Hide the Pain Harold in versione autunno: le foto di cui avevamo bisogno

Hide the Pain Harold in versione autunno: ne avevamo bisogno

Il protagonista del meme più celebre dell'ultimo decennio immortalato in un contesto autunnale: è esattamente ciò di cui avevamo bisogno.
Il protagonista del meme più celebre dell'ultimo decennio immortalato in un contesto autunnale: è esattamente ciò di cui avevamo bisogno.

Diciamo la verità: tutti odiano novembre. Le giornate sono diventate incredibilmente corte, fa un freddo siberiano e l'imminente appuntamento con il Black Friday rischia seriamente di mandare a monte ogni buona intenzione di risparmio. Per fortuna, ad allietare queste nostre tristi, buie e difficili giornate è arrivato il supereroe che non ci meritiamo, ma di cui abbiamo un disperato bisogno: Hide the Pain Harold in versione autunnale.

Natale è già arrivato: András Arató, Autumn Edition

Per chi non ne fosse a conoscenza (ma dove avete vissuto fino a oggi, nel metaverso?), András Arató è stato eletto protagonista del meme del decennio. Ora torna con una serie di fotografie tra foglie gialle cadenti, primi piani stretti e bianconero artistici con il nostro beniamino che sbuca da dietro una siepe: sfogliarle sul suo profilo Facebook mitiga lo stress.

Il protagonista del meme Hide the Pain in un book fotografico dal sapore autunnale

Ironia a parte, la storia di Arató merita di essere raccontata e conosciuta. Classe 1945, è un ex ingegnere elettrotecnico ora in pensione e residente nella città ungherese di Kőszegl. La sua celebrità è esplosa un decennio fa circa, quando alcuni scatti sono diventati virali in seguito a condivisioni sfuggite a ogni controllo. Nel 2019 è salito sul palco di TED per raccontare la propria esperienza e sorpresa.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti