Hard disk, si apre l'era del terabyte

Questo sarà l'anno in cui si affacceranno sul mercato i primi hard disk con capacità pari o superiore al terabyte. Ad aprire le danze sarà Hitachi, già pronta al debutto del suo nuovo disco monster, seguita a ruota da Seagate
Questo sarà l'anno in cui si affacceranno sul mercato i primi hard disk con capacità pari o superiore al terabyte. Ad aprire le danze sarà Hitachi, già pronta al debutto del suo nuovo disco monster, seguita a ruota da Seagate

A mezzo secolo di distanza dall’introduzione sul mercato del primo hard disk magnetico , il dispositivo di storage per eccellenza si appresta a varcare la soglia del terabyte (TB), ossia dei 1.000 gigabyte. I primi produttori ad aver annunciato tera-dischi da 3,5 pollici sono Hitachi Global Storage Technologies ( HGST ) e Seagate , i cui nuovi modelli debutteranno in questa prima parte dell’anno.

HGST conta di battere sul tempo le avversarie rilasciando il proprio Deskstar 7K1000 entro la fine dell’attuale trimestre. Questo drive, che verrà presentato al CES di Las Vegas, avrà una velocità di 7.200 RPM, includerà 32 MB di buffer e sarà disponibile sia con interfaccia PATA che SATA II. Del Deskstar 7K1000 esisterà anche una versione CinemaStar pensata in modo specifico per le applicazioni di registrazione video, quali i videoregistratori digitali.

Il nuovo hard disk di Hitachi, che verrà commercializzato anche con taglio di 750 GB, avrà un prezzo su strada di circa 400 dollari (1 TB): ciò porterà il costo per gigabyte a 40 centesimi. Si tratta di una cifra non molo inferiore ai 42 centesimi per gigabyte dell’equivalente modello da 500 GB, ma gli analisti prevedono che entro la fine del 2007 il prezzo dei dischi da 1 TB scenderà al di sotto dei 350 dollari.

Pur adottando la giovane tecnologia perpendicular recording, il Deskstar 7K1000 non dà alcuna spinta alla densità di memorizzazione dei dati. Il drive è infatti formato da 5 piattelli da 200 GB , una soluzione piuttosto conservativa se si pensa che oggi esistono modelli da 500 GB composti da due soli piattelli. Il colosso giapponese ha giustificato questa scelta con la volontà di “ottenere la massima affidabilità”, segno che una soluzione a 4 piattelli avrebbe richiesto un tempo di sviluppo e testing più lungo.

Al contrario del Deskstar 7K1000, il primo disco da 1 TB di Seagate utilizzerà 4 soli piattelli da 250 GB con tecnologia perpendicular recording. Seagate si è già per altro avvicinata più di molte sue rivali al traguardo del terabyte grazie al rilascio, lo scorsa primavera, di un modello da 750 GB .

Del proprio hard disk da 1 TB Seagate non ha ancora svelato né prezzo né caratteristiche tecniche, informazioni che verranno probabilmente fornite nel corso del CES.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 01 2007
Link copiato negli appunti