IFA 2017/ Huawei, nuovo chip con IA incorporata

Il produttore cinese ha svelato una piattaforma mobile di nuova generazione tutta multi-core e intelligenza artificiale, un chip destinato a debuttare sul nuovo terminale Mate in arrivo nei prossimi mesi

Roma – L’hype mainstream per le promesse dell’intelligenza artificiale non conosce riposo, e anche Huawei ha ribadito l’intenzione di voler essere della partita presentando una nuova piattaforma tecnologica per i gadget mobile di nuova generazione. Che saranno ovviamente più “intelligenti” e in grado di “capire” il loro proprietario, assicura la corporation.

Il management di Huawei era all’IFA di Berlino per svelare Kirin 970 , chip SoC progettato come base dei nuovi smartphone del terzo produttore mondiale di settore equipaggiato con una CPU ARM a 8 core e una GPU a 12 core. Realizzato con processo produttivo a 10 nanometri, Kirin 970 è secondo Huawei 25 volte più performante e 50 volte più efficiente nei consumi energetici rispetto a un cluster di CPU Cortex-A73 “liscio”.


CPU e GPU a parte, tra i 5,5 miliardi di transistor di Kirin 970 si nasconde una Neural Processing Unit (NPU) con un design custom, una unità di calcolo realizzata allo scopo di velocizzare l’esecuzione degli algoritmi di intelligenza artificiale in locale , senza la necessità di ricorrere ai server esterni del cloud computing.

Grazie alla sua NPU, Kirin 970 sarà in grado di incrementare sensibilmente l’efficienza di operazioni complesse come il riconoscimento di immagini e voce o la “fotografia intelligente”, sostiene Huawei , riuscendo per giunta a risparmiare sui consumi e quindi a migliorare la durata della batteria del terminale.


Huawei non è ovviamente l’unica corporation interessata alle applicazioni commerciali della IA in ambito mobile, e anche per il nuovo iPhone di Apple si parla di una unità computazionale dedicata integrata nel SoC A11. Il colosso cinese intende diventare il primo produttore al mondo di smartphone, e la IA è apparentemente la strada scelta per dare battaglia a Apple e Samsung nel perseguimento dell’obiettivo. Il primo contatto pratico con Kirin 970 e la sua NPU avverrà il prossimo 16 ottobre, data in cui Huawei presenterà il nuovo Mate 10 durante un evento organizzato a Zurigo.

Alfonso Maruccia

Fonte immagini: 1 , 2

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ben10 scrive:
    niente backdoor da wikileaks
    Una tradizione ormai superatahttps://en.wikipedia.org/wiki/_NSAKEYwindows è talmente buggato e vulnerabile (bucabile pressochè da tutti i maggiori di 11 anni) che non necessità più di backdoor privilegiate... La CIA e l'altra tre-lettere si dedicano solo alla scrittura di noiosi rootkit. E con il cloud automatico non serviranno più nemmeno quelli! Ma il futuro è già adesso.... infatti <i
    i documenti pubblicati da WikiLeaks sono probabilmente antecedenti al 2012 </i
    e Windows 10 non era stato considerato. Tutti spiati di default....... eppure volendo c'è già anche la medicina (linux)
    • ... scrive:
      Re: niente backdoor da wikileaks
      Winari transumando verso mbutu???[img]http://assets.news.americanbible.org/uploads/thumbnails/7-bible-verses-for-when-youre-down-and-disappointed.jpg[/img]
  • ... scrive:
    Elia e' impazzito?
    ha scritto un articolo senza nemmeno un condizionale, contravvenendo alla tradizione iperparaculistica di punto informatico. sencondo me ha i giorni contati, sparira' nel nulla come la Botta'.
    • Il Fuddaro scrive:
      Re: Elia e' impazzito?
      - Scritto da: ...
      ha scritto un articolo senza nemmeno un
      condizionale, contravvenendo alla tradizione
      iperparaculistica di punto informatico. sencondo
      me ha i giorni contati, sparira' nel nulla come
      la
      Botta'.La bottà è andata a partorire. Mentre tu.........Sarebbe ora che sparissi tu ... il phpXXXXXro==pippe, Mentali e masturbatorie. (rotfl)
    • Elia Tufarolo scrive:
      Re: Elia e' impazzito?
      Non sparirò nel nulla a breve, possa un asteroide colpirmi in caso contrario (rotfl)
    • il Frullaro scrive:
      Re: Elia e' impazzito?
      Ma infatti questo genere di articoli vanno affidati all' abile penna diffamatoria di Maruccia: lui è il numero uno quando si tratta di diffamare il FOSS a colpi di condizionale (win).
  • ... scrive:
    windows=CIA
    CIA=Cock In Ass. Il vostro ass, cari utenti "uindov"
Chiudi i commenti