Google Foto: un tool per liberare spazio

Google Foto: un tool per liberare spazio

In Google Foto è stata aggiunta una funzionalità che permette di eliminare facilmente foto sfocate, video di grandi dimensioni e screenshot.
In Google Foto è stata aggiunta una funzionalità che permette di eliminare facilmente foto sfocate, video di grandi dimensioni e screenshot.

Dal 1 giugno entreranno in vigore le nuove condizioni d'uso per Google Foto. L'azienda di Mountain View ha pubblicato un articolo sul blog ufficiale per ricordare l'imminente scadenza e annunciare tre novità, una delle quali permette di liberare spazio eliminando immagini sfocati o video di grandi dimensioni.

Google Foto: funzionalità per recuperare spazio

Fino al 1 giugno non cambierà nulla, quindi gli utenti possono caricate foto e video in “alta qualità”, senza intaccare i 15 GB di storage gratuito. Da quella data in poi lo spazio occupato verrà detratto dai 15 GB. Google ha aggiunto una schermata che visualizza una stima per lo spazio rimanente. In base alla frequenza dei backup viene indicato per quanto tempo lo spazio sarà sufficiente.

Quando lo spazio di storage occupato si avvicina ai 15 GB gratuiti, Google invierà una notifica e un'email. A quel punto l'utente potrebbe utilizzare il nuovo tool che consente di liberare spazio. Nella parte inferiore della schermata verranno indicate tre categorie di contenuti: foto e video di grandi dimensioni, foto sfocate e screenshot. È possibile quindi scegliere quelli da cancellare. Al momento non è ancora disponibile in Italia.

Google Foto tool

Google ha infine cambiato il nome dell'opzione da “Alta qualità” a “Storage saver” (non è nota la traduzione in italiano) per chiarire meglio che le foto vengono compresse in modo da occupare meno spazio. L'alternativa è sottoscrivere l'abbonamento a Google One (da 1,99 euro/mese) oppure utilizzare un servizio concorrente.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 05 2021
Link copiato negli appunti