Google rivende energia eolica

Mountain View investe milioni ed entra nel business dell'energia verde. E' il miglior modo che abbiamo per assicurarci contro i futuri rincari in bolletta, rispondono dal Googleplex

Roma – Da provider di servizi Internet di ricerca sul web, Google Inc. ha ora ufficialmente anche la capacità di fornire energia elettrica “verde” nello stato americano dell’Iowa. Questa almeno è la conseguenza diretta del nuovo accordo firmato da Google Energy , braccio energetico della corporation telematica nato per meglio curare la politica a favore delle energie rinnovabili già anticipata dal CEO Eric Schmidt più di un anno fa.

Stando all’accordo – il secondo siglato da Google Energy dopo quello da 38 milioni di dollari di qualche settimana fa – Google ha acquistato 114 megawatt di energia generata dagli impianti eolici della società NextEra in Iowa a un prezzo fisso per ben 20 anni. L’accordo garantisce inoltre a Google il diritto di rivendere l’energia acquistata da NextEra, esattamente come un qualsiasi fornitore già attivo sul mercato.

A Mountain View continuano a porre l’accento sulla politica aziendale di divenire carbon free e assicurarsi di stare al passo con l’evoluzione tecnologica nel settore delle energie rinnovabili . I dollari forniti da Google rappresentano per NextEra un’ottima occasione per realizzare nuovi impianti eolici, mentre per la corporation l’investimento nella struttura dell’Iowa “ha finanziariamente senso sul lungo termine”.

“Grazie all’acquisto a lungo termine di energia rinnovabile a un prezzo predeterminato – ha detto Google – stiamo parzialmente proteggendo noi stessi contro i futuri rincari nei prezzi dell’energia. È uno di quei casi in cui comprare verde ha un senso per il business”.

Resta il fatto che l’energia acquistata in Iowa, che nelle parole di Mountain View sarebbe sufficiente a “rifornire svariati data center”, non può servire ad alimentare alcuna struttura Google sufficientemente vicina agli impianti. Leggendolo da questo punto di vista , l’ultimo acquisto di BigG serve soprattutto a saggiare le potenzialità economiche del mercato al dettaglio dell’energia rinnovabile.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • c g scrive:
    titolo
    mmmm mmm
  • zorastro scrive:
    Non male, ma pesante
    Certo che già che c'erano potevano farlo un tantino più integrato col sistema così da mangiare meno RAM! Dicono che è leggero leggero e che quasi non ti rendi conti di averlo, io mi chiedo se quelli che parlano usano XP e quanta ram hanno a disposizione, io solo che lo dovuto disinstallare perché o mi andava il computer o faceva andare l'antivirus.
  • domanda scrive:
    windows defender
    Ma il buon vecchio windows defender funziona sempre ??A me su due pc continua ad non aggiornare più le definizioni, da febbraio.Peccato, era non malaccio e serviva abbastanza (qualche allerme me lo aveva dato).
  • Jiraya scrive:
    Integrzione con IE
    Quindi, da quanto ho capito, chi usa chrome e simili non potra' sfruttare le nuove funzionalita'? :O ... vabbe'... peccato...
    • RealENNECI scrive:
      Re: Integrzione con IE
      E ti pareva... un'altro lock-in per mantenere con i denti lo share sul browser...Si, perchè come qualità non sono mai stati competitivi con niente..
      • panda bianca scrive:
        Re: Integrzione con IE
        Ti danno pure un antivirus gratis e tu hai ancora da lamentarti. Approposito l'articolo bisogna pure leggerlo. Su IE c'è solo un componente e non Windows Filtering Platform trollone.
        • RealENNECI scrive:
          Re: Integrzione con IE
          - Scritto da: panda bianca
          Ti danno pure un antivirus gratis e tu hai ancora
          da lamentarti. Approposito l'articolo bisogna
          pure leggerlo. Su IE c'è solo un componente e non
          Windows Filtering Platform
          trollone.Ah per quello che mi serve... sai, io uso sistemi che non richiedono antivirus..Se tu non te li puoi permettere fattene una ragione..
          • mk miki scrive:
            Re: Integrzione con IE
            E' un ottimo prodotto per quanto mi rigurdaNon faccimao polemiche con i SO, a ogniuno piace il suo.Tutti dovrebbereo proteggersi dai virus principalemente per evitarne la diffusione
          • panda bianca scrive:
            Re: Integrzione con IE
            - Scritto da: RealENNECI
            Ah per quello che mi serve... sai, io uso sistemi
            che non richiedono
            antivirus..No tu CREDI di usare sistemi che non richiedono antivirus. Fix per favore :D!
        • Ubunto scrive:
          Re: Integrzione con IE
          - Scritto da: panda bianca
          Ti danno pure un antivirus gratis e tu hai ancora
          da lamentarti. Approposito l'articolo bisogna
          pure leggerlo. Su IE c'è solo un componente e non
          Windows Filtering Platform
          trollone.Certo, dopo averti fatto pagare un sistema operativo da buffoni ti regalano l'antivirus... che generosi!
          • panda bianca scrive:
            Re: Integrzione con IE
            E tu se ti si rompe bubonto o apache cosa fai? Viene Linus Trollvalds a riparartelo gratis?Altri si fanno pagare (symantec, eset, avg, kaspersky).E tu tanto ogni cosa si dirà, se LIKE '%Microsoft%' avrai da rompere le scatole... E quindi? Perché non vai a prenderti una biretta e criticare la barrista (hanno Microsoft come PC gestionale contaci)...
          • Ubunto scrive:
            Re: Integrzione con IE
            - Scritto da: panda bianca
            E tu se ti si rompe bubonto o apache cosa fai?
            Viene Linus Trollvalds a riparartelo
            gratis?
            Altri si fanno pagare (symantec, eset, avg,
            kaspersky).
            E tu tanto ogni cosa si dirà, se LIKE
            '%Microsoft%' avrai da rompere le scatole... E
            quindi? Perché non vai a prenderti una biretta e
            criticare la barrista (hanno Microsoft come PC
            gestionale
            contaci)...Il mio bubunto non si rompe, è lui che rompe quello che gli capita davanti.Al bar ci vado per comprare le sigarette. La "barrista", che è una gran gnocca di 20 anni con due pere che sembrano delle rocce, usa un sistema Apple. Gli ubriaconi, abituali avventori (falliti), invece un sistema Microsoft.-------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 luglio 2010 18.57-----------------------------------------------------------
          • panda bianca scrive:
            Re: Integrzione con IE
            - Scritto da: Ubunto
            Il mio bubunto non si rompe, è lui che rompe
            quello che gli capita
            davanti.Su questo o seri dubbi. Il supporto ai driver si vede che è del tutto cambiato da ieri. Siccome ancora ieri era più vergonoso di OSX...
            Al bar ci vado per comprare le sigarette.
            La "barrista", che è una gran gnocca di 20 anni
            con due pere che sembrano delle rocce, usa un
            sistema Apple.Grazie di dare soldi allo stato (imposta sul tabacco) oggi ne abbiamo bisogno (e soprattutto Silvio e company). Io ho detto gestionale non il PC della barrista. Le sue "pere" di certo non sono affari tuoi...
            Gli ubriaconi, abituali avventori (falliti),
            invece un sistema
            Microsoft.Beh sai com'è tra il 95% ci sono pure ubriaconi (mentre si vede che nel vostro 1% siete tutti sani di mente... vedi quel scemo che non si mette le scarpe quando presente open source)
        • collione scrive:
          Re: Integrzione con IE
          buhahahahaha gratis, come se i danni che causa windows fossero colpa di qualcun'altromica ti fanno un favore a darti l'antivirus gratisle aziende di automobili finiscono sotto proXXXXX se un bug delle loro auto ti manda fuori strada
          • p4bl0 scrive:
            Re: Integrzione con IE
            - Scritto da: collione
            le aziende di automobili finiscono sotto proXXXXX
            se un bug delle loro auto ti manda fuori
            stradaalla faccia del paragone! se windows crasha non ti uccide mica
  • baz srl scrive:
    interessante, peccato...
    ... che non sia usabile in azienda (se non coincide con il domicilio del titolare)ciao!Stefanohttp://www.bazweb.it
Chiudi i commenti