GP2X Wiz debutta in Italia

La piccola console touch screen con sistema operativo open source ha appena fatto il suo ingresso nel Belpaese

Roma – TecnologieCreative , distributore italiano delle famose console da gioco Linux-based della coreana GamePark Holdings, ha annunciato nelle scorse ore la disponibilità dei primi esemplari di GP2X Wiz per il mercato nostrano.

GP2X Wiz debutta in Italia Evoluzione delle precedenti console da taschino GP2X F100 ed F200, la Wiz adotta un processore ARM più veloce e capace di accelerare la grafica 3D, uno schermo da 2,8 pollici con tecnologie OLED e touch screen, una maggiore quantità di memoria RAM e il supporto nativo a Flash 7.0.

Il sistema operativo di Wiz è ancora basato su Linux, e il suo SDK è gratuito: ciò dovrebbe favorire, come successo con i precedenti modelli, il nascere di una vivace comunità di sviluppatori di giochi e applicazioni amatoriali.

Wiz corteggia soprattutto gli amanti di retrogaming, ma grazie alla sua discreta potenza di calcolo è anche in grado di far girare giochi 3D piuttosto complessi.

Sulla nuova console coreana si veda questo recente approfondimento .

TecnologieCreative vende Wiz al prezzo di 179 euro IVA inclusa.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • RNiK scrive:
    Italians
    Siamo realisti: fatto 100 il totale degli elettori italiani quanti di questi si informano/si formano su Internet? Uno/Due per cento? Attenzione che non parlo di "utenti" dove per utenti intendo persone che usano Internet per aspetti multimediali (scaricare film e musica tramite P2P), ludici (giochini e/o gioconi) e sociali ( tacchinare via Facebook, chat, Messenger, ecc... si può considerare "social browsing" ?? :D). Parlo di utenti che si informano e discutono, soprattutto su blog e forum anziché sui siti istituzionali dei media mainstream. Parlo di utenti che non si limitano a leggere il titolone ma approfondiscono, confrontano, si documentano. In definitiva c'è poco da ironizzare sull'età mentale e sulla conoscenza dello strumento Internet da parte dei nostri politici; sono solo lo specchio del popolo che rappresentano.:'(
  • Suomy Nona scrive:
    Il rifiuto di Internet
    Se internet non cambia le abitudini dei politici nostrani, i politici cercano invece di cambiare INTERNET in peggio (si vedano i vari progetti di legge ogni volta più repressivi che da oltre dodici anni insidiano le libertà digitali e i digital rights). Questo è il vero lato triste della storia.Le due dinamiche sono strettamente legate, dal momento che si preferisce demonizzare ciò che non si vuole conoscere, e si preferisce reprimere l'ancorchè minimale spazio di libertà di pensiero ed espressione per non doverci fare i conti.Il che rivela, prima di ogni altra cosa,l'orientamento totalitario del pensiero dei politici nostrani. Quanto poi a Di Pietro, se non erro si è servito della Casaleggio& Associati dal 2006, e ha fatto bene (dal suo punto di vista) perchè la Società ha dimostrato con i meetup di Grillo di saper organizzare molto bene la comunicazione in rete, anche e soprattutto in campo politico. Sarebbe interessante capire perchè la maggioranza dei partiti non si sia rivolta alla stessa Società, o società analoghe (ad accogliere Beppe Grillo nella mia città c'erano oltre mille persone, ed era una sera particolarmente affollata di eventi di richiamo).Non basta rispondere che i nostri politici sono dei matusa, esistono matusa ottusi e matusa intelligenti, matusa onesti e matusa mafiosi. Anche essere matusa, da solo, non basta a spiegare. Il guaio è che l'talia della politica - e quella dell'economia - si sono ormai staccate defintivamente dall'italia della gente comune.Il rifiuto di Internet, dove un sacco di gente comune si muove alla ricerca di quegli spazi di comunicazione e approvvigionamento cognitivo che ormai si vede negare nella realtà quitidiana,è semplicemente il risultato di questo distacco, e il suo emblema.Saluti e grazie per lo stimolante articoloSuomy
  • il texano scrive:
    l'equazione perfetta
    Mantellini sta a internet come Travaglio alla giustizia.E scusate se non ho detto poco.Io comunque sto dalla parte di Barnard.E scusate ma ora ho detto proprio tutto.
  • The_GEZ scrive:
    Carlucci
    Ciao a Tutti !Il Blog della Carlucci è sempre il migliore !!!Credo che fonderò un fan club "Amici del BLOG di Gabriella Carlucci" !!!Andarlo a vedere è sempre uno spettacolo, una raffica di post uno più delirante dell' altro tutti rigorosamente senza commento poi invece spunta quello sull' anonimato in internet :http://www.gabriellacarlucci.it/2009/04/17/internet-lanonimato-va-eliminato-e-troppo-pericoloso/#commentse come per magilla 49 commenti ... tutti a favore !CHEXXXXXTA !
    • Aquila scrive:
      Re: Carlucci
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      Il Blog della Carlucci è sempre il migliore !!!
      Credo che fonderò un fan club "Amici del BLOG di
      Gabriella Carlucci"
      !!!
      Andarlo a vedere è sempre uno spettacolo, una
      raffica di post uno più delirante dell' altro
      tutti rigorosamente senza commento poi invece
      spunta quello sull' anonimato in internet
      :

      http://www.gabriellacarlucci.it/2009/04/17/interne

      e come per magilla 49 commenti ... tutti a favore
      !

      CHEXXXXXTA !autoreferenziata?!?
    • atamata scrive:
      Re: Carlucci
      la carlucci dopo 50 anni di balli bellissimi su tutte le reti televisive adesso fa addirittura un forum su internet?????????????????????????preciso solo che su richiesta di un magistrato e non di un compagno di classe del liceo l'anonimato su internet non esiste per cui tutto il resto sono solo XXXXXXXXX che servono a bloccare dala rete le persone che fanno controinformazione e che anche dopo questa legge la pirateria continuerà ad esistere ma solo per le mafie che prenderanno in mano tutto il mercato e fattureranno fior di euriniatamata
    • CCC scrive:
      Re: Carlucci
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      Il Blog della Carlucci è sempre il migliore !!!
      Credo che fonderò un fan club "Amici del BLOG di
      Gabriella Carlucci"
      !!!
      Andarlo a vedere è sempre uno spettacolo, una
      raffica di post uno più delirante dell' altro
      tutti rigorosamente senza commento poi invece
      spunta quello sull' anonimato in internet
      :

      http://www.gabriellacarlucci.it/2009/04/17/interne

      e come per magilla 49 commenti ... tutti a favore
      !

      CHEXXXXXTA !la Santa Protettrice dei Videotecari...
    • mr_setter scrive:
      Re: Carlucci
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      Il Blog della Carlucci è sempre il migliore !!!
      Credo che fonderò un fan club "Amici del BLOG di
      Gabriella Carlucci"
      !!!
      Andarlo a vedere è sempre uno spettacolo, una
      raffica di post uno più delirante dell' altro
      tutti rigorosamente senza commento poi invece
      spunta quello sull' anonimato in internet
      :

      http://www.gabriellacarlucci.it/2009/04/17/interne

      e come per magilla 49 commenti ... tutti a favore
      !

      CHEXXXXXTA !Mi auguro non ti sia perso il suo "MySpace" qui:http://www.myspace.com/gabriellacarluccidando magari un'occhiata allo spazio degli amici della Carlucci...imperdibile!!! :pNon c'e' niente da fare: Carlucci f-o-r-e-v-er!!!LV&P p)P.S. ho pianto quando mi sono accorto che oltre ad un mito come il DJ Tommy Vee poco sotto ho letto un commento di Daniele Blando uno dei nostri pochi veri "Maître à penser" italiani viventi(forse...)!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 maggio 2009 18.27-----------------------------------------------------------
  • antonio scrive:
    è solo un problema di età, sono matusa
    i 3/4 dei parlementari sono vecchi, con pensieri vecchi
    • Guybrush scrive:
      Re: è solo un problema di età, sono matusa
      - Scritto da: antonio
      i 3/4 dei parlementari sono vecchi, con pensieri
      vecchiTi assicuro che la prospettiva di doversi confrontare OGNI GIORNO con il proprio elettorato puo' dare qualche noia anche ad un giovane.-- GT
    • CCC scrive:
      Re: è solo un problema di età, sono matusa
      - Scritto da: antonio
      i 3/4 dei parlementari sono vecchi, con pensieri
      vecchie speriamo che restino in vita ancora per molto... viste le nuove generazioni di giovani politicanti...
  • achille95 scrive:
    Segnalazione
    Sul tema dell'articolo:I blog e il proXXXXX di agenda settinghttp://www.ereticidigitali.it/2009/05/08/126/
  • Vinz scrive:
    Il problema in Italia è uno solo.
    Il problema è che moltissimi, specialmente i "big" in parlamento, sono dei delinquenti. Delinquenti con la D maiuscola. Condannati, pregiudicati, prescritti, indultati e quant'altro. E non cancellatemi il commento. Lo sappiamo tutti e c'è internet per saperlo. E il re dei Delinquenti si chiama Silvio Berlusconi seguito dal suo braccio(condannato a 9 anni di mafia)Marcello Dell'Utri.Vi immaginate questi loschi figuri che vanno su internet?la maggior parte degli italiani su internet spera di beccarli per riempirli di insulti. Vi pare un buon terreno?Come dice Beppe Grillo, per andare su Internet devi essere credibile.Saluti
    • afiorillo scrive:
      Re: Il problema in Italia è uno solo.
      AHAHAHAHAHAHAH Bellissima! E dajie de signoraggio, de scie chimiche, de palline di ceramica. Avanti così, CREDIBILI! AHAHSi studiasse più sui banchi di scuola invece che cercar maestri tra i giullari di corte, 'sto disgraziato paese starebbe un po' meno peggio.
    • Aquila scrive:
      Re: Il problema in Italia è uno solo.
      - Scritto da: Vinz
      Il problema è che moltissimi, specialmente i
      "big" in parlamento, sono dei delinquenti.
      Delinquenti con la D maiuscola. Condannati,
      pregiudicati, prescritti, indultati e
      quant'altro. E non cancellatemi il commento. Lo
      sappiamo tutti e c'è internet per saperlo. E il
      re dei Delinquenti si chiama Silvio Berlusconi
      seguito dal suo braccio(condannato a 9 anni di
      mafia)Marcello
      Dell'Utri.

      Vi immaginate questi loschi figuri che vanno su
      internet?la maggior parte degli italiani su
      internet spera di beccarli per riempirli di
      insulti. Vi pare un buon terreno?Come dice Beppe
      Grillo, per andare su Internet devi essere
      credibile.

      SalutiCompletamente d'accordp
  • Ste scrive:
    Non è così strano in fondo
    Tranne che per poche primule rosse che hanno ben poche speranze di essere mai elette.Ma alla maggior parte dei candidati non interessa un fico secco di quello che pensano, chiedono o propongono i cittadini. A loro interessa solo raccogliere il voto...e poi sparire.E qui si spiega il perchè di una comunicazione poco o tanto sempre monodirezionale: perchè quella bidirezionale è assolutamente inutile! Quindi perchè mai doverla fare.Inoltre consideriamo che a parte pochi casi tutto ciò (quandanche fatto) viene gestito al 100% dall'ufficio stampa. Quindi tanto inutile.
    • afiorillo scrive:
      Re: Non è così strano in fondo
      Questo è verissimo, ed è anche normale. La democrazia si esercita nelle urne e nelle piazze (se necessario), il resto è un "di più" che con la politica non ha nulla a che vedere.Internet è un telefono evoluto mischiato ad una televisione interattiva, dal punto di vista dell'utente: le "rivoluzioni sociali" che i pennivendoli ed i capoccioni tutta teoria vi vedono veicolate sono solo illusioni di chi ama speculare sul sesso degli angeli (più propriamente: pippe mentali), per lo più osannate da quegli sfigati che altrimenti venderebbero fusaglie fuori dallo stadio. Beppe Grillo, Di Pietro e giullari vari in primis, tanto per fare qualche nome.
      • achille95 scrive:
        Re: Non è così strano in fondo
        http://it.wikipedia.org/wiki/Forum_(luogo%29
      • CCC scrive:
        Re: Non è così strano in fondo
        - Scritto da: afiorillo
        Questo è verissimo, ed è anche normale. La
        democrazia si esercita nelle urne e nelle piazze
        (se necessario), semmai ESCLUSIVAMENTE nelle "piazze"... il resto (urne comprese) è un minus della (in senso letterale) democrazia...ma tu forse ti riferisci a quella forma di dittatura oligarchica dolce (a volte non troppo) che dalle nostre parti chiamano (in modo volutamente fuorviante) democrazia
        il resto è un "di più" che con
        la politica non ha nulla a che
        vedere.be... no...con la politica ha TUTTO a che vedere... semmai è proprio con la democrazia che ha ben poco a che vedere...
        Internet è un telefono evoluto mischiato ad una
        televisione interattiva, dal punto di vista
        dell'utente: più precisamente, dal p.d.v che viene presentato all'utente, che viene "passato" all'utente, che viene veicolato per condizionare l'utente...
        le "rivoluzioni sociali" che i
        pennivendoli ed i capoccioni tutta teoria vi
        vedono veicolate sono solo illusioni di chi ama
        speculare sul sesso degli angeli (più
        propriamente: pippe mentali), mah... tralasciando la parte su pennivendoli e capoccioni, tralasciando anche il "tutto teoria" (etichettare è un modo facile per svilire e rifiutare qualcosa che magari semplicemente non è alla nostra portata o non si riesce a capire)... restano internet & "rivoluzione sociale": un tema abbastanza complesso che non si può liquidare, né per un verso né per l'altro, in modo così sbrigativo e superficiale
        per lo più osannate
        da quegli sfigati che altrimenti venderebbero
        fusaglie fuori dallo stadio. Beppe Grillo, Di
        Pietro e giullari vari in primis, tanto per fare
        qualche nome....che mi pare quanto meno un elenco decisamente incompleto, approssimativo e chiaramente "sbilanciato"...
Chiudi i commenti