Se gli hacker mettono un porno in autostrada

Curiosa vicenda nei pressi di Detroit, dove due hacker hanno proiettato un video pornografico sul cartellone dell'autostrada: nessun incidente.
Curiosa vicenda nei pressi di Detroit, dove due hacker hanno proiettato un video pornografico sul cartellone dell'autostrada: nessun incidente.

Chi nella notte di sabato si è trovato a transitare sulla Interstate 75 nei pressi di Auburn Hills, cittadina del Michigan non lontana da Detroit, ha potuto osservare una scena alquanto bizzarra: uno dei cartelloni posizionati sopra la carreggiata, anziché ospitare inserzioni pubblicitarie o avvisi sul traffico, ha mostrato un video porno. La riproduzione è andata avanti per circa 20 minuti.

Un video porno in autostrada

I due hacker responsabili del gesto hanno fatto irruzione nell’impianto che gestisce lo schermo, manomettendolo e caricando il filmato. La loro identità non è stata scoperta, ma nel caso in cui le indagini dovessero andare a buon fine rischierebbero fino a 90 giorni di detenzione e una multa da 500 dollari per aver mostrato contenuti per adulti in luogo pubblico.

Fortunatamente, nonostante i molti automobilisti che hanno rallentato per osservare o riprendere la scena con lo smartphone, non si sono verificati incidenti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti