HTC si mette Facebook in tasca

L'azienda taiwanese presenta due smartphone gemellati con il noto social network. Mr. Zuckerberg ha avuto il suo telefono in blu?

Roma – Al giorno d’oggi pressoché ogni smartphone possiede un’applicazione in grado di collegarsi direttamente con il social network di Mark Zuckerberg. E anche quando Facebook non è racchiuso in un’icona è sempre possibile dare una sbirciatina al profilo passando dal browser web mobile. Nonostante questo, sembra tra poco arriverà sul mercato una sorta di Facebook Phone. Anzi, più di uno.

High Tech Computer ha appena stretto un accordo per gemellare la praticità dell’interfaccia HTC Sense con la connettività di Facebook. HTC ChaCha e HTC Salsa saranno i primi “colorati” smartphone del colosso taiwanese a integrare il noto social network direttamente nel sistema operativo (Android “Gingerbread” 2.3.3).

Questi terminali, in arrivo ad aprile, saranno dotati di un pulsante “F” piazzato in bella mostra, che si illuminerà per notificare gli aggiornamenti del sito. Con lo stesso tasto context-aware si potrà accedere istantaneamente alle funzioni del social network, pubblicare un messaggio in bacheca o condividere un qualsiasi contenuto multimediale presente sul telefono.

Dato che Facebook sarà integrato in ogni funzione degli smartphone HTC, le conversazioni legate al sito verranno visualizzate insieme a messaggi di posta ed SMS, mentre gli aggiornamenti social andranno a fondersi con la rubrica. Ulteriori notifiche push si occuperanno di segnalare i compleanni in arrivo e telefonando ad uno dei 500 milioni di utenti registrati sul sito, il display richiamerà anche lo status attuale di quella persona.

Durante l’evento HTC del Mobile World Congress, è stato Zuckerberg in persona a sottolineare l’utilità di questa massiccia integrazione mobile, affermando che nel corso del 2011 bisognerà attendersi almeno una dozzina di smartphone “social” legati a doppio filo con Facebook. Dichiarazione che potrebbe suonare quasi come un dietrofront, ripensando a tutte le volte che il giovane milionario ha smentito la nascita di un telefono blu .

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • CIcciopacco scrive:
    Sara' contenta nokia
    di avere un concorrente come Intel per i proXXXXXri baseband.... :)
  • Nome e cognome scrive:
    Ben 8 ore di autonomia!
    Eh beh, non so se mi spiego! :DPraticamente un netbook... ma un po' più piccolo. Quindi è pura magia? :D
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Ben 8 ore di autonomia!
      - Scritto da: Nome e cognome
      Eh beh, non so se mi spiego! :D
      Praticamente un netbook... ma un po' più piccolo.
      Quindi è pura magia?
      :DO ulteriore Downclock del proXXXXXre? Mah certo non capisco perchè quelli di Intel continuino a spingere una architettura scarsamente efficente come quella di atom, perchè non ottimizzano un core 2 come hanno fatto per gli ULV?
  • max scrive:
    quale atom?
    al momento la superiorità di ARM su x86 (pure con le ottimizzazioni di atom) in termini di prestazioni/consumi è schiacciante...poi non so cos'abbia in cantiere Intel, ma il gap architetturale è difficilmente superabile. certo basterebbe che acquistassero una licenza da ARM e con le loro risorse umane, finanziarie e infrastrutturali, se ci si mettessero, potrebbero certamente conquistare nel giro di qualche anno un quasi monopolio anche dei SOC mobile
    • MacBoy scrive:
      Re: quale atom?
      - Scritto da: max
      poi non so cos'abbia in cantiere Intel, ma il gap
      architetturale è difficilmente superabile. certo
      basterebbe che acquistassero una licenza da ARM e
      con le loro risorse umane, finanziarie e
      infrastrutturali, se ci si mettessero, potrebbero
      certamente conquistare nel giro di qualche anno
      un quasi monopolio anche dei SOC
      mobileCe l'avevano la licenza ARM e la relativa linea produttiva (xscale), l'hanno venduta pochi anni fà.
      • max scrive:
        Re: quale atom?
        - Scritto da: MacBoy
        - Scritto da: max

        poi non so cos'abbia in cantiere Intel, ma il
        gap

        architetturale è difficilmente superabile. certo

        basterebbe che acquistassero una licenza da ARM
        e

        con le loro risorse umane, finanziarie e

        infrastrutturali, se ci si mettessero,
        potrebbero

        certamente conquistare nel giro di qualche anno

        un quasi monopolio anche dei SOC

        mobile

        Ce l'avevano la licenza ARM e la relativa linea
        produttiva (xscale), l'hanno venduta pochi anni
        fà.ma adesso il panorama è cambiato....
    • ruppolo scrive:
      Re: quale atom?
      - Scritto da: max
      al momento la superiorità di ARM su x86 (pure con
      le ottimizzazioni di atom) in termini di
      prestazioni/consumi è
      schiacciante...Qualunque architettura è superiore a x86.x86 vive solo per colpa di Windows, altrimenti sarebbe stata abbandonata oltre 15 anni fa.
      poi non so cos'abbia in cantiere Intel, ma il gap
      architetturale è difficilmente superabile. certo
      basterebbe che acquistassero una licenza da ARM e
      con le loro risorse umane, finanziarie e
      infrastrutturali, se ci si mettessero, potrebbero
      certamente conquistare nel giro di qualche anno
      un quasi monopolio anche dei SOC
      mobileSi vede che non vogliono fare la fine di Nokia.
      • Punto scrive:
        Re: quale atom?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: max

        al momento la superiorità di ARM su x86 (pure
        con

        le ottimizzazioni di atom) in termini di

        prestazioni/consumi è

        schiacciante...

        Qualunque architettura è superiore a x86.
        x86 vive solo per colpa di Windows, altrimenti
        sarebbe stata abbandonata oltre 15 anni
        fa.Quindi apple quando l'ha adottata è tornata indietro invece di innovare, confermi quindi che Apple usa tecnologie vecchie. Che squallore che sei più che informatico mi sembri infornatico
        • MacBoy scrive:
          Re: quale atom?
          - Scritto da: Punto
          Quindi apple quando l'ha adottata è tornata
          indietro invece di innovare, confermi quindi che
          Apple usa tecnologie
          vecchie.L'architettura x86 è la peggiore, ma l'implementazione sui proXXXXXri desktop è quella con il miglior rapporto costo/prestazioni grazie al monopolio Windows che ha permesso ad Intel di investire capitali ordini di grandezza superiori ai concorrenti in questa fascia di proXXXXXri.Però quando si va sia in basso, dove conta l'efficienza, sia in alto, dove contano le prestazioni pure senza badare a spese, gli x86 dimostrano la loro pochezza uscendo con le ossa rotte rispettivamente contro ARM e POWER IBM. E sarà sempre così.E quando gli ARM saranno "buoni abbastanza" anche in ambito desktop, sarà la fine di Intel degli x86.
      • Max scrive:
        Re: quale atom?
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: max

        al momento la superiorità di ARM su x86 (pure
        con

        le ottimizzazioni di atom) in termini di

        prestazioni/consumi è

        schiacciante...

        Qualunque architettura è superiore a x86.
        x86 vive solo per colpa di Windows, altrimenti
        sarebbe stata abbandonata oltre 15 anni
        fa.perché i proXXXXXri dei mac chi li fa? steve job nel suo garage dorato?


        poi non so cos'abbia in cantiere Intel, ma il
        gap

        architetturale è difficilmente superabile. certo

        basterebbe che acquistassero una licenza da ARM
        e

        con le loro risorse umane, finanziarie e

        infrastrutturali, se ci si mettessero,
        potrebbero

        certamente conquistare nel giro di qualche anno

        un quasi monopolio anche dei SOC

        mobile

        Si vede che non vogliono fare la fine di Nokia.ma che c'entra?mi sembri peggiorato ruppolo....
      • CIcciopacco scrive:
        Re: quale atom?

        Qualunque architettura è superiore a x86.
        x86 vive solo per colpa di Windows, altrimenti
        sarebbe stata abbandonata oltre 15 anni
        fa.
        Anche quella che ho appena inventato che ha solo operazioni sui bit e non operazioni matematiche? Ah e ha due soli registri, per non sprecare transitor. Poi niente cache, niente pipeline e giusto per non sbagliarmi ogni 1000 cicli di clock si ferma per 100 cicli per raffreddarsi.
    • Thescare scrive:
      Re: quale atom?
      - Scritto da: max
      al momento la superiorità di ARM su x86 (pure con
      le ottimizzazioni di atom) in termini di
      prestazioni/consumi è
      schiacciante...
      poi non so cos'abbia in cantiere Intel, ma il gap
      architetturale è difficilmente superabile. certo
      basterebbe che acquistassero una licenza da ARM e
      con le loro risorse umane, finanziarie e
      infrastrutturali, se ci si mettessero, potrebbero
      certamente conquistare nel giro di qualche anno
      un quasi monopolio anche dei SOC
      mobileDai non esageriamo. Colossi come Samsung hanno licenze per produrre proXXXXXri ARM. Poi Intel, come ti hanno gia` risposto, in passato non ha creduto in ARM.
      • Max scrive:
        Re: quale atom?
        - Scritto da: Thescare
        - Scritto da: max

        al momento la superiorità di ARM su x86 (pure
        con

        le ottimizzazioni di atom) in termini di

        prestazioni/consumi è

        schiacciante...

        poi non so cos'abbia in cantiere Intel, ma il
        gap

        architetturale è difficilmente superabile. certo

        basterebbe che acquistassero una licenza da ARM
        e

        con le loro risorse umane, finanziarie e

        infrastrutturali, se ci si mettessero,
        potrebbero

        certamente conquistare nel giro di qualche anno

        un quasi monopolio anche dei SOC

        mobile

        Dai non esageriamo. Colossi come Samsung hanno
        licenze per produrre proXXXXXri ARM. ma samsung fa di tutto, intel fa proXXXXXri... e il suo brand ha un peso commerciale nell'ambito dei proXXXXXri... il cliente medio non sa nemmeno che nel suo smartphone c'è un proXXXXXre samsung, o texax instrument, e saperlo non gli cambierebbe gran che... ma Intel un nome da spendere ce l'ha, anche il mio salumiere sa cosa fa intel... e poi chi pensi che arriverebbe prima sui 22 o sui 15 nm, samsung o intel?
        come ti hanno gia` risposto, in passato non ha
        creduto in
        ARM.adesso farebbe bene a crederci... il che non significa che lo farà. ovvio che le queste sono chiacchiere da forum. dico che se si mettessero a fare soc mobile basati su ARM sarebbero cavoli acidi per la concorrenza
        • Thescare scrive:
          Re: quale atom?
          - Scritto da: Max
          ma samsung fa di tutto, intel fa proXXXXXri... e
          il suo brand ha un peso commerciale nell'ambito
          dei proXXXXXri... il cliente medio non sa nemmeno
          che nel suo smartphone c'è un proXXXXXre samsung,
          o texax instrument, e saperlo non gli cambierebbe
          gran che... ma Intel un nome da spendere ce l'ha,
          anche il mio salumiere sa cosa fa intel... Appunto. A meno che Intel non produca in toto uno smartphone chi produce la cpu non e` importante. E poi anche Samsung ha un certo nome....
          e poi
          chi pensi che arriverebbe prima sui 22 o sui 15
          nm, samsung o
          intel?Samsung, come credo Intel, produce gia` chip a 20 nm. Credo che sia ARM nel progetto dei chip a decidere il proXXXXX costruttivo. Comunque a parte questo discorso quello che volevo dire e` che mi sembra improbabile un monopolio Intel in ambito ARM.
          adesso farebbe bene a crederci... il che non
          significa che lo farà. ovvio che le queste sono
          chiacchiere da forum. dico che se si mettessero a
          fare soc mobile basati su ARM sarebbero cavoli
          acidi per la
          concorrenzaIn ambito ARM la concorrenza non si chiama AMD o VIA, ma e` fatta da colossi.
        • Matteo scrive:
          Re: quale atom?
          - Scritto da: Max
          ma samsung fa di tutto, intel fa proXXXXXri... e
          il suo brand ha un peso commerciale nell'ambito
          dei proXXXXXri... il cliente medio non sa nemmeno
          che nel suo smartphone c'è un proXXXXXre samsung,
          o texax instrument, e saperlo non gli cambierebbe
          gran che... ma Intel un nome da spendere ce l'ha,
          anche il mio salumiere sa cosa fa intel... e poi
          chi pensi che arriverebbe prima sui 22 o sui 15
          nm, samsung o
          intel?Samsung ha già i 20nm _in produzione_ per le memorie, Intel non so, e i suoi ARM sono i migliori SoC in circolazione.Come valore del marchio (ergo peso commerciale del nome) Intel è sopra Samsung di 20 posizioni, ma quest'ultima nel 2010 ha guadagnato l'80% in valore rispetto al 2009 mentre Intel ha perso il 38%. (fonte: http://www.social-brand-value.com/2010/04/28/the-top-100-most-valuable-global-brands-2010/)Bisogna vedere chi avrà più peso nel 2011 ;)
          adesso farebbe bene a crederci... il che non
          significa che lo farà. ovvio che le queste sono
          chiacchiere da forum. dico che se si mettessero a
          fare soc mobile basati su ARM sarebbero cavoli
          acidi per la
          concorrenzaIntel credo non tornerà ad ARM, sta investendo troppo (e male imho) in x86. Certo è che se Windows 8 aprirà davvero le porte ad ARM gli equilibri mondiali potrebbero spostarsi non poco... portando Intel a cambiar rotta
Chiudi i commenti