HADOPI, meno soldi e più notifiche

La ghigliottina francese si estende alla pirateria videoludica. Nel 2013 è previsto l'invio di oltre 1 milione di avvisi. I fondi statali diminuiranno da 10 a 8 milioni di euro
La ghigliottina francese si estende alla pirateria videoludica. Nel 2013 è previsto l'invio di oltre 1 milione di avvisi. I fondi statali diminuiranno da 10 a 8 milioni di euro

Dopo aver acciuffato il primo scaricone in due anni d’attività, la famigerata HADOPI è pronta ad estendere le sue maglie alla condivisione illecita di videogiochi. L’industria dell’ entertainment videoludico ha infatti chiesto di salire a bordo del meccanismo di enforcement transalpino, che nel corso del 2013 conta di inviare più di un milione di notifiche sul modello dei tre colpi .

Eppure, dall’ottobre 2010 i vertici di HADOPI sono riusciti a portare solo 14 utenti al cospetto della giustizia, su appena 340 indirizzi IP giunti fino al fatidico terzo avviso, quello foriero di sanzioni come la disconnessione . Numeri che avevano scatenato le critiche del ministro della Cultura Aurélie Filippetti, pronto ad annunciare un drastico calo dei fondi statali per il 2012.

In linea con quanto promesso dal nuovo governo Hollande, il budget annuale per l’ enforcement di HADOPI calerà da 10,3 a 8 milioni di euro alla fine del 2012 . I finanziamenti previsti dal governo Sarkozy per l’anno 2011 ammontavano a 11,4 milioni di euro.

Nonostante ciò, l’agenzia francese assolderà altri sei dipendenti per la prevista espansione nel numero complessivo di notifiche per gli scariconi della Rete. (M.V.)

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

26 10 2012
Link copiato negli appunti