Google My Business, l'app per farsi trovare online

Rinnovata l'applicazione My Business messa a disposizione da Google a chi gestisce un'attività: uno strumento utile per farsi trovare online.

Fungendo da punto di contatto tra l’utente-cliente e le attività commerciali, Google svolge un ruolo importante nel mettere in comunicazione le due parti. In questa dinamica si inserisce la nuova applicazione My Business offerta in download gratuito a tutti coloro che gestiscono un’impresa. È disponibile per Android e iOS, sulle piattaforme Play Store e App Store.

Google My Business

L’app consente di creare senza alcuna spesa la scheda della propria attività, mostrando dati essenziali come l’orario di apertura, il numero di telefono, l’indirizzo del sito Internet o le indicazioni stradali per raggiungerla. Si possono inoltre caricare immagini e fotografie, così da catturare lo sguardo e spiegare in modo immediato cosa si propone ai clienti. Tutto questo senza dimenticare le promozioni utili per la fidelizzazione.

Le informazioni saranno poi reperibili direttamente dal motore di ricerca o, ad esempio, attraverso Maps. Un servizio che, come sottolinea il gruppo di Mountain View, ogni mese contribuisce a portare sui siti delle aziende di tutto il mondo circa 100 miliardi di visite, creando oltre 3 miliardi di connessioni dirette che possono concretizzarsi sotto forma di una telefonata, un ordine oppure una prenotazione online.

Le novità dell’app

Queste le novità introdotte oggi da Google con l’aggiornamento per l’applicazione My Business:

  • attraverso il pulsante “Pubblica nell’app” è possibile caricare una foto, creare un’offerta o pianificare un evento, aggiungendolo al profilo della propria attività su Google;
  • la scheda “Clienti” è stata rivista e ora include in un unico posto messaggi, recensioni o prenotazioni, con la possibilità di rispondere direttamente;
  • all’interno della schermata principale si può tener traccia di quanti utenti cercano l’attività.

Google My Business

Il post di presentazione condiviso da bigG sulle pagine del proprio blog ufficiale reca la firma di Curtis Galloway (Engineering Manager di Google My Business), che racconta come nello sviluppo dell’app si sia tenuto conto delle esigenze espresse dai professionisti. In particolare quelle delle piccole imprese, che negli strumenti online possono trovare la via per ampliare il proprio bacino di clienti ed espandere così il loro raggio d’azione.

Fonte: https://www.blog.google/outreach-initiatives/small-business/new-google-my-business-app/

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti