Huawei piazza quattro core nel cellulare

L'azienda cinese fa sul serio. Presenta un super-smartphone con processore quad-core sviluppato in casa. La stessa CPU finirà dentro il tablet MediaPad
L'azienda cinese fa sul serio. Presenta un super-smartphone con processore quad-core sviluppato in casa. La stessa CPU finirà dentro il tablet MediaPad

La cinese Huawei ha lasciato il segno al Mobile World Congress di Barcellona, presentando il potentissimo Ascend D quad, un telefono Android 4.0 equipaggiato con processore quad-core e descritto come “the world’s fastest smartphone” (il telefono più veloce del mondo).

Il modello in questione supporta tutte le evoluzioni GSM, dal GPRS all’HSPA+. Si presenta con display touch da 4,5 pollici a 330ppi (1280×720 pixel), processore grafico a 32bit, sistema Dolby Surround Mobile 5.1 e doppio microfono per la riduzione dei rumori. Anche le fotocamere sono due: una 8 megapixel con sensore retroilluminato, per il retro, e un occhio da 1,3 megapixel sulla parte frontale.

La CPU quad-core (K3V2) sviluppata dalla stessa Hauwei, basata su core ARM Cortex A9, lavora alla frequenza di 1,5GHz, sostenuta da 1GB di memoria RAM. La batteria da 1800mAh contrasta l’esuberanza del processore con un sistema di gestione energetica brevettato, che dovrebbe consentire un risparmio pari al 30 per cento, rispetto alla media del settore smartphone. Piuttosto contenute anche le dimensioni del device, pari a 64 mm di lunghezza e 8.9 mm di profondità.

La famiglia D, che sta per Diamond, include anche l’Ascend D Quad XL e l’Ascend D1. Il modello extralarge è sempre un quad-core con batteria maggiorata da 2500mAh e schermo da 5 pollici tondi tondi. Il D1 è invece un dual core da 1,5GHz. Su tutti e tre gli smartphone è installato Ice Cream Sandwich (Android 4.0). I prezzi di listino non sono ancora noti ma la data di lancio è fissata per il mese prossimo, anche per il mercato europeo.

Alla fiera di Barcellona Huawei ha fatto la parte del leone, presentato hot spot mobile e pendrive incredibilmente sottili , insieme al nuovo MediaPad : un tablet da 10.1 pollici (1920×1200), con 2GB di RAM, lo stesso processore quad-core del super-smartphone e lo stesso sistema operativo Android.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

01 03 2012
Link copiato negli appunti