Google, i segreti dei data center

I server della Grande G aperti al pubblico della Rete, con un tour virtuale nei vari centri dislocati sul Pianeta. Tra cavi, rack e strani addetti alla sicurezza

Roma – Dalla città di Lenoir (North Carolina) a Council Bluffs (Iowa), gli enormi data center di Google gestiscono senza sosta le più svariate attività digitali, dalla ricerca online ai video sul portale YouTube. Nella nuova feature Dove batte il cuore di Internet , il gigante di Mountain View ha aperto una finestra virtuale per un tour all’interno di “una delle reti di server più potenti dell’universo” .

data center google

“Ecco la tua occasione di guardare all’interno di ciò che chiameremo rete Internet fisica”, si legge nell’introduzione a Google Data Center. Si potrà sbirciare tra le infrastrutture di rete in alcuni tra i vari centri dislocati sul Pianeta, dalla struttura di Hamina, in Finlandia al “paese-fabbrica” di Lenoir, nel North Carolina.

“Chi c’è dietro alla vasta rete mondiale che chiamiamo Internet? – si legge ancora nell’introduzione alla feature – Scienziati missilistici? Certo. Ma anche maratoneti zombie, appassionati di giochi da tavolo e di auto d’epoca”. C’è anche un soldato delle Truppe d’Assalto dell’Impero della saga Guerre Stellari, accompagnato da una versione mini del famosissimo androide R2-D2 , sull’attenti davanti ad un ammasso di cavi.

google stormtrooper

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti