Gorilla Glass, evoluzione della specie

Il vetro prodotto da Corning diventa ancora più sottile, senza perdere la sua leggendaria resistenza
Il vetro prodotto da Corning diventa ancora più sottile, senza perdere la sua leggendaria resistenza

La statunitense Corning continua a perfezionare la ricetta del Gorilla Glass , il noto vetro “armato” che può resistere ad urti e graffi, utilizzato su smartphone, tablet e computer portatili, da diversi produttori.

Il Gorilla Glass di seconda generazione proporrà la medesima resistenza record, diventando al tempo stesso il 20 per cento più sottile. A conti fatti, una nuova protezione da 0,8 mm di spessore potrà sopportare circa 43 chilogrammi di peso, senza rompersi.

Ovviamente, questa incredibile cura dimagrante consentirà di realizzare device ancora più sottili e leggeri. Il nuovo processo costruttivo utilizzato dai tecnici Corning promette oltretutto di migliorare la sensibilità del touch-screen e la luminosità generale dello schermo.

Il comunicato stampa ufficiale non nomina super-smartphone o nuovi tablet interessati alla tecnologia ma sottolinea che gli ultrabook con Windows in arrivo quest’anno saranno tra i primi dispositivi ad adottare il nuovo profilo.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 01 2012
Link copiato negli appunti