Google, lotta all'abusivismo

Google Earth utilizzato per individuare piscine abusive. Mentre in India i pedoni fanno la spia via Facebook sulle violazioni del codice della strada

Roma – Google ha sempre cercato di rappresentarsi come un impero votato al bene: a Mountain View saranno dunque pienamente soddisfatti nel sapere che Google Earth è stato utilizzato dalle autorità statunitensi per individuare piscine abusive nello Stato di New York .

A utilizzare le potenzialità di controllo per i reati di abuso edilizio del servizio Google, le autorità della cittadina di Riverhead, Long Island (NY): hanno così potuto individuare 250 casi (nello specifico piscine costruite senza rispettare i limiti previsti) ed erogare multe per un totale di 75mila dollari.

Il rovescio della medaglia è che il caso apre le porte ad ulteriori preoccupazioni circa l’ingerenza del servizio satellitare nella vita privata dei cittadini .

Se questo utilizzo di Google Earth può non sorprendere e anzi sembrare più che logico, meno diretto l’ impiego di Facebook da parte dei vigili urbani di Nuova Delhi in India: gli agenti addetti al controllo del traffico hanno aperto una pagina Facebook che è ben presto diventata destinataria di numerose delazioni circa il comportamento sulla strada degli autisti indiani con tanto di foto a testimonianza delle avvenute violazione del codice. In questo modo gli agenti (5mila per una popolazione di oltre 12 milioni) hanno già erogato 665 multe. E se all’inizio le autorità non invitato i cittadini alla collaborazione, ora fanno esplicita richiesta di supporto in occasione dei giochi del Commonwealth 2010 che attireranno in città numerosi viaggiatori.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giulia P. scrive:
    delibera agcom e servizi a sovraprezzo
    Buongiorno a tutti, in primis complimenti per il vostro sito, utile , professionale e accorto.Vorrei integrare l'articolo con questo post, sperando di non andar fuori tema, più precisazione vorrei parlare di attivazione di servizi a sovraprezzo o comunque di addebiti extra in bolletta. In merito ho letto la delibera della Agcom 326/10/cons , poi ho trovato un " Codice di Condotta per lofferta deiservizi premium SMS/MMS " dei vari gestori e il regolamento sui servizi telefonici a sovrapprezzo definito dal Ministero Comunicazioni, regolamento 23.02.2006 tuttavia, essendo profana non sò se vi sono normative e/o delibere più recenti e quindi mi affido a voi, sicuramente più competenti e che sono sicura che potrete rispondere ai miei dubbi :-)Lo scopo di questo post vuole essere quello di fare chiarezza su cosa prevede l'attuale normativa ed aiutare gli utenti a tutelarsi da sorprese in bolletta in quanto, forse è una mia sfortunata esperienza, ho provato a chiamare diverse volte il numero dell'assistenza del mio gestore telefonico a tal fine ricevendo riposte sempre diverse tra loro in merito, c'è chi è stato vago, chi ha contraddetto quando ha detto una altro operatore, e via discorrendo ... Ho iniziato ad interessarmi quando, davanti ai miei occhi, ho assistito a un'attivazione illecita di un servizio in abbonamento su una chiavetta internet ( credo fosse più di anno fa), mio nipote di 12 anni stava usando il portatile con me e mia sorella presenti, non abbiamo notato alcuna cosa anomala salvo l'apertura automatica di alcuni pop-up che lui ha chiuso con la "X"senza neppure leggerli, poco dopo la chiusura di uno di questi pop- up è arrivato un sms sulla chiavetta con un messaggio di benvenuto in cui si diceva che era stato attivato il servizio *** a tot euro alla settimana. Basite ci siamo documentate ed abbiamo quindi bloccato il servizio mandato un sms al mittente con la scritta " STOP", l'abbonamento è stato interrotto ed il problema risolto. Tuttavia mentre mi documentavo è emerso quanto effettivamente può accadere, se una persona non si avvede del messaggio arrivato sulla chiavetta internet si trova la sorpresa in fattura (che essendo bimestrale potrebbe essere alta) ed inoltre non è stata seguita la procedura indicata nel codice di condotta dell'operatore, cosa che abbiamo segnalato allo stesso. Parlando di questo con un operatore del nostro gestore abbiamo chiesto se vi era un modo per tutelarsi, mi ha risposto di no ma che basta stare attenti, che questi servizi non si attivano da soli ma bisogna inserire il proprio numero e via discorrendo ... per esperienza posso dire che non è sempre così, infatti nè io, nè mia sorella, nè tantomeno mio nipote conosciamo il numero di telefono della nostra chiavetta internet (dovremmo andare a vedere la bolletta per averlo) ne consegue che è impossibile che abbiamo inserito il relativo numero di cellulare ,quindi non è questione di stare attenti (questa perlomeno è la mia esperienza ma sono convita che la maggior parte di questi servizi operino in modo corretto e lecito) . Allora mi sono documentata e ho trovato una delibera ( che ora non ricordo) in cui era dato all'utente l'esplicita possibilità di bloccare i servizi a pagamento, ho quindi chiamato l'operatore chiedendo il blocco che mi ha detto che non era possibile su una chiavetta internet ( gli ho anche detto della delibera in questione ma mi ha ribadito che non si poteva), scandalizzata ho provato a richiamare, mi ha risposto un altro operatore che mi ha detto "certo signora, nessun problema " e mi ha quindi inserito nel " Barring Sms" e mi sono arrivati degli sms di conferma . Documentandomi ho scoperto che non solo è fattibile, ma è previsto anche dal loro codice di condotta oltre che dalla normativa ma che ogni operatore chiama questo blocco in modo differente per esempio la TIM lo chiama " Black List ",la Vodafone " Barring Sms", la Wind " Blocco dei servizi a sovrapprezzo", la Tre " Barring sms" e Postemobili " Blocco dei servizi a sovrapprezzo" ... non sò per gli altri operatori. A chi legge consiglio quindi che se un operatore gli dice che una cosa non è fattibile di provare a richiamare e parlare con un altro operatore.Detto questo, nella delibera della Agcom 326/10/cons è stato fissato un tesso massimo di spesa ( se non ho inteso male) di 50 + IVA per i privati e 150 + IVA per le utente business, tesso che può essere variato a piacimento dal cliente.Quello che non ho capito è se questo "tetto massimo di spesa" fa riferimento solo all'importo derivante dal traffico dati (ovvero gli addebiti per il tempo e/o la quantità di dati consumati nella navigazione internet) oppure include anche eventuali servizi a sovraprezzo come per esempio abbonamenti a servizi di terzi ,ecc... qualcuno può darmi una delucidazione in merito?Se una persona include il suo numero in una " Barring sms" (o come il suo gestore la chiama) è tutelato da qualsiasi attivazione e/o addebito extra in bolletta? Faccio un esempio pratico per spiegarmi meglio, io ho 5GB di traffico dati a 10 al mese e il mio numero è nella Barring sms, se io non sforo i 5 GB posso essere sicura che mio nipote (o chiunque altro, anche la sottoscritta), magari per errore, non faccia qualche cosa che gli comporti un addebito superiore ai 10 ? Come può una persona decidere di spendere solo i 10 ,(per esempio), al mese per la navigazione internet e bloccare qualsiasi altra forma di addebito?Inizio la presente discussione convinta che possa essere nell'interessi di molti, specie chi, come me , non ha la copertura della linea adsl ed oltre ad essere poco pratica di pc ha nipoti di tutte le età (ma potrebbero essere nostri figli ) che usano il computer navigando in internet con il cellulare o una chiavetta internet e che se non si tutelano potrebbero trovarsi brutte sorprese in fattura.Ringrazio di cuore fin d'ora per le delucidazioni che mi darete.CordialmenteG.P.
  • Utente TI scrive:
    non mi sembra che siamo a norma
    La delibera sancisce che gli operatori devono mettere a disposizione dell'utente degli strumenti idonei a controllare il suo traffico.Ora il programma di navigazione usato dalle Internet Key indica chiaramente che le sue statistiche sono indicative e possono discostare dall'effettivo utilizzo. E fin qui va bene, alla fine uno può usare la chiavetta o comunque la sim su più pc rendendo impossibile al software il corretto aggiornamento dell'effettivo consumo. Registrandosi sul sito è possibile verificare il traffico effettuato ma, ed è questo la cosa grave che a mio avviso non soddisfa quanto richiesto da AGCOM, le statistiche on-line vengono aggiornate dopo giorni e nei pacchetti a consumo, ovvero quelli più comuni che possono essere ad ore o a dati, l'effettiva erosione, come espressamente indicato, potrebbe non coincidere con quella reale. AGCOM ha fatto una delibera, siamo a fine Gennaio 2012 ed ancora non riescono a fornire una cosa semplice (almeno per loro) come un prospetto in tempo reale (o quasi) e comunque veritiero, lascio a voi ogni commento in merito
  • Teo_ scrive:
    Pessimismo o realismo?
    "Quindi potranno esserci due strade percorribili. Nella prima - qualora l'utente abbia dato disposizioni a riguardo - il consumo continuerà secondo una tariffa già concordata; nella seconda - qualora l'utente non abbia dato disposizioni su un eventuale tetto massimo - l'operatore dovrà procedere al blocco della connessione."In una realtà in cui la gente si trova attivati in automatico servizi e contratti, mi viene facile da pensare che la prima strada la percorreranno (inconsciamente) in molti.E se verrà scoperto un illecito? Super-maxi multa da 50.000 euro e una pacca sulla spalla alloperatore.
  • Paperoliber o scrive:
    E quando un canone unico per navigare...
    Un utente "X" italiano che possiede un portatile uno smartphone e adesso anche un tablet deve per potersi connettere alla rete quando ne abbisogna di ben TRE contratti diversi con tariffe diverse con tetti diversi ecc ecc... Ma è possibile che solo in questo paese di Gnucchi l'AGCOM costringa al massimo i vari operatori a mandare un messaggino al Cretin@ di turno per dirgli che sta sforando il tetto massimo ma non costringa i fetecchioni a creare un unico contratto che con tre SIM (esagerando con la stessa passata nei tre device) permetta ad un poveretto di poter leggere la posta e navigare senza stare a pensare a tetti caxxi e sdazzi !!!! E' così difficile o così "conveniente " ??????Paperolibero
    • Anonymous scrive:
      Re: E quando un canone unico per navigare...

      E' così difficile o così
      "conveniente "
      ??????
      PaperoliberoPiù che altro, possibile che in sto paese non esistano delle FLAT vere e proprie, per quanto riguarda il traffico internet-cellulare?Qualcosina l'aveva fatto Vodafone, ma qualche mese fa ha imposto un tetto di 1 Gigabyte di traffico (per lo stesso prezzo di prima, quando il tetto non c'era).
    • Aleph72 scrive:
      Re: E quando un canone unico per navigare...
      - Scritto da: Paperoliber o
      Un utente "X" italiano che possiede un portatile
      uno smartphone e adesso anche un tablet deve per
      potersi connettere alla rete quando ne abbisogna
      di ben TRE contratti diversi con tariffe diverse
      con tetti diversi ecc ecc... Ma è possibile che
      solo in questo paese di Gnucchi l'AGCOM costringa
      al massimo i vari operatori a mandare un
      messaggino al Cretin@ di turno per dirgli che sta
      sforando il tetto massimo ma non costringa i
      fetecchioni a creare un unico contratto che con
      tre SIM (esagerando con la stessa passata nei tre
      device) permetta ad un poveretto di poter leggere
      la posta e navigare senza stare a pensare a tetti
      caxxi e sdazzi !!!! E' così difficile o così
      "conveniente "
      ??????
      PaperoliberoIn Spagna, come compagnie telefoniche stiamo messi molto peggio che in Italia. Qui c'è il far west, ognuno fa quello che gli pare e non ci sono leggi chiare a riguardo.Per contestare una fattura telefonica bisogna pagare tanto e far passare anni.Però, due delle grandi, almeno per la flat dati più costosa, forniscono una seconda SIM solo dati da poter usare nell'iPad (microSIM) o in una chiavetta (SIM normale), abbinata allo stesso contratto.Poi il contratto costa 39,90 al mese + IVA...
  • attonito scrive:
    vacche da mungere
    'che e' sta storia? le vacche sono state munte per anni e non si sono mai lamentate.Adesso qualche mucca muggisce piu forte e tutte le altre dietro.Tranqueille, il padrone e' buono: versera' un po' di tranquillante nelli barili d'acqua (sotto forma di suoneria omaggio o di supersconto per i nuovi abbonati) e tutto si sistemera'.muuuu muuuuuuuuu......
    • Osvy scrive:
      Re: vacche da mungere
      - Scritto da: attonito
      muuuu muuuuuuuuu......Siamo dei... munti dal Signore! ;-)
      • attonito scrive:
        Re: vacche da mungere
        - Scritto da: Osvy
        - Scritto da: attonito


        muuuu muuuuuuuuu......

        Siamo dei... munti dal Signore! ;-)"muti dal Signore" e' BELLISSIMA! +100 punti per te!
  • Osvy scrive:
    Meno male, anche se insufficiente..
    Sono almeno 20 anni che abbiamo il problema degli 144, 166, i dialer ecc., ed invece che dover intervenire l'AGCOM ad "ha anche invitato gli operatori a offrire sistemi di protezione automatica", sono I NOSTRI LEGISLATORI che avrebbero già dovuto risolvere il problema, e se non sbaglio tuttora per il fisso quanto auspico sotto non c'è (per la verità non c'è nemmeno per le chiavette, visto che parte non si sa perché da gennaio prossimo...).Premetto che non mi piace la iper-legislazione, non è necessario che esista una legge per ogni stupidaggine, tuttavia poiché le fanno lo stesso, allora evitare che ad un cittadino arrivasse una bolletta dal fisso di 3 milioni di lire per via del figlioletto di 5 anni troppo maneggione sui tasti del telefono, mi pare meritasse una attenzione anche legislativa.Mi riferisco appunto alle bollette del fisso (ma adesso possiamo anche allargarlo al cellulare, è uguale). Posto che il contatore degli scatti era per forza - diversamente da gas, luce, metano ecc. - presso il gestore, perché se non subito almeno qualche anno dopo che iniziò a verificarsi il problema delle megabollette non hanno legiferato un obbligo molto semplice del tipo:"qualora l'utente di un servizio telefonico arrivi ad avere conteggiato un consumo superiore a (2-3-4?) volte quello dell'anno precedente, il gestore del servizio deve avvisarlo/contattarlo/minacciarlo/legarlo/fargli avere una raccomandata/gambizzarlo o come ritiene meglio, comunque deve portarlo a conoscenza del fatto e chiedere come comportarsi. In mancanza di tale avviso, il traffico eccedente (il doppio? il triplo?) del consumo dell'anno precedente non dovrà essere fatturato, e qualora venga fatturato dovrà essere stornato a richiesta dell'utente che potrà limitarsi a pagare l'importo del (doppio? triplo?" ecc. ecc.Potevo scrivere due righe molto più semplici, ma ho scritto proprio la legge per benino perché da soli non ci arrivano...Comunque resta il solito concetto: non sono loro così scarsi, siamo noi che li eleggiamo che siamo così scarsi...
    • pippuz scrive:
      Re: Meno male, anche se insufficiente..

      Premetto che non mi piace la iper-legislazione,
      non è necessario che esista una legge per ogni
      stupidaggine, tuttavia poiché le fanno lo stesso,
      allora evitare che ad un cittadino arrivasse una
      bolletta dal fisso di 3 milioni di lire per via
      del figlioletto di 5 anni troppo maneggione sui
      tasti del telefono, mi pare meritasse una
      attenzione anche legislativa.Basterebbe una buona normativa sulla trasparenza commerciale: sufficientemente generica perché possa includere molte cose, sufficientemente precisa perché una volta che ci si rivolge ad un giudice questo imponga all'azienda (e alle altre di conseguenza) un certo tipo di comportamento.Il problema della iper-legislazione è che siamo il Paese del "fatta la legge, trovato l'inganno", per cui ogni cosa bisogna specificarla in maniera iperdettagliata, quando sarebbe sufficiente adoperare il buon senso (ammesso e non conXXXXX che a monte ci sia una legge scritta bene).
      • Il Gargilli scrive:
        Re: Meno male, anche se insufficiente..
        Sono daccordo con pippuz.@Osvy: L'hai letto il mio post (sopra)?Il punto cruciale sta proprio li. Come tu (giustamente) dici, è la compagnia telefonica che, nel caso, dovrebbe avviasre l'utente (in tempo reale, aggiungo io..) del fatto che la bolletta si sta "gonfiando" a dismisura. Cosa che però, purtroppo, non avviene. Perchè quando ci guadagno il 40 (quaranta) per cento sulle bollette di utenti truffati da codesti numeri.. (essendo in italia) faccio finta di niente e intasco. Con il duplice vantaggio che non ci metto la faccia, e non fornisco dati sulla azienda "terza" al cittadino truffato.Ricordo molto bene, quella mattina alla Polizia Postale, con il mio amico truffato (e una decina di persone anche loro, tutti per il famigerato 709) a chiedere aiuto, e quelli non sapevano ancora niente!PSQuelli del famoso dialer (adesso che si sono fatti un sacco di soldi rubandoli ad ignari cittadini) sono tranquillamente in Rete, con il loro bel portale del XXXXX, con scritto "La Nostra Azienda" - "La Nostra Onestà" - "Fidatevi" ecc.ecc.Il nome me lo ricordo ancora, e i soldi che hanno rubato glieli faremo ripagare in immagine... con calma...PS2Se mai dovesse capitare a qualcuno una truffa sulle numrazioni; (per evitare che stacchino il telefono, e poi magari dover ripagare l'allacciamento) si può fare una cosa: Pagare solo la parte di bolletta inerente le NOSTRE telefonate, e fare denuncia ad ignoti NON pagando il rimanente importo, frutto di truffa)Pssst... queste cose l'azienda numero uno non vuole che si sappiano...Aloha!
  • Lemon scrive:
    Era ora, e non solo
    iphone, android, windows mobile ecc ecc... tutta roba castrata in Italia, se si vogliono utilizzare appieno devono esserci collegamenti dati veloci ed economici, se devo prendermi un affare da 500 euro(o più o meno) per poi usarlo quasi esclusivamente con il wireless a casa.. allora non ha senso, mi accendo direttamente il pc/notebook/netbookaltra cosa da fare? levare le tariffazioni a 15 minuti anticipati, se consulti 4 volte la posta (semplice "invio e ricevi") ti sei già mangiato un'ora, non ha sensoaltra cosa: perchè tariffe diverse per traffico dati tra iphone/blackberry/altri-device? ma mi prendete in giro? controllare la posta su iphone fa meno traffico di un windows mobile? il traffico dati è traffico dati, fine, io ci faccio quello che voglio sul device che voglioaltra cosa: traffic shaping? va bene, ci può stare, però o me lo dici subito o diritto di reXXXXX immediato senza penale. E devi dirmelo in GRANDE non in fondo a qualche pagina di contratto scritto in piccolo.questa è la mia idea
    • Zoolander scrive:
      Re: Era ora, e non solo
      - Scritto da: Lemon
      iphone, android, windows mobile ecc ecc... tutta
      roba castrata in Italia, se si vogliono
      utilizzare appieno devono esserci collegamenti
      dati veloci ed economici, se devo prendermi un
      affare da 500 euro(o più o meno) per poi usarlo
      quasi esclusivamente con il wireless a casa..
      allora non ha senso, mi accendo direttamente il
      pc/notebook/netbook

      altra cosa da fare? levare le tariffazioni a 15
      minuti anticipati, se consulti 4 volte la posta
      (semplice "invio e ricevi") ti sei già mangiato
      un'ora, non ha
      senso

      altra cosa: perchè tariffe diverse per traffico
      dati tra iphone/blackberry/altri-device? ma mi
      prendete in giro? controllare la posta su iphone
      fa meno traffico di un windows mobile? il
      traffico dati è traffico dati, fine, io ci faccio
      quello che voglio sul device che
      voglio

      altra cosa: traffic shaping? va bene, ci può
      stare, però o me lo dici subito o diritto di
      reXXXXX immediato senza penale. E devi dirmelo in
      GRANDE non in fondo a qualche pagina di contratto
      scritto in
      piccolo.

      questa è la mia ideaE mi sa che hai le idee un po' confuse, o almeno sei male informato.Esistono 2 tipi di Internet Mobile, o meglio gli operatori hanno voluto creare questi 2 tipi: Internet Mobile da PC e Internet Mobile da smartphone.Quello da PC ha tutti i problemi che hai elencato (ma forse già esiste qualche tariffa flat, non proprio economicissima), mentre per l'Internet Mobile da smartphone esistono da alcune tariffe molto interessanti e convenienti.Ad esempio, Wind per 9 euro al mese ti da 1 GB (oltre il GB non paghi di più, ma scende la velocità a 32kb/s), 3 per 5 euro ogni 30 giorni ti da 3 GB al mese (che molto difficilmente raggiungerai), Tim per 2 euro a settimana ti da 200 MB.Poi magari ce ne sono altre (o alcune di queste sono cambiate negli ultimi 2 mesi) oppure ci sono delle offerte particolari (un mio collega per passare a TIM gli è stato offerto 1 euro, invece di 2, a settimana per 200 MB, credo per un anno).Personalmente ho "3 SuperInternet", e quando arrivo a casa manco mi ricordo di riattivare il WiFi (per me 3 GB sono tanti).Inoltre sono stato una settimana a Londra (3 c'è anche in altri paesi), non ho speso nulla in più, poiché utilizzavo anche lì (tramite 3 UK) la tariffa "3 SuperInternet" di 3 Italia.
      • Lemon scrive:
        Re: Era ora, e non solo
        - Scritto da: Zoolander
        - Scritto da: Lemon

        iphone, android, windows mobile ecc ecc... tutta

        roba castrata in Italia, se si vogliono

        utilizzare appieno devono esserci collegamenti

        dati veloci ed economici, se devo prendermi un

        affare da 500 euro(o più o meno) per poi usarlo

        quasi esclusivamente con il wireless a casa..

        allora non ha senso, mi accendo direttamente il

        pc/notebook/netbook



        altra cosa da fare? levare le tariffazioni a 15

        minuti anticipati, se consulti 4 volte la posta

        (semplice "invio e ricevi") ti sei già mangiato

        un'ora, non ha

        senso



        altra cosa: perchè tariffe diverse per traffico

        dati tra iphone/blackberry/altri-device? ma mi

        prendete in giro? controllare la posta su
        iphone


        fa meno traffico di un windows mobile? il

        traffico dati è traffico dati, fine, io ci
        faccio

        quello che voglio sul device che

        voglio



        altra cosa: traffic shaping? va bene, ci può

        stare, però o me lo dici subito o diritto di

        reXXXXX immediato senza penale. E devi dirmelo
        in

        GRANDE non in fondo a qualche pagina di
        contratto

        scritto in

        piccolo.



        questa è la mia idea

        E mi sa che hai le idee un po' confuse, o almeno
        sei male
        informato.Può darsi, l'ultima volta ho controllato diversi mesi fa (diciamo 6 o 7). Ti confermo però che il mio operatore da telefono ti fa tariffe a scatto di 15 minuti, inoltre ci sono offerte per traffico dati e posta per iphone e blackberry ma non per altri dispositivi che invece hanno tariffe dati "standard" o improbabili client da scaricare sul cellulare.Non esiste proprio, è uno dei motivi p per i quali uno smartphone non mi interessa
        • Osvy scrive:
          Re: Era ora, e non solo
          - Scritto da: Lemon
          altra cosa da fare? levare le tariffazioni a
          15


          minuti anticipati, se consulti 4 volte la
          posta


          (semplice "invio e ricevi") ti sei già
          mangiato un'oraBeh, lo sai, non farlo :-)
          non ha sensoPer il gestore si...
          E devi dirmelo in GRANDE non in fondo a qualche pagina di
          contratto scritto in piccoloConcordo sul senso della tua richiesta, anche se è ben noto che i contratti vanno letti nelle parti scritte in piccolo... ;-)e soprattutto leggere gli articoli richiamati nella "seconda firma",oppure semplicemente non cambiare gestore ogni due mesi ad ogni nuova pubblicità (che è sempre parziale: ti dicono cosa c'è di buono, non quello scritto in piccolo)
          Può darsi, l'ultima volta ho controllato diversi
          mesi fa (diciamo 6 o 7). Ti confermo però che il
          mio operatore da telefono ti fa tariffe a scatto
          di 15 minuti,Certo, anche il mio. Però una volta non c'erano nemmeno quelle,i costi di traffico erano molto più elevati ecc. Ci vuole del tempo per migliorare un po'. Le diverse tariffazioni ed offerte comunque fanno parte del gioco della concorrenza, non puoi abolirle e fare tariffe di stato,almeno, io non ritengo che sia la strada corretta. ciao
      • Daniele Mura scrive:
        Re: Era ora, e non solo
        ma uno dei grossi problemi per lo smarthphone internet è che è castrato da matti e non puoi decidere cosa fare..esempio.. almeno da quanto ho letto nel contratto Messenger, Skype e altri software di messaggistica non li puoi usare, se non tramite un loro client dove paghi a messaggio e non a dati. ( l'utlima che avevo controllato wind era 5 cent a messaggio, TANTISSIMO!)il tuo super interner ha questo problema?
        • Lemon scrive:
          Re: Era ora, e non solo
          - Scritto da: Daniele Mura
          ma uno dei grossi problemi per lo smarthphone
          internet è che è castrato da matti e non puoi
          decidere cosa
          fare..

          esempio.. almeno da quanto ho letto nel contratto
          Messenger, Skype e altri software di
          messaggistica non li puoi usare, se non tramite
          un loro client dove paghi a messaggio e non a
          dati. ( l'utlima che avevo controllato wind era 5
          cent a messaggio,
          TANTISSIMO!)

          il tuo super interner ha questo problema?Ho letto l'offerta e sembrerebbe di no, però ho sempre sentito (non so se è vero) che la 3 ha problemi di copertura, qualcuno sa dare info?
          • Zoolander scrive:
            Re: Era ora, e non solo
            - Scritto da: Lemon
            - Scritto da: Daniele Mura

            ma uno dei grossi problemi per lo smarthphone

            internet è che è castrato da matti e non puoi

            decidere cosa

            fare..



            esempio.. almeno da quanto ho letto nel
            contratto

            Messenger, Skype e altri software di

            messaggistica non li puoi usare, se non tramite

            un loro client dove paghi a messaggio e non a

            dati. ( l'utlima che avevo controllato wind era
            5

            cent a messaggio,

            TANTISSIMO!)



            il tuo super interner ha questo problema?

            Ho letto l'offerta e sembrerebbe di no, però ho
            sempre sentito (non so se è vero) che la 3 ha
            problemi di copertura, qualcuno sa dare
            info?La copertura è buona; c'era in ogni città dove sono stato ed anche in viaggio per 3 ore in treno c'è stata quasi sempre (è sparita solo quando eravamo in mezzo a campi e campi senza segni di civilizzazione per vari km).In generale se vai in campagna o montagna, potrebbe non esserci il segnale UMTS, ma credo che sia una cosa un po' comune a tutti.In fondo 3 è l'unica che mette sul suo sito la cartina dell'Italia con la sua copertura UMTS, mentre gli altri ti danno un box di ricerca per vedere se in un determinato comune c'è campo UMTS, come se volessero nascondere la loro reale copertura.
          • pippuz scrive:
            Re: Era ora, e non solo

            Ho letto l'offerta e sembrerebbe di no, però ho
            sempre sentito (non so se è vero) che la 3 ha
            problemi di copertura, qualcuno sa dare
            info?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2961835&m=2963233#p2963233
        • Zoolander scrive:
          Re: Era ora, e non solo
          - Scritto da: Daniele Mura
          ma uno dei grossi problemi per lo smarthphone
          internet è che è castrato da matti e non puoi
          decidere cosa
          fare..

          esempio.. almeno da quanto ho letto nel contratto
          Messenger, Skype e altri software di
          messaggistica non li puoi usare, se non tramite
          un loro client dove paghi a messaggio e non a
          dati. ( l'utlima che avevo controllato wind era 5
          cent a messaggio,
          TANTISSIMO!)

          il tuo super interner ha questo problema?No.Puoi usarli tranquillamente; generano traffico Internet normale esattamente alla stessa maniera di quando visiti una pagina web, ovvero vengono conteggiati assieme alla navigazione normale, e quindi sei limitato solo dai 3 GB mensili.Ma non solo.3 SuperInternet darebbe inoltre ulteriori 600 minuti (10 ore) al giorno di Skype gratis, e messaggi da MSN illimitati, ovvero che non vengono considerati nel traffico Internet normale (quindi non concorrono a raggiungere i 3 GB), ma in questo caso bisogna usare delle applicazioni fatte apposta da 3, ma per adesso per Android non c'è (o meglio per 3 UK c'è, e poi uno smanettone l'ha modificata per farla funzionare anche in altri paesi, Italia inclusa, ma quello modificato funziona solo per fare chiamate, non per riceverle), mentre credo ci sia per altri smartphone (in fondo è poco che 3 si è messa a vendere cellulari Android).Comunque, per chiarire, non si paga niente in più dei 5 euro mensili.L'unica cosa veramente a pagamento extra è il loro sito "Pianeta 3", ma basta non andarci.
        • ziovax scrive:
          Re: Era ora, e non solo
          Non è esatto: wind impedisce (e lo scrive chiaramente) solo il traffico voip (cioè skype) e solo per le offerte "internet no stop".Con messenger c'erano degli impicci "a messaggio" solo con le vecchissime promozioni wap.
    • kmtnck scrive:
      Re: Era ora, e non solo
      - Scritto da: Lemon
      iphone, android, windows mobile ecc ecc... tutta
      roba castrata in Italia, se si vogliono
      utilizzare appieno devono esserci collegamenti
      dati veloci ed economici, se devo prendermi un
      affare da 500 euro(o più o meno) per poi usarlo
      quasi esclusivamente con il wireless a casa..
      allora non ha senso, mi accendo direttamente il
      pc/notebook/netbook
      esatto manca in italia una flat trasparente 3g dove tu paghi un canone e navighi stop senza altre menate
      altra cosa da fare? levare le tariffazioni a 15
      minuti anticipati, se consulti 4 volte la posta
      (semplice "invio e ricevi") ti sei già mangiato
      un'ora, non ha
      senso
      questo è infatti, secondo me, la chiave di tutto il business che ruota al 3g in italia. L'odioso scatto alla risposta è stato adattato al traffico rete con una durata minima di sessione e questo è vergognoso dato che gli affari piu grossi in un paese lo fai se togli questi paletti succhia soldi.
      altra cosa: perchè tariffe diverse per traffico
      dati tra iphone/blackberry/altri-device? ma mi
      prendete in giro? controllare la posta su iphone
      fa meno traffico di un windows mobile? il
      traffico dati è traffico dati, fine, io ci faccio
      quello che voglio sul device che
      voglioqueste mosse di marketing si basano sul gusto soggettivo dell'utente finale e li putroppo è tutto un gioco di parole. Se uno è informato sà come muoversi, certo che se per avere certe tariffe mi obblighi a prendere il tuo device bloccato di marca non ci siamo !

      altra cosa: traffic shaping? va bene, ci può
      stare, però o me lo dici subito o diritto di
      reXXXXX immediato senza penale. E devi dirmelo in
      GRANDE non in fondo a qualche pagina di contratto
      scritto in
      piccolo.stà cosa non l'ho capita bene, mi parlava un mio amico fan mac che cè una sorta di autoadattamento del traffico in base al device ora non sò se si collegava al traffic shaping oppure ai vincoli imposti sul sw dei device marchiati.

      questa è la mia ideaguarda io la condivido molto e inoltre ti dico che attualmente non ho alcun contratto 3g e per quello che faccio è ancora conveniente usare il classico consumo a peso, certo stando accorti, ma canoni a sessione e limiti imposti non mi vanno giu!in italia stamo col freno a mano pesante!! peccato
      • pippo scrive:
        Re: Era ora, e non solo
        - Scritto da: kmtnck
        in italia stamo col freno a mano pesante!! peccatoPerchè siamo un paese tendenzialmente corrotto: si tassa la connettività facendo passare a terzi la voglia di crearvi infrastrutture interessanti. Ma con quale animo uno sviluppatore si mette a scrivere su uno smartphone un soft che usa internet se l'utente finale è scoraggiato dal farsi un abbonamento 3G per via delle immancabili fregature sempre in agguato?Un puro d'animo si meraviglierebbe di ciò: mica ci vuole una laurea per capire che questo atteggiamento finisce per frenare lo sviluppo industriale. Ma siamo in Itaglia e basta frequentare i salotti giusti per ottenere finanziamenti a fondo perduto o semplicemente muovere denaro di cui una parte poi sparisce come ben sappiamo, perciò lasciamo le cose come stanno che chi deve mangiare mangia eccome. Che schifo!
        • kmtnck scrive:
          Re: Era ora, e non solo
          - Scritto da: pippo
          - Scritto da: kmtnck


          in italia stamo col freno a mano pesante!!
          peccato

          Perchè siamo un paese tendenzialmente corrotto:
          si tassa la connettività facendo passare a terzi
          la voglia di crearvi infrastrutture interessanti.
          Ma con quale animo uno sviluppatore si mette a
          scrivere su uno smartphone un soft che usa
          internet se l'utente finale è scoraggiato dal
          farsi un abbonamento 3G per via delle immancabili
          fregature sempre in
          agguato?

          Un puro d'animo si meraviglierebbe di ciò: mica
          ci vuole una laurea per capire che questo
          atteggiamento finisce per frenare lo sviluppo
          industriale. Ma siamo in Itaglia e basta
          frequentare i salotti giusti per ottenere
          finanziamenti a fondo perduto o semplicemente
          muovere denaro di cui una parte poi sparisce come
          ben sappiamo, perciò lasciamo le cose come stanno
          che chi deve mangiare mangia eccome. Che
          schifo!per quanto mi riguarda non voglio soccombere ai loro loschi affari!le loro sessioni da mezz'ora se le possono benissimo ficcare in un bel posto!anche se è vero che per le aziende le tariffe flat sono molto convenienti, ma prevedono lotti di acquisto multipli e devi avere una ragione sociale.l'utente medio è strizzato peggio di quando venne fuori l'adsl
    • ziovax scrive:
      Re: Era ora, e non solo
      - Scritto da: Lemon
      iphone, android, windows mobile ecc ecc... tutta
      roba castrata in Italia, se si vogliono
      utilizzare appieno devono esserci collegamenti
      dati veloci ed economici, se devo prendermi un
      affare da 500 euro(o più o meno) per poi usarlo
      quasi esclusivamente con il wireless a casa..
      allora non ha senso, mi accendo direttamente il
      pc/notebook/netbookMa non solo: io non ho mai usato uno smartphone, ma ho sempre avuto una connessione ad internet via cellulare, per le e-mail soprattutto, ma anche per il web.
      altra cosa da fare? levare le tariffazioni a 15
      minuti anticipati, se consulti 4 volte la posta
      (semplice "invio e ricevi") ti sei già mangiato
      un'ora, non ha
      sensoGià... in questo caso ti devi fare per forza una connessione a "peso" e non a "tempo", anche se qualcuno ti fa pagare a 10Kb anticipati.
      altra cosa: perchè tariffe diverse per traffico
      dati tra iphone/blackberry/altri-device? ma mi
      prendete in giro? controllare la posta su iphone
      fa meno traffico di un windows mobile? il
      traffico dati è traffico dati, fine, io ci faccio
      quello che voglio sul device che
      voglioNon mi pare sia esattamente così, forse la differenza sta in traffico da cellulare e traffico da computer...
      altra cosa: traffic shaping? va bene, ci può
      stare, però o me lo dici subito o diritto di
      reXXXXX immediato senza penale. Credo che l'unica cosa che facciano per lo shaping è di proibire il voip sui cellulari, non mi risulta altro... comunque conviene poco sXXXXXXXrsi tutta la connessione dati con p2p e video da youtube! 8P
      E devi dirmelo in
      GRANDE non in fondo a qualche pagina di contratto
      scritto in
      piccolo.

      questa è la mia ideaSu questo sono d'accordissimo.
    • Frank Dux scrive:
      Re: Era ora, e non solo
      - Scritto da: Lemon
      iphone, android, windows mobile ecc ecc... tutta
      roba castrata in Italia, se si vogliono
      utilizzare appieno devono esserci collegamenti
      dati veloci ed economici, se devo prendermi un
      affare da 500 euro(o più o meno) per poi usarlo
      quasi esclusivamente con il wireless a casa..
      allora non ha senso, mi accendo direttamente il
      pc/notebook/netbook

      altra cosa da fare? levare le tariffazioni a 15
      minuti anticipati, se consulti 4 volte la posta
      (semplice "invio e ricevi") ti sei già mangiato
      un'ora, non ha
      senso

      altra cosa: perchè tariffe diverse per traffico
      dati tra iphone/blackberry/altri-device? ma mi
      prendete in giro? controllare la posta su iphone
      fa meno traffico di un windows mobile? il
      traffico dati è traffico dati, fine, io ci faccio
      quello che voglio sul device che
      voglio

      altra cosa: traffic shaping? va bene, ci può
      stare, però o me lo dici subito o diritto di
      reXXXXX immediato senza penale. E devi dirmelo in
      GRANDE non in fondo a qualche pagina di contratto
      scritto in
      piccolo.

      questa è la mia ideaNo troppo comodo il reXXXXX per loro, anzi tipo vodafone lo usa come strategia per liberarsi di utenti che fanno troppouso di banda.La legge dovrebbe dire molto semplicemente che in caso di clausolenon dichiarate (come era per vodafone all'inizio) la ditta e' OBBLIGATAa mantenere le diciture contrattuali e SOLO quelle fino a scadenza delcontratto. troppo facile il cambio di clausole o contratti in corsa.non si capisce come sia stata pensata una legge cosi' che dovrebbe secondo anche l'adicom proteggere i consumatori... ma dovepossibile che non si possa obbligare un'azienda a portare a termine un contratto per come e' scritto !
  • il solito bene informato scrive:
    [spam] Vento...
    Con il gestore che non voglio nominare, chiamiamolo "vento", ho sottoscritto una tariffa flat per internet a 9 euro al mese per 1 GB di traffico: superata la soglia non mi viene addebitato niente in più, ma la velocità di navigazione scende a 32 kbps.
    • Zoolander scrive:
      Re: [spam] Vento...
      - Scritto da: il solito bene informato
      Con il gestore che non voglio nominare,
      chiamiamolo "vento", ho sottoscritto una tariffa
      flat per internet a 9 euro al mese per 1 GB di
      traffico: superata la soglia non mi viene
      addebitato niente in più, ma la velocità di
      navigazione scende a 32
      kbps.Stavo per scegliere il gestore che NON hai nominato, ma poi ne ho scelto un altro.Infatti c'è anche un altro gestore, chiamiamolo "2+1", che con 5 euri ogni 30 giorni ti da 3 GB di traffico al mese che sono di gran lunga sufficienti per uno smartphone (infatti non mi sono mai avvicinado a tale soglia).Ed inoltre esiste un bel widget per Android apposta per questo gestore, che ti tiene sempre informato sia sul credito della SIM, sia sui MB rimanenti dei 3 GB di traffico.Ed infine, se si va all'estero dove c'è lo stesso operatore, per Internet è come essere in Italia.
      • nicknack scrive:
        Re: [spam] Vento...
        La trappola nel caso di 2+1, ma credo che valga per tutti i gestori, è nascosta nelle clausole del contratto e si chiama roaming.Le tariffe dichiarate a gran voce valgono se si è sotto copertura di 2+1, "in caso non ci si trovi sotto copertura di 2+1 le tariffe applicate sono: 15 cent. per apertura sessione + 2/MB (tariffazione a KB)."Credo che leggendo bene le clausole degli altri gestori la situazione sia più o meno la stessa; la cosa "divertente", e che nemmeno l'AGCOM ha colto, è che questo traffico viene effettuato al di fuori del contratto e quindi i vari contatori che dovrebbero avvisare se si è superata la soglia di traffico prevista dal contratto non servono a niente.In poche parole, se la zona non è coperta direttamente dal gestore si passa al roaming con un altro gestore e potete trovarvi a pagare anche se il vostro contatore segna 0MB.
        • Zoolander scrive:
          Re: [spam] Vento...
          - Scritto da: nicknack
          La trappola nel caso di 2+1, ma credo che valga
          per tutti i gestori, è nascosta nelle clausole
          del contratto e si chiama
          roaming.

          Le tariffe dichiarate a gran voce valgono se si è
          sotto copertura di 2+1, "in caso non ci si trovi
          sotto copertura di 2+1 le tariffe applicate sono:
          15 cent. per apertura sessione + 2/MB
          (tariffazione a
          KB)."

          Credo che leggendo bene le clausole degli altri
          gestori la situazione sia più o meno la stessa;
          la cosa "divertente", e che nemmeno l'AGCOM ha
          colto, è che questo traffico viene effettuato al
          di fuori del contratto e quindi i vari contatori
          che dovrebbero avvisare se si è superata la
          soglia di traffico prevista dal contratto non
          servono a
          niente.
          In poche parole, se la zona non è coperta
          direttamente dal gestore si passa al roaming con
          un altro gestore e potete trovarvi a pagare anche
          se il vostro contatore segna
          0MB.La cosa è comune a tutti gli operatori.Android e iPhone ti permettono di bloccare il roaming dati (lasciando attivo il roaming voce), cosa che ho sempre fatto (anche perché non ne ho mai avuto bisogno).
          • pippuz scrive:
            Re: [spam] Vento...

            La cosa è comune a tutti gli operatori.Certo. Con la sottile differenza che gli altri operatori (non so vento, parlo per mit e vadofeno) prendono più o meno dappertutto (eccetto zone montuose, dove mi pare che esista solo mit), mentre per 2+1 questo non è vero. Un mio amico aveva la chiavetta 2+1 che dopo una settimana ha dovuto restituire perché in casa sua andava sempre in roaming, eliminando quindi largamente tutti i vantaggi che poteva avere la tariffa.Ripeto, tariffa molto concorrenziale, ma per quanto mi riguarda (e non vivo fuori dal mondo) non potrò mai prenderla in considerazione, a meno che non si decidano ad offrire una copertura migliore (e penso che ci siano poche speranze). Fra l'altro, ho avuto problemi con la copertura di 2+1 anche in zone non distanti dai confini nazionali, dove il cellulare mi andava sempre in roaming (voce) sulla rete straniera con tutte le conseguenze del caso.
            Android e iPhone ti permettono di bloccare il
            roaming dati (lasciando attivo il roaming voce),
            cosa che ho sempre fatto (anche perché non ne ho
            mai avuto bisogno).buono a sapersi, ovviamente non per la compagnia in questione.
          • Zoolander scrive:
            Re: [spam] Vento...
            - Scritto da: pippuz

            La cosa è comune a tutti gli operatori.

            Certo. Con la sottile differenza che gli altri
            operatori (non so vento, parlo per mit e
            vadofeno) prendono più o meno dappertutto
            (eccetto zone montuose, dove mi pare che esista
            solo mit)Più o meno dappertutto?Non credo proprio.Per fare un paragone veramente serio, sarebbe utilissimo sapere che copertura UMTS hanno gli altri operatori (una cartina dell'Italia con le zone colorate), ma invece si limitano ad offrire solo un box di ricerca in base al comune, ed uno non può mica mettersi lì a controllare comune per comune dove hanno copertura e dove no, per tutta l'Italia.Parlo di "paragone serio" perché finora ho sempre letto di gente che ritiene la copertura Tim superiore, ma non hanno nessuna prova a dimostrarlo.Poi andando a leggere la seguente pagina c'è anche chi ritiene che sia 3 ad avere la migliore copertura:http://www.adsmcard.com/2009/04/copertura-hsdpaumts-tim-vodafone-wind-3/Ma senza dati precisi da tutti gli operatori non si può dire chi abbia la copertura migliore.Poi, ovvio, tutto è soggettivo, e quindi non è detto che l'operatore con la maggiore copertura sia quello giusto per una certa persona, semplicemente perché magari copre tutte Italia tranne casa sua.Ma il fatto che non sia il migliore per lui, non vuol dire che non lo sia per molti altri.
          • pippuz scrive:
            Re: [spam] Vento...

            Più o meno dappertutto?
            Non credo proprio.Parlo, ovviamente, per esperienza personale mia e delle persone che conosco. Con le altre due compagnie telefoniche che ho citato ho connettività (UMTS o meno) più o meno dappertutto senza roaming. Questo non accade con 3, ed è un fatto. Da quello che ho *personalmente* sperimentato, dove ho copertura UMTS con 3, ho anche copertura UMTS con gli altri due gestori.
            Per fare un paragone veramente serio, sarebbe
            utilissimo sapere che copertura UMTS hanno gli
            altri operatori (una cartina dell'Italia con le
            zone colorate), ma invece si limitano ad offrire
            solo un box di ricerca in base al comune, ed uno
            non può mica mettersi lì a controllare comune per
            comune dove hanno copertura e dove no, per tutta
            l'Italia.Volendo si fa, non è certo comodo, ma si può fare.
            Parlo di "paragone serio" perché finora ho sempre
            letto di gente che ritiene la copertura Tim
            superiore, ma non hanno nessuna prova a
            dimostrarlo.Per le mie esigenze, ti posso dimostrare che non potrei utilizzare 3 come operatore.
            Ma il fatto che non sia il migliore per lui, non
            vuol dire che non lo sia per molti
            altri.Basta leggere, eh: "Ripeto, tariffa molto concorrenziale, ma per quanto mi riguarda (e non vivo fuori dal mondo) non potrò mai prenderla in considerazione, a meno che non si decidano ad offrire una copertura migliore (e penso che ci siano poche speranze)."
          • Zoolander scrive:
            Re: [spam] Vento...
            - Scritto da: pippuz

            Più o meno dappertutto?

            Non credo proprio.

            Parlo, ovviamente, per esperienza personale mia e
            delle persone che conosco.Quindi non dappertutto, ma nelle tue zone.

            Per fare un paragone veramente serio, sarebbe

            utilissimo sapere che copertura UMTS hanno gli

            altri operatori (una cartina dell'Italia con le

            zone colorate), ma invece si limitano ad offrire

            solo un box di ricerca in base al comune, ed uno

            non può mica mettersi lì a controllare comune
            per

            comune dove hanno copertura e dove no, per tutta

            l'Italia.

            Volendo si fa, non è certo comodo, ma si può fare.I comuni italiani sono 8094.E poi bisognerebbe anche sapere come/dove sono disposti geograficamente, per poter fare la cartina.Senza considerare che la cartina di 3 ha un dettaglio maggiore del semplice comune (nello stesso comune possono esserci zone comperte e zone scoperte).Ma la mia domanda era: perché Tim, Wind e Vodafone nascondono la loro copertura dietro una query, invece di mostrare una cartina dell'Italia come fa 3?

            Ma il fatto che non sia il migliore per lui, non

            vuol dire che non lo sia per molti

            altri.

            Basta leggere, eh:
            "Ripeto, tariffa molto concorrenziale, ma per
            quanto mi riguarda (e non vivo fuori dal mondo)
            non potrò mai prenderla in considerazione, a meno
            che non si decidano ad offrire una copertura
            migliore (e penso che ci siano poche
            speranze)."Si ma prima avevi scritto:"Con la sottile differenza che gli altri operatori (non so vento, parlo per mit e vadofeno) prendono più o meno dappertutto (eccetto zone montuose, dove mi pare che esista solo mit)".E' il "più o meno dappertutto" che è errato, e può confondere altri utenti che non vivono nelle tue zone.
          • pippuz scrive:
            Re: [spam] Vento...

            I comuni italiani sono 8094.le pagine del web con la parola XXXXX sono 513.000, eppure sono tutte raggiungibili da google. so what?edit: probabilmente le pagine con la parola XXXXX sono di più e magari non raggiungibili da google. è ovviamente irrilevante
            E poi bisognerebbe anche sapere come/dove sono
            disposti geograficamente, per poter fare la
            cartina.cacchio, veramente una sfida improba
            Senza considerare che la cartina di 3 ha un
            dettaglio maggiore del semplice comune (nello
            stesso comune possono esserci zone comperte e
            zone scoperte).Bene, buon per l'utente. Però mi chiedo chissà perché i centri abitati sono scoperti e l'aperta campagna sono coperti.edit 2: ovviamente l'aperta campagna *è coperta*
            Ma la mia domanda era: perché Tim, Wind e
            Vodafone nascondono la loro copertura dietro una
            query, invece di mostrare una cartina dell'Italia
            come fa 3?A parte che la tua domanda c'entra relativamente con la mia affermazione, comunque le risposte sono due: 1 (benevola) non hanno lo stesso livello di dettaglio 2 (malevola) preferiscono un dettaglio meno preciso così da non dover evidenziare le pecche nella copertura.Non mi interessa, comunque.
            E' il "più o meno dappertutto" che è errato, e
            può confondere altri utenti che non vivono nelle
            tue zone.Infatti, nel post precedente, che hai maliziosamente evitato di considerare, precisavo:"Con le altre due compagnie telefoniche che ho citato ho connettività (UMTS o meno) più o meno dappertutto senza roaming. Questo non accade con 3, ed è un fatto."-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 agosto 2010 16.04----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 agosto 2010 16.04-----------------------------------------------------------
          • Zoolander scrive:
            Re: [spam] Vento...
            - Scritto da: pippuz

            I comuni italiani sono 8094.

            le pagine del web con la parola XXXXX sono
            513.000, eppure sono tutte raggiungibili da
            google. so what?

            edit: probabilmente le pagine con la parola XXXXX
            sono di più e magari non raggiungibili da google.
            è ovviamente irrilevante???
            Bene, buon per l'utente. Però mi chiedo chissà
            perché i centri abitati sono scoperti e l'aperta
            campagna sono
            coperti.

            edit 2: ovviamente l'aperta campagna *è coperta*Mi sa che hai "letto" male la cartina: le parti in rosa sono quelle dove c'è copertura, e non il contrario.

            E' il "più o meno dappertutto" che è errato, e

            può confondere altri utenti che non vivono nelle

            tue zone.

            Infatti, nel post precedente, che hai
            maliziosamente evitato di considerare,
            precisavo:

            "Con le altre due compagnie telefoniche che ho
            citato ho connettività (UMTS o meno) più o meno
            dappertutto senza roaming. Questo non accade con
            3, ed è un fatto.""Maliziosamente evitato di considerare"?Ma per favore!!!Anche qui parli di "più o meno dappertutto", invece di "nelle mie zone" (e quindi è solo un'inutile ripetizione di quanto hai già scritto prima).Per caso tu e tuoi colleghi siete stati in tutti gli 8094 comuni italiani e avete verificato che le altre due compagnie telefoniche che hai citato hanno copertura UMTS, mentre 3 no?Se sì, ti do ragione sul "più o meno dappertutto", altrimenti ti sei espresso male.
          • pippuz scrive:
            Re: [spam] Vento...

            ???il fatto che si ci siano 8000 comuni è irrilevante. Se vuoi la mappa, ti costruisci un softwarino che va ad interrogare il sito della Tim (per dire) e te la costruisci. I software sono fatti apposti per gestire grandi quantità di dati e operazioni automatizzabili. Da come la racconti sembra un'operazione improba.
            Mi sa che hai "letto" male la cartina: le parti
            in rosa sono quelle dove c'è copertura, e non il
            contrario.L'ho letta proprio bene, invece.
            "Maliziosamente evitato di considerare"?
            Ma per favore!!!Hai tagliato un paragrafo a metà, citando solo quello che ti pareva. Vedi tu.
            Anche qui parli di "più o meno dappertutto",
            invece di "nelle mie zone" (e quindi è solo
            un'inutile ripetizione di quanto hai già scritto
            prima).Nelle mie zone 3 non prende, mentre che con Tim e Vodafone si possa avere connettività su quasi tutto il territorio nazionale è cosa nota."Con le altre due compagnie telefoniche che ho citato ho connettività (UMTS o meno) più o meno dappertutto senza roaming. Questo non accade con 3, ed è un fatto."Significa, a saper leggere, che se viaggio (cosa che faccio spesso) con le due citate compagnie ed esco dalla cella UMTS non mi cade la connessione, mal che vada mi andrà in GPRS per alcuni momenti, mentre con Tre o mi cade la connessione o mi va in roaming. Se sono in montagna per svago, con le due compagnie posso controllare se qualcuno dal lavoro mi ha scritto una mail, con Tre non lo posso fare, perché nelle zone montane spesso si prende soltanto Tim. Guardati la mappa di 3 e vedrai che più o meno mezza Italia è bianca.Potessi, sceglierei sicuramente 3 come gestore, visto le migliori tariffe, ma non posso prescindere dalla connettività e 3, come sottolineato, nelle mie zone non prende. Punto.
      • non loggato scrive:
        Re: [spam] Vento...
        Io dopo aver aver analizzato i vari operatori, sono arrivato alla conclusione che quello piu' conveniente e con meno clausole assassine (per il conto in banca) e' vento, mentre 2+1 e' troppo volutamente complesso, con soglie settimanali e roaming sempre in agguato.Ricordiamoci che 2+1 ha meno del 60% di copertura nazionale, volutamente, e non la aumentera' mai, quindi occhio al traffico fatto con mit
    • fiertel91 scrive:
      Re: [spam] Vento...
      - Scritto da: il solito bene informato
      Con il gestore che non voglio nominare,
      chiamiamolo "vento", ho sottoscritto una tariffa
      flat per internet a 9 euro al mese per 1 GB di
      traffico: superata la soglia non mi viene
      addebitato niente in più, ma la velocità di
      navigazione scende a 32
      kbps.Ma va? So anche io che non ce l'ho.
  • ullala scrive:
    ogni tanto
    Una buona notizia per la trasparenza!Ma sono rarità!
    • il solito bene informato scrive:
      Re: ogni tanto
      - Scritto da: ullala
      Una buona notizia per la trasparenza!
      Ma sono rarità!... ok. Ora anche un tetto alle RC auto, please :-D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 agosto 2010 14.35-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti