IBM, trimestrale positiva ma non troppo

Big Blue consegna al pubblico i risultati finanziari dell'ultimo quadrimestre: c'è il segno positivo, ma agli analisti non basta e prevedono una contrazione a fronte di condizioni economiche sfavorevoli

Roma – Come sono andati gli affari di IBM nel corso dell’ultimo trimestre dell’anno fiscale? I risultati appena comunicati al pubblico da Big Blue sono tutti positivi, con entrate e ricavi netti in crescita e la prospettiva di fare ancora meglio in futuro. Prospettiva improbabile, rispondono gli analisti, vista l’aria che tira.

Le entrate complessive di IBM per il terzo quarto del 2011 ammontano a 26,16 miliardi di dollari, un aumento dell’8% (o 3% calcolando le fluttuazioni nel valore del dollaro) rispetto al quadrimestre precedente . Per i ricavi netti si parla di 3,8 miliardi di dollari, una crescita del 7% dai risultati del secondo quarto dell’anno.

Particolarmente rilevanti per i risultati odierni sono stati i mercati emergenti, dice IBM, con i ricavi provenienti da Cina e Brasile in aumento del 19% (13% a valore del dollaro invariato sul quadrimestre precedente) e a rappresentare il 23% di tutti i guadagni incamerati dalla multinazionale dell’ICT.

IBM registra risultati positivi su ogni fronte (+13% la divisione software, +8% i servizi, +4% sistemi e tecnologia, +15% la vendita delle macchine basate su architettura Power), ma gli analisti sottolineano come il quadrimestre si sia chiuso leggermente peggio di quanto previsto.

Nel futuro prossimo ci si aspetta ancora una contrazione a causa delle condizioni economiche sfavorevoli, e nonostante Big Blue continui ad alimentare le aspettative professando ottimismo (i risultati del “cloud” sono raddoppiati, dicono, senza fornire cifre specifiche a riguardo).

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • PAOLA ROSATI scrive:
    LAVARSI LE MANI E' IMPORTANTE
    PRIMA DI PREOCCUPARMI PER I CELLULARI - CHE DIFFICILMENTE PASSANO DI MANO IN MANO - PENSIAMO A TUTTO QUELLO CHE VIENE POI TOCCATO DA ALTRI (MANIGLIE NEI LUOGHI DI LAVORO, SUI MEZZI DI TRASPORTO; ZUCCHIERIERE BANCONI ETC AL BAR; MERCI ESPOSTE AL SUPERMERCATO O NEI NEGOZI); E POI STRETTE DI MANO ETC. INSOMMA IMPARIAMO A LAVARCI LE MANI COL SAPONE QUANDO ANDIAMO IN BAGNO (VOGLIAMO ESAGERARE?? SE SONO SPORCHE ANCHE PRIMA DI USARE IL BAGNO, LAVIAMOCELE ANCHE PRIMA DI ANDARE IN BAGNO, NEL NOSTRO INTERESSE). E LAVIAMOLE BENE ANCHE DOPO AVERE TOCCATO LE UOVA CRUDE, O SE SIAMO RAFFREDDATI , SE ABBIAMO FATTO PULIZIE ENTRANDO IN CONTATTO CON COSE "SPORCHE" (IL WC INNANZITUTTO, MA ANCHE SCARPE O ALTRO). PAOLA 53
  • tablino scrive:
    igiene
    sappiamo tutti che in inghilterra non esistono bidet e norme igieniche discutibili
  • Lino temperacas si scrive:
    forse un uso non corretto
    nel wc con l'iphone??ma caro il mio amico (o amica) Vale....ma cosa ci fai co sto oggetto??è protubernte, ha la batteria, ha anche il carica batteria, vibra...ma non serve a fare quello che ci fai tu....sXXXXXccione/a
    • Vittorio Gambettino scrive:
      Re: forse un uso non corretto
      Quoto. Infatti se lo usi impropriamente non c'è campo!
      • Lino temperacas si scrive:
        Re: forse un uso non corretto
        classica teoria dei filtri felle banda stop
        • Vittorio Gambettino scrive:
          Re: forse un uso non corretto
          - Scritto da: Lino temperacas si
          classica teoria dei filtri felle banda stopNon ci credo. Hai un diagramma di risposta in frequenza sull'eliminazione di queste bande? Sì? No? Allora stai disinformando.
          • Lino temperacas si scrive:
            Re: forse un uso non corretto
            io so soltanto che in iphone dentro il XXXX provoca un movimento dal basso verso l'alto proporzionale al numero di applicazioni installate.....chiedere a vale per i report e le esercitazione pratiche.
          • Lino temperacas si scrive:
            Re: forse un uso non corretto
            io so soltanto che in iphone dentro il XXXX provoca un movimento dal basso verso l'alto proporzionale al numero di applicazioni installate.....chiedere a vale per i report e le esercitazione pratiche.
        • Rodolfo RossoFuoco scrive:
          Re: forse un uso non corretto
          Ma nn hai niente di meglio da fare, che stare qui a temperare cassi???
    • mchollyons scrive:
      Re: forse un uso non corretto
      eheh per me e che lo usano in modalita vibratore....infilato dove possiamo immaginarci
  • pistolinux scrive:
    oppure...
    <quote
    una generale mancanza di abitudini nel lavarsi le mani dopo l'utilizzo della toilette o della capacità di farlo per bene. </quote
    oppure di usare il cellulare mentre ancora SI E' alla toilette... :)
    • vale scrive:
      Re: oppure...
      Guardate che è vero! Il 90% degli utenti di cellulari usa almeno una volta al giorno l'iphone o simili nel WC!!! Legge posta, naviga e intanto... defeca... poi una pulitina senza bidet e con le mani sporche continua a digitare su quella lorda tastiera...Bleahhhhhhh!V.O.
      • ZLoneW scrive:
        Re: oppure...
        Beh, conosco più di una persona a cui il cellulare è caduto DENTRO il WC - facile, quando lo si tiene nella tasca dei pantaloni...Cosa dovrebbe fare uno, lasciarlo lì o tirarlo fuori e sperare che si asciughi e continui a funzionare (cosa che tral'altro succede spesso)?
  • Franco Berto scrive:
    Pericolo E.Coli
    Condivido perfettamente l' articolo tanto più che io ho inventato nel 2008 Mio il Salvamani Brevettato a Marchio Registrato www.proteggiletuemani.it nato dopo uno studio medico e tecnico sulla pericolosità, ormai provata dopo analisi microbatteriologiche della presenza sulle impugnature dei carrelli della spesa di una enorme quantità di batteri, virus, agenti patogeni contaminanti, nonchè coliformi fecali umani ed animali.Propio dovuta al fatto che per un motivo a l' altro NESSUNO si lava più, lasciando sulle superfici ad alto utilizzo urbano di tutto e di più, contribuendo a far proliferare ogni tipo di malattia infettiva.Franco BertoMio il Salvamaniwww.proteggiletuemani.it
    • Creative Common scrive:
      Re: Pericolo E.Coli
      All'inizio pensavo tu fossi un genio della satira, invece fai sul serio :-ooo
    • ZLoneW scrive:
      Re: Pericolo E.Coli
      Fico! Così le mie mani sono belle protette, dal momento in cui apro la porta del supermercato toccando la maniglia a quello in cui prendo i soldi dal portafoglio.Della serie "Mai più senza".
  • malto scrive:
    lavarsi le mani
    o non farne usi impropri... O)
    • Funz scrive:
      Re: lavarsi le mani
      - Scritto da: malto
      o non farne usi impropri... O)Però devi usarle per pulirti il cu!o, a meno che tu non abbia uno di quei ce$$i robotizzati giapponesi :D
  • trullo scrive:
    notizia vecchia
    gira gia' da un pezzo questa notizia.se i cellulari sono lerci, figuriamoci le tastiere e i mouse, i telecomandi, le mani delle persone, le maniglie delle porte, i carrelli della spesa del supermercato !!!etc etc etc
    • MacGeek scrive:
      Re: notizia vecchia
      - Scritto da: trullo
      gira gia' da un pezzo questa notizia.
      se i cellulari sono lerci, figuriamoci le
      tastiere e i mouse, i telecomandi, le mani delle
      persone, le maniglie delle porte, i carrelli
      della spesa del supermercato
      !!!
      etc etc etcE i cuscini. Cambiarli ogni tanto.E il taglieri e il frigoriferi (pulirli ogni tanto!).
  • Anonimissim o scrive:
    Contaminazioni?
    Installi Norton e passa la paura..... :)
  • Star scrive:
    Fossero solo i cellulari...
    ...che alla fine dei conti sono oggetti "personali" e ognuno si tiene la propria sozzeria !Batteri fecali sono già stati trovati sulle tastiere dei PC (soprattutto negli Internet Caffé, biblioteche, scuole e altri luoghi pubblici... sugli occhialini 3D non monouso e non correttamente sterilizzati... su prodotti commestibili venduti al dettaglio e non confezionati... e altrove.Ringraziamo la natura di averci dotato di un sistema immunitario... che il continuo abuso di antibiotici e farmaci sta negli anni rendendo sempre meno efficace...
    • r1348 scrive:
      Re: Fossero solo i cellulari...
      Mi fanno un po' ridere questi allarmismi, l'E.coli è un batterio con cui conviviamo da sempre, mi sembra ovvio che se ne trovino tracce su oggetti di uso quotidiano. Il nostro sistema immunitario è (dovrebbe essere) più che preparato a contrastare eventuali infezioni.
Chiudi i commenti