Green Pass base, super e mega: dove e quando?

Green Pass base, super e mega: dove e quando?

Con il nuovo decreto sono state aggiornate le modalità d'uso di Green Pass base (tampone), Super Green Pass (vaccino) e Mega Green Pass (tre dosi).
Con il nuovo decreto sono state aggiornate le modalità d'uso di Green Pass base (tampone), Super Green Pass (vaccino) e Mega Green Pass (tre dosi).

In seguito all'aumento dei contagi, dovuto principalmente alla variante Omicron del COVID-19, il governo ha emanato il nuovo decreto il 23 dicembre 2021, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 24 dicembre ed entrato in vigore il giorno di Natale. I cittadini italiani devono quindi prestare attenzione alle date e soprattutto ai luoghi in cui è obbligatorio il Green Pass base, rafforzato (Super Green Pass) e quello rilasciato dopo la terza dose (Mega Green Pass).

Green base, super e mega: dove e quando?

Il decreto posticipa innanzitutto lo stato di emergenza fino al 31 marzo 2022 e riduce da 9 a 6 mesi la durata del Green Pass a partire dal 1 febbraio 2022. Stabilisce inoltre l'obbligo di indossare una mascherina anche all'aperto fino al 31 gennaio 2022 e una mascherina FFP2 (fino al 31 marzo 2022) durante gli spettacoli che si svolgono al chiuso o all'aperto in teatri, cinema, sale da concerto, locali di intrattenimento e musica dal vivo, eventi e competizioni sportive, oltre che sui mezzi di trasporto.

Il Green Pass base, rilasciato in seguito a tampone negativo e valido 48 ore per tampone antigenico o 72 ore per tampone molecolare, è obbligatorio per palestre e piscine, centri sportivi, alberghi, aerei, treni, navi, autobus, tram e metropolitane. Il Green Pass rafforzato o Super Green Pass è invece obbligatorio per ristoranti al chiuso, consumazione al banco (bar), cinema e teatri, stadi, eventi sportivi e cerimonie pubbliche.

A partire dal 10 gennaio 2022, l'obbligo del Super Green Pass verrà esteso al chiuso per piscine, palestre e sport di squadra, musei e mostre, al chiuso per centri benessere, centri termali (salvo che per livelli essenziali di assistenza e attività riabilitative o terapeutiche), parchi tematici e di divertimento, al chiuso per centri culturali, centri sociali e ricreativi (esclusi i centri educativi per l’infanzia), sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò.

A partire dal 30 dicembre 2021, l'accesso alle strutture residenziali, socio-assistenziali, socio-sanitarie e hospice sarà consentito solo con il cosiddetto Mega Green Pass (rilasciato dopo la somministrazione della dose booster) oppure con il Green Pass rafforzato e un tampone negativo (antigenico o molecolare).

In base ai dati della piattaforma DGC (Digital Green Certificate) e aggiornati al 26 dicembre 2021, il numero totale di certificazioni emesse finora è 169.269.361. Nei giorni 25 e 26 dicembre il numero è ovviamente diminuito, ma il 24 dicembre è stato raggiunto il record assoluto di 1.721.948 Green Pass.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 12 2021
Link copiato negli appunti