Google Books, anche le foto in tribunale

Gli autori di immagini e illustrazioni vorrebbero la loro parte della vasta opera di digitalizzazione portata avanti da Mountain View. Mentre un editore si convince dell'utilità del servizio: gli autori devono conquistarsi un pubblico

Roma – Anche gli artisti visivi hanno depositato una class action contro Mountain View per Google Books: il progetto di digitalizzazione dei libri violerebbe non solo il diritto degli autori di opere letterarie ma anche quello dei fotografi e dei disegnatori le cui opere sono contenute nei testi digitalizzati . E che sarebbero stati oltretutto esclusi dall’accordo raggiunto tra Google ed Editori.

La sostanza, infatti, è la stessa della causa intentata dalla Authors Guild e dalla Association of American Publishers che hanno poi firmato con Mountain View un accordo da 125 milioni di dollari. Ma il giudice Denny Chine, che decideva del caso, rifiutò alle associazioni degli artisti visivi la possibilità di inserirsi in tale accordo e spiegò la sua decisione affermando che il loro intervento “avrebbe messo a rischio l’intero accordo” e che “da un punto di vista della correttezza e dell’efficienza essi avrebbero dovuto sottoporre una nuova causa e non rallentare quella in corso”.

Proprio in seguito al mancato intervento in tale accordo fotografi e illustratori hanno intentato una nuova causa. Ad essa partecipano numerose associazioni che raggruppano artisti che sfornano opere di questo genere, tra cui la Association of American Publishers e la Graphic Artists Guild , e singoli fotografi e illustratori.

A differenza della causa intentata dagli editori e dagli autori (che si concentra soprattutto sulla procedura di digitalizzazione dei volumi delle biblioteche), la nuova denuncia si concentra soprattutto sul “partner program” di Google, attraverso cui gli editori permettono al motore di ricerca di indicizzare i loro volumi, e che non ricompenserebbe adeguatamente gli artisti visivi per il loro contributo.

Nonostante tutte le difficoltà e le cause che deve affrontare, la digitalizzazione di Google procede, anche attraverso un’opera di sensibilizzazione portata avanti proprio presso i detentori dei diritti : e proprio per questo almeno un editore ha cambiato idea circa l’opportunità e la convenienza di Google Book Search. In seguito ad un colloquio con gli uomini di Mountain View, Michael Hyatt, CEO di Thomas Nelson Editori, ha riconosciuto il ruolo che può svolgere il servizio offerto dalla Grande G in particolare per la diffusione dei testi. Ammette infatti, ora, che il vero nemico oggi degli autori è la mancanza di notorietà e non quindi la pirateria, oltretutto perché il mezzo cartaceo sembra ancora essere riconosciuto come fondamentale per la lettura. D’altronde, poi, Google Book Search mette a disposizione solo il 20 per cento del contenuto del libro. Costituirebbe, insomma, solo una sorta di assaggio per chi vuole farsi un’idea ed eventualmente effettuare l’acquisto.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • KaoKao scrive:
    Si è davvero passato il segno.
    Tra i 12$ fregati così "alla luce del sole" da Apple per una spedizione rapida che non esiste;il wi-fi che non funziona (unico modo per connettersi alla rete dal device), alcuni iPad che si scaldano (35°C);l'app NON ufficiale ma che andava alla grande "Facebook Ultimate" - XXXXta da Apple per fare un favore ai capoccia di facebook (MeX, il controllo non era solo se c'era codice malevolo e sulle App scadenti?);ora iWorks castrato (ruppolo: ma non era questa la grande differenza tra iphone e ipad?);In definitiva: "It just DOESN'T works."
    • MarcOsX scrive:
      Re: Si è davvero passato il segno.
      - Scritto da: KaoKao
      Tra i 12$ fregati così "alla luce del sole" da
      Apple per una spedizione rapida che non
      esiste;rimborsata da Apple a quanto risulta
      il wi-fi che non funziona (unico modo per
      connettersi alla rete dal device)legati ad alcuni network wireless dual band, risolta in qualche modo
      alcuni iPad
      che si scaldano
      (35°C);se usato troppo sotto il sole
      l'app NON ufficiale ma che andava alla grande
      "Facebook Ultimate" - XXXXta da Apple per fare un
      favore ai capoccia di facebook (MeX, il controllo
      non era solo se c'era codice malevolo e sulle App
      scadenti?);Quando i clienti si lamentano troppo... Credo Apple abbia fatto bene.
      ora iWorks castrato (ruppolo: ma non era questa
      la grande differenza tra iphone e
      ipad?);L'ha detto Steve Jobs quando l'ha lanciato che gli sviluppatori ne han fatta una versione "meno potente"Nessuno ha detto che è inutilizzabile, anzi. Solo non adatta a fare modifiche ad un progetto preesistente.Quando devi creare qualcosa è una suite ottima. Tanti l'hanno usato per fare le review.

      In definitiva: "It just DOESN'T works."In definitiva e' un sucXXXXX. Funziona. Ci sono però spazi di miglioramento.
      • KaoKao scrive:
        Re: Si è davvero passato il segno.
        - Scritto da: MarcOsX
        - Scritto da: KaoKao

        Tra i 12$ fregati così "alla luce del sole" da

        Apple per una spedizione rapida che non

        esiste;
        rimborsata da Apple a quanto risultaNon avrebbero dovuto farlo in prima istanza!


        il wi-fi che non funziona (unico modo per

        connettersi alla rete dal device)
        legati ad alcuni network wireless dual band,
        risolta in qualche
        modoNon ancora risolta. Non è che devo mettermi a cambiare le configurazioni del router solo perchè "c'ho l'aipad io!!!".Qual'era lo slogan?

        alcuni iPad

        che si scaldano

        (35°C);
        se usato troppo sotto il sole Uhmmm deja-vu iPhone?

        l'app NON ufficiale ma che andava alla grande

        "Facebook Ultimate" - XXXXta da Apple per fare
        un

        favore ai capoccia di facebook (MeX, il
        controllo

        non era solo se c'era codice malevolo e sulle
        App

        scadenti?);
        Quando i clienti si lamentano troppo... Credo
        Apple abbia fatto
        bene.I clienti? Ma se era tra le prime 50 app a pagamento!Chissà perchè ora c'è in giro il rumor del facebook connect su itunes...Lala ti ricorda qualcosa?

        ora iWorks castrato (ruppolo: ma non era questa

        la grande differenza tra iphone e

        ipad?);

        L'ha detto Steve Jobs quando l'ha lanciato che
        gli sviluppatori ne han fatta una versione "meno
        potente"
        Nessuno ha detto che è inutilizzabile, anzi. Solo
        non adatta a fare modifiche ad un progetto
        preesistente.
        Quando devi creare qualcosa è una suite ottima.
        Tanti l'hanno usato per fare le
        review.Certo: tra 6 mesi ci sarà iWorks completo - "Abbiamo ottimizzato il codice, sganciate i soldi!"

        In definitiva: "It just DOESN'T works."
        In definitiva e' un sucXXXXX. Funziona. Ci sono
        però spazi di
        miglioramento.Steve Jobs ha fato di nuovo "la magia". Senza di essa, sarebbe solo un device perso nel marasma del momento.
        • ruppolo scrive:
          Re: Si è davvero passato il segno.
          - Scritto da: KaoKao


          il wi-fi che non funziona (unico modo per


          connettersi alla rete dal device)

          legati ad alcuni network wireless dual band,

          risolta in qualche

          modo
          Non ancora risolta.In effetti sono molto lenti, sono già passati 4 giorni e ancora non hanno fatto il primo service pack no dico, perlomeno lo avrebbero potuto annunciare
          Non è che devo mettermi a
          cambiare le configurazioni del router solo perchè
          "c'ho l'aipad
          io!!!".Ah no? E perché?
          I clienti? Ma se era tra le prime 50 app a
          pagamento!Ah si? E tu cosa ne sai?
          Certo: tra 6 mesi ci sarà iWorks completo -
          "Abbiamo ottimizzato il codice, sganciate i
          soldi!"E quando mai abbiamo pagato gli aggiornamenti? Ma tu cosa vuoi saperne
          Steve Jobs ha fato di nuovo "la magia". Senza di
          essa, sarebbe solo un device perso nel marasma
          del
          momento.Il marasma è dentro la tua testa, e nessuna magia potrà sistemarlo.
          • 404 scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            - Scritto da: ruppolo
            Il marasma è dentro la tua testa, e nessuna magia
            potrà
            sistemarlo.grazie per queste perle giornaliere :)
          • KaoKao scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: KaoKao



            il wi-fi che non funziona (unico modo per



            connettersi alla rete dal device)


            legati ad alcuni network wireless dual band,


            risolta in qualche


            modo

            Non ancora risolta.

            In effetti sono molto lenti, sono già passati 4
            giorni e ancora non hanno fatto il primo service
            pack no dico, perlomeno lo avrebbero potuto
            annunciare


            Non è che devo mettermi a

            cambiare le configurazioni del router solo
            perchè

            "c'ho l'aipad

            io!!!".

            Ah no? E perché?"it just works"...non era così il motto?

            I clienti? Ma se era tra le prime 50 app a

            pagamento!

            Ah si? E tu cosa ne sai?http://techcrunch.com/2010/04/05/facebooks-ipad-impostor-facebook-ultimate-removed-from-the-app-store/

            Certo: tra 6 mesi ci sarà iWorks completo -

            "Abbiamo ottimizzato il codice, sganciate i

            soldi!"

            E quando mai abbiamo pagato gli aggiornamenti? Ma
            tu cosa vuoi
            saperneMeglio che stai zitto, pagavate anche solo per aggiungere i font!

            Steve Jobs ha fato di nuovo "la magia". Senza di

            essa, sarebbe solo un device perso nel marasma

            del

            momento.

            Il marasma è dentro la tua testa, e nessuna magia
            potrà
            sistemarlo.Si, io ho il marasma. Ti devo ricordare la tua trollata sull'articolo commemorativo? E' stato davvero il salto dello squalo.
          • fiertel91 scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            Di solito non condivido il rispondere ai troll, ma una risposta azzeccata alle accuse fa sempre bene.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 aprile 2010 23.33-----------------------------------------------------------
          • urrrr scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            ahahah, hai dato una bel colpo al nostro povero trollazzo ruppolo...Non ha neanche più avuto il coraggio di risponderti :)Ben fatto!P.S.Sono anch'io un utente Apple. Però mi vergogno come un cane quando sui forum vedo i "predicatori" come ruppolo, sono proprio ridicoli :)
          • fiertel91 scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            - Scritto da: urrrr
            Sono anch'io un utente Apple. Però mi vergogno
            come un cane quando sui forum vedo i
            "predicatori" come ruppolo, sono proprio ridicoli
            :)Secondo me sono proprio un danno all'immagine dell'azienda.
          • mOwgkugeIty scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            http://cheapmobic.pw/#1315 mobic tablets,
          • iepvBmWGdyM PXA scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            http://ciprodrug.pw/#4345 cipro,
    • MeX scrive:
      Re: Si è davvero passato il segno.
      (MeX, il controllo
      non era solo se c'era codice malevolo e sulle App
      scadenti?)esatto, lo dimostra il fatto che é stata messa in vendita sullo store.Quando poi una truffa raggiunge popolaritá viene scoperta e XXXXta... inoltre é stata FACEBOOK stessa a richiederne la rimozione.Mi spiace ma non sapete proprio di cosa parlate, siete gli ottusi ignoranti trolls.http://techcrunch.com/2010/04/05/facebooks-ipad-impostor-facebook-ultimate-removed-from-the-app-store/" The app received many poor reviews from upset users, plenty of which warned others that this was not the app they were looking for, but that apparently didnt stop people from downloading it. So Facebook decided to take action, citing trademark infringement.We reached out to Facebook about the applications removal (which apparently happened within the last few hours), and they gave us this statement: The Ultimate Facebook App was a clear violation of Facebook Platform policies around trademark infringement and affiliation, and has since been removed from the App Store by Apple. We ensure that applications that access Facebook user data adhere to Facebook Platform policies. Those applications that do not comply are subject to enforcement which can include disabling or limiting their access to Facebook APIs."
      • KaoKao scrive:
        Re: Si è davvero passato il segno.
        Peccato che l'abbiano rimossa appena è uscito l'iPad, e combinazione, non c'è l'app ufficiale di Facebook.L'autore si è attenuto a tutte le regole di facebook ed Apple.Non copia-incollare link se non hai letto fino in fondo l'articolo.
        • MeX scrive:
          Re: Si è davvero passato il segno.
          l'hanno rimossa appena é arrivata nella top 50... perché prima nessuno ne conosceva l'esistenza.Non é stata inoltre iniziativa di Apple rimuoverla, é stata Facebook a richiedernel a rimozione, violando i termini di licenzia per affiliazione e FB.Alla fine dell'articolo c'é l'arrampicata sugli specchi dello sviluppatore
          • KaoKao scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            arrivare nella top 50 (in altri siti segnano la 7) non mi sembra cosa da poco.http://www.iphonedevsdk.com/forum/business-legal-app-store/44898-facebook-ultimate-app-removed-trademark-infringement-affiliation.html
          • MeX scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            ovvio con 300 mila iPad è ovvio che tutti scaricano Facebook il problema era che non era l'app ufficiale, era a pagamento (la app ufficiale è free) e l'app non rispettava i termini di licenza di affiliazione con Facebook...
          • fiertel91 scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            - Scritto da: MeX
            Alla fine dell'articolo c'é l'arrampicata sugli
            specchi dello
            sviluppatoreMa qual è la violazione, in definitiva?
          • MeX scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            Per quanto riguarda l'appStore nessuna credo... per quanto riguarda Facebook ha dichiarato:" The Ultimate Facebook App was a clear violation of Facebook Platform policies around trademark infringement and affiliation, and has since been removed from the App Store by Apple. We ensure that applications that access Facebook user data adhere to Facebook Platform policies. Those applications that do not comply are subject to enforcement which can include disabling or limiting their access to Facebook APIs."
          • fiertel91 scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            - Scritto da: MeX
            Per quanto riguarda l'appStore nessuna credo...
            per quanto riguarda Facebook ha
            dichiarato:

            " The Ultimate Facebook App was a clear
            violation of Facebook
            Platform
            policies around trademark infringement and
            affiliation, and has since
            been
            removed from the App Store by Apple.Ma il marchio è stato opportunamente modificato-taroccato già dall'inizio. Non vedo quindi la violazione del trademark.
          • MeX scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            chiedilo a Facebook, Apple non centra
          • fiertel91 scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            - Scritto da: MeX
            chiedilo a Facebook, Apple non centraApple l'ha rimosso dal suo store.
          • MeX scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            su richiesta di Facebook detentrice del copyright.Sará un giudice a decidere se ha ragione Facebook o lo sviluppatore, se Apple non seguisse l'invito di Facebook farebbe un atto illecito
          • fiertel91 scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            - Scritto da: MeX
            su richiesta di Facebook detentrice del copyright.

            Sará un giudice a decidere se ha ragione Facebook
            o lo sviluppatore, se Apple non seguisse l'invito
            di Facebook farebbe un atto
            illecitoSolo perché Facebook ha fatto richiesta? Quindi una qualsiasi azienda potrebbe contestare qualsiasi applicazione e mandare all'aria lo store fintanto che un giudice non riconosce la sua liceità?
          • MeX scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            non "chiunque"Se Facebook ti dice "guarda che quell'app viola i nostri temini di licenza" te lo dicono QUELLI che la licenza l'hanno scritta.Stessa cosa accadde con Tris, clone di Tetris presente sull'appstore fatto rimuovere da EA che detiene il copyright di Tetris
          • fiertel91 scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            - Scritto da: MeX
            non "chiunque"

            Se Facebook ti dice "guarda che quell'app viola i
            nostri temini di licenza" te lo dicono QUELLI che
            la licenza l'hanno
            scritta.Prima, però, devono dimostrare la violazione. Ogni azienda potrebbe sostenere di aver subito una violazione, se non deve portare alcuna prova. E vuoi dirmi che Apple sarebbe colpevole se non si attenesse alle richieste autocertificate di qualsiasi azienda?
          • MeX scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            ma non deve dimostrarlo ad Apple, Apple non é un giudice...Se domani la Kinder va negli autogrill a dire che non possono vendere l'ovetto sorpresa di "Dolcetti" perché viola il brevetto Kinder non sta ad autogril decidere se é vero o no
          • fiertel91 scrive:
            Re: Si è davvero passato il segno.
            - Scritto da: MeX
            ma non deve dimostrarlo ad Apple, Apple non é un
            giudice...

            Se domani la Kinder va negli autogrill a dire che
            non possono vendere l'ovetto sorpresa di
            "Dolcetti" perché viola il brevetto Kinder non
            sta ad autogril decidere se é vero o
            noAppunto. Sta ad un giudice. E invece ha deciso Apple.
    • ruppolo scrive:
      Re: Si è davvero passato il segno.
      - Scritto da: KaoKao
      Tra i 12$ fregati così "alla luce del sole" da
      Apple per una spedizione rapida che non
      esiste;Eh, questo si che un problema...
      il wi-fi che non funziona (unico modo per
      connettersi alla rete dal device),Per alcuni, mica per tutti.La garanzia esiste proprio per questo, non per quando ti cade nel mare.
      alcuni iPad
      che si scaldano
      (35°C);Anche tutti, se li lasci al sole. Hai presente il colore (e il funzionamento) dei pannelli solari? Lo sai che l'acqua supera i 100 gradi? O forse pensavi che non superava i 35?
      l'app NON ufficiale ma che andava alla grande
      "Facebook Ultimate" - XXXXta da Apple per fare un
      favore ai capoccia di facebook (MeX, il controllo
      non era solo se c'era codice malevolo e sulle App
      scadenti?);Ok, allora peccato, le applicazioni sono 182.148 mentre potevano essere 182.149.
      ora iWorks castrato (ruppolo: ma non era questa
      la grande differenza tra iphone e
      ipad?);E dove sta il problema? Per caso ci sono solo quei 2 programmi (solo 2 dei 3 sono "castrati") per iPad? Per caso non sono usabili?Forse la gente non si è accorta che TUTTI i programmi per iPhone e iPad sono versioni meno "potenti" delle rispettive desktop. Com'è che si punta il dito solo a iWork? Tanto per trollare?
      In definitiva: "It just DOESN'T works."Certo certo, ne riparleremo tra qualche anno, come per iPhone. Come per iPod.
      • Redpill scrive:
        Re: Si è davvero passato il segno.

        Forse la gente non si è accorta che TUTTI i
        programmi per iPhone e iPad sono versioni meno
        "potenti" delle rispettive desktop. Com'è che si
        punta il dito solo a iWork? Tanto per
        trollare?Quando trovo che hai ragione ti quoto.Voglio solo aggiungere l'esempio concorrente di Windows Mobile che ha versioni ENORMEMENTE castrate della suite Office. Word è praticamente il Wordpad di windows, Excell si perde per strada le formule inserite a PC o incasina il layout, OneNote non l'ho mai trovato di qualche utilità ne su PC ne su palmare, PowerPoint non so come va perché mostrare diapositive su uno schermo tanto piccolo non mi è utile (lo sarebbe se collegassi il palmare alla televisione, cosa che si può fare con gli appositi cavetti).Insomma prima di gridare allo scandalo su iPad dovremmo avere qualcosa con cui paragonarlo...
        • fiertel91 scrive:
          Re: Si è davvero passato il segno.
          - Scritto da: Redpill

          Forse la gente non si è accorta che TUTTI i

          programmi per iPhone e iPad sono versioni meno

          "potenti" delle rispettive desktop. Com'è che si

          punta il dito solo a iWork? Tanto per

          trollare?

          Quando trovo che hai ragione ti quoto.Dici? Eppure: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2849900.
          Voglio solo aggiungere l'esempio concorrente di
          Windows Mobile che ha versioni ENORMEMENTE
          castrate della suite Office. Word è praticamente
          il Wordpad di windows, Excell si perde per strada
          le formule inserite a PC o incasina il layout,
          OneNote non l'ho mai trovato di qualche utilità
          ne su PC ne su palmare, PowerPoint non so come va
          perché mostrare diapositive su uno schermo tanto
          piccolo non mi è utile (lo sarebbe se collegassi
          il palmare alla televisione, cosa che si può fare
          con gli appositi
          cavetti).Ma infatti Win Mobile non è adottato da tablet.
      • fiertel91 scrive:
        Re: Si è davvero passato il segno.
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: KaoKao

        Tra i 12$ fregati così "alla luce del sole" da

        Apple per una spedizione rapida che non

        esiste;

        Eh, questo si che un problema...I soldi ti danno proprio fastidio insomma.

        il wi-fi che non funziona (unico modo per

        connettersi alla rete dal device),

        Per alcuni, mica per tutti.
        La garanzia esiste proprio per questo, non per
        quando ti cade nel
        mare.Ma lo slogan "it just works"?

        l'app NON ufficiale ma che andava alla grande

        "Facebook Ultimate" - XXXXta da Apple per fare
        un

        favore ai capoccia di facebook (MeX, il
        controllo

        non era solo se c'era codice malevolo e sulle
        App

        scadenti?);

        Ok, allora peccato, le applicazioni sono 182.148
        mentre potevano essere
        182.149.Tanto vale, dici? Certo che un minimo di onestà intellettuale potresti riservartela. Giusto un minimo.

        In definitiva: "It just DOESN'T works."

        Certo certo, ne riparleremo tra qualche anno,
        come per iPhone. Come per
        iPod.Appunto. Ne riparleremo tra qualche anno. Alla versione 4G.
    • LaNberto scrive:
      Re: Si è davvero passato il segno.
      fossi in te non lo comprerei proprio guarda
  • MeX scrive:
    ha ragione Mantellini...
    Jobs vuole trasformarvi in zoombies che spendono soldi nell'appStoreLo dimostra questa notizia e questo articolo su Engadget:http://www.engadget.com/2010/04/07/ipad-apps-creativity-unleashed/
    • Eretico scrive:
      Re: ha ragione Mantellini...
      Certo che il Korg iElectribe mi fa gola specialmodo se penso l'iPad collegato al mixer con amplificazione valvolare... :pP.S.XXXXX... sto rischiando la zombificazione !!! (geek)
  • ruppolo scrive:
    iWork sono 3 su...
    180 mila applicazioni.
    • lavos scrive:
      Re: iWork sono 3 su...
      Certo che se però sono tutte così...
    • Max scrive:
      Re: iWork sono 3 su...
      - Scritto da: ruppolo
      180 mila applicazioni.Vuoi dire mediocrità moltiplicata per 180mila?
    • Funz scrive:
      Re: iWork sono 3 su...
      - Scritto da: ruppolo
      180 mila applicazioni.questa me l'ero persa, ma è spettacolare!Quindi per te iworks sta sullo stesso piano di iTetteBallonzolanti, iRutto e iPeto... capisco, capisco...
  • angros scrive:
    Crippleware
    Ovvero, aziende che non vogliono fare concorrenza a sè stesse (in questo caso, ai portatili mac), e quindi realizzano prodotti castrati.
  • fiertel91 scrive:
    Ma non doveva sostituire i netbook?
    E invece tagliano sulle applicazioni che richiedono grandi (grandi?) risorse?
    • pietro scrive:
      Re: Ma non doveva sostituire i netbook?
      - Scritto da: fiertel91
      E invece tagliano sulle applicazioni che
      richiedono grandi (grandi?)
      risorse?no non doveva fare concorrenza a nessuno, non è una macchina per la produzione di contenuti è una macchina per la fruizione di contenuti, la prima del suo genere, e una macchina di questo tipo non necessita di grandi applicazioni per, appunto, la produzione.
      • fiertel91 scrive:
        Re: Ma non doveva sostituire i netbook?
        - Scritto da: pietro
        - Scritto da: fiertel91

        E invece tagliano sulle applicazioni che

        richiedono grandi (grandi?)

        risorse?
        no non doveva fare concorrenza a nessuno, non è
        una macchina per la produzione di contenuti è una
        macchina per la fruizione di contenuti, la prima
        del suo genere, e una macchina di questo tipo non
        necessita di grandi applicazioni per, appunto, la
        produzione.Però molti lo spacciano per tale.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Ma non doveva sostituire i netbook?
        Ruppolo diceva che sostituiva console e pc :D
        • ruppolo scrive:
          Re: Ma non doveva sostituire i netbook?
          - Scritto da: Sgabbio
          Ruppolo diceva che sostituiva console e pc :DInfatti.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ma non doveva sostituire i netbook?
            Con queste premesse dubito sinceramente :D
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Ma non doveva sostituire i netbook?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Sgabbio

            Ruppolo diceva che sostituiva console e pc :D

            Infatti.Non dimentichiamo che sostituisce anche lavatrice e ferro da stiro! :D
          • hei hei ma che piedi che ciai scrive:
            Re: Ma non doveva sostituire i netbook?
            - Scritto da: Mela avvelenata
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Sgabbio


            Ruppolo diceva che sostituiva console e pc :D



            Infatti.

            Non dimentichiamo che sostituisce anche lavatrice
            e ferro da stiro!
            :DNaaa, per me al massimo è un fermacarte un pelino costoso.
          • fiertel91 scrive:
            Re: Ma non doveva sostituire i netbook?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Sgabbio

            Ruppolo diceva che sostituiva console e pc :D

            Infatti.Ma leggi le notizie prima di postare?
    • my name scrive:
      Re: Ma non doveva sostituire i netbook?
      E dai... eliminare un po' di effetti strafighi dalle presentazioni costringerà i loro autori a concentrarsi di più sul contenuto.
    • Paolo scrive:
      Re: Ma non doveva sostituire i netbook?
      Ma perchè tutti si incavolano per feature che non avevano MAI promesso?L'uso principale e quasi esclusivo di iPad è la FRUIZIONE di contenuti, non la produzione. Perchè? Perchè anche se appaio ripetitivo e scontato, iPad è basato sulle funzionalità originarie di un telefono e di un lettore multimediale. Non è pensato per "inserimento dati e contenuti" e chi vi aveva promesso il contrario non aveva capito niente.Non è alternativo al netbook, è perfettamente complementare.- Scritto da: fiertel91
      E invece tagliano sulle applicazioni che
      richiedono grandi (grandi?)
      risorse?
      • Thescare scrive:
        Re: Ma non doveva sostituire i netbook?
        - Scritto da: Paolo
        iPad è basato sulle funzionalità
        originarie di un telefonoStai scherzando, vero?
      • ruppolo scrive:
        Re: Ma non doveva sostituire i netbook?
        - Scritto da: Paolo
        Non è alternativo al netbook, è perfettamente
        complementare.Forse volevi dire notebook.
        • Redpill scrive:
          Re: Ma non doveva sostituire i netbook?
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Paolo

          Non è alternativo al netbook, è perfettamente

          complementare.

          Forse volevi dire notebook.Spero anche io. Di complementare ad un netbook non c'è niente. Se mai è tutto sostitutivo ad esso. Il periodo di tempo più lungo in cui ho usato un netbook per navigare penso sia stato 5 minuti. Ero in astinenza da monitor e tastiera veri (in assenza di un touchscreen nei paraggi...)
  • Sgabbio scrive:
    Notizia da trollata
    Come da titolo, mi aspetto minimo 200 commenti dove detrattori della apple e il famoso ottenebrato si scontrano con post dementi e illogici.PI come sei caduto in basso.
    • Eretico scrive:
      Re: Notizia da trollata
      - Scritto da: Sgabbio
      Come da titolo, mi aspetto minimo 200 commenti
      dove detrattori della apple e il famoso
      ottenebrato si scontrano con post dementi e
      illogici.


      PI come sei caduto in basso.Non è la notizia che fa la trollata, ma sono i commenti a seguito (che a volte sono anche divertenti e a volte contengono un fondo di verità). Comunque al di là di questo, il fatto che delle applicazioni vengano "tagliate" apposta per l'iPad causando problemi per chi gia le usava normalmente non torna certo a suo vantaggio.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Notizia da trollata
        Io parlo di trollate senza capo ne cosa che infestano i commenti del sito.Comunque le notizie danno volutamente il mangime per le trollate.
        • krane scrive:
          Re: Notizia da trollata
          - Scritto da: Sgabbio
          Io parlo di trollate senza capo ne cosa che
          infestano i commenti del sito.
          Comunque le notizie danno volutamente il mangime
          per le trollate.Tra un errore grammaticale o di traduzione e l'altro.
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Notizia da trollata
      Dici?Io stamattina quando ho "scoperto" 'sta cosa mi sono abbastanza incavolato...Non uso iWork su Mac, ma l'idea è abbastanza risibile.
      • a n o n i m o scrive:
        Re: Notizia da trollata
        - Scritto da: Luca Annunziata
        Dici?

        Io stamattina quando ho "scoperto" 'sta cosa mi
        sono abbastanza
        incavolato...

        Non uso iWork su Mac, ma l'idea è abbastanza
        risibile. la redazione trolla 8)
      • Sgabbio scrive:
        Re: Notizia da trollata
        Dico, dico.
      • MeX scrive:
        Re: Notizia da trollata
        e' la prima versione di iWork per iPad... tempo al tempo...
        • pinco pallino scrive:
          Re: Notizia da trollata
          - Scritto da: MeX
          e' la prima versione di iWork per iPad... tempo
          al
          tempo...Certo che nemmeno avere le note a piè di pagina mi pare "leggermente" limitante!
          • boh scrive:
            Re: Notizia da trollata
            - Scritto da: pinco pallino
            - Scritto da: MeX

            e' la prima versione di iWork per iPad... tempo

            al

            tempo...

            Certo che nemmeno avere le note a piè di pagina
            mi pare "leggermente"
            limitante!considerato che hanno minimo impatto di performance si.un tibook a 667mhz e radeon, vecchio di 10 anni, non perde un frame di video non hd. ipad dovrebbe farcela succhiando un po' di batteria. mah
          • MeX scrive:
            Re: Notizia da trollata
            sicuramente, ma essendo che hanno dovuto inventarsi un'interfaccia INEDITA mi sembra ovvio che molto venga lasciato da parte... ora la base c'é e verrá migliorata nel tempo.É la prima version per un tablet in assoluto mai prodotta... ragazzi... un po' di pazienza! :D
          • il ragno scrive:
            Re: Notizia da trollata
            Come l'aggiornamento dei MBP e dei MacPro? :DDannazione, sono passati già 4 mesi da quando ho iniziato a vedere MacRumors e ho deciso di aspettare vedendo "Don't buy, update soon" (rotfl). Non so se essere felice o triste per questa cosa.E ora sembra che potrebbero arrivare tra 1-2 settimane (i MBP):http://www.macworld.com.au/news/view/rumour-new-macbook-pros-next-tuesday-4726
          • MeX scrive:
            Re: Notizia da trollata
            se ti serve adesso un computer compralo adesso, non é che l'update ti cambierá la vita
          • LaNberto scrive:
            Re: Notizia da trollata
            Bravo, decidi di comprare il computer seguendo un sito tipo novella 2000, è uguale
          • ruppolo scrive:
            Re: Notizia da trollata
            - Scritto da: MeX
            sicuramente, ma essendo che hanno dovuto
            inventarsi un'interfaccia INEDITA mi sembra ovvio
            che molto venga lasciato da parte... ora la base
            c'é e verrá migliorata nel
            tempo.

            É la prima version per un tablet in assoluto mai
            prodotta... ragazzi... un po' di pazienza!
            :DSpero tanto che nei device concorrenti (se mai ci saranno) mettano Open Office, così ci facciamo 2 risate.
          • LaNberto scrive:
            Re: Notizia da trollata
            già, visto l'interfaccia anni 90 che ha la versione desktop, sai cosa possiamo aspettarci-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 aprile 2010 11.01-----------------------------------------------------------
          • Charlie Parker scrive:
            Re: Notizia da trollata
            non sempre purtroppo gli aggiornamenti arrivano: ricordo quando comprai il mio MBP Unibody, c'era Leopard 10.5.5 mi sembra... lamentavo l'impossibilità di far funzionare l'Hybrid SLI tra le due schede e mi beccai del troll da qualche fanatico che sosteneva che era solo questione di tempo, che con la 10.5.6 avrebbero introdotto la funzione senza alcun dubbio... i fatti hanno confermato i miei timori.PS: non perdete tempo a contestare eventuali errori sul numero di versione riportato non è quella la sostanza.
          • MeX scrive:
            Re: Notizia da trollata
            allora vendilo, se per te é una feature fondamentale non é il prodotto che fa al caso tuo
          • Charlie Parker scrive:
            Re: Notizia da trollata
            non è quello il punto... la questione è avere l'onestà intellettuale di ammettere la presenza di determinati limiti e chiamarli con il loro nome: mancanze!poi ognuno fa le sue valutazioni, compila le colonne dei pro e dei contro e fa la sua scelta. che andrebbe fatta però su quello che c'è, non su quello che si spera (o viene promesso dal fanboy di turno) ci sarà in futuro... perchè non è detto che ci sarà davvero.quindi sarebbe opportuno, nel caso di iWork per iPad, dire che si, è vero, le applicazioni sono prive di diverse funzionalità importanti per un device destinato a produrre contenuti (e a riprodurne di generati su un Mac). Punto. Se volete aggiungeteci la speranza che future versioni risolvano il problema. Ma fino a quando non avete a disposizione un comunicato stampa che afferma cosa sarà aggiunto e cosa no in futuro, il resto è pura fantasia.
          • MeX scrive:
            Re: Notizia da trollata
            ma infatti sono delle mancanze.Ma qui sembra che il 90% di chi ha comprato l'iPad lo prenderá a calci perché Pages non ha gli indici e le note a pié pagina e key note non ha l'audio e i grafici 3d.Senza contare poi, che tali app per iPad non fanno nemmeno parte del pacchetto incluso nell'iPad... quindi, non mi sembra che sia un limite dell'iPad, é un limite delle applicazioni.Se nessuno le comprerá perché mancano queste funzioni fondamentali le aggiorneranno o verranno cannabalizzati dalla concorrenza
          • Charlie Parker scrive:
            Re: Notizia da trollata
            sembrava ragionevole però aspettarsi che su keynote per ipad l'audio ci fosse. apple sul sito parla di possibilità di importare le presentazioni create con un mac, si guarda bene dal mettere in evidenza che l'importazione è parziale. analoghe considerazioni valgono per pages.a me questa sembra, se non una presa per i fondelli, quantomeno un segno di scarsa onestà e trasparenza nei confronti dei clienti che, legittimamente, possono aspettarsi determinate caratteristiche. tutto qua.
          • MeX scrive:
            Re: Notizia da trollata
            tu conosci qualche azienda che "mette in evidenza" i difetti di un prodotto?"il nuovo SUV BMW! Consuma tanto ed é difficile da parcheggiare""Windows 7, ha problemi di retrocompatibilitá, per questo abbiamo creato l'XP Mode""iMac 27 pollici, l'ingresso video se non ha una sorgente display port non lo puoi usare"L'informazione viene data senza tanti giri di parole, sul sito della Apple, ovvio che non é messo in evidenza... ne sono felice? certo che no!Va cosí il mondo? SIQuando ti prensenti ad una ragazza che dici? "mi puzzano le ascelle e quando vado in bagno ci sto 40 minuti leggendo fumetti"http://support.apple.com/kb/HT4066In many cases, you will see no difference when a document is imported and converted to the Keynote for iPad optimized file format. During the import process, Keynote creates a copy of the imported document and retains the original. After the import process, changes made to the content or document layout are listed for review by the user.There are some considerations when importing documents: * Recorded or Embedded audio is not imported from Keynote presentations. * Grouped objects are ungrouped. Styles, order, and location are retained. * Presenter Notes and Comments are not imported. * 3D charts are converted to 2D charts. Chart data is retained and editable.
          • Charlie Parker scrive:
            Re: Notizia da trollata
            i consumi di una BMW, così come le dimensioni, li trovi nelle pagine di presentazione del prodotto, mica nel forum di assistenza però!non dico sparare un banner 1000x300, però magari un asterisco e due righe piccole a fondo pagina sarebbe stato onesto.ti sembra normale che uno debba sfogliarsi le pagine di supporto prima di comprare un prodotto? quelle in teoria servono per il post-vendita, non per il pre!
          • MeX scrive:
            Re: Notizia da trollata
            non sono nel "support forum" sono nella sezione "support" del sito Apple su cui trovi anche i manuali etc etc...Secondo me avrebbero semplicemente dovuto menzionare questi dettagli alla presentazione delle applicazioni durante il keynote... Se segui il link che ti ho dato e vai nel forum poi trovi utenti molto delusi che ritorneranno l'iPad e verranno rimborsati... Apple poteva evitare tutto questo essendo un po' piú chiara in effetti...Converrai con me peró, che se il tuo unico scopo é usare KeyNote sull'iPad ivece di correre a comprarlo il day one aspetti un po' e ti informi per bene... se invece l'iPad ti serve anche per altro e non vivi di presentazioni non mi sembrano mancanze allucinanti, solo questo dico io
          • Charlie Parker scrive:
            Re: Notizia da trollata
            convengo! ;)
          • ruppolo scrive:
            Re: Notizia da trollata
            - Scritto da: pinco pallino
            - Scritto da: MeX

            e' la prima versione di iWork per iPad... tempo

            al

            tempo...

            Certo che nemmeno avere le note a piè di pagina
            mi pare "leggermente"
            limitante!Tu le hai le note a piè pagina nel tuo cellulare?
    • MeX scrive:
      Re: Notizia da trollata
      saranno rimasti delusi dal primo articolo sul debutto di iPad... colpa di Mantellini con il primo articolo su cui si sono sfogati i troll :)
      • degustibus scrive:
        Re: Notizia da trollata
        - Scritto da: MeX
        saranno rimasti delusi dal primo articolo sul
        debutto di iPad... colpa di Mantellini con il
        primo articolo su cui si sono sfogati i troll
        :)Alla faccia...
    • LaNberto scrive:
      Re: Notizia da trollata
      Mamma mia, è vero
Chiudi i commenti