Gmail, è ancora Gfail?

Tutti cinguettano, e l'email di Google ancora tentenna. Disagi a macchia di leopardo, qualche conferma da parte di BigG - UPDATE

UPDATE – Puntuale, Google alle 17:29 ha annunciato che gran parte dei problemi rilevati dagli utenti sono stati individuati e per la massima parte risolti. Entro le 18:30, prevede ora BigG, l’allarme dovrebbe rientrare completamente.

Roma – Da qualche minuto è ancora Gfail : ovvero Gmail, il servizio di posta elettronica di Google, fa i capricci. Almeno via Web.

In pochi minuti si sono avvicendati diversi problemi: la sparizione di alcuni contatti da Gtalk, l’impossibilità di accedere alla propria rubrica su Gmail, sporadici rifiuti di visualizzare alcune conversazioni (ovvero alberi di discussione nella propria posta elettronica) consultando la casella online, fino alla completa indisponibilità del proprio account . C’è anche chi lamenta un rallentamento complessivo dell’intera piattaforma Google Apps.

Centinaia gli allarmi lanciati via Twitter sulla nuova debacle del servizio. L’ ultima volta , l’ondata di utenti riversatisi sul microblogging per condividere la propria frustrazione aveva quasi messo in ginocchio lo stesso sistema di messaggistica sociale.

La pagina di Help dei servizi di Google al momento recita : “Siamo al corrente dei problemi con Google Mail che stanno interessando una ristretta cerchia di utenti. Gli utenti interessanti non riescono ad accedere a Google Mail”. Un’aggiornamento sulla situazione è promesso per le 17:29 (le 8:29 ora di San Francisco).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • autarchico scrive:
    i diritti dei deboli
  • pietro scrive:
    incominciamo
    ad eliminare il FAX, oggetto ormai anacronistico che prima digitalizza le informazioni e poi le rende nuovamente analogiche, i privati non lo possiedono e non hanno intenzione di installarlo sul PC, enti privati e pubblici ne fanno un grande uso chiedendolo addirittura ai privati: " mi può mandare un fax?"Ma per piacere..
    • Draikan scrive:
      Re: incominciamo
      Non è così ovunque.Dove lavoro io i fax arrivano sul server che li memorizza (tenendone traccia e protocollandoli) e poi ognuno se vuole se li stampa.La Pubblica Amministrazione è lenta ma qualcosa ogni tanto si muove.
  • squalho scrive:
    W la grammatica
    Leggo nel sotto-titolo:"Ma se si ricorda di ascoltare, tutti vissero un po' più felici e un po' più contenti"Viva i congiuntivi e la grammatica!PS: comunque concordo con l'articolo
    • wask scrive:
      Re: W la grammatica
      - Scritto da: squalho
      Leggo nel sotto-titolo:
      "Ma se si ricorda di ascoltare, tutti vissero un
      po' più felici e un po' più
      contenti"

      Viva i congiuntivi e la grammatica!

      PS: comunque concordo con l'articolosi vede che è un forum di ragazzini diplomatisi capisce a un miglio che quel passato remoto è stato messo di proposito... è solo una associazione el "tutti vissero" che trovi nelle fiabe a lieto finee ad un giornalista gli si può consentire (entro certi limiti) :)
  • markoer scrive:
    Cambio prenotazione del volo
    Lo paghi soltanto se hai preso una tariffa cheap. La gran parte delle tariffe prevede solitamente il cambio gratuito. A meno che tu non voli con una compagnia cheap - in quel caso sarà tutto cheap, incluso il sedile dell'aereo (speriamo non la sicurezza del volo).Cordiali saluti
  • ninjaverde scrive:
    AHAH
    Altro che bit....Due settimane fa avevo bisogno di un certificato integrale all'anagrafe di Rivoli (TO). Come certificato integrale si intende un certificato di nascita con relativi genitori e nonni, quindi devono consultare anche le carte degli antenati che non sono state digitalizzate. Tempo: una settimana. Ma alla mia domanda non erano in funzione i computer perchè guasti (usano Svista? chissà). La domanda tuttavia poteva essere accettata, poichè non dovevo ritirare il documento subito.Passa la settimana ed il certificato non era pronto. L'impiegata allora chiama il responsabile, che arriva dopo un pò. Eh mi fa lui: "Il suo certificato purtroppo non è pronto, poichè i computer non hanno funzionato bene per alcuni giorni e la posta mi è arrivata tre giorni dopo." Mi ha fatto vedere il bollino della posta (INTERNA) che era di tre giorni in ritardo....Chissà, la posta interna non arriva che dopo tre giorni, a causa dei computer in tilt, per spostare un foglio da un ufficio all'altro.... Per fortuna è una anagrafe organizzata, e gli addetti sono gentili... Chissà altrove...
  • LPB scrive:
    Non sono solo le imprese
    Se un pagamento può avvenire via bollettino postale e on line, la maggior parte degli italiani preferisce il bollettino postale.Provare per credere.
  • linguist scrive:
    Una svista nel sottotitolo
    Non per "far le pulci al cane", ma a chi ha scritto le quattro righe sotto al titolo: "Ma se si ricorda di ascoltare, tutti vissero un po' più felici e un po' più contenti" è sfuggita la corretta concordanza tra i tempi dei verbi della frase ipotetica di I tipo: "Ma se si ricorda di ascoltare, tutti vivranno/vivono un po' più felici e un po' più contenti".Poca cosa, ma trattandosi di un giornale elettronico a queste "piccole cose" bisognerebbe fare attenzione.Concordo con il contenuto dell'articolo che esprime in modo adeguato una forte discordanza tra le cose in facto e quelle in fieri in materia di comportamenti da parte delle banche. Purtroppo, siamo sempre noi cittadini ed utenti a pagare il prezzo di simili contraddizioni.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 settembre 2009 19.44----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 settembre 2009 19.48----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 settembre 2009 20.18-----------------------------------------------------------
  • John scrive:
    Problema simile
    La mia banca non prevedeva ne canone ne pagamenti per le operazioni sul conto 100% online.Tranne se mi persentavo allo sportello per una operazione: nel qual caso si pagava la singola operazione.Poi un giorno si è trattato di incassare un assegno ed evidentemente non c'è modo di farlo se non consegnandolo in banca.E li hanno deciso che dovevano adeguare le regole: in tal caso l'operazione di sportello è stata riconosciuta gratuita comunque.
  • Cristina Triola scrive:
    Buoni consigli per Europ Assistance
    Confermo che i consigli sono stati utili e ringrazio pubblicamente ( a voce l'ho già fatto) per la critica costruttiva. Buoni disservizi a tutti :-)
Chiudi i commenti