I 32 nm di IBM e AMD nel 2009

Entro la fine del 2009 i due big prevedono di completare lo sviluppo di una tecnologia di processo di nuova generazione. AMD intende inoltre migrare ai 45 nm entro la prossima estate

Armonk (USA) – Se nella corsa ai 45 nanometri Intel è riuscita a battere sul tempo tutte le proprie avversarie, in quella ai 32 nm IBM e AMD sono convinte di poter recuperare, almeno in parte, il gap fin qui accumulato. Le due partner hanno infatti annunciato che la propria tecnologia di processo a 32 nm sarà pronta per la seconda metà del 2009, all’incirca lo stesso periodo in cui Intel prevede di introdurre i suoi primi processori con circuiti a 32 nm.

Va però detto subito che se IBM e AMD prevedono di ultimare la propria tecnologia entro la fine del 2009, i loro primi chip a 32 nm non sono attesi sul mercato prima del 2010 . Se Intel riuscirà dunque a mantenere le sue promesse , dovrebbe conservare un certo vantaggio sulle proprie avversarie.

IBM e AMD stanno sviluppando la propria tecnologia di processo a 32 nm all’interno di un consorzio a cui partecipano anche Chartered Semiconductor Manufacturing, Freescale, Infineon e Samsung. La nuova tecnologia si fonda su quello che gli esperti chiamano processo high-k gate-first , evoluzione dei transistor con gate metallici ad alta costante k utilizzati per la produzione degli imminenti circuiti a 45 nm.

BigBlue afferma che i chip high-k/metal gate consumeranno circa il 45% di energia e spingeranno le performance di circa il 30% , inoltre saranno compatibili con un’ampia gamma di applicazioni: dai microchip a basso consumo destinati ai dispositivi wireless o ad altri dispositivi consumer ai microprocessori ad alte prestazioni destinati ai computer aziendali o alle console da gioco.

“IBM e i suoi partner hanno dimostrato l’approccio high-k gate-first in un impianto produttivo. Questa tecnica si è rivelata un successo che fornirà ai clienti un modo semplice e scalabile di incorporare i nuovi materiali high k nello sviluppo dei semiconduttori senza dover introdurre ulteriori complessità nella progettazione”, ha spiegato Gary Patton, vice president del Semiconductor Research e Development Center di IBM. “Questo progetto si è avvalso del talento ingegneristico e della vasta esperienza delle sei aziende che fanno parte dell’alleanza, ma anche di importanti organizzazioni di ricerca e sviluppo quali l’Albany NanoTech Complex dell’Albany Nano College”.

Negli scorsi giorni AMD ha anche fatto sapere che prevede di lanciare i suoi primi processori a 45 nm entro la prima metà del 2008 . Sebbene il chipmaker non lo abbia specificato, è assai probabile che tali chip debutteranno nel mese di giugno.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Beccamorto scrive:
    Web 2.0???
    Al di là delle parole, cosa sarebbe di nuovo rispetto a quello che già facevamo col Web 1.x?IMVHO l'unica cosa che si può definire "2.0" è la disponibilità della banda larga, che rende fattibili cose che senza di essa sarebbero possibili teoricamente ma scarsamente utilizzabili nella pratica... Ma allora un primo assaggino di 2.0 già c'è stato con ISDN, e il 2.0 già ce l'abbiamo da quando c'è ADSL (dove arriva ADSL ovviamente, che dove non arriva il 2.0 è solo parole al vento).
    • Ivan scrive:
      Re: Web 2.0???
      Mi spiace contraddirti, ma avendo affrontato il corso di reti di calcolatori ed internet proprio adesso, mi trovo costretto a dissentire.L'ampiezza di banda (ADSL o ISDN) ha poco a che fare con il web in quanto esso non è altro che un'applicazione Internet. Il web 2.0 tanto pubblicizzato riguarda piuttosto i contenuti interattivi del nuovo modo di VIVERE la rete... un esempio? i migliaia di blog, i video su youtube! Oggi i contenuti di internet non vengono solo visti ma anche forniti dagli stessi utilizzatori che in tempo reale e con pochi click possono dire la propria e rendersi parte proattiva.Ti saluto...
      • Beccamorto scrive:
        Re: Web 2.0???
        Non sono d'accordo: l'ampiezza di banda ti permette di fare su internet cose che in massima parte esistevano già, ma erano realmente fruibili solo su reti locali o parti di internet servite da sottoreti e collegamenti verso l'esterno molto più veloci di quelle a disposizione del pubblico.Per farti un esempio, nel '95 e anche prima, all'università il Web 1.0 era perfettamente fruibile, con collegamenti a velocità che anche diversi anni dopo non erano possibili con gli abbonamenti domestici.Analogamente ad allora, oggi puoi fare l'upload dei tuoi video amatoriali, ma in realtà è da quando esistono le foto e videocamere digitali che potresti farlo con semplicità, ma solo la banda larga ti permette di renderlo, oltre che facile, abbastanza veloce da non diventare tremendamente noioso, al limite abbastanza veloce da poter interagire in tempo reale con altri utenti.In USA, dove hanno avuto collegamenti domestici a banda larga molto prima che venisse lanciato ADSL, i video amatoriali su Internet sono iniziati molti anni fa, molto prima che si parlasse di Web 2.0.E le Webcam? Anche quelle esistono da molti più anni di quanto non ci vogliano far credere i santoni del Web 2.0, solo che le prime erano veramente una pena e la banda stretta non le aiutava di certo.
  • The Punisher scrive:
    Mica vero.
    Leggendo sul sito si evince che:1°Firefox Used by 9006 people for 596523 hours, 14 minutes and 7 seconds2°Windows Internet Explorer Used by 7799 people for 103783 hours, 47 minutes and 52 seconds3°Safari Used by 3152 people for 71930 hours, 30 minutes and 27 seconds4°Opera Used by 2347 people for 73007 hours, 43 minutes and 38 secondsCerto che se ci si ferma a guardare la posizione delle icone (come gli utonti medio-bassi) poi si sbaglia ;-)
  • no0tic scrive:
    riNpolpare
    ho smesso di leggere dopo questa castroneria.rileggete prima di pubblicare.
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: riNpolpare
      - Scritto da: no0tic
      ho smesso di leggere dopo questa castroneria.
      rileggete prima di pubblicare.corretto grazie, ma sei un po troppo delicato eh ;)si chiama refuso (una n al posto di una m)una castroneria e' uno sproposito (come quello che hai scritto tu)http://www.demauroparavia.it/19907smettere di leggere per un refuso beh, auguri :Dbutta al macero tutti i libri che hai, e qualsiasi quotidiano cartaceo. i refusi ci sono ovunque :oun refuso e' una sostituzione di letterahttp://www.demauroparavia.it/92179che ahime' capita anche dopo aver riletto, piu volte. errare e' umano, no? ;)per fortuna on line si corregge al volo, e grazie per la segnalazioneLucaS
  • google is your friend scrive:
    SPY-WARE consenziente?
    fatemi capire...se uno mette uno spyware sul computer tutti gli vanno controse uno invece ti propone di installarti un programma sul computer che controlla tutto quello che fai (spyware, appunto) e lo comunica alla società che sfrutta questi dati a fini economici (spyware, appunto) ... ma ti dice che puoi condividere queste informazioni col resto del mondo, tutti partecipano al progetto??????????? GIYF ????
    • Luca scrive:
      Re: SPY-WARE consenziente?
      ehi ehi, vacci piano, è uno spyware 2.0, mica cazzi :P
      • memedesimo scrive:
        Re: SPY-WARE consenziente?
        - Scritto da: Luca
        ehi ehi, vacci piano, è uno spyware 2.0, mica
        cazzi
        :Psecondo voi (e stavolta sono serio) lo posso installare sul pc della segretaria, dato che viene presentato come "software" ?
        • Bastard Inside scrive:
          Re: SPY-WARE consenziente?
          - Scritto da: memedesimo
          - Scritto da: Luca

          ehi ehi, vacci piano, è uno spyware 2.0, mica

          cazzi

          :P


          secondo voi (e stavolta sono serio) lo posso
          installare sul pc della segretaria, dato che
          viene presentato come "software"
          ?Se è bbona e possiede una webcam io la convincerei ad installarlo sul PC di casa :p
    • anonimo scrive:
      Re: SPY-WARE consenziente?
      maccerto che e' cosi'!il trucco e' semplice, psicologia da due soldi:Ti rimpio il pc di malware senza dirtelo (es: SONY) tu lo scopri e ti incazzi.Allora io capisco che il sistema non funziona e cosa mi invento? un concorso a premi, una sottoscrizione che recita piu' o meno cosi': "c'e' questo software che fa i cazzi miei sul tuo pc, vuoi installarltelo? se lo farai , diventerai parte della nostra grande famiglia, siamo tutti amici, e forse trovi pure figa". se non lo farai, sarai uno sfigato nerd brufoloso e pippaiolo... scegli tu.
    • Ronkas scrive:
      Re: SPY-WARE consenziente?
      ma che tristezza, davvero, sono completamente d'accordo, e pure un po' deluso che PI non abbia interpretato la faccenda sotto questa ottica.E' puittosto da ingenui.E poi dai cavolo, l'Alexa è un famosissimo spyware, non si sono neanche sbattuti di crearne uno loro.
  • Caio scrive:
    FIREFOX AL TAPPETO
    Ormai Firefox è primo in classifica soltanto sui siti geek, tenendo conto che sono la minoranza, Firefox ha clamorosamente perso il confronto con Internet Explorer.Internet Explorer domina!!!(win)(win)(win)
    • Enzo scrive:
      Re: FIREFOX AL TAPPETO
      Oddio, un deja vu... c'è un messaggio del genere anche appresso a un altra notizia... ragazzi ma state tutti bene?
      • e.l.f. scrive:
        Re: FIREFOX AL TAPPETO
        - Scritto da: Enzo
        Oddio, un deja vu... c'è un messaggio del genere
        anche appresso a un altra notizia... ragazzi ma
        state tutti
        bene?No, e' un troll-bot: e' programmato per scrivere frasi come "
        • Zio Bull scrive:
          Re: FIREFOX AL TAPPETO
          - Scritto da: e.l.f.
          - Scritto da: Enzo

          Oddio, un deja vu... c'è un messaggio del genere

          anche appresso a un altra notizia... ragazzi ma

          state tutti

          bene?

          No, e' un troll-bot: e' programmato per scrivere
          frasi come "
    • Caio culo scrive:
      Re: FIREFOX AL TAPPETO
      - Scritto da: Caio
      Ormai Firefox è primo in classifica soltanto sui
      siti geek, tenendo conto che sono la minoranza,
      Firefox ha clamorosamente perso il confronto con
      Internet
      Explorer.
      Internet Explorer domina!!!

      (win)(win)(win)E' vero, sei un bot.
Chiudi i commenti