GNU, aperta la caccia all'intruso

La Free Software Foundation promette taglie a chi scova codice proprietario in distribuzioni libere. In palio banconote in valuta libera

Roma – Non è il Selvaggio West, ma c’è la frontiera (quella tecnologica) e adesso anche le taglie : la Free Software Foundation (FSF) ha annunciato un programma di ricompense per rintracciare codice proprietario in distribuzioni libere.

screenshot Sono sempre gli utenti al centro delle iniziative della FSF, che premierà coloro che scoveranno e riporteranno la presenza di parti non libere all’interno di distribuzioni libere con un riconoscimento pubblico e a suon di “contante GNU”.

Il sistema delle ricompense è già usato, per esempio, da Mozilla che offre 550 dollari ed una maglietta a chi segnalerà delle vulnerabilità nelle applicazioni che offre.

“Stimolando gli utenti a riportare eventuali problemi, il programma di premi aiuterà ad assicurare la genuinità delle distribuzioni GNU/Linux” ha affermato l’ executive director FSF Peter Brown.

A supporto dei cacciatori di taglie alcune linee guida rilasciate da FSF che definiscono cosa costituisce una distribuzione libera.

Il “contante GNU” verrà corrisposto con una banconota falsa da un pi greco GNU e firmata dal presidente e guru Richard Stallman.

Per aggiudicarsi il compenso e l’eventuale riconoscimento pubblico bisognerà portare all’attenzione di FSF e del responsabile della distribuzione libera coinvolta il materiale non libero in esso contenuto.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Marcolino scrive:
    Il modo per risparmiare c'e
    Trattasi di camboare operatore ma gli italiani sono dei polli e non si fidano, pensano sia sempre una fregatura! Alzi la mano chi di voi da che in Italia c'è un contratto a forfait che costa 5 volte meno la migliore offerta statunitense o francese o belga?Scommettiamo che manco il 5% del forum lo sa?Chiamasi ZeroPower di h3g e costa 29 euro al mese, e da chiamate GRATIS per 800 minuti verso fissi, cellulari, fissi europei, cellulari europei, fissi e cell USA e fissi e cell Canada.Ma ovviamente quando lo dici senti cose tipo "dov'è la fregatura ?"
  • Sandro scrive:
    e per fortuna che siamo in europa...
    la visione di una europa unita se osteggiata da chi gestisce le infrastrutture è destinata a fallire (se già non lo è, ma è un'altra storia). in ogni caso se è in questa direzione che si vuole andare è necessario obbligare questi signori stron*i a sottostare a regole come furono costretti i produttori di ortofrutta e latte.
  • Mark Langfield scrive:
    Telefonare gratis
    E se smettessimo proprio di pagare??Provate questo e vi sentirete meglio...http://frivolo.wordpress.com/2008/05/17/come-telefonare-gratis/
  • non saprei scrive:
    Come perché ?
    "Resta insoluta una questione: come sia possibile, allo stato attuale, in talune situazioni pagare SMS nazionali più di quelli per l'estero."Ma è semplicissimo ! Mentre il roaming è controllato a livello internazionale e quindi deve sottostare alla legge oggettiva dell'Unione Europea, a cui sono solo aggiunti gli scatti anticipati di connessione per SMS, che Yodatone per altro regala fino a dicembre e solo sel l'SMS è inviato ad un altro telefono Yodatone, il mercato interno è invece controllato dall'autorità di garanzia che sta svolgendo una serie di riunioni preliminari, allo scopo di definire i parametri di massima che gli permetteranno di valutare in sede di giustizia amministrativa ordinaria se l'Italia si trova effettivamente in territorio europeo.
  • Andreabont scrive:
    Quoto
    • Matteo scrive:
      Re: Quoto
      - Scritto da: Andreabont
      situazioni pagare SMS nazionali più di quelli per
      l'estero.



      Quoto pienamente. Oggi con il mio piano
      tariffario pago gli SMS e gli MMS (entro i limiti
      di dimensione imposti) 15 Cent al messaggio
      inviato.Beh, se paghi tanto, il motivo è che non hai scelto un piano tariffario più conveniente.Con Wind li pagheresti 12 cent, idem con Tiscali.Con Tim li pagheresti 10 cent e con MTV addirittura 6 cent.Se vuoi risparmiare, basta che decidi di farlo!
  • Vai forte papa scrive:
    Per fortuna in Italia
    Abbiamo concorrenza!Tre, Wind e Tim hanno fra le tariffe meno care: basta scegliere!!Da poco è tornata Wind9in Tim sono nate Tim10 (10 cent/min + scatto vs tutti, sms a 10 cent) e Tim Senza Scatto (15 cent/min senza scatto, 10 cent gli sms).Soltanto vodafone è rimasta indietro... l'ultima idiozia del suo marketing è la vodafone senza limiti... 1 euro alla prima chiamata della giornata vs vodafone e il resto gratis vs vodafone... semplicemente assurda.
  • pclinux scrive:
    Era ora...
    ...che quelli che ci hanno succhiato sangue per anni venissero inc... astrati!!Peccato che riguardi solo l'Europa e in Italia i furbetti continuno ad avere la meglio. :(
    • Andreabont scrive:
      Re: Era ora...
      L'italia è in europa se nn te ne sei accorto XDXDXDComq riguarda i servizi di roaming, quindi anche l'italia si dovrà adeguare per quei servizi. Il problema nasce che se usi il tuo operatore, questo può farti il prezzo che vuole (nn sei in roaming, e nn rientri nei tetti imposti dalla UE)
  • Mezzo Avvocato scrive:
    IGNORANTI !!!!!!!!
    "Con la nuova sentenza dell'avvocato generale Miguel Poiares Maduro"Federica, sei abbastanza ignorantella di diritto,in particolare DIRITTO COMUNITARIO.Miguel Polares Maduro NON PUO' EMETTERE SENTENZE,E' UN SEMPLICE "OPINIONISTA", ALMENO QUESTO E' IL SUO RUOLO,E IL SUO COMPITO E' QUELLO DI CONVINCERE LA CORTE DI UNA TESI CHE RAPPRESENTI L' INTERESSE COLLETTIVO.LUI SCRIVE COME DOVREBBE ESSERE LA SENTENZA,E LA CORTE DI GIUSTIZIA DECIDE SE HA RAGIONE O NO.IN QUALCHE MANIERA E' UNA PARTE IN CAUSA EGLI STESSO.MA CHE COSA E' SUCXXXXX A PUNTO INFORMATICO ?????MA NON VI VERGOGNATE DI SCRIVERE SIMILI ******* ???
  • Athenum scrive:
    poverini
    ma ci pensate che non potranno più permettersi di comprare la cart'igienica in oro zecchino....e adesso come faranno???XDDDDDDfosse per me sarebbero già crepati di fametra msn e skype e i vari siti che offrono servizi gratuiti di sms è da mo che i cell sono zitti e le loro tastierine inutilizzate
    • Andreabont scrive:
      Re: poverini
      Purtroppo nn sono pieni di soldi come pensi, con tutta la guerra che fanno tra operatori ci stanno perdendo in molti.Ma non è l'SMS che fa la differenza. A livello di rete un SMS costa si e no 1 o 2 centesimi. Tutto il resto è margine.
      • . . scrive:
        Re: poverini

        Purtroppo nn sono pieni di soldi come pensi, con
        tutta la guerra che fanno tra operatori ci stanno
        perdendo in molti.Se analizzi le offerte tariffarie sono tutte piu' o meno equivalenti. Ovviamente non al ribasso, visto che in molti altri stati le tariffe sono di gran lunga inferiori. E questo significa una sola cosa: accordi tra operatori (o "cartello" che dir si voglia), altro che guerra.
        Ma non è l'SMS che fa la differenza. A livello di
        rete un SMS costa si e no 1 o 2 centesimi. Tutto
        il resto è margine.Quindi secondo te un guadagno del 1500% sugli SMS non fa la differenza?!?
  • Valeren scrive:
    Non è una questione irrisolta
    Si sa benissimo perché costa più un SMS nazionale che uno dall'estero: si chiama "cartello".
    • kent scrive:
      Re: Non è una questione irrisolta
      - Scritto da: Valeren
      Si sa benissimo perché costa più un SMS nazionale
      che uno dall'estero: si chiama
      "cartello".Come non darti ragione?!?
    • ruppolo scrive:
      Re: Non è una questione irrisolta
      - Scritto da: Valeren
      Si sa benissimo perché costa più un SMS nazionale
      che uno dall'estero: si chiama
      "cartello".E invece il traffico che costa 10 volte quello di USA, Canada e Cina, come si chiama?
      • gianna scrive:
        Re: Non è una questione irrisolta
        è incredibile...gli operatori italiani guadagnano il 100% con ogni singolo SMS.... qsto infatti viene inviato sui canali di controllo della rete GSM a costo praticamente minimo (meno di 1 cent)...se si considera qnt SMS vengono inviati ogni giorno, le cifre sono enormi...speriamo che qsto e altri articoli possano essere utili a qualcosa!!!!
      • . . scrive:
        Re: Non è una questione irrisolta

        E invece il traffico che costa 10 volte quello di
        USA, Canada e Cina, come si
        chiama?In Cina e Canada non so, ma negli USA il traffico costa esattamente il doppio che in Italia. Fonte: colleghi tornati meno di due settimane fa dagli USA. Non e' comunque facile confrontare le tariffe vista la miriade di opzioni e offerte.
Chiudi i commenti