Green Pass: eseguiti più di 900000 tamponi in un giorno

Green Pass: più di 900000 tamponi in un giorno

Quello che ci siamo lasciati alle spalle è stato un altro lunedì di tamponi: di nuovo oltre quota 900000 quelli eseguiti in tutto il Paese.
Quello che ci siamo lasciati alle spalle è stato un altro lunedì di tamponi: di nuovo oltre quota 900000 quelli eseguiti in tutto il Paese.

È stato un altro lunedì di tamponi: 907.781 quelli con esito negativo eseguiti in tutta Italia, utili all'ottenimento del Green Pass. Sfiorato il record di sette giorni prima (914.702). Complessivamente, nella giornata di ieri, la Piattaforma Nazionale ha emesso oltre un milione di nuove certificazioni (1.034.626).

Un altro lunedì di tamponi per il Green Pass

Intanto, tra manifestazioni di dissenso pacifiche e proteste meno pacate, c'è chi come la Regione Piemonte ha deciso di effettuarli gratis, ma solo a coloro che si sono già sottoposti alla prima dose di vaccino (sono necessari 15 giorni prima del rilascio) o hanno prenotato l'appuntamento per la somministrazione.

Facendo un confronto, nell'ultimo lunedì antecedente all'introduzione dell'obbligo di Green Pass per lavorare (lunedì 11 ottobre), gli italiani sottoposti al tampone sono stati un terzo circa (333.488). Qui sotto il grafico che riassumi l'intero ultimo mese.

I Green Pass rilasciati negli ultimi 30 giorni e con quali modalità (26 ottobre 2021)

Nel fine settimana ha fatto discutere la dichiarazione di Walter Ricciardi, intervenuto nella trasmissione L'aria che tira in onda su LA7, a proposito della possibilità di riservare il Green Pass solo ed esclusivamente a coloro che ricevono il vaccino. Queste le sue parole: la possibilità di ottenerlo con un tampone è definita “transitoria”.

Io lo dico da tempo, sostanzialmente dovrebbe essere ridotto a questo. Mi rendo conto ci voglia un periodo di transizione, ma credo che in futuro sarà soltanto per questo.

Un ennesimo passo verso l'adesione obbligatoria alla campagna di somministrazione? Ne ha parlato nuovamente un paio di settimane fa Roberto Speranza, Ministro della Salute, l'ipotesi è al vaglio del Governo.

È una possibilità che il Governo e il Parlamento hanno sempre a propria disposizione. In questo momento il Governo ha scelto un'altra strategia che sta portando a dei risultati positivi.

Intanto, è stata ampiamente superata la soglia a lungo indicata come necessaria per l'ottenimento dell'immunità di gregge, con l'82,29% della popolazione over 12 che ha completato il ciclo. L'86,10% ha invece ricevuto almeno la prima dose.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti