Novità Google Immagini: licenze e responsabilità

La sezione Immagini di Google ora mostra in modo più chiaro le informazioni in merito alle corrette modalità di utilizzo dei file indicizzati.
La sezione Immagini di Google ora mostra in modo più chiaro le informazioni in merito alle corrette modalità di utilizzo dei file indicizzati.

Non tutte le immagini o le fotografie che si trovano online possono essere utilizzate liberamente, così come vale per qualsiasi altra opera dell’ingegno: alcune vengono concesse dai loro autori con specifiche licenze o vendute. Per questo, al fine di tutelare chi per realizzarle ha speso tempo e risorse così come con l’obiettivo di aiutare gli utenti a farne un impiego responsabile, il gruppo di Mountain View introduce una novità per Google Immagini.

Google Immagini, più chiarezza per i “Diritti di utilizzo”

A partire da oggi, effettuando una ricerca nella sezione Immagini di Google, selezionando poi la voce “Strumenti” e infine “Diritti di utilizzo”, compare una nuova tendina contenente le opzioni “Tutti”, “Licenze Creative Commons” e “Licenze commerciali e altre licenze”. Sarà così più semplice capire se un file può essere riprodotto, copiato o distribuito senza alcun vincolo oppure se c’è bisogno di seguire altre modalità.

Dopo aver collaborato in modo stretto con creatori di immagini, fornitori di stock per immagini e associazioni che si occupano di contenuti digitali, stiamo lanciando alcune nuove funzionalità su Google Immagini per soddisfare questa necessità. Renderanno molto più semplice rispetto a prima trovare la giusta immagine da utilizzare così come le linee guida su come ottenere la licenza per utilizzarle nel proprio business o nei progetti personali.

Novità per Google Immagini: nuove opzioni per la voce ''Diritti di utilizzo''

Viene inoltre mostrata l’etichetta “Su licenza” sulle anteprime delle immagini se per il loro utilizzo è chiesto l’ottenimento di specifiche licenze, come si può osservare nello screenshot qui sotto.

Novità per Google Immagini: informazioni più chiare sulle modalità di utilizzo dei file

Un click sull’etichetta apre un riquadro da cui è possibile consultare ulteriori dettagli in merito.

Novità per Google Immagini: informazioni più chiare sulle modalità di utilizzo dei file

La novità sembra già essere accessibile a livello globale. Ai webmaster e a coloro che includono le proprie immagini nelle pagine pubblicate online si consiglia la lettura del post dedicato a come attribuire a ogni file le corrette informazioni relative alle modalità di utilizzo così che possano essere poi mostrate agli utenti dal motore di ricerca.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti