IBM brevetta più di tutti

Ancora una volta è BiG Blue l'ospite più frequente dell'ufficio brevetti USA. Distanti Samsung e Microsoft

Roma – IBM si riconferma al top dell’innovazione tecnologica e lo fa mostrando i numeri del lavoro svolto nel 2009: sono 4.914 i brevetti riconosciuti dalle autorità degli Stati Uniti, il 36 per cento in più rispetto al diretto concorrente Samsung, giunto secondo in questa particolare graduatoria con soli 3.611 brevetti depositati.

“Ogni anno investiamo sei miliardi di dollari per lo sviluppo – ha sottolineato il portavoce di IBM Christopher Andrews – e continuiamo a brevettare tecnologie grazie alle quali IBM potrà crescere ancora”. A dimostrazione di ciò è infatti la diciassettesima volta di seguito che IBM si aggiudica questo primato e lo fa mettendosi alle spalle altri giganti come Microsoft, Canon, Panasonic, Toshiba, Sony, Intel, Epson e HP.

Il numero totale di brevetti registrati da Big Blue supera quindi la soglia delle 30mila unità, alle quali si sommano diverse migliaia di invenzioni appositamente non registrate per consentirne il libero utilizzo da parte di terzi. Proprio per stimolare l’innovazione IBM metterà a disposizione il proprio know how nel settore: “Stiamo rendendo disponibile la nostra esperienza – ha spiegato Kevin Reardon, vicepresidente del Research Business Development di IBM – poiché siamo stati contattati da molti clienti che hanno manifestato l’interesse nell’apprendere le modalità per registrare e mantenere un proprio brevetto”.

Tra le migliaia di brevetti presentati quest’anno in molti hanno sottolineato l’importanza della super griglia di computer Roadrunner , progettata per raggiungere una potenza di calcolo pari a 1,7 PetaFLOPS.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • 1977 scrive:
    CheXXXXXta
    ..certo che riuscire a prendere il controllo di un sistema tramite un font e' tanta roba, sa di film di fantascienza del tipo "con un ago da cucire e dei wurstel ti faccio decollare un aereo"!
    • krane scrive:
      Re: CheXXXXXta
      - Scritto da: 1977
      ..certo che riuscire a prendere il controllo di
      un sistema tramite un font e' tanta roba, sa di
      film di fantascienza del tipo "con un ago da
      cucire e dei wurstel ti faccio decollare un
      aereo"!Tu non guardavi mc gyver vero ?(rotfl)
      • 1977 scrive:
        Re: CheXXXXXta
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: 1977

        ..certo che riuscire a prendere il controllo di

        un sistema tramite un font e' tanta roba, sa di

        film di fantascienza del tipo "con un ago da

        cucire e dei wurstel ti faccio decollare un

        aereo"!

        Tu non guardavi mc gyver vero ?
        (rotfl)ammazza come no!
    • panda rossa scrive:
      Re: CheXXXXXta
      - Scritto da: 1977
      ..certo che riuscire a prendere il controllo di
      un sistema tramite un font e' tanta roba,Ma anche senza font, quando si tratta di winsozz.
    • ruppolo scrive:
      Re: CheXXXXXta
      - Scritto da: 1977
      ..certo che riuscire a prendere il controllo di
      un sistema tramite un font e' tanta roba, sa di
      film di fantascienza del tipo "con un ago da
      cucire e dei wurstel ti faccio decollare un
      aereo"!Ed è proprio con quel dettaglio, la "u" di Würstel senza i puntini, che si prende il controllo del sistema!!!! (e magari si sostituisce il sistema operativo con OS X, che ha il correttore ortografico che ti dissuade dallo scrivere "wurstel"...)
      • nome e cognome scrive:
        Re: CheXXXXXta
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: 1977

        ..certo che riuscire a prendere il controllo di

        un sistema tramite un font e' tanta roba, sa di

        film di fantascienza del tipo "con un ago da

        cucire e dei wurstel ti faccio decollare un

        aereo"!

        Ed è proprio con quel dettaglio, la "u" di
        Würstel senza i puntini, che si prende il
        controllo del sistema!!!! (e magari si
        sostituisce il sistema operativo con OS X, che ha
        il correttore ortografico che ti dissuade dallo
        scrivere
        "wurstel"...)E per caso te lo fa anche scrivere col la maiuscola in quanto usando le parole straniere in lingua italiana si usano le stesse regole della lingua di origine giusto? Infatti il correttore ortografico di osx ti fa scrivere i files e non i file... Oppure wurstel è un nome proprio per il correttore ortografico di osx?
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: CheXXXXXta
          contenuto non disponibile
          • nome e cognome scrive:
            Re: CheXXXXXta

            Stai cercando di ragionare con uno che dice di
            cambiare OS per avere un correttore
            ortografico.
            Essendo lui un fubar, alla fin fine l'errore è
            tuo
            :)Ma non sto cercando di ragionare stavo cercando di capire come si chiama questa fantastica feature del correttore ortografico Apple che corregge un insignificante errore ortografico per introdurne uno grammaticale gigantesco.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: CheXXXXXta
            contenuto non disponibile
      • ciciatto cabugio scrive:
        Re: CheXXXXXta
        ah già perchè la apple ne chiude poche di falle coi suoi aggiornamenti... ma perfavore...
  • CrepaAdobe scrive:
    Adobe
    Ma sto XXXXX di reader alla versione 9.2 e' sempre piu' pieno di bachi e' sempre piu' grosso. Fanno prima a riscriverlo da zero.
    • paolo secco scrive:
      Re: Adobe
      fai prima tu a disinstallarlo e a sostituirlo, ad esempio con foxit reader
      • panda rossa scrive:
        Re: Adobe
        - Scritto da: paolo secco
        fai prima tu a disinstallarlo e a sostituirlo, ad
        esempio con foxit
        readerSostituirlo con foxit e' buona cosa.Ma disinstallarlo ti ci voglio vedere... va ad infilare pezzi in posti che voi umani non potete neanche immaginare...
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Adobe
          Io finchè posso mi tengo il 6: è del 2003 ma legge di tutto e, rapportato ai sistemi moderni, è discretamente leggero.Ovviamente, era impensabile usarlo nel 2003 :)
      • anon scrive:
        Re: Adobe
        - Scritto da: paolo secco
        fai prima tu a disinstallarlo e a sostituirlo, ad
        esempio con foxit reader.Mi permetto di suggerire anche "Sumatra PDF": leggerissimo, open source e ben fatto.
  • Il Profeta scrive:
    Innovazione M$ pari a ZERO!
    Questo aggiornamento per la protezione è considerato di livello critico per Windows 2000 e di livello basso per Windows XP, Windows Server 2003, Windows Vista, Windows Server 2008, Windows 7 e Windows Server 2008 R2. Quasi sicuramente se le versioni di Window$ precedenti al 2000 fossero ancora supportate da M$ avremmo avuto pure loro incluse nella fix. Questa è l'ennesima dimostrazione di come M$ faccia ZERO innovazione, ma si porti dietro codice di almeno 10 anni fa. E per tutte le patch è sempre così...M$ vergogna a vendere a caro prezzo la solita minestra riscaldata.
    • Guido scrive:
      Re: Innovazione M$ pari a ZERO!
      Premessa: Lungi da me l'idea di difendere MS!- Scritto da: Il Profeta
      Quasi sicuramente se le versioni di Window$
      precedenti al 2000 fossero ancora supportate da
      M$ avremmo avuto pure loro incluse nella fix.semmai ci si dovrebbe lamentare del contrario... mah...
      Questa è l'ennesima dimostrazione di come M$
      faccia ZERO innovazione, ma si porti dietro
      codice di almeno 10 anni fa. Riusare codice teoricamente funzionante e innovare sono due aspetti indipendenti fra loro... caro genio dell'ingegneria del software.qmail e' un server di posta strausato e strasicuro...il codice sorgente risale al 1998!Non e' dai bug che si misuro l'innovazione.I bug li trovi sia nel software nuovo sia in quello vecchio.
      • bbo scrive:
        Re: Innovazione M$ pari a ZERO!
        - Scritto da: Guido
        Non e' dai bug che si misuro l'innovazione.
        I bug li trovi sia nel software nuovo sia in
        quello
        vecchio.anzi!non è sempre così, ma spesso il codice nuovo contiene più bug del codice vecchio... ed inoltre potrebbe essere meno stabile, ma certamente meno testato!
    • ruppolo scrive:
      Re: Innovazione M$ pari a ZERO!
      Hai proprio ragione, se il codice fosse molto cambiato anche le vulnerabilità sarebbero molto diverse.Beh, ti meravigli? Lo sapevamo che è una XXXXX di sistema operativo.
      • p4bl0 scrive:
        Re: Innovazione M$ pari a ZERO!
        fammi capire.. se una porzione di codice funziona, da una versione all'altra devi cambiarlo lo stesso per forza, se no vuol dire che non fai innovazione?LOLma pensi prima di scrivere?
        • mangiabile scrive:
          Re: Innovazione M$ pari a ZERO!
          si ma pagare per comprare lo stesso codice che avevo pagato coi SO vecchi e' un'emozione
          • p4bl0 scrive:
            Re: Innovazione M$ pari a ZERO!
            facciamo l'esempio di MacOSX allora... credi che lo riscrivano completamente da zero ad ogni versione?TUTTI i software si portano dietro pezzi di codice perfettamente funzionanti delle versioni precedenti
          • Il Profeta scrive:
            Re: Innovazione M$ pari a ZERO!
            - Scritto da: p4bl0
            TUTTI i software si portano dietro pezzi di
            codice perfettamente funzionanti delle versioni
            precedentiCosì perfettamente funzionanti che, nel caso di M$, devono sempre essere patchati.Il tuo ragionamento è corretto: se il codice funziona e non necessita di aggiunte perchè toccarlo? Nel caso di M$ invece è chiaro che il codice abbia gravi falle (molte anche a livello di progettazione, vedi ActvX) e NON viene corretto, se non con le patch tappabuchi distribuite su tutte le versioni di Window$ ancora supportate.
          • aaa scrive:
            Re: Innovazione M$ pari a ZERO!
            è funzionante finche non si trova un bug sveglione! quando si trova viene corretto e torna ad essere funzionante... ma parlare per dar contro a partito preso non vi fà fare bella figura... anzi...
Chiudi i commenti