Google e la libreria infinita

Nuovo esperimento di Mountain View: uno scaffale infinito che echeggia le forme mitiche della torre di babele. In grado di ospitare un numero quasi infinito di volumi

Roma – Google ha presentato un nuovo esperimento, che punta ad offrire ai propri utenti quella che dovrebbe essere una libreria digitale che “rispecchi l’utilizzo e le sensazioni di una reale, avendo però lo spazio necessario ad ospitare un enorme numero di titoli di ebook”.

In quest’ottica ha sviluppato una libreria a forma di elica virtualmente infinita e navigabile in alto e in basso e a destra e a sinistra attraverso i movimenti del mouse: si chiama WebGL Bookcase , e al suo interno trovano spazio i più di 10mila titoli di Google Books organizzati in 28 categorie.

La libreria si può anche navigare cliccando su un genere o ricercando un titolo specifico. il libro scelto si può quindi estrarre dallo scaffale semplicemente cliccandoci sopra.

Gli effetti visivi sono stati creati con WebGL, tecnologia incorporata in Google Chrome da cui prende il nome e che non ha bisogno di plugin: anche se, dal momento che si tratta ancora di un’interfaccia sperimentale, può non funzionare al meglio su tutti i computer.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Maurizio Marinucci scrive:
    Il tappeto volante di Princeton?
    Se non ricordo male questa è un invenzione di un Ing. Italiano "di cui non ricordo il nome" dei primi anni del 1900. Mi piacerebbe se qualcuno riuscisse a fare una ricerca per vedere chi era. Io ci proverò!
  • anddab scrive:
    paranoia
    questo video mi mette una paranoia increibile
  • Funz scrive:
    ???Nessuna applicazione interessante???
    <i
    Un fenomeno che però non presenta applicazioni pratiche particolarmente interessanti. </i
    Cuscinetti magnetici ad attrito zero? Trasporti a levitazione magnetica? David Copperfield? :D Giochi ultrageek? (vojo!)E' da vedere se sarà più pratico / economico delle soluzioni esistenti, ma...
  • came88 scrive:
    Non ho capito
    Cosa cambia da un normale superconduttore?Sono anni che li vedo seguire binari magnetici curvi, sopra o sotto di loro...Sono io che mi sono perso qualcosa o l'articolo non è chiaro?
    • Non Me scrive:
      Re: Non ho capito
      - Scritto da: came88
      Cosa cambia da un normale superconduttore?
      Sono anni che li vedo seguire binari magnetici
      curvi, sopra o sotto di
      loro...
      Sono io che mi sono perso qualcosa o l'articolo
      non è
      chiaro?E' chiaro il video. E il commento (in inglese).L'articolo sottolinea come la novitá stia nel fatto che il superconduttore é estremamente sottile (inoltre se guardi il video, quello sospeso nel campo magnetico é il superconduttore e non viceversa).
    • Funz scrive:
      Re: Non ho capito
      - Scritto da: came88
      Cosa cambia da un normale superconduttore?
      Sono anni che li vedo seguire binari magnetici
      curvi, sopra o sotto di
      loro...
      Sono io che mi sono perso qualcosa o l'articolo
      non è
      chiaro?Se ti riferisci al maglev dei treni, il principio di funzionamento è diverso (sospensione elettromagnetica / elettrodinamica)https://secure.wikimedia.org/wikipedia/en/wiki/Maglev#TechnologyQuesto invece è levitazione quantistica basata sull'interazione tra il rivestimento superconduttivo e i tubi di flusso del campo magnetico.http://www.quantumlevitation.com/levitation/The_physics.html
Chiudi i commenti