Google, lotta all'abusivismo

Google, lotta all'abusivismo

Google Earth utilizzato per individuare piscine abusive. Mentre in India i pedoni fanno la spia via Facebook sulle violazioni del codice della strada
Google Earth utilizzato per individuare piscine abusive. Mentre in India i pedoni fanno la spia via Facebook sulle violazioni del codice della strada

Google ha sempre cercato di rappresentarsi come un impero votato al bene: a Mountain View saranno dunque pienamente soddisfatti nel sapere che Google Earth è stato utilizzato dalle autorità statunitensi per individuare piscine abusive nello Stato di New York .

A utilizzare le potenzialità di controllo per i reati di abuso edilizio del servizio Google, le autorità della cittadina di Riverhead, Long Island (NY): hanno così potuto individuare 250 casi (nello specifico piscine costruite senza rispettare i limiti previsti) ed erogare multe per un totale di 75mila dollari.

Il rovescio della medaglia è che il caso apre le porte ad ulteriori preoccupazioni circa l'ingerenza del servizio satellitare nella vita privata dei cittadini .

Se questo utilizzo di Google Earth può non sorprendere e anzi sembrare più che logico, meno diretto l' impiego di Facebook da parte dei vigili urbani di Nuova Delhi in India: gli agenti addetti al controllo del traffico hanno aperto una pagina Facebook che è ben presto diventata destinataria di numerose delazioni circa il comportamento sulla strada degli autisti indiani con tanto di foto a testimonianza delle avvenute violazione del codice. In questo modo gli agenti (5mila per una popolazione di oltre 12 milioni) hanno già erogato 665 multe. E se all'inizio le autorità non invitato i cittadini alla collaborazione, ora fanno esplicita richiesta di supporto in occasione dei giochi del Commonwealth 2010 che attireranno in città numerosi viaggiatori.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti