HYPE: è stato un 2020 in forte crescita per la Challenger Bank

HYPE, 2020 in forte crescita per la Challenger Bank

Ritmi di crescita ben superiori alla media del mercato per HYPE: il 2020 chiuso con un forte incremento nelle transazioni gestite e nel loro valore.
Ritmi di crescita ben superiori alla media del mercato per HYPE: il 2020 chiuso con un forte incremento nelle transazioni gestite e nel loro valore.

Con i suoi 1,38 milioni di clienti, HYPE è tra le realtà del mondo Fintech che più hanno beneficiato di una crescita importante lo scorso anno. A spingerla i cambiamenti che hanno interessato e stanno ancora interessando l'ambito dei pagamenti nonché le iniziative legate al Piano Cashless. È quanto emerge dall'Osservatorio 2020 “Innovative Payments: da alternativa a necessità” del Politecnico di Milano.

Si è chiuso un 2020 da record per HYPE

La società si definisce una Challenger Bank, attiva al fine di offrire ai clienti nuove modalità di gestione del denaro, approcciando in modo 100% digitale i servizi bancari e finanziari.

Rispetto al 2019 ha registrato un incremento pari al 65% sul valore delle transazioni (considerando quelle fisiche con carta, online e via applicazione) superando la soglia del miliardo di euro, mentre l'intero mercato ha chiuso l'anno con un -0,7%. Ancora, HYPE ha visto aumentare il numero dei pagamenti gestiti del 49% arrivando a quasi 35 milioni, a fronte di un +4% apprezzato in tutto settore. Questo il commento del CEO Antonio Valitutti.

L'importante incremento registrato nei pagamenti digitali rispecchia la crescita che HYPE sta vivendo a tutto tondo; aumentano infatti costantemente anche la customer base e l'utilizzo da parte dei clienti dei servizi offerti, sia bancari che a valore aggiunto. Il 2020 è stato un anno significativo per la nostra realtà conclusosi con la join venture con illimity, la prima operazione di consolidamento industriale per lo sviluppo dell'Open Banking in Italia.

La soluzione di HYPE per la gestione del conto

Il trend positivo ha interessato soprattutto l'e-commerce con un'impennata del 107% nel volume delle transazioni e del 104% nel loro valore. Neanche a dirlo, l'accelerazione si è innescata nel marzo scorso in occasione del primo lockdown. Prosegue Valitutti.

Il 2021 si è aperto all'insegna delle sinergie tra le due realtà, volte a sviluppare per il prossimo quinquennio un mondo di servizi finanziari e bancari sempre più fluidi e innovativi, in grado di rispondere alle esigenze di un cliente evoluto, a partire dal nuovo conto NEXT.

Tra gli altri fronti che hanno visto la società crescere quello legato al pagamento di bollette, bollettini e ricariche telefoniche: +27% nel numero di transazioni e +83% nel loro valore rispetto al 2019.

Fonte: Hype
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
11 03 2021
Link copiato negli appunti