Google, un monitor per i consumi

Per invitare all'uso consapevole e responsabile dell'energia. Mountain View cerca la collaborazione dei colossi di settore. Per sguazzare nel disegno che Obama vuole tracciare per l'energia

Si chiama Google Powermeter l’ultima invenzione dei laboratori Google. Si tratta di una applicazione che consente di misurare in tempo reale i consumi di tutti gli elettrodomestici presenti in casa. Con l’obiettivo, suggeriscono da Mountain View, di promuovere un impiego più consapevole delle risorse energetiche.

L’ annuncio è stato dato dai responsabili della stessa azienda che, al pari di altre aziende e istituzioni, intravedono nel monitoraggio uno stimolo al risparmio e al consumo responsabile di energia.

Una volta collegato con i diversi device elettronici presenti in casa, Powermeter ne monitora in modo continuativo le performance, e poi li rende direttamente sul desktop in forma di grafico animato.

Per il momento, fa osservare Forbes , il progetto non è che un prototipo, ma i responsabili sono fiduciosi di poter rilasciare una versione pubblica già dai prossimi mesi.

Decisive in questo senso saranno le partnership con i produttori di tecnologia e le utility pubbliche, dalle quali BigG si aspetta la realizzazione di strumenti compatibili con Powermeter. “Non possiamo pensare di produrre da soli tutte le tecnologie necessarie al progetto – ha spiegato al New York Times la program manager Kirsten Olsen Cahill – In questo caso siamo inseriti all’interno di un ecosistema complesso, fatto di utility pubbliche, produttori e regole. La possibilità per gli utenti di avere accesso dettagliato ai propri dati energetici, e di operare decisioni ottimali in materia di energia, dipende da tutti questi attori”.

Nel sito dedicato al progetto, i responsabili evidenziano come Google Powermeter costituisca un’estensione pressoché naturale della mission storica dell’azienda, da sempre impegnata nell’organizzazione e nella messa a disposizione delle informazioni, oltre che nella tutela dell’ambiente . “Crediamo che gli utenti abbiano diritto a conoscere in dettaglio i propri consumi energetici – si annuncia da Mountain View – E così, oltre a fare lobbying in questo senso, abbiamo deciso di impegnarci direttamente nella realizzazione di strumenti utili a questo fine”.

Quello delle tecnologie utili al controllo ed al contenimento dei consumi, è uno dei settori più dinamici dell’IT contemporanea. E lo stesso pacchetto di misure “anticrisi” predisposto dall’Amministrazione Obama lo pone al centro del piano di rilancio statunitense, prevedendo un budget di 4 miliardi di dollari proprio per la produzione di power meter di nuova generazione.

A fronte di questo, molti grandi player si stanno attrezzando. Microsoft , ad esempio, starebbe sviluppando in proprio uno strumento di misurazione simile a Powermeter, mentre General Electric potrebbe intraprendere una collaborazione con Google. Ed anche IBM e Cisco sarebbero pronti a buttarsi.

Giovanni Arata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Alessandro Terlizzi scrive:
    Diretta rai su firefox sotto linux
    Siamo al 3/settembre/2009: dopo aver funzionato bene sino a luglio e quasi tutto agosto, misteriosamente le dirette rai non si vedono più sotto linux/firefox. il problema sembra essere moonlight, il plugin open-source sche riproduce silverlight. Qualcuno sa dirmi che succede, e se si prevede che l'inconveninete sarà rimediato a breve ?alangea@libero.it
  • Alessandro Terlizzi scrive:
    Diretta rai su firefox sotto linux
    Siamo al 3/settembre/2009: dopo aver funzionato bene sino a luglio e quasi tutto agosto, misteriosamente le dirette rai non si vedono più sotto linux/firefox. il problema sembra essere moonlight, il plugin open-source sche riproduce silverlight. Qualcuno sa dirmi che succede, e se si prevede che l'inconveninete sarà rimediato a breve ?alangea@libero.it
  • Alessandro Terlizzi scrive:
    Malfunzionamento su Firefox (linux) dire
    Pur avendo installato il plugin silver, si vedono solo i filmati scaricati e non quelli in diretta. Premetto che appena qualche settimana fa funzionava tutto, La cosa vale sia per Linux Mandriva che Linux Ubuntu,Su windows Explorer (anche in Virtual BOx) funziona tutto.Qual'è il problemaPer favore, inviatemi una risposta aalangea@libero.it
  • Manuela Musolino scrive:
    Help / silverlight
    Silverlight ha funzionato per non più di una settimana, ormai non carica più alcun video o podcast...Ma provate a scrivere alla pagina "contatti" del sito Rai, io ho provato almeno 3 volte per leggere sempre lo stesso messaggio d'errore...E, ciliegina sulla torta, siccome sono all'estero non ho acXXXXX ai proprammi in streaming (ma alla pubblicità che li precede sì)Se qualcuno avesse una soluzione o un suggerimento...Grazie in anticipo Manuela
  • Guido Iodice scrive:
    Moonlight SENZA codec Microsoft
    Moonlight può essere usato anche senza codec Microsoft, grazie a ffmpeg. Ecco come:http://guiodic.wordpress.com/2009/02/11/usare-moonlight-senza-i-codec-microsoft/
  • maria parolisi scrive:
    va bene così
    Un passo per volta riusciremo a fare sempre meglio. Gli italiani sono famosiper la loro grande pasienza.Oggi, sono contenta di quello che vedo sul mio pc. Spero di essere un giornao, eramente sodisfatta.
  • Nome e cognome scrive:
    RAI INTERNET CANONE
    il titolo è ora piu corretto...Mi sembra che monarchia sia finita... vorrei essere libero di decidere se mi fa comodo avere un "servizio" televisivo oppure no. Nel caso in cui dovessi optare per NO, perchè continuate a chiedere soldi alla gente? I soldi che vi arrivano dalla incessante pubblicità dovrebbe compensare ampiamente le vostre spese. Se non vi bastano, sono affari vostri, io il canone non lo voglio pagare.Se volete stare su internet, questo non significa che la gente deve pagare per la vostra presenza. Chi vi ha mai chiesto nulla?
  • libero scrive:
    risolto!
    ecco i canali in streaming libero:http://sites.google.com/site/raistream/Home
    • bubba scrive:
      Re: risolto!
      - Scritto da: libero
      ecco i canali in streaming libero:
      http://sites.google.com/site/raistream/Homebeh l'ho postato prima di cena in altro thread. Almeno copialo bene,che mancano gli stream alternativi a banda meno elevata.E inoltre non si capisce come usarlo se li butti li' cosi.. xche il sistema outputta dati in formato asx.Poi cmq riguarda solo la diretta, non i VoD...
    • taoquack.sp linder.com scrive:
      Re: risolto!
      Great!
  • Paolo Rossi scrive:
    la rai non fa piu' niente
    la rai non piace perchè non vediamo piu' nulla fa tutte XXXXXXXXX
    • mario rossi scrive:
      Re: la rai non fa piu' niente
      Tipico della Rai. Essendo sordo che me faccio di questo silverlight, se non mi consente di usare i sottotitoli !!!!
  • rockroll scrive:
    Occhio ragazzi
    Occhio, che forse è solo un escamotage per catturare l'elenco dei possessore di PC che accedono al portale e confrontarli, mediante connivenza fornitori servizi TLC e WEB, con i non paganti l'iniquo canone! Meglio starne alla larga, visto che il servizio non è niente di chè o di più di quanto altrove offerto non targato RAI matrigna...A buon intenditor poche parole!
    • rockroll scrive:
      Re: Occhio ragazzi
      - Scritto da: rockroll
      Occhio, che forse è solo un escamotage per
      catturare l'elenco dei possessore di PC che
      accedono al portale e confrontarli, mediante
      connivenza fornitori servizi TLC e WEB, con i non
      paganti l'iniquo canone!


      Meglio starne alla larga, visto che il servizio
      non è niente di chè o di più di quanto altrove
      offerto non targato RAI
      matrigna...

      A buon intenditor poche parole!Mi cancellerei volentieri ma non riesco: ho scritto il post precedente di getto, senza leggere gli altri, e mi sino accorto che l'argomento era già stato ampiamente dibattuto: cioò non toglie nulla alla validità del concetto espresso.Che poi il canone debbano pagarlo tutti, come qualcuno ha detto, certo, questo lo accetterò (a malincuore, visto che roba va a finanziare) quando verrà imposto come tassa generica facente parte delle ritenute IREPEF e quindi funzione dei redditi, perchè quel che tutti dovrebbero pagare non è un iniquo canone a fronte anche di non possesso TV, ma una giusta imposizione IRPEF proporzionale (anche esponenzialmente) ai propri redditi reali!
  • Ignorante scrive:
    Solo tramite web browser?
    Ma si può vedere solo tramite un web browser?Non posso vedere i canali per mezzo di player (vlc, winamp, wmp)?Da quello che so, alcuni streaming in giro per il web lo permettono (radio...)Mi piacerebbe averli in una finestra separata dal browser, così se guardo un programma che posso seguire a intermittenza o con superficialità, posso comunque fare altro con il pc, lasciando il player in un angolo dello schermo (sempre in primo piano).Questo risolverebbe anche il problema che ad alcuni moonlight non funziona
  • bubba scrive:
    polemiche inutili. non vi siete accorti
    che silverlight e' SOLO un container? (e speriamo resti tale poiche i codec -open- di ffmpeg/mplayer ci sono e fungono bene), e lo streaming avviene COME PRIMA in MMS (ossia il protocollo M$ solito) in WMV3 ?Basta parsare l'xml che ti iniettano nella pagina (estraendo le url mms) e vedi tutto come prima.NON e' come youtube dove l'applicazione flash che ci scarichiamo effettivamente usa lo streaming progressivo nativo di adobe. Qua silverlight e' solo una "scatola" per far vedere i pulsanti luccicosi e (immagino) far vedere i banner pubblicitari, e magari un domani votare x i sondaggi dei soliti merdosi programmi.Uno con un po di voglia potrebbe fare un bel filtro greasemonkey e passa la paura :)Cmq una novita' c'e' (magari c'era da mesi, ma e' parecchio che non guardo il portale rai) : hanno messo lo streaming IN DIRETTA sia di rai1/2/3 che di raiedu1/2 che di raisport.Tutto appoggiato non sulla rai, ma sulla potente rete AKAMAI.
    • Tuxer scrive:
      Re: polemiche inutili. non vi siete accorti
      Uhau, bella questa. Thks ;-)Perché - tu che puoi - non ci passi da qualche parte gli url mms:// degli stream in diretta?Dai che bypassiamo stò schifo di SilverMoonlight :-)P.s.Io per ora vedo via player le tre reti RAI.
      • bubba scrive:
        Re: polemiche inutili. non vi siete accorti
        - Scritto da: Tuxer
        Uhau, bella questa. Thks ;-)

        Perché - tu che puoi - non ci passi da qualche
        parte gli url mms:// degli stream in
        diretta?

        Dai che bypassiamo stò schifo di SilverMoonlight
        :-)

        P.s.

        Io per ora vedo via player le tre reti RAI.Solo xche sono buono :)Cmq conviene ricavarseli dal xml che ti spara il sito rai, xche i loro redirect potrebbero cambiare. Fortunatamente sparano un bel formato ASX (M$) molto comodo visto che e' facilmente interpretabile.Cmq questo vale per lo stream IN DIRETTA, xche i VoD (video on demand) e' tutto + incasinato (l'idea e' sempre la stessa, e streammano sempre in mms, MA sono su siti rai, non e' tutto coerente, e inoltre e' injettato via javascript il che rende palloso far le cose via script. Ma cmq buono per un greasemonkey).mplayer -playlist 'http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=983'# RAI1 512k#mplayer -playlist 'http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=4154'# RAI1 300k#mplayer -playlist 'http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=984'# RAI2 512k#mplayer -playlist 'http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=4155'# RAI2 300k#mplayer -playlist 'http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=986'# RAI3 512k#mplayer -playlist 'http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=4137'# RAI3 300k#mplayer -playlist 'http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=1'# RAINEWS24#mplayer -playlist 'http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=4145'# RAISPORT 512x288# mplayer -playlist 'http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=17190'# sempre RAISPORT ma penso bitrate diverso#mplayer -playlist 'http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=24269'# RAISTORIA /RAIEDU 2 - 512k#mplayer -playlist 'http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=4153'# RAISTORIA / RAIEDU 2 - 300k#mplayer -playlist 'http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=24268'# RAIEDU 1 - 512k#mplayer -playlist 'http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=4152'# RAIEDU 1 - 300k
        • Tuxer scrive:
          Re: polemiche inutili. non vi siete accorti
          Uhau, micidiale ;-)Io invece ho trovato un modo + spartano, utilizzando xine come player e senza scaricare i codec di M$ (che a me fanno crashare il browser) come richiesto dal plugin di novell.Proprio andando ad esaminare il "source" dal menu del plugin moonlight. Click col destro sul "webplayer": ti apre una finestra e ti indica lo stream, vai di tasto open e scegli xine.Funziona, anche con i video on demand :-)
          • Tuxer scrive:
            Re: polemiche inutili. non vi siete accorti
            http://img102.imageshack.us/img102/4540/raitvum3.png
          • bubba scrive:
            Re: polemiche inutili. non vi siete accorti
            - Scritto da: Tuxer
            http://img102.imageshack.us/img102/4540/raitvum3.psi ma qui non vale :) hai installato silverlight.. io non lo voglio proprio tra i piedi :)Cmq lo script era solo x avere un estrazione comoda (di molteplici uri) a partire da un url che conosci.. claro che se vuoi sgirellare nel sito col browser,e poi clickkare e avere al volo lo streaming, non ha alcun senso la mia tecnica.. sarebbe scomodissima.la cosa "buffa" :( e' che il vecchio portale raiclick, dopo mesi (anni?) di bestemmie ,era stato ripensato e se capiva che non eri dotato di Windoze, mostrava lui AUTONOMAMENTE il link mms://, comodamente clickabile. Bah. "l'innovazione".PS: bravo tuxer, noto che usi iceweasel, ergo Debian :)
          • Tuxer scrive:
            Re: polemiche inutili. non vi siete accorti
            - Scritto da: bubba
            hai installato
            silverlight.. io non lo voglio proprio tra i
            piedi
            :)
            Oohh, manco io accidenti :-) , e pensavo di essere l'unico a pensarla cosi'.
            Cmq lo script era solo x avere un estrazione
            comoda (di molteplici uri) a partire da un url
            che conosci.. claro che se vuoi sgirellare nel
            sito col browser,e poi clickkare e avere al volo
            lo streaming, non ha alcun senso la mia tecnica..
            sarebbe
            scomodissima.La tua tecnica ha senso eccome. Io non ci sarei arrivato e caspita se hai fatto bene a postare, e ti ringrazio. Usavo moonlight (senza scaricare i codec) perché era l'unico modo che avevo trovato per vedere gli url, non per avere tutto a portata di Browser: anche a me questo interessa poco :-) . Ora riesco a "usare pure" altri player (mplayer in primis), dato che ho capito dove stanno sti benedetti url.A questo punto moonlight lo posso proprio togliere ;-)

            la cosa "buffa" :( e' che il vecchio portale
            raiclick, dopo mesi (anni?) di bestemmie ,era
            stato ripensato e se capiva che non eri dotato di
            Windoze, mostrava lui AUTONOMAMENTE il link
            mms://, comodamente clickabile. Bah.
            "l'innovazione".Infatti, non capisco nemmeno io le ragioni di questo cambiamento... anche se...le intuisco ^__-

            PS: bravo tuxer, noto che usi iceweasel, ergo
            Debian
            :)Debian Rulez. Segue a ruota Slackware. Le me distro preferite ;-)Ciao, alla prossima.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: polemiche inutili. non vi siete accorti
      - Scritto da: bubba
      resti tale poiche i codec -open- diAAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!Hai detto la parola maledetta: open.L'open source viene sfruttato da aziende commerciali: prendono quel che gli fa piu comodo e hanno soldi a carriolate per pagarsi gli avvocati se dicidi di portare la cosa in tribunale. E magari ti danno pure torto!Vale la ancora la pena di fare open?
      • bubba scrive:
        Re: polemiche inutili. non vi siete accorti
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: bubba

        resti tale poiche i codec -open- di

        AAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!
        Hai detto la parola maledetta: open.
        L'open source viene sfruttato da aziende
        commerciali: prendono quel che gli fa piu comodo
        e hanno soldi a carriolate per pagarsi gli
        avvocati se dicidi di portare la cosa in
        tribunale. E magari ti danno pure
        torto!
        Vale la ancora la pena di fare open?ma ha attinenza col resto sta reply & risata?!la sottolineatura dell' open era derivante dal fatto che un WMV3 implementato open ,non necessita del bloatware .dll x86 di microsoft per andare. Ergo lo possono usare anche su Sparc, su Alpha, o PPC che sia..
  • unaDuraLezione scrive:
    Re: COPIATO dal sito della BBC!!
    contenuto non disponibile
    • fango scrive:
      Re: COPIATO dal sito della BBC!!
      l'indecenza è che vengono usati standard non liberi come avviene sul sito bbc
    • Andrea scrive:
      Re: COPIATO dal sito della BBC!!
      non ti pare?i boxettini con le tre news che quando passi sul titolo cabia l'immagine sulla sinistra?la personalizzazione della home page?i box che puoi spostare?la funzionalità che ti permettere di aggiungere o togliere news i stile "ajax"?l'impaginazione complessiva?anche l'orologio in alto destra!!!devo andare avanti??Non dico nn sia bello, anzi forse anche piu di quello della bbc...ma palesemente copiato!
  • ciccio scrive:
    Peggio di YALP ?!?!?!
    Ma come, la Rai offre un servizio migliore se veicolato da altri che non da lei direttamente?Roba da barzellette, su Yalp la banda occupata è intorno ai 100k/s mentre su rai.tv tra i 60 e i 70 ...Questa è solo una messinscena per fare pagare il canone ai pc ...
  • irolav scrive:
    Diretta e Vodafone Internet Key
    A me funziona tutto con ubuntu su eeepc900.Il problema è che connettendomi con la internet key di vodafone non mi fa vedere le dirette perché mi dice che sono all'estero... falso!Qualcuno ha questo problema?Qualche idea di soluzione?
    • felixthecat scrive:
      Re: Diretta e Vodafone Internet Key
      - Scritto da: irolav
      A me funziona tutto con ubuntu su eeepc900.
      Il problema è che connettendomi con la internet
      key di vodafone non mi fa vedere le dirette
      perché mi dice che sono all'estero...
      falso!
      Qualcuno ha questo problema?
      Qualche idea di soluzione?Vai sul sito e scrivi direttamente alla RAI, il modo migliore è la via diretta.
    • stefano scrive:
      Re: Diretta e Vodafone Internet Key
      ...che io sappia...il problema è nei gestori che nn rilasciano a rai gli ip assegnati alle key...per quello l'utente viene riconosciuto all'estero...perchè per alcuni contenuti esiste una geoprotezione...anche se nn so a cosa serva...
  • flagg scrive:
    Boicottatte assolutamente Silverlight!
    http://www.petitiononline.com/noxaml/petition.html
    • Fai login o Registrati scrive:
      Re: Boicottatte assolutamente Silverlight!
      Questa è una cagata pazzesca!Allora boicottiamo anche mxml di flex (=flash)! svg è uno standard nato dal nulla dato che nessuno lo usa! Solo voi fanatici dell'acid test 3!
      • MSFanBoy scrive:
        Re: Boicottatte assolutamente Silverlight!
        Evidentemente non sei un webdesigner, tu sdei uno di quelli che preferisce fare interfacce interamente in flash, ops silverlight. Torna al tuo caro Internet Explorer, intanto mi godo i css3 su safari
  • asds scrive:
    E' una VERGOGNA!!
    Un'azienda pubblica, pagata coi soldi nostri, che spara su un portale una tecnologia proprietaria, chiusa, tutto fuorché multipiattaforma.E tra l'altro Penosa, come penoso è quel flash player che youtube ha sdoganato come la grande innovazione nel campo dello streaming.Su Linux fa pena, con occupazioni del proXXXXXre assurde per uno sputo di video di bassa qualità. Per non parlare dell'accelerazione hardware: ma quale accelerazione? Chi l'ha vista?RAI.tv?Ma fateci il piacere.... a scuola dovete andare.Non potevate streammare in P2P, magari in theora/vorbis?Che schifo.
    • raw scrive:
      Re: E' una VERGOGNA!!
      - Scritto da: asds
      Un'azienda pubblica, pagata coi soldi nostri, che
      spara su un portale una tecnologia proprietaria,
      chiusa, tutto fuorché
      multipiattaforma.

      E tra l'altro Penosa, come penoso è quel flash
      player che youtube ha sdoganato come la grande
      innovazione nel campo dello
      streaming.

      Su Linux fa pena, con occupazioni del proXXXXXre
      assurde per uno sputo di video di bassa qualità.
      Per non parlare dell'accelerazione hardware: ma
      quale accelerazione? Chi l'ha
      vista?

      RAI.tv?

      Ma fateci il piacere.... a scuola dovete andare.

      Non potevate streammare in P2P, magari in
      theora/vorbis?

      Che schifo.forse il problema è linux e la testa di chi lo usa ;)
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: E' una VERGOGNA!!
      Confermo! E' uno schifo totale!Con una CPU AMD64 X2 dual core 4200+ + GeForce nVidia 7600GS:GeckoMediaplayer: CPU al 4% di carico medio.Adobe FlashPlayer: CPU al 12% di carico medio.Novell Moonlight: CPU al 70% di carico medio.Ma vadano a fare in c...
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: E' una VERGOGNA!!
      CPU AMD64 X2 4200+ dual core + GeForce 7600GS.Carico medio CPU misurato con Conky durante l'esecuzione di un video:con GeckoMediaplayer: 4%con Adobe FlashPlayer: 12%con Novell Moonlight: 70%Vedete voi ...
      • Fai login o Registrati scrive:
        Re: E' una VERGOGNA!!
        Scusa un attimo...Voi linari siete quelli del software open bla bla bla... Allora prenditi sti maledetti sorgenti di mono e modificali per fare meglio.Altrimenti l'open a cosa serve?
        • inet scrive:
          Re: E' una VERGOGNA!!
          Ma che dici mai...Moonlight è frutto di quella bastardata di accordo tra novell e microsoft.Ma chi caxxo lo vuole?
        • Alvaro Vitali scrive:
          Re: E' una VERGOGNA!!
          Lo stesso discorso lo puoi fare a chi ha sviluppato quello schifo di Moonlight; potevano semplicemente studiarsi il codice sorgente di GeckoMediaplayer ...
    • MSFanBoy scrive:
      Re: E' una VERGOGNA!!
      Rai.tv è hostato su solaris ed usa silverlight, un po più misto bosco no?
  • umberto storchi scrive:
    mi interessano le nuove proposte
    vi ringrazio di quello che state facendo
  • umberto storchi scrive:
    iscizione
    sono interessato ai programmi rai e spero che quelo che state facendo sia una cosa interessante e vi faccio i migliori augur e in bocca al lupo
  • Fallegarr scrive:
    A me silverlight non funziona
    Ho una adsl lenta di un mega. Silverlight è come se "stringesse" in maniera lossy i dati trasferiti per farceli stare nella mia banda (sono comunque 1024Kbps insomma, mica un modem da 2KB/s) con il risultato che l'audio è incomprensibile, tagliuzzato.Con la versione windows media player classica invece funziona bene. Il video si interrompe di continuo e spesso rimane fermo a frame vecchi di minuti, ma almeno l'audio è chiaro.
  • shingo scrive:
    il problema è questo
    se il 90% dei programmi rai fanno schifo e quindi il 90 % del mio tempo che passo davanti alla televisione non è per vedere la rai, figuaratevi se me la guardo su web!e credo che a parte la prima curiosità poca gente ci andrà!!!cmq rai in serie B
    • nome scrive:
      Re: il problema è questo
      - Scritto da: shingo
      se il 90% dei programmi rai fanno schifo e quindi
      il 90 % del mio tempo che passo davanti alla
      televisione non è per vedere la rai, figuaratevi
      se me la guardo su
      web!
      e credo che a parte la prima curiosità poca gente
      ci
      andrà!!!

      cmq rai in serie BMEGLIO DI NIENTE
  • Nicola Vianello scrive:
    e all'estero?
    Direi che questi contenuti (principalmente la possibilita' di vedere i 3 canali Rai in diretta) dovrebbe essere estesa anche agli utenti con un IP diverso da quello italiano. Io personalmente abito all'estero, e la Rai la vedo via satellite, ma credo che un servizio del genere via internet, potrebbe essere guardato anche da utenti esteri, che vogliono soltanto vedere qualcosa di un altro paese (esattamente quello che facciamo tutti noi quando ci colleghiamo a siti come quello della CBS o BBC). Per cui ritengo che non sia giusto bloccare questo servizio al di fuori dell'Italia. Capisco cha all'estero non si paghi il canone, ma.....
    • ilmassi scrive:
      Re: e all'estero?
      scusa ma ci tieni proprio tanto a vedere la rai? se potessi farla saltare in aria lo farei subito..e magari con pippo baudo e varriale dentro.
    • felixthecat scrive:
      Re: e all'estero?
      E' un problema di diritti, anche sul satellite spesso criptano quando c'è un telefilm, film o ovvenimento sportivo. Per queste cose se ne sta discutendo a livello europeo.
  • skyeye scrive:
    differenza tra TASSA e IMPOSTA
    per quelli che paragonano il pagamento del canone al pagamento dell'IRPEF suggerisco di guardarsi la differenza tra TASSA e IMPOSTA (definizione per la legge non dal troll-nario).Quindi se proprio volete paragonare il canone ad un tributo (dato che non lo e', ma e' infatti un ABBONAMENTO), va paragonato, ad esempio, con la TASSA AUTOMOBILISTICA: se NON hai la macchina NON la paghi!!
  • Cassio scrive:
    PC e Canone Rai
    Secondo me con questo portale avranno la scusa per far pagare il canone anche a chi possiede solo un pc con il collegamento a internet.
    • nifft scrive:
      Re: PC e Canone Rai
      Quindi chi usa linux non paga.
    • Guybrush scrive:
      Re: PC e Canone Rai
      - Scritto da: Cassio
      Secondo me con questo portale avranno la scusa
      per far pagare il canone anche a chi possiede
      solo un pc con il collegamento a
      internet.Be' no.Finora si e' pagato il canone sulla capacita' contributiva e non sull'effettiva fuizione: basta possedere un apparato atto o adattabile e questo costituisce prova della suddetta capacita'.Altro discorso e' se invece di ricevere segnali radiotelevisivi, dove la comunicazione e' a senso unico dall'emittente al ricevitore, ricevi i contenuti multimediali disponibili in rete. La prova c'e' ed e' il registro delle connessioni del sito RAI (il famigerato LOG che anche mamma rai deve tenere da parte per 5 anni).Non solo: la visione dei canali puo' essere concessa in modo esclusivo, per cui se non paghi non guardi.Per farla breve: se la RAI vuole il canone dei PC, si deve rifare la legge. Finalmente si smettera' di chiamarlo canone di abbonamento (e' una IMPOSTA, diamine) e faremo in modo che ci siano regole certe (e chiare) su chi debba pagare, quanto e per cosa.GT
  • Bars scrive:
    Spariti gli ultimi TG dalla home
    Il sito è sicuramente migliorato, però sono sparite le ultime edizioni dei TG dalla home, il che mi pare una grave mancanza.Io andavo sul sito per i TG dato che non ho il televisore e non posso nemmeno seguirli in diretta streaming.Per adesso non trovo il link al TG3 nemmeno sul loro sito di testata.
    • carobeppe scrive:
      Re: Spariti gli ultimi TG dalla home
      - Scritto da: Bars
      Il sito è sicuramente migliorato, però sono
      sparite le ultime edizioni dei TG dalla home, il
      che mi pare una grave
      mancanza.
      Io andavo sul sito per i TG dato che non ho il
      televisore e non posso nemmeno seguirli in
      diretta
      streaming.
      Per adesso non trovo il link al TG3 nemmeno sul
      loro sito di
      testata.TG1: http://www.tg1.rai.it/dl/tg1/il tg3 però non c'è in streaming neanche su www.tg3.rai.it
      • Bars scrive:
        Re: Spariti gli ultimi TG dalla home
        Prima c'erano in prima posizione le ultime edizioni di:Tg1, tg2, tg3, radiorai ecc. Adesso semplicemente bisogna scovarli sui siti delle testate, nel caso del tg3 non c'è manco lì.Boh. Una cosa così importante la tolgono?
    • Fabrizio scrive:
      Re: Spariti gli ultimi TG dalla home
      Basta cliccare "notizie" sulla barra in alto e si arriva a tutta l'offerta news integratahttp://www.rai.it/dl/portale/homeNews.html
  • samu scrive:
    ma XXXXXccia miseria...
    E' tanto difficile fare un sito che sia visibile a tutti, senza per forza installare tecnologie chiuse come silverlight .Hanno mai sentito parlare di veoh o youtube, pareva brutto ispirarsi a loro ? e che ca**o!
    • hawk scrive:
      Re: ma XXXXXccia miseria...
      flash non è ne libero ne standard!
      • pabloski scrive:
        Re: ma XXXXXccia miseria...
        però è disponibile su tutte le piattaforme e gratisinoltre ci sono un mucchio di implementazioni open di flash, alcune fungono abbastanza bene....senza contare che Adobe ha aperto molte sue tecnologie, una fra tutte Flexinsomma, s'è capito che è un altro colpaccio del berlusca e del brunetta per far fare cassa al carrozzone microsoft
      • samu scrive:
        Re: ma XXXXXccia miseria...
        - Scritto da: hawk
        flash non è ne libero ne standard!e chi ha parlato di libero o standard ? ho detto che con silverlight non e' disponibile a tutti e che silverlight e' chiuso, cose entrambe vere.Per lo meno flash dispone di un player per i browser e le piattaforme piu' usate ossia il 99% dell'utenza del web, o secondo te flash e silverlight sono la stessa cosa ?
        • ahio scrive:
          Re: ma XXXXXccia miseria...
          - Scritto da: samu
          - Scritto da: hawk

          flash non è ne libero ne standard!

          e chi ha parlato di libero o standard ? ho detto
          che con silverlight non e' disponibile a tutti e
          che silverlight e' chiuso, cose entrambe
          vere.
          Per lo meno flash dispone di un player per i
          browser e le piattaforme piu' usate ossia il 99%
          dell'utenza del web, o secondo te flash e
          silverlight sono la stessa cosa
          ?si' da questo punto di vista sono la stessa cosaanche silverlight come flash puoi usarlo su altre piattaforme grazie a moonlightanche flash non e' del tutto liberoricordo che libero != gratis
          • bibop scrive:
            Re: ma XXXXXccia miseria...
            silverlight su mac ppc e' rimasto alla versione 1 su intel funziona di schifo, su linux moonlight non e' parificato alla versione per windows ne a quella per mac flash di contro e' disponibile per una quantita' notevole di sistemi operativi in varie versioni e l'ultima versione ufficiale e' disponibile per tutti i sistemi operativi maggioriflash e silverlight sono anni luce dall'offrire lo stesso livello di compatibilita' all'utente finale
          • samu scrive:
            Re: ma XXXXXccia miseria...
            - Scritto da: ahio
            - Scritto da: samu

            - Scritto da: hawk


            flash non è ne libero ne standard!



            e chi ha parlato di libero o standard ? ho detto

            che con silverlight non e' disponibile a tutti e

            che silverlight e' chiuso, cose entrambe

            vere.

            Per lo meno flash dispone di un player per i

            browser e le piattaforme piu' usate ossia il 99%

            dell'utenza del web, o secondo te flash e

            silverlight sono la stessa cosa

            ?

            si' da questo punto di vista sono la stessa cosa

            anche silverlight come flash puoi usarlo su altre
            piattaforme grazie a
            moonlight
            sbagliato, e' ancora in beta, e' indietro e non funziona bene,o forse non lo hai mai provato ?
            anche flash non e' del tutto libero

            ricordo che libero != gratissi grazie lo sappiamo, e' un forum di informatica mica quello di dornna moderna, continui a ribadire concetti che nessuno ha messo in dubbio e che nessuno ha tirato fuori in questa discussione.Quando si progetta un sito come quello della rai il principio base dovrebbe essere quello di raggiungere il maggior numero possibile di persone .Nascondersi dietro software di nicchia come silverlight, che comunque non sono ancora largamente usati e non sono largamente supportati per qualsiasi OS e qualsiasi browser, vuol dire buttare via i soldi.
          • memmo scrive:
            Re: ma XXXXXccia miseria...
            Quindi in teoria la PA dovrebbe rilasciare documentazione solo in formati office?
          • samu scrive:
            Re: ma XXXXXccia miseria...
            - Scritto da: memmo
            Quindi in teoria la PA dovrebbe rilasciare
            documentazione solo in formati office?no e li sai benissimo i motivi, cosi' come sai che l'esempio che porti e' totalmente fuori luogo e differente da quello del sito della rai.
          • nickponico scrive:
            Re: ma XXXXXccia miseria...

            Nascondersi dietro software di nicchia come
            silverlight, che comunque non sono ancora
            largamente usati e non sono largamente supportati
            per qualsiasi OS e qualsiasi browser, vuol dire
            buttare via i
            soldi.Nicchia... AHAHAHAHHAAHWindows e Mac (da cui sto scrivendo e sto vedendo senza problemi le dirette) sono la nicchia dei sistemi operativi?AAHHAHAHMi fate proprio ridere... state su un Debian del '64 e vi lamentate che qualcosa non si vede...diciamo che tutto il mondo, tranne voi che vi state lamentando, sta usando bene il sito... Magari in futuro risolveranno il problema anche per voi che avete installato POSIX e volete vedere la diretta di uno streaming.
          • eugenefox scrive:
            Re: ma XXXXXccia miseria...
            Raga, per fortuna che ci sono i sitemi POSIX come li chiami tu...Forse dovresti chiederti perche' molti (e sottolineo MOLTI) stanno abbandonando Microsoft e Mac per trovare qualcosa che funziona davvero...Un giorno di questi, potresti ritrovarti dall'altra parte della barricata..quando anche il portale RAI realizzera' che adottare tecnologie per tutti e' molto piu' produttivo.Tu a quel punto che farai?Voglio proprio vedere...e' il caso di dirlo :-)
    • PAOLO scrive:
      Re: ma XXXXXccia miseria...
      Ma lo sai però che lo streaming server di Adobe costa 5 volte di più di quello di Microsft e funziona pure peggio ?
      • pabloski scrive:
        Re: ma XXXXXccia miseria...
        perchè quanto costa?
      • samu scrive:
        Re: ma XXXXXccia miseria...
        - Scritto da: PAOLO
        Ma lo sai però che lo streaming server di Adobe
        costa 5 volte di più di quello di Microsft e
        funziona pure peggio
        ?lol... streaming server... ma di che stai parlando?esiste anche la possibilita' di creare file flve di renderli disponibili col player, mica devono per forza fare streaming online .
        • Uby scrive:
          Re: ma XXXXXccia miseria...
          - Scritto da: samu
          - Scritto da: PAOLO

          Ma lo sai però che lo streaming server di Adobe

          costa 5 volte di più di quello di Microsft e

          funziona pure peggio

          ?
          lol... streaming server... ma di che stai
          parlando?

          esiste anche la possibilita' di creare file flv
          e di renderli disponibili col player, mica
          devono per forza fare streaming online .Scusa, come fai a far vedere i canali in diretta con i flv? :|(Son d'accordo con te che sarebbe cmq stato meglio usare flash piuttosto che silverlight)
      • bibop scrive:
        Re: ma XXXXXccia miseria...
        gia' vero l'interoperabilita' la liberta' di fruizione concetti sconosciuti... bel ragionamento che fai!ps. perche' abbattere le barriere architettoniche!? ha un costo maggiore... ma freghiamocene e investiamo in porcellane...
    • ahio scrive:
      Re: ma XXXXXccia miseria...
      - Scritto da: samu
      Hanno mai sentito parlare di veoh o youtube,
      pareva brutto ispirarsi a loro ?bhe in effetti anche il flash andrebbe evitato
      • dangp scrive:
        Re: ma XXXXXccia miseria...
        Il mio pc è datato e uso Linux, la diretta si vede ma la cpu è utilizzata al 100%, mentre su YouTube la cpu non supera il 50%.
        • ahio scrive:
          Re: ma XXXXXccia miseria...
          - Scritto da: dangp
          Il mio pc è datato e uso Linux, la diretta si
          vede ma la cpu è utilizzata al 100%, mentre su
          YouTube la cpu non supera il
          50%.flash non va evitato per il consumo di cpu, ma per il semplice fatto che non e' del tutto libero
  • mark scrive:
    mark
    Quando te ne vai ?
  • hawk scrive:
    AG_E_INVALID_FILE_FORMAT
    Io non vedo i video ma solo questo errore...Che sia già andato in crash?
    • hawk scrive:
      Re: AG_E_INVALID_FILE_FORMAT
      Ok, lo streaming della diretta parte.Problemi:1) non funzionano i controlli2) è andato in crash dopo 3 minuti di ascoltoMi chiedo se punto informatico abbia davvero provato il sito con il firefox di una qualche distribuzione GNU Linux.A mio parere PI sta diventando sempre più Redmond Friendly (c)...probabilmente hanno provato rai.tv con Windows 7?E poi come si fa ad apprezzare (considerare benevolmente) un aggeggio come mono (e quindi moonlight)? E' una spada di damocle sulla testa di chi lo usa (fischino le orecchie a chi usa Gnome).Magari a PI non interessa che chi non è cliente Novel potrebbe essere denunciato da M$ se usa moonlight (o mono)? Infatti moonlight è coperto da una serie di brevetti M$. Novel ha un accordo per poter usare e licenziare quei brevetti. Chi altri volesse licenziare codice derivato da noonlight/mono dovrebbe fare un accordo simile con M$... o essere passibile di azioni legali.Mi sbaglio? Non è vero che esiste questo problema?Perchè PI non parla di questo?Peccato. Una volta mi piaceva PI.
      • pabloski scrive:
        Re: AG_E_INVALID_FILE_FORMAT
        non è solo PI ad essere diventata MS-friendly....basta pensare che la prima fu hwupgrade che si microsoft-izzo, con tanto di barretta di ricerca di live searchpoi fu la volta di tomshw...insomma il draga compra tutto a suon di dollaroni, compreso il governo a quanto pare
        • Sviluppator e scrive:
          Re: AG_E_INVALID_FILE_FORMAT
          Anche Dev. è caduta nella trappola, tantè chehanno interrotto tempo fa la distribuzione inedicola ;)
      • monossido scrive:
        Re: AG_E_INVALID_FILE_FORMAT
        per scaricare moonlight non ho dovuto accettare nessuna licenza, sul sito poi si legge chiaramente che moonlight è open source...dubito che qualunque licenza open source permetta strani giri come quelli che dici teil problema stà poi con i codec..per installare i media codec pack (na roba del genere) ho dovuto accettare una licenza ma quei codec dubito centrino nello specifico con moonlight per linux
      • Luca Annunziata scrive:
        Re: AG_E_INVALID_FILE_FORMAT
        Le prove sono state effettuate su Safari 3.2.1 su Mac OSX 10.5.6.Le schermate ritraggono appunto il browser in questione.La diretta ha funzionato per circa 4 ore ininterrotte, abbandonata in una finestra del browser dimenticata su un desktop secondario, anche durante la diretta della partita della nazionale. ;)L
        • hawk scrive:
          Re: AG_E_INVALID_FILE_FORMAT
          Ciao Luca, Grazie della risposta :-)Da quello che dici, la frase in grassetto nell'articolo ("non mostra incertezze nella riproduzione su browser differenti da Internet Explorer" )sembra più uno spot che una costatazione.Se una fonte di cui sono solito fidarmi dice che qualcosa funziona su in certe condizioni (ad esmpio che il sito della rai funziona con firefox + moonlight), mi aspetto che la mia fonte di fiducia abbia eseguito un test o che altrimenti riporti una fonte da cui ha preso l'informazione.Spero che P.I. possa tornare quello che mi sono abituato a conoscere... comunque avrò un occhio più critico su quello che pubblicherà.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: AG_E_INVALID_FILE_FORMAT
            Non mi pare di aver nominato Moonlight. ;)Il fatto che il sistema abbia funzionato su Windows con IE e Firefox, e su Mac OS con Firefox e Safari, mi pare copra già la stragrande maggioranza della popolazione dotata di PC.Visto che poi da un paio di giorni è stata rilasciata la versione definitiva di Moonlight 1.0, il consiglio è di provare ad aggiornare e ritentare.Un saluto,L
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: AG_E_INVALID_FILE_FORMAT
            Non mi pare di aver nominato Moonlight. ;)Il fatto che il sistema abbia funzionato su Windows con IE e Firefox, e su Mac OS con Firefox e Safari, mi pare copra già la stragrande maggioranza della popolazione dotata di PC.Visto che poi da un paio di giorni è stata rilasciata la versione definitiva di Moonlight 1.0, il consiglio è di provare ad aggiornare e ritentare.Un saluto,L
      • Costantino Cerbo scrive:
        Re: AG_E_INVALID_FILE_FORMAT
        Concordo pienamente e confermo di avere lo stesso problema sotto Fedora (AG_E_INVALID_FILE_FORMAT) anche se con la versione che uso in ufficio sembra funzionare. Cmq resto molto deluso per questa scelta della rai ed anche per il tenore dell'articolo di PI che da oggi elimino dalla mia lista di letture quotidiane.
  • Edoardo scrive:
    ma fatela finita!
    Sempre a criticare tutto a prescindere...Vi credete forse dei fighi?Quanti di voi hanno creato anche un solo piccolo sito? Quanti hanno provato a creare delle applicazioni?Quanti a fare streaming video?Sicuramente qualcuno, gli altri parlano tanto per sprecare fiato.Il sito funziona bene, a me non è mai andato in crash, i video sono fluidi la qualità buona per essere da web (direi meglio della tv tradizionale, peggio del digitale).Utilizzo firefox su vista.L'utilizzo di silverlight e tecnologia MS è giustificabile tanto quanto l'utilizzo di tecnologie concorrenti. Sarebbe stato meglio basarsi sull'open source per cercare anche una maggiore compatibilità ma non non vedo molte società in Italia in grado di creare un sito con le aspettative di quello della rai basandosi sull'opensource.
    • ahio scrive:
      Re: ma fatela finita!
      - Scritto da: Edoardo
      L'utilizzo di silverlight e tecnologia MS è
      giustificabile tanto quanto l'utilizzo di
      tecnologie concorrenti. Sarebbe stato meglio
      basarsi sull'open source per cercare anche una
      maggiore compatibilità ma non non vedo molte
      società in Italia in grado di creare un sito con
      le aspettative di quello della rai basandosi
      sull'opensource.secondo me nemmeno ci hanno provato a cercare alternativedammi di dietrologo ma ne ho viste molte di queste situazioni per non pensar male
    • Andrea scrive:
      Re: ma fatela finita!
      Io ho Linux e non vedo una fava.
      • PAOLO scrive:
        Re: ma fatela finita!
        Installa Moonlight , come consigliato dal sito e vedrai che i video ti funzionano
      • aina scrive:
        Re: ma fatela finita!
        - Scritto da: Andrea
        Io ho Linux e non vedo una fava.linux fa schifo, lo sanno tutto ormaiperchè non cambi sistema operativo e passi a windows, oppure apple?
        • Shiba scrive:
          Re: ma fatela finita!
          - Scritto da: aina
          - Scritto da: Andrea

          Io ho Linux e non vedo una fava.

          linux fa schifo, lo sanno tutto ormai

          perchè non cambi sistema operativo e passi a
          windows, oppure
          apple?Perché fanno più schifo.
      • felixthecat scrive:
        Re: ma fatela finita!
        - Scritto da: Andrea
        Io ho Linux e non vedo una fava.Su Ubuntu li vedo, ma moonlight l'ho installato tempo fa e firefox recentemente mi ha proposto l'aggiornamento, quindi non saprei nemmeno darti indicazioni precise.
    • pabloski scrive:
      Re: ma fatela finita!
      ma che opensource e opensource, potevano benissimo usare flash che è diffuso sul 99% dei pc, è multipiattaforma, è usatissimo dai grandi player del settoreusare silverlight per queste cose non è una scelta dettata dal mercato ma dai dollari provenienti da Redmondtutti dicono " io uso Office perchè la maggioranza usa Office"....bene perchè allora non usano Flash visto che la maggioranza usa Flash?
    • paolo scrive:
      Re: ma fatela finita!
      ma fatela finita....??allora perché esiste questo spazio, solo per scrivere commenti pro rai.it?le lamentele sono basate su effettivi e reali problemi, io non cambio il pc ogni hanno, ne ho uno da 6 anni ormai, funziona sempre bene, con rai it rallenta: é la realtà!utilizzando un altro player mi si blocca il browser per la visualizzazione dei filmatile tematiche sono cosi complicate che non ti riesce trovare nulla senza perderci 1 ora.se vuoi solo commenti positivi, allora filtra PI
      • nome scrive:
        Re: ma fatela finita!
        - Scritto da: paolo
        ma fatela finita....??
        allora perché esiste questo spazio, solo per
        scrivere commenti pro
        rai.it?
        le lamentele sono basate su effettivi e reali
        problemi,


        io non cambio il pc ogni hanno, ne ho uno da 6
        anni ormai, funziona sempre bene, con rai it
        rallenta: é la
        realtà!

        utilizzando un altro player mi si blocca il
        browser per la visualizzazione dei
        filmati

        le tematiche sono cosi complicate che non ti
        riesce trovare nulla senza perderci 1
        ora.

        se vuoi solo commenti positivi, allora filtra PIquesto spazio serve per commentare non per lamentarsi...e a me nn rallenta un fico secco quel sito quindi non so che dirti...
      • Funz scrive:
        Re: ma fatela finita!
        - Scritto da: paolo
        io non cambio il pc ogni hanno, ne ho uno da 6Cavolo oggi è la seconda volta che qualcuno scrive "hanno" invece di "anno"Ma rileggere prima di premere "invia" no, mai?
    • nome scrive:
      Re: ma fatela finita!
      - Scritto da: Edoardo
      Sempre a criticare tutto a prescindere...
      Vi credete forse dei fighi?
      Quanti di voi hanno creato anche un solo piccolo
      sito? Quanti hanno provato a creare delle
      applicazioni?
      Quanti a fare streaming video?
      Sicuramente qualcuno, gli altri parlano tanto per
      sprecare
      fiato.


      Il sito funziona bene, a me non è mai andato in
      crash, i video sono fluidi la qualità buona per
      essere da web (direi meglio della tv
      tradizionale, peggio del
      digitale).
      Utilizzo firefox su vista.

      L'utilizzo di silverlight e tecnologia MS è
      giustificabile tanto quanto l'utilizzo di
      tecnologie concorrenti. Sarebbe stato meglio
      basarsi sull'open source per cercare anche una
      maggiore compatibilità ma non non vedo molte
      società in Italia in grado di creare un sito con
      le aspettative di quello della rai basandosi
      sull'opensource.QUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTOQUOTO
    • il signor rossi scrive:
      Re: ma fatela finita!
      - Scritto da: Edoardo
      L'utilizzo di silverlight e tecnologia MS è
      giustificabile tanto quanto l'utilizzo di
      tecnologie concorrenti. Sarebbe stato meglio
      basarsi sull'open source per cercare anche una
      maggiore compatibilità ma non non vedo molte
      società in Italia in grado di creare un sito con
      le aspettative di quello della rai basandosi
      sull'opensource.Non è che "sarebbe stato meglio": c'è una legge che stabilisce che la pubblica amministrazione non deve utilizzare tecnologie che richiedano l'utilizzo di un determinato software proprietario per la fruizione dei contenuti messi a disposizione al pubblico.Se mi viene richiesto di pagare una tassa, mi sembra giusto che mi venga data la possibilità di usufruire del servizio qualsiasi sistema operativo io abbia, non ti pare?
    • stefano scrive:
      Re: ma fatela finita!
      ...per chi parla di flash...nn sa come funziona uno streaming...flash va in download progressivo...che significa?...che prima di poter vedere un punto del video il flash lo deve aver scaricato...come youtube per esempio...che scarica nella directory temp il video che state visualizzando...mentre uno streaming è diverso...nn ti scarica nulla sul pc ed hai la possibilità di muoverti in avanti ed indietro senza problemi...poi, per esempio, se si volesse vedere un episodio di una fiction di 1h30m in flash ti scaricherebbe nn so quanti mega sul pc...mentre in streaming no...so che esiste anche lo streaming flash sempre di adobe che ha un costo spropositato perchè sale in base al numero di connessioni streaming fornite , mentre Windows Media Server te lo fornisce "gratis".
  • Stiv Giobs scrive:
    Bel Lavoro finalmente qualcosa di decent
    Non è affatto ironico. Capisco le mille difficoltà che hanno affrontato e sono riusciti a fare un passo nella giusta direzione. Hanno copiato BBC, ma almeno hanno copiato una cosa bella e hanno fatto un buon lavoro.La maggior parte dei commenti negativi sono ingiustificati, da sfigati un po' rosiconi e invidiosi. Pura spazzatura.Un "bravi" a RAI Net, ma adesso continuate così. C'è ancora molto da fare. Bel lavoro e buon lavoro.
    • Daniele scrive:
      Re: Bel Lavoro finalmente qualcosa di decent
      infatti, bravi!Al posto di lodare un ottimo lavoro, tutti a scagliarsi capziosamente contro la RAI, come se fosse (anzi, lo è) uno sport nazionale.E finitela di lamentarvi sempre! Se la RAI non è "accessibile" online si critica che siamo indietro e non all'altezza dei grandi broadcaster pubblici europei, se è visibile ci si lamenta che è una mossa per far pagare il canone in bolletta ENEL (e magari, voglio vedere se c'è qualcuno disposto a rinunciare all'elettricità pur di non pagarlo!) o si va a cercare il pelo nell'uovo criticando i codec usati.Mamma RAI non è perfetta, tutt'altro, ma lodiamone almeno gli aspetti positivi, visto che le alternative gratuite o quasi sono di livello infimo (a parte qualche programma di la7)
      • bibop scrive:
        Re: Bel Lavoro finalmente qualcosa di decent
        io l'unico aspetto che vedo e' che silverlight ultima versione mi crasha il browser!bell'aspetto positivo no?
  • dario scrive:
    raiclick era molto più all'avanguardia
    che schifo di sito, crash in continuazioneper vedere i video poi devo istallare silverlightpreferisco non guardarli!se cerchi qualcosa ti perdi in un mare di porcheriele tematiche erano migliori e più chiare in rai clickma che hanno queste persone?o forse c'é un'altro fine?
  • Alessandro Del Rosso scrive:
    A me scatta :(
    A me con rete Eutelia scatta da morire... Eh sì che il bitrate è davvero ridottissimo... Qualcun altro ha lo stesso problema?
    • Edoardo scrive:
      Re: A me scatta :(
      A me è fluido su rete telecom.Magari dipendeva dal momento, prova successivamente. In bocca al lupo.
    • PAOLO scrive:
      Re: A me scatta :(
      Il bitrate non è ridottissimo Rai Uno due e tre sono a 500K su AKAMAI che è la CDN più grande che esiste al mondo per cui se scatta vuol dire che sulla parte client della tua rete hai meno di 500k .......
    • carobeppe scrive:
      Re: A me scatta :(
      - Scritto da: Alessandro Del Rosso
      A me con rete Eutelia scatta da morire... Eh sì
      che il bitrate è davvero ridottissimo... Qualcun
      altro ha lo stesso
      problema?Boh, io sono in hiperlan con eutelia (in ultimo miglio, perché a monte si appoggiano ad Alice) con 512/128 e se ho solo il sito della rai aperto funziona senza perdere un colpo!
  • ahio scrive:
    vergogna!!!
    un sito piu' pesante, piu' non accessibile e piu' farcito di tecnologie proprietarie non potevano farlovergogna!!!e questa dovrebbe essere la televisione pubblica? ma l'hanno mai letta la definizione della parola "pubblica" sul dizionario?vergogna!!!
    • aaaaaaaaaaa scrive:
      Re: vergogna!!!
      - Scritto da: ahio
      un sito piu' pesante, piu' non accessibile e piu'
      farcito di tecnologie proprietarie non potevano
      farlo

      vergogna!!!

      e questa dovrebbe essere la televisione pubblica?
      ma l'hanno mai letta la definizione della parola
      "pubblica" sul
      dizionario?

      vergogna!!!O.o
    • Costantino Cerbo scrive:
      Re: vergogna!!!
      Hai ragione! Che la pubblica amministrazione usi tecnologie non open-source é una violazione bella e buona delle leggi. Inoltre sotto linux (Fedora 10) a me non funziona! Se c'é qualcuno della Free Software Foundation, che si mobiliti. Per conto mio ho giá scritto alla rai per lamentare il problema.
      • mark scrive:
        Re: vergogna!!!
        Guarda che non esiste nessuna legge che impone l'utilizzo dell'Open Source , aggiornati....la legge dice solo che devono essere valutate le alternativi Open Source quando a partità di funzionalità danno un vantaggio economico.Quale è l'alterativa open source a Silverlight e Moonlight che costano meno ??????Inoltre, caro mio, Moonlight è Open Source......tranne i CODEC video
        • ahio scrive:
          Re: vergogna!!!
          - Scritto da: mark
          Guarda che non esiste nessuna legge che impone
          l'utilizzo dell'Open Source ,
          aggiornati....
          la legge dice solo che devono essere valutate le
          alternativi Open Source quando a partità di
          funzionalità danno un vantaggio
          economico.
          Quale è l'alterativa open source a Silverlight e
          Moonlight che costano meno
          ??????per l'"interattivita'" del sito e' molto semplice: non serve... tuttalpiu' con un po' di javascript si riescono a fare cose molto pregevolimentre per lo streaming ne esistono quante ne vuoi... sang google aiuta
          Inoltre, caro mio, Moonlight è Open
          Source......tranne i CODEC
          videoapparte che in un certo senso ti "contraddici" da solo, i problemi di mono e moonlight sono il fatto che non tutto e' open source, una parte di quello che e' open source si basa comunque su tecnologie coperte da brevetto, nessuno conosce gli accordi novell-microsoftcome sopra: dato che non c'e' bisogno di utilizzarlo per fare praticamente le stesse cose, non vedo perche' utilizzarlo
      • qaq scrive:
        Re: vergogna!!!
        - Scritto da: Costantino Cerbo
        Hai ragione! Che la pubblica amministrazione usi
        tecnologie non open-source é una violazione bella
        e buona delle leggi.ma quale legge? ma dove vivi, su PI?
        Inoltre sotto linux (Fedora
        10) a me non funziona! Se c'é qualcuno della Free
        Software Foundation, che si mobiliti. Per conto
        mio ho giá scritto alla rai per lamentare il
        problema.linux non è un sistema operativo, ma un cumulo di soft-spazzatura per bimbi fanatici, che funziona solo se sei fortunato
        • che te lo dico a fare... scrive:
          Re: vergogna!!!
          . :-o .
        • Zago scrive:
          Re: vergogna!!!
          - Scritto da: qaq

          linux non è un sistema operativo, ma un cumulo di
          soft-spazzatura per bimbi fanatici, che funziona
          solo se sei
          fortunatoveramente linux è un mero kernel ne più ne menonon sai neanche di cosa stai parlando e vuoi dare giudiziun programma su tuttiAPACHE gira al 90% su sistemi con kernel LINUXadesso puoi fasciarti i piedi con l'ortica e andartene a letto
        • Costantino Cerbo scrive:
          Re: vergogna!!!
          Il tuo commento si squalifica da solo.La legge che obbliga la PA a preferire soluzione Open esiste ed é anche una direttiva europea.Tutti i super-computer utilizzano OS linux, vedi qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Supercomputer.Linux é una realta nel mondo della grande impresa: nel mio precedente progetto abbiamo migrato numerosi sistema Telecom da Unix a Linux. Ora lavoro in Germania e alcuni colleghi stanno facendo altrettanto per una grande banca americana.
    • Non ho voglia di loggarmi scrive:
      Re: vergogna!!!
      Televisione pubblica vuol dire che devi pagare il canone, stare zitto e non avere la minima possibilità di decidere come spendere i soldi che hai sborsato. Quindi non vedo alcun problema a buttare via un fracasso di soldi per tecnologie proprietarie e/o spendere qualche milione di euro per l'apparizione fugace a sanremo della star di turno.W L'ITALIA!
    • sima scrive:
      Re: vergogna!!!
      - Scritto da: ahio
      un sito piu' pesante, piu' non accessibile e piu'
      farcito di tecnologie proprietarie non potevano
      farlo

      vergogna!!!

      e questa dovrebbe essere la televisione pubblica?
      ma l'hanno mai letta la definizione della parola
      "pubblica" sul
      dizionario?

      vergogna!!!non c'è scritto da nessuna parte che il pubblico debba ignorare il privato, altrimenti io da privato non vedo più il motivo di pagare le tassepubblico e privato devono poter comunicare, anche commercialmentesecondo il tuo fuso ragionamento, la pubblica amministrazione non dovrebbe nemmeno fare uso di automobili fiat, visto che quest'ultima è privata... adesso poi c'è anche alitalia...etc..forse qui siete tutti under 16, ma il cervello lo si può accendere anche a quell'età... oppure l'ideologia vi sta erodendo lentamente
      • ahio scrive:
        Re: vergogna!!!
        - Scritto da: sima
        [...]
        secondo il tuo fuso ragionamento, la pubblica
        amministrazione non dovrebbe nemmeno fare uso di
        automobili fiat, visto che quest'ultima è
        privata... adesso poi c'è anche
        alitalia...etc..non volevo risponderti ma poi mi sono detto: l'ignoranza va combattutaquello che hai detto non c'entra nulla con il puntoti faccio un paio di esempi, se capisci bene altrimenti rimani pure nella tua ignoranza- immagina che un giorno vai a rifarti la carta di identita' con le tue belle tre foto e il signore allo sportello ti dice: mi spiace ma rilasciamo carte di identita' solo se le foto sono stampate su carta ; ti incazzeresti o no?- immagina che un giorno vai dal dottore per l'influenza con la tua macchina e lui ti dice: mi dispiace non posso riceverla perche' accetto solo persone che sono venute con macchina marca ; ti incazzeresti o no?
  • shell scrive:
    tasse
    Sono favorevole a pagare le tasse, si contribuisce per avere servizi come sanita, suola, strade percorribili, piste ciclabili, wc pubblici, non avre il digital divide tutte cose che cerco in Italia ma trovo a 10 km da casa mia in Slovenia. Pago le tasse ma voglio vedere qualche risultato, ho smesso di quardare la tv da anni e quando mi capita di vedere un programma serio che non sia una delle 1000 fiction, sono contento di pagare il canone ma quando vengo a sapere che per avere un personagio a S.Remo o altri programmi e viene pagato con cifre a molti zeri, penso che venga speso male il mio canone.
  • ms funboy scrive:
    silverlight
    la cagata piu grande che ho visto negli ultimi 10 annicontinuano a reinventarsi l'acqua caldae noi italiani ci caschiamo sempre con le tecnologie inutiligrazie rai
    • Tuxer scrive:
      Re: silverlight
      Bello invece Flash Player per Linux.Uhuh :-DP.s.Ops, si si è vero, è Linux che fa schifo! Sorry :-D
      • ms funboy scrive:
        Re: silverlight
        io non ho mai avuto problemi con flash su linuxdall ultima versione funziona tutto piu che bene
        • enola scrive:
          Re: silverlight
          Sito pesante: mi sono appena collegato con il telefonino dalla mia linuxbox, non è una scheggia ma non ho riscontrato sta gran lentezza.Tecnologie proprietarie: A dire la verità su linux il moonlight non da problemi ed è perfettamente fruibile e gratuito come su windows, qualsiasi browser, qualsiasi piattaforma.... Speriamo che la pubblicità la tengano con flash ...sul mio firefox che è bloccato per default :) ...solo contenuti.Era ora.
          • Nick500 scrive:
            Re: silverlight
            Peccato che moonlight non sarà mai all'altezza di silverlight...Resterà sempre almeno una versione indietro, con features mancanti rispetto alla versione ufficiale microsoft...In questo modo linux sarà una piattaforma di serie B nel fruire di contenuti multimediali che adottano tale tecnologia...Furba la microsoft
          • qwerty scrive:
            Re: silverlight

            Peccato che moonlight non sarà mai all'altezza di
            silverlight...
            Resterà sempre almeno una versione indietro, con
            features mancanti rispetto alla versione
            ufficiale
            microsoft...
            In questo modo linux sarà una piattaforma di
            serie B nel fruire di contenuti multimediali che
            adottano tale
            tecnologia...
            Furba la microsoftQui vi sbagliate tutti, microsoft ha tutto l'interesse che silverlight funzioni anche su linux e su tutti i sistemi possibili
          • Nick500 scrive:
            Re: silverlight
            Sul fatto del "mero funzionare" magari hai pure ragione tu...Ma sul fatto che cerchi di avvantaggiare la sua piattaforma mi pare ovvio... no?O non riesci a cogliere il leggero "conflitto di interessi", che magari Adobe con flash non ha?
          • mark scrive:
            Re: silverlight
            Guarda che la gente scelte il SO per tutti altri motivi per cui MS non ha nessun interesse a far funzionare male Moonlight ..........H solo da rimetterci in termini di immagine vedrai che è solo questione di tempo
          • ciko scrive:
            Re: silverlight


            Qui vi sbagliate tutti, microsoft ha tutto
            l'interesse che silverlight funzioni anche su
            linux e su tutti i sistemi
            possibiliquesto finche' non avra' distrutto il concorrente Flash, poi tirera' fuori la "nuova versione" con la feature brevettata e strettamente legata a Windows che sara' difficile da riprodurre su altri sistemi...windows messenger all'inizio parlava in SIP standard, live messenger ha una miriade di brevetti e usa un protocollo proprietario (da EULA addirittura potrebbero bloccare gli account che usano prodotti non certificati per usare il servizio)
    • Ubuntu scrive:
      Re: silverlight
      M$ __PAGA__ per far scegliere Silverlight come tecnologia adottata...
      • Non ho voglia di loggarmi scrive:
        Re: silverlight
        Mi sa ch'è giunt'il momento ch'anche la canonical cominci a mettere mano al portafoglio... tanto shuttleworth ha tanti di quei soldi...
  • Tuxer scrive:
    Crasha Clamorosamente
    Uhuh.... :-DNon so a voi, ma a me Iceweasel crasha clamorosamente non appena installato Moonlight, subito dopo il refresh della pagina con i media.Ahaha..... si ok, problema mio o del fork made in Debian (Lenny), ma uhuhuh :-D mi scappa da ridere.Sotto questo profilo Monnlight è uguale a Flash Player 10: crasha pure lui in modo micidiale :-)
    • Tuxer scrive:
      Re: Crasha Clamorosamente
      Uhuh, crasha pure su Ubuntu hardy....ma che bello :-D[code]DownloaderRequest: http://livestream.rai.it.edgestreams.net/reflector:64084?auth=daEatdFaGcZdGdic_avc0a_becuaCaDdAcN-bjKQT4-b4-JmsutGo&aifp=V001DownloaderRequest: http://livestream.rai.it.edgestreams.net/reflector:64084?auth=daEatdFaGcZdGdic_avc0a_becuaCaDdAcN-bjKQT4-b4-JmsutGo&aifp=V001Runtime destroyed, with 18 leaked EventObjects.DownloaderRequest: http://livestream.rai.it.edgestreams.net/reflector:64084?auth=daEbYcEdOcdctc1d7aod6dOaMc6ccdlaZcr-bjKQUr-b4-AlrxrGq&aifp=V001DownloaderRequest: http://livestream.rai.it.edgestreams.net/reflector:64084?auth=daEbYcEdOcdctc1d7aod6dOaMc6ccdlaZcr-bjKQUr-b4-AlrxrGq&aifp=V001Istruzione illecita[/code]
    • mark scrive:
      Re: Crasha Clamorosamente
      Ma non sarà che visto che ti crasha tutto forse è ora che cambi sistema operativo ?
      • Tuxer scrive:
        Re: Crasha Clamorosamente
        Chiaro, è quello che dico anch'io :-DPer adesso però piallo quel XXXXX di moonlight, mono e Adobbo Flashplayerozzo;-)
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Crasha Clamorosamente
      Mi sa che la colpa è veramente di Iceweasel; con Firefox 3.0.6 su Slackware 12.2 nessun crash sino ad ora.Così imparano quei cattivoni di Debian a forkare Firefox ...
      • Tuxer scrive:
        Re: Crasha Clamorosamente
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        Così imparano quei cattivoni di Debian a forkare
        Firefox
        ...;-)Ho scoperto comqe qual'è il problema.Il crash - sul mio sistema - è causato non dal plugin moonlight di novell, ma dai codec Microsoft ( e ti pareva).La ragione (credo ma non ne sono sicuro) è che io ho installato mplayer e i codec win32 rilasciati dagli sviluppatori di questo player. Forse vanno in conflitto.Ma ho trovato il workaround.In pratica basta NON scaricare i codec M$ quando il plug-in per Firefox lo richiede A questo punto il sito non crasha + e si può usare il menu offerto da moonlight per individuare il "source" e lanciare la riproduzione dello stream con xine (l'unico player con cui mi funziona al momento).:-)Detta cosi sembra troppo complicata la cosa, ma se a qualcuno interessa apro un 3ead e mi spiego meglio. Si fa tutto dal "browser" ( http://img102.imageshack.us/img102/4540/raitvum3.png ).E funziona... uhuh :-D e si `bypassa M$` alla grandissima.La qualità video sembra piuttosto buona: Xine riporta un bitrate di 512 kBps.Insomma, a parte la scaddozzata "proprietaria", sembra che mamma RAI abbia messo on line roba di qualità.E' tutto ;-)
      • Medicina scrive:
        Re: Crasha Clamorosamente
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        Mi sa che la colpa è veramente di Iceweasel; con
        Firefox 3.0.6 su Slackware 12.2 nessun crash sino
        ad
        ora.

        Così imparano quei cattivoni di Debian a forkare
        Firefox
        ...Non c'entra il fork (che è praticamente un cambio di nome, per quel che ne so). Crash continui anche con me, che uso la versione di openSUSE.
  • Rai Mai scrive:
    La rai può sfornare solo...
    ...czzte
  • Andrea Bray scrive:
    Non si vede nulla dall'estero
    Salve, perchè la Rai non da la possibilità agli italiani che sono all'estero di guardare la tv on-line. Le trasmissioni sono solo accessibili a chi si trova in Italia, ma un utente con internet si può trovare ovunque, ed è proprio per questo che preferisce il pc e non la tv. Date la possibilità a tutti di vedere la tv, se siete veramente una rete pubblica, razzisti !!!
    • boh scrive:
      Re: Non si vede nulla dall'estero
      Purtroppo la rai è fatta così.Anche sul satellite il 90% dei programmi sono criptati...
      • paul scrive:
        Re: Non si vede nulla dall'estero
        Vale lo stesso per l'iPlayer della BBC, riservato al solo UK.Credo sia una questione di diritti.
        • fbn scrive:
          Re: Non si vede nulla dall'estero
          Non è colpa della rai, i diritti dei programmi vengono venduti nazione per nazione e la rai rischierebbe di esser chiamata in causa se manda programmi prodotti da terzi di cui detiene solo i diritti per l'italia online per tutto il mondo!
        • web96 scrive:
          Re: Non si vede nulla dall'estero
          - Scritto da: paul
          Vale lo stesso per l'iPlayer della BBC, riservato
          al solo
          UK.anche hulu.solo USA.ciao
    • noss scrive:
      Re: Non si vede nulla dall'estero
      http://tvgratis.ucoz.net/ *wink*
    • mark scrive:
      Re: Non si vede nulla dall'estero
      il problema non è delle RAI ma dei contenuti per i quali la rai non ha diritti per trasmetterli fuori dall'italia purtroppo
  • Gino ErNano scrive:
    E all'estero?
    Peccato che la tv si possa vedere solo dall'Italia.... Io che sto all'estero devo accontentarmi solo dei video.Belle queste cose sempre a metà.
  • ilmassi scrive:
    aboliamo il canone!
    Sarebbe così banale...con il digitale terrestre obbligato tra 2 anni basterebbe criptare la rai per chi non ha pagato il canone. Non sarebbe una soluzione giusta? scontata? la stessa soluzione che si usa in tutto il mondo libero?Tutti sanno che la rai criptata sarebbe destinata a morte certa, ma da un punto di vista la costringerebbe a rinunciare ai raccomandati e mettersi in concorrenza con il mercato.pagare un servizio pubblico che è inferiore alle altre reti private malgrado miliardi in tasse è veramente assurdo.
    • sandro scrive:
      Re: aboliamo il canone!
      Aboliamo anche il PIZZO che mi fanno pagare a mediaset ogni volta che vado a fare la spesa.
      • Carrello scrive:
        Re: aboliamo il canone!
        Intendi per caso la quota del prezzo che va a pagare le spese pubblicitarie o qualcos'altro che mi sfugge?
        • sandro scrive:
          Re: aboliamo il canone!
          Esattamente!!
          • Carrello scrive:
            Re: aboliamo il canone!
            Beh, ma Mediaset se ne prende solo una parte. Un'altra va a giornali, comuni (cartelloni) e ad altri ancora. Magari ti scoccia che una bella fetta finisca in tasca al Berlusca, però è provato dagli andamenti delle vendite che alle aziende far pubblicità conviene e quindi non c'è soluzione al tuo problema, a meno di chiudere Mediaset e fare andare quei soldi nelle tasche di qualcuno che ti sia più simpatico. Prima o poi accadrà, ma non credo nel breve.
          • sandro scrive:
            Re: aboliamo il canone!
            Non hai capito.Non è una questione di simpatie personali.
          • Nicolaus scrive:
            Re: aboliamo il canone!
            Si ok, abbiamo capito che ti piace trollare.. grazie per le tue mirabili conclusioni, l'economia va avanti grazie alla pubblicità, quindi è inutile dire che è un Pizzo... la pubblicità serve anche a te per farti conoscere un prodotto che altrimenti fra tanti avresti difficoltà a trovare, probabilmente buono probabilmente no, sono comunque dei costi per l'azienda e mi sembra legittimo vengano ripartiti nei prezzi unitari...
          • sandro scrive:
            Re: aboliamo il canone!
            Nooo, ma che dici?Grazie a te per le tue mirabili argomentazioni ;-)
          • Maser scrive:
            Re: aboliamo il canone!

            l'economia va avanti grazie alla pubblicitàVeramente in un sistema sano l'economia dovrebbe andare avanti grazie ai reali bisogni delle persone e non per dei pseudobisogni indotti da un martellamento continuo.Ieri ho visto Italia Brasile.... c'era la pubblicità dell'Oviesse persino *sotto* le sedie dai calciatori in panchina in modo che, quando si alzavano, la seduta si rimetteva verticale e uno vedeva la pubblicità.E' un lavaggio del cervello continuo e costante e nessuno dice niente per ossequio al dio denaro.Quando a me mi rompono tanto le palle sulla sicurezza in macchina che non posso usare il cellulare ecc.... e poi su una curva mi mettono un cartellone di quelli a barre verticali che si muovono (con strafiga annessa) messo li, progettato e pensato apposta per distrarmi... bhè a me tanto normale non sembra.
          • Nicolaus scrive:
            Re: aboliamo il canone!
            E' un po' impossibile quello che dici tu, perchè se l'economia si muovesse grazie ai bisogni reali non ci sarebbero grandi aziende, non ci sarebbero molte aziende, ci sarebbero solo piccole aziende... però in questo modo molti vivrebbero nella povertà, tu non saresti quì a scrivere perchè internet non avrebbe avuto sbocco grazie a nessuno che avrebbe investito.. senza pubblicità nessuno avrebbe la possibilità di accrescere le proprie quote di mercato, le aziende non avrebbero grande sviluppo se non in aree e dimensioni piccole o addiacenti... che poi ci sia un abuso a volte hai ragione, ma dire che vorresti che l'economia fosse basata suoi bisogni reali seduto davanti un proXXXXXre quad-core 3.2 Ghz con hardware di ultima generazione mi sembrano solo chiacchiere senza sapere nemmeno quali implicazione ci sarebbero se le proprie argomentazioni fossero reali.
      • Esponente della Cultura di Morte scrive:
        Re: aboliamo il canone!
        - Scritto da: sandro
        Aboliamo anche il PIZZO che mi fanno pagare a
        mediaset ogni volta che vado a fare la
        spesa.Fai come me, non comprare prodotti pubblicizzati in tv! Come dici? Costa troppa fatica? E allora china la testa e paga!
        • sandro scrive:
          Re: aboliamo il canone!
          China la testa?A CHI???:-)Trovami una scheda telefonica di un operatore che non hai mai visto in televisione spacciare merce avariata.Poi farò come dici ;-)
          • Monsieur Duball scrive:
            Re: aboliamo il canone!
            - Scritto da: sandro
            China la testa?

            A CHI???

            :-)

            Trovami una scheda telefonica di un operatore che
            non hai mai visto in televisione spacciare merce
            avariata.

            Poi farò come dici ;-)Io ad esempio prendo solo oggetti che non vedi pubbliccizzati in TV, ad esempio, Auto: Ferrari o Lamborghini, Orologi: Rolex, e così via. Come vedi non è così difficile protestare educatamente :D
          • GGLaTr8la scrive:
            Re: aboliamo il canone!

            Io ad esempio prendo solo oggetti che non vedi
            pubbliccizzati in TV, ad esempio, Auto: Ferrari o
            Lamborghini, Orologi: Rolex, e così via. Come
            vedi non è così difficile protestare educatamente
            :Dcapisco che è una boutade spiritosa, ma è sbagliata comunque.Rolex Ferrari e Lamborghini vengono pubblicizzati in TV moltissimo. Solo non negli spazi pubblicitari.Vengono pubblicizzati nelle fiction e nei film come status symbol, e su questa immagine di status symbol fondano il loro core business
          • Nicolaus scrive:
            Re: aboliamo il canone!
            probabile che quel "China" fosse inteso come CINA :pforse compra solo prodotti cinesi... quelli non sono pubblicizzati in tv. :p
      • Funz scrive:
        Re: aboliamo il canone!
        - Scritto da: sandro
        Aboliamo anche il PIZZO che mi fanno pagare a
        mediaset ogni volta che vado a fare la
        spesa.Io non guardo la pubblicità e quando compro guardo solo prezzo e qualità.Inutile dire che i prodotti pubblicizzati, e quindi più cari, li evito praticamente sempre.Se ti fai condizionare dalla pubblicità, sei autolesionista tu.
        • sandro scrive:
          Re: aboliamo il canone!
          Io invece la pubblicità la guardo, anzi non vedo l'ora che arrivi ogni 7.5 minuti. Guardo la TV solo per questo.Ma scusa.... che argomentazione è....certe cose sono pubblicizzate SEMPRE in televisione, e non hai alternative di sorta.Telefono, luce, telefonia mobile, ADSL (non tutti in verità) ........dunque paghi amico, paghi anche se pubblicità non ne guardi. E anche se la televisione non ce l'hai proprio.Ergo la televisione commerciale, anche se è senza canone, non è a gratis.
          • Funz scrive:
            Re: aboliamo il canone!
            - Scritto da: sandro
            Io invece la pubblicità la guardo, anzi non vedo
            l'ora che arrivi ogni 7.5 minuti. Guardo la TV
            solo per
            questo.

            Ma scusa.... che argomentazione è....Non mi sono spiegato. La TV non la guardo quasi mai, e il canone lo pago praticamente solo per far vedere le cassette al bimbo.
            certe cose sono pubblicizzate SEMPRE in
            televisione, e non hai alternative di
            sorta.

            Telefono, luce, telefonia mobile, ADSL (non tutti
            in verità)Per telefono e ADSL ho il contratto con una compagnia che non ha mai fatto pubblicità, per quel che ne so. Per la telefonia mobile ho un contratto di 10 anni fa che mi guardo bene dal cambiare, finchè non me lo disattivano.Ed in ogni caso quando scelgo queste cose faccio prima confronti su Internet, la pubblicità al massimo mi serve per venire a saper che una cosa esiste (il che è lo scopo principale della pubblicità a pensarci bene).

            ....dunque paghi amico, paghi anche se pubblicità
            non ne guardi. E anche se la televisione non ce
            l'hai
            proprio.

            Ergo la televisione commerciale, anche se è senza
            canone, non è a
            gratis.Intanto risparmio al supermercato, ed in un sacco di altre occasioni.
    • kiber scrive:
      Re: aboliamo il canone!
      La mia paura è che finora prima il canone era vincolato alla possessione di apparecchi che ricevessero il segnale tv (anche se l'applicazione della norma è alquanto discutibile) ora, con questo portale non vorrei che obbligassero chiunque abbia una connessione internet a pagarlo.
    • ilmassi scrive:
      Re: aboliamo il canone!
      le pubblicità sono intermezzi di qualità in una tv di XXXXX.
    • igliff scrive:
      Re: aboliamo il canone!
      La Rai ha prodotto e mantiene infrastrutture utilizzate anche dagli altri operatori tv (è il motivo per cui devi pagare anche se affermi di non vedere la Rai). Queste vengono rivendute agli altri operatori sottto forma di servizio ma a prezzi che non coprono i costi. Anche questo paga il canone. Come paga ponti e altre cose non relative alle sole trasmissioni radio tv ma a sistemi di emergenza e sicurezza.Rispetto a quanto detto più sopra, le private NON guadagnano quando tu compri il prodotto ma MENTRE guardi lo spot, che viene venduto un tanto a testa presumibilmente presente davanti alla tv.È il meccanismo dell'Auditel, che non dice nulla su come viene ricevuto un programma ma solo quante persone lo guardano. È stato creato apposta per valutare il costo degli spazi pubblicitari rispetto al numero di persone davanti alle tv.Inoltre è un meccanismo poco affidabile. Sono state trovate in passato liste di famiglie auditel nei cassetti di dirigenti televisivi (Mediaset). È evidente come alle tv interessi gonfiare il numero di persone davanti alla tv per vendere a maggior prezzo gli spazi pubblicitari. Succede così che un monoscopio possa totalizzare centinaia di migliaia di spettatori (è sucXXXXX davvero, per l'allora Tmc, mi pare).Come la penso sul Canone? Che la Rai non dovrebbe fare telepromozioni e dovrebbe diminuire di molto la pubblicità.Che preferirei altri modo di pagamento, a carico della fiscalità generale, per esempio.Che vorrei che la Rai fosse molto migliore di quello che è.Che se non pago il canone, eviterei di travestirmi da eroe della libertà. Non pago e stop. Perché andrebbe pagato se si ha una tv.E poi.Che non monterò Silverlight. Che non vedrò più la Rai on-line, e mi dispiace. Che spero si ravvedano, perché per un mastodonte come la Rai, visto quello che sta passando, ha fatto un buon lavoro, malgrado le evidenti pecche.
  • Giancarlo Piccinini scrive:
    Moonlight 1.0 x rai.tv
    perchè mi chiede di scaricare Moonlight 1.0 per vedere filmati da rai.tv
    • Carrello scrive:
      Re: Moonlight 1.0 x rai.tv
      Perché Moonlight è la versione opensource di Silverlight e probabilmente sei su Linux. Il portale se ne accorge e ti invita a scaricare quello anziché l'altro.
      • Luca scrive:
        Re: Moonlight 1.0 x rai.tv
        Moonlight è ancora in beta e a me non funziona, mi dice che deve scaricare i codec da microsoft ma non ci riesce. Perchè abbandonare una tecnologia come Flash che ormai su linux non ha grossi problemi? Per fortuna che la Rai sono io! No grazie, e Mediaset non è tanto meglio, anche qui alcuni video si possono vedere con flash mentre altri solo con sto Silverlight.
        • Nick500 scrive:
          Re: Moonlight 1.0 x rai.tv
          Siamo in Italia, e in questo paese Microsoft ci sguazza alla grande...Moonlight è e resterà sempre almeno una versione idietro a Sliverlight, rendendo così linux un sistema multimediale di serie B.Strategia Microsoft.
        • pinco pallino scrive:
          Re: Moonlight 1.0 x rai.tv
          Silverlight ha caratteristiche tecniche superiori all'ormai obsoleto Flash. E peraltro funziona benissimo non solo su Windows, ma anche su MAC, quindi il problema non credo sia generalizzato...
          • pabloski scrive:
            Re: Moonlight 1.0 x rai.tv
            veramente su Mac manco vae comunque quale sarebbero queste caratteristiche avanzate di silverlight? a me pare che flash e flex sono i più avanzati del settore o sbaglio?
          • bibop scrive:
            Re: Moonlight 1.0 x rai.tv
            vero silverlight su ppc e' rimaso alla versione 1 e su intel la versione 2 a molti non si installa, l'installer crede di essere su ppc... fregato l'installer crasha il browser al caricamento del video in testa... bella scelta bella tecnologia bel servizio pubblico :S
          • pinco pallino scrive:
            Re: Moonlight 1.0 x rai.tv
            a me su macosx e macintel gira piu' che tranquillamente...ad esempio con flash e flex fatelo VIV se ci riuscite...
          • pabloski scrive:
            Re: Moonlight 1.0 x rai.tv
            flash e flex???che hanno che non va? intendi dire che non vanno su Mac? non mi pare...per quanto riguarda le caratteristiche, silverlight è ancora un bebè rispetto a Flex
        • Guido Iodice scrive:
          Re: Moonlight 1.0 x rai.tv
          Moonlight senza i codec Microsoft:http://guiodic.wordpress.com/2009/02/11/usare-moonlight-senza-i-codec-microsoft/(la decima volta che lo scrivo.... :) )
  • Cafonauta scrive:
    Hanno rifatto solo la home
    Bella la home page del portale ma...se cerco una pagina a casa di una trasmissione (alle otto della sera) riecco che escono pare pare le stesse identiche pagine schifose con i vecchi menu' e i soliti problemi di navigazione.Ad esempio:http://www.radio.rai.it/radio2/alleotto/poi se clicco sul menu' programmi sulla sx mi esce una lista che è diversa se ci arrivo dal menu' principale.Da notare quanto sia brutta la differenza tra gli stili dei menu' del portale e i siti dei canali:http://www.rai.it/dl/portale/radio.htmlehttp://www.radio.rai.it/radio2/index.htmIo capisco che si tratta di un portale e che hanno dato la possibilità ad ogni trasmissione di avere le sue pagine personalizzate ma il risultato finale è un guazzabuglio dalla navigazione incomprensibile.Inoltre la dimensione dello spazio lasciato ai contentui è stata ulteriormente ridotta. Forse pensano che la risoluzione media dei monitor degli utenti sia ancora 640x480. IMHO avrei preferito un layout fluido e una grafica omogenea per tutti i contenuti.Non parliamo poi dei forum...Penso che il sito della rai sia uno tra i piu' brutti del pianeta.
  • Monsieur Duball scrive:
    Per chi si preoccupa del canone RAI
    Non preoccupatevi perchè c'è una proposta di legge per far pagare il canone RAI direttamente nella bolletta ENEL. Così finalmente pagheremo tutti (anche chi ha suggellato l'apparecchio e poi usa un'altra tv) e pagheremo meno. Un pò come è sucXXXXX per la tassa autoradio che pochissimi pagavamo, ora inglobata nella tassa di possesso.Con questo non sono a favore del sistema RAI, ce ne sarebbe da discutere su come dovrebbe essere il servizio pubblico, ma non sopporto che esistano migliaia di persone che non pagano il canone (che ormai lo si può definire una tassa) nonostante abbiano una TV e usufruiscano del servizio. Quindi giusta o sbagliata che sia questa tassa, la devono pagare tutti e non i soliti fessi (come il sottoscritto)
    • veltrusca scrive:
      Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
      Sono d'accordo.Si può discutere su tutto circa il servizio pubblico, ad es. la RAI non dovrebbe fare tutta quella pubblicità durante le proprie trasmissioni, altrimenti che senso ha pagare un canone?Ma chi si scaglia sempre contro la RAI e la questione del canone obbligatorio, dimentica che anche la TV commerciale la PAGHIAMO NOI!!E la paghiamo ogni volta che andiamo a fare la spesa o compriamo un qualsiasi prodotto di consumo diffuso: dal telefonino, alla SIM card, all'abbonamento ADSL e telefonico, e cosi' via.Ora, mi piacerebbe che se passasse il principio per cui se non guardo la televisione non sia obbligato a pagare il canone, possa anche NON pagare la quota pubblicitaria di ciò che compro al supermercato. Che siano 5 centesimo di euro o lo 0,0000001% non importa: ciò che interessa è il principio, e la "partita" a questo punto sarebbe "patta".
    • ilmassi scrive:
      Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
      cioè giusta o sbagliata che sia la tassa la devono pagare tutti...scusa ma sei ritardato?Se non è giusta non pagarla nemmeno te no..Io non guardo la rai per più di 1 ora alla settimana. Il giorno che sarò obbligato a pagare il canone butterò la tv dalla finestra.
      • desyrio scrive:
        Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
        - Scritto da: ilmassi
        cioè giusta o sbagliata che sia la tassa la
        devono pagare tutti...scusa ma sei
        ritardato?LOL le tasse si pagano e basta... se sono ingiuste si protesta, ma finchè sono tasse chi le paga è onesto, non ritardato.
      • NomeCognome scrive:
        Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
        Finchè questa è la mentalità media ...1) Pensare che pagare le tasse è da ritardati2) Invece di pagare anch'io, non pagare nemmeno te3) Siccome la uso poco, è come se non la usassi4) Babbo Stato mi deve proprio obbligare, e solo allora rinuncerò a qualcosa4 bestialità mentali in 6 righe, fantastico.Sarebbe da provare ad entrare in un ristorante, mangiare un pochino, bere un sorso di vino, e poi pretendere di non pagare come in 3, tanto era solo un pochino. Poi invitare anche tutti gli altri clienti ad andarsene, come in 2.Non ho parole.
        • chojin scrive:
          Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
          - Scritto da: NomeCognome
          Finchè questa è la mentalità media ...

          1) Pensare che pagare le tasse è da ritardati
          2) Invece di pagare anch'io, non pagare nemmeno te
          3) Siccome la uso poco, è come se non la usassi
          4) Babbo Stato mi deve proprio obbligare, e solo
          allora rinuncerò a
          qualcosa

          4 bestialità mentali in 6 righe, fantastico.

          Sarebbe da provare ad entrare in un ristorante,
          mangiare un pochino, bere un sorso di vino, e poi
          pretendere di non pagare come in 3, tanto era
          solo un pochino. Poi invitare anche tutti gli
          altri clienti ad andarsene, come in
          2.

          Non ho parole.Infatti i noglobal spesso lo hanno fatto...
        • ilmassi scrive:
          Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
          stai sparando una marea di XXXXXXXXX... sarebbe come se ti arrivasse a casa tutti i santi giorni del latte scaduto e acido e poi ti obbligassero a pagarlo. E anche se ogni tanto arriva sano e tu non lo bevi perchè lo compri altrove...lo devi pagare lo stesso!io le tasse sul lavoro le ho sempre pagate, anche le più XXXXXXX, ma il canone rai è un insulto alla razza umana.
          • NomeCognome scrive:
            Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
            Eh no caro mio, troppo facile.Sarebbe come se tu ordinassi del latte, che poi ti arriva scaduto ed acido. Allora te puoi decidere di:1) ordinare il latte da un' altra azienda2) non bere più latteLa scelta è tua.Da parte gli esempi, il canone è regolato dalla legge. Se si vuole guardare la TV, anche una volta all' anno, il canone si paga, altrimenti si è illegali che non è bello. Sennò o si rinuncia alla TV - e ci guadagnereste tutti - oppure si cambia la legge. Non ci sono alternative. Ma finchè la legge è questa, la si rispetta. Sennò si fa presto a criticare le mafie, ma senza pagare il canone e pure guardando la TV gratis, troppo comodo signori miei.
          • NomeCognome scrive:
            Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
            Dimenticavo: integerrimi, ecco cosa non siete.
    • andros scrive:
      Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
      Io per esempio, per diversi motivi, non guardo la tv da anni! E' giusto paghi anche io?
      • sandro scrive:
        Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
        E per lo stesso motivo, è giusto che ogni volta che compri qualcosa parte dei soldi che hai speso vadano a mediaset?
        • ilmassi scrive:
          Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
          hahaha ma dove vivi...cioè te sei fuori dal mondo..!! cioè la tassa a mediaset? dico ma sei XXXXXXXXXX?La nostra economia si basa sulla pubblicità..e te tiri fuori mediaset? mediaset da lavoro a migliaia di persone, è in attivo e non ruba un canone.
          • pross scrive:
            Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
            "XXXXXXXXXX" lo puoi rivolgere a te stesso, in quanto dimostri mancanza di intelligenza per quello che dici.Oltre che maleducazione, non dimentichiamo.
      • Monsieur Duball scrive:
        Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
        E giusto che paghi per l'illuminazione pubblica mentre la mia via è completamente al buio? E giusto che nonostante faccio 5.000 Km l'anno (si avete letto bene) pago il bollo auto come l'agente di commercio che ne fa 50.000? E giusto che nel mio comune hanno spesso milioni di euro per costruire uno stadio nuovo, nonostante a me del calcio non frega una emerita mazza? Potrei continuare all'infinito, ma se passa l'idea del "non uso non pago" allora dovremo rivedere completamente il sistema delle tasse e vedere per quali servizi pubblici siamo disposti a pagare.
        • Carrello scrive:
          Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
          Hai perfettamente ragione e ricaro la dose con quest'esempio: è giusto che paghi il servizio sanitario nazionale quando è da un pezzo che non vado né dal dottore né all'ospedale?Questo ragionamento porta dritto all'abolizione delle tasse e alla privatizzazione di tutto quanto, dalle strade all'acqua, dalla sanità alla pubblica sicurezza, dalla scuola all'esercito.Non mi pare un passo in avanti, semmai un ritorno al primo medioevo.
          • andros scrive:
            Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
            In italia esistono tasse ed imposte. Le tasse si pagano per qualcosa che utilizzi (iva, ecc)Le imposte sono quelle a fondo sociale (servizio sanitario, ed altro)
        • SiN scrive:
          Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
          - Scritto da: Monsieur Duball
          E giusto che paghi per l'illuminazione pubblica
          mentre la mia via è completamente al buio?no.Dovresti protestare col comuneè giusto, allora se è una tassa che sia uguale per tutti, e non, no dico prograessiva, ma alemno proporzionale?
      • Monsieur Duball scrive:
        Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
        - Scritto da: andros
        Io per esempio, per diversi motivi, non guardo la
        tv da anni! E' giusto paghi anche
        io?Ci sono molti servizi finanziati con i soldi delle che tasse che noi non usufruiamo, dobbiamo pagare solo per quelli che usiamo? Allora dato che non uso il treno e l'autobus aboliamo il finanziamento che le regioni danno ai gestori per compensare l'abbonamento che i pendolari pagano e non copre nemmeno le spese. Facciamo così?
        • aPenguin scrive:
          Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
          Proprio l'altro ieri mi è arrivata la lettera minatoria dalla rai.O pagavo 146 e rotti euro oppure (leggo sulla lettera) l'Amministrazione Finanziaria procederà ai controlli necessari.L'accertamento è a MIO carico è scritto..Ho comprato la casa con un mutuo, non ci abito ancora, in casa devo ancora finire coi lavori e non ho tv.Il canone lo pagano già i miei per la loro abitazione (vivo ancora dai miei).Secondo voi pagherò? Vi sembra giusto ricevere queste lettere minatorie con la minaccia di pagamenti e controlli per un'abbonamento che non ho neanche fatto e di cui (non ci abito) non usufruisco?E per il fatto che le spese x gli accertamenti siano a MIO carico?Mica li ho chiamati io.. possono anche venire a controllare ma le spese dei controlli se li paga la rai.e ora the Penguin senza ombelico ;-) _ (0)
          / / / / ) V_/_
      • chojin scrive:
        Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
        - Scritto da: andros
        Io per esempio, per diversi motivi, non guardo la
        tv da anni! E' giusto paghi anche
        io?Sì, vabbè. Ogni volta che si parla di canone saltano fuori quelli che non guardano la tv, non hanno la tv in casa e cose del genere. Ma per favore!
        • zarch scrive:
          Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
          - Scritto da: chojin
          - Scritto da: andros

          Io per esempio, per diversi motivi, non guardo
          la

          tv da anni! E' giusto paghi anche

          io?

          Sì, vabbè. Ogni volta che si parla di canone
          saltano fuori quelli che non guardano la tv, non
          hanno la tv in casa e cose del genere. Ma per
          favore!io non ho la tv...e non avrei alcuna intenzione di pagare il canone...basterebbe una connessione criptata, ogni abbonato ha una chiave per accedere hai servizi rai...e paga chi guarda... o al limite si potrebbe anche fare una cosa in cui pago un abbonamento ridotto, che so 30 per vedere che tempo che fa...In questo modo si potrebbe migliorare anche la qualità della tv...
        • andros scrive:
          Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
          forse perché c'è davero qualcuno che non ha tempo per ste cose? o non ne trova l'utilità?
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
      contenuto non disponibile
    • web96 scrive:
      Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
      - Scritto da: Monsieur Duball
      far pagare il canone RAI direttamente
      nella bolletta ENEL. Così finalmente pagheremo
      tuttimi sembra giusto (anche se si tratta della solita guerra tra poveri)
      e pagheremo meno.sogna, sogna;
      è sucXXXXX per la tassa autoradio che pochissimi
      pagavamo, ora inglobata nella tassa di
      possesso.e grazie a questo hai pagato di meno?
      Quindi giusta o sbagliata che sia
      questa tassa, la devono pagare tutti e non i
      soliti fessi (come il
      sottoscritto)a conferma che e' una guerra tra poveri.Qualunque tassa se e' uguale per tutti, e' "iniqua".ciaoeditleggo adesso che poco sopra hai scritto:
      E giusto che nonostante faccio 5.000 Km l'anno (si avete letto
      bene) pago il bollo auto come l'agente di commercio che ne fa
      50.000?e vedo che sull'"Iniquo" siamo daccordo.Salute-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 febbraio 2009 11.48-----------------------------------------------------------
      • Monsieur Duball scrive:
        Re: Per chi si preoccupa del canone RAI
        - Scritto da: web96
        - Scritto da: Monsieur Duball

        far pagare il canone RAI direttamente

        nella bolletta ENEL. Così finalmente pagheremo

        tutti
        mi sembra giusto (anche se si tratta della solita
        guerra tra poveri)



        e pagheremo meno.
        sogna, sogna;Sognare fa bene ogni tanto.....


        è sucXXXXX per la tassa autoradio che pochissimi

        pagavamo, ora inglobata nella tassa di

        possesso.
        e grazie a questo hai pagato di meno?Forse dimentichi che dentro al bollo auto c'è anche il vecchio bollo della patente


        Quindi giusta o sbagliata che sia

        questa tassa, la devono pagare tutti e non i

        soliti fessi (come il

        sottoscritto)
        a conferma che e' una guerra tra poveri.

        Qualunque tassa se e' uguale per tutti, e'
        "iniqua".

        ciao

        edit
        leggo adesso che poco sopra hai scritto:

        E giusto che nonostante faccio 5.000 Km l'anno
        (si avete letto
        bene) pago il bollo auto come
        l'agente di commercio che ne fa

        50.000?
        e vedo che sull'"Iniquo" siamo daccordo.Era per portare a paragone che se dovessimo pagare solo le imposte e tasse che ci sembrano giuste non andiamo da nessuna parte e si torna indietro di 1000 anni.

        SaluteSaluti a te.
  • eh... scrive:
    E Silverlight su linux?!?
    Funziona!??!
    • unz scrive:
      Re: E Silverlight su linux?!?
      hai provato?
    • erererert scrive:
      Re: E Silverlight su linux?!?
      Funziona, funziona.
      • linaro scrive:
        Re: E Silverlight su linux?!?
        a me non risulta che esista il player per linux.Da poco finalmente si sono eliminati i problemi con flash (tra l'altro forse si sono decisi a rilasciare le specifiche del formato) che ora spunta sta cosa. Figuriamoci se un prodotto Microsoft sarà mai realizzato per Linux!Bha il sito della tv di stato che non è fruibile da tutti è l'ennesima cavolata all'italiana.
        • Senbee scrive:
          Re: E Silverlight su linux?!?
          C'è e si chiama Moonlight.È nei repo anche di Ubuntu.
          • Spesa scrive:
            Re: E Silverlight su linux?!?
            Appunto... se chi scrive "Figuriamoci se un prodotto Microsoft sarà mai realizzato per Linux!" prima googlasse un po'...Alle volte penso che questi forum andrebbero aboliti.
          • Nicolaus scrive:
            Re: E Silverlight su linux?!?
            bastava stare anche quì, minimo 10 topic aperti con scritto: MOONLIGHT!
          • Nick500 scrive:
            Re: E Silverlight su linux?!?
            Non vorrai mica paragonare Moonlight a Silverlight?Moonlight è e resterà sempre almeno una versione idietro a Sliverlight, rendendo linux un sistema multimediale di serie B.Strategia Microsoft.
          • Senbee scrive:
            Re: E Silverlight su linux?!?
            LOLAh, dimenticavo, se usate iGoogle, potete aggiungere l'applicazione "Televisione online" e vedere nel player embedded che preferite tutti i canali RAI in diretta, senza bisogno neanche di Moonlight (che comunque funziona egregiamente).
          • Nick500 scrive:
            Re: E Silverlight su linux?!?
            Se il servizio è lo stesso offerto dal sito rai...allora hai ragione.Poi il mio era un discorso più generale...Comunque sono contento di averti fatto divertire...
    • valentino rioni scrive:
      Re: E Silverlight su linux?!?
      C'è moonlight!!http://www.mono-project.com/Moonlight
  • Enjoy with Us scrive:
    Occhio al canone....
    ... questa mossa è altamente sospetta! Ora cosa vorranno il canone da ogni linea ADSL?Poi la qualità è veramente penosa, potevano almeno rispettare gli standard televisivi, meglio il p2p a quel punto!
    • Luca scrive:
      Re: Occhio al canone....
      E' molto probabile, così non ci sono più scuse che il computer non avendo un ricevitore del segnale non è capace di riprodurre i canali Rai. Ora chiunque tranne quelli che non usano windows dovranno pagare l'abbonamento avendo solo il computer. Anche chi ha solo il modem a 14400 bps non è esonerato
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Occhio al canone....
        - Scritto da: Luca
        E' molto probabile, così non ci sono più scuse
        che il computer non avendo un ricevitore del
        segnale non è capace di riprodurre i canali Rai.
        Ora chiunque tranne quelli che non usano windows
        dovranno pagare l'abbonamento avendo solo il
        computer. Anche chi ha solo il modem a 14400 bps
        non è
        esoneratoUn'altro buon motivo per passare a Linux!
    • soulista scrive:
      Re: Occhio al canone....
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... questa mossa è altamente sospetta! Ora cosa
      vorranno il canone da ogni linea
      ADSL?
      Poi la qualità è veramente penosa, potevano
      almeno rispettare gli standard televisivi, meglio
      il p2p a quel
      punto!non penso che faccia differenza. Oggi dovresti pagare il canone anche su un orologio della CASIO per il solo fatto che ha un display...
  • bleah scrive:
    Moonlight
    Non bastava quel XXXXX di Adobe Flash Player, ora ci si mettono pure con Silver|Moonlight.Se questo è il futuro, meglio restare nel passato.
    • Luca scrive:
      Re: Moonlight
      Già, ma una semplice applet java? Molti diranno ma java è lento, può darsi, ma è l'unica tecnologia che gira sulla maggior parte dei SO e delle architetture.
  • Ettore Mardenni scrive:
    Il titolo è obbligatorio
    Infatti stavo proprio pensando al Canone leggendo la notizia.Adesso romperanno le balle pure a chi ha solo il telefono con ADSL oppure solo la linea ADSL.Contrariamente a ogni logica, invece di cifrare e rendere accessibili i servizi solo agli abbonati, vogliono rastrellare più soldi possibile anche a chi della Rai tv di Berlusconi psiconano non frega niente.Stai a vedere che adesso mi tocca spostare la residenza in Romania.Almeno non possono pretendere canone e altre XXXXXte.
    • Ultraman82 scrive:
      Re: Il titolo è obbligatorio

      Infatti stavo proprio pensando al Canone leggendo
      la notizia.Quando sento dire Canone penso sempre a quello di Pachelbel... 8)
  • Shiba scrive:
    Il punto è il canone
    Ora non potrà più protestare neppure chi il televisore non l'ha e della rai non gli frega niente, giusto?
  • Il Detrattore scrive:
    bisogna SCAPPARE DALL'ITALIA !
    scappate dal bel paese finche' siete in tempo !lo dico per il vostro bene !
    • Ultraman82 scrive:
      Re: bisogna SCAPPARE DALL'ITALIA !

      scappate dal bel paese finche' siete in tempo!!Io devo scappare in Giappone... :DTu invece dove vai?
    • G F scrive:
      Re: bisogna SCAPPARE DALL'ITALIA !
      - Scritto da: Il Detrattore
      scappate dal bel paese finche' siete in tempo !

      lo dico per il vostro bene !Incomincia ad andartene tu e torna nella tua cara dittatura cinese che a te tanto piace.
      • aZZ scrive:
        Re: bisogna SCAPPARE DALL'ITALIA !
        Che sciocco siocchetto, ma tu credi che l'ultimo baluardo della liberta', del liberismo sia l'Italia?(rotfl)(rotfl)(rotfl)guarda che quello se ne va (a scelta):U.S.A.CanadaAustraliaNord EuropaGia' proprio dove ci stanno dittature.Che vitaccia, meno male che tu vivi in un paese simbolo della vita democratica, bastione della meritocrazia.
  • HitTheRoadJ ack scrive:
    provate a...
    provate ad andare quihttp://www.rai.it/dl/portale/text/ContentItem-7576280d-f791-41fb-aa95-30dffb478d54.htmle cliccare su PRIVACY POLICYsi vede che la rai è attenta a queste tematiche :P
  • libero scrive:
    senza Silverlight
    Perchè scegliere di forzare all'uso di questo schifo di silverlight? perchè non offrire scelte alternative? Mi chiedo cosa ci sia sotto, M$ ha pagato la cagnotta a qualcuno?Eppure trasmettono ancora in streaming, ecco rai1: http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=983rai2: http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=ZU3zuaK9lUceeqqEEqualchi trova gli altri canali?
    • zzz scrive:
      Re: senza Silverlight
      Non sono così intelligenti. Sono stati semplicemente gabbati.
    • mr.mambo scrive:
      Re: senza Silverlight
      http://www.hystrixlab.net/dinamica/Tv.asxè una playlist con qualche Tv (tutte e tre le rai ad esempio) e molti film e filmati gratuitamente disponibili online, ogni tanto la aggiorno anche se è da tempo che non lo faccio, comunque tutti o quasi dovrebbero funzionare, molti funzionano 'solo a volte'...Da notare che spesso la rai durante film e programmi molto seguiti presenta una schermata blu con su scritto video non disponibile.La mia idea era di sviluppare una playlist condivisa (ed ovviamente gratuita!)di reti tv e filmati da caricare da remoto e vedere direttamente nel player di default per non accendere l'apparecchio tv che non ho e per evitare qualunque forma di pubblicità! Ne ho fatta una versione casalinga ma proprio non ho il tempo di andare oltre (lavoro kill the man) oltretutto ho visto che in giro ce ne sono di simili e così mi sono fermato...comunque questa è una buona lista,divertitevi con questi videociao
    • mark scrive:
      Re: senza Silverlight
      O sei proprio un furbo sai ? che vuol dire eppure trasmettono in streaming , secondo te lo streming cosa vuol dire ????Il flusso video è lo stesso di prima, cambia solo il player che contrariamente al precedente non èra personalizzabile e non esisteva per tutte le piattaforme , quello attuale si
  • Nome e cognome scrive:
    RAI internet abbonamento
    Credete che non l'abbiamo capita che lo fate per imporre definitivamente il vostro balzello? Ma vi sembra giusto per tutta la pubblicità che mandate in onda? Soldi dalla pubblicità è imposte dai cittadini. Bravi.Ah il titolo è voluto, cosi lo spider di google lo tira su e magari lo leggono anche i diretti interessati.
  • Lettore anonimo scrive:
    figlio di italia.it?
    "visibilmente compresso il video, che sacrifica la qualità in favore della leggerezza e risulta nel complesso inferiore a quanto visto di recente persino su YouTube."C.D.O.
  • Alvaro Vitali scrive:
    Aiuto! Arriva Novell Moonlight!
    Ecco un primo esempio di interoperabilità Linux - Windows conseguente al discusso accordo Novell - Microsoft; per vedere da Linux i contenuti multimediali del portale della RAI bisogna installare il player Novell Moonlight che rappresenta la versione opensource di Microsoft Silverlight. Oltre al player, viene chiesto all'utente di scaricare ed installare i necessari codecs dal sito della Microsoft!Tutto avviene in perfetto stile Microsoft con la finestra della licenza EULA e la conseguente installazione senza che l'utente sappia cosa stia succedendo; per la cronaca, i codecs vengono installati in $HOME/.mozilla/plugins/moonlightLa sensazione di avere un trojan M$ installato sulla propria Linux box è molto forte ...In ogni caso, come dice l'articolo di PI, effettivamente il player è ottimo, anche nella versione di Novell per Linux; ed è pure opensource!Spero almeno che tutto ciò serva a far cessare la solita sequenza di frasi geniali del tipo:LINUX AL TAPPETO!WINDOWS AL TAPPETO!QUESTO E' L'ANNO DI AmigaOS; ME LO SENTO!
    • Skywalker scrive:
      Re: Aiuto! Arriva Novell Moonlight!
      Beh, per questo sito AmigaOS sicuramente a tappeto. Ma purtroppo non solo lui: anche qualunque MacPPC.O qualunque distribuzione Linux che non voglia dipendere da Novell.http://en.wikipedia.org/wiki/Moonlight_(runtime)#Microsoft_supportCon tutto il rispetto, ma è il solito Embrace, extend and extinguish. Abbiamo fatto così tanta fatica a levarci dalle p@lle i siti "Optimized for MS Explorer", e dovremmo installare sta roba per tornare al punto di partenza? No, grazie: io sul sito di Ryanair uso la lista con i menu a discesa ma non installo questo coso, proprio ora che Gnash sta cominciando ad essere stabile!
    • Michele scrive:
      Re: Aiuto! Arriva Novell Moonlight!
      almeno adesso sono passati alla versione 1 di silverlight... fino a ieri usavano la 2 (di cui non esiste ancora l'equivalente di Novell) e infatti non potevo vedere la rai via internet :(
    • Dinci scrive:
      Re: Aiuto! Arriva Novell Moonlight!
      Mi chiedo come sia venuta questa idea balorda a chi ha creato il sito RAI, senza neanche lasciare un'alternativa. Taglia fuori diversa gente. Che balls, ora che ci si era in buona parte liberati di siti con filmati per quella rottura di Media Player (ma anche Quicktime e Real)...
      • Spesa scrive:
        Re: Aiuto! Arriva Novell Moonlight!
        Sono stati aiutati a decidere...
        • quoto scrive:
          Re: Aiuto! Arriva Novell Moonlight!
          - Scritto da: Spesa
          Sono stati aiutati a decidere...In realtà la frase corretta sarebbe:qualcuno ha pagato (e mooolto) per aiutarli a decidere.Ovvio comunque che la rai non poteva andare verso l'open source... ma almeno flashIo silverXXXXX non lo installo sulla mia macchina
    • il gelato che uccide scrive:
      Re: Aiuto! Arriva Novell Moonlight!
      Vedici il lato positivo se avessero usato tecnologie più accessibili avrebbero potuto fare molti più danni.È da anni che la Rai chiama informazione ciò che in realtà è pubblicità elettorale, quindi meno accessibile è e più sano rimane il paese.Per quanto riguarda il canone ... eh pazienza trattiamolo come una delle mille stupidaggini inutili che paghiamo per il solito fatto di vivere qui e lasciamo perdere.
      • se... scrive:
        Re: Aiuto! Arriva Novell Moonlight!
        Buonanotte..guarda che il canone ce quasi tutta in europa ed anzi in italia è il meno caro di tutti
  • Inventore scrive:
    Sento puzza di bruciato...
    "A pensare male si fa peccato ma alle volte ci si azzecca" è stata la frase che mi è venuta in mente leggendo questo articolo: chissà perchè penso che questa mossa serva anche, se non soprattutto, ad estendere l'obbligo di pagamento del canone anche alle persone che lo hanno disdetto, dichiarando di non possedere un televisore e/o sottoponendosi alla procedura di sigillazione, che invece dispongano di un telefonino o di una connessione internet... Sarà che ormai sono abituato, forse troppo, al modus operandi italiano ma sento puzza di bruciato...Questi erano i miei 2 cents.
    • tasso scrive:
      Re: Sento puzza di bruciato...
      ma sai che leggendo la notizia ho subito pensato anche io all'eventualità?
    • Il signor rossi scrive:
      Re: Sento puzza di bruciato...
      - Scritto da: Inventore
      "A pensare male si fa peccato ma alle volte ci si
      azzecca" è stata la frase che mi è venuta in
      mente leggendo questo articolo: chissà perchè
      penso che questa mossa serva anche, se non
      soprattutto, ad estendere l'obbligo di pagamento
      del canone anche alle persone che lo hanno
      disdetto, dichiarando di non possedere un
      televisore e/o sottoponendosi alla procedura di
      sigillazione, che invece dispongano di un
      telefonino o di una connessione internet... Sarà
      che ormai sono abituato, forse troppo, al modus
      operandi italiano ma sento puzza di
      bruciato...Io penso che tu abbia assolutamente ragione. E' un po' che la rai insiste sul fatto che chi ha il computer deve pagare il canone, finora era difficile legittimare questa richiesta, ma ecco che se le trasmissioni sono liberamente fruibili su internet automaticamente chi possiede il pc e una connessione adsl deve pagare il canone.Player silverlight? Speriamo che su linux non funzioni, così sono esentato.
      • anonimo scrive:
        Re: Sento puzza di bruciato...
        - Scritto da: Il signor rossi
        Player silverlight? Speriamo che su linux non
        funzioni, così sono
        esentato.Funziona con moonlight, ho appena provato.
        • mark scrive:
          Re: Sento puzza di bruciato...
          Per vedere con linux devi installare Moonlight dal sito di Novell
          • anonimo scrive:
            Re: Sento puzza di bruciato...
            - Scritto da: mark
            Per vedere con linux devi installare Moonlight
            dal sito di
            NovellInfatti ho scritto:"Funziona con moonlight, ho appena provato."
      • Nadine scrive:
        Re: Sento puzza di bruciato...
        Ma perchè sempre pensare in negativo? La RAI sta lavorando sodo per essere all'altezza del suo ruolo finalmente. Era un suo dovere proporre un'offerta web gratuita. Dopo, possiamo o no avere da ridire sulla grafica o le scelte di soft, ma almeno hanno dimostrato che il servizio pubblico lavora per il pubblico, anche quello del web.
  • Medicina scrive:
    Meglio prima, colpa di Silverlight
    Programma che sono restio a installare su Windows, e che ho solo provato nella versione Linux, sviluppato a codice aperto ma ancora evidentemente non pronto per il grande pubblico (continui crash del browser).Dovrebbero fare più attenzione nell'integrare nel proprio sito web, che eppure dovrebbe essere accessibile, tecnologia prodotta dalla Microsoft, che non è sinonimo di disponibilità...In precedenza c'era la possibilità di scegliere se visualizzare con Silverlight o in MMS/ASF/WMV, quello che era, e ne ero completamente soddisfatto. Ora ho diversi problemi di fronte.
    • cico scrive:
      Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
      "meglio prima" è grossa, eh..Sul mio Mac PPC continuerà a non funzionare, speriamo che almeno riesca a consultarci l'indispensabile su Linux o XP stavolta...
      • alexjenn scrive:
        Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
        Potevano, come fanno diversi siti, dare la possibilità di scegliere il codec streaming.QuickTime era la scelta migliore, poiché permette la migliore qualità con una banda ridotta.Flash lo è altrettanto poiché è quella più presente nei computer Mac e PC insieme.Silverlight è uno degli esempi di come Microsoft faccia contratti in giro per poi snocciolare numeri.Aggiungo: comunque complimenti alla Rai. Anche se la grafica è un mix tra il sito di Adobe e del sito di Microsoft, con in più elementi Apple-style, adesso la Rai presenta contenuti in modo pulito, chiaro e ordinato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 febbraio 2009 02.15-----------------------------------------------------------
        • soulista scrive:
          Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
          - Scritto da: alexjenn
          Potevano, come fanno diversi siti, dare la
          possibilità di scegliere il codec
          streaming.

          QuickTime era la scelta migliore, poiché permette
          la migliore qualità con una banda
          ridotta.

          Flash lo è altrettanto poiché è quella più
          presente nei computer Mac e PC
          insieme.Flash no... NOOOOOOOOO!possibile che lavorando il computer resti tiepido mentre guardando un filmato su youtube i proXXXXXri mi vadano al 70% e il computer diventi una bistecchiera?
          • alexjenn scrive:
            Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
            Questo è pure vero.
          • ultrastudio scrive:
            Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
            Ma questo è un problema dei vostri computer perché io ne ho 4 con 4 differenti OS ed uso una decina di browser e francamanete... Flash va che è un piacere!La scelta su SilverLight, mi spiace dirlo, non ha molto senso visto che a pari di compatibilità, Flash offre decisamente di più.Ora siamo arrivati a dire che Flash "rovina" i computer?Mah...
          • soulista scrive:
            Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
            - Scritto da: ultrastudio
            Ma questo è un problema dei vostri computer
            perché io ne ho 4 con 4 differenti OS ed uso una
            decina di browser e francamanete... Flash va che
            è un
            piacere!

            La scelta su SilverLight, mi spiace dirlo, non ha
            molto senso visto che a pari di compatibilità,
            Flash offre decisamente di
            più.

            Ora siamo arrivati a dire che Flash "rovina" i
            computer?
            Mah...Uno dei quattro computer é un portatile?Non dico che li rovini: il proXXXXXre é fatto per calcolare e capisco che mi vada a palla quando guardo un video in H264 ad alta definizione, ma per un filmatino del c*** su youtube un po' mi girano! (e mi si scaldano, visto dove metto il computer)
          • Medicina scrive:
            Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
            - Scritto da: ultrastudio
            Ora siamo arrivati a dire che Flash "rovina" i
            computer?
            Mah...Su Windows funziona bene. Su Linux invece...
        • Minumumrisk scrive:
          Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
          Quicktime è un abominio. Almeno lo è su PC con Windows. Alla stregua di iTunes, riempie il registro di chiavi inutili, riempie la cartella Windows e quella utente di schifezze, trasmette dati sensibili all'insaputa dell'utente, e anche quando non in uso sta sempre lì in background pronto a rompere le pelotas, sXXXXXndo la memoria e sottranedo cicli macchina. Per questo hanno creato QT alternative. Bella roba! Va bene, le faremo sapere, avanti un altro!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
            Ti pigli QT alternative con i codec e plug in e via.
        • MSFanBoy scrive:
          Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
          Concordo al 100%, del resto Flash è troppo pesante per piattaforme non MS e silverlight è una schifezza solo perchè è MS (odio avere pregiudizi ma con MS è sempre così).avrebbe coperto la totalità dell'utenza senza pestare i piedi a nessuno.Il sito peraltro, sembra fatto bene e da gente competente (mi aspettavo la solita orrenda XXXXXXXta fatta da cantinari .net, invece noto Solaris, Jsp, jquery, ajax e css a gogo
      • Medicina scrive:
        Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
        - Scritto da: cico
        "meglio prima" è grossa, eh..
        Sul mio Mac PPC continuerà a non funzionare,
        speriamo che almeno riesca a consultarci
        l'indispensabile su Linux o XP
        stavolta...Te lo confermo anche. Si potevano vedere le dirette dei canali Rai, compresi RaiEdu1 e RaiEdu2 ora RaiStoria. Più ovviamente i video di Rai.tv. Ora è richiesto SilverLight ed è un ostacolo.
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
      In effetti, da Novell e da Microsoft ci si aspettava molto di più; questi due colossi hanno prodotto un player che viene ridicolizzato da GeckoMediaplayer per Linux, creato da uno sviluppatore dilettante.Adesso però hanno tolto il formato WMV, per cui siamo tutti costretti ad usare quelle ciofeche di Silverlight e Moonlight; una esemplare dimostrazione del fatto che spesso il closed source non significa necessariamente maggiore qualità!
      • PINO scrive:
        Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
        Ma ti rendi conto di quello che dici ??? se guardi i link i flussi video sono esattamenti gli stessi di prima è anzi la qualità è aumentata. Questo dimo stra come al solito che scrivete solo per partito preso cose assolutamente fantasiose e false
    • Den Lord Troll scrive:
      Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
      davvero non si può più scegliere il formato ?!?!? :@per Linux c'è l'estensione Moonlight che al momento supporta solo Silverlight 1.0 e non al 100% (alcuni siti danno ancora problemi), la versione 2.0 compilant è ancora definita in 'alpha'figurati io che utilizzo principalmente Opera su Windows :/ no comment
      • camperofdut y scrive:
        Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
        fra l'altro (relativamente perlomeno al plugin per win), durante l'esecuzione di un video, cliccando sulle proprietà del plugin e disattivando l'esecuzione di media con DRM, il video si blocca inesorabilmente e riprende solo se si riabilita quest'opzione.Qualcuno sà a cosa fà riferimento il DRM presente negli streaming del sito rai?E cmq.. XXXXXpaletta, invece di essere M$-centrici.. potevano fare almeno slabralight/flash -.-'
        • PINO scrive:
          Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
          non è assolutamente presente il DRM altrimenti come farebbero a funzionari i video con Moonlight che non ha il DRM ?????
        • MSFanBoy scrive:
          Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
          Solaris, Jsp, jquery, ajax e cssNon mi sembra proprio fatto dai soliti pallosi studi pluriXXXXXXXcertificati MS, piuttosto bella XXXXXXXta Silverlight, a sto punto era meglio in flash.
    • Vaffa Ella scrive:
      Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
      Un sentito ringraziamento alla tv di stato, che pensa democraticamente a tutti i suoi cittadini (ma vaff...)
    • anonimo scrive:
      Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
      Per fortuna moonlight funziona e riesco a vedere i video della RAI. Ringrazio il tanto criticato Miguel De Icaza.
    • Funz scrive:
      Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
      - Scritto da: Medicina
      Dovrebbero fare più attenzione nell'integrare nel
      proprio sito web, che eppure dovrebbe essere
      accessibile, tecnologia prodotta dalla Microsoft,
      che non è sinonimo di
      disponibilità...

      In precedenza c'era la possibilità di scegliere
      se visualizzare con Silverlight o in MMS/ASF/WMV,
      quello che era, e ne ero completamente
      soddisfatto. Ora ho diversi problemi di
      fronte.Da denuncia, veramente.Chi fa un servizio pubblico dovrebbe assicurarsi di renderlo disponibile mediante tecnologie aperte a tutti, e non chiuse, legate ad un unico fornitore di software, e ad un'unica piattaforma a meno di truschini e installazione di programmi non direttamente supportati dal fornitore di SW stesso.
      • PINO scrive:
        Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
        Ciao,i video funzionano su MA, Linux e Windows perchè dici che sono chiusi ? non è vero sono accessibili dalla maggioranza delle piattaforme esistenti in modo gratuito
        • Medicina scrive:
          Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
          - Scritto da: PINO
          Ciao,
          i video funzionano su MA, Linux e Windows perchè
          dici che sono chiusi ? non è vero sono
          accessibili dalla maggioranza delle piattaforme
          esistenti in modo
          gratuitoSu Linux ci sono i seguenti problemi:* Crash continui di Firefox* Solo video, nessun controllo* Niente schermo pieno* Prima del cambiamento non c'era nessun problema
    • Ultraman82 scrive:
      Re: Meglio prima, colpa di Silverlight

      In precedenza c'era la possibilità di scegliere
      se visualizzare con Silverlight o in MMS/ASF/WMVMa perchè non lo fanno in stile Youtube (clicchi sul video
      lo vedi quasi SUBITO)? :(
      • PINO scrive:
        Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
        Caromio,guarda che il formato dei video è lo stesso di prima, ovvero WMV, non è cambiato proprio di una virgola. quello che cambia è solo il player che comunque funziona sia su Win che su Linux che su Mac.
        • taoquack.sp linder.com scrive:
          Re: Meglio prima, colpa di Silverlight
          Personalmente, sul sito RAI con Silverlight obbligatorio, nella modalità "schermo intero" perdo l'audio. Cosa che col Mediaplayer non accadeva.Allora: bisogna cambiare Pc o ricomprarsi la TV?
  • SiaE scrive:
    La RAI sul WEB?
    Lo fanno unicamente per poi pretendere il canone anche da chi posside solo il computer e non il classico televisore.
    • Radio 1o1 scrive:
      Re: La RAI sul WEB?
      - Scritto da: SiaE
      Lo fanno unicamente per poi pretendere il canone
      anche da chi posside solo il computer e non il
      classico
      televisore.Fanno bene, è giusto che paghino tutti.Meglio ancora se si paga all'interno della bolletta dekka corrente elettrica, così si azzera l'evasione.
      • ale scrive:
        Re: La RAI sul WEB?
        a me pagare il canone per avere un servizio del genere sembra il pizzo:devo pagare per vedere sanremo e le sue apparizioni milionarie (es. john travolta lo abbiamo pagato 10minuti=1.000.000€)devo pagare per dare lo stipendio a vespa? a riotta? la lista è infinita...devo pagare per finanziare l'isola dei famosi? music farm?la rai offre tre o quattro programmi adeguati ad un pubblico "normale" (report, la storia siamo noi, quark). no grazie, non pago
        • Skywalker scrive:
          Re: La RAI sul WEB?
          Ok, però poi non lamentarti se altri "decidono" che loro non pagano l'IRPEF perché non sono d'accordo che si paghi una sanità pubblica visto che loro ne hanno già una privata (NB. io ho ANCHE una mutua privata), la evadono perché non sono d'accordo che si paghi una scuola pubblica visto che i loro figli vanno ad una scuola privata (NB. non ho figli), e così via..Coerenza vuole che se evadi nel piccolo, tu ti sia giocato la possibilità di criticare chi evade nel molto...
          • soulista scrive:
            Re: La RAI sul WEB?
            - Scritto da: Skywalker
            Ok, però poi non lamentarti se altri "decidono"
            che loro non pagano l'IRPEF perché non sono
            d'accordo che si paghi una sanità pubblica visto
            che loro ne hanno già una privata (NB. io ho
            ANCHE una mutua privata), la evadono perché non
            sono d'accordo che si paghi una scuola pubblica
            visto che i loro figli vanno ad una scuola
            privata (NB. non ho figli), e così
            via..

            Coerenza vuole che se evadi nel piccolo, tu ti
            sia giocato la possibilità di criticare chi evade
            nel
            molto...Hmmm... quelli che parlano per analogie...Nonostante Sanità, Istruzione e Informazione siano tutti diritti fondamentali di un cittadino in una democrazia, nel caso Italia c'é una bella differenza: ad esempio si sa che se sei un medico e vuoi guadagnare bei soldi devi andare in america dove la sanità é in gran parte privata mentre in italia guadagni, sì, ma cifre ben più modeste. Stesso differenza tra pubblico e privato vale per l'istruzione (anche se non é che i professori di scuole private guadagnino "bei soldi"). Parliamo della TV pubblica? la RAI fa gare di milioni di euro per ottenere Pippo Baudo o l'ospite d'onore al FESSIval, fa a gara con mediaset per produrre spazzatura e per ottenere inserzionisti. E io dovrei pagarla?Se rifiuti di pagare le tasse rischi di togliere servizi come sanità e istruzione a gente che non può permettersela ma se non paghi il canone, che succede? mettono più pubblicità, tagliano i programmi che fanno meno audience... ma la popolazione inebetita magna-reality non se ne accorgerebbe nemmeno.La RAI dovrebbe essere pubblica e del pubblico, quindi:via del tutto la pubblicità e aumentare il canone (se non sbaglio é il più basso tra tutte le tv pubbliche d'europa); la RAI uscirebbe dalla gara dell'audience, quindi senza più il bisogno di dover fare spazzatura per far concorrenza a mediaset, essendo così libera di produrre programmi culturali, satirici e di informazione, senza la "spada di damocle" della censura basata "sulla casalinga di voghera che mentre lava l'insalata vuole programmi che la distraggano", dando spazio a conduttori giovani ed emergenti e non ai dinosauri ciucciasoldi. E poi via i partiti.
          • Skywalker scrive:
            Re: La RAI sul WEB?
            - Scritto da: soulista
            La RAI dovrebbe essere pubblica e del pubblico,
            quindi:
            via del tutto la pubblicità e aumentare il canone
            (se non sbaglio é il più basso tra tutte le tv
            pubbliche d'europa); la RAI uscirebbe dalla gara
            dell'audience, quindi senza più il bisogno di
            dover fare spazzatura per far concorrenza a
            mediaset, essendo così libera di produrre
            programmi culturali, satirici e di informazione,
            senza la "spada di damocle" della censura basata
            "sulla casalinga di voghera che mentre lava
            l'insalata vuole programmi che la distraggano",
            dando spazio a conduttori giovani ed emergenti e
            non ai dinosauri ciucciasoldi. E poi via i
            partiti.Esatto!Ma è quantomeno difficile pretendere di aver voce in capitolo per spingere verso questo tipo di RAI partendo dall'evadere proprio quello che finanzia questo.Continuando con le analogie che a me piacciono tanto, è come lamentarsi dei treni e per questo viaggiare a sbafo. Ma risulta difficile pretendere per un servizio che non paghi. Mentre è particolarmente vero il contrario: in milanese si dice "Mi paghi, mi voeri" (Io pago, io pretendo).La "Anomalia italiana", come la chiami tu, sta tutta qui: non si risolve un problema collettivo (La malagestione e la politicizzazione della RAI) con una soluzione ad personam. Con "A posto io, a posto tutti" si arriva proprio dove ci stiamo lamentando di essere arrivati.Non pago io solo di meno, ma pretendiamo tutti insieme di più. "Mi paghi, mi voeri".
          • soulista scrive:
            Re: La RAI sul WEB?
            - Scritto da: Skywalker
            Esatto!
            Ma è quantomeno difficile pretendere di aver voce
            in capitolo per spingere verso questo tipo di RAI
            partendo dall'evadere proprio quello che finanzia
            questo.
            Continuando con le analogie che a me piacciono
            tanto, è come lamentarsi dei treni e per questo
            viaggiare a sbafo. Ma risulta difficile
            pretendere per un servizio che non paghi. Mentre
            è particolarmente vero il contrario: in milanese
            si dice "Mi paghi, mi voeri" (Io pago, io
            pretendo).

            La "Anomalia italiana", come la chiami tu, sta
            tutta qui: non si risolve un problema collettivo
            (La malagestione e la politicizzazione della RAI)
            con una soluzione ad personam. Con "A posto io, a
            posto tutti" si arriva proprio dove ci stiamo
            lamentando di essere
            arrivati.

            Non pago io solo di meno, ma pretendiamo tutti
            insieme di più. "Mi paghi, mi
            voeri".Rifiuto di abboccare alla tua analogia :-)Quello che mi da fastidio del "canone" é che é solo una presa in giro!Questa tassa risale a quando possedere una TV o una radio voleva dire guardare/ascoltare la RAI, allora era un canone e aveva senso. Oggi é stata trasformata in una "tassa per il possesso di un qualsiasi apparecchio la cui struttura subatomica sia simile a quella di un televisore o una radio e che, per questo, é atta o adattabile a ricevere segnali radio/televisivi".Non essendo una cosa verificabile, perchè dei semplici funzionari RAI non possono entrarti in casa, ti "invitano" al pagamento con lettere minacciose, classica tecnica di FUD.Allora, visto che come dicevamo sanità, istruzione ed informazione dovrebbero essere diritto di tutti, allora facciamo pagare una "tassa sull'informazione" a tutti i cittadini, con cui si finanzi una televisione pubblica, libera dalla pubblicità, dalla lottizzazione, dall'audience e dalla spazzatura che popola ormai ogni canale (perfino National Geographic di Sky fa del catastrofismo quando parla dei "buchi neri"), e che non abbia la solita "casalinga di voghera" come minimo comune denominatore.
      • Skywalker scrive:
        Re: La RAI sul WEB?
        - Scritto da: Radio 1o1
        - Scritto da: SiaE

        Lo fanno unicamente per poi pretendere il canone

        anche da chi posside solo il computer e non il

        classico

        televisore.
        Fanno bene, è giusto che paghino tutti.Anche chi la televisione non ce l'ha veramente e non ha nemmeno schede di ricezione tv sul pc?In questo caso "paghino tutti" sa molto di "punizione collettiva" dove gli innocenti pagano per i colpevoli.Se invece con "paghino tutti" intendi "suddividiamo il costo di una tv pubblica su tutti", se ne può discutere.
        Meglio ancora se si paga all'interno della
        bolletta dekka corrente elettrica, così si azzera
        l'evasione.L'evasione si azzera facendo controlli e sputando in faccia al vicino che evade. Se in un numero sufficiente gli sputa in faccia, gli passa la voglia di evadere. In Svezia ad un ministro che si è scoperto aver evaso le tasse (tra cui quella sul canone tv) le cassiere del supermercato si rifiutavano di battere la spesa. Una settimana dopo si è dimessa.Quanto al canone nella bolletta elettrica, è una stupidata: se il canone non è più legato al possesso di un televisore o apparato equivalente, non lo metti nella bolletta della luce, la fai pagare assieme alle altre tasse. Altrimenti perché non far pagare anche le tasse sulla bolletta della luce, invece di dover andare in banca?P.S: Io sono uno di quelli che la tv non ce l'ha veramente. Per scelta (e non certo per non pagare 106 euro di canone, visto che il monitor NON televisivo mi è costato il doppio di una televisione di pari diagonale!).
      • Canone scrive:
        Re: La RAI sul WEB?
        Se almeno non facessero la pubblicità... Sperperano pure fiumi di euro. La RAI sarebbe da rivoltare come un guanto.
      • Ettore Mardenni scrive:
        Re: La RAI sul WEB?

        Fanno bene, è giusto che paghino tutti.
        Meglio ancora se si paga all'interno della
        bolletta dekka corrente elettrica, così si azzera
        l'evasione.Eccome no!Infatti a me che della Rai non frega un accidente e non la guardo, devo pagare il canone lo stesso.Peggio, prima era tassa di possesso, ora la trasformeranno in tassa d'esistenza: se esisti paghi.Dammi retta, pagalo tu il canone per tutti, che tanto hai soldi da buttare ;)
      • soulista scrive:
        Re: La RAI sul WEB?
        - Scritto da: Radio 1o1
        - Scritto da: SiaE

        Lo fanno unicamente per poi pretendere il canone

        anche da chi posside solo il computer e non il

        classico

        televisore.
        Fanno bene, è giusto che paghino tutti.
        Meglio ancora se si paga all'interno della
        bolletta dekka...basta co' ste "K" dappertutto! ;-)
      • nome scrive:
        Re: La RAI sul WEB?
        - Scritto da: Radio 1o1
        - Scritto da: SiaE

        Lo fanno unicamente per poi pretendere il canone

        anche da chi posside solo il computer e non il

        classico

        televisore.
        Fanno bene, è giusto che paghino tutti.
        Meglio ancora se si paga all'interno della
        bolletta dekka corrente elettrica, così si azzera
        l'evasione.oddio i troll fanno venire l'ansia,figuriamoci i perbenisti troll spammersPS:meglio radio 105 e lo ZOO!
    • Vlad scrive:
      Re: La RAI sul WEB?
      Beh.. potrebbe anche essere... ad ogni modo la sanzione per il mancato pagamento del canone è il sigillo dell'apparecchio televisivo non del pc... con la legge attuale potrebbe esserci un ottimo appiglio per gli avvocati più zelanti!
    • Funz scrive:
      Re: La RAI sul WEB?
      Retrologia a parte (la scienza del prenderlo nel c*)i programmi RAI prodotti nei decenni con i soldi del canone dovrebbero essere resi disponibili gratis a tutti quelli che pagano il canone, in formato accessibile e di adeguata qualità, e indipendentemente dalla localizzazione geografica dell'utente.Siamo ancora molto lontani...
Chiudi i commenti