Grillo: non ho denunciato nessuno

In una breve e accorata nota il comico genovese smentisce le notizie circolate nei giorni scorsi. Per il giovane pirata la questione è penale. Accuse ad eBay: sapeva ma non ha fatto nulla


Roma – Beppe Grillo ha dichiarato di non aver presentato alcuna denuncia contro un ragazzo che avrebbe cercato di lucrare vendendo all’asta online illegalmente copie dei DVD con gli spettacoli del comico genovese. Dopo le notizie circolate nei giorni scorsi , il Grillo nazionale ha voluto prendere le distanze da questa circostanza e da una serie di altre che a suo dire hanno superato il segno.

In un post dal titolo emblematico La paga di Giuda , Grillo tra le altre cose spiega: “Non ho denunciato nessun ragazzo, non so neppure chi sia, il mio legale ha presentato un esposto alla Procura di Alessandria per tutelare i miei legittimi interessi, per le vendite dei miei spettacoli effettuate su eBay da molte persone. E questo solo dopo aver richiesto ripetutamente e formalmente a eBay di non consentire le vendite illegali”.

L’esposto alla Procura ha evidentemente attivato indagini specifiche delle forze dell’ordine sulle attività condotte via eBay da tanti e non solo dal 19enne che, come riportava nei giorni scorsi Il Giornale di Vicenza , è finito nei guai con le pesanti accuse di natura penale che conseguono ad atti di pirateria finalizzati al lucro . Grillo aveva già dichiarato che mai avrebbe perseguito chi avesse scaricato dalla rete i suoi spettacoli ma la questione, in questo caso, è evidentemente diversa. La natura penale del caso, peraltro, costringe le forze dell’ordine ad agire d’ufficio e indipendentemente da Grillo o da altri, dinanzi all’accertamento del reato.

Per il giovane la situazione appare seria e nelle scorse ore l’avvocato di Alessandro B., Vincenzo Garzia, ha sostenuto dinanzi ai giudici che il ragazzo aveva erroneamente pensato che la propria attività fosse lecita e che ora, compresa la lezione, avrebbe certamente intrapreso un’altra strada. Garzia ha anche chiesto che il Tribunale del riesame decida per il dissequestro del computer e degli altri materiali informatici sequestrati al ragazzo.

Sulla vicenda di eBay è probabile che nelle prossime ore lo stesso gigante delle aste online vorrà dire la sua: l’accusa di Grillo è pesante ed è quella di non aver fatto nulla per impedire la vendita illegale pur sapendo che questa era in corso. Un’accusa che potrebbe rivelarsi gravida di conseguenze per una delle maggiori net company.

Infine, nel post di Grillo si legge anche che il comico non ha alcuna intenzione di candidarsi al Parlamento, come gli hanno chiesto molti di coloro che seguono il suo celeberrimo blog e, ha scritto Grillo: “Non voglio rettificare, querelare. Non ne ho il tempo, né la voglia. Chi vuol credermi lo faccia. Se voi mi seguirete continuerò in questa opera di contro informazione, per non lasciare il campo ai giuda dell’informazione e ai loro trenta denari”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Get the facts
    http://news.zdnet.com/2100-1009_22-5873273.html?tag=nl.e589
  • Anonimo scrive:
    INTERNET EXPLORER E' SICURO
    vabbè l'importante è crederci (troll2)
  • Anonimo scrive:
    "dove sono i fan opensorci"
    è interessante notare come quando si legge una notizia (inprecisa, perchè il bug è stato corretto in un giorno) di un bug firefox escono fuori tutti "dove sono i fan open sorci" "ma non doveva essere sicuro?"mentre adesso sono tutti spariti, non so spero che abbiano problemi di connettività oppure sono bloccati nel traffico non so
  • Anonimo scrive:
    Analizziamo la realtà !
    Analizziamo la realtà !L'Industria del SW proprietario e le industrie fono-discografiche hanno stretto una forte alleanza, che mira a ristabilire i fasti della bistrattata e fallimentare niu-economiii, per garantirsi altri 10-20 anni di introiti, tutto a spese del PARCO BUOI (cioè l'uomo comune).Per ottenere questo risultato occorre:- un sistema operativo pieno di effetti speciali e colori ultravivaci, davvero friendly, da far credere anche al troglodita di turno che non conosce la differenza tra un file e una cartella di poter fare qualunque cosa con il 'suo compiuter novo novo' ... "Your potential. Our passion" e magari giocarci, condividere le foto delle vacanze ecc. ecc.- una forte politica di marketing a supporto di queste nuove incredibili possibilità del nostro fantastico futuro ormai dietro l'angolo, basta comprare Winzozz Vista !- questo nuovo OS deve avere richieste di HW tali da costringere a comprare un nuovo PC con processori, ram e schede grafiche di ultima generazione, per spingere l'industria- questo OS NON DEVE essere nè completo nè definitivo, deve presentare difetti e incompletezze di sostanza che ne rendano necessari in futuro correzioni, patch, integrazioni, ecc... in modo da tenere LEGATO l'utente all'industria- questo os deve lasciare spazio ad antivirus e prodotti di terze parti, sempre perchè la santa alleanza dell'industria del sw proprietario possa beneficiarne, e non solo la M$- questo OS deve avere meccanismi di protezione dei contenuti solidi e basati su meccanismi insiti nell'HW, in modo da garantire la protezione dall'uso ILLIMITATO dei contenuti stessi, ciò al fine di consentire la costruzione di un sistema di FEES appropriato a spennare i polli- per lo stesso motivo questo OS deve includere una serie di automatismi e programmi di fruizione dei contenuti multimediali che rendano FACILE SPENDERE i soldi per acquisire i contenuti stessi dalle reti di distribuzione legale.Sta nascendo 'il sistema che hanno sempre sognato', dopo anni di ritardo sui piani delle industrie e anni in cui Internet è stata fuori dal loro controllo e in gran parte dal loro business, verso il quale c'è poco da opporsi se non attraverso:- l'aumento della VERA cultura informatica: imparare a usare un computer non coincide con imparare a usare un OS (=Windows) o UN programma (Word o Excel) - la diffusione del software libero e la sua evoluzione verso una maggiore facilità d'uso, che riduca la barriera all'ingresso da parte dei cosiddetti semi-utonti (un pò pentiti)- il rifiuto della gente di trasformare anche l'accoppiata PC-Winzozz-Internet in una specie di finestra passivamente fruita come una TV, con in più l'aggravante dell'interattività a pagamento di ogni click.
  • Anonimo scrive:
    E noi osserviamo...
    La nota società di sicurezza ha infatti rivelato la scoperta di una nuova falla di Windows, la quarta in meno di due mesi.Dai M$ che anche sto giro vinci l'orsacchiotto solo che il deposito di zio paperone comincia ad essere pieno da quanti ce ne sono di già.(linux)
  • Anonimo scrive:
    ALLARMISMI INUTILI
    La falla non è pericolosa perchè richiede consenso da parte dell'utente. In pratica devi cliccare su OK.The flaw is not wormable but allows for the remote execution (of code) with some level of end-user intervention
    • Anonimo scrive:
      Re: ALLARMISMI INUTILI
      bello vedere come i messaggi che danno informazioni utili come questa invece vengano votati negativamente tanto per farli sparire dalla visuale. PI è proprio alla frutta
      • Giambo scrive:
        Re: ALLARMISMI INUTILI
        - Scritto da: Anonimo
        bello vedere come i messaggi che danno
        informazioni utili come questa invece vengano
        votati negativamente tanto per farli sparire
        dalla visuale. PI è proprio alla fruttaPerche' posti lo stesso messaggio due volte ?
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: ALLARMISMI INUTILI
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da: Anonimo

          bello vedere come i messaggi che danno

          informazioni utili come questa invece vengano

          votati negativamente tanto per farli sparire

          dalla visuale. PI è proprio alla frutta

          Perche' posti lo stesso messaggio due volte ?L' utonto è sempre stata una falla non patchabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: ALLARMISMI INUTILI
      bello vedere come i messaggi che danno informazioni utili come questo, invece vengano votati negativamente tanto per farli sparire dalla visuale. PI è proprio alla frutta
      • Giambo scrive:
        Re: ALLARMISMI INUTILI
        - Scritto da: Anonimo
        bello vedere come i messaggi che danno
        informazioni utili come questo, invece vengano
        votati negativamente tanto per farli sparire
        dalla visuale. PI è proprio alla fruttaPerche' posti lo stesso messaggio due volte ?
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: ALLARMISMI INUTILI
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da: Anonimo

          bello vedere come i messaggi che danno

          informazioni utili come questo, invece vengano

          votati negativamente tanto per farli sparire

          dalla visuale. PI è proprio alla frutta

          Perche' posti lo stesso messaggio due volte ?L' utonto è sempre stata una falla non patchabile.
  • J3njy scrive:
    Bug IE, chi ne conosce il significato ?
    Molti di voi criticano sulla pessima qualità del software di mamma MS. Io sono uno di quelli, ma cerco di farlo comunque in modo costruttivo, tenendo a mente l'utopia di un software sicuro.La verità è che ogni software.... molte volte dll, e pezzi di librerie sparse quà e la..... hanno problemi di sicurezza, ma cosa significa avere un bug? Penso che pochi di voi conoscano termini tecnici quali buffer overflow, format string exploit, heap overflow, e simili. Un software e' comunque una cosa molto complessa dal punto di vista dello sviluppo, molto intricata se si pensa alle centinaia di migliaia di righe di codice che lo compongono, e molto spesso può capitare di usare una funzione piuttosto ke un'altra.... e rendere il software vulnerabile.Penso che la critica sia da fare non tanto nei confronti del software buggato, quello lo è pure Linux, Mac, SunOS, Novell, .... tutti praticamente, ma quanto al metodo di patching usato dalla MS.Faccio presente che un utente avanzato di linux, nonchè programmatore, una volta pubblicato l'advisory su forum dedicati (ad. esempio BugTraq) è in grado tramite le specifiche tecniche dell'advisory di patchare manualmente il codice (open source) e ricompilare il tutto, in attesa della nuova versione del software patchato scaricabile in automatico con apt-get o con yum.Invece l'utente medio ....... anzi ... l'utente avanzato (l'utente medio nemmeno attiva gli aggiornamenti automatici e non sà cosa sia un SP) deve fare tutto in maniera automatica e comoda cliccando 2 bottoncini, per cui penso anke che rilasciare la patch in questi termini di comodità, semplicità d'installazione abbia comunque un costo in termini di tempo, più elevato che nel mondo Open Source.Pur essendo un Linuxaro, devo ammettere che molto spesso le critiche in campo Microsoft sono del tutto gratuite e prive di elementi costruttivi.Contate fino a 10 per favore prima di sparare boiate inutili !
    • Anonimo scrive:
      Re: Bug IE, chi ne conosce il significat

      Pur essendo un Linuxaro, devo ammetterehalhahafhaha!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!11un linuxaro tu !!!studia studia e sopratutto racconta meno zecche !
    • Anonimo scrive:
      Re: Bug IE, chi ne conosce il significat
      I bug di Firefox si fanno sentire eh? :D
    • jojob scrive:
      Re: Bug IE, chi ne conosce il significat
      - Scritto da: J3njy
      Molti di voi criticano sulla pessima qualità del
      software di mamma MS. Io sono uno di quelli, ma
      cerco di farlo comunque in modo costruttivo,
      tenendo a mente l'utopia di un software sicuro.Premessa condivisibile.
      La verità è che ogni software.... molte volte
      dll, e pezzi di librerie sparse quà e la.....
      hanno problemi di sicurezza, ma cosa significa
      avere un bug? Penso che pochi di voi conoscano
      termini tecnici quali buffer overflow, format
      string exploit, heap overflow, e simili. UnMolti piu' di quanto non immagini, non e' mica il sito dell'acaro nazionale :-)
      software e' comunque una cosa molto complessa dal
      punto di vista dello sviluppo, molto intricata se
      si pensa alle centinaia di migliaia di righe di
      codice che lo compongono, e molto spesso può
      capitare di usare una funzione piuttosto ke
      un'altra.... e rendere il software vulnerabile.Bene, ma siamo ancora alle premesse.
      Penso che la critica sia da fare non tanto nei
      confronti del software buggato, quello lo è pure
      Linux, Mac, SunOS, Novell, .... tutti
      praticamente, ma quanto al metodo di patching
      usato dalla MS.Ah, forse si passa al dunque...
      Faccio presente che un utente avanzato di linux,
      nonchè programmatore, una volta pubblicato
      l'advisory su forum dedicati (ad. esempio
      BugTraq) è in grado tramite le specifiche
      tecniche dell'advisory di patchare manualmente il
      codice (open source) e ricompilare il tutto, in
      attesa della nuova versione del software patchato
      scaricabile in automatico con apt-get o con yum.Meno di quanti tu immagini, spesso gli stessi che correggono e pacchettizzano per le varie distro e poiche' lo fanno in tempi piuttosto rapidi la maggior parte delle volte conviene aspettare.
      Invece l'utente medio ....... anzi ... l'utente
      avanzato (l'utente medio nemmeno attiva gli
      aggiornamenti automatici e non sà cosa sia un SP)
      deve fare tutto in maniera automatica e comoda
      cliccando 2 bottoncini, per cui penso anke che
      rilasciare la patch in questi termini di
      comodità, semplicità d'installazione abbia
      comunque un costo in termini di tempo, più
      elevato che nel mondo Open Source.Balle, dove sta la maggior comodita'? Anche dalla shell puoi patchare con un comando e anche yum ha la sua gui.
      Pur essendo un Linuxaro, devo ammettere che molto
      spesso le critiche in campo Microsoft sono del
      tutto gratuite e prive di elementi costruttivi.
      Contate fino a 10 per favore prima di sparare
      boiate inutili !Tutto qui? E questa sarebbe la tua critica costruttiva nei confronti MS? Ci prendi in giro vero? :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Bug IE, chi ne conosce il significat
        Personalmente stavo criticando il metodo di patching
        • Anonimo scrive:
          Re: Bug IE, chi ne conosce il significat
          scusa ma a parte che c'e' yumex per chi ritiene difficileyum update [enter][vomitata sullo schermo degli update]Ok to download 8281.43 TB ? Y/n [Y][ENTER]e comunque molte distro hanno una roba molto simile a windowz update con i bottoncini avanti e ok , vedi RHN
  • Anonimo scrive:
    no colpa ms, ignobili gli utenti
    certo, se ho miliardi di dollari e preferiscospenderli in fuffa e pubblicità piuttosto chein prodotti validi, (perché so che rende di piu)la colpa è soprattutto degli imbecilli che usanoil mio prodotto solo perché glielo metto nel popocon la vaselina pubblicitaria anche se non vale nulla
    • Anonimo scrive:
      Re: no colpa ms, ignobili gli utenti
      Troll
      • Anonimo scrive:
        Re: no colpa ms, ignobili gli utenti
        Perche' Troll? Perche' ha detto la verita'? Perche' M$ ha annunciato che spendera' fior di $$$ in marketing e publicita' per convincere la gente che (hasta la) Vista e' er' mejo sul mercato e che tutto dobbiamo comprarlo quando il 95% delle new features annunciate o non ci sono o sono scopiazzature da altre parti, prodotti gia' usciti di M$ compresi?EB
    • Anonimo scrive:
      Re: no colpa ms, ignobili gli utenti
      Io sono uno dei tanti "imbecilli" che usano Microsoft: soddisfatto, senza particolari problemi. Navigo, uso e-mail, lavoro. E basta, sù! Basta con le offese inutili, le chiacchiere tecniche e saccenti! Gli ignobili sono quelli che pensano di aver trovare i software migliori di tutti e pensano che gli altri siano solo degli "imbecilli".
      • citrullo scrive:
        Re: no colpa ms, ignobili gli utenti
        Scusa, ma anche io uso XP Pro comprato da un po' e nel frattempo sto anche testando alcune distribuzioni ma questo non mi evita di constatare che nonostante XP sia migliore dei predecessori, fa comunque schifo e si pianta con troppa facilita'. Tranquillo, non sono uno sprovveduto ma dal pc pretendo determinate cose e XP non sempre aiuta e per Linux ancora non posso fare il gran salto (si, mi piace giochicchiare di tanto in tanto). XP sara' cmq l'ultimo, cerchero' di resistere ad oltranza e magari passo a Linux ma Vista non lo voglio vedere neanche col binocolo. Se me lo fanno provare bene, ma acquistare non se ne parla.Gli insulti a M$ sono piu' che meritati visto che a ogni nuova versione spara "palline" su come va bene salvo poi dire al prossimo lancio questo e' l'OS definitivo, quello precedente era inferiore (e tante grazie da chi ha comprato il precedente).
  • Anonimo scrive:
    tranquilli
    la patch sarà immediatamente disponibile!!pensate che mamma microsoft si lasci battere da dei poveri programmatori opensource????(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Ectophilla alba scrive:
      Re: tranquilli
      - Scritto da: Anonimo
      la patch sarà immediatamente disponibile!!Esatto, basta aspettare fino ad Ottobre!!!!:|:|:|:|
    • Anonimo scrive:
      Re: tranquilli
      - Scritto da: Anonimo
      la patch sarà immediatamente disponibile!!

      pensate che mamma microsoft si lasci battere da
      dei poveri programmatori opensource????

      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)un LOL di gusto te lo meriti :D(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • GuN_jAcK scrive:
      Re: tranquilli
      che troll ke siete -_-'
      • Anonimo scrive:
        Re: tranquilli
        Rosika dover ammettere che i "linari" o gli "opensorcisti" hanno ragione, eh? E non avendo argomentazioni per ribattere, si da gratuitamente del Troll...EB
  • Anonimo scrive:
    E la patch?
    Ecco qui il punto dolente, che i winari cocciuti non vogliono capire.Tanto per fare un esempio, la scorsa settimana si è parlato del bug di firefox e in meno di 24 ore c'era già la soluzione temporanea.Mentre con IE?Ancora nulla, si aspetta il mese di ottobre, intanto piccoli zombie crescono.
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: E la patch?
      - Scritto da: Anonimo
      Ecco qui il punto dolente, che i winari cocciuti
      non vogliono capire.
      Tanto per fare un esempio, la scorsa settimana si
      è parlato del bug di firefox e in meno di 24 ore
      c'era già la soluzione temporanea.

      Mentre con IE?
      Ancora nulla, si aspetta il mese di ottobre,
      intanto piccoli zombie crescono.Anche se uscisse 2 sec dopo, gli utonti ti risponderebbero: eh?
      • Anonimo scrive:
        Re: E la patch?

        Anche se uscisse 2 sec dopo, gli utonti ti
        risponderebbero: eh?Ma gli ufurbi la scaricherebbero felici emettendo festose pernacchiette alla folla degli utonti. Comunque basterà non scaricare niente di insolito, tenere java e javascript sempre disattivati (ovunque, anche sulla posta), antivirus aggiornato, antispyware, monitor di sistema, sniffer di rete, firewall acceso, anche di giorno, casco in testa sempre allacciato e prudenza : SEMPRE!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: E la patch?



          Anche se uscisse 2 sec dopo, gli utonti ti

          risponderebbero: eh?

          Ma gli ufurbi la scaricherebbero felici emettendo
          festose pernacchiette alla folla degli utonti.

          Comunque basterà non scaricare niente di
          insolito, tenere java e javascript sempre
          disattivati (ovunque, anche sulla posta),
          antivirus aggiornato, antispyware, monitor di
          sistema, sniffer di rete, firewall acceso, anche
          di giorno, casco in testa sempre allacciato e
          prudenza : SEMPRE!!!!!bhe, comodo
  • Anonimo scrive:
    IE6+xp=sw piu colabrodo della storia
    Eppure ci avevano raccontato, spendendocentinaia di milioni di dollari in sciocchezzepubblicitarie, che sarebbe stata l'accoppiatapiu sicura mai pensata da mente di mammifero !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: IE6+xp=sw piu colabrodo della storia
      - Scritto da: Anonimo
      Eppure ci avevano raccontato, spendendo
      centinaia di milioni di dollari in sciocchezze
      pubblicitarie, che sarebbe stata l'accoppiata
      piu sicura mai pensata da mente di mammifero !!!Be', anche gli equini sono mammiferi :DNo, non sto parlando di cavalli :$:|:DSaluti....................Enrico (linux) (c64)
      • Anonimo scrive:
        Re: IE6+xp=sw piu colabrodo della storia
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: IE6+xp=sw piu colabrodo della storia
          avete visto la pubblicita' con la ragazzina winara che dice di aver imparato a leggere prestissimo usando windows ? mi sa che l'ha fatto per riuscire a leggere gli errori e i BSOD :D rotfl
    • Anonimo scrive:
      Re: IE6+xp=sw piu colabrodo della storia
      "Sembra avere maglie particolarmente fini il setaccio utilizzato da eEye Digital Security per scovare le cimici che si annidano nel codice di Windows...". A quando la stessa pervicacia, insistenza (interessata?) nell'analizzare così finemente ed incessantemente anche gli altri prodotti "non Microsoft"? Se scavate abbastanza a fondo e con tempo a disposizione qualcosa trovate sempre (anche se non si chiama Microsoft).
    • Anonimo scrive:
      Re: IE6+xp=sw piu colabrodo della storia
      - Scritto da: Anonimo
      Eppure ci avevano raccontato, spendendo
      centinaia di milioni di dollari in sciocchezze
      pubblicitarie, che sarebbe stata l'accoppiata
      piu sicura mai pensata da mente di mammifero !!!http://news.zdnet.com/2100-1009_22-5873273.html?tag=nl.e589
  • bouncey2k scrive:
    ah ah ah
    come da 3d. :D
  • Anonimo scrive:
    Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!!
    Ormai non sorprendono più questte fallacce in IE.Però sorprende ancora quanti sono i loro utilizzatori.E' chiaro come ormai IE sia un progetto fallito sin dalla nascita, del resto come tutti i prodotti di mamma M$. Tuttavia alcuni dati sono molto chiari: aumento quasi esponenziale degli utilizzatori di Firefox, e diffusione crescente di Lunux. Risultato?Microsoft ha gli anni contati.
    • bouncey2k scrive:
      Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
      - Scritto da: Anonimo

      Microsoft ha gli anni contati.
      Vorrai dire "mesi". appena esce vista, fallisce tutto.
      • bugybugy scrive:
        Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
        - Scritto da: bouncey2k
        Vorrai dire "mesi". appena esce vista, fallisce
        tutto.Scusami ma questa è una sana stupidata...siamo realisti :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
          - Scritto da: bugybugy

          - Scritto da: bouncey2k


          Vorrai dire "mesi". appena esce vista, fallisce

          tutto.

          Scusami ma questa è una sana stupidata...siamo
          realisti :)supporto a win2k....cof cof
        • IppatsuMan scrive:
          Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
          - Scritto da: bugybugy

          - Scritto da: bouncey2k


          Vorrai dire "mesi". appena esce vista, fallisce

          tutto.

          Scusami ma questa è una sana stupidata...siamo
          realisti :)Non posso che quotare.Avalon con la grafica "puccipucci" con finestrine che si muovono come vele al vento, i pulsantocci cicciosi, trasparenze a volontà, i fade in e fade off come se piovessero... c'è poco da fare: sono cose che attraggono l'utente medio (e in fondo chiunque, sul kde ho un tema "glass" che adoro).Che in Vista manchi il famigerato (e supposto mirabolante) Monad per l'utilizzatore comune non fa affatto differenza: non sapeva scrivere un batch prima, perchè dovrebbe imparare a scrivere script ora?Che manchi anche il nuovo filesystem (forse mi sbaglio, mi pare che il suo nome in codice fosse WinFS) che avrebbe permesso fantastici virtuosismi agli sviluppatori e soppiantato lo stabile ma ormai datato NTFS (che però ha fatto e continua a fare bene il suo lavoro) non cambia niente per l'utente finale: le cartelle sono ancora lì, le foto della prima comunione del figlio pure, non ha bisogno di altro.La verità è che Windows (come diceva Umberto Eco in una sua bustina) è conciliante e festoso, (mi pare che dicesse che era "cattolico tridentino") e ti guida passo passo, se non al raggiungimento del regno dei cieli, almeno alla stampa finale del documento.Linux invece richiede scelte personali profonde e sofferte (sarà calvinista?).L'aspetto paciocco di Windows invoglia l'utente a giocherellarci e a vedere cosa può combinarci, quello austero di Linux incute timore ai più.Dal punto di vista del marketing Microsoft fa un'ottima mossa a puntare su una grafica accattivante che fa sembrare che chiunque può crearci cose mirabolanti senza dover essere un informatico. "Your potential. Our passion", no?Linux permette davvero di poter sfruttare al massimo le potenzialità, ma questo si traduce inevitabilmente in una complessità che ammazza davvero nella maggior parte delle persone la volontà di provare. Verissimo: KDE e Gnome sono desktop software con le palle, sicuramente paragonabili (e a seconda dei gusti) anche migliori dell'interfaccia di Windows XP. Ma non ci sono santi: ogni tanto un giretto sul terminale bisogna farcelo.Esempio. si blocca un programma su Windows. Premo ctrl-alt-canc (ormai lo conoscono tutti) e clicco "Termina processo".Su Linux digito da terminale$
          ps -afx | grep nomeproc$
          kill -9 pidprocQuale dei due è più intuitivo?Bisognerebbe invece spiegare che con Windows installato così com'è ci si può a malapena scrivere la lista della spesa con il notepad, fare due calcoli con la calcolatrice e fare retangoli rossi e verdi con paint. Meglio non avventurarcisi su internet senza aver prima installato un buon antivirus ($$$).Qualunque distribuzione di Linux invece distribuisce OpenOffice, GIMP, Gaim, Evolution, Firefox... programmi per sincronizzarsi con il Palm, KStars e tantissimo altro software (debian è su 7 cd, ci sarà un perchè).Diversi giornalisti hanno azzardato che il principale ostacolo per Microsoft sarebbe stata se stessa e il suo Windows XP: per la prima volta Microsoft ha creato un sistema operativo "sufficiente buono" da indurre gli utenti a supporre che un upgrade non sia giustificato. (Non credo che siano in molti disposti a negare che con il passaggio da Win ME a Win XP Microsoft ha fatto un sostanziale salto di qualità). Come fare a convincere gli utenti che Vista è davvero innovativo? Imbottendolo di tutto ciò che lo fa *apparire* innovativo: dal che la nascita di Avalon, una delle colonne portanti di Vista. Se la carrozzeria è spettacolare però a noi poveri mortali non è dato sapere cosa cambia sotto al cofano (Windows 98 e ME sono sostanzialmente la stessa cosa, salvo per il fatto che ME ha un po' più di manie autodistruttive :D).Chiunque può sapere cos'è cambiato dal kernel 2.4 al 2.6 fin nei minimi dettagli. Chi può fare la stessa cosa sul kernel di Windows?Tutto questo per dire che: Microsoft farà palate di soldi con Vista. Perchè è studiato per attirare le masse.Una possibilità di fallire di Vista è il Palladium, su cui tanto si è scritto e si scriverà. Spero che in Microsoft siano abbastanza scemi da non introdurlo in modo subdolo, ma che anzi sia invasivo e rompipelotas, che faccia apparire dei bei warning con punto esclamativo giallo (ma estremamente pucciccino) che intimorisca: "l'mp3 che si tenta di riprodurre non proviene da una fonte affidabile". Così che anche mia zia che non ci capisce nulla dica: "Che cazpio vuole questo qui?!". E si possa riportare Microsoft nei ranghi.Non sono tra quelli che invocano il fallimento di Redmond, ma almeno vorrei che si abituassero a rispettare gli standard e l'interoperabilità, che non applicassero politiche assassine. Sarà un bel giorno quando office permetterà di salvare anche in formato OASIS.Vorrei che computer desktop e laptop fossero venduti assolutamente vergini, e i venditori chiedessero: vuole un pacioccosissimo Vista a 99.9?? Preferisce una Fedora bleeding edge a 30? (mano d'opera per l'installazione)? Vuole una Gentoo e se la installa da solo lei per 2 ?? Se vuole per 50? mi occupo io di installarle una bella Debian con tutte le patch e gliela configuro con KDE per un uso classico da casa o da ufficio. Lo vuole portare a casa così com'è e se la vede lei?
          • GuN_jAcK scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
            - Scritto da: IppatsuMan

            - Scritto da: bugybugy



            - Scritto da: bouncey2k




            Vorrai dire "mesi". appena esce vista,
            fallisce


            tutto.



            Scusami ma questa è una sana stupidata...siamo

            realisti :)

            Non posso che quotare.

            Avalon con la grafica "puccipucci" con finestrine
            che si muovono come vele al vento, i pulsantocci
            cicciosi, trasparenze a volontà, i fade in e fade
            off come se piovessero... c'è poco da fare: sono
            cose che attraggono l'utente medio (e in fondo
            chiunque, sul kde ho un tema "glass" che adoro).

            Che in Vista manchi il famigerato (e supposto
            mirabolante) Monad per l'utilizzatore comune non
            fa affatto differenza: non sapeva scrivere un
            batch prima, perchè dovrebbe imparare a scrivere
            script ora?

            Che manchi anche il nuovo filesystem (forse mi
            sbaglio, mi pare che il suo nome in codice fosse
            WinFS) che avrebbe permesso fantastici
            virtuosismi agli sviluppatori e soppiantato lo
            stabile ma ormai datato NTFS (che però ha fatto e
            continua a fare bene il suo lavoro) non cambia
            niente per l'utente finale: le cartelle sono
            ancora lì, le foto della prima comunione del
            figlio pure, non ha bisogno di altro.

            La verità è che Windows (come diceva Umberto Eco
            in una sua bustina) è conciliante e festoso, (mi
            pare che dicesse che era "cattolico tridentino")
            e ti guida passo passo, se non al raggiungimento
            del regno dei cieli, almeno alla stampa finale
            del documento.
            Linux invece richiede scelte personali profonde e
            sofferte (sarà calvinista?).

            L'aspetto paciocco di Windows invoglia l'utente a
            giocherellarci e a vedere cosa può combinarci,
            quello austero di Linux incute timore ai più.

            Dal punto di vista del marketing Microsoft fa
            un'ottima mossa a puntare su una grafica
            accattivante che fa sembrare che chiunque può
            crearci cose mirabolanti senza dover essere un
            informatico. "Your potential. Our passion", no?
            Linux permette davvero di poter sfruttare al
            massimo le potenzialità, ma questo si traduce
            inevitabilmente in una complessità che ammazza
            davvero nella maggior parte delle persone la
            volontà di provare. Verissimo: KDE e Gnome sono
            desktop software con le palle, sicuramente
            paragonabili (e a seconda dei gusti) anche
            migliori dell'interfaccia di Windows XP. Ma non
            ci sono santi: ogni tanto un giretto sul
            terminale bisogna farcelo.

            Esempio. si blocca un programma su Windows. Premo
            ctrl-alt-canc (ormai lo conoscono tutti) e clicco
            "Termina processo".
            Su Linux digito da terminale
            $
            ps -afx | grep nomeproc
            $
            kill -9 pidproc
            Quale dei due è più intuitivo?

            Bisognerebbe invece spiegare che con Windows
            installato così com'è ci si può a malapena
            scrivere la lista della spesa con il notepad,
            fare due calcoli con la calcolatrice e fare
            retangoli rossi e verdi con paint. Meglio non
            avventurarcisi su internet senza aver prima
            installato un buon antivirus ($$$).
            Qualunque distribuzione di Linux invece
            distribuisce OpenOffice, GIMP, Gaim, Evolution,
            Firefox... programmi per sincronizzarsi con il
            Palm, KStars e tantissimo altro software (debian
            è su 7 cd, ci sarà un perchè).

            Diversi giornalisti hanno azzardato che il
            principale ostacolo per Microsoft sarebbe stata
            se stessa e il suo Windows XP: per la prima volta
            Microsoft ha creato un sistema operativo
            "sufficiente buono" da indurre gli utenti a
            supporre che un upgrade non sia giustificato.
            (Non credo che siano in molti disposti a negare
            che con il passaggio da Win ME a Win XP Microsoft
            ha fatto un sostanziale salto di qualità). Come
            fare a convincere gli utenti che Vista è davvero
            innovativo? Imbottendolo di tutto ciò che lo fa
            *apparire* innovativo: dal che la nascita di
            Avalon, una delle colonne portanti di Vista. Se
            la carrozzeria è spettacolare però a noi poveri
            mortali non è dato sapere cosa cambia sotto al
            cofano (Windows 98 e ME sono sostanzialmente la
            stessa cosa, salvo per il fatto che ME ha un po'
            più di manie autodistruttive :D).

            Chiunque può sapere cos'è cambiato dal kernel 2.4
            al 2.6 fin nei minimi dettagli. Chi può fare la
            stessa cosa sul kernel di Windows?

            Tutto questo per dire che: Microsoft farà palate
            di soldi con Vista. Perchè è studiato per
            attirare le masse.

            Una possibilità di fallire di Vista è il
            Palladium, su cui tanto si è scritto e si
            scriverà. Spero che in Microsoft siano abbastanza
            scemi da non introdurlo in modo subdolo, ma che
            anzi sia invasivo e rompipelotas, che faccia
            apparire dei bei warning con punto esclamativo
            giallo (ma estremamente pucciccino) che
            intimorisca: "l'mp3 che si tenta di riprodurre
            non proviene da una fonte affidabile". Così che
            anche mia zia che non ci capisce nulla dica: "Che
            cazpio vuole questo qui?!". E si possa riportare
            Microsoft nei ranghi.

            Non sono tra quelli che invocano il fallimento di
            Redmond, ma almeno vorrei che si abituassero a
            rispettare gli standard e l'interoperabilità, che
            non applicassero politiche assassine. Sarà un bel
            giorno quando office permetterà di salvare anche
            in formato OASIS.

            Vorrei che computer desktop e laptop fossero
            venduti assolutamente vergini, e i venditori
            chiedessero: vuole un pacioccosissimo Vista a
            99.9?? Preferisce una Fedora bleeding edge a 30?
            (mano d'opera per l'installazione)? Vuole una
            Gentoo e se la installa da solo lei per 2 ?? Se
            vuole per 50? mi occupo io di installarle una
            bella Debian con tutte le patch e gliela
            configuro con KDE per un uso classico da casa o
            da ufficio. Lo vuole portare a casa così com'è e
            se la vede lei?quoto e condordo al 100%
          • lele2 scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!

            Esempio. si blocca un programma su Windows. Premo
            ctrl-alt-canc (ormai lo conoscono tutti) e clicco
            "Termina processo".
            Su Linux digito da terminale
            $
            ps -afx | grep nomeproc
            $
            kill -9 pidproc
            Quale dei due è più intuitivo?in kde CTRL+ESC mi sembraadesso non posso verificare "sono in gnome"selezioni il processo e lo uccidi
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
            - Scritto da: lele2


            Esempio. si blocca un programma su Windows.
            Premo

            ctrl-alt-canc (ormai lo conoscono tutti) e
            clicco

            "Termina processo".

            Su Linux digito da terminale

            $
            ps -afx | grep nomeproc

            $
            kill -9 pidproc

            Quale dei due è più intuitivo?

            in kde CTRL+ESC mi sembra
            adesso non posso verificare "sono in gnome"
            selezioni il processo e lo uccidiSi, probabilmente non ha fatto l'esempio piu' azzeccato, su gnome c'e' il gnome-system-monitor, comunque non cambia il significato generale del post. Io sono a favore dei file di configurazione modificabili via editor, qualcuno invece non puo' fare a meno di interfacce grafiche. Premetto che non ho mai usato Yast, comunque non c'e' ancora consenso in un sistema di configurazione che si possa integrare con l'infrastruttura attuale, se non sbaglio qualcuno ha suggerito l'uso di xml per conservare le configurazioni (non che sia tutta 'sta facilita' mettere le mani a un file xml con un editor basico)...Comunque mi trova assolutamente daccordo sull'aspetto pacioccoso per invogliare la gente a muoversi sul nuovo sistema, non credo che anche 'sta volta racconteranno storie sulla sicurezza (chi ricorda la pubblicita' ms che mostrava i "cracker" in via d'estinzione con non_mi_ricordo_piu'_che_versione_di_windos?)...
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!

            Esempio. si blocca un programma su Windows. Premo
            ctrl-alt-canc (ormai lo conoscono tutti) e clicco
            "Termina processo".
            Su Linux digito da terminale
            $
            ps -afx | grep nomeproc
            $
            kill -9 pidproc
            Quale dei due è più intuitivo?Errr... guarda, non so che rel di linux tu stia usando, ma basta scrivere$
            killall nomeprocEB
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
            - Scritto da: Anonimo


            Esempio. si blocca un programma su Windows.
            Premo

            ctrl-alt-canc (ormai lo conoscono tutti) e
            clicco

            "Termina processo".

            Su Linux digito da terminale

            $
            ps -afx | grep nomeproc

            $
            kill -9 pidproc

            Quale dei due è più intuitivo?

            Errr... guarda, non so che rel di linux tu stia
            usando, ma basta scrivere

            $
            killall nomeproc

            EBSu Solaris killall... kill all =) (della serie: da non fare mai da root).A volte, pero' devo per forza fare un grep perche' non mi ricordo come si chiama realmente in nome del processo... (per esempio adesso sta' girando firefox-bin).
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
            - Scritto da: IppatsuMan
            - Scritto da: bugybugy

            - Scritto da: bouncey2k
            Esempio. si blocca un programma su
            Windows. Premo ctrl-alt-canc (ormai lo
            conoscono tutti) e clicco "Termina processo".Campa cavallo, bisogna vedere se e quando compare la schermata del task manager.
            Su Linux digito da terminale
            $
            ps -afx | grep nomeproc
            $
            kill -9 pidproc
            Quale dei due è più intuitivo?Bhe', il primo una volta su 2 non funziona.
          • IppatsuMan scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: IppatsuMan

            Esempio. si blocca un programma su

            Windows. Premo ctrl-alt-canc (ormai lo

            conoscono tutti) e clicco "Termina processo".

            Campa cavallo, bisogna vedere se e quando compare
            la schermata del task manager.Eheheh, vero :-)

            Su Linux digito da terminale

            $
            ps -afx | grep nomeproc

            $
            kill -9 pidproc

            Quale dei due è più intuitivo?

            Bhe', il primo una volta su 2 non funziona.Premendo un numero n sufficientemente volte il pulsantoccio in genere si riesce a convincerlo. Anche se è vero: non è rarissimo trovare processi immortali.Ma putroppo non parlavo di affidabilità, ma di essere user-friendly. Come dice la famosa battuta: "Linux è user friendly. Solo è molto selettivo nel decidere chi è suo amico".
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
            - Scritto da: IppatsuMan
            Che manchi anche il nuovo filesystem (forse mi
            sbaglio, mi pare che il suo nome in codice fosse
            WinFS) che avrebbe permesso fantastici
            virtuosismi agli sviluppatori e soppiantato lo
            stabile ma ormai datato NTFS Ma perchè parlate a vanvera senza conoscere le cose?WinFS non è un nuovo file system, ma è un nuovo strato che sta sopra a NTFS. In pratica WinFS organizza gli accessi e le viste sui file, ma è sempre NTFS che memorizza fisicamente i file. In Windows Vista NTFS sarà per l'occasione migliorato alla versione 6.0
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
            semplicità d'uso ?ma avete mai provato ad amministrare realmente windows ? ma vi pare semplice netsh ?mah!?
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            semplicità d'uso ?

            ma avete mai provato ad amministrare realmente
            windows ? ma vi pare semplice netsh ?


            mah!?Infatti, su qualsiasi altro OS hai documentazione e utility serie, su windoze devi fare i salti mortali e strappare informazioni a terzi, che non sempre sono esatte (forum, irc, chat). Non so nemmeno se ad un windoze user si possa dire rtfm....
          • IppatsuMan scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: IppatsuMan


            Che manchi anche il nuovo filesystem (forse mi

            sbaglio, mi pare che il suo nome in codice fosse

            WinFS) che avrebbe permesso fantastici

            virtuosismi agli sviluppatori e soppiantato lo

            stabile ma ormai datato NTFS

            Ma perchè parlate a vanvera senza conoscere le
            cose?
            WinFS non è un nuovo file system, ma è un nuovo
            strato che sta sopra a NTFS.Mi spiace ma non sono daccordo. Si può controllare direttamente sul sito della Microsoft:http://msdn.microsoft.com/msdnmag/issues/04/01/WinFS/http://msdn.microsoft.com/library/default.asp?url=/library/en-us/dnwinfs/html/winfs03112004.asphttp://msdn.microsoft.com/theshow/transcripts/Episode041Transcript.aspxI titoli sono del tipo: "Code Name WinFSRevolutionary File Storage System Lets Users Search and Manage Files Based on Content""WinFS 101: Introducing the New Windows File System"Ora, spero proprio che si tratti di un file system, non vorrei mi stessero prendendo per i fondelli!Vero però che, da quanto ho letto, semplificando all'estremo, WinFS è sostazialmente un database che memorizza metadati sui file che vengono scritti usando le tecniche di NTFS. Ma l'interazione tra i due è inscindibile ed invisibile.Ma, al di là degli aspetti tecnici (è un filesystem? è un wrapper di un filesystem? credevo fosse amore invece era un calesse?) il punto principale è un altro. WinFS fu presentato in pompa magna da non mi ricordo chi della Microsoft in una conferenza colossale. E il tizio tuonò: "non si può andare avanti con FindFirst e FindNext!!!".Hanno affermato che WinFS è un filesystem (avranno messo "FS" per un motivo o no?) dalle capacità prodigiose. Magari è anche vero. Per chi si interessa degli aspetti più tecnici del sistema operativo sarebbe stato interessante che fosse integrato in Vista.In origine i pilastri portanti di Vista dovevano essere: Avalon (motore grafico - Windows Presentation Foundation), Indigo (a.k.a. Windows Communication Foundation), Monad (la nuova shell) e WinFS.Di questi arrivereranno agli utenti finali solo WPF e WCF. Questo a mio parere fa calare di molto il valore di Vista. Tra l'altro saranno disponibili per il download anche per chi usa Windows XP.Ora: come ho già detto Avalon serve per attirare gli utenti. Non dico che sia male in sè, dico solo che è un ottimo espediente per far sembrare tutto rivoluzionario: in Johnny Mnemonic Keanu Reeves usava un computer tutto trasparenze e animazioni: tutto i film ci insegnano che i computer del futuro hanno un aspetto spettacolare. Ve li vedete gli eroi che per riavviare il propulsore invece di premere una miriade di pulsanti minacciosi proiettati a mezz'aria scrivono$
            su rootPassword: #
            echo 1
            /dev/lftengineOh, sarà un ottimo motore grafico, ma scommetto che se Windows Vista fosse sviluppato senza collezionerebbe molte meno vendite.WCF dovrebbe essere l'unica vera innovazioni per le industrie, anche se, per quel poco che so, si basa su tecnologie già esistenti e testate (ASMX, WSE e MSMQ) ma opportunamente evolute. Non ho abbastanza informazioni per poter fare ulteriori affermazioni a riguardo.Quindi da un lato per gli utenti finali Microsoft farà leva sull'istinto pucciccino in ognuno di noi, per le aziende su WCF.Ognuno deciderà se vale la pena di fare un upgrade o no. Per quanto mi riguarda lo sconsiglierò a chi mi chiederà informazioni. Tutti questi anni di sviluppo per sviluppare un OS castrato del 50% delle funzionalità principali promesse non sono giustificati e non vanno premiati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
            - Scritto da: IppatsuMan
            Tra l'altro saranno
            disponibili per il download anche per chi usa
            Windows XP.torna a studiare, perchè questa frase dimostra che non hai capito una mazza sull'architettura di vista
          • IppatsuMan scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: IppatsuMan


            Tra l'altro saranno

            disponibili per il download anche per chi usa

            Windows XP.

            torna a studiare, perchè questa frase dimostra
            che non hai capito una mazza sull'architettura di
            vista*sigh*http://punto-informatico.it/p.asp?i=51134Quoto da lì:"Oltre ad Avalon (WPF n.d.Ippatsu), il big di Redmond intende portare sui suoi attuali sistemi operativi XP-based anche l'architettura di comunicazione Indigo (WCF n.d.Ippatsu). Questa unificazione, prevista per il 2006, permetterà agli sviluppatori di creare applicazioni capaci di girare indifferentemente sulle ultime due generazioni di Windows. Microsoft ha tuttavia precisato che Longhorn, grazie a driver grafici ottimizzati, potrà fornire migliori prestazioni e un maggior realismo grafico."E' inutile, posso controbattere punto punto (fornendo link attendibili) ma ci sarà sempre qualcuno che dirà: tutte baggianate (per raffinare un po' il concetto di "mazza") senza apportare affermazioni o notizie.Suppongo sia la definizione di troll... (troll)==================================Modificato dall'autore il 19/09/2005 13.19.37
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
            - Scritto da: IppatsuMan
            Diversi giornalisti hanno azzardato che il
            principale ostacolo per Microsoft sarebbe stata
            se stessa e il suo Windows XP: per la prima volta
            Microsoft ha creato un sistema operativo
            "sufficiente buono" da indurre gli utenti a
            supporre che un upgrade non sia giustificato.
            (Non credo che siano in molti disposti a negare
            che con il passaggio da Win ME a Win XP Microsoft
            ha fatto un sostanziale salto di qualità). Come
            fare a convincere gli utenti che Vista è davvero
            innovativo?Come sempre: inserendo nuove funzionalità. E bada, quelle che tu chiami "superficie", per un prodotto desktop sono parte delle nuove funzonalità interessanti. Chi dice che un'interfaccia più semplice, a parità di motore, sia un inutile orpello. Per un PC desktop o un mediacenter sono importantissime. Imbottendolo di tutto ciò che lo fa
            *apparire* innovativo: dal che la nascita di
            Avalon, una delle colonne portanti di Vista. Se
            la carrozzeria è spettacolare però a noi poveri
            mortali non è dato sapere cosa cambia sotto al
            cofano (Windows 98 e ME sono sostanzialmente la
            stessa cosa, salvo per il fatto che ME ha un po'
            più di manie autodistruttive :D).

            Chiunque può sapere cos'è cambiato dal kernel 2.4
            al 2.6 fin nei minimi dettagli. Chi può fare la
            stessa cosa sul kernel di Windows?Ma soprattutto: a quanti gliene frega qualcosa?

            Tutto questo per dire che: Microsoft farà palate
            di soldi con Vista. Perchè è studiato per
            attirare le masse.Spesso sfugge che proprio questo è l'obiettivo di un SO general purpose come Windows: essere semplice per la maggior parte degli utilizzi.Windows XP/Vista non va sui quadriprocessori? Sai che problema!

            Non sono tra quelli che invocano il fallimento di
            Redmond, ma almeno vorrei che si abituassero a
            rispettare gli standard e l'interoperabilità, che
            non applicassero politiche assassine. Sarà un bel
            giorno quando office permetterà di salvare anche
            in formato OASIS.Il problema è molto semplice: sono una persona che lavora nell'informatica da 15 anni, sono anche uno che smanetta per passione e NON HO MAI SENTITO NOMINARE IL FORMATO OASIS.Perché non metterci il correttore ortografico del sanscrito, allora?Scenderei un po' con i piedi per terra. Le aziende che valutano gli investimenti sui prodotti ne verificano anche il reale impatto. Office ha già molte funzionalità che gli hard supporter di Open Office ritengono assolutamente inutili. Secondo te PER LA MASSA DI CLIENTI DI OFFICE è più utile che Office abbia il salvataggio Oasis (qualunque cosa essa sia) o la possibilità di comprimere le immagini in allegato ai mail? Oppure l'integrazione con il Messenger?

            Vorrei che computer desktop e laptop fossero
            venduti assolutamente vergini, E ci risiamo. TU non sei il mercato. Il 90% dei clienti dell'informatica vogliono il sistema operativo già installato. Io mi compro il PC SEMPRE senza sistema operativo. Ma non posso dimenticare di essere un professionista che vuole scegliersi cosa e come installare. Ma come me e te ce ne sono meno del 5%. E' passata (fortunatamente) l'era in cui invitavi gli amici a casa per fargli vedere il computer perché loro non sapevano cosa fosse o cosa servisse.e i venditori
            chiedessero: vuole un pacioccosissimo Vista a
            99.9?? Preferisce una Fedora bleeding edge a 30?
            (mano d'opera per l'installazione)? Vuole una
            Gentoo e se la installa da solo lei per 2 ?? Se
            vuole per 50? mi occupo io di installarle una
            bella Debian con tutte le patch e gliela
            configuro con KDE per un uso classico da casa o
            da ufficio. Lo vuole portare a casa così com'è e
            se la vede lei?
          • IppatsuMan scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Come sempre: inserendo nuove funzionalità. E
            bada, quelle che tu chiami "superficie", per un
            prodotto desktop sono parte delle nuove
            funzonalità interessanti. Chi dice che
            un'interfaccia più semplice, a parità di motore,
            sia un inutile orpello. Per un PC desktop o un
            mediacenter sono importantissime.

            Imbottendolo di tutto ciò che lo fa

            *apparire* innovativo: dal che la nascita di

            Avalon, una delle colonne portanti di Vista. Se

            la carrozzeria è spettacolare però a noi poveri

            mortali non è dato sapere cosa cambia sotto al

            cofano (Windows 98 e ME sono sostanzialmente la

            stessa cosa, salvo per il fatto che ME ha un po'

            più di manie autodistruttive :D).Vero che l'aspetto è molto importante (e in un altro post l'ho affermato), ma se prendo una Renault 4 e ci metto la carrozzeria di una Ferrari sarà uno spettacolo per gli occhi, ma resta sempre una Renault 4.

            Chiunque può sapere cos'è cambiato dal kernel
            2.4

            al 2.6 fin nei minimi dettagli. Chi può fare la

            stessa cosa sul kernel di Windows?

            Ma soprattutto: a quanti gliene frega qualcosa?Personalmente trovo importante che ci sia la mera possibilità di saperlo, anche se magari non la sfrutto.



            Tutto questo per dire che: Microsoft farà palate

            di soldi con Vista. Perchè è studiato per

            attirare le masse.

            Spesso sfugge che proprio questo è l'obiettivo di
            un SO general purpose come Windows: essere
            semplice per la maggior parte degli utilizzi.

            Windows XP/Vista non va sui quadriprocessori? Sai
            che problema!Non ho fatto affermazioni del genere. Dicevo solo che l'aspetto pacioccoso di Avalon è un punto cardine per attirare le masse. E permette di disinteressarsi di quello che c'è sotto il cofano.

            Sarà un bel

            giorno quando office permetterà di salvare anche

            in formato OASIS.

            Il problema è molto semplice: sono una persona
            che lavora nell'informatica da 15 anni, sono
            anche uno che smanetta per passione e NON HO MAI
            SENTITO NOMINARE IL FORMATO OASIS.Male, anche perchè tra i pochi che lo conoscono c'è l'Unione Europea che lo raccomandahttp://punto-informatico.it/p.asp?i=52987(e c'è anche un'altra news più recente che al momento non trovo).
            Scenderei un po' con i piedi per terra. Le
            aziende che valutano gli investimenti sui
            prodotti ne verificano anche il reale impatto.
            Office ha già molte funzionalità che gli hard
            supporter di Open Office ritengono assolutamente
            inutili. Secondo te PER LA MASSA DI CLIENTI DI
            OFFICE è più utile che Office abbia il
            salvataggio Oasis (qualunque cosa essa sia) o la
            possibilità di comprimere le immagini in allegato
            ai mail? Oppure l'integrazione con il Messenger?Io auspicherei l'interoperabilità. Se poi uno sceglie Office e decide di usare il suo formato proprietario piuttosto che Office e uno standard aperto o OpenOffice e uno standard aperto sono affari suoi. De gustibus.



            Vorrei che computer desktop e laptop fossero

            venduti assolutamente vergini,

            E ci risiamo. TU non sei il mercato. Il 90% dei
            clienti dell'informatica vogliono il sistema
            operativo già installato. Non hai letto la fine del post allora. :
            Io mi compro il PC
            SEMPRE senza sistema operativo. Ma non posso
            dimenticare di essere un professionista che vuole
            scegliersi cosa e come installare. Ma come me e
            te ce ne sono meno del 5%. E' passata
            (fortunatamente) l'era in cui invitavi gli amici
            a casa per fargli vedere il computer perché loro
            non sapevano cosa fosse o cosa servisse.
            e i venditori

            chiedessero: vuole un pacioccosissimo Vista a

            99.9?? Preferisce una Fedora bleeding edge a 30?

            (mano d'opera per l'installazione)? Vuole una

            Gentoo e se la installa da solo lei per 2 ?? Se

            vuole per 50? mi occupo io di installarle una

            bella Debian con tutte le patch e gliela

            configuro con KDE per un uso classico da casa o

            da ufficio. Lo vuole portare a casa così com'è e

            se la vede lei?
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!
            - Scritto da: IppatsuMan
            Non ho fatto affermazioni del genere. Dicevo solo
            che l'aspetto pacioccoso di Avalon è un punto
            cardine per attirare le masse. E permette di
            disinteressarsi di quello che c'è sotto il
            cofano.Appunto. Ed è proprio quello che deve succedere per un prodotto consumer. Francamente non me ne frega niente se il mio videoregistratore ha Linux, Windows CE o QNX. L'importante è che sia facile da usare, abbia le funzionalità che mi servono e che registri bene.

            Il problema è molto semplice: sono una persona

            che lavora nell'informatica da 15 anni, sono

            anche uno che smanetta per passione e NON HO MAI

            SENTITO NOMINARE IL FORMATO OASIS.

            Male, anche perchè tra i pochi che lo conoscono
            c'è l'Unione Europea che lo raccomanda
            http://punto-informatico.it/p.asp?i=52987
            (e c'è anche un'altra news più recente che al
            momento non trovo).L'Unione Europea è quella struttura (parassita) che perde centianaia di ore di tempo di deputati europei pagati a peso d'oro per dirci la dimensione che debbono avere i pomodori (http://europa.eu.int/eur-lex/lex/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=CELEX:32000R0790:IT:HTML) o le ciliegie (http://europa.eu.int/eur-lex/lex/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=CELEX:32004R0214:IT:HTML).Personalmente credo che il 90% delle persone reputi questo tipo di disquisizioni assolutamente inutili. Proprio come quelle su OASIS.
      • pippo75 scrive:
        Re: Nuovo bug in IE ? Ma Che novità!!!!!


        Vorrai dire "mesi". appena esce vista, fallisce
        tutto.nessun problema, passera' un miliardario di turno e comprera' tutto.primo caso:se sara' peotivio, continuera' lo sviluppo, esattamente come ora.secondo caso:se sara' negativo, smettera' lo sviluppo e andra in giro a farsi pagare per i brevetti (e ms ne ha e non pochi).terzo caso: non fallira'cosa scegli.
  • Anonimo scrive:
    Xp SP2 fallato
    E noi osserviamo (cylon) (cit.)
    • Anonimo scrive:
      Re: Xp SP2 fallato
      - Scritto da: Anonimo
      E noi osserviamo (cylon) (cit.)E dai ve lo ricordate le ultime parole famose di Bill Gates :l'Sp2 non è fallato ! (rotfl) (rotfl) E' solo un pò più pesante dell'Sp1 ma le falle restano!Disabilitate i servizi di Windows Xp facendo una ricerca su google e capirete ! p)
      • Anonimo scrive:
        Re: Xp SP2 fallato
        Hei fregamelo per bene il thread:Titolo: E noi osserviamo...Corpo mesaggio: Citazione della notizia inportante (Dove si dice esplicitamente ad es il virus attacca sistemi Windows)Commento personale E invii :P:P:P
    • Anonimo scrive:
      Re: Xp SP2 fallato
      - Scritto da: Anonimo
      E noi osserviamo (cylon) (cit.)Pure noihttp://news.zdnet.com/2100-1009_22-5873273.html?tag=nl.e589
Chiudi i commenti