I circoli privati di Google Plus

Il ruolo del social di Mountain View è sempre più centrale nell'offerta dei servizi. Le community provano a fare breccia nei cuori delle aziende con funzioni su misura. E le informazioni acquisite verranno sfruttate anche da Android

Roma – Google prova a giocare la carta community per Plus: è ora possibile creare dei circoli privati, nascosti o palesi, liberamente accessibili o su invito, dentro cui scambiarsi informazioni e contenuti con la certezza che non potranno filtrare fuori dalla cerchia prestabilita. Una possibilità che potrebbe interessare le aziende che decidano di usare G+ per garantire la comunicazione interna , fino a oggi un’attività fattibile solo attraverso altri prodotti come Yammer o Chatter di Salesforce da acquistare per integrarli nella propria infrastruttura tecnologica.

Il rischio di pubblicare materiale riservato, magari non ancora pronto per essere mostrato alla clientela o compromettente per la concorrenza, dovrebbe essere arginato da questa novità: si può anche scegliere se mostrare la community nella ricerca universale, se permettere a chiunque di accedere o se regolare l’ingresso con gli inviti. Tutto quello che accade nella community, che viene scritto, condiviso, rimarrà nella community: in questo modo Google Plus si offre come strumento (gratuito) per gestire la comunicazione interna , utilizzando le stesse credenziali dell’account Google già in possesso degli utenti (che siano dipendenti di un’impresa o semplici navigatori che si riuniscono per discutere su un argomento specifico).

Naturalmente il servizio è pienamente integrato con le altre risorse Google. Si possono allegare i materiali caricati su Drive , per esempio, e l’obiettivo di Mountain View è piuttosto chiaro: ciascuno degli utenti dei suoi servizi dovrebbe avere un profilo quanto più possibile autentico e reale, in modo tale da poter sfruttare la propria identità in più ambiti che vanno dalla sfera personale a quella lavorativa. In altre parole, il proprio profilo G+ costituirà la chiave d’accesso a tutti i servizi: e se ciò non bastasse, le informazioni contenute sul profilo saranno anche utilizzate al di fuori di Plus.

È il caso di una funzionalità che dovrebbe essere lanciata a inizio 2014 , stando a quanto spiegato da uno sviluppatore , simile a quanto si è cominciato a vedere nella release KitKat 4.4 di Android: così come il sistema operativo mobile di Google sfrutta le informazioni inserite nel suo programma Local per arricchire le informazioni sulle aziende con cui gli smartphone e i tablet entrano in contatto, l’anno prossimo dovrebbe iniziare a identificare i numeri di telefono registrati nei profili Google+ per mostrare una foto del chiamante anche quando non fosse già compreso nella rubrica del chiamato. Niente più numeri sconosciuti: se il numero è associato a un profilo Plus verrà mostrato nome e avatar a ogni squillo, creando qualche dubbio sull’uso disinvolto delle informazioni in possesso di BigG. La funzione sarà attiva di default su tutti i profili completi di numero di telefono e avatar, e potrà essere disattivata andando a variare le proprie preferenze personali dell’account Google.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • kito scrive:
    prestiti urgente
    necessità di prestiti urgentegrazie alla Sig.ra perillo ho ottenere i miei prestiti di 200.000.00 volete ne ne beneficiate di quest'offerte vegliate bene la contattate ha suo mail:lperillo69@gmail.com
  • bubba scrive:
    bello, se vuoi morire. A meno che ..
    bello, se vuoi morire. (perche le Major ti perseguiteranno come la mafia)A meno che.. non apri ad Antigua :) http://slashdot.org/story/13/10/25/2223238/antigua-looks-closer-to-legal-piracy-of-us-copyrighted-works
    • rockroll scrive:
      Re: bello, se vuoi morire. A meno che ..
      Cosa vuoi che mi perseguiti la mafia cui alludi, se presto a parenti ed amici quel che ho pagato, l'usufrutto, certo, non il possesso: ed infatti è l'usuffrutto che presto!E come farebbe la mafia ad accorgersene? Certo essendo mafia non avrebbe bisogno di autorizzazioni legali per persegui(ta)rmi, pur avendole grazie ad assurde leggi amiche, ma il punto non è questo: la realtà e che non ha comunque la possiblità di controllarmi, se proprio non sono un pisquano ingenuo. Ma da un punto di vista opposto, direi ancora un'altra cosa, alla quale vorrei vedere cosa mi si può rispondere: ok, non devo per assurdo prestare l'utilizzo di un multimedia, ma io non presto l'utilizzo del contenuto, presto solo, magari a scopo ornamentale, il contenitore, il supporto che ho regolarmente acquistato e di cui sono padrone, il pezzo di plastica argentata rotondo con un buco al centro...
      • krane scrive:
        Re: bello, se vuoi morire. A meno che ..
        - Scritto da: rockroll
        Cosa vuoi che mi perseguiti la mafia cui alludi,
        se presto a parenti ed amici quel che ho pagato,
        l'usufrutto, certo, non il possesso: ed infatti è
        l'usuffrutto che
        presto!
        E come farebbe la mafia ad accorgersene? Certo
        essendo mafia non avrebbe bisogno di
        autorizzazioni legali per persegui(ta)rmi, pur
        avendole grazie ad assurde leggi amiche, ma il
        punto non è questo: la realtà e che non ha
        comunque la possiblità di controllarmi, se
        proprio non sono un pisquano ingenuo.

        Ma da un punto di vista opposto, direi ancora
        un'altra cosa, alla quale vorrei vedere cosa mi
        si può rispondere: ok, non devo per assurdo
        prestare l'utilizzo di un multimedia, ma io non
        presto l'utilizzo del contenuto, presto solo,
        magari a scopo ornamentale, il contenitore, il
        supporto che ho regolarmente acquistato e di cui
        sono padrone, il pezzo di plastica argentata
        rotondo con un buco al centro...Io ti consiglierei di leggere questo: http://www.videotecheweb.it/pvs/In pratica i videonoleggiatori spiegano che acquistare un CD destinato alla vendita in multiproprieta' e' perfettamente legale.
      • bubba scrive:
        Re: bello, se vuoi morire. A meno che ..
        - Scritto da: rockroll
        Cosa vuoi che mi perseguiti la mafia cui alludi,
        se presto a parenti ed amici quel che ho pagato,
        l'usufrutto, certo, non il possesso: ed infatti è
        l'usuffrutto che
        presto!(cut)point of view dell'utente... io mi riferivo al fornitore del servizio. Per questo dicevo : Antigua :)
      • Allibito scrive:
        Re: bello, se vuoi morire. A meno che ..
        - Scritto da: rockroll
        Cosa vuoi che mi perseguiti la mafia cui alludi,
        se presto a parenti ed amici quel che ho pagato,
        l'usufrutto, certo, non il possesso: ed infatti è
        l'usuffrutto che
        presto!
        E come farebbe la mafia ad accorgersene? Certo
        essendo mafia non avrebbe bisogno di
        autorizzazioni legali per persegui(ta)rmi, pur
        avendole grazie ad assurde leggi amiche, ma il
        punto non è questo: la realtà e che non ha
        comunque la possiblità di controllarmi, se
        proprio non sono un pisquano ingenuo.

        Ma da un punto di vista opposto, direi ancora
        un'altra cosa, alla quale vorrei vedere cosa mi
        si può rispondere: ok, non devo per assurdo
        prestare l'utilizzo di un multimedia, ma io non
        presto l'utilizzo del contenuto, presto solo,
        magari a scopo ornamentale, il contenitore, il
        supporto che ho regolarmente acquistato e di cui
        sono padrone, il pezzo di plastica argentata
        rotondo con un buco al
        centro...Se leggi i warning all'inizio di un film, appare ciò che non puoi fare tra cui il prestito anche gratuito. Non compri il supporto e nemmeno l'opera, solo la licenza per la visione privata domestica, che non è cedibile se non con tutto il suo supporto che presume la perdita dello stesso da parte tua. Il copyright non è una legge mafiosa ma solo una tutela, tra le invenzioni non registrate appaiono: Il fiammifero, il mouse, lo smile. Gli inventori di questi oggetti non hanno ricevuto un solo centesimo, fatta eccezione per lo smile (45$) ti sembra sensato vivere senza copyright?
        • krane scrive:
          Re: bello, se vuoi morire. A meno che ..
          - Scritto da: Allibito
          - Scritto da: rockroll

          Cosa vuoi che mi perseguiti la mafia cui alludi,

          se presto a parenti ed amici quel che ho pagato,

          l'usufrutto, certo, non il possesso: ed infatti
          è

          l'usuffrutto che

          presto!

          E come farebbe la mafia ad accorgersene? Certo

          essendo mafia non avrebbe bisogno di

          autorizzazioni legali per persegui(ta)rmi, pur

          avendole grazie ad assurde leggi amiche, ma il

          punto non è questo: la realtà e che non ha

          comunque la possiblità di controllarmi, se

          proprio non sono un pisquano ingenuo.



          Ma da un punto di vista opposto, direi ancora

          un'altra cosa, alla quale vorrei vedere cosa mi

          si può rispondere: ok, non devo per assurdo

          prestare l'utilizzo di un multimedia, ma io non

          presto l'utilizzo del contenuto, presto solo,

          magari a scopo ornamentale, il contenitore, il

          supporto che ho regolarmente acquistato e di cui

          sono padrone, il pezzo di plastica argentata

          rotondo con un buco al

          centro...
          Se leggi i warning all'inizio di un film, appare
          ciò che non puoi fare tra cui il prestito anche
          gratuito. Non compri il supporto e nemmeno
          l'opera, solo la licenza per la visione privata
          domestica, che non è cedibile se non con tutto il
          suo supporto che presume la perdita dello stesso
          da parte tua. Il copyright non è una legge
          mafiosa ma solo una tutela, tra le invenzioni non
          registrate appaiono: Il fiammifero, il mouse, lo
          smile. Gli inventori di questi oggetti non hanno
          ricevuto un solo centesimo, fatta eccezione per
          lo smile (45$) ti sembra sensato vivere senza
          copyright?Qua e' spiagato che una copia per la vendita puo' anche essere noleggiata:http://www.videotecheweb.it/pvs/
Chiudi i commenti