Google va in bianco

Link e pulsanti che scompaiono nel nulla. Per riapparire a un tocco del puntatore. La pagina iniziale di BigG adesso è più bianca che mai

Roma – “Ora lo vedi, adesso no”. È il titolo di un post con cui Google ha annunciato le modifiche apportate alla sua storica homepage. Non si tratta di nulla di trascendentale: una volta caricata la pagina l’utente si troverà di fronte solo la barra di ricerca, già allargata poco tempo fa, e i soli due classici bottoni in una sorta di ritorno al passato.

La scelta di questa nuova homepage, che alcuni hanno giustamente definito minimalista , è arrivata dopo aver studiato almeno una decina di opzioni proposte per svecchiare il sito. Da qui la decisione di nascondere altri elementi di navigazione che, giudicati troppo fastidiosi per chi si reca sul popolare search engine con le idee ben chiare, rimarranno occultati alla vista degli utenti fino a quando non verrà mosso il mouse.

Google Home Page

Tuttavia potrebbe non trattarsi della versione definitiva. Marissa Mayer, che ha supervisionato le operazioni, ha spiegato di non essere pienamente soddisfatta del risultato raggiunto, non escludendo in un primo momento l’ipotesi di una successiva revisione della homepage salvo poi rivedere la propria posizione dando il suo benestare alla novità.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Lord Kap scrive:
    V for Vendetta
    Gli UK verso la realizzazione delle premesse del film...-- Saluti, Kap
    • ephestione scrive:
      Re: V for Vendetta
      Ma rimaniamo anche più sul classico 1984. Il regno unito, volutamente in minuscolo, è salito al primo posto della mia personale classifica dei grandi fratelli mondiali non appena divenne legge il carcere per chi, a qualunque titolo coinvolto in qualunque tipo di indagine, si rifiuti di fornire la password di decrittazione di una memoria di massa, senza possibilità di ammettere la dimenticanza; diciamo che è difficile che se ne schiodi, dopo le telecamere messe ad ogni angolo ed ora anche la stretta assurda sul diritto d'autore.
      • Lord Kap scrive:
        Re: V for Vendetta
        - Scritto da: ephestione
        Ma rimaniamo anche più sul classico 1984.In effetti...
        Il regno unito, [...] è salito al primo posto
        della mia personale classifica dei grandi
        fratelli mondialiAnche secondo il mio giudizio la deriva presa specialmente negli ultimi dieci anni è sempre più illiberale e invasiva.Sinceramente mi aspettavo di meglio.-- Saluti, Kap
        • ephestione scrive:
          Re: V for Vendetta
          Ossequi al tuo quoting, il primo ben fatto che noto da quando ho iniziato a frequentare il forum :P
          • Lord Kap scrive:
            Re: V for Vendetta
            - Scritto da: ephestione
            Ossequi al tuo quoting, il primo ben fatto
            che noto da quando ho iniziato a frequentare
            il forum :PEssendo una vecchia volpe di usenet (dal 1994), ho avuto grandi (e severi) maestri! ;) -- Saluti, Kap
Chiudi i commenti