Google filtra per copyright

Mountain View ottiene il brevetto per una interfaccia utente variabile nella presentazione di documenti in relazione a particolari localizzazioni. In arrivo tanti Google Book Search nazionali?

Roma – Dopo più di cinque anni di attesa dalla richiesta iniziale, nei giorni scorsi Il Patent Office statunitense ha concesso a Google il brevetto numero 7.664.751 inerente una “interfaccia utente variabile basata sui privilegi di accesso ai documenti”. Il brevetto descrive in sostanza un sistema di filtri su cui basare fruizioni di contenuti differenti da paese a paese , in armonia con le norme sul copyright locali.

Il brevetto prevede che gli utenti possano “trovarsi davanti a diverse interfacce di visualizzazione di un documento basate su fattori relativi ai diritti di visione posseduti per il documento e le informazioni specifiche dell’utente”. In particolare viene descritto il caso in cui i “fattori relativi ai diritti di visione” succitati includano la posizione geografica dell’utente, e la formattazione di porzioni di documento in accordo ai diritti corrispondenti.

Google ha sostanzialmente ottenuto dall’USPTO la licenza di customizzare le UI dei propri servizi, e in particolare di Google Ricerca Libri che è dedicato solo ed esclusivamente ai “documenti” citati nel brevetto, fornendo versioni diverse da paese a paese non tanto negli elementi dell’interfaccia quanto nelle porzioni di documento (libri, riviste e quant’altro) visualizzate su schermo.

“Per esempio – continua la spiegazione del brevetto – i lettori negli Stati Uniti possono avere diritto a un accesso “parziale al documento mentre i lettori in Canada possono avere diritto all’accesso completo al documento.” Il provider di contenuti, vale a dire Google stessa, deve fare i conti con diverse concessioni di distribuzione da parte dei proprietari del copyright e per questo “può scegliere” di abilitare la fruizione parziale dove non ha ottenuto il diritto alla pubblicazione completa.

Non si tratta dunque di volontà censoria ma solo di una azione difensiva (a cui Google riconduce molte delle sue iniziative di brevetto) contro i problemi legali da affrontare oggi e domani, problemi di cui la lunga storia di battaglie a mezzo avvocati tra Book Search e gli editori negli USA , in Francia e altrove è già piena. Il regime del diritto d’autore continua a essere frammentario e discordante da un paese all’altro, e in attesa che si arrivi a una sintesi universalmente valida (magari attraverso il famigerato ACTA ?) Google si prepara a differenziare l’esperienza utente nel pieno rispetto delle legislazioni locali.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • alexjenn scrive:
    Di già?
    Vabbe'. Vogliamo aprire il toto IE per indovinare tra quanti giorni verrà presentata la versione 10?Chissà se non la chiameranno poi IE X ;)
  • FDG scrive:
    SVG
    Magari ci fanno questa gradevole sorpresa, visto che sono entrati nell'SVG Working grouphttp://blogs.msdn.com/ie/archive/2010/02/01/w3c-svg-working-group-update-for-january-2010.aspx
  • Alan Turing scrive:
    IE è un bug
    O comunque uno dei peggiori prodotti della storia dell'informatica.
  • BLah scrive:
    Sviluppo siti
    Ieri con un collega abbiamo provato alcune nuove possibilità del CSS3, come box-shadow o gli angoli arrotondati. Era una bellezza vedere quanto facile e leggero fosse realizzarli!Grazie Internet Explorer 6,7,8 per averci negato (oggi e chissà fino a quanto, visti gli utonti che non aggiornano il browser) queste possibilità!Bella XXXXX avere nuove tecniche e non poterle usare.
    • irolav scrive:
      Re: Sviluppo siti
      Quoto in pieno... dalla prima all'ultima parola.Speriamo sia vero che implementeranno il css3 (e bene si spera) ma finché non tocco con mano...
      • FDG scrive:
        Re: Sviluppo siti
        - Scritto da: irolav
        Speriamo sia vero che implementeranno il css3 (e
        bene si spera) ma finché non tocco con
        mano...Ha scritto bene: "e bene si spera". Perché la paura è che lo facciano come gli pare e piace tanto per dire che l'hanno fatto.
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: Sviluppo siti
      - Scritto da: BLahibilità!

      Bella XXXXX avere nuove tecniche e non poterle
      usare.Pensa che io mi lamento che la gente ha ancora Windows Server 2003 e non 2008. E spesso non ha neppure .NET 3.5. E cosa dire dei miei colleghi che non hanno a disposizione le ultime versioni delle specifiche Java solo perchè il cliente ha sistemi vecchi?
    • LaNberto scrive:
      Re: Sviluppo siti
      No. Io mi sono allineato alla nuova tendenza che si ispira ad alcuni dei migliori web developer mondiali, che spingono molto sugli standard: usare le caratteristiche avanzate e lasciare che IE le renda meglio che può. Ovvero, in soldoni, chi ha IE non vede gli arrotondamenti e le fumature native, ma vede comunque una cosa dignitosa.È ora di spingere l'adozione di software più seri
      • Sgabbio scrive:
        Re: Sviluppo siti
        Concordo, pero per quanto riguarda gli angoli arrotondati, che estensione supporta Mozilla ? Perchè da quel che sapevo sembra che supportavano roba deprecata da molto tempo... sbaglio ?
      • FDG scrive:
        Re: Sviluppo siti
        - Scritto da: LaNberto
        No. Io mi sono allineato alla nuova tendenza che
        si ispira ad alcuni dei migliori web developer
        mondiali, che spingono molto sugli standard:
        usare le caratteristiche avanzate e lasciare che
        IE le renda meglio che può...Una strategia che si sposta bene col progressive enhancement.Non è sempre possibile applicarla, ma la condivido.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Sviluppo siti
      Mi ricorda tanto il PNG, che non fu mai adottato perchè IE non supportava il canale Alpha di quest'ultimo....
      • ruppolo scrive:
        Re: Sviluppo siti
        - Scritto da: Sgabbio
        Mi ricorda tanto il PNG, che non fu mai adottato
        perchè IE non supportava il canale Alpha di
        quest'ultimo....Non fu mai adottato da chi? Da MS?Peggio per loro. Il PNG è un ottimo formato, che uso da sempre.
        • FDG scrive:
          Re: Sviluppo siti
          - Scritto da: ruppolo
          Non fu mai adottato da chi? Da MS?
          Peggio per loro. Il PNG è un ottimo formato, che
          uso da sempre.Non ti sono mai capitati clienti che si lamentano per colpa di IE e delle PNG :(
          • LaNberto scrive:
            Re: Sviluppo siti
            In un portale fatto di recente (peraltro orrendo: la grafica è stata fatta da due "grafici" dell'azienda e soprattutto da un comitato di incompetenti), per il quale ho convertito in template per CMS i terribili Photoshop (s'è capito che non mi piaceva :) ?), alla fine abbiano deciso che ce ne fregavamo di IE6 e siamo andati giù di PNG24 a canale alpha, visto che, in qualche modo astruso, il codice (pessimo) generato dal CMS scelto interferiva con gli hack necessari per IE6.Comunque alla fina abbiamo dovuto anche fare una marea di CSS condizionali anche per IE7 e IE8. Un incubo
          • FDG scrive:
            Re: Sviluppo siti
            - Scritto da: LaNberto
            In un portale fatto di recente...Rispondevo alla frase "uso da sempre". Qualche anno fa sarebbe stato differente. Ad esempio, qualche anno fa ho usato Batik, una libreria java, per generare al volo delle immagini. La libreria permette di renderizzare immagini SVG e produrre png o jpeg. Inizialmente avevo usato png per la natura vettoriale delle immagini. Alla fine per le lamentele continue degli utenti sono dovuto passare a jpeg.
            Comunque alla fina abbiamo dovuto anche fare una
            marea di CSS condizionali anche per IE7 e IE8. Un
            incuboNon ti invidio.
  • topolinik scrive:
    Continuano a sviluppare IE...
    è un caso di accanimento terapeutico?
  • quota scrive:
    Se ne sentiva proprio la mancanza...
    ma forse anche no...
  • MacBoy scrive:
    Quanto farà all'Acid3?
    Riuscirà a superarlo almeno a metà?!? Ora ExploDer 8 arriva appena 20... mentre quasi tutti gli altri browser fanno 100 (o quasi tutti: Firefox 94).E il JavaScript? Quanti ORDINI di grandezza più lento di quello di Chrome o Safari?? Ahah
  • MacBoy scrive:
    Quanto farà all'Acid3?
    Riuscirà a superarlo almeno a metà?!? Ora ExploDer 8 arriva appena 20... mentre quasi tutti gli altri browser fanno 100 (o quasi tutti: Firefox 94).E il JavaScript? Quanti ORDINI di grandezza più lento di quello di Chrome o Safari?? Ahah
    • giucas scrive:
      Re: Quanto farà all'Acid3?
      che grave mancanca il non passare l'acid test 3...
      • LuNa scrive:
        Re: Quanto farà all'Acid3?
        non vuoldire un cacchio l'acid test. nella vita reale, non applichi acid test. i siti li vedi lo stesso. certo, non segue gli standard, ma questo non vuoldire che i siti non li vedi perchè sono fatti anche per ie.
        • Mentore Siesto scrive:
          Re: Quanto farà all'Acid3?
          - Scritto da: LuNa
          non vuoldire un cacchio l'acid test. nella vita
          reale, non applichi acid test. i siti li vedi lo
          stesso. certo, non segue gli standard, ma questo
          non vuoldire che i siti non li vedi perchè sono
          fatti anche per
          ie.Questo perché sono gli sviluppatori web a dover fare salti mortali per la compatibilità.Anche io, nei miei piccolissimi e umilissimi lavori web, mi sono dovuto scontrare più volte con queste mancanze di IE. E perfino accettando di avere siti incompatibili con IE 6 ho dovuto fare qualche piccolo salto mortale, e accettare che certe cose - automatiche con Mozilla e Safari - non mi venissero con IE.Risultato? Nel mio piccolissimo, meglio Mozilla.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Quanto farà all'Acid3?
            - Scritto da: Mentore Siesto
            Risultato? Nel mio piccolissimo, meglio Mozilla.Vero per lo sviluppatore... ma non proprio così per il povero sistemista che deve gestire migliaia di postazioni in azienda. In tal caso molto meglio IE (persino il 6 è meglio di FF!).
          • sardus scrive:
            Re: Quanto farà all'Acid3?
            confermo!! personalmente uso FF, ma nelle aziende meglio gestiere IE con le policy...
        • alexjenn scrive:
          Re: Quanto farà all'Acid3?
          - Scritto da: LuNa
          non vuoldire un cacchio l'acid test . nella vita
          reale, non applichi acid test. i siti li vedi lo
          stesso. certo, non segue gli standard , ma questo
          non vuoldire che i siti non li vedi perchè sono
          fatti anche per
          ie.Acid Test è un progetto di standard web.Nel tuo commento hai scritto "IE non segue gli standard" e "Acid test non vuol dire un cacchio", ovvero: "non vuol dire un cacchio il fatto che IE non segua gli standard web".Ah, però!
  • Nome e cognome scrive:
    Microsoft...
    Internet Explorer. Dove vuoi andare oggi... che gli altri browser ci sono arrivati da secoli?(E noi ci arriviamo, ma quasi).Grazie MS, senza di voi lo sviluppo web sarebbe nooooiiiisooo...
    • the_m scrive:
      Re: Microsoft...
      Hai ragione, quando vedo notizie come questa la prima cosa che mi viene in mente è................internet explorer 9.... .....BWUHAUAUAUAUAUAUAAH !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! e mi ribalto dalla sedia!
      • FinalCut scrive:
        Re: Microsoft...
        - Scritto da: the_m
        Hai ragione, quando vedo notizie come questa la
        prima cosa che mi viene in mente
        è......
        .....
        .....
        internet explorer 9....
        .....
        BWUHAUAUAUAUAUAUAAH !!!!!
        !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
        e mi ribalto dalla sedia!a me invece si accapona la pelle solo a sentire la parola "Exploder 9"... :| :| :|Speravo facesse la fine di Windose Mobile; collassase da solo.http://www.businessinsider.com/chart-of-the-day-windows-mobile-apple-blackberry-share-2010-2(linux)(apple)
Chiudi i commenti