Il Codice di Condotta dell'IT

Nomi di grosso calibro come HP, Dell ed IBM sottoscrivono un Codice che raccoglie numerose istanze. Si parla di lavoro minorile, impatto ambientale, gestione dei contratti. Nel nome della correttezza


New York (USA) – Non ci sono sanzioni e non è obbligatorio aderire eppure per molti nomi dell’alta tecnologia sarà dura resistere dal sottoscrivere il nuovo Electronics Industry Code of Conduct , un codice deontologico che è già stato firmato da calibri di primo piano nel mondo dell’elettronica e dell’informatica, come Dell, IBM ed HP.

HP (sul suo sito il pdf del Codice ) ha spiegato che l’idea di fondo del documento è radunare in un unico testo tante diverse policy e documenti sottoscritti da molti produttori nel corso degli anni. Un modo cioè per avvicinare fornitori, partner e clienti ad un modo più accorto di fare business da parte dei produttori.

In particolare, il Codice si occupa di fatti tutt’altro che secondari come il lavoro minorile, imponendo a chi lo sottoscrive di adottare, direttamente o attraverso i propri partner nel mondo, soluzioni che rispettino i diritti dei minori. Per i lavoratori, poi, si chiede un sistema di sicurezza che comprenda tutta l’infortunistica sul lavoro in tutti i paesi in cui si opera.

Allo stesso modo si parla di gestione oculata delle sostanze inquinanti e di quelle chimiche che, se non trattate nel migliore dei modi, possono rivelarsi altamente tossiche non solo per l’ambiente ma anche per i lavoratori che vi si trovano a contatto. Su questo fronte si chiede anche l’attivazione di politiche di risparmio energetico e la riduzione dell’uso di acqua.

“In questo modo – ha spiegato una portavoce di HP – portiamo ad un nuovo livello di visibilità nel nostro settore le pratiche business socialmente responsabili. Quando alcuni dei maggiori player del comparto, sia costruttori che fornitori, decidono di firmare e sostenere questo Codice, altri inevitabilmente vorranno sottoscriverlo”.

Il Codice prevede anche la possibilità che osservatori indipendenti, nominati appositamente, possano condurre ispezioni presso le aziende che lo sottoscrivono al fine di verificare che le condizioni previste siano rispettate.

HP, almeno a parole, non scherza. “Noi – ha infatti dichiarato la portavoce – siamo già pronti e abbiamo già chiuso alcuni rapporti con fornitori della cui inaffidabilità più volte abbiamo dovuto renderci conto”. Al momento HP ha già condotto una indagine su 150 dei suoi 350 fornitori. Entro un anno conta di aver controllato tutti gli impianti relativi in tutto il mondo.

Si tratta, dunque, di una sorta di autoregolamentazione virtuosa che, seppure non risolverà i molti problemi legati alle produzioni delle multinazionali dell’IT, certamente contribuirà a ridurre alcuni dei fenomeni più vistosi e inaccettabili.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: nuovo abbonato fastweb
    Ma allora perche' ti sei abbonato con fastweb, se hai tutti questi problemi?Sul fatto che in Italia la situazione e' veramente brutta, hai ragione
  • Anonimo scrive:
    FASTWEB PRENDE PER IL CU..???
    *******************Via ****************16141 GenovaTel. abitazione *************Cell. ************Tel. Negozio *********Genova 11 febbraio 2005SpettabileFASTWEBAlla cortese attenzione del Sig. Antonello LocheFax 02 454011074Oggetto: Disservizio FastwebBuonaseracome da accordi verbali intercorsi fra il sottoscritto e lei nella persona del Sig. Loche, le comunico quanto segue:-innanzitutto esordisco con quanto è accaduto in data odierna alle ore 18:00 parlando con un suo collega dichiaratosi come Sig. Sergio Bedoni il quale dopo avermi messo in attesa mi comunica quanto segue:-? ?dopo aver parlato con il servizio tecnico mi dicono che il suo sistema funziona perfettamente e che se incontra delle difficoltà è a causa del frequente ?ZAPPING? effettuato da lei? ? (lei sarei io). Inoltre dopo una mia sfuriata mi dice che gli hanno detto di dirmi di rinunciare ai servizi video. A questo punto gli dico di farmelo comunicare per scritto e la sua risposta è stata: ??glielo ho detto a voce e questo è più che sufficiente? ?-Ora mi domando come posso effettuare dello zapping se no vedo nulla? Gli ho posto questa domanda e il gentilissimo Sig. Bedoni mi dice che risulta nei giorni passati che ho cambiato frequentemente di canali.-MI VOLETE PRENDERE PER IL CULO SINO ALL?ULTIMO??????Gli ho detto che nonostante io non veda assolutamente nessun canale riesco a vedere le registrazioni che vengono effettuate ogni mattina di una trasmissione. Perchè quelle le vedo e invece i canali tv, la sezione calcio e la sezione cinema NO????Ribadisco ancora che se accendo la Video Station e sono al telefono NON SENTO PIU? Il mio interlocutore, appena la spegno la linea telefonica torna a funzionare perfettamente.Ho chiesto al Sig. Bedoni l?invio di un tecnico per provare a cambiare la Video Station, la sua risposta è stata: ??ne hanno già cambiato 3 (tre) che cosa vuole di più?? ?Di seguito il testo del fax inviato il giorno 5 febbraio al quale non ha fatto seguito nessuna risposta!Dopo innumerevoli telefonate al 192193, dopo che mi sono state cambiate 3 Centraline e 4 Video Station, dopo che ho perso ore e ore al telefono, dopo che ho perso soldi per film acquistati e impossibilitato a visionare, dopo che continuo a pagare l?antivirus senza averlo installato, dopo che pago TOTALMENTE un servizio azzoppato, dopo tutto questo inizio ad essere particolarmente scocciato!I problemi ?gravi? sono scaturiti dal giorno 8 settembre 2004 (mi era stato aggiudicato persino il nome, cognome, alias, e carta di credito di un altro utente ? no comment!) e da allora usufruisco del servizio solo al 50%, servizio che pago profumatamente al 100%!Quindi vi prego prendere nota e molto ATTENTAMENTE di quanto segue:-intendo che mi vengano scalati gli importi relativi alle giornate nelle quali non ho potuto e non posso usufruire di un servizio pagato e comunque tralasciando i mesi precedenti ciò partirà dalla data del 2 febbraio 2005 e sino a quando non sarete in grado di eliminare un problema che vi compete;-intendo ricevere una risposta a questo fax, risposta che sarete gentili ad inviare alla mia casella di e-mail corrispondente al seguente indirizzo di posta elettronica esterina.malfatti@fastwebnet.itComunico altresì che per le mie precedenti segnalazioni (52 e-mail) ho avuto una sola risposta, dico UNA! E il disservizio ha continuato a persistere.Vi prego inoltre di non venirmi a raccontare che non posso usufruire del servizio TV via cavo per colpa della linea telefonica, o dell?ultimo miglio, o dell?intasamento della linea telefonica, o del deterioramento della stessa o di qualsiasi altra diavoleria. Ciò doveva venire controllato all?atto della stipulazione del contratto avvenuto nei primi mesi del 2004, invece al momento della sottoscrizione mi è stato detto (e lo conferma il contratto) che sulla mia linea non vi erano problemi di sorta, basta vedere le mie decine e decine si segnalazioni per accorgersi che non era poi come definito e assicurato dal vostro ?venditore?.Sicuro di una vostra gentile e immediata risposta porgo cordiali saluti******************
  • Anonimo scrive:
    Dico la mia
    Ma perchè non rivolgersi a qualcuno per rendere pubblica la protesta che sò "Mi manda raitrè" o "striscia la notizia",ecc....Non tanto per ottenere questo o quel risultato, quanto per mettere al corrente i nuovi, futuri e possibili utenti
  • Anonimo scrive:
    volevo abbonarmi a fastweb e poi...
    eppoi mi sono detto...ma ciccio (il mio vicino) ha una connessione internet flat che è pò una ciofeca ma è cmq flat. Allora ho comprato un router wi-fi ed ora condividiamo la connessione ad internet e quando dobbiamo scaricare grossi files ci mettiamo d'accordo in modo da ottimizzare la banda e non scaricarli due volte. Poi un altro mio amico è venuto a sepere di questa cosa ma abita un pò lontano, ci vorrebbe un altro tra me e questo mio amico. Abbiamo accumulato talmente tanti files che giusto solo per navigare passo per il router che mi connette ad internet...ah che bello! internet e condivisione di files con due soldi e taaaaanto risparmio!che bello! era ora.... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: volevo abbonarmi a fastweb e poi...
      - Scritto da: Anonimo
      eppoi mi sono detto...ma ciccio (il mio
      vicino) ha una connessione internet flat che
      è pò una ciofeca ma è
      cmq flat. Allora ho comprato un router wi-fi
      ed ora condividiamo la connessione ad
      internet e quando dobbiamo scaricare grossi
      files ci mettiamo d'accordo in modo da
      ottimizzare la banda e non scaricarli due
      volte. Poi un altro mio amico è
      venuto a sepere di questa cosa ma abita un
      pò lontano, ci vorrebbe un altro tra
      me e questo mio amico. Abbiamo accumulato
      talmente tanti files che giusto solo per
      navigare passo per il router che mi connette
      ad internet...ah che bello! internet e
      condivisione di files con due soldi e
      taaaaanto risparmio!

      che bello! era ora.... :)bello, un po' illegale, ma bello
  • Anonimo scrive:
    complimenti
    I miei complimenti a qs bellissima iniziativa di adunanza che dimostra che lo staff del server è fuori di testa!Ma come vi viene in mente di presentarvi ufficialmente con una lettera aperta come una grande comunita' di file sharing ???La prossima volta mandate una lettera di protesta contro fastweb anche ad Urbani o alla GdF direttamente.Einstein aveva ragione,l'idiozia umana non ha limiti
    • Anonimo scrive:
      Re: complimenti
      - Scritto da: Anonimo
      I miei complimenti a qs bellissima
      iniziativa di adunanza che dimostra che lo
      staff del server è fuori di testa!
      Ma come vi viene in mente di presentarvi
      ufficialmente con una lettera aperta come
      una grande comunita' di file sharing ???
      La prossima volta mandate una lettera di
      protesta contro fastweb anche ad Urbani o
      alla GdF direttamente.
      Einstein aveva ragione,l'idiozia umana non
      ha limitiE' brutto non avere nulla da fare il pomeriggio.
  • Anonimo scrive:
    Ultime news!
    Io propongo un accordo che può fare contenti la maggior parte degli utenti e anche fastweb:offrire una nuova opzione: un canone mensile (tipo 10 euro) per la connessione flat all'interno della rete fastweb.In questo modo FastWeb ha maggiori introiti e gli utenti non si trovano a pagare cifre esorbitanti.Mi sembra ragionevole.Che ne pensate? Cosa ne pensa FW?bye, Lvc@
    • Anonimo scrive:
      Re: Ultime news!

      Io propongo un accordo che può fare
      contenti la maggior parte degli utenti e
      anche fastweb:
      offrire una nuova opzione: un canone mensile
      (tipo 10 euro) per la connessione flat
      all'interno della rete fastweb.
      In questo modo FastWeb ha maggiori introiti
      e gli utenti non si trovano a pagare cifre
      esorbitanti.
      Mi sembra ragionevole.E' sensato, intelligente e sarebbe accettato da molti.Purtroppo l'obbiettivo di fastweb è far passare tutti alla versione flat INTERNET, non interna.Non penso che lo faranno.
  • Anonimo scrive:
    Fastweb parla con noi!!!
    A due giorni dalla pubblicazione dell'articolo, nessuna replica c'è stata da parte del colosso Fastweb, questo può significare due cose o che non prende per nulla in considerazione i suoi utente facendo notare una scarsa cura nei confronti dell'utenza che gli procura ottimi introiti, oppure che sa di aver torto per cui non ha il coraggio per avere un confronto.
  • Anonimo scrive:
    Il giorno dopo.
    Buongiorno a tutti , scrivo questo messaggio "il giorno dopo" , ovvero dopo che P.I. ha pubblicato la nostra protesta , rendendola , nel bene e nel male, "pubblica" : portandola all'attenzione dei lettori di questa testata giornalistica.Ieri vi sono stati commenti di ogni sorta : -a favore e contro -le indignazioni di chi è stato etichettato come militante e ricattatore -una riposta a noi "militanti" da parte dei giornalisti stessi.-ulteriori chiarimenti sulla questione da parte di chi la vive quotidianamente e dall'interno.-alcune trollate (immancabili in ogni notizia)-e di sicuro qualche altro commento di altra natura.Ma , come vi sarete accorti , ad oggi (quando oramai la notizia non fa più notizia nella tempesta mediatica) fastweb non ha ancora replicato pubblicamente.Forse è un pò troppo presto penserete , forse fastweb non se ne nemmeno accorta , forse , come tristemente ed in maniera poco professionale ed etica asserito dagli stessi giornalisti , fastweb non ci ha voluti calcolare e non lo farà.Beh , da un certo punto di vista , quest'ultima affermazione è piuttosto vera. Infatti fastweb , questo colosso , non ha intrapreso una strada chiara e pubblica , come abbiamo fatto noi utenti firmatari di una protesta più che lecita e come se ne vedono molte su P.I. , noi "militanti ricattatori" , e non ha nemmeno ignorato la cosa come si potrebbe credere in base alla teoria che se una cosa non si sente e non si vede non esiste , anzi.....Fastweb , questo colosso ed esempio di lealtà , ha , immediatamente dopo questa lettera o meglio : immediatamente dopo la mezzanotte (quando le notizie del giorno si ritrasformano in zucca per lasciare spazio alle nuove cenerentole), semplicemente messo a pagamento tutto quello che non lo era , anche quello che non avrebbe messo a pagamento con la navigazione della rete interna.La prima cosa che ha fatto è stata quella di "tassare" l'accesso ad Adunanza : il forum e la chat , l'accesso alla propia mail@fastwebnet.it ,forse nella speranza che questi "militanti e scrocconi dediti all'illegalità" non si connettesrò più ad Adunanza per la paura di spendere troppo. si sono sbagliati ed hanno fatto il più grande degli errori.Di sicuro perderà molti utenti (molti già hanno disdetto e messo in mezzo gli avvocati e le associazioni di consumatori) , ma forse questo è il loro intento : liberarsi di noi "militanti" , voci troppo scomode , in maniera facile e quasi indolore. Pensando che perdere qualche centinaio di migliaia di euri all'anno è preferibile al migliorare i servizi per tutti , utenti e futuri utenti , in modo da poter continuare con la loro scorretta politica aziendale e in modo di non mettere a rischio il cartello itagliano delle TLC.Io parlo con cognizione di causa solo per noi "militanti" di Adunanza , ma presto contatterò molte altre comunità per verificare se l'abuso di potere, perchè si tratta di questo, è avvenuto anche nei loro confronti o se si è trattata di un'infima mossa solo nei nostri confronti perchè, nella nostra bella itaglia di italioti, abbiamo provato , ci siamo azzardati , noi "militanti figli di toghe rosse" , a protestare, a mettere in luce i continui soprusi di questo "colosso" , questo Goliat fatto di azioni ,di bit e di infamia.Ebbene , rendetevi conto di cosa significa , ahimè, per molte realtà in Italia , protestare. Cercare di far valere i propri diritti ed esporre denuncia.Arriveremo all'introduzione della pena capitale di questo passo??? Beh una cosa è certa , e lo si evince dalle continue notizie , la rete la vogliono blindare , e con questo vogliono zittire tuti noi , militanti della rete , reprimere il libero pensiero e la libertà di parola , le opinioni e le verità scomode . Ma come,trsitemente, ben saprete tutto questo avviene "anche" nella vita reale (anche è un po' un paradosso ma sono sicuro che ne capite il senso) , saprete che si stanno riscrivendo costituzioni e leggi (e molte nuove ne vengono scritte di continuo dai "poteri aziendali" ) ,saprete certo che la censura non è cosa nuova.E' ora di basta.Barone dello Zwanlandshire8linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il giorno dopo.
      - Scritto da: AnonimoChe dire?Sacrosanto e comunista, vero????:@

      Buongiorno a tutti , scrivo questo messaggio
      "il giorno dopo" , ovvero dopo che P.I. ha
      pubblicato la nostra protesta , rendendola ,
      nel bene e nel male, "pubblica" : portandola
      all'attenzione dei lettori di questa testata
      giornalistica.

      Ieri vi sono stati commenti di ogni sorta :

      -a favore e contro

      -le indignazioni di chi è stato
      etichettato come militante e ricattatore

      -una riposta a noi "militanti" da parte dei
      giornalisti stessi.

      -ulteriori chiarimenti sulla questione da
      parte di chi la vive quotidianamente e
      dall'interno.

      -alcune trollate (immancabili in ogni
      notizia)

      -e di sicuro qualche altro commento di altra
      natura.

      Ma , come vi sarete accorti , ad oggi
      (quando oramai la notizia non fa più
      notizia nella tempesta mediatica) fastweb
      non ha ancora replicato pubblicamente.

      Forse è un pò troppo presto
      penserete , forse fastweb non se ne nemmeno
      accorta , forse , come tristemente ed in
      maniera poco professionale ed etica asserito
      dagli stessi giornalisti , fastweb non ci ha
      voluti calcolare e non lo farà.

      Beh , da un certo punto di vista ,
      quest'ultima affermazione è piuttosto
      vera. Infatti fastweb , questo colosso , non
      ha intrapreso una strada chiara e pubblica ,
      come abbiamo fatto noi utenti firmatari di
      una protesta più che lecita e come se
      ne vedono molte su P.I. , noi "militanti
      ricattatori" , e non ha nemmeno ignorato la
      cosa come si potrebbe credere in base alla
      teoria che se una cosa non si sente e non si
      vede non esiste , anzi.....

      Fastweb , questo colosso ed esempio di
      lealtà , ha , immediatamente dopo
      questa lettera o meglio : immediatamente
      dopo la mezzanotte (quando le notizie del
      giorno si ritrasformano in zucca per
      lasciare spazio alle nuove cenerentole),
      semplicemente messo a pagamento tutto
      quello che non lo era , anche quello che non
      avrebbe messo a pagamento con la navigazione
      della rete interna.

      La prima cosa che ha fatto è stata
      quella di "tassare" l'accesso ad Adunanza :
      il forum e la chat , l'accesso alla propia
      mail@fastwebnet.it ,forse nella speranza
      che questi "militanti e scrocconi dediti
      all'illegalità" non si
      connettesrò più ad Adunanza
      per la paura di spendere troppo. si sono
      sbagliati ed hanno fatto il più
      grande degli errori.

      Di sicuro perderà molti utenti (molti
      già hanno disdetto e messo in mezzo
      gli avvocati e le associazioni di
      consumatori) , ma forse questo è il
      loro intento : liberarsi di noi "militanti"
      , voci troppo scomode , in maniera facile e
      quasi indolore. Pensando che perdere qualche
      centinaio di migliaia di euri all'anno
      è preferibile al migliorare i servizi
      per tutti , utenti e futuri utenti , in modo
      da poter continuare con la loro scorretta
      politica aziendale e in modo di non mettere
      a rischio il cartello itagliano delle TLC.

      Io parlo con cognizione di causa solo per
      noi "militanti" di Adunanza , ma presto
      contatterò molte altre
      comunità per verificare se l'abuso di
      potere, perchè si tratta di questo,
      è avvenuto anche nei loro confronti o
      se si è trattata di un'infima mossa
      solo nei nostri confronti perchè,
      nella nostra bella itaglia di italioti,
      abbiamo provato , ci siamo azzardati , noi
      "militanti figli di toghe rosse" , a
      protestare, a mettere in luce i continui
      soprusi di questo "colosso" , questo Goliat
      fatto di azioni ,di bit e di infamia.

      Ebbene , rendetevi conto di cosa significa ,
      ahimè, per molte realtà in
      Italia , protestare. Cercare di far valere i
      propri diritti ed esporre denuncia.

      Arriveremo all'introduzione della pena
      capitale di questo passo??? Beh una cosa
      è certa , e lo si evince dalle
      continue notizie , la rete la vogliono
      blindare , e con questo vogliono zittire
      tuti noi , militanti della rete , reprimere
      il libero pensiero e la libertà di
      parola , le opinioni e le verità
      scomode . Ma come,trsitemente, ben saprete
      tutto questo avviene "anche" nella vita
      reale (anche è un po' un paradosso ma
      sono sicuro che ne capite il senso) ,
      saprete che si stanno riscrivendo
      costituzioni e leggi (e molte nuove ne
      vengono scritte di continuo dai "poteri
      aziendali" ) ,saprete certo che la censura
      non è cosa nuova.

      E' ora di basta.

      Barone dello Zwanlandshire
      8linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Il giorno dopo.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Che dire?

        Sacrosanto e comunista, vero????

        :@
        Scusami ma non riesco a capire cosa vuoi dire.Potresti , per favore, chiarirmi le idee sul tuo intervento?Barone dello Zwanlandshire(linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: Il giorno dopo.
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo



          Che dire?



          Sacrosanto e comunista, vero????



          :@



          Scusami ma non riesco a capire cosa vuoi
          dire.
          Potresti , per favore, chiarirmi le idee sul
          tuo intervento?

          Barone dello Zwanlandshire
          (linux)Rispondo io che non c'entro niente e che vengo da adunanza.Semplicemente sono state prese le tue considerazioni ed etichettate. Gaber ha fatto una bella "canzoncina" in merito. Dico questo solo per dire che, "ovviamente", quel simpaticone ha preso la tua opinione, non ha capito il fatto, ha scorporato dal contesto le tue parole e ti ha dato del COMUNISTA!!!ma, mi dico io che invece ho letto anche il fatto: non è che volevi dimostrare per caso che fastweb ha usato un metodo ricattatorio (come usano dire da queste parti e non aggiungo come definirei io chi da una posizione di forza compie un'azione di forza perchè allora sì che mi beccherei una querela)? Insomma... lascia perdere, non ne vale neanche la pena.E te lo dico io che mi considero di destra ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Il giorno dopo.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo





            Che dire?





            Sacrosanto e comunista, vero????





            :@






            Scusami ma non riesco a capire cosa vuoi

            dire.

            Potresti , per favore, chiarirmi le
            idee sul

            tuo intervento?



            Barone dello Zwanlandshire

            (linux)
            Rispondo io che non c'entro niente e che
            vengo da adunanza.
            Semplicemente sono state prese le tue
            considerazioni ed etichettate. Gaber ha
            fatto una bella "canzoncina" in merito. Dico
            questo solo per dire che, "ovviamente", quel
            simpaticone ha preso la tua opinione, non ha
            capito il fatto, ha scorporato dal contesto
            le tue parole e ti ha dato del COMUNISTA!!!
            ma, mi dico io che invece ho letto anche il
            fatto: non è che volevi dimostrare
            per caso che fastweb ha usato un metodo
            ricattatorio (come usano dire da queste
            parti e non aggiungo come definirei io chi
            da una posizione di forza compie un'azione
            di forza perchè allora sì che
            mi beccherei una querela)?
            Insomma... lascia perdere, non ne vale
            neanche la pena.
            E te lo dico io che mi considero di destra ;)Leggo solo ora il tuo intervento , sono in procinto di andare a letto e non ho le forze per pensare : giornata dura.Cmq concordo con il tuo pensiero anche se non mi considero ne di destra,ne di centro , ne di sinistra. ;) Barone dello Zwanlandshire(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Il giorno dopo.
            ma scusate, a PI lo venite a dire? lui fra poco (magari per le offerte di natale) avra' da ficcare un po da tutte le parte pubblicita' di fastweb e cose del genere... Perche' dovrebbe sporcarsi la faccia? non e' che ha usato parole del tipo "sentiremo cosa ha da dire il colosso FastWeb, e, daremo una mano a chi, una voce cosi grossa non ce l'ha!" NO! si sono gia preparati a dare spazio alla replica di FastWeb, e (perche' no) magari a scrivere un articolo a favore... Adunanza, se potete non mollate, ci sono tantissime persono che sono in fastweb e che comprendono il valore della "comunita'" al momento giusto sapranno cosa dire (si spera) e (se gia non lo fanno) sapranno anche cosa leggere (magari le news di google, di sicuro + imparziali :P)...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il giorno dopo.
            mah... postare qualcosa di piu' costruttivo no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Il giorno dopo.
      - Scritto da: Anonimo
      Fastweb , questo colosso ed esempio di
      lealtà , ha , immediatamente dopo
      questa lettera o meglio : immediatamente
      dopo la mezzanotte (quando le notizie del
      giorno si ritrasformano in zucca per
      lasciare spazio alle nuove cenerentole),
      semplicemente messo a pagamento tutto
      quello che non lo era , anche quello che non
      avrebbe messo a pagamento con la navigazione
      della rete interna.

      La prima cosa che ha fatto è stata
      quella di "tassare" l'accesso ad Adunanza :
      il forum e la chat , l'accesso alla propia
      mail@fastwebnet.it ,forse nella speranza
      che questi "militanti e scrocconi dediti
      all'illegalità" non si
      connettesrò più ad Adunanza
      per la paura di spendere troppo. si sono
      sbagliati ed hanno fatto il più
      grande degli errori.Ma queste stupidaggini da dove le hai tirate fuori?Guarda che non tutti sono cosi` stupidi da abboccare a tutto cio' che dici. Portare acqua al tuo mulino scrivendo inesattezze di certo non aiutera' nessuno.La mail FastWeb e` e rimarra` sempre gratuita, cosi` come rimarranno gratuiti altri servizi.Adunanza come tutti gli altri server interni sono a pagamento (con tariffazione di traffico su rete interna) gia` dal 5 Ottobre, data in cui e' appunto partita la tariffazione.Quindi evitiamo di dire stronzate.Se non l'hai fatto apposta, informati meglio prima di scrivere.

      Di sicuro perderà molti utenti (molti
      già hanno disdetto e messo in mezzo
      gli avvocati e le associazioni di
      consumatori) , ma forse questo è il
      loro intento : Sei figlio di Scaglia per sapere queste cose?A questo mondo tutto si paga, ed e' giusto che sia cosi'.Da piu' di un anno sapevamo che sarebbe arrivata la tariffazione interna, quindi c'e' poco da arrampicarsi sugli specchi.... la verita' e' che il 90% degli abbonati a consumo usufruiva solo delle reti P2P e quando doveva navigare su rete esterna, utilizzava il proxy di un amico fidato e con contratto senza limiti per navigare gratis. Il giochino, finalmente, si e' rotto. Non vedo perche un poveretto avrebbe dovuto continuare a pagare un abbonamento flat, quando centinaia di utenti avevavo gli stessi servizi pagando un terzo della sua tariffa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il giorno dopo.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        Fastweb , questo colosso ed esempio di

        lealtà , ha , immediatamente dopo

        questa lettera o meglio : immediatamente

        dopo la mezzanotte (quando le notizie
        del

        giorno si ritrasformano in zucca per

        lasciare spazio alle nuove cenerentole),

        semplicemente messo a pagamento tutto

        quello che non lo era , anche quello
        che non

        avrebbe messo a pagamento con la
        navigazione

        della rete interna.



        La prima cosa che ha fatto è
        stata

        quella di "tassare" l'accesso ad
        Adunanza :

        il forum e la chat , l'accesso alla
        propia

        mail@fastwebnet.it ,forse nella
        speranza

        che questi "militanti e scrocconi dediti

        all'illegalità" non si

        connettesrò più ad
        Adunanza

        per la paura di spendere troppo. si sono

        sbagliati ed hanno fatto il più

        grande degli errori.

        Ma queste stupidaggini da dove le hai tirate
        fuori?
        Guarda che non tutti sono cosi` stupidi da
        abboccare a tutto cio' che dici. Portare
        acqua al tuo mulino scrivendo inesattezze di
        certo non aiutera' nessuno.

        La mail FastWeb e` e rimarra` sempre
        gratuita, cosi` come rimarranno gratuiti
        altri servizi.
        Adunanza come tutti gli altri server interni
        sono a pagamento (con tariffazione di
        traffico su rete interna) gia` dal 5
        Ottobre, data in cui e' appunto partita la
        tariffazione.

        Quindi evitiamo di dire stronzate.
        Se non l'hai fatto apposta, informati meglio
        prima di scrivere.




        Di sicuro perderà molti utenti
        (molti

        già hanno disdetto e messo in
        mezzo

        gli avvocati e le associazioni di

        consumatori) , ma forse questo è
        il

        loro intento :

        Sei figlio di Scaglia per sapere queste cose?

        A questo mondo tutto si paga, ed e' giusto
        che sia cosi'.
        Da piu' di un anno sapevamo che sarebbe
        arrivata la tariffazione interna, quindi
        c'e' poco da arrampicarsi sugli specchi.

        ... la verita' e' che il 90% degli abbonati
        a consumo usufruiva solo delle reti P2P e
        quando doveva navigare su rete esterna,
        utilizzava il proxy di un amico fidato e con
        contratto senza limiti per navigare gratis.
        Il giochino, finalmente, si e' rotto. Non
        vedo perche un poveretto avrebbe dovuto
        continuare a pagare un abbonamento flat,
        quando centinaia di utenti avevavo gli
        stessi servizi pagando un terzo della sua
        tariffa.Quello che voleva dire è che i siti che fino al 5 ottobre erano interni alla rete fastweb e che dal 5 ottobre in poi bisogna pagare attivando la connessione alla rete fastweb a 0,60 euro in realtà "per magia" sono navigabili solo attivando la rete internet (pur appartenendo alla rete fastweb) al costo di quasi 2 euro l'ora.Chi usufruisce della navigazione interna in promozione fino al 31 dicembre, per visitare un sito interno, per il quale non dovrebbe pagare nulla, in realtà deve attivare la navigazione internet, pagando quello che non dovrebbe pagare e pagandolo più di 3 volte del suo costo reale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il giorno dopo.
        - Scritto da: Anonimo

        Ma queste stupidaggini da dove le hai tirate
        fuori?
        Guarda che non tutti sono cosi` stupidi da
        abboccare a tutto cio' che dici. Portare
        acqua al tuo mulino scrivendo inesattezze di
        certo non aiutera' nessuno.Esistono comunque tanti stupidi che non si accorgono che fastweb viola qualsiasi codice deontologico di chiarezza e trasparenza sulle tariffe.Tu, furbo più di altri, avrai sicuramente reclamato quando fastweb ha reso gratuiti e a tempo illimitato i 4Mbit/s ai nuovi utenti, scrivendo chiaro che i vecchi dovevano comunque 15? una-tantum e 12? mensili per attivare questa opzione. (soldi da dare in più a prescindere dal contratto sottoscritto, quindi anche per chi ha "tutto senza limiti". E dopo varie proteste, fastweb è scesa a compromessi ritenendo equo offrire il servizio pagando SOLO 50? di una tantum (tanto per raccogliere fondi)E avrai reclamato senz'altro anche per l'offerta che fastweb sta facendo ai nuovi abbonati sul costo ridotto del 50% sulle tariffe telefoniche verso i cellulari (tariffa applicata per sempre)Tu sei sicuramente tanto furbo da aver visto che a te, a prescindere che abbia la fibra, i 4 o i 2Mbit, il contratto "TUTTO SENZA LIMITI" per attivare lo sconto sulle chiamate verso i cellulari fastweb chiede 15? mensili (per sempre)

        La mail FastWeb e` e rimarra` sempre
        gratuita, cosi` come rimarranno gratuiti
        altri servizi.Ma non quelli che ho menzionato sopra se non sei un nuovo abbonato, naturalmente. E se così fosse non ti preoccupare, che verrà il tuo turno di veleno.
        Adunanza come tutti gli altri server interni
        sono a pagamento (con tariffazione di
        traffico su rete interna) gia` dal 5
        Ottobre, data in cui e' appunto partita la
        tariffazione.ma non a tariffazione interna, ma a tariffazione internet esterna (pur essendo interna, ma tu, furbo come sei, non te ne sei accorto, vero?)

        Quindi evitiamo di dire stronzate.Ecco appunto
        Se non l'hai fatto apposta, informati meglio
        prima di scrivere.ecco appunto




        Di sicuro perderà molti utenti
        (molti

        già hanno disdetto e messo in
        mezzo

        gli avvocati e le associazioni di

        consumatori) , ma forse questo è
        il

        loro intento :

        Sei figlio di Scaglia per sapere queste cose?

        A questo mondo tutto si paga, ed e' giusto
        che sia cosi'.Spero che si paghi sempre di più così sarai sempre più contento come utente, ti basti sapere per ora di essere fra i più spremuti in europa...
        Da piu' di un anno sapevamo che sarebbe
        arrivata la tariffazione interna, quindi
        c'e' poco da arrampicarsi sugli specchi.

        ... la verita' e' che il 90% degli abbonati
        a consumo usufruiva solo delle reti P2P e
        quando doveva navigare su rete esterna,
        utilizzava il proxy di un amico fidato e con
        contratto senza limiti per navigare gratis.
        Il giochino, finalmente, si e' rotto. Non
        vedo perche un poveretto avrebbe dovuto
        continuare a pagare un abbonamento flat,
        quando centinaia di utenti avevavo gli
        stessi servizi pagando un terzo della sua
        tariffa.Ecco, appunto, per la terza volta... Perchè anche quel poveretto flat e con contratto al top, viene fregato, e non dagli utenti a consumo, come ti ho potuto dimostrare sopra.Non ti basta? Leggi l'e-mail che fastweb ti ha inviato il 31.08.2004. Lì c'è scritto che ti saranno aumentate le tariffe internazionali, ma poi ti indica come pagarle scontate (contributi vari fissi mensili da attivare) A Palermo lo chiamerebbero "pizzo", me lo ha detto un conoscente di lì, io che sono di Roma no, perchè non vorrei querele. Io che voglio essere furbo come te, sono contento di pagare
    • Anonimo scrive:
      Re: Il giorno dopo.

      Ma , come vi sarete accorti , ad oggi
      (quando oramai la notizia non fa più
      notizia nella tempesta mediatica) fastweb
      non ha ancora replicato pubblicamente.

      Forse è un pò troppo presto
      penserete , forse fastweb non se ne nemmeno
      accorta , forse , come tristemente ed in
      maniera poco professionale ed etica asserito
      dagli stessi giornalisti , fastweb non ci ha
      voluti calcolare e non lo farà.Rassegnati, Fastweb non vi risponderà mai.Te lo dico sinceramente e con cognizione di causa: non lo fa per me che sono un cliente professinale (Azienda), fgurati per voi smanettoni del P2P!Ma forse la cosa più triste è che tocca ritornare a Telecom....
  • Anonimo scrive:
    Re: LEGGETE TUTTI!!!!!
    e a te che hai scritto il thread che te cale di quello che scrive adu? sei un concorrente di fastweb o chi?
  • Anonimo scrive:
    Ottima iniziativa
    Altro che ricatto, ma libero esercizio del proprio potere economico.Ce ne fossero di adunanze!Anche se non ho FW sono con Voi!8)PS: stavo valutando di abbonarmi a fw...;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ottima iniziativa
      - Scritto da: Anonimo
      Altro che ricatto, ma libero esercizio del
      proprio potere economico.
      Ce ne fossero di adunanze!Siiiiiiiitutti con voiiiiiiilibero esercizio del potere economicooo woooowwwwrisultato ? citando Albertone navigatoriiiiiiinavigatori di fastwebbeeeeeetc etc8)
  • Anonimo scrive:
    Il problema è la politica procorporativa
    Quanti messaggi di revisionisti che si leggono qui. Ma a chi la volete dare a bere? Fastweb ha ingannato i suoi utenti, come fanno tutte le grosse aziende, e nessuno gli ha mai detto nulla. Non mi dite che non sapevate che: A) Fastweb ha accalappiato la maggior parte degli utenti con la promessa dell'attivazione della fibra, quando sapeva gia' perfettamente che con la fibra poteva arrivare solo in pochissime zone (la lista delle quali ha tenuto segreta per evitare che chi sapesse non cadesse nella trappola). B) Fastweb ha fornito per anni agli utenti degli HUG per la connessione ADSL di pessima qualita', tali che quando si telefonava e si usava internet contemporaneamente la voce alla cornetta diventava indistinguibile. Nonostante le massicce lamentele, Fastweb ha optato per la politica di cambiare l'HAG con quelli piu' costosi solo agli utenti che facessero almeno 4-5 telefonate al numero verde e superassero un test a telefono con un tecnico, nonostante Fastweb fosse perfettamente a conoscenza del problema. C) Gli svantaggi della mancanza dell'ip pubblico e di una rete interna erano un SUICIDIO per chi usava p2p. Per questo Fastweb ha dovuto inventare l'offerta della rete interna gratuita, favorendo la nascita cosi' di una rete interna di p2p che potesse sopperire al fatto che le connessioni verso l'esterno erano meno efficienti perche' era come se ci si trovasse dietro ad un firewall di cui non si potevano aprire le porte. Una volta creata la rete interna, la rete interna poteva tornare a pagamento, tanto nessuno ci avrebbe ormai potuto fare nulla. D) Fastweb continua a produrre offerte tariffarie che penalizzano i vecchi utenti, e non offrono alcuna soluzione di passaggio alle nuove formule che sia vantaggiosa, poiche' e' forte della sua posizione di controllo. Riassumendo, che cosa abbiamo di fronte? Il solito vecchio problema, e cioe' che le aziende se ne fregano e se ne fregheranno sempre degli utenti, perche' questi non hanno alcun potere. Il giorno che ci renderemo conto che invece di votare destra o sinistra, ci rendessimo conto che come dice Beppe Grillo si vota al supermercato, e cioe' sono le multinazionali che decidono, forse qualcuno avra' l'intelligenza di fondare un partito per la difesa degli interessi dei consumatori. Perche' nessuno lo fa? Probabilmente perche' i partiti campano normalmente con le tangenti delle multinazionali, e quindi nessuno ha interesse a fondare un partito che non fara' mai un soldo. Questi ragazzi di Adunanza sono un esempio invece di che cosa davvero bisognerebbe fare in questo paese, e non solo. E cioe' alzare la testa dai libri di storia impolverati che parlano di lotta di classe, e capire che ormai il conflitto e' tra entita' umane reali, e entita' giuridiche chiamate corporazioni. Andatevi a vedere il film "The Corporation" gia' che ci siete... forse vi si apriranno gli occhi su che cosa sia diventato il mondo oggi, e su come eventi come quello di Adunanza siano oggi piu' che mai preziosi per il nostro futuro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il problema è la politica procorporativa
      Questo forse è uno dei post che mi è piaciuto di più, sicuramente il più intelligente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il problema è la politica procorpora

      A) Fastweb ha accalappiato la maggior parte
      degli utenti con la
      promessa dell'attivazione
      della fibra, quando
      sapeva gia' perfettamente
      che con la fibra
      poteva arrivare solo in pochissime
      zone (la lista
      delle quali ha tenuto segreta per
      evitare che chi
      sapesse non cadesse nella trappola).Io abito in una via privata che si trova a bagascie (con un ponte in mezzo) dalla via principale piu' vicina.Mi sono abbonato in fibra (anche se non mi arrivava) e semplicemente mi sono messo in coda per 2 anni e 1/2.Alla fine mi hanno attivato.Non raccontiamoci cazzate, fw non e' OBBLIGATA a far passare alla fibra gli utenti adsl.Tali utenti dovevano immaginare che, pagando la stessa cifra dei fibra, non avrebbero MAI avuto precedenza su di essi o maggiori diritti.Cosi' va il mondo.
      B) Fastweb ha fornito per anni agli utenti
      degli
      HUG per la
      connessione ADSL di pessima qualita',
      tali che quando si
      telefonava e si usava internet
      contemporaneamente
      la voce alla cornetta
      diventava
      indistinguibile. Nonostante le massicce
      lamentele, Fastweb
      ha optato per la politica di
      cambiare l'HAG con
      quelli piu' costosi solo
      agli utenti che
      facessero almeno 4-5 telefonate
      al numero verde e
      superassero un test a telefono
      con un tecnico,
      nonostante Fastweb fosse
      perfettamente a
      conoscenza del problema.Prova a configurare il modem Adsl che ti arriva a casa con Alice !!!Un mio amico c'e' diventato scemo e alla fine ha comprato (cash) un modem adsl nuovo.
      C) Gli svantaggi della mancanza dell'ip
      pubblico
      e di una rete
      interna erano un SUICIDIO per
      chi usava p2p. Per
      questo Fastweb ha dovuto
      inventare
      l'offerta della rete interna gratuita,
      favorendo la
      nascita cosi' di una rete interna
      di p2p che potesse
      sopperire al fatto che
      le connessioni
      verso l'esterno erano meno
      efficienti perche'
      era come se ci si trovasse
      dietro ad un
      firewall di cui non si potevano
      aprire le porte.
      Una volta creata la rete interna,
      la rete interna
      poteva tornare a pagamento,
      tanto nessuno ci
      avrebbe ormai potuto fare
      nulla.Questa e' puramente fantasia.Penso che siano semplicementi deliri di chi si e' reso conto della grande cazzata che ha fatto e che non sa piu' che pesci pigliare.Fw vi ha regalato la navigazione interna fino ad ora ???Fw si e' rotta di voi che gli saturate la banda e adesso vi fa pagare per il servizio ???Se non vi va bene andatevene da wind, telecom o chissa' chi.E' un diritto di Fw aumentare i prezzi a piacimento e visto che il preavviso e' stato veramente lungo non avete niente di cui lamentarvi.
      D) Fastweb continua a produrre offerte
      tariffarie
      che penalizzano i
      vecchi utenti, e non offrono
      alcuna soluzione di
      passaggio alle nuove
      formule che sia
      vantaggiosa, poiche' e' forte
      della sua posizione
      di controllo.Pensala come vuoi, io sono Fibra Tutto Senza Limiti, l'ho sempre ritenuta un'offerta vantaggiosa e da 2 anni a questa parte non sono mai stato penalizzato.Grazie Fastweb !!!!
      Riassumendo, che cosa abbiamo di fronte?
      Il solito vecchio problema, e cioe' che le
      aziende se ne fregano e se ne fregheranno
      sempre degli utenti, perche' questi non
      hanno
      alcun potere. Il giorno che ci renderemo
      conto
      che invece di votare destra o sinistra,
      ci rendessimo conto che come dice Beppe
      Grillo si vota al supermercato, e cioe'
      sono le multinazionali che decidono, forse
      qualcuno avra' l'intelligenza di fondare
      un partito per la difesa degli interessi
      dei consumatori. Perche' nessuno lo fa?
      Probabilmente perche' i partiti campano
      normalmente con le tangenti delle
      multinazionali,
      e quindi nessuno ha interesse a fondare
      un partito che non fara' mai un soldo.

      Questi ragazzi di Adunanza sono un
      esempio invece di che cosa davvero
      bisognerebbe fare in questo paese,
      e non solo. E cioe' alzare la testa dai
      libri di storia impolverati che parlano
      di lotta di classe, e capire che ormai
      il conflitto e' tra entita' umane reali,
      e entita' giuridiche chiamate corporazioni.I BAMBINI di adunanza alzano la testa per avere gratuitamente la possibilita' di fare UNA COSA ILLEGALE ossia scaricare materiale coperto da copyright !!!!Lotta di classe ??? mava%%
      • Anonimo scrive:
        Re: Il problema è la politica procorpora

        Tali utenti dovevano immaginare che, pagando
        la stessa cifra dei fibra, non avrebbero MAI
        avuto precedenza su di essi o maggiori
        diritti.
        Cosi' va il mondo.Vero!...una cosa che ho imparato da FW (ma non solo) è: mai pagare in anticpo, soprattuto le "promesse" del tipo "intanto paga, dopo prima o poi noi faremo"!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Il problema è la politica procorpora
        Tira lo scarico quando hai finito.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il problema è la politica procorpora

        Mi sono abbonato in fibra (anche se non mi
        arrivava) e semplicemente mi sono messo in
        coda per 2 anni e 1/2.
        Alla fine mi hanno attivato.
        Pensala come vuoi, io sono Fibra Tutto Senza
        Limiti, l'ho sempre ritenuta un'offerta
        vantaggiosa e da 2 anni a questa parte non
        sono mai stato penalizzato.
        Grazie Fastweb !!!!Vedo che hai le idee chiare. Scusa per penalizzarti allora cosa dovevano tagliarti una gamba?

        Tali utenti dovevano immaginare che, pagando
        la stessa cifra dei fibra, non avrebbero MAI
        avuto precedenza su di essi o maggiori
        diritti.
        Così va il mondo.Precedenza in cosa scusa? Maggiori diritti chi li chiede?Il mondo mi sa che va come lo lasciano andare quelli che fanno questi discorsi, te compreso che hai pagato per 2 anni 1/2 la fibra e hai avuto la dsl e sei pure contento.ciao
  • Anonimo scrive:
    Fastweb è per gli italiani
    Sto rifacendo il verso ad un titolo di un altro thread. Vedo campioni di masochismo, soprattutto abbonati fastweb con tanto di fibra, che hanno limitato il loro cervello a valori talmente bassi da rischiare il tilt.Leggessero bene il loro contratto (se mai ne hanno avuto uno in mano) leggessero soprattutto le offerte fatte ai nuovi utenti, capirebbero che anche loro sono presi in giro, al pari di uno sparuto gruppo di persone che almeno ha tentato un reclamo.Penso che un utente con la fibra possa sorridere al pensiero che un altro utente debba pagare un sovrapprezzo anche solo per arrivare ad ottenere quei "miseri" 4Mbit/s. Sorrisi di chi pensa di essere un privilegiato.... ma pensa quell'utente per caso ad un nuovo contratto in cui tutte le telefonate verso i cellulari sono e saranno per sempre al 50% di quello che paga lui? e non mi riferisco a "supercontratti", semplicemente e TUTTI i contratti che verranno firmati entro il 31-12, anche i più economici.Lui, quello spocchioso utente dall'alto della sua suprlinea per avere una stessa opzione dovrà dare a fastweb 15? al mese in più rispetto a quello che paga.Non ci pensa lontanamente a quale torto gli viene fatto. Tanto è arrogante che se a lui venisse chiesto "... ma che ci fai con quella supermegalinea... non è che anche tu scarichi?.. ogni tanto... almeno una volta... tanto per provare..." sicuramente si offenderebbe. No, non è un ladro, non lo farebbe mai. "Scusa se ti sei sentito offeso. Ma io mi riferivo solo alla bolletta.. quella almeno la scarichi... e non ti accorgi che c'è qualcosa che non va?"E non ti accorgi che a molti fastweb ripresenta il conto della videostation perchè non è stato approvato il suo contributo statale? ma la colpa è di tutti quei deficienti che hanno, guarda caso, sbagliato in massa l'invio di un fax, oppure quella ditta non sta esattamente facendo le cose di regola?Non è che (è solo un dubbio il mio) fastweb ha attirato nuovi contratti, ma non aveva chiarito con lo Stato se la sua scatola fosse compresa nel contributo? Mah...Contento tu, caro utente italiano, contento di pagare e pagare di più ogni cosa, di essere al vertice di ogni tributo ed ogni bolletta in europa, vuol dire che ti meriti proprio tutto, anche il pacco all'autogrill (che andrebbe depenalizzato, tanto è stupido caderci nel 2004)
  • Anonimo scrive:
    Fastweb aspetta il Wi-Fi
    Fastweb ha smesso di cablare in fibra non per le storie che dite voi, ma semplicemente perche' presto le tecnologie Wi-Fi permetteranno di trasmettere ben oltre 10 mbit, cablando interi quartieri con un antenna, e permettendo di portare l'accesso ovunque a costi bassissimi. Perche' credete che la telecom, che teme tale rivoluzione, stia costringendo i ministri a bandire il Wi-Fi libero, mentre nel resto del mondo le citta' intere vanno in wireless, come San Francisco? La fibra e' una tecnologia non piu' competitiva, specie se si considera l'UWB, che centuplica la banda. Adesso l'UWB ha ancora un raggio piccolo e limitato alle reti degli uffici, ma aspettate che esca il nuovo chip della timedomain (azienda in cui guarda caso sony e altre multinazionali stanno investendo miliardi)...
    • Anonimo scrive:
      Re: Fastweb aspetta il Wi-Fi
      - Scritto da: Anonimo

      Fastweb ha smesso di cablare in fibra non
      per
      le storie che dite voi, ma semplicemente
      perche'
      presto le tecnologie Wi-Fi permetteranno di
      trasmettere ben oltre 10 mbit, cablando
      interi
      quartieri con un antenna, e permettendo
      di portare l'accesso ovunque a costi
      bassissimi.
      Perche' credete che la telecom, che teme
      tale
      rivoluzione, stia costringendo i ministri a
      bandire il Wi-Fi libero, mentre nel resto
      del
      mondo le citta' intere vanno in wireless,
      come
      San Francisco?
      La fibra e' una tecnologia non piu'
      competitiva,
      specie se si considera l'UWB, che centuplica
      la banda. Adesso l'UWB ha ancora un raggio
      piccolo e limitato alle reti degli uffici,
      ma aspettate
      che esca il nuovo chip della timedomain
      (azienda
      in cui guarda caso sony e altre
      multinazionali
      stanno investendo miliardi)...Semmai questo è il motivo per cui telecom ha abbandonato la fibra e l'ha ceduta a fastweb (fonte telecom)ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: LEGGETE TUTTI!!!!!
    se devi proprio spalare guano, almeno abbi il fegsto di firmarti, altrimenti fai la figura del rosicone...........'Azz, vorrei tanto, ma non posso, per cui spalo fango su chi può...........'.Lavori per la Finanza, per caso?
  • Anonimo scrive:
    Re: LEGGETE TUTTI!!!!!
    Beh noi di AdunanzA aggiungiamo caratteristiche al mulo che non sono inutili...
  • Anonimo scrive:
    Re: LEGGETE TUTTI!!!!!
    Si noi siamo dei deparavati che condividiamo i video che facciamo con le nostre ragazza, li vuoi?
  • Anonimo scrive:
    io non me la predo mica con FW
    ma con questa bella Europa, pronta sempre a dirci come dobbiamo comportarci, esempio di oggi che non gli va bene che i nostri siti siano gestiti da italiani, intollerabile, stanno tentando di fare entrare la Turchia per farne i ciceroni d'Italia http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2004/10_Ottobre/26/turisti.shtml e poi quando ce da confrontare come operano le Banche all'estero confronto le Italiane solo occhi chiusi. Quando c'è da confrontare i prezzi della benzina col resto d'Europa occhi chiusi.L'arroganza dei diffusori di servizi telefonici con prezzi esorbitanti a confronto del resto d'europa occhi chiusi.L'inciviltà delle Case Farmaceutiche che ci propinano i loro prodotti 4 volte tanto occhi chiusi, e chi più ne ha più ne metta.Sicuri che la colpa sia solo di Fastweb? certo è, che quando il cavallo tira se non c'è nessuno che lo frena, questi rischia di correre in un burrone, e forse questo è proprio quello che l'Europa si aspetta da noi, cioè che il popolo Italiano finisca nel burrone... manca poco, noi ce ne siamo già accorti.
  • Anonimo scrive:
    Re: P2P e' essenziale per chi ha Linux!

    Ma che balle vai raccontando ?
    Le applicazioni Linux GNU/GPL Open source
    gratuite sono liberamente scaricabili dal
    web, solo un idiota perderebbe tempo a
    scaricarsele in tempi incerti sul P2P .... Le balle le vai raccontando tu. Se io mi connetto a freshmeat o gnomefiles per scaricare PAGO LA TARIFFA A TEMPO. Con Fastweb nella rete interna NON PAGO NULLA a parte 35 euro al mese, e scarico a 2mbit tutto quello che mi serve per Linux, e grazie all'incredibile lavoro della comunita' Adunanza, che favorisce i client interni a fastweb, scarico piu' veloce di quanto scarico dai siti ftp della rete esterna (200K/byte al sec). LO CAPISCI QUESTO O NO? O ti devo fare un disegnino?
    • Anonimo scrive:
      Re: P2P e' essenziale per chi ha Linux!
      - Scritto da: Anonimo




      Ma che balle vai raccontando ?

      Le applicazioni Linux GNU/GPL Open
      source

      gratuite sono liberamente scaricabili
      dal

      web, solo un idiota perderebbe tempo a

      scaricarsele in tempi incerti sul P2P
      ....

      Le balle le vai raccontando tu. Se io mi
      connetto a freshmeat o gnomefiles
      per scaricare PAGO LA TARIFFA A TEMPO.
      Con Fastweb nella rete interna NON PAGO
      NULLA a parte 35 euro al mese, e scarico
      a 2mbit tutto quello che mi serve per Linux,
      e grazie all'incredibile lavoro della
      comunita'
      Adunanza, che favorisce i client interni a
      fastweb, scarico piu' veloce di quanto
      scarico
      dai siti ftp della rete esterna (200K/byte
      al
      sec). LO CAPISCI QUESTO O NO?
      O ti devo fare un disegnino?Ma che blateri ? Se non vuoi pagare a tempo paga una flat e smettila di dire assurdità.Gli utenti ADSL a consumo non hanno altro modo che consumare per scaricare da Internet qualsiasi cosa, Linux incluso, quindi non vedo cosa tu pretenda.
  • Anonimo scrive:
    Caro Punto Informatico...
    Ti scrivo perchè non hai saputo leggere e approfondire (modesto parere).Sono di parte coloro che hanno scritto quella lettera (e chi non lo è se viene toccato).In quella lettera aperta c'è molto e molto andrebbe detto.Primo perchè senza la consistenza (in numero) di utenti che frequentano la rete interna, non solo per il p2p (la cui responsabilità è personale non di un forum i cui contenuti non sono mai in violazione delle norme da che ho potuto costatare), rendono quella rete interna vuota di contenuti (e fastweb certo non contribuisce ad arricchirla con mezzi propri).Secondo: vi siete chiamati chiaramente fuori proprio in questo periodo in cui Fastweb sta "svalvolando", con tante decisioni che lasciano quanto meno perplessi gli utenti.Una su tutte: da mesi fastweb ha cominciato a fare offerte che chiama "promozioni" in cui annuncia ai nuovi utenti la fornitura di piani tariffari e di banda internet 4mbit/s gratuiti e per sempre.Mi domando come possa essere definita "promozione" una tariffa agevolata che non ha scadenza. Mi domando poi perchè non debbano essere indignati gli utenti che invece devono pagare dei sovrapprezzi per usufruire degli stessi servizi e tariffe.Perchè io con 67? mensili devo pagare anche 50? una tantum per avere la 4Mbit mentre per i nuovi utenti questa è gratuita da subito (e c'è chi con la mia stessa tariffa usufruisce della fibra a 10Mbit/s) telecom, come tiscali, come anche libero, annunciano aggiornamenti sulla velocità della banda confermando che tale aggiornamento sarà dato immediatamente anche agli utenti già registrati, non appena raggiunti dal servizio, ma questo fastweb non lo fa.Fastweb è quella che sta offrendo la tariffa ridotta del 50% (per sempre) verso i cellulari ai nuovi utenti, mentre a me, "vecchio" utente, vuole far pagare per l'attivazione di questa opzione 15? mensili di canone!!Fastweb, e qui chiudo, è quella che fa pagare tutte le opzioni "previa verifica del doppino telefonico", cioè senza accollarsi mai il costo di un intervento di aggiornamento in favore di un utente, impedendogli di fatto pari opportunità di collegamento rispetto ad altri utenti con stessa tariffa. Non credo che si possa fare del progresso tecnologico "una questione di fortuna" o delle tariffe telefoniche una "questione di opinioni e di periodo d'iscrizione".
  • Anonimo scrive:
    ALTERNATIVE ADSL
    Io non pretendo dalla Telecom la copertura totale e a breve del territorio ma quantomeno dei servizi aggiuntivi riservati agli utenti non raggiunti dall'ADSL come ad esempio ISDN a prezzi vantaggiosi e tariffe FLAT RAGIONEVOLI (non a 33 Euro come si trovano in giro a tutt'oggi). Non mi sembra di chiedere la Luna dato che comunque quegli utenti pagano lo stesso canone pur non disponendo di tutti i servizi.
  • Lamb scrive:
    dalla redazione
    Ciao a tuttiintervengo solo per dire che secondo me non e' stato colto l'elemento centrale di questo articolo, ossia l'esistenza di una lettera firmata da 7000 utenti, una notizia che ha dato soltanto Punto Informatico. I due link che abbiamo pubblicato consentono a chiunque di leggere la lettera nella sua interezza.Al di la' di ogni considerazione sul merito della questione, della quale gia' ci siamo occupati e continueremo a farlo, mi sorprende che qualcuno abbia pensato che Punto Informatico possa essere strumentalizzato. Questo giornale ha la sua forza proprio nel non farsi strumentalizzare, ne' dalle aziende ne' dagli utenti o da chicchessia, cercando di informare su quanto accade e trovando una sua collocazione nella direzione editoriale. Questo rende il nostro lavoro piu' difficile, in salita, e le reazioni di alcuni oggi lo dimostrano.Come sempre P.I. e' aperto al dialogo, lo e' sempre stato, e non e' ovviamente una novita' che si occupi dei diritti degli utenti. Speriamo che Fastweb, visto il rilievo che cosi' tanti utenti danno ai problemi esposti nella lettera, trovi le energie per rispondere e mettersi in discussione. Anche P.I. ha chiesto all'azienda di farlo. Aspettiamo e vedremo.Ciao boyzLamberto
    • Anonimo scrive:
      Re: dalla redazione
      Mi scusi, sig. Assenti, ma non sono d'accordo, non c'è coerenza tra l'articolo e quello appena affermato.In particolare:"Nella lettera si usano anche toni decisamente sopra le righe che qualcuno potrebbe definire ricattatori e ci si spinge persino ad avvertire Fastweb che, in caso di mancato accoglimento delle critiche, in centinaia o migliaia si sposteranno su altri fornitori di connettività. Un tipo di affermazione che difficilmente interesserà la politica industriale di un colosso come Fastweb ma che potrà senz'altro avere l'effetto di rendere meno fluido il dialogo tra l'azienda e questa parte militante dei propri utenti."Ci definisce indirettamente dei "ricattatori".Noi siamo semplicemente stanchi di vedere che fastweb riempie di promesse i nuovi utenti infischiandosene di adeguare le condizioni d'uso (ad es. i 4 megabit) anche ai vecchi abbonati, i primi che le hanno permesso di raggiungere queste dimensioni (io ho da 3 anni tondi tondi adsl 2 megabit, eppure mi promisero di portarmi la fibra al massimo in 6 mesi, ma pago come se la fibra ce l'avessi).Inoltre Lei afferma che PI è sempre dalla parte degli utenti, ma un sminuire la nostra iniziativa dicendo che difficilmente fastweb ci ascolterà porta molta acqua alle ragioni di fastweb e poche alle nostre espresse nella lettera. A mio vedere non è coerente con quanto affermato ora.Anche la citazione "Punto Informatico, impropriamente tirato in ballo nella lettera, ha peraltro avvertito Fastweb della pubblicazione di questo articolo e si mette a disposizione del provider per offrire lo spazio di una eventuale replica ai propri utenti." è strana: vi sentite tirati in ballo impropriamente, quando quella citazione dovrebbe essere un complimento e un riconoscimento per PI. Lì si afferma che siete una delle testate informatiche più autorevoli.Spero che presto gli Admin di Adunanza replichino al vostro articolo e possa apparire nel vostro quotidiano.Saluti.pieggi (AdunanzA)
      • Anonimo scrive:
        Re: dalla redazione
        - Scritto da: Anonimo
        Mi scusi, sig. Assenti, ma non sono
        d'accordo, non c'è coerenza tra
        l'articolo e quello appena affermato.
        In particolare:invece nella lettera di adunanza...
        Noi siamo semplicemente stanchi di vedere
        che fastweb riempie di promesse i nuovi
        utenti infischiandosene di adeguare leok ma un ricattino rimane ricattino.Anche se l azienda e' cattivona.
        Inoltre Lei afferma che PI è sempre
        dalla parte degli utentima ndo l hai letto? se dice che e' imparziale e indipendente e' imparziale e indipendente. e se gli utenti hanno torto PI che fa?
        Anche la citazione "Punto Informatico,
        impropriamente tirato in ballo nella
        lettera, ha peraltro avvertito Fastweb della
        pubblicazione di questo articolo e si mette
        a disposizione del provider per offrire lo
        spazio di una eventuale replica ai propri
        utenti." è strana: vi sentite tirati
        in ballo impropriamente, quando quella
        citazione dovrebbe essere un complimentonella lettera non ci sono complimenti a PI, semmai viene tirata in ballo davvero impropriamente. La lettera e' in italiano eh. leggo:"vi adopererete evitando che la situazione diventi di pubblico dominio anche all'esterno della rete Fastweb, creando così spiacevoli situazioni di pubblicità negativa nei confronti della vostra azienda da parte sia degli utenti che dei giornali del settore informatico (es. Punto Informatico"praticamente la lettera dice O ci date ragione e tutto quel che chiediamo, o vi sputtaniamo sui giornali compreso Punto Informatico. E chi te lo dice che PI vi seguirebbe in una battaglia giusta o sbagliata contro FastWeb? L oroscopo? 8)
        un riconoscimento per PI. Lì si
        afferma che siete una delle testate
        informatiche più autorevoli.no.dice solo che volete usarlo come grimaldello.E non e' un complimento ANZI e' un offesa in quanto smentisce le parole dell'Assenti qui.. ovvero che PI e' imparziale o almeno ce prova!
        Spero che presto gli Admin di Adunanza
        replichino al vostro articolo e possa
        apparire nel vostro quotidiano.uff che e' n altra minaccina, dopo il ricattino ? :| la replica, giornalisticamente parlando, e' ammessa solo in certi casi. e non mi sembra questo il caso!!!! Penso che sia piu interessante per tutti sapere cosa dice Fastweb, non trovi? ;)
        pieggi (AdunanzA)e ringrazia il cielo che hai la banda larga.. che c'e' chi se la sogna la notte e naviga a 56k.er Lumaco
        • Anonimo scrive:
          Re: dalla redazione
          si, ringraziamo il cielo di avere la banda larga, ma la banda larga mica ce l'abbiamo gratis!Esiste una 'carta dei servizi' e la base su cui discutere è questa.Altrimenti sarebbe come dire: io ho la Ferrari ma non ne sono soddisfato, e tu che hai la 500, sei sicuro che non te ne lamenterai mai solo perchè la paghi meno del Ferrari?
        • Anonimo scrive:
          Re: dalla redazione

          e ringrazia il cielo che hai la banda
          larga..
          che c'e' chi se la sogna la notte e naviga a
          56k.

          er LumacoE complimenti per il livello della discussione!Ora per esempio: pago da un paio d'anni 85$ al mese per una 2MB (ovviamente ip nattato con tutte le conseguenze del caso...) con la promessa di fw che dopo qualche sarebbe stata attivata la fibra.Col cavolo che è stata attivata... e invece vedo che ai nuovi abbonati (sempre 85?) viene data direttamente la 4MB. E i vecchi clienti? Loro devono pagare un costo di attivazione più una cifra aggiuntiva di 12? al mese... poi si sono accorti che era un po' troppo (persino per loro) e hanno detto: volete l'adeguamento a 4MB? Sganciate 50? tutti in una volta e non se ne parla più. Ma dovete anche sbrigarvi... Perché poi l'offerta scade...E poi per P.I. siamo noi utenti Fastweb quelli che "Ricattano", gli "Estremisti"???Chi è che ricatta? Ma complimenti... Com'è che si diceva? "Forti con i deboli e deboli con i forti". L'ennesimo esempio d'indipendenza dei giornalisti italiani...Bfg (Adunanza)
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione
            Se almeno pagando i 50 euro si avesse la certezza dei 4 mega...addirittura non ti danno neanche quella, anzi, in qualche modo mettono le mani avanti, del tipo "se ti diamo i 4 mega a 50 euro ma dopo una settimana la tua linea non li regge non ti lamentare e non pretendere che ti diamo indietro i soldi".L'occasione fa l'uomo ladro, se poi ti dicono che ti trufferanno prima ancora di truffarti......
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione
            - Scritto da: Anonimo
            Se almeno pagando i 50 euro si avesse la
            certezza dei 4 mega...addirittura non ti
            danno neanche quella, anzi, in qualche modo
            mettono le mani avanti, del tipo "se ti
            diamo i 4 mega a 50 euro ma dopo una
            settimana la tua linea non li regge non ti
            lamentare e non pretendere che ti diamo
            indietro i soldi".
            L'occasione fa l'uomo ladro, se poi ti
            dicono che ti trufferanno prima ancora di
            truffarti......Nessun ISP in Italia ti garantisce la banda. Solo per i costosissimi contratti aziendali la garantiscono, con quelle cifre molte grandi aziende potrebbero costruirsi la propria rete a minor prezzo....
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione

            Nessun ISP in Italia ti garantisce la banda.
            Solo per i costosissimi contratti aziendali
            la garantiscono, con quelle cifre molte
            grandi aziende potrebbero costruirsi la
            propria rete a minor prezzo....Non parlavo di banda garantita, mi riferivo al fatto che si riservano la possibilità di downgradarti la banda senza restituirti i soldi indietro se dopo averti attivato la linea si rendono conto che la velocità promessa non può essere supportata dal doppino.Posso accettare che ti downgradino la banda se non hai ancora un loro contratto, ma se hai già una linea presso la loro azienda non ci vuole molto a verificare la banda raggiungibile, in molti con dsl 2 megabit hanno viaggiato a 4 o addirittura a 6 per delle prove sulla loro linea, segnale che possono testarti la linea prima di acchiapparsi i 50 euro. E in ogni modo se si rendono conto di non poter garantire i 4 megabit perchè non restituire i 50 euro pagati?
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione
            Il senso della frase era un altro, nessuno ha mai parlato di banda garantita, se mi attivi un servizio A PAGAMENTO assicurati di poterlo erogare PRIMA di farmi pagare, è così strano?
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione
            - Scritto da: Anonimo

            e ringrazia il cielo che hai la banda

            larga..

            che c'e' chi se la sogna la notte e
            naviga a

            56k.



            er Lumaco

            E complimenti per il livello della
            discussione!

            Ora per esempio: pago da un paio d'anni 85$
            al mese per una 2MB (ovviamente ip nattato
            con tutte le conseguenze del caso...) con la
            promessa di fw che dopo qualche sarebbe
            stata attivata la fibra.
            Col cavolo che è stata attivata... e
            invece vedo che ai nuovi abbonati (sempre
            85?) viene data direttamente la 4MB. E i
            vecchi clienti? Loro devono pagare un costo
            di attivazione più una cifra
            aggiuntiva di 12? al mese... poi si sono
            accorti che era un po' troppo (persino per
            loro) e hanno detto: volete l'adeguamento a
            4MB? Sganciate 50? tutti in una volta e non
            se ne parla più. Ma dovete anche
            sbrigarvi... Perché poi l'offerta
            scade...

            E poi per P.I. siamo noi utenti Fastweb
            quelli che "Ricattano", gli "Estremisti"???

            Chi è che ricatta? Ma complimenti...
            Com'è che si diceva? "Forti con i
            deboli e deboli con i forti". L'ennesimo
            esempio d'indipendenza dei giornalisti
            italiani...

            Bfg (Adunanza)Io pago su fibra poco meno della cifra qui sotto senza chiamate illimitate da oltre 2 anni.Certo, con l' ADSL c'è ancora il canone Telecom, no ? Ma quello è un problema ovunque non ci sia la fibra.-----------http://www.fastweb.it/CONTENT/MondoFamiglia/offerta_residenziale.php-VOCEUna linea telefonicasempre libera mentre navighi,con le telefonate tra i clientiFastWeb gratuite ele altre chiamate a consumoItalia Senza LimitiNumero illimitato di chiamateverso rete fissa in Italia20 Euro/mese --MEGA INTERNETAccesso ad Internet a consumo, senza occupare la linea telefonica, fino a 10 Mbit/s per chi è raggiunto dalla fibra ottica e fino a 4 Mbit/s* in ricezione e fino a 0,512 Mbit/s in trasmissione per le connessioni ADSL. 4 caselle di posta elettronica.Giorno e notteConnessionea Internet illimitataIP pubblico per20 ore al mese40 Euro/mese ------------
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione

            Certo, con l' ADSL c'è ancora il
            canone Telecom, no ? Ma quello è un
            problema ovunque non ci sia la fibra.Con l'ADSL di fastweb NON si paga più il canone Telecom.Shadow88AdunanzA
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione
            Ci sono troppi punti interrogativi... Se stanno vicino alle cifre sono il simbolo dell'euro ;)Si vede che il forum in asp non accetta troppo di buon grado chi posta con firefox per linux :p
        • Anonimo scrive:
          Re: dalla redazione
          Ma come parli?!?
      • Lamb scrive:
        Re: dalla redazione
        ciao Vomito, possiamo darci del tu? ;)
        Ci definisce indirettamente dei
        "ricattatori".No. I toni che ha usato l'estensore dell'articolo - non diro' mai chi e' ;) - sono: "potrebbero essere considerati ricattatori". Questo c'e' scritto e si riferisce alle frasi usate nella lettera, che hanno quei toni. Da qui a definire chi ha sottoscritto quella lettera dei ricattatori mi sembra che ci sia un oceano. Dopodiche' siamo d'accordo che poteva essere detta meglio ma, ribadisco, credo sia sfuggito il punto fondamentale. Cioe' che quei problemi ora sono noti anche al di fuori di Adunanza. Questo non mi pare poco (non leggo nulla su Repubblica.it, per dire ;)
        Noi siamo semplicemente stanchi di vedere
        che fastweb riempie di promesse i nuovi
        utenti infischiandosene di adeguare leMa si', ma chi lo mette in dubbio? Io ci conto davvero in una reazione positiva di Fastweb, perche' vorrebbe dire che un dialogo possibile esiste. Le situazioni problematiche sono le piu' diverse nel vostro caso, sicuramente unico per molti aspetti, ma anche in tanti altri.E' vero che PI non e' schierato ma e' vero che, come in questa occasione, ha sempre dato voce a chi altrimenti non ne ha.Cio' che e' successo e che continuo a non spiegarmi e' la presenza nella lettera della frase:"spiacevoli situazioni di pubblicità negativa nei confronti della vostra azienda da parte sia degli utenti che dei giornali del settore informatico (es. Punto Informatico"Mi chiedo come possa essere stata inserita senza consultare PI e senza nemmeno porsi il problema di cosa sia Punto Informatico, ossia un giornale che non sta qui per fare pubblicita' negativa, semmai per cercare, insieme anche a voi e insieme a tutti i coinvolti, di capire come stanno le cose.
        Inoltre Lei afferma che PI è sempre
        dalla parte degli utenti, ma un sminuire la
        nostra iniziativa dicendo che difficilmente
        fastweb ci ascolterà Anche questo non e' scritto. Ma e' ovvio che c'e' modo e modo di fare le cose. Dopodiche' PI e' qui, a Fastweb e' stata chiesta una replica. Vediamo che succede, mica ce ne andiamo, mica finisce qui. Non e' la prima volta che affrontiamo questo problema e non sara' l'ultima.La prossima, magari, chissa', si riuscira' ad affrontarla insieme, che dici? ;)
        Spero che presto gli Admin di Adunanza
        replichino al vostro articolo e possa
        apparire nel vostro quotidiano.Qualsiasi replica e' benvenuta. Attenzione pero', vi consiglio di non perdere la rotta, che e' quella di un dialogo con Fastweb, non con PI che ha forum e email a bizzeffe per parlare pubblicamente o no di qualsiasi cosa ;)Un saluto affettuosoLamberto==================================Modificato dall'autore il 26/10/2004 22.08.54
        • Anonimo scrive:
          Re: dalla redazione
          - Scritto da: Lamb
          ciao Vomito, possiamo darci del tu? ;)


          Ci definisce indirettamente dei

          "ricattatori".

          No. I toni che ha usato l'estensore
          dell'articolo - non diro' mai chi e' ;) -
          sono: "potrebbero essere considerati
          ricattatori". Questo c'e' scritto e si
          riferisce alle frasi usate nella lettera,
          che hanno quei toni. Da qui a definire chi
          ha sottoscritto quella lettera dei
          ricattatori mi sembra che ci sia un oceano.
          Dopodiche' siamo d'accordo che poteva essere
          detta meglio ma, ribadisco, credo sia
          sfuggito il punto fondamentale. Cioe' che
          quei problemi ora sono noti anche al di
          fuori di Adunanza. Questo non mi pare poco
          (non leggo nulla su Repubblica.it, per dire
          ;)Ok, il redattore ha velatamente suggerito che forse potremmo essere considarati ricattatori.Quello che diciamo noi è che non siamo ricattatori.

          Noi siamo semplicemente stanchi di
          vedere

          che fastweb riempie di promesse i nuovi

          utenti infischiandosene di adeguare le

          Ma si', ma chi lo mette in dubbio? Io ci
          conto davvero in una reazione positiva di
          Fastweb, perche' vorrebbe dire che un
          dialogo possibile esiste. Le situazioni
          problematiche sono le piu' diverse nel
          vostro caso, sicuramente unico per molti
          aspetti, ma anche in tanti altri.
          E' vero che PI non e' schierato ma e' vero
          che, come in questa occasione, ha sempre
          dato voce a chi altrimenti non ne ha.
          Cio' che e' successo e che continuo a non
          spiegarmi e' la presenza nella lettera della
          frase:

          "spiacevoli situazioni di pubblicità
          negativa nei confronti della vostra azienda
          da parte sia degli utenti che dei giornali
          del settore informatico (es. Punto
          Informatico"

          Mi chiedo come possa essere stata inserita
          senza consultare PI e senza nemmeno porsi il
          problema di cosa sia Punto Informatico,
          ossia un giornale che non sta qui per fare
          pubblicita' negativa, semmai per cercare,
          insieme anche a voi e insieme a tutti i
          coinvolti, di capire come stanno le cose.La cosa va vista nell'ambito della lettera.Se una persona ti minaccia si può dire: "Guarda che vado dai Carabinieri" (fonte di giustizia in Italia).Se una ditta telefonica imbroglia i clienti si può dire: "Guarda che vado a Striscia la Notizia" (fonte di informazione pubblica in Italia).Se una ditta informatica fa pagare servizi che non dà si può dire: "Guarda che vado da PI" (fonte di informazione informatica in Italia).In tutti questi casi il messaggio è: "Sappiamo di aver ragione, se non la pensi così andiamo da una fonte indipendente per un giudizio".Implicitamente riconosciamo in PI una fonte superpartes.E questa lettera conferma a fastweb che non siamo "conniventi" con PI. ;)

          Inoltre Lei afferma che PI è
          sempre

          dalla parte degli utenti, ma un
          sminuire la

          nostra iniziativa dicendo che
          difficilmente

          fastweb ci ascolterà

          Anche questo non e' scritto. Ma e' ovvio che
          c'e' modo e modo di fare le cose. Dopodiche'
          PI e' qui, a Fastweb e' stata chiesta una
          replica. Vediamo che succede, mica ce ne
          andiamo, mica finisce qui. Non e' la prima
          volta che affrontiamo questo problema e non
          sara' l'ultima.
          La prossima, magari, chissa', si riuscira'
          ad affrontarla insieme, che dici? ;)Penso che la cosa interessi sicuramente i nostri admin. :)

          Spero che presto gli Admin di Adunanza

          replichino al vostro articolo e possa

          apparire nel vostro quotidiano.

          Qualsiasi replica e' benvenuta. Attenzione
          pero', vi consiglio di non perdere la
          rotta, che e' quella di un dialogo con
          Fastweb, non con PI che ha forum e email a
          bizzeffe per parlare pubblicamente o no di
          qualsiasi cosa ;)Volevamo solo sottolineare e riconfermare l'indipendenza di PI da fastweb (e da noi), certi che, in futuro, i vostri interventi saranno tesi ad una moderazione tra noi e fastweb, come è sempre stato nel vostro spirito. :DShadow88
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione - no alla violenza
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Shadow88

            Quello che diciamo noi è che non

            siamo ricattatori.

            nella lettera il ricatto c'e', e neanche
            tanto velato. .....Leggi il tuo thread per una risposta esauriente.
            e di solito in queste proteste di utenti..
            ci sono riferimenti al contratto di
            servizio. l unica carta in mano agli utenti.

            nella lettera aperta NON CI SONO riferimenti
            al contratto !!Capisco che tu non possa saperlo, d'altronde noi lo sappiamo, fastweb pure e la lettera era da noi diretta a fastweb. Per tua informazione e degli altri, il contratto non è stato citato perchè fastweb ha fatto, dall'inizio contratti sempre diversi con il passare del tempo e con diverse regole per ogni tipo.
            ma il link a PI si pero', eh! cavoli. non e'
            mica una lettera ricattatoria. noo. ......Rileggi bene il perchè c'è (se non hai voglia: "come fonte di informazione")

            Se una ditta informatica fa pagare
            servizi

            che non dà si può dire:

            "Guarda che vado da PI" (fonte di

            informazione informatica in Italia).

            no. tu fai firmare 7000 persone e chiedi un
            incontro con una azienda con dei toni, e
            modi, impropri.
            questo e' il punto, ma se non ci arrivi
            prendi la scaletta. Non darmi meriti che non ho.Non sono il redattore della lettera, "solo" uno dei firmatari.In quanto ai modi impropri sono da vedere... :p
            Se una azienda sbaglia, e va contro il
            contratto che ti ha fatto firmare, ci sono
            altre sedi preposte ed i ricatti sono armi a
            doppio taglio. sempre........ . Si vede che non conosci fastweb, in confronto Telecom a rispondere sono dei fulmini! 6 mesi è il tempo MINIMO prima di avere una risposta e solo per il 10% degli utenti (tra quelli che conosco io). Visto che da soli non ci ascolta (abbiamo provato in tanti a protestare) fare fronte comune è decisamente meglio.
            e' finita la pacchia eh.. ... ..... Invidioso, eh? :D
            E se PI invece non pubblicasse niente di
            niente come forse era meglio fare.. visto il
            bailamme che avete tirato fuori?Tanto che PI lo ha pubblicato senza nostra richiesta...
            un vecchio vecchio lettore (non violento)Per essere un non violento la tua lettera trasuda di violenza. Forse facevi meglio a scrivere pacifinto.Shadow88
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione - no alla violenza
            - Scritto da: Anonimo
            Capisco che tu non possa saperlo, d'altronde
            noi lo sappiamo, fastweb pure e la lettera
            era da noi diretta a fastweb. Per tua
            informazione e degli altri, il contratto non
            è stato citato perchè fastweb
            ha fatto, dall'inizio contratti sempre
            diversi con il passare del tempo e con
            diverse regole per ogni tipo.e quindi........................? per una protesta vera DEVI citare gli articoli.Dei differenti contratti. 10? 15 versioni? citi i numeri degli articoli. troppa fatica mi rendo conto.ritrovare quelle diciture in quei foglioni grandi pieni di parole che chissa' perche mi hanno fatto firmare... misteri della burocrazia italicama tu hai mai visto un reclamo vero? hai mai mandato una RR ? ......hai mai letto a fondo punto per punto il contratto che ti lega a FW ? domande retoriche ....

            ma il link a PI si pero', eh! cavoli.
            non e'

            mica una lettera ricattatoria. noo.
            ......
            Rileggi bene il perchè c'è (se
            non hai voglia: "come fonte di
            informazione")l accostamento PI - pubblicita' negativa vale da solo una denuncia. il fatto che tu non te ne renda conto non è in fondo importante. ...................
            Si vede che non conosci fastweb, in
            confronto Telecom a rispondere sono dei
            fulmini! 6 mesi è il tempo MINIMO
            prima di avere una risposta e solo per ilnon devono rispondere alle lagne di un utente o di 7000non hai proprio capito il mio discorso.........devono rispondere al tuo avvocato, all associazione di consumatori, ad una RR. sono state fatte queste cose prima di tessere un fazzoletto con 7000 lacrimucce ?
            io). Visto che da soli non ci ascolta
            (abbiamo provato in tanti a protestare)telefonando ai call center sardi ? ...............

            E se PI invece non pubblicasse niente di

            niente come forse era meglio fare..
            visto il

            bailamme che avete tirato fuori?
            Tanto che PI lo ha pubblicato senza nostra
            richiesta...PI pubblica notizie, le aziende offrono servizi, i contratti sono l unico appiglio............3 cose che non possiamo cambiare......................

            un vecchio vecchio lettore (non
            violento)
            Per essere un non violento la tua lettera
            trasuda di violenza. Forse facevi meglio a
            scrivere pacifinto.trasuda indignazione, la violenza la conosci meglio tu e chi ha redatto quella irricevibile lettera (per una azienda e' irricevibile, tanto e' vero che non vi hanno risposto)visto il modo in cui, poco furbescamente, alcuni utenti nel 2004 pensano che basti strillare per ottenere qualcosa.. dopo 30 anni di problemi di telefonia che evidentemente non conosci.... ...... .....ma questo ovviamente non può essere una colpa e me ne scusola migliore risposta rimane quella di FW, che sia di lezione per le prossime battaglie .... ...... ...un vecchio vecchietto lettore
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione - no alla violenza
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Capisco che tu non possa saperlo,
            d'altronde

            noi lo sappiamo, fastweb pure e la
            lettera

            era da noi diretta a fastweb. Per tua

            informazione e degli altri, il
            contratto non

            è stato citato perchè
            fastweb

            ha fatto, dall'inizio contratti sempre

            diversi con il passare del tempo e con

            diverse regole per ogni tipo.

            e quindi........................? A l l o r a, t e l o r i p e t o p i a n o p i a n o.Noi, singolarmente, e fastweb gli articoli li sappiamo.Essendo una lettera collettiva abbiamo preferito andare al punto, invece che riempirla di tutti i codici necessari.
            ma tu hai mai visto un reclamo vero?
            hai mai mandato una RR ? ......

            hai mai letto a fondo punto per punto il
            contratto che ti lega a FW ?

            domande retoriche ....Pari di me, ma sembra che parli di te stesso.PRIMA di firmare il contratto l'ho letto tutto e ho fatto aggiungere per iscritto i punti che il venditore mi diceva a voce e non c'erano.I reclami via telefono, fax, email lasciano il tempo che trovano, quindi, SI la protesta è stata fatta con Raccomandata Ricevuta di Ritorno e più volte, ma non ci sono state risposte.Ora una mia domanda, perchè fai tutte queste domande inutili? Sei per caso un difensore d'ufficio di fastweb o solo uno invidioso perchè non riesce ad avere la fibra a casa sua?


            ma il link a PI si pero', eh!
            cavoli.

            non e'


            mica una lettera ricattatoria. noo.

            ......

            Rileggi bene il perchè
            c'è (se

            non hai voglia: "come fonte di

            informazione")

            l accostamento PI - pubblicita' negativa
            vale da solo una denuncia. il fatto che tu
            non te ne renda conto non è in fondo
            importante. ...................Come non è importante che tu non capisca cosa scrivi.(troll)

            Si vede che non conosci fastweb, in

            confronto Telecom a rispondere sono dei

            fulmini! 6 mesi è il tempo MINIMO

            prima di avere una risposta e solo per
            il

            non devono rispondere alle lagne di un
            utente o di 7000

            non hai proprio capito il mio
            discorso.........

            devono rispondere al tuo avvocato, all
            associazione di consumatori, ad una RR.

            sono state fatte queste cose prima di
            tessere un fazzoletto con 7000 lacrimucce ? Si, tutte e tre.

            io). Visto che da soli non ci ascolta

            (abbiamo provato in tanti a protestare)

            telefonando ai call center sardi ?Ti confondi con Tiscali. fastweb ha call center a Napoli, Milano, Torino, Roma, Genova (e magari anche altri).


            un vecchio vecchio lettore (non

            violento)

            Per essere un non violento la tua
            lettera

            trasuda di violenza. Forse facevi
            meglio a

            scrivere pacifinto.

            trasuda indignazione, la violenza la conosci
            meglio tu e chi ha redatto quella
            irricevibile lettera (per una azienda e'
            irricevibile, tanto e' vero che non vi hanno
            risposto)Non è una novità, fanno sempre così.:s
            visto il modo in cui, poco furbescamente,
            alcuni utenti nel 2004 pensano che basti
            strillare per ottenere qualcosa.. dopo 30
            anni di problemi di telefonia che
            evidentemente non conosci.... ...... .....

            ma questo ovviamente non può essere
            una colpa e me ne scuso

            la migliore risposta rimane quella di FW,
            che sia di lezione per le prossime battaglieCioè fare quello che vuole infischiandosene dei contratti e delle proteste? Se la pensi davvero così ti meriti tutto quello che ti capiterà da aziende come fastweb.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione - no alla violenza
            - Scritto da: Anonimo
            Noi, singolarmente, e fastweb gli articoli
            li sappiamo.che tu li sappia non basta, vanno citati nei reclami.non basta che li sai tu, e che li sa Fastweb.Vanno citati, e costruito il reclamo intorno a quegli articoli disattesi. carta canta, scripta manent, etc etc......
            Essendo una lettera collettiva abbiamo
            preferito andare al punto, invece che
            riempirla di tutti i codici necessari.a quale punto? al ricatto, appunto.O fate come diciamo noi o ce ne andiamo e vi sputtaniamo.bel punto di partenza per un reclamo, complimentiil bello e' che persino tu li definisci "i codici necessari"se sono necessari ci vanno allora.....
            PRIMA di firmare il contratto l'ho letto
            tutto e ho fatto aggiungere per iscritto i
            punti che il venditore mi diceva a voce e
            non c'erano.hai fatto aggiungere per iscritto i punti che il venditore ti diceva a voce e che non c'erano...penso che solo su questo si potrebbero costruire una serie di articoli, altro che il reclamo di 7000 utenti.viene da pensare che quindi ogni utente di FW ha un suo contratto personalizzato.. .. stai scherzando ovviamente. .....hai fatto aggiungere per iscritto delle voci che non citi neanche in un reclamo. e allora che ci stanno a fare? ..... .... o pensi che FW controlli le 7000 firme ed i 7000 contratti "su misura" ognuno geneticamente modificato dal venditore per rispondere alla vostra lettera comune .....neanche Asimov guarda... ....
            I reclami via telefono, fax, email lasciano
            il tempo che trovano, quindi, SI la protesta
            è stata fatta con Raccomandata
            Ricevuta di Ritorno e più volte, ma
            non ci sono state risposte.Curioso che nella lettera non si parli neanche di queste precedenti proteste ufficiali via RR. .... con qualche data, qualche dato...formule come "in seguito alla mancata risposta alla RR del" etc etc
            Ora una mia domanda, perchè fai tutte
            queste domande inutili? Sei per caso un
            difensore d'ufficio di fastweb o solo uno
            invidioso perchè non riesce ad avere
            la fibra a casa sua?ecco la violenza che viene fuoritu hai ragione, sempre. .. scusa ogni tanto il resto del mondo se ne dimentica.... chi la pensa diversamente da te e' invidioso, oppure e' il nemico....tu neanche pensi, tu addirittura SAI di avere ragione e di averlo piu grosso del mio, senza neanche averlo vistoEvviva l onanismo digitale ...
            Come non è importante che tu non
            capisca cosa scrivi.(troll)ah gia' nemico e troll, cell ho piu piccolo e verde. ... d'altronde sono gli stessi modi e toni usati nel reclamo a FW. Di che stupirsi dunque? .....

            telefonando ai call center sardi ?
            Ti confondi con Tiscali. fastweb ha call
            center a Napoli, Milano, Torino, Roma,
            Genova (e magari anche altri).e magari anche in sardegna. perche' no? cell hanno piccolo e verde anche i sardi ora ?.....
            Non è una novità, fanno sempre
            così.:snon e' veroPI e' pieno di lettere anche singole di utenti che hanno avuto rispostaSe non conosci la domanda non puoi avere rispostaSe la domanda la poni male.. idem. ....

            che sia di lezione per le prossime
            battaglie
            Cioè fare quello che vuole
            infischiandosene dei contratti e delle
            proteste? Se la pensi davvero così ti
            meriti tutto quello che ti capiterà
            da aziende come fastweb.ecco di nuovo la violenza verbale, dopo i ricatti, le minacce e ora completiamo il quadretto con il malaugurio ...pessimo modo di ottenere qualsiasi cosa dal prossimo e di dialogarema se il buongiorno si vedeva da quella lettera....... ...u.v.v.v.l.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione - no alla violenza

            viene da pensare che quindi ogni utente di
            FW ha un suo contratto personalizzato.. .. Sai che potresti avere ragione? mi riferisco al fatto che ognuno potrebbe avere un contratto diverso....ti faccio un esempio: Io e te firmiamo lo stesso contratto, dopo un anno te decidi che ti sei rotto e che vuoi cambiare gestore, mandi disdetta a fastweb, loro ti richiamano e ti offrono sconti e promozioni particolari (se in cambio ti dichiari soddisfatto del servizio offerto). Quindi io e te abbiamo lo stesso contratto ma tu puoi beneficiare di offerte e promozioni extra non scritte nel contratto che io e te abbiamo firmato.Che te ne pare di questo film? l'hai già visto in televisione?
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione - no alla violenza
            - Scritto da: Anonimo


            viene da pensare che quindi ogni utente
            di

            FW ha un suo contratto personalizzato..
            Sai che potresti avere ragione? mi riferisco
            al fatto che ognuno potrebbe avere un
            contratto diverso....ti faccio un esempio:
            Io e te firmiamo lo stesso contratto, dopo
            un anno te decidi che ti sei rotto e che
            vuoi cambiare gestore, mandi disdetta a
            fastweb, loro ti richiamano e ti offrono
            sconti e promozioni particolari (se in
            cambio ti dichiari soddisfatto del servizio
            offerto). Quindi io e te abbiamo lo stesso
            contratto ma tu puoi beneficiare di offertema ti rileggi?io e te abbiamo LO STESSO contratto difattiuna cosa sono le promozioni e offerte, ma il contratto di servizio e' quello.. e' lo stesso per tuttialla fine con il ragionamento ci arrivi, vedi.
            e promozioni extra non scritte nel contratto
            che io e te abbiamo firmato.
            Che te ne pare di questo film? l'hai
            già visto in televisione?si in tvnella vita reale FW non fa contratti come dici tu
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione - no alla violenza
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            viene da pensare che quindi ogni
            utente

            di


            FW ha un suo contratto
            personalizzato..

            Sai che potresti avere ragione? mi
            riferisco

            al fatto che ognuno potrebbe avere un

            contratto diverso....ti faccio un
            esempio:

            Io e te firmiamo lo stesso contratto,
            dopo

            un anno te decidi che ti sei rotto e che

            vuoi cambiare gestore, mandi disdetta a

            fastweb, loro ti richiamano e ti offrono

            sconti e promozioni particolari (se in

            cambio ti dichiari soddisfatto del
            servizio

            offerto). Quindi io e te abbiamo lo
            stesso

            contratto ma tu puoi beneficiare di
            offerte

            ma ti rileggi?
            io e te abbiamo LO STESSO contratto difatti

            una cosa sono le promozioni e offerte, ma il
            contratto di servizio e' quello.. e' lo
            stesso per tuttiStesso servizio, prezzi diversi. E' prassi comune in Fastweb. Capisco che tu non lo possa sapere, meglio che ti informi prima di parlare.

            e promozioni extra non scritte nel
            contratto

            che io e te abbiamo firmato.

            Che te ne pare di questo film? l'hai

            già visto in televisione?

            si in tv
            nella vita reale FW non fa contratti come
            dici tuInformati prima di parlare.Shadow88
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione - no alla violenza
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            viene da pensare che quindi ogni
            utente

            di


            FW ha un suo contratto
            personalizzato..

            Sai che potresti avere ragione? mi
            riferisco

            al fatto che ognuno potrebbe avere un

            contratto diverso....ti faccio un
            esempio:

            Io e te firmiamo lo stesso contratto,
            dopo

            un anno te decidi che ti sei rotto e che

            vuoi cambiare gestore, mandi disdetta a

            fastweb, loro ti richiamano e ti offrono

            sconti e promozioni particolari (se in

            cambio ti dichiari soddisfatto del
            servizio

            offerto). Quindi io e te abbiamo lo
            stesso

            contratto ma tu puoi beneficiare di
            offerte

            ma ti rileggi?
            io e te abbiamo LO STESSO contratto difatti

            una cosa sono le promozioni e offerte, ma il
            contratto di servizio e' quello.. e' lo
            stesso per tutti

            alla fine con il ragionamento ci arrivi,
            vedi.


            e promozioni extra non scritte nel
            contratto

            che io e te abbiamo firmato.

            Che te ne pare di questo film? l'hai

            già visto in televisione?

            si in tv
            nella vita reale FW non fa contratti come
            dici tu

            fastweb non fa contratti come dico io? Il mio era un film, ma se ti fai un giro potresti scoprire che quel film è stato girato e l'hanno trasmesso in televisione più di una volta.
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione - no alla violenza
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Noi, singolarmente, e fastweb gli
            articoli

            li sappiamo.
            che tu li sappia non basta, vanno citati nei
            reclami.
            non basta che li sai tu, e che li sa Fastweb.
            Vanno citati, e costruito il reclamo intorno
            a quegli articoli disattesi.
            carta canta, scripta manent, etc etc......Parli bene e razzoli male.Un conto è una lettera SINGOLA in cui cito i miei punti (cosa che ho fatto) e un conto una lettera APERTA che riassume i disagi di una collettività.Penso che il concetto di "unione consumatori" ti sia alieno...

            Essendo una lettera collettiva abbiamo

            preferito andare al punto, invece che

            riempirla di tutti i codici necessari.
            a quale punto? al ricatto, appunto.
            O fate come diciamo noi o ce ne andiamo e vi
            sputtaniamo.O mantenete quello che promettete, oppure non staremo zitti e grideremo a tutti il nostro disagio.
            bel punto di partenza per un reclamo,
            complimentiPurtroppo è un punto di arrivo.Ma ci sei o ci fai?Lo leggi quello che scrivo?
            il bello e' che persino tu li definisci "i
            codici necessari"
            se sono necessari ci vanno allora.....E infatti NELLA MIA PROTESTA SCRITTA ci sono.

            PRIMA di firmare il contratto l'ho letto

            tutto e ho fatto aggiungere per
            iscritto i

            punti che il venditore mi diceva a voce
            e

            non c'erano.
            hai fatto aggiungere per iscritto i punti
            che il venditore ti diceva a voce e che non
            c'erano...
            penso che solo su questo si potrebbero
            costruire una serie di articoli, altro che
            il reclamo di 7000 utenti.

            viene da pensare che quindi ogni utente di
            FW ha un suo contratto personalizzato.. ..

            stai scherzando ovviamente. .....Per niente. Non ho datto che lo fanno tutti (ma giochi a non capire niente o sei così di tuo?).Solo che alcuni punti che il venditore mi diceva (e non erano scritti sul contratto) li ho fatti scrivere.
            hai fatto aggiungere per iscritto delle voci
            che non citi neanche in un reclamo. e allora
            che ci stanno a fare? ..... .... Reclamo? I punti scritti a mano sono stati rispettati, perchè dici che dovrei reclamare? Continui a non capire a mettermi in bocca cose che non ho detto.
            o pensi che FW controlli le 7000 firme ed i
            7000 contratti "su misura" ognuno
            geneticamente modificato dal venditore per
            rispondere alla vostra lettera comune .....E dagli.
            neanche Asimov guarda... .... :s

            I reclami via telefono, fax, email
            lasciano

            il tempo che trovano, quindi, SI la
            protesta

            è stata fatta con Raccomandata

            Ricevuta di Ritorno e più volte,
            ma

            non ci sono state risposte.

            Curioso che nella lettera non si parli
            neanche di queste precedenti proteste
            ufficiali via RR. ....
            con qualche data, qualche dato...IO ho scritto, non tutti gli altri. E visto che a me (e altri) non veniva risposto, ci siamo associati per far sentire la nostra voce (ma evidentemente il concetto di associazione consumatori ti è davvero sconosciuto).
            formule come "in seguito alla mancata
            risposta alla RR del" etc etcQuesta invece l'ha fatta il mio avvocato all'ufficio legale di fastweb. ovviamente nessuna risposta.
            chi la pensa diversamente da te e'
            invidioso, oppure e' il nemico....No, ma uno che difende i soprusi di fastweb e dice "e' finita la pacchia eh.. ... ..... " io lo catalogo o fra i difensori di fastweb o tra gli invidiosi. Tu come ti cataloghi?

            Non è una novità, fanno
            sempre

            così.:s

            non e' vero
            PI e' pieno di lettere anche singole di
            utenti che hanno avuto rispostauna risposta come questa?http://punto-informatico.it/p.asp?i=49075o questa:http://punto-informatico.it/p.asp?i=45869oppure questa:http://punto-informatico.it/p.asp?i=43682certo ci sono anche post come questo:http://punto-informatico.it/p.asp?i=43772in cui persone che non hanno avuto da dialogare con fastweb non si lamentano, ma aspettiamo che abbiano qualche cosa da chiedere e vediamo...Al contrario di quello che pensi non posso che augurarti che anche la tua zona venga coperta da un operatore in fibra e che non possa mai avere i problemi che abbiamo noi.:)Shadow88
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione - no alla violenza
            - Scritto da: Anonimo
            Parli bene e razzoli male.
            Un conto è una lettera SINGOLA in cui
            cito i miei punti (cosa che ho fatto) e un
            conto una lettera APERTA che riassume i
            disagi di una collettività.ed il punto in comune fra tutti voi.. e' o non e' essere clienti di FW?clienti in base a quale contratto? dai ancora un pezzettino e ci arrivi
            Penso che il concetto di "unione
            consumatori" ti sia alieno...penso che non hai mai visto come agisce una unione dei consumatori.
            O mantenete quello che promettete, oppure
            non staremo zitti e grideremo a tutti il
            nostro disagio.i toni della lettera sono altri e lo sai. ... ..... non sono promesse , sono contratti. ..tu gli paghi soldi o promesse ?
            Purtroppo è un punto di arrivo.
            Ma ci sei o ci fai?
            Lo leggi quello che scrivo?purtroppo .....

            se sono necessari ci vanno allora.....
            E infatti NELLA MIA PROTESTA SCRITTA ci sono.sono sempre necessari , siete un gruppo di utenti, di consumatori, legati ad una azienda da un contratto
            Per niente. Non ho datto che lo fanno tutti
            (ma giochi a non capire niente o sei
            così di tuo?).
            Solo che alcuni punti che il venditore mi
            diceva (e non erano scritti sul contratto)
            li ho fatti scrivere.e FW li ha accettati in toto. curioso... sul contratto Telecom devo far aggiungere un paio di clausole sull ultimo miglio....
            Reclamo? I punti scritti a mano sono stati
            rispettati, perchè dici che dovrei
            reclamare? Continui a non capire a mettermi
            in bocca cose che non ho detto.se il contratto e' rispettato allora la protesta su cosa si basa ? ... ... sulle promesse? continui ad ingarbugliare sempre piu...
            IO ho scritto, non tutti gli altri. E visto
            che a me (e altri) non veniva risposto, ci
            siamo associati per far sentire la nostra
            voce (ma evidentemente il concetto di
            associazione consumatori ti è davvero
            sconosciuto).e tu pensi davvero che una lettera firmata (con una sola email! neanche un dato anagrafico... un codice utente...) equivale ad una associazione di consumatori ? naif.... ...
            No, ma uno che difende i soprusi di fastweb
            e dice "e' finita la pacchia eh.. ... .....
            " io lo catalogo o fra i difensori di
            fastweb o tra gli invidiosi. Tu come ti
            cataloghi?tu cataloghi, appunto...
            in cui persone che non hanno avuto da
            dialogare con fastweb non si lamentano, ma
            aspettiamo che abbiano qualche cosa da
            chiedere e vediamo...hanno gia' risposto mi sembra.... ah gia l unica risposta accettabile e' che FW cala i calzoni impaurita dalla Adunanza. ...
            Al contrario di quello che pensi non posso
            che augurarti che anche la tua zona venga
            coperta da un operatore in fibra e che non
            possa mai avere i problemi che abbiamo
            noi.:)la fibra non è una necessita' per tutti nella misura in cui 9 decimi della popolazione mondiale non e' neanche connessa, figuriamoci nel contesto globale dei problemi della connettività italiana il peso dell adunanza del velocisti del download. ... il mondo non si divide in invidiosi e iperconnessichi va piano naviga sano e lontanou.v.v.l
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione - no alla violenza
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Shadow88

            Parli bene e razzoli male.

            Un conto è una lettera SINGOLA
            in cui

            cito i miei punti (cosa che ho fatto) e
            un

            conto una lettera APERTA che riassume i

            disagi di una collettività.

            ed il punto in comune fra tutti voi.. e' o
            non e' essere clienti di FW?

            clienti in base a quale contratto?
            dai ancora un pezzettino e ci arriviMi sa che sei de coccio.SONO DIVERSI TIPI DI CONTRATTO!

            Penso che il concetto di "unione

            consumatori" ti sia alieno...
            penso che non hai mai visto come agisce una
            unione dei consumatori. Beh, se ci stai a guardare magari è la volta buona che lo impari.

            O mantenete quello che promettete,
            oppure

            non staremo zitti e grideremo a tutti il

            nostro disagio.
            i toni della lettera sono altri e lo sai.
            ... ..... Se non capisci non so davvero cosa farci... :s

            Per niente. Non ho datto che lo fanno
            tutti

            (ma giochi a non capire niente o sei

            così di tuo?).

            Solo che alcuni punti che il venditore
            mi

            diceva (e non erano scritti sul
            contratto)

            li ho fatti scrivere.
            e FW li ha accettati in toto. curioso...
            sul contratto Telecom devo far aggiungere un
            paio di clausole sull ultimo miglio.... Su un contratto già firmato? Sei un ottimista...Ti ripeto piano piano (dai che ce la fai):Ho fatto aggiungere sul contratto delle clausole che il venditore mi prometteva a voce ma non erano scritte sul contratto.

            Reclamo? I punti scritti a mano sono
            stati

            rispettati, perchè dici che
            dovrei

            reclamare? Continui a non capire a
            mettermi

            in bocca cose che non ho detto.
            se il contratto e' rispettato allora la
            protesta su cosa si basa ? ... ... I punti scritti a mano sonostati rispettati, NON sono stati rispettati altri punti.Continui imperterrito a non capire.

            No, ma uno che difende i soprusi di
            fastweb

            e dice "e' finita la pacchia eh.. ...
            .....

            " io lo catalogo o fra i difensori di

            fastweb o tra gli invidiosi. Tu come ti

            cataloghi?
            tu cataloghi, appunto... Neanche questo riesci a fare... :

            Al contrario di quello che pensi non
            posso

            che augurarti che anche la tua zona
            venga

            coperta da un operatore in fibra e che
            non

            possa mai avere i problemi che abbiamo

            noi.:)

            la fibra non è una necessita' per
            tutti nella misura in cui 9 decimi della
            popolazione mondiale non e' neanche
            connessa, figuriamoci nel contesto globale
            dei problemi della connettività
            italiana il peso dell adunanza del velocisti
            del download. ...

            il mondo non si divide in invidiosi e
            iperconnessi
            chi va piano naviga sano e lontanoIo preferisco fare l'upgrade del SP2 di XP in un decimo del tuo tempo ed uscire con gli amici. Se preferisci stare davanti al PC... contento tu...Shadow88
          • Anonimo scrive:
            Re: dalla redazione - no alla violenza
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Capisco che tu non possa saperlo,
            d'altronde

            noi lo sappiamo, fastweb pure e la
            lettera

            era da noi diretta a fastweb. Per tua

            informazione e degli altri, il
            contratto non

            è stato citato perchè
            fastweb

            ha fatto, dall'inizio contratti sempre

            diversi con il passare del tempo e con

            diverse regole per ogni tipo.

            e quindi........................?

            per una protesta vera DEVI citare gli
            articoli.
            Dei differenti contratti. 10? 15 versioni?
            citi i numeri degli articoli.

            troppa fatica mi rendo conto.

            ritrovare quelle diciture in quei foglioni
            grandi pieni di parole che chissa' perche mi
            hanno fatto firmare... misteri della
            burocrazia italica

            ma tu hai mai visto un reclamo vero?
            hai mai mandato una RR ? ......

            hai mai letto a fondo punto per punto il
            contratto che ti lega a FW ?

            domande retoriche ....



            ma il link a PI si pero', eh!
            cavoli.

            non e'


            mica una lettera ricattatoria. noo.

            ......

            Rileggi bene il perchè
            c'è (se

            non hai voglia: "come fonte di

            informazione")

            l accostamento PI - pubblicita' negativa
            vale da solo una denuncia. il fatto che tu
            non te ne renda conto non è in fondo
            importante. ...................



            Si vede che non conosci fastweb, in

            confronto Telecom a rispondere sono dei

            fulmini! 6 mesi è il tempo MINIMO

            prima di avere una risposta e solo per
            il

            non devono rispondere alle lagne di un
            utente o di 7000

            non hai proprio capito il mio
            discorso.........

            devono rispondere al tuo avvocato, all
            associazione di consumatori, ad una RR.

            sono state fatte queste cose prima di
            tessere un fazzoletto con 7000 lacrimucce ?


            io). Visto che da soli non ci ascolta

            (abbiamo provato in tanti a protestare)

            telefonando ai call center sardi ?
            ...............



            E se PI invece non pubblicasse
            niente di


            niente come forse era meglio fare..

            visto il


            bailamme che avete tirato fuori?


            Tanto che PI lo ha pubblicato senza
            nostra

            richiesta...

            PI pubblica notizie, le aziende offrono
            servizi, i contratti sono l unico
            appiglio............

            3 cose che non possiamo
            cambiare......................



            un vecchio vecchio lettore (non

            violento)

            Per essere un non violento la tua
            lettera

            trasuda di violenza. Forse facevi
            meglio a

            scrivere pacifinto.

            trasuda indignazione, la violenza la conosci
            meglio tu e chi ha redatto quella
            irricevibile lettera (per una azienda e'
            irricevibile, tanto e' vero che non vi hanno
            risposto)

            visto il modo in cui, poco furbescamente,
            alcuni utenti nel 2004 pensano che basti
            strillare per ottenere qualcosa.. dopo 30
            anni di problemi di telefonia che
            evidentemente non conosci.... ...... .....

            ma questo ovviamente non può essere
            una colpa e me ne scuso

            la migliore risposta rimane quella di FW,
            che sia di lezione per le prossime battaglie

            .... ...... ...


            un vecchio vecchietto lettoreUrrààà... brindo alla vita.. e se oggi tocca ad altri, che domani tocchi a te. E che quel giorno tu possa trovare un muro di solidi opinionisti pronti a non capire il problema e a centellinare invece le tue parole, a correggere il tuo italiano, a metterti a posto le virgole, a consigliarti di stare zitto perchè darai fastidio alla pace di tutti.In ultimo... la tua l'hai detta, leggiti un altro argomento e commenta ciò che più ti aggrada, non trovi questo più utile per la tua seppure già avanzatissima vita che stare qui a fare l'avvocato fastweb gratuito (ma questo io non lo so...)?
    • Anonimo scrive:
      Re: dalla redazione
      Ah allora adesso sono tanti 7000 utenti?E quando l'anonimo giornalista ha scritto il pezzo erano pochi? E non significavano nulla?
      • Anonimo scrive:
        Re: dalla redazione
        - Scritto da: Anonimo
        Ah allora adesso sono tanti 7000 utenti?
        E quando l'anonimo giornalista ha scritto il
        pezzo erano pochi? E non significavano
        nulla?questa l'hai letta solo te :D
    • Anonimo scrive:
      Re: dalla redazione
      Come ho già detto ringrazio punto informatico per averci dato la possibilità di rendere visibile questa lettera. E' chiaro che noi non vi abbiamo citato per mettervi in ballo ma come punto di riferimento per la vostra autorevolezza nel settore informatico e la vostra disponibilità nei confronti del consumatore.Ma se ci accusate di aver sbagliato i toni della lettera io da parte mia posso accettarlo perchè siamo semplici utenti incavolati e abbiamo cercato di fare il nostro meglio ma mi permetta di dire quello trovo qualcosa nel vostro articolo che giudico sbagliato e cioè il fatto che è stato esposto in una maniera (la classica maniera) dove i consumatori sono dei malintenzionati che pretendono diritti che non gli spettano e il citare solo alcune parti, pur mettendo i link, avvalora questa idea perchè sono solo quelle parti a costituire il corpo del vostro articolo. Sostanzialmente se intendevate non schierarvi da nessuna parte come mi auguro avete sbagliato nel comporre così il vostro articolo, favorendo le critiche che vi sono state fatte di parzialità.ciaovomito
      • Anonimo scrive:
        Re: dalla redazione
        - Scritto da: Anonimo
        Come ho già detto ringrazio punto
        informatico per averci dato la
        possibilità di rendere visibile
        questa lettera. E' chiaro che noi non vi
        abbiamo citato per mettervi in ballo ma come
        punto di riferimento per la vostra
        autorevolezza nel settore informatico e la
        vostra disponibilità nei confronti
        del consumatore.
        Ma se ci accusate di aver sbagliato i toni
        della lettera io da parte mia posso
        accettarlo perchè siamo semplici
        utenti incavolati e abbiamo cercato di fare
        il nostro meglio ma mi permetta di dire
        quello trovo qualcosa nel vostro articolo
        che giudico sbagliato e cioè il fatto
        che è stato esposto in una maniera
        (la classica maniera) dove i consumatori
        sono dei malintenzionati che pretendono
        diritti che non gli spettano e il citare
        solo alcune parti, pur mettendo i link,
        avvalora questa idea perchè sono solo
        quelle parti a costituire il corpo del
        vostro articolo.
        Sostanzialmente se intendevate non
        schierarvi da nessuna parte come mi auguro
        avete sbagliato nel comporre così il
        vostro articolo, favorendo le critiche che
        vi sono state fatte di parzialità.
        ciao
        vomitoMa che farnetichi ? Ma sveglia ! Ma quanti anni hai ?Dico, ma ti rendi conto che chi ha firmato assieme a te ha praticamente ammesso la condivisione illegale di programmi protetti da diritto d'autore ? Tutta Italia lo fa, lo sanno tutti che tutti lo fanno MA nessuno è tanto sciocco da scrivere all' ISP e tirare in ballo i giornali dicendo "non mi fanno scaricare i programmi pirata col P2P...!" Perchè ? Perchè poichè la legge è quella che è ed è un reato penale anche se non ci guadagni nulla ma ingrassi le tasche dei fornitori dei servizi di collegamento, gli ISP appunto, a nessuno, a parte voi, viene in mente di lamentarsi in maniera così palese perchè un ISP ci marcia sfruttando il fenomeno...Formalmente anche se gli ISP lo fanno non commettono alcun illecito, mentre voi dichiarando di commetterlo vi siete autodenunciati. Ma ve ne rendete conto ?Io fossi in voi consulterei un avvocato fra i migliori perchè state rischiando veramente grosso.
        • Anonimo scrive:
          Re: dalla redazione


          Ma che farnetichi ? Ma sveglia ! Ma quanti
          anni hai ?
          Dico, ma ti rendi conto che chi ha firmato
          assieme a te ha praticamente ammesso la
          condivisione illegale di programmi protetti
          da diritto d'autore ?
          Tutta Italia lo fa, lo sanno tutti che tutti
          lo fanno MA nessuno è tanto sciocco
          da scrivere all' ISP e tirare in ballo i
          giornali dicendo "non mi fanno scaricare i
          programmi pirata col P2P...!"
          Perchè ?
          Perchè poichè la legge
          è quella che è ed è un
          reato penale anche se non ci guadagni nulla
          ma ingrassi le tasche dei fornitori dei
          servizi di collegamento, gli ISP appunto, a
          nessuno, a parte voi, viene in mente di
          lamentarsi in maniera così palese
          perchè un ISP ci marcia sfruttando il
          fenomeno...
          Formalmente anche se gli ISP lo fanno non
          commettono alcun illecito, mentre voi
          dichiarando di commetterlo vi siete
          autodenunciati.
          Ma ve ne rendete conto ?
          Io fossi in voi consulterei un avvocato fra
          i migliori perchè state rischiando
          veramente grosso.
          Prima di tutto mi chiedo a te cosa ti spinga a preoccuparti tanto per noi e la nostra incolumita.Poi se c'è uno che farnetica mi sa che sei tu poverino, non vedo scritto da nessuna parte che abbiamo intenzione di intraprendere pratiche illegali. Questi sono i problemi di chiunque abbia fastweb e se ti limiti a ridurla all'uso del p2p probabilmente non hai saputo comprendere, fa niente, non ti preoccupare ancora.Probabilmente ti sei sforzato per far uscire quel po di sangue che ha animato il tuo neurone per scrivere perchè se avessi frequentato AdunanzA sapresti che non c'è nulla di illegale e pericoloso. Poi per fortuna e non certo per merito delle persone come te il software di p2p è ancora libero e non è un reato ne produrlo ne utilizzarlo, certo dipende dall'uso che se ne fa. Mi dispiace che ci sia ancora gente tanto ignorante e retrograda da pensare che p2p voglia dire scaricare le canzoncine di quei quattro cantanti spellacchiati e che nessuno ormai si calcola nemmeno più.che tristezzaciao anonimo .....rotfl :vomito:
        • Anonimo scrive:
          Re: dalla redazione
          Dai, ti diamo il tempo di rileggere tutto fino qua con calma che magari capisci quale è l'argomento della conversazione.
  • Anonimo scrive:
    Liberta' e Punti di vista Informatici
    Ho scritto ben due messaggi dove esponevo il perche' secondo me e' necessaria una rettifica dei termini con cui si definiscono degli utenti "ricattatori" (che usano metodi riccattatori). Questi due messaggi, pur non usando termini offensivi o volgari sono stati immediatamente oscurati.Nei messaggi facevo notare alla redazione di P.I. che il ricatto e' un REATO penalmente perseguito e che dovrebbero pesare meglio le parole che usano per non dar adito a certe interpretazioni che' ahime' risultano essere irrimediabilmente filoaziendali, a questo punto (visto l'evidente riluttanza ad accettare una critica al proprio operato) logica e correttezza vorrebbero che P.I. denunciasse il sito di Adunanza alla pubblica autorita' esponendo cio' che loro considerano una aperta violazione del codice penale a scapito di una azienda.Cordiali saluti.
  • Anonimo scrive:
    scandaloso, e che dire del resto..
    oltre a pagare il canone, devo dargli anche un tot per rimanere in rete interna!? ma allora i 25 euro della megalinea che caxxo servono?d' altronde cosa pretendere da una compagnia che si fa pagare 1 ( dico un euro) per consegnare a casa la bolletta !fastweb, perderai un sacco di clienti se continui con questa politica, me compreso ovviamente
    • Anonimo scrive:
      Re: scandaloso, e che dire del resto..
      - Scritto da: Anonimo
      oltre a pagare il canone, devo dargli anche
      un tot per rimanere in rete interna!?
      ma allora i 25 euro della megalinea che
      caxxo servono?

      d' altronde cosa pretendere da una compagnia
      che si fa pagare 1 ( dico un euro) per
      consegnare a casa la bolletta !

      fastweb, perderai un sacco di clienti se
      continui con questa politica, me compreso
      ovviamenteE vorrei citare a P.I. e a tutti che quell'euro per la consegna della bolletta è FUORI LEGGE con sentenza TAR in quanto, al pari degli altri gestori, si deve assumere l'onere della spedizione della fattura
  • TPK scrive:
    Una domanda agli utenti FW
    Con il contratto a consumo quanto spendete al mese (eventuale fisso piu' media mensile di costo per le ore utilizzate).
    • Anonimo scrive:
      Re: Una domanda agli utenti FW
      - Scritto da: TPK
      Con il contratto a consumo quanto spendete
      al mese (eventuale fisso piu' media mensile
      di costo per le ore utilizzate).Più di 35 meno di 65.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una domanda agli utenti FW
      Io a consumo mi dissanguerei però con la mia flat 2mb spendo 67 euro mentre alcuni spendono 40 con la stessa mnetre altri spendono 67 ma hanno la fibra mentre altri spendono 50 e anno la 4mb, mentre altri......bella domanda la tua lol come vedi uno dei problemi è proprio questociao
  • Anonimo scrive:
    IL RICATTO E' UN REATO: P.I. Rettifichi
  • Anonimo scrive:
    IL RICATTO E' UN REATO: P.I. Rettifichi!
  • Anonimo scrive:
    si sapeva da anni...
    si sapeva da anni che la rete interna sarebbe diventata a pagamento (doveva esserlo dal principio), perchè lamentarsi ora? non vi andava? potevate non firmare il contratto.E come la mettiamo con i proxy interni usati per non pagare le connessioni all'esterno della rete (mi sembra che uno fosse usato proprio per far vedere il sito di adunanza a chi aveva la tariffa a consumo senza pagare)?mi sembra che le richieste siano quasi patetiche....Lamentiamoci con fastweb dei problemi veri: -architettura di rete disastrosa che ormai impedisce a volte anche la navigazione-decoder per la Tv digitale spacciato come digitale terrestre quando non è tale-storno del contributo statale etc etc...
    • Anonimo scrive:
      Re: si sapeva da anni...
      - Scritto da: Anonimo
      si sapeva da anni che la rete interna
      sarebbe diventata a pagamento (doveva
      esserlo dal principio), perchè
      lamentarsi ora? non vi andava? potevate non
      firmare il contratto.Sinceramente non saprei perchè l'utenza a consumo non mi interessa , ho tutto senza limiti. Però ti posso dire che , e forse lo saprai, gli agenti fastweb , come tutti i venditori credo, ti promettono molto di più di quello che in realtà avrai firmando un contratto. Che spesso viene usato unilateralmente e,come in questo caso,quando si prova a far valere i propri diritti o a lamentare delle pecche di servizi , si viene definiti ricattatori. Troppo facile abbindolare e poi azzittire con la scusa "se no volevi perchè lo hai firmato?" Per dimostrarti la serietà dell'agente FW della mia zona ti dico solo che si è presentato con un contratto letteralmente illegibile e un depliant delle offerte, ha mentito rispondendo alle mie chiare ed esplicite domande in maniera falsa. IP pubblico??? si certo.Fibra ?? arriva tra sei mesi , i lavori sono in corsoetcetera...Se non dicono il vero e no ho altre possibilità di riscontro come mi devo comportare??
      E come la mettiamo con i proxy interni usati
      per non pagare le connessioni all'esterno
      della rete (mi sembra che uno fosse usato
      proprio per far vedere il sito di adunanza a
      chi aveva la tariffa a consumo senza
      pagare)?il proxy era stato messo su per raggiungere Adunanza nel brevissimo periodo su italiazip, su questo non ci piove. Ma solo per quell'esclusivo uso e consumo. Non era ne mozzarella ne pomodoro. Che molti utenti fastweb , alcuni forse anche adunanza, hanno utilizzato per mesi.Se conosci i programmini saprai anche il perchè.
      mi sembra che le richieste siano quasi
      patetiche....mmm ho miei dubbi.
      Lamentiamoci con fastweb dei problemi veri:
      -architettura di rete disastrosa che ormai
      impedisce a volte anche la navigazione
      -decoder per la Tv digitale spacciato come
      digitale terrestre quando non è tale
      -storno del contributo statale
      etc etc...Sostituisci con un "lamentiamoci anche" e sono più che d'accordo con te.Barone dello Zwanlandshire(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: si sapeva da anni...
        correggo col "lamentiamoci anche" più che volentieri..rimane il fatto che l'uso dei proxy è un problema di difficile risoluzione, basta conoscere uno con connessione non a consumo e appoggiarsi a lui per non pagare nulla.Le promesse dei commerciali ahime.... ma ormai si sa che bisogna informarsi altrove.
  • Anonimo scrive:
    Costi 10mbit fibra
    Qualcuno mi potrebbe illustrare le ragioni a causa delle quali un abbonamento mensile alla fibra ottica 10 mbit ad es. in Svezia costi 33€/mese visto che qui ce lo fanno pagare il doppio?Forse per i costi minori di posa? eh no gran parte dell'anno lì c'è un bello strato di ghiaccio...Allora forse perchè la popolazione è maggiore quindi i costi sono ripartiti tra + persone?no, non può essere... siamo 60 milioni qui contro una 10ina...mmm, o forse perchè a qualcuno piace metterc..bzHzzzBHEcco, mi sembra l'ipotesi + credibile!Se continua così tra 10 anni saremo fanalini di coda in europa... ma quando si capirà qui che non esistono solo i profitti ma anche il potenziale sviluppo futuro di un paese e dei suoi abitanti, sveglia!(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Costi 10mbit fibra

      Se continua così tra 10 anni saremo
      fanalini di coda in europa... ma quando si
      capirà qui che non esistono solo i
      profitti ma anche il potenziale sviluppo
      futuro di un paese e dei suoi abitanti,
      sveglia!

      (linux)Se non contiamo le recenti entrate dei paesi "dell'est" in Europa , siamo sempre stati il fanalino di coda....Barone dello Zwanlandshire(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Costi 10mbit fibra
      - Scritto da: Anonimo
      Qualcuno mi potrebbe illustrare le ragioni a
      causa delle quali un abbonamento mensile
      alla fibra ottica 10 mbit ad es. in Svezia
      costi 33?/mese visto che qui ce lo
      fanno pagare il doppio?Forse perchè sono 4 gatti concentrati in una-due città?E' come se sommi Roma, Torino e Milano con Fastweb: voilà, cablata la Svezia...
      Forse per i costi minori di posa?
      eh no gran parte dell'anno lì
      c'è un bello strato di ghiaccio...Certo che hanno minori costi: per servire X persone devono costruire una rete molto ma molto più piccola che non in Italia (e quindi molto meno costosa da costruire e gestire).
      no, non può essere... siamo 60
      milioni qui contro una 10ina...Cala, cala... sono circa 9, concentrati per più dell'80% in tre sole città... Stoccolma, Goteborg e Malmo.
      mmm, o forse perchè a qualcuno piace
      metterc..bzHzzzBHSolita dietrologia da 4 soldi.
      profitti ma anche il potenziale sviluppo
      futuro di un paese e dei suoi abitanti,
      sveglia!Che potenzialità di sviluppo c'e' per una nazione a dare 10 megabit ai ragazzini che scaricano roba pirata? (Parole vostre, visto che dite che Fastweb campa solo grazie al P2P).Quello che conta sono le imprese, e in quel settore l'Italia non sta per niente male, anzi.... è avanti a paesi come l'Inghilterra.Quei 10 megabit a 33? sono per molto pochi (verosimilmente, è roba Bredband... poche migliaia di abbonati)... la stragrande maggioranza ha cable modem o dsl.La Svezia è sicuramente avanti per certi parametri, ma paragonarla all'Italia in questi termini un tanto al braccio è del tutto improprio.
    • argian scrive:
      Re: Costi 10mbit fibra
      - Scritto da: Anonimo
      Qualcuno mi potrebbe illustrare le ragioni a
      causa delle quali un abbonamento mensile
      alla fibra ottica 10 mbit ad es. in Svezia
      costi 33?/mese visto che qui ce lo
      fanno pagare il doppio?Forse perche' non è fibra ottica? Paesi come la svezia sono cablati da parecchi anni addietro con il "cavo" dove ci fanno passare di tutto, le abitazioni hanno all'interno il cable come in italia hanno la tripolare del telefono, di conseguenza i costi di impianto sono gia' stati ammortizzati.Fastweb è una societa' di capitali che sta creando il suo business, fa delle scelte che i clienti possono recepire favorevolmente o no. La soluzione e' semplice, se non ti piace, disdici come del resto ho appena fatto io, visto che, utilizzando la connessione in uscita verso internet e non rimanendo all'interno della rete fastweb, mi sono reso conto che la qualita' di connessione di altri competitor, anche se con ampiezza di banda inferiore, e' migliore.
      • Anonimo scrive:
        Re: Costi 10mbit fibra
        - Scritto da: argian
        - Scritto da: Anonimo

        Qualcuno mi potrebbe illustrare le
        ragioni a

        causa delle quali un abbonamento mensile

        alla fibra ottica 10 mbit ad es. in
        Svezia

        costi 33?/mese visto che qui ce lo

        fanno pagare il doppio?

        Forse perche' non è fibra ottica?
        Paesi come la svezia sono cablati da
        parecchi anni addietro con il "cavo" dove ci
        fanno passare di tutto, le abitazioni hanno
        all'interno il cable come in italia hanno la
        tripolare del telefono, di conseguenza i
        costi di impianto sono gia' stati
        ammortizzati.

        Fastweb è una societa' di capitali
        che sta creando il suo business, fa delle
        scelte che i clienti possono recepire
        favorevolmente o no. La soluzione e'
        semplice, se non ti piace, disdici come del
        resto ho appena fatto io, visto che,
        utilizzando la connessione in uscita verso
        internet e non rimanendo all'interno della
        rete fastweb, mi sono reso conto che la
        qualita' di connessione di altri competitor,
        anche se con ampiezza di banda inferiore, e'
        migliore.Il cable analogico su cavi coassiali negli USA può raggiungere anche qualche Gbps in realtà, così come i doppini in rame possono andare a centinaia di MbpsComunque nei paesi nordici offrono servizi su fibra ottica a 100Mbps a costi molto inferiori rispetto all' Italia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Costi 10mbit fibra

      mmm, o forse perchè a qualcuno piace
      metterc..bzHzzzBH

      Ecco, mi sembra l'ipotesi + credibile!Scusa, ma qualcuno ti ha mai obbligato a sottoscrivere un abbonamento "caro" ????Se pensi che in italia la banda larga costi troppo resta al 56 k e non ti lamentare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Costi 10mbit fibra

        Scusa, ma qualcuno ti ha mai obbligato a
        sottoscrivere un abbonamento "caro" ????
        Se pensi che in italia la banda larga costi
        troppo resta al 56 k e non ti lamentare.Ecco un altro esempio di come sia bello mettersi a novanta
  • Anonimo scrive:
    Nei panni di Fastweb
    (Utente Fastweb, fibra, da quasi 3 anni con contratto tutto senza limiti.)Posso essere d'accordo con gli utenti che hanno ancora la DSL dopo 2 anni, con tariffe schifose per i vecchi abbonati, con i problemi della fonia. Ma fossi un dirigente di Fastweb, un'azienda che secondo me non se la passa benissimo, la rete interna a PAGAMENTO per i contratti a CONSUMO l'avrei messa gia' da tempo! (sempre che questo non vada contro delle clausole contrattuali, si intende) E se non vi sta bene, se quelli di AdunanzA pensano di essere sfruttati, CHE SPENGANO I LORO SERVER! Ci sono centinaia di hub di DC all'interno della rete, parecchi game servers, forum piu' o meno popolati (i vari fastempire, fastcommunity, unigames. etc.) e NESSUNO li obbliga a fornire un servizio gratuito. Lo si fa per passione, per divertimento per hobby. Con l'aggravante che quello che fanno gli "Aduners" e' nel 90% dei casi ritenuto REATO.Potevano lamentarsi del fatto che i GAME SERVERS (legali) saranno a pagamento, questo si. Ma lamentarsi di dover pagare per poter commettere un illecito mi pare eccessivo. Lo so anche io che il P2P NON e' illegale, ma e' illegale l'uso che se ne fa. Fatevi un giro sulla rete Kadu (come su qualsiasi altra rete di P2P) poi ne riparliamo.Tristan
    • Anonimo scrive:
      Re: Nei panni di Fastweb
      Quindi invece sarebbe giusto che fastweb lucri su un'attività illegale?
      • Anonimo scrive:
        Re: Nei panni di Fastweb
        - Scritto da: Anonimo
        Quindi invece sarebbe giusto che fastweb
        lucri su un'attività illegale?Fastweb lucra sulla connessione ad internet. Che poi uno la utilizzi per le email, per navigare, per scaricare materiale illegale non credo che a loro interessi nulla. Allora anche telecom lucra su attivita' illegali perche' c'e' gente che con alice scarica mp3!Tristan
        • Anonimo scrive:
          Re: Nei panni di Fastweb
          Tengo a precisare che forse l'utente in fibra non si accorge di quanto sta accadendo. Anch'io sono iscritto a fastweb con contratto internet senza limiti.Ma a differenza sua sono indignato, e anche molto, per tanti motivi.Non ho la fibra, ma pago quanto l'utente di questo post.Se volevo almeno i 4mbit/s fino a poco fa dovevo all'azienda 15? una tantum e 12? al mese. Con proteste varie si è giunti almeno al pagamento di "50?" di sola una-tantum.Sono indignato perchè ai nuovi utenti, fastweb offre i 4mbit/s gratis e per sempre.Altrettanto sono indignato perchè a me, come anche al gentile utente di questo post, fastweb per attivare l'opzione di sconto sulle chiamate verso i cellulari mi chiede 15? mensili di canone, mentre ai nuovi utenti rilascia gratis e per sempre la tariffa ridotta del 50% verso i cellulari senza alcun sovrapprezzoAltrettanto sono indignato perchè fastweb il 31 agosto mi avvisa, come avrà fatto anche con l'utente del post, che sono in atto aumenti per le chiamate internazionali, sulle quali però potrò godere di uno sconto (ancora da determinarsi) solo a patto di pagare un canone di 3? mensili per l'europa e 5? mensili per il resto del mondo.E allora, perdonatemi se credo che il problema non sia solo la rete interna, i cui contenuti peraltro sono forniti dagli utenti stessi non da fastweb (che fornisce la my fast page, utile per reclami, pubblicità e conto on line e poco altro).Ultimo: sul forum Adunanza non si parla MAI di materiale protetto, è un forum molto discreto e moderato. Che cosa facciano poi gli utenti del P2P di qualsiasi tipo, interno o esterno a fastweb è un problema dei singoli. E per citare l'autore del post, dal momento dell'attivazione del pagamento per gli utenti a consumo, molti server interni non erano più raggiungibili, qualunque fosse la loro natura (es. gaming) quindi neanche pagando si poteva avere lo stesso servizio.(tant'è che mi risulta che il collegamento a questi server è stato ripristinato disattivando il pagamento del collegamento stesso, e ciò a significare forse che la tecnologia del conteggio del consumo non è compatibile con la rete interna)
          • Anonimo scrive:
            Re: Nei panni di Fastweb
            Perfettamente d'accordo con te. La sola cosa che volevo sottolineare era il MODO secondo me del tutto SBAGLIATO per lamentarsi del pagamento della rete interna, portando ad esempio prioprio il tanto discusso P2P.Che poi Fastweb ultimamente faccia davvero pena, sono il primo a dirlo. Visto e considerando che sono capitato nella "truffa" della revoca dei 150 euro di contributo statale.Tristan
          • Anonimo scrive:
            Re: Nei panni di Fastweb
            - Scritto da: Anonimo
            Perfettamente d'accordo con te. La sola cosa
            che volevo sottolineare era il MODO secondo
            me del tutto SBAGLIATO per lamentarsi del
            pagamento della rete interna, portando ad
            esempio prioprio il tanto discusso P2P.

            Che poi Fastweb ultimamente faccia davvero
            pena, sono il primo a dirlo. Visto e
            considerando che sono capitato nella
            "truffa" della revoca dei 150 euro di
            contributo statale.


            TristanGià. E questa l'avevo dimenticata perchè, come hai detto tu, per stavolta a me non mi tocca!!!Ma forse è la più scandalosa, considerando che la colpa totale è di fastweb, che fa ricadere invece l'onere sugli utenti. Oltretutto, essendo in tanti a lamentare il fatto, mi viene da chiedere se realmente fastweb sia stata autorizzata al rilascio della videostation con contributo statale. Non è possibile che lo stato non accolga le richieste solo da questo gestore. Qualcosa deve pur essere successo. Oltretutto la contastazione non è avvenuta nell'immediato ma dopo tempo, quando per stessa ammissione di fastweb non siete più in tempo materialmente a modificare il modulo ed inoltrare nuovamente la richiesta
        • Anonimo scrive:
          Re: Nei panni di Fastweb
          scusa cosa dovrebbe interessare a fastweb cosa realmente la gente fa con la sua rete?secondo me nullagli abbonamenti costano
      • Anonimo scrive:
        Re: Nei panni di Fastweb
        - Scritto da: Anonimo
        Quindi invece sarebbe giusto che fastweb
        lucri su un'attività illegale?Io proporrei anche che Telecom non faccia pagare le telefonate ai mafiosi...
  • Anonimo scrive:
    E' una lettera di utenti fastweb
    Leggendo i vari post mi accorgo che molti commentino con un certo disprezzo nei confronti di una comunità la cui unica colpa è quella di aver dedicato il proprio tempo in favore dei propri utenti, e non è neanche stata la sola, ci sono un sacco di comunità che hanno reso possibile usare la connessione fastweb in modo "normale", cosa che non si sarebbe mai riuscita a fare altrimenti. Ci sono persone che hanno reso possibile chattare, giocare, scambiarsi opinioni, ascoltare radio, organizzare incontri e tante altre cose.Non è una lettera di utenti adunanza, o per lo meno non solo, è una lettere di utenti fastweb che hanno manifestato il loro malcontento e la cosa non mi pare neanche così assurda.Fastweb ha deciso di far pagare la rete interna, bene, ma mettesse a servizio degli utenti i contenuti della rete interna e li garantisse.Come scritto nella lettera i contenuti della rete interna sono offerti gratuitamente da utenti fastweb, se un giorno questi utenti decidono che si sono stufati e spengono le loro macchine, che contenuti rimarranno' e soprattutto...che contenuti ci farà pagare fastweb?Ci volete far pagare un servizio? Offritecelo!!!Alcuni hanno detto che siamo gente che vuole dei servizi gratis, niente di più falso.
  • Anonimo scrive:
    FW ignorerà?? non ne sarei così sicuro..
    [quote] Un tipo di affermazione che difficilmente interesserà la politica industriale di un colosso come Fastweb ma che potrà senz'altro avere l'effetto di rendere meno fluido il dialogo tra l'azienda e questa parte militante dei propri utenti.[/quote]A parte che emanare sentenze e previsioni sibilline di questo genere è quanto meno offensivo : "siete dei poveri illusi e un colosso , una multinazionale nel mondo delle multinazionali, non vi calcolerà " Ma questo,IMHO, non vale solo nello specifico di questa lettera/situazione ma rispecchia un atteggiamento comune nella società moderna e nell'opinione pubblica, ora , ahimè , anche nel giornalismo. Inoltre , tale "intuizione" , è falsa e disinformata. Tant'è che la stessa fastweb ha comincitao a contattare i firmatari , così come avviene sempre nel caso di lamentele "gravi" e/o in caso di disdette (non minacce).Inoltre dovreste sapere che Fastweb ha usufruito dei contributi statali per il digitale terrestre , spacciando la sua videostation come valida e unica soluzione (dtt + tv on demand) . La quale effettivamente serve a vedere i canali in digitale ma no ha le "tecnologie innovative" del primo. Ma , non essendo la videostation il dtt , fastweb ha da poco , per motivi che ignoro ma che sono facilmente intuibili, cominciato ad addebitare i 150 euri di contributo sulle bollette di chi aveva accettato questa proposta ed ha sottoscritto l'abbonamento anche per la VS.In pratica , IMHO, si tratta di truffa. Naturalmente hanno cominciato a fioccare le proteste e le "minacce" dei "militanti" nonchè le richieste di spiegazioni. Anche qui fastweb non ha ignorato , anzi ha indetto un centralino apposito per questa faccenda.Ci sarebbero molte altre cose da dire , ma il punto che volevo mettere inevidenza è espresso nel titolo della discussione.Buona giornata.Barone dello Zwanlandshire(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: FW ignorerà?? non ne sarei così sicuro..
      Sottoscrivo tutto (sono utente fastweb) se dovessi rendermi conto che è così tanti saluti e grazie, ormai la concorrenza è arrivata a larghezze di banda comparabili
    • Anonimo scrive:
      Re: FW ignorerà?? non ne sarei così sicu
      Ho firmato la lettera di adunanza ed ho incaricato un avvocato a risolvermi il contratto.Fatti; non pugne%%e(linux)
    • midori scrive:
      Re: FW ignorerà?? non ne sarei così sicu
      Supponendo che dei 9000 utenti quitidiani adunanza ne disdicano 4000 (cifra estremamente ottimistica, ma supponiamo che comprenda sia le disdette che i mancati nuovi contratti).Tenendo conto solo del canone, Fastweb perderebbe circa 12*25*4000 = 1.200.000 euro di fatturato, che sono un bel po'.Quello che non sono in grado di calcolare, pero', e' quanti soldi fara' dal fal pagare la connessione alla rete interna...Pensate che questi non si siano fatti i conti?sicuramente faranno una marea di soldi in piu'!Un'altra conseguenza dell'inesistenza della concorrenza (Wa, che assonanza, tutte parole in -enza :) )Se l'ADSL dei concorrenti costasse 10 euro al mese come in Francia, col cavolo che ci penserebbero a far pagare (caro e amaro, 60 cent l'ora!!) per la connessione alla rete interna!
      • Anonimo scrive:
        Re: FW ignorerà?? non ne sarei così sicu
        - Scritto da: midori
        Supponendo che dei 9000 utenti quitidiani
        adunanza ne disdicano 4000 (cifra
        estremamente ottimistica, ma supponiamo che
        comprenda sia le disdette che i mancati
        nuovi contratti).
        Tenendo conto solo del canone, Fastweb
        perderebbe circa 12*25*4000 = 1.200.000 euro
        di fatturato, che sono un bel po'.

        Quello che non sono in grado di calcolare,
        pero', e' quanti soldi fara' dal fal pagare
        la connessione alla rete interna...

        Pensate che questi non si siano fatti i
        conti?
        sicuramente faranno una marea di soldi in
        piu'!

        Un'altra conseguenza dell'inesistenza della
        concorrenza (Wa, che assonanza, tutte parole
        in -enza :) )

        Se l'ADSL dei concorrenti costasse 10 euro
        al mese come in Francia, col cavolo che ci
        penserebbero a far pagare (caro e amaro, 60
        cent l'ora!!) per la connessione alla rete
        interna!
        Stai dicendo che hanno fatto i conti e stabilito che facendo pagare la rete interna avranno guadagni superiore a 1.200.000 euro? quasi 2,4 miliardi di vecchie lire?Facciamo i conti insieme, tu hai considerato solo il minimo calcolabile, ovvero le 25 euro della megalinea, quando in realtà la maggioranza di chi è a consumo ha un vecchio abbonamento mega 500 da 35 euro al mese, ma va be, facciamo finta di niente, anche se i conti se non raddoppiano lievitano abbastanza.Considerando attendibili i 1.200.000 euro di mancato guadagno e spalmandoli sui rimanti 4000 che decidono di non disdire, vorrebbe dire che ciascuno di questi, pagando la rete fastweb, si troverebbe in bolletta un costo aggiuntivo pari a 1.200.000/4000=300 euro/anno che divisi per 11 mesi (supponendo che un mese di vacanza ce lo si faccia e non si consumi) fanno 27,27 euro al mese.Sommando i 27,27 euro di consumi a 25 base, ma ricordo che quelli base difficilmente sono 25, si raggiunge quota 52,27 euro/ mese.Chi non può permettersi di spendere 65 euro al mese dubito che ne spenda 53, considerando tutte le approssimazioni fatte per difetto.Lasciamo che ognuno faccia i suoi conti, fastweb da un lato, gli utenti dall'altro.
        • Anonimo scrive:
          Re: FW ignorerà?? non ne sarei così sicu
          Cmq fare la sola megalinea a 25 euro di canone fissi al mese e il resto a consumo che senso ha? Tin, libero, tiscali, offrono connessioni a consumo in cui appunto si paga il consumo e nessun canone.Pagare il solo canone è da stupidi.
  • Anonimo scrive:
    Punto Informatico calabraghe
    Ma piantatela, le condizioni di vendità dei primi abbonamenti fastweb erano ben altre rispetto a quelle attuali.Dove è la fibra ?? E i continui problemi di fonia ??Ma perchè non parlate in modo positivo di una comunità di oltre 9000 persone, che si riesce a gestire, e fa in modo di tutelare gli interessi della comunità e del progresso tecnologico.Anche io mi sa che nn vi leggerò più almeno finchè non approfondirete di più gli argomenti anzichè scrivere le solite tre righe di cazzate
  • Anonimo scrive:
    se ho la flat non pago la rete interna?
    cioè, il problema è solo per chi non ha la flat?
  • Anonimo scrive:
    Re: P2P e' essenziale per chi ha Linux!
    Aggiungo due cose:1) un sito fornitore di aggiornamenti e distribuzioni linux, in particolare debian è, ma sarebbe meglio dire era, interno alla rete fastweb, per cui si poteva aggiornare il proprio sistema senza costi aggiuntivi, invogliando alla diffusione dell'opensource.2) spesso si ritiene che chi dice di usare la sua connessione ad alta velocità per progetti opensource e nei limiti della legalità, sia un falso.A queste persone vorrei ricordare che i kernel, i software, gli aggiornamenti automatici, l'uso di "emerge" per aggiornare e intallare i programmi richiedono una connessione a internet veloce.Per installare openoffice emergendolo dalla rete e compilandolo occorrono decine di ore.Quindi non pensate che la adsl/fibra serva solo per scopi illegali, se è questo l'uso che voi ne fate non estendete anche agli altri le vostre malefatte.
    • Anonimo scrive:
      Re: P2P e' essenziale per chi ha Linux!
      - Scritto da: Anonimo
      Aggiungo due cose:

      1) un sito fornitore di aggiornamenti e
      distribuzioni linux, in particolare debian
      è, ma sarebbe meglio dire era,
      interno alla rete fastweb, per cui si poteva
      aggiornare il proprio sistema senza costi
      aggiuntivi, invogliando alla diffusione
      dell'opensource.

      2) spesso si ritiene che chi dice di usare
      la sua connessione ad alta velocità
      per progetti opensource e nei limiti della
      legalità, sia un falso.
      A queste persone vorrei ricordare che i
      kernel, i software, gli aggiornamenti
      automatici, l'uso di "emerge" per aggiornare
      e intallare i programmi richiedono una
      connessione a internet veloce.
      Per installare openoffice emergendolo dalla
      rete e compilandolo occorrono decine di ore.
      Quindi non pensate che la adsl/fibra serva
      solo per scopi illegali, se è questo
      l'uso che voi ne fate non estendete anche
      agli altri le vostre malefatte.Ma quante balle andate in giro a raccontare, eh ?Il P2P serve alla gente per scaricare ciò che è liberamente disponibile su siti web ? Ma pensate davvero che qualcuno possa credervi ?
      • Anonimo scrive:
        Re: P2P e' essenziale per chi ha Linux!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Aggiungo due cose:



        1) un sito fornitore di aggiornamenti e

        distribuzioni linux, in particolare
        debian

        è, ma sarebbe meglio dire era,

        interno alla rete fastweb, per cui si
        poteva

        aggiornare il proprio sistema senza
        costi

        aggiuntivi, invogliando alla diffusione

        dell'opensource.



        2) spesso si ritiene che chi dice di
        usare

        la sua connessione ad alta
        velocità

        per progetti opensource e nei limiti
        della

        legalità, sia un falso.

        A queste persone vorrei ricordare che i

        kernel, i software, gli aggiornamenti

        automatici, l'uso di "emerge" per
        aggiornare

        e intallare i programmi richiedono una

        connessione a internet veloce.

        Per installare openoffice emergendolo
        dalla

        rete e compilandolo occorrono decine di
        ore.

        Quindi non pensate che la adsl/fibra
        serva

        solo per scopi illegali, se è
        questo

        l'uso che voi ne fate non estendete
        anche

        agli altri le vostre malefatte.

        Ma quante balle andate in giro a raccontare,
        eh ?
        Il P2P serve alla gente per scaricare
        ciò che è liberamente
        disponibile su siti web ?
        Ma pensate davvero che qualcuno possa
        credervi ?
        ancora non ho capito se sia uno solo che risponde a vanvera in tutti i topico una truppa intera di attaccabrigherileggeti il post e forse capirai scaricare dai siti web oltre che avere un costo elevato perche' si devono pagare le ore di connessioneha anche lo svantaggio della minore banda disponibilerispetto a quella offerta dalla rete interna fw
  • Anonimo scrive:
    Punto DisInformatico
  • Anonimo scrive:
    Re: P2P e' essenziale per chi ha Linux!
    Concordo pienamente che sia essenziale usare i software di p2p per scambiarsi software nel mondo linux ma spesso questo la gente non lo sa.Molti utenti AdunanzA utilizzano linux e si interessano al software opensourceciao
  • Anonimo scrive:
    PUNTO INFORMATICO, HAI PAURA DI TI E FW?
  • Anonimo scrive:
    FASTWEB *DEVE* GARANTIRE LA RETE CIVICA
    Tutte le discussioni che sto leggendo sono inquinate da un'omissione pericolosa: fastweb ha cablato tutte le citta' che ha cablato utilizzando SOPRATTUTTO SOLDI PUBBLICI, infatti che nessuno creda che il costo della posa delle fibre per Km e Km in ogni citta' sia stato un costo di un'azienda privata che fa un investimento! Sono costi riversati sulla collettivita' per l'innovazione dell'infrastruttura digitale cittadina (di cui tanto si e' parlato anni fa). Adesso sta lucrando pesantemente su questa concessione in regime di sostanziale monopolio e non (si badi bene) sull'accesso a Internet o sulla fonia (dove sostiene dei costi con gli altri carrier) ma adirittura sull'accesso alle risorse interne che politicamente appartengono alla collettivita' ed erano state oggetto di discussione quando si discuteva dei progetti di cablatura in fibra delle citta', discussioni che portarono a deliberare che era UN DIRITTO DI OGNI CITTADINO utilizzare la rete (interna tra citta') gratuitamente e senza oneri supplementari (abbonamenti).Tengo inoltre a sottolineare che fastweb non paga nulla quando si utilizzano le sue risorse interne (non ha costi fissi, se non quelli una tantum di manutenzione degli apparati che vengono abbondantemente ammortizzati dalle tariffe di abbonamento a internet) e che cari miei, molti dei *non* abbonati a fastweb hanno pagato di tasca loro parte degli oneri per permettere a fastweb di sfruttare queste risorse in ogni citta'.Sveglia.
    • Anonimo scrive:
      Re: FASTWEB *DEVE* GARANTIRE LA RETE CIVICA
      - Scritto da: Anonimo
      Tutte le discussioni che sto leggendo sono
      inquinate da un'omissione pericolosa:
      fastweb ha cablato tutte le citta' che ha
      cablato utilizzando SOPRATTUTTO SOLDI
      PUBBLICI, ROTFLMAOMa te le sogni di notte?
      infatti che nessuno creda che il
      costo della posa delle fibre per Km e Km in
      ogni citta' sia stato un costo di un'azienda
      privata che fa un investimento! Ah no? e cosa è? Mai sentito parlare di IPO? Di banche?
      Adesso sta lucrando pesantemente su
      questa concessione in regime di sostanziale
      monopolio e non (si badi bene) sull'accesso
      a Internet o sulla fonia (dove sostiene dei
      costi con gli altri carrier) ma adirittura
      sull'accesso alle risorse interne che
      politicamente appartengono alla
      collettivita' Se per caso i tuoi vaneggiamenti alludono al Socrate, TUTTI gli operatori possono accedervi. Se solo Fastweb lo fa, non è mica colpa sua...
      ed erano state oggetto di
      discussione quando si discuteva dei progetti
      di cablatura in fibra delle citta',
      discussioni che portarono a deliberare che
      era UN DIRITTO DI OGNI CITTADINO Ma sei un comico nato.Hai i soldi e il servizio e disponibile? Bene... sennò ciccia.Non è mica pane o latte, si vive bene anche senza internet...e visti questi forum, sarebbe ora di iniziare a piombare gli accessi a certa gente, palesemente drogata dall'uso della rete al punto da esprimere pareri al di fuori del mondo.
      utilizzare
      la rete (interna tra citta') gratuitamente e
      senza oneri supplementari (abbonamenti).Ah ecco, ora capisco tutto... il fine ultimo del tuo ragionamento è lo scroccamento... vuoi giocare al piccolo trader di warez ma non hai i soldi e/o rosichi perchè FW da te non c'e'.Niente di nuovo sul fronte occidentale, la fibra logora chi non ce l'ha...
      Tengo inoltre a sottolineare che fastweb non
      paga nulla quando si utilizzano le sue
      risorse interneUAHAHAHA ma veramente, hai mai provato a darti al cabaret? Lo dici perchè lo sai o perchè VORRESTI che fosse cosi', in modo da poter giustificare la tua bramosia con bava alla bocca di larga banda, che a quanto pare allo stato attuale non ti puoi permettere?
      (non ha costi fissi, se non
      quelli una tantum di manutenzione degli
      apparati che vengono abbondantemente
      ammortizzati dalle tariffe di abbonamento a
      internet)Immagino tu disponga dei dati di budget e di tutti i dati amministrativi e contabili di Fastweb per fare una simile ridicola affermazione....
      e che cari miei, molti dei *non*
      abbonati a fastweb hanno pagato di tasca
      loro parte degli oneri per permettere a
      fastweb di sfruttare queste risorse in ogni
      citta'.Palle belle e buone, lascia d aparte il tuo popolussmo falso ed irritante un tanto al chilo.Casomai il contrario: molti che NON hanno FW devono ringraziare il veto (politico od economico) delle rispettive amministrazioni locali.
      Sveglia.Da che pulpito. Ne avessi detta una vera.
      • Anonimo scrive:
        Re: FASTWEB *DEVE* GARANTIRE LA RETE CIV
        - Scritto da: Anonimo
        ROTFLMAO

        Ma te le sogni di notte?Informati sulle aziende a partecipazione pubblica che hanno eseguito la cablatura in molte citta' prima di fare ipotesi.Guarda che un'azienda pubblica ha dei vincoli con la cittadinanza, mica puo' sperperare del denaro che arriva da ricavati di servi pubblici (in cui tutti pagano) e poi permettere ad un'azienda privata di fare un po' quello che le pare.Mi sa che l'unico comico qui sei tu e quelli che pensano ancora che riaffermare i propri diritti di fronte ai potenti di turno sia una questione da sinistri militanti e pure un poco ricattatori.
        • Anonimo scrive:
          Re: FASTWEB *DEVE* GARANTIRE LA RETE CIV

          Informati sulle aziende a partecipazione
          pubblica che hanno eseguito la cablatura in
          molte citta' prima di fare ipotesi.Bravo, informiamoci, vuoi?Probabilmente stai parlando dia) Metroweb a Milanob) Sasternet a Genovaecco le "molte città"... altrove è tutta roba di Fastweb o presa in IRU da altri operatori (quindi privati), come Albacom, E-Via o Telecom Italia.Le due municipalizzate incassano fior di quattrini da Fastweb per la concessione in uso delle proprie infrastrutture, quindi la "collettività" sta incassando fior di quattrini che altrimenti non incasserebbe, vista la pervasività della rete Fastweb nelle due città.Quindi, di fatto, lo stato sta INCASSANDO da FW, e molto.Ti dirò di più: i troppi soldi che vanno allo stato sono probabilmente ciò che le fa mordere il freno.
          Guarda che un'azienda pubblica ha dei
          vincoli con la cittadinanza, mica puo'
          sperperare del denaro che arriva da ricavati
          di servi pubblici (in cui tutti pagano) eQuesto è vero, ma dovresti ancora dirmi in che film Fastweb è un servizio pubblico, e dove sarebbe il fantomatico "tutti pagano": l'unica che paga è FW, alle municipalizzate, e non certo il contrario.
          poi permettere ad un'azienda privata di fare
          un po' quello che le pare.Ripeto: se FW potesse fare ciò che le pare, sarebbe probabilmente già sbarcata in motle altre città.Non fa "quello che le pare": paga fior di quattrini di affitto alle municipalizzate di cui usa infrastrutture, esattamente come fossero operatori privati.
          Mi sa che l'unico comico qui sei tu e quelli
          che pensano ancora che riaffermare i propri
          diritti di fronte ai potenti di turno siaNon hai nessun diritto su FW, mettitelo in testa... non siamo a Cuba, grazie al cielo.Esattamente come io in casa tua non ne ho perchè casa tua è proprietà tua, tu (e io) non ne abbiamo in casa FW perchè FW è di FW, non è "di tutti" e non è "un diritto", come non lo è Tiscali a 12 mbit, la ADSL2+, le CDN di TI eccetera.... se ci sono e hai i soldi le compri, altrimetni... ciccia.Chiaro come il sole, limpido come l'acqua.
          • Anonimo scrive:
            Re: FASTWEB *DEVE* GARANTIRE LA RETE CIV
            - Scritto da: Anonimo
            Direttamente da un'inchiesta del sito
            www.decoder.it:
            www.decoder.it/approfondimenti.php?task=view&Quindi, ne deduco che per te qualsiasi cazzata scritta tre anni e mezzo fa basandosi solo su un diagramma a torta di assetto azionario su un sito dal nome nerdizzante va presa per oro colato?
            La separazione fra NetCo e ServCo.
            In tutti i progetti di cablaggio urbano,Palle. Come ti ho detto, è successo solo a Milano e Genova, e Genova la situazione era molto diversa da quella di Milano.... poco più che un accordo di mutuo soccorso.
            E? accaduto così anche a
            Milano: la NetCo è Metroweb,
            società che si cura della costruzione
            e gestione della rete e che affronta i costi
            della posa in opera dei cavi e dei
            collegamenti all?utente finale; ...e incassa l'affitto da Fastweb non lo diciamo ? No ovvio, sennò poi come si fa a trascinare il popolino in battaglie online dal sapore comunistoide...La gestione della rete la fa Fastweb: MW si limita ad essere proprietaria di cavi e scavi e alla manutenzione fisica.Persino i sistemi informativi di gestione sono di Fastweb. Le sale macchine e gli apparati sono di Fastweb. Tutti i sistemi al contorno sono di Fastweb. Per farla breve, alcune cose sono di FW, e altre di MW; l'una senza l'altra non lavora. Do ut des, caro mio.
            Privatizzare gli utili e socializzare le
            perdite?Salta a conclusioni false perchè si basa su informazioni incomplete.
            L?analisi della struttura societaria sembra
            svelare l?arcano: Metroweb, che sopporta i
            costi rilevantissimi della posa in opera dei
            cavi, della gestione della rete Costi che sono ripagati dall'affitto, oltre che dalla possibilità di operare con clienti diversi da Fastweb.Il cavo una volta in terra è solo questione di tempo affinchè generi utili (purchè sia gestito bene, ovvio: non puoi certo colpevolizzare FW per scelte del management di MW, e viceversa), e non sto ovviamente parlando di utenza residenziale...
            collegamento all?utente finale (costi resiIl collegamento all'utente finale lo paga Fastweb (ed è di Fastweb, non di Metroweb). I collegamenti verso le centrali DSL sono di Fastweb, e li paga Fastweb, non Metroweb.E ti ricordo che stiamo parlando solo di Milano, altrove (Roma, Napoli, Bari, Torino, Bologna, Reggio Emilia ecc ecc) è TUTTO di Fastweb.L'unbundling (che ormai cuba per almeno metà dell'utenza totale) lo paga Fastweb.Further questions?
            dieci volte più elevati del normale
            per la scelta della fibra ottica), èStatistiche fai da te? Ma non rognate sempre che DSL e fibra costano uguale?
            per il 67% di AEM, che dunque si addossa
            quei costi per i 2/3Sillogismo totalmente errato, fa sorridere nella sua ingenuità.
            Siccome AEM è
            in maggioranza a capitale pubblico, si
            può dire che i costi del cablaggio
            milanese incombono per la maggior parte
            sulla collettività. Ari-lol. No, non si può dire.Senza scomodare una laurea in economia indirizzo amministrazioni pubbliche, digli di provare a fare bene il loro mestiere, invece di citare fonti inesistenti di ottava mano, probabilmente post anonimi di qualche ex dipendente Telecom su ITGF (con tutto il rispetto per i dipendenti di Telecom Italia, ce ne sono di in gambissima).
            invece vende i servizi al pubblico (l?affare
            più remunerativo), LOL, no comment...
            Sulla carta, anche Metroweb
            dovrebbe poter generare ricavi:
            Fastweb, a condizioni che non sono rese
            note. I bene informati dicono che per
            Fastweb il prezzo è di circa 5.000
            lire al metro, per gli altri 15.000. Cambiare spacciatore e in fretta. Mai informazione fu riportata in modo più distorto ed incompleto, palesemente senza conoscere nulla di nulla in materia.L'unica cosa semi corretta: Metroweb genera ricavi. Eccome se li genera.
            A Milano invece la
            scelta è caduta su Fastweb senza
            effettuare alcuna gara pubblica, grazie ad
            una licitazione privata. Forse perchè nessun altro nel 1999 era in grado di fare ciò che hanno fatto Fastweb e Metroweb? Forse che nessuno dava più garanzie di uno come Scaglia, che ha tirato su (per i più distratti) la Vodafone da zero in 5 anni?
            Il prezzo pagato da
            Fastweb (30 miliardi) non è certo
            elevato, E in base a cosa lo dicono? Altra valutazione fai da te? Quali erano gli assets della rete in fibra di Citytel al momento dell'acquisto? Sicuramente non lo sanno e non lo sapevano, quindi hanno tirato ad indovinare.La quantità di fibra rilevata era RIDICOLA rispetto agli asset attuali.
            se si considera che il piano di
            cablaggio richiede investimenti per 10.000
            miliardi.Che hanno messo in massima parte banche e società PRIVATE o autofinanziati grazie alla IPO.Ti ricordo che se lo stato compra azioni di un'azienda come Fastweb, destinata ben presto a generare utili a questi ritmi, fa solo un eccellente affare.... sono soldi ben spesi.Senza contare i benefici indiretti derivanti dalla disponibilità della larga banda.
            L?impressione di un?operazione
            ?fatta in casa? fra Comune (socio di
            riferimento di AEM) e e.BiscomE che male c'e'? Per una volta che le cose vengono fatte presto e bene, hai ancora da lamentarti? Preferivi dare tutto all'amico dell'amico del politico di turno, in modo che finisse come il Socrate?
            L?Ufficio
            Illuminazione Pubblica di AEM (quello che
            e non è chiaro
            come siano stati ripartiti i costi.E' chiarissimo: è decoder che non lo sa, e fa dietrologia da 4 soldi.Da una cosa non chiara non si può trarre alcun tipo di conclusione. Questo non è giornalismo, è tirare ad indovinare per riflettere i sentori popolari e guadagnare hits.
            E? chiaro che i concorrenti rinunciano
            a creare altre reti, perché avrebbero
            costi maggiori e comunque arriverebbero in
            ritardo, quando il mercato è
            già saturato.Quali concorrenti? Non sono mai esistiti e non esistono a tutt'oggi, nemmeno in forma embrionale, sul mercato FTTH. Solite chiacchiere politiche che gettano fumo negli occhi dei non addetti.Dopo 5 anni ancora nessuno riesce pallidamente ad imitare ciò che MW e FW hanno fatto, a parte qualche giapponese (che però prima non ha potuto fare a meno di marcare visita in Caracciolo 51 per imparare il mestiere, come moltissimi altri operatori mondiali).Saluti alla signora.
    • Anonimo scrive:
      Re: FASTWEB *DEVE* GARANTIRE LA RETE CIVICA
      utilizzando SOPRATTUTTO SOLDI
      PUBBLICI,

      Ehm, perché i soldi a telecom-SIP chi glieli ha dati? Perché non chiediamo la gratuità della rete interna Telecom (cioè il 90% dei telefoni in italia????). Smettiamola di sparare cazzate per favore.....si parla di rete interna FW che però collega da Milano a Napoli.....
  • Anonimo scrive:
    ORA FASTWEB DAVVERO NON CONVIENE PIU'!
    Dopo aver visto anche l'ultime offerte (intendiamoci sempre piu' alte rispetto alle altre europee) di Wind e Tiscali, mi chiedo quele sia la convenienza di FW per chi è coperto SOLO da adsl visto che si trova a pagare 65 euro per avere una 2 mb(infatti per la 4mb bisogna vedere se il doppino li supporta) SENZA IP PUBBLICO, e pagando quindi lo stesso un canone di 25 euro che è davvero vergognoso....Poi bisogna chiarire una volta per tutte perchè un utente adsl deve pagare la stessa cifra di un utente fibra visto che il SERVIZIO OFFERTO E' NETTAMENTE DIVERSO, ROBA DA DENUNCIA ALL'AUTHORITY!
    • Anonimo scrive:
      Re: ORA FASTWEB DAVVERO NON CONVIENE P
      non vedo che problemi ti arreca l'ip privato. a meno che tu non sia cosi' malato da mettere un server ftp su una linea alice con i suoi slendidi 256kb in upload.io fw non lo cambierei con nessun altro isp. per 75 euro ho flat voce e dati e in piu' di due anni mai avuto un disservizio
      • Anonimo scrive:
        Re: ORA FASTWEB DAVVERO NON CONVIENE P
        Hai mai provato a controllare il tuo pc dalla casa in montagna senza doverti leggere decine e decine di guide messe a disposizione da volenterosi utenti che si sono dati da fare gratuitamente per te?Hai mai provato ad "aprire" il tuo pc ad amici che usano altri provider?Hai mai provato ad hostare un sito web ad esempio su altervista senza i problemi dei ban dell'ip di nat?Hai mai provato a sendare file via irc agli amici con cui chatti senza dover installare un proxy sul tuo pc?Scommetto che non hai mai provato a fare queste ed altre cose.
        • Anonimo scrive:
          Re: ORA FASTWEB DAVVERO NON CONVIENE P
          - Scritto da: Anonimo
          Hai mai provato a controllare il tuo pc
          dalla casa in montagna senza doverti leggere
          decine e decine di guide messe a
          disposizione da volenterosi utenti che si
          sono dati da fare gratuitamente per te?se me ne vado in montagna e' per riposarmi e il pc a casa lo spengo. non ho le code del mulo da sostenere
          Hai mai provato ad "aprire" il tuo pc ad
          amici che usano altri provider?sia mai
          Hai mai provato ad hostare un sito web ad
          esempio su altervista senza i problemi dei
          ban dell'ip di nat?ho usato e uso altervista senza problemi. se dovessi hostare un sito web lo farei su un provider con buona banda a disposizione
          Hai mai provato a sendare file via irc agli
          amici con cui chatti senza dover installare
          un proxy sul tuo pc?non scambio file in irc. se mai dovesse servire di mandare qualcosa al volo a un amico lo faccio per posta o con il messenger
          Scommetto che non hai mai provato a fare
          queste ed altre cose.explicit
          • Anonimo scrive:
            Re: ORA FASTWEB DAVVERO NON CONVIENE P
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Hai mai provato a controllare il tuo pc

            dalla casa in montagna senza doverti
            leggere

            decine e decine di guide messe a

            disposizione da volenterosi utenti che
            si

            sono dati da fare gratuitamente per te?
            se me ne vado in montagna e' per riposarmi e
            il pc a casa lo spengo. non ho le code del
            mulo da sostenere


            Hai mai provato ad "aprire" il tuo pc ad

            amici che usano altri provider?
            sia mai


            Hai mai provato ad hostare un sito web
            ad

            esempio su altervista senza i problemi
            dei

            ban dell'ip di nat?
            ho usato e uso altervista senza problemi. se
            dovessi hostare un sito web lo farei su un
            provider con buona banda a disposizione
            beh io sono un soddisfatto utente fastweb (piu che altro non mi serve IP pubblico) ma quando ti bannano "senza motivo" su altervista (e a me è successo) oppure vuoi farti una partita con gli amici in giro per l'italia, hostare il match è impresa ardua, bisogna cominciare a conoscere tecniche di tunnelling, senno col cavolo che giochi....insomma, se uno prende una linea fw consapevolmente, ok... altrimenti inutile (ed irritante) urlare al ladro perchè non si riesce più a scroccare liberamente.... il che significa anche: perchè dare accesso gratuito alla rete interna quando io la pago? tu sei meglio di me?

            Hai mai provato a sendare file via irc
            agli

            amici con cui chatti senza dover
            installare

            un proxy sul tuo pc?
            non scambio file in irc. se mai dovesse
            servire di mandare qualcosa al volo a un
            amico lo faccio per posta o con il messenger


            Scommetto che non hai mai provato a fare

            queste ed altre cose.

            explicit
          • Anonimo scrive:
            Re: ORA FASTWEB DAVVERO NON CONVIENE P

            beh io sono un soddisfatto utente fastweb
            (piu che altro non mi serve IP pubblico) ma
            quando ti bannano "senza motivo" su
            altervista (e a me è successo) oppure
            vuoi farti una partita con gli amici in giro
            per l'italia, hostare il match è
            impresa ardua, bisogna cominciare a
            conoscere tecniche di tunnelling, senno col
            cavolo che giochi....

            insomma, se uno prende una linea fw
            consapevolmente, ok... altrimenti inutile
            (ed irritante) urlare al ladro perchè
            non si riesce più a scroccare
            liberamente.... il che significa anche:
            perchè dare accesso gratuito alla
            rete interna quando io la pago? tu sei
            meglio di me?
            perchè dare accesso gratuito alla rete interna?In effetti la domanda non è fuori luogo: chi ha una connessione senza limiti ha in realtà una connessione "internet senza limiti" e non una connessione "intranet senza limiti". Quindi, in base alla nuova distinzione tra rete interna (intranet) e rete esterna (internet), perchè io utente a consumo devo pagare la rete intranet e tu utente "internet illimitato" (ma non intranet) non la devi pagare?Messa così la cosa credo che farebbe rodere il fegato anche ai clienti internet senza limiti e tutto senza limiti.Un altro motivo per cui non pagarla è questo: fastweb vuole far pagare la rete interna, ma che servizi offre fastweb sulla rete interna? i servizi offerti sono tutti privati e se domani la gente si rompe le scatole e molla tutto?Altro problema, prima che venisse introdotta la intranet a pagamento, durante l'anno di "promozione", molti siti ospitati sulla rete fastweb erano giustamente visibili senza attivare la connessione; dopo il 5 ottobre misteriosamente i siti che prima erano all'interno della rete fastweb e che quindi in teoria la loro navigazione richiederebbe un costo di 60 cent, non sono più raggiungibili se non attivando la rete internet al costo di 1,5 euro. Non ti pare strano? Il sistema di tariffazione non riesce a distinguere tra rete internet e rete intranet, quindi di fatto questa distinzione non esiste.
        • Anonimo scrive:
          Re: ORA FASTWEB DAVVERO NON CONVIENE P
          Io provengo da Alice, mi è scaduto il contratto e non so cosa fare se aspettare nuoe pfferte FW o no....Perchè ora pagare 65 euro al mese, per solo un'adsl a 4mb CON IP "PRIVATO" che non mi consente di giocare ed hostare liberamente nelle partite online o nelle clanwar, che crea problemi in XBOXLIVE, che crea enormi limitazioni nei p2p, MI SEMBRA DAVVERO UNA ESAGERAZIONE, e tra l'altro non c'e' neanche piu' il contributo statale di 150 euro per l'adsl. Le 25 euro, perchè le devo pagare visto che la videostation non mi interessa minimamente(altra grande fregatura visto che trasmette i canali sky con qualità ancor piu' schifosa) e visto che sono uno che spende in media 10 euro in telefonate?Bah, mi dicevano in passato che FW cnveniva, "beato chi è coperto anche da solo l'adsl, ecc" MA MI SEMBRA CHE ORA QUESTA CONVENIENA NON CI SIA AFFATTO, ANZI....
  • Anonimo scrive:
    RINGRAZIO PUNTO INFORMATICO
    Ringrazio punto informatico per avere dato spazio alla comunità AdunanzA e alle sue lamentele. Purtroppo non condivido l'idea di citare parzialmente una lettera che per noi è molto importante, ragionata in ogni suo punto e che elenca svariate problematiche (non solo p2p) dell'essere cliente fastweb. Così facendo però sminuisce una comunità di circa 9000 persone, tutti clienti paganti di questo provider e tutti inbufaliti (un motivo ci sarà) e non semplici ragazzini che si occupano solo di p2p. Persone che spesso si sono avvicinate ad AdunanzA proprio grazie ai consigli del 192193 e di fastweb.Il commento finale alla lettera lo ritengo offensivo nei nostri confronti perchè non è sopra le righe ma bensi proprio dentro alle righe e bello chiaro. Siamo stufi ed informarli che c'è l'intenzione di cambiare provider è un nostro libero diritto e non è un atto terroristico ed è dovuto solamente al comportamento irrispettoso che questa azienda ha nei confronti dei suoi clienti. ciaovomito
    • Anonimo scrive:
      Re: RINGRAZIO PUNTO INFORMATICO
      - Scritto da: Anonimo
      Ringrazio punto informatico per avere dato
      spazio alla comunità AdunanzA e alle
      sue lamentele.
      Purtroppo non condivido l'idea di citare
      parzialmente una lettera che per noi
      è molto importante, ragionata in ogni
      suo punto e che elenca svariate
      problematiche (non solo p2p) dell'essere
      cliente fastweb. Così facendo
      però sminuisce una comunità di
      circa 9000 persone, tutti clienti paganti di
      questo provider e tutti inbufaliti (un
      motivo ci sarà) e non semplici
      ragazzini che si occupano solo di p2p.
      Persone che spesso si sono avvicinate ad
      AdunanzA proprio grazie ai consigli del
      192193 e di fastweb.
      Il commento finale alla lettera lo ritengo
      offensivo nei nostri confronti perchè
      non è sopra le righe ma bensi proprio
      dentro alle righe e bello chiaro. Siamo
      stufi ed informarli che c'è
      l'intenzione di cambiare provider è
      un nostro libero diritto e non è un
      atto terroristico ed è dovuto
      solamente al comportamento irrispettoso che
      questa azienda ha nei confronti dei suoi
      clienti.

      ciao
      vomitoNon posso far altro che quotare e condividere il tuo punto di vista Barone dello Zwanlandshire (Igghi)(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: RINGRAZIO PUNTO INFORMATICO

      Purtroppo non condivido l'idea di citare
      parzialmente una lettera che per noi
      è molto importante, Guarda che c'e' un link
      ragionata in ogni
      suo punto Ho i miei dubbi. Secondo me avete ragione da vendere ma non avete la piu' pallida idea di come si scrive una cosa del genere ed e' ovvio che poi vi prendete le critiche di un sacco di gente (che ora sa della lettera, grazie al criticato PI)
      Così facendo
      però sminuisce una comunità di
      circa 9000 persone, Cosi' facendo direi che da' notizia che quelle persone esistono.
      Siamo
      stufi ed informarli che c'è
      l'intenzione di cambiare provider è
      un nostro libero diritto e non è un
      atto terroristico ed è dovuto
      solamente al comportamento irrispettoso che
      questa azienda ha nei confronti dei suoi
      clienti. Bah non mi pare che si parli di terroristi, semmai di problemi di FW e problemi degli utenti. Nell'archivio di PI ho trovato anchehttp://punto-informatico.it/p.asp?i=45159http://punto-informatico.it/p.asp?i=48444Semplicemente state sbagliando strategia, fattelo dire
      • Anonimo scrive:
        Re: RINGRAZIO PUNTO INFORMATICO

        Semplicemente state sbagliando strategia,
        fattelo dire
        Non è una strategia, ci siamo semplicemente stufati di tutte le problematiche che ognuno di noi incontra con il provider, abbiamo raccolto tutto in una lettera chiedendo loro una discussione, secondo quello che risponderanno saremo liberissimi di scegliere se vogliamo rimanere con loro o cambiare provider, semplice,.......non bruciamo la macchina a nessuno lolciao:vomito:
  • Anonimo scrive:
    La rete interna e' per il gaming
    Tutti parlano della rete interna per il p2p, ma io e molti miei amici ci siamo fatti Fastweb per il solo vantaggio che la navigazione della rete interna era gratuita e velocissima (ping
    • Anonimo scrive:
      Re: La rete interna e' per il gaming
      Sto pensando anch'io di passare a NGI.Giocare nei loro server è sempre gratis, vero??E si paga meno con un servizio di stessa qualità
    • Anonimo scrive:
      Re: La rete interna e' per il gaming
      ????????????????
    • Anonimo scrive:
      Re: La rete interna e' per il gaming
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai da un anno ogni sera ed ogni weekend
      lo passiamo a giocare a tutti i migliori giochi
      multiplayer, da Call of Duty ad Age of
      Empire.
      Ma adesso che Fastweb mettera' la rete
      interna a pagamento, una cosa folle
      secondo me perche' era il suo solo
      vantaggio, che cosa pensate che faremo
      i miei amici ed io? Ovviamente passeremo
      ad altro, visto che non possiamo permetterci
      di pagare la tariffa senza limiti.C'e' vita oltre il gaming *tutte le sere*?Chissa'??
      • Anonimo scrive:
        Re: La rete interna e' per il gaming
        non nella tua testa, visto che il post era in tema con l'articolo mentre la tua risposta è del tutto inutile
    • Anonimo scrive:
      Re: La rete interna e' per il gaming

      Ma adesso che Fastweb mettera' la rete
      interna a pagamento, una cosa folle
      secondo me perche' era il suo solo
      vantaggio, che cosa pensate che faremo
      i miei amici ed io? Ovviamente passeremo
      ad altro, visto che non possiamo permetterci
      di pagare la tariffa senza limiti.Ho le lacrime agli occhi...Che ne dite di fare una colletta per questo sopruso mondiale?
      E quando moltissimi giocatori online se ne
      saranno andati dalla rete interna, sara'
      molto
      piu' difficile trovare con chi giocare per
      quelli
      senza limiti, e anche loro alla fine si
      renderanno
      conto che hanno pagato per nulla.Si, certo, perchè secondo te la usano solo per giocare
      • Anonimo scrive:
        Re: La rete interna e' per il gaming
        Infatti no, ci sono anche gli astrofisici come te che la usano sopratutto per dimostrare la teoria dell'unificazione delle forze.Quanto è bello parlare a vanvera finchè le cose non ti toccano
        • Anonimo scrive:
          Re: La rete interna e' per il gaming
          Scusa ma se uno usa la rete per giocare non saranno cavoli suoi? mica gliela paghi te la connessione.La richiesta tra l'altro è più che legittima, se tu comprassi una 360 e non ti dessero la leva del cambio che diresti?...tanto io la macchina la compro per tenerla in garage?
    • Anonimo scrive:
      Re: La rete interna e' per il gaming
      - Scritto da: Anonimo

      Tutti parlano della rete interna per il p2p,
      ma io e molti miei amici ci siamo fatti
      Fastweb per il solo vantaggio che la
      navigazione della rete interna era gratuita
      e
      velocissima (ping l'online gaming.

      Ormai da un anno ogni sera ed ogni weekend
      lo
      passiamo a giocare a tutti i migliori giochi
      multiplayer, da Call of Duty ad Age of
      Empire.
      Ma adesso che Fastweb mettera' la rete
      interna a pagamento, una cosa folle
      secondo me perche' era il suo solo
      vantaggio, che cosa pensate che faremo
      i miei amici ed io? Ovviamente passeremo
      ad altro, visto che non possiamo permetterci
      di pagare la tariffa senza limiti.

      E quando moltissimi giocatori online se ne
      saranno andati dalla rete interna, sara'
      molto
      piu' difficile trovare con chi giocare per
      quelli
      senza limiti, e anche loro alla fine si
      renderanno
      conto che hanno pagato per nulla.

      Insomma, questa decisione di Fastweb e'
      la peggiore decisione a livello di strategia
      di marketing che si sia mai vista, visto
      che elimina di fatto tutti i vantaggi di
      fastweb
      e lascia solo gli svantaggi rispetto agli
      altri
      provider.

      Spero solo che falliscano miseramente,
      perche'
      e' quello che si meritano.Discorsi senza senso.Se passi ad altri operatori hai il canone mensile , con tutti perchè anche quelli che dicono di non averlo poi te lo mettono in bolletta perchè sempre e comunque devono pagare la tariffa a Telecom, quindi la tariffa flat di Fastweb costa meno di ogni altro ISP attualmente esistente in Italia. Quindi sono solo scuse patetiche il non poterselo permettere, a meno che non voglia richiedere una linea solo ADSL senza canone e fonia, amesso che te la facciano perchè dipende da con chi parli e dovresti forzare la cosa per richiedere ADSL senza fonia.
  • Anonimo scrive:
    Fastweb: accordiamoci
    Io propongo un accordo che può fare contenti la maggior parte degli utenti e anche fastweb:offrire una nuova opzione: un canone mensile (tipo 10 euro) per la connessione flat all'interno della rete fastweb.In questo modo FastWeb ha maggiori introiti e gli utenti non si trovano a pagare cifre esorbitanti.Che ne pensate? Mi sembra ragionevolebye, Lvc@
  • Anonimo scrive:
    Uno dello staff non condivide
    (inizialmente nato come reply a idsandon qui: http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=782034)ciao, sono uno dello staff adunanza, e ti posso garantire che il malcontento è tanto non solo per la rete internaI nuovi hanno 4 megabit gratis (io ho dsl 2 megabit, altri la 1,28 e rimaniamo al palo, pur pagando come chi ha la fibra e avendo avuto le promesse di copertura in fibra "entro massimo 6 mesi"), in più hanno PER SEMPRE il 50% di sconto sulle chiamate ai cell (che se la attivo io costa 15? al mese, mica bruscolini), e altre cose tipo un certo numero di ore di ip pubblico incluse (che io devo pagare), ecc.Ultimo, a inizio anno tutte le adsl hanno raddoppiato la banda perchè telecom ha dimezzato i listini per gli ISP.. ebbene fastweb ha avuto i costi dimezzati (per le adsl paga la metà di prima a telecom per l'affitto dei doppini) ma a noi non ha raddoppiato un bel niente, anzi mette la rete interna (che a loro, per la stessa ammissione di un manager, costa ZERO) a pagamento..Intanto altri ISP cominciano ad avere adsl veloci con prezzi paragonabili a fastweb (Libero per esempio ti dà sì la metà della ma adsl ma ha IP PUBBLICO, cosa che se non hai mai avuto ip privato non riesci ad apprezzare appieno), per cui trasferendoci in blocco potremmo avere condizioni molto vantaggiose.Dimmi se è una minaccia o se davvero non se ne può più..Poi comunque io a parte il p2p perchè mi devo scaricare un dvd linux in 8 ore mentre con la fibra ci impiega 1-2 ore?Perchè se invio e-mail corpose (5-10 mega) ci devo mettere una decina di minuti mentre chi ha la fibra ci mette decine di SECONDI?Infine, la citazione di PI non era una "minaccia" ma una semplice constatazione, come fa chiunque in una lettera a qualcuno che non vuol sentire.Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Uno dello staff non condivide
      Tutti qui hanno bisogno di Fastweb per scaricare distribuzioni linux!Chissa' come sono intasati i server relativi eh!?Ma non diciamo cazzate gente; vi siete fatti fastweb con quella tariffa perche' volevate scaricare (rubare?) roba via P2P.Ora Fastweb non vuole piu' farvi questo regalo, e decide di cambiare tariffe. La cosa non e' gradevole, l'ho capito benissimo. Su questo se ne puo' discutere.Ma basta con ste cazzate che scaricate tutti distribuzioni linux, per cortesia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Uno dello staff non condivide
        Quindi secondo te chi acquista una connettività ad alta velocità lo fa per compiere atti illeciti? e dimmi, secondo te sono solo gli abbonati fastweb ad essere fuorilegge o tutti i clienti di tutti i provider? E sono fuori legge anche i nostri politici che hanno fatto della diffusione tecnologica della banda larga un loro interesse oltre che un investimento cospiquo? Ti ricordo che per diversi mesi è stato usufruibile un contributo statale per l'acquisto di una connessione a banda larga!....è stato anche usufruibile unc ontributo statale per l'acquisto di decoder digitali e la fruizione di servizi on-demand, a questo proposito ci sono delle bella cose da dire che riguardano proprio fastweb, ma non è questa la sede.Siamo un popolo di fuorilegge?basta acquistare una connettività internet per esserlo?
        • Anonimo scrive:
          Re: Uno dello staff non condivide
          Blah blah blah blah
          • Anonimo scrive:
            Re: Uno dello staff non condivide
            - Scritto da: Anonimo
            Blah blah blah blah
            fortuna che nello stato in cui viviamo non è contemplato il processo alle intenzioni, ma se certa gente la pensa in questo modo, il film di tom cruise (mi pare fosse vanilla sky) era predittorio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Uno dello staff non condivide
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Blah blah blah blah


            fortuna che nello stato in cui viviamo non
            è contemplato il processo alle
            intenzioni, ma se certa gente la pensa in
            questo modo, il film di tom cruise (mi pare
            fosse vanilla sky) era predittorio.No era minority report, vanilla sky è il remake di un film spagnolo
          • Anonimo scrive:
            Re: Uno dello staff non condivide
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Blah blah blah blah




            fortuna che nello stato in cui viviamo
            non

            è contemplato il processo alle

            intenzioni, ma se certa gente la pensa
            in

            questo modo, il film di tom cruise (mi
            pare

            fosse vanilla sky) era predittorio.

            No era minority report, vanilla sky è
            il remake di un film spagnolopuò darsi. Cmq il film in cui ti eliminavano se nel futuro avessi commesso un reato.E poi mi viene da pensare una cosa: c'è chi si ostina a chiamare ladri e fuorilegge chi ha una connessione adsl o fibra, ma se chi lo dice è così convinto di quello che dice vuol dire che l'uso che ne fa è prettamente quello, per quale motivo addossare ad altri i propri reati? E' così impossibile pensare che ci sia qualcuno onesto?
          • Anonimo scrive:
            Re: Uno dello staff non condivide
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Blah blah blah blah






            fortuna che nello stato in cui
            viviamo

            non


            è contemplato il processo
            alle


            intenzioni, ma se certa gente la
            pensa

            in


            questo modo, il film di tom cruise
            (mi

            pare


            fosse vanilla sky) era predittorio.



            No era minority report, vanilla sky
            è

            il remake di un film spagnolo
            può darsi. Cmq il film in cui ti
            eliminavano se nel futuro avessi commesso un
            reato.
            E poi mi viene da pensare una cosa:
            c'è chi si ostina a chiamare ladri e
            fuorilegge chi ha una connessione adsl o
            fibra, ma se chi lo dice è
            così convinto di quello che dice vuol
            dire che l'uso che ne fa è
            prettamente quello, per quale motivo
            addossare ad altri i propri reati? E'
            così impossibile pensare che ci sia
            qualcuno onesto?Senti, lo sanno tutti che la banda larga ha preso piede e viene venduta grazie alla disponibilità di copie illegali, altrimenti non farebbero alcun abbonamento e gli ISP avrebbero già fallito senza fare investimenti. Il problema è che finchè le stupide leggi attuali sul copyright, che permettono a MPAA,RIAA,BSA,SIAE e gruppi di avvocati di imporre alle multinazionali che dicono di proteggere dei prezzi da strozzino a danno sia delle multinazionali medesime che dei clienti reali e potenziali, non saranno cambiate per abolire il reato di scambio e copia non a fini di lucro, purtroppo resta illegale. Il fatto che per ora non siano state fatte retate di massa stile anni del proibizionismo contro i cittadini non significa che ciò non possa avvenire in futuro, a meno che non venga tolto potere alle pazzie degli avvocati sanguisuga di MPAA,RIAA,BSA,SIAE e compagnia bella... E chi può togliere loro questo potere ? Non certo la politica che si vende senza problemi e per pochi spiccioli, qualsiasi corrente politica/tutti i partiti, ma le multinazionali ed i loro dirigenti. Sono quelli più influenti che devono rinnegare ed abolire queste associazioni che sono a danno tanto loro quanto dei clienti. Se facessero un esame approfondito si renderebbero conto che invece di guadagnarci in realtà hanno perso miliardi su miliardi grazie alle leggi anti-pirateria. Se avessero sfruttato commercialmente il fenomeno inventandosi delle semplici forme di licenze per permettere lo scambio con abbonamenti/tassa sulla connessione internet, come proposto all'estero, avrebbero guadagnato molto di più alla luce del sole ed i prezzi dei prodotti sarebbero sicuramente da 1/5 ad 1/10 inferiori agli attuali.
    • TieFighter scrive:
      Re: Uno dello staff non condivide
      Pero' mi chiedo perche' questi toni pacati, che mi sembrano adattissimi per rivendicare i propri diritti, non li abbiate usati nello scrivere la lettera, che sembra scritta - perdonami - da quindicenni col pallino del p2p
      • Anonimo scrive:
        Re: Uno dello staff non condivide
        - Scritto da: TieFighter

        Pero' mi chiedo perche' questi toni pacati,
        che mi sembrano adattissimi per rivendicare
        i propri diritti, non li abbiate usati nello
        scrivere la lettera, che sembra scritta -
        perdonami - da quindicenni col pallino del
        p2pMah, seconodo me no.Secondo me è scritta e soprattutto firmata da gente che è stanca di farsi mungere e di vedere che i vecchi clienti (che le hanno dato fiducia) vengano beatamente ignorati a scapito dei nuovi.Ora fastweb non ha più il "monopolio" qualità/prezzo: le altre offerte stanno diventando altrettanto vantaggiose.Questo si vuole affermare nella lettera
    • ldsandon scrive:
      Re: Uno dello staff non condivide
      Nessuno vuole negare che spesso i contratti delle Telco sono contratti "capestro" per l'utente, e che spesso i vecchi utenti sono trattati peggio dei nuovi perché così vuole il marketing che pilota qualsiasi scelta.è anche possibile che vi abbiano usato per aumentare i clienti, non mi meraviglierei, l'etica del markettaro è inferiore a quella di uno spacciatore, altrimenti non farebbe un lavoro dove più prendi per i fondelli il cliente più ti pagano. Ma purtroppo nella vostra posizione non completamente "limpida" i margini di manovra sono quelli che sono....Il tono della lettera però è sbagliato. Quelle allusioni evidenziate nel post al quale fai riferimento sembrano "minacce". Non esiste un "diritto" Costituzionale alla banda gratis e al download gratis. E purtroppo le clausole del contratto che avete firmato spontaneamente sicuramente garantiscono a FastWeb di fare quello che sta facendo - a meno che non lo impugnate e avviate una causa legale per dimostrare che non è valido perché vessatorio. Auguri, nel caso.Giusto protestare, ma con i giusti toni. E senza tirare in ballo terzi se non vi hanno già dichiarato - per iscritto - il loro appoggio.==================================Modificato dall'autore il 26/10/2004 14.54.07
      • sandcreek scrive:
        Re: Uno dello staff non condivide

        Giusto protestare, ma con i giusti toni. E
        senza tirare in ballo terzi se non vi hanno
        già dichiarato - per iscritto - il
        loro appoggio.Quoto tuttoquest'ultima mi pare l'ingenuita' piu' clamorosa (anche se da un giornale non mi aspetto che appoggi qualcuno, mi aspetto che mi dica i fatti)
        • Anonimo scrive:
          Re: Uno dello staff non condivide
          - Scritto da: sandcreek

          Giusto protestare, ma con i giusti
          toni. E

          senza tirare in ballo terzi se non vi
          hanno

          già dichiarato - per iscritto -
          il

          loro appoggio.

          Quoto tutto
          quest'ultima mi pare l'ingenuita' piu'
          clamorosa (anche se da un giornale non mi
          aspetto che appoggi qualcuno, mi aspetto che
          mi dica i fatti)Guardate che la citazione non è da intendersi come "pi ci appoggia" ma "tra le grandi testate informatiche c'è punto-informatico, e se non ci ascoltate potremmo pensare di rivolgerci a loro e ad altre testate competenti per denunciare la vostra scarsa attenzione ai clienti"Invece si vede che PI l'ha valutata diversamentepieggi[AdunanzA]
  • Anonimo scrive:
    Re: Attenzione!!!!!
    Mi sa che siete tutti utenti telecom...Morite pure con i vostri 50-60 k in download.. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Attenzione!!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Mi sa che siete tutti utenti telecom...
      Morite pure con i vostri 50-60 k in
      download.. :Dio sono un utente telecom, per ora mi bastano i miei 80Kbyte/s, di sicuro se prendere una liena come fastweb mi dovesse far diventare un essere inutile come te... meglio rimanere con telecom uazuazuazuaz
  • Anonimo scrive:
    lecca kulo!
  • Anonimo scrive:
    PI, da oggi hai un lettore in meno
    e mi dispiace dirlo, dato che leggevo la testata da 3 anni con interesse sempre vivo. Ma il vedere giornalisti che si definiscono super partes scherarsi addirittura dalla parte di un'azienda che, a mio avviso, sta sfruttando la propria posizione in maniera peggiore di mamma telecom, è troppo credo anche per un affezionato lettore.Frasi come:Nella lettera si usano anche toni decisamente sopra le righe che qualcuno potrebbe definire ricattatori e ci si spinge persino ad avvertire Fastweb che, in caso di mancato accoglimento delle critiche....oppureuna loro singolare lettera aperta rivolta al provider, Sono più che convinto che la lettera possa aver toni non propriamente 'gentili', ma ciò che un giornalista deve fare è riportare prima di tutto, senza dare opinioni personali. Altrimenti va specificato.Sembra davvero un articolo scritto da fastweb e dato a PI perche venga riportato come suo. Sembra, è una mia opinione, ci tengo a specificarlo. Spero non sia vero.
    • Anonimo scrive:
      Re: PI, da oggi hai un lettore in meno
      - Scritto da: Anonimo
      e mi dispiace dirlo, dato che leggevo la
      testata da 3 anni con interesse sempre vivo.
      Ma il vedere giornalisti che si definiscono
      super partes scherarsi addirittura dalla
      parte di un'azienda che, a mio avviso, sta
      sfruttando la propria posizione in maniera
      peggiore di mamma telecom, è troppo
      credo anche per un affezionato lettore.
      Frasi come:
      Nella lettera si usano anche toni
      decisamente sopra le righe che qualcuno
      potrebbe definire ricattatori e ci si spinge
      persino ad avvertire Fastweb che, in caso di
      mancato accoglimento delle critiche....
      oppure
      una loro singolare lettera aperta rivolta al
      provider,

      Sono più che convinto che la lettera
      possa aver toni non propriamente 'gentili',
      ma ciò che un giornalista deve fare
      è riportare prima di tutto, senza
      dare opinioni personali. Altrimenti va
      specificato.

      Sembra davvero un articolo scritto da
      fastweb e dato a PI perche venga riportato
      come suo. Sembra, è una mia opinione,
      ci tengo a specificarlo. Spero non sia vero.due lettori in meno
      • FAM scrive:
        Re: PI, da oggi hai un lettore in meno
        trascino il link del sito nel cestinose qualcuno va a vedere i messaggi censurati dal mod è una vergogna assurda
    • Anonimo scrive:
      Re: PI, da oggi hai un lettore in meno
      Tre utenti in meno...
    • Anonimo scrive:
      Tanto continuerete a leggere PI
      Raccontate meno ca***ate va' :)
    • TieFighter scrive:
      Re: PI, da oggi hai un lettore in meno

      e mi dispiace dirlo, dato che leggevo la
      testata da 3 anni con interesse sempre vivo.Mah.. Se lo avessi fatto non saresti qui a lamentarti per quanto pubblicato. Anzi, se lo avessi fatto quella lettera l'avresti scritta meglio e prima di pubblicarla avresti pure chiesto a PI che ne pensava.
      Ma il vedere giornalisti che si definiscono
      super partes scherarsi addirittura dalla
      parte di un'azienda Tu dici? Io in archivio ci trovo parecchie lamentele su FW. Non credo che un giornale si debba schierare, ma neppure farsi ripetitore acritico di rivendicazioni che possono essere giuste quanto ti pare ma che vengono fatte nel modo piu' sbagliato possibile.Riflettendo su tutto, ad ogni modo, e leggendo i commenti piu' incazzati, mi sono fatto l'idea che il pubblico e' diviso in due. Da una parte i piu' giovani incazzosi e poco inclini a capire una strategia, dall'altra chi, come sicuramente PI, e' dalla loro parte ma non puo' trattenersi dal vedere come l'assenza di una strategia ha portato un gruppo di utenti a firmare una lettera che davvero poteva essere molto ma molto piu' incisiva.
  • Whishper scrive:
    Servizi interni
    A parte adnanza e toofast, che altri servizi interni a fastweb ci sono (non occorre che siano server di loro proprietà)? io finora ho usato il collegamento per andare in internet...nessuno saprebbe postare un po' di links?grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Servizi interni
      La mail, diversi mirror interni (es quello degli aggiornamenti di MS, o quello degli aggiornamenti del Norton Antivirus), il server news e non gestiti da loro parecchi siti (compreso un motore di ricerca che li indicizza e parecchie pubbliche amministrazioni), numerosi forum, server per giocare on-line (ma non saprei di che giochi), qualche chat, un server irc che permette di bypassare i limiti dovuti al NAT, qualcuno che offre servizi per uscire con un IPv6... non mi viene in mente altro, ma sicuramente mi sto dimenticando di qualcosa.Tranne forse la mail tutto questo dovrebbe divenire a pagamento, anceh se bisogna ammettere che non syava scritto da nessuna parte che sarebbe rimasto gratuito in eterno.
  • Anonimo scrive:
    FW è un disastro!
    La rete è sì molto veloce, ma poco affidabile.Questo può essere ininfluente per chi da casa usa il P2P, ma è un disastro dal punto di vista professionale: non conosco la situazione per i contratti di casa, ma quelli professionali / aziendali hanno spesso molti problemi di carattere sia amministrativo (ti fatturano spese non concordate o un contratto diverso da quello firmato) che tecnico (linee telefoniche e dati spesso fuori uso).Io ho tutt'ora problemi con un contratto aziendale, dopo un anno che è stato stipulato, e conosco altri 4 o 5 casi di ditte che, almeno nella zona di Bologna, hanno spesso problemi.Per ora riescono a catturare clienti perchè hano una dorsale veloce e sono l'unica vera alternativa a Telecom; loro lo sanno bene e quindi sacrificano i clienti con disservizi e ingiustizie varie.
    • Anonimo scrive:
      Re: FW è un disastro!
      vero ho parlato anch'io con alcune persone che si lamentavano della frequente interruzione dei telefoni in azienda
  • Anonimo scrive:
    "a consumo" ? avete fatto gli italiani !
    Sono un utente fw fibra ottica da ormai piu' di due anni e ritengo che tutti coloro che hanno sottoscritto l'abbonamento "tutto a consumo" o "internet a consumo" l'abbiano fatto esclusivamente sapendo che potevano 'a sbafo' scaricare i loro files del cazzo con il resto della comunity adunanza.Se adesso fw ha deciso di levarvi la pacchia, non battete i piedi per terra come dei bambinetti di 4 anni.Forse nessuno vi ha insegnato che niente arriva gratis.Niente da aggiungere.
    • Anonimo scrive:
      Re: "a consumo" ? avete fatto gli italiani !
      Ci si è fatti un paio di conti e si è detto "Fastweb mi offre un contratto che prevede 500 minuti di internet al mese e la rete interna a 35 euro la mese, mi conviene e lo faccio".Questo è essere italiani?....dovrebbe essere un'aggettivo spregiativo?....fare di conto e agire dic onseguenza è una cosa di cui vergognarsi? ok, sono fiero di essere italiano e non me ne vergogno!Buttare il fumo negli occhi, ingannare la buona fede della gente, promettere ciò che non si può dare, cambiare tariffe senza un minimo di preavviso e tante altre magagne tu come lo definiresti?...francesismo forse?
      • Anonimo scrive:
        Re: "a consumo" ? avete fatto gli italia
        No, essere italiani e guardare l'offerta e trovare la possibilita' di ladrare qualcosa.500 min al mese sono circa 8.3 ore di connex al mese.Chi fa P2P (e quindi chi si lamenta) generalmente e' online 24/24 - 7/7.Se leggi di avere 8 ore gratis al mese e vuoi scaricare come un forsennato, cerchi possibilmente una connex flat.Se invece ti attacchi a FW a consumo e' perche' sai di sfruttare le rete interna per scaricare a babbo.Fastweb si trova utenti che non pagano un cazzo (per ex rispetto a me) che si saturano la banda stando all'interno della Nat....E' ovvio che pure io, se fossi dirigente di fw, penserei che c'e' qualcosa che non va e cercherei di correre ai ripari.Se poi contiamo anche che il parla parla di noi adu che ha portato cosi' tanta gente a fw e' stato fatto da persone che "hanno fatto gli italiani", ecco che fw si vede arrivare "il botto" di gente in piu' che dite di aver portato voi che sottoscrive abbonamenti a consumo.Quindi meno guadagni per fw.E poi cazzo, e' ovvio che vi fanno pagare.
        • Anonimo scrive:
          Re: "a consumo" ? avete fatto gli italia
          - Scritto da: Anonimo
          No, essere italiani e guardare l'offerta e
          trovare la possibilita' di ladrare qualcosa.
          500 min al mese sono circa 8.3 ore di connex
          al mese.
          Chi fa P2P (e quindi chi si lamenta)
          generalmente e' online 24/24 - 7/7.
          Se leggi di avere 8 ore gratis al mese e
          vuoi scaricare come un forsennato, cerchi
          possibilmente una connex flat.
          Se invece ti attacchi a FW a consumo e'
          perche' sai di sfruttare le rete interna per
          scaricare a babbo.
          Fastweb si trova utenti che non pagano un
          cazzo (per ex rispetto a me) che si saturano
          la banda stando all'interno della Nat....
          E' ovvio che pure io, se fossi dirigente di
          fw, penserei che c'e' qualcosa che non va e
          cercherei di correre ai ripari.
          Se poi contiamo anche che il parla parla di
          noi adu che ha portato cosi' tanta gente a
          fw e' stato fatto da persone che "hanno
          fatto gli italiani", ecco che fw si vede
          arrivare "il botto" di gente in piu' che
          dite di aver portato voi che sottoscrive
          abbonamenti a consumo.
          Quindi meno guadagni per fw.
          E poi cazzo, e' ovvio che vi fanno pagare.forse non ti è chiaro che la rete interna gratuita non l'ha rubata nessuno, ci è stata offerta come ago della bilancia per sorbirci le limitazioni e i disservizi di fastweb, come impossibilità di mettere su un server visibile all'esterno, l'impossibilità di inviare file con programmi IM, scarsa qualità della fonia, impossibilità di telefonare in determinate situazioni come la mancanza di corrente elettrica, i continui ban a causa del suo nat e un sacco di altre cose.
          • Anonimo scrive:
            Re: "a consumo" ? avete fatto gli italia

            forse non ti è chiaro che la rete
            interna gratuita non l'ha rubata nessuno, ci
            è stata offerta come ago della
            bilancia per sorbirci le limitazioni e i
            disservizi di fastweb, comeForse non ti è chiaro che questa cosa te la sei messa in testa da solo.Prendi un qualsiasi contratto Fastweb dove si affermi che l'abbonamento pay per use darebbe diritto ai soli utenti DSL di usare a sbafo la rete interna.... toh, non esiste.Inoltre, gradirei un singolo esempio di provider che non ti fa pagare (in ottica pay per use) per effettuare traffico dati verso ip del proprio spazio di indirizzamento.... toh, non esiste sull'intero globo terracqueo probabilmente.Fastweb ha solo sanato una situazione che gli adunisti sapevano BENISSIMO essere da cuccagna... un po' come VLC e i canali tV a sbafo... l'hanno sfruttata, benissimo... ma ora che la cuccagna è finita e tutto è tornato nella norma CON UN ANNO DI PREAVVISO, abbiano il buon senso di tacere.E ci mancherebbe pure che PI avesse gradito di essere citato in una simile lettera, piena solo di dietrologia e illazioni basate sul NULLA se non il sentore personale di chi si vede il giocattolino sottratto dalle mani.... il vero giornalismo non è riportare i deliri del primo nerd che passa, è documentarsi e analizzare le situazioni in base a FATTI e NUMERI, cose di cui non vi è traccia in quella lettera.... sono solo opinioni di gente che "ci prova" a mantenere un privilegio che non gli è mai spettato di diritto... l'intera vicenda è riassumibile in queste 3 righe.Una delle tante idiozie: se davvero Fastweb campa grazie al P2P (ma pfui), come si fa a pensare che utenza pesante P2P faccia abbonamenti PPU? Seconda idiozia: le modalità di firma della petizione fanno si' che una persona potesse firmare una volta per ogni account e-mail posseduto... quindi quei 9000 firmatari vanno divisi per 2, 3 o 4... (a proposito di "fatti e numeri")Terza idiozia: Adunanza non è mai stato spacciato come servizio di Fastweb (e ci mancherebbe, visto che sta su un PC di un privato, gestito da un privato, e che il 99% del traffico è composto da materiale coperto da copyright), se non da Adunanza e da qualche operatore troppo zelante (che, magari, ha pure lui Fastweb a casa ed usa Adunanza; nulla di strano in tutto ciò, non è mica che un'operatore censura "in-line" le boiate che passano per la testa di migliaia di operatori di CC).Hanno toppato su tutta la linea; avessero scritto una lettera logica proponendo cose logiche (che ne so, una flat per la rete interna...) forse qualcuno li avrebbe ascoltati, ma non v'e' alcun dubbio che una simile lettera è stata scritta da qualcuno a) in malafede b) che non distingue il business dagli hobby (illegali) c) che nega le più elementari logiche tecniche e commerciali per il proprio tornaconto d) che ignora anche i concettti basilari come "diritto", "dovere" e "proprietà", e che quindi difficilmente qualcuno gli risponderà... hanno perso un'occasione per dimostrarsi intelligenti, oltre che furbi.Un fibraiolo della prima ora (ovviamente, FLAT) soddisfattissimo di Fastweb, che usa il P2P *esterno* e non adunanza (troppa poca gente rispetto a server esterni).
      • Anonimo scrive:
        Re: "a consumo" ? avete fatto gli italia
        Mah, quello che scrivi e il modo in cui lo scrivi parla da solo.Sottoscrivere un contratto adesso è diventato un reato, si fa pure il processo alle intenzioni. Cos'altro inventarsi?
      • Anonimo scrive:
        Re: "a consumo" ? avete fatto gli italia
        vattene in america allorala patria delle "libertà"
  • Anonimo scrive:
    Cosa penso dell'articolo di P.I.
    Sinceramente mi hanno deluso, ho sempre stimato P.I. comunque è giusto anche accettare le critiche ma se pensano che non voler scendere a compromessi parlando di quelli che sono i nostri diritti e chiamandolo ricatto allora li sbagliano e mi viene da chiedermi che gioco facciano se non quello dei consumatori. A fastweb potrà anche non fregare ninte la perdita di tanti utenti, ma figuriamoci a noi abbandonare una società che gioca sulla buona fede dei clienti e che ormai non fornisce più di quello che ora stanno fornendo tutti gli altri.ciaovomito [AdunanzA]
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa penso dell'articolo di P.I.

      chiamandolo ricatto allora li sbagliano e mi
      viene da chiedermi che gioco facciano se non
      quello dei consumatori.io devo dire invece mi riconosco nell'articolo di pi per la critica a come avete gestito tutta questa situazione, penso che dovreste pensarci bene proprio perche' le critiche arrivano da qui e non da altri
      A fastweb potrà anche non fregare
      ninte la perdita di tanti utenti, ma
      figuriamoci a noi abbandonare una
      società che gioca sulla buona fede
      dei clienti e che ormai non fornisce
      più di quello che ora stanno fornendo
      tutti gli altri.ma e' evidente no? certo che gli frega e ora che pi ha pubblicato le vostre lamentele gliene freghera' ancora di piu'.la prossima volta pensateci meglio.... lo dico anche se sono utente alice capisco bene che significa quando si cambiano le carte in tavola....
  • Anonimo scrive:
    Con che coraggio....
    ...scrivono una lettera del genere? intanto spero che venga applicata la legge urbani sul p2p così poi i loro diritti li leggeranno in altra sede. secondo poi la gratuita' della rete interna era destinata al controllo posta e servizi fw. Per molti mesi invece hanno usato la rete interna per scaricare col p2p senza pagare nulla. Conoscete provider per caso che offrono gratis l'adsl? volete scaricare? pagate
    • Anonimo scrive:
      Re: Con che coraggio....

      Conoscete provider per caso che offrono
      gratis l'adsl? volete scaricare? pagateguarda che mi pare che gli estensori della lettera chiedano a fw semplicemente un contratto flat per rete interna che costi meno di 65 euro al mese (costo della flat interna + esterna). Non mi pare cosa così assurda.FW può naturalmente rispondere "non ci interessa, non ci conviene". Quindi ciascuno farà i suoi conti.Non mi pare il caso, per questo, di auspicare che estensori e firmatari finiscano in galera in nome di una legge insensata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Con che coraggio....
      - Scritto da: Anonimo
      secondo poi la
      gratuita' della rete interna era destinata
      al controllo posta e servizi fw.Mi dici dove sta scritto sul contratto? Grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Con che coraggio....
      - Scritto da: Anonimo
      ...scrivono una lettera del genere? intanto
      spero che venga applicata la legge urbani
      sul p2p così poi i loro diritti li
      leggeranno in altra sede. secondo poi la
      gratuita' della rete interna era destinata
      al controllo posta e servizi fw. Per molti
      mesi invece hanno usato la rete interna per
      scaricare col p2p senza pagare nulla.
      Conoscete provider per caso che offrono
      gratis l'adsl? volete scaricare? pagatetu invece non ti rendi conto che è ora fastweb a volerci guadagnare... in barba alla stessa legge che dovrebbe garantire.i soldi che lucra sopra ai download pensi che li devolva ad un "fondo speciale famiglie discografici vittime pirateria"?
  • Anonimo scrive:
    Tanto valeva...
    tanto valeva andare da Urbani con un bel pacco di cd pieni di divx-screener e di mp3 e dirgli :"quelli di fastweb vorrebbero farci pagare per scaricare questo....folli !"
  • Anonimo scrive:
    assurdo
    che si faccia pagare anche la navigazione nella rete interna!!!Ormai i CLIENTI sono quelli che una volta convinti ad acquistare un prodotto,invece di ricevere continua assistenza e milgioramento del servizio,vengono costantemente presi per il culo e taciati quando cercano di far notare che il servizio non è come era stato dipinto!Fastweb è piena zeppa di difetti,ma deve il suo successo al passa parola e al CONTESTATO P2P!!!!è ora che si renda conto che deve cominciare a dare altrimenti si sarà costretti a provvedere..chi ha orecchie per intendere intenda
    • Anonimo scrive:
      Re: assurdo
      - Scritto da: Anonimo
      che si faccia pagare anche la navigazione
      nella rete interna!!!
      Ormai i CLIENTI sono quelli che una volta
      convinti ad acquistare un prodotto,invece di
      ricevere continua assistenza e milgioramento
      del servizio,vengono costantemente presi per
      il culo e taciati quando cercano di far
      notare che il servizio non è come era
      stato dipinto!
      Fastweb è piena zeppa di difetti,ma
      deve il suo successo al passa parola e al
      CONTESTATO P2P!!!!è ora che si renda
      conto che deve cominciare a dare altrimenti
      si sarà costretti a provvedere..chi
      ha orecchie per intendere intenda
      Da una stima fatta da Fastweb gli utenti che utilizzano il p2p sono il 3%, tantè che nella lettera di adunanza si parla di circa 9000 utenti su un totale di piu di 350.000 utenti, quindi oserei dire che chi ha fastweb lo utilizza quasi esclusivamente per scaricare posta e navigare, non per il P2P.Questi non sono dati che dico io sia ben chiaro, ma quelli che dichiara fastweb.
      • Anonimo scrive:
        Re: assurdo
        Lo sai che fastweb dice che da domani non esisteranno più le tasse e che atterreranno gli ufo sulla terra che ci trasferiremo tutti su marte con villette a schiera di proprietà, ma dai, non voglio attaccare te ma solo le dichiarazioni forvianti di certe società, se per favore qualcuno possa postare un link dell'informazione inviata dal nostro amico ne sarei felice come penso anche gli altri, un salutone a tutti.
      • Anonimo scrive:
        Re: assurdo
        E quali sarebbero gli immensi e numerosi difetti di cui si parla?Non mi venite a dire la mancanza di ip pubblico,che al 99% degli utenti domestici non comporta nessun problema.
        • Anonimo scrive:
          Re: assurdo
          - Scritto da: Anonimo
          E quali sarebbero gli immensi e numerosi
          difetti di cui si parla?
          Non mi venite a dire la mancanza di ip
          pubblico,che al 99% degli utenti domestici
          non comporta nessun problema.1) L'ip privato.2) Il non adeguamento dei vecchi abonati alle offerte rivolte ai nuovi, ti rimando alla lettura delle questioni riguardanti l'upgrade della banda per le dsl, le offerte sui cellulari, le offerte sulle chimate internazionali ecc.3) lo storno del contributo statale 4) le promesse mai mantenute di cablaggio in fibra a chi la fibra era stata promessa entro 6 mesie un sacco di altre cose che mi sono anche stancato di ripetere.
          • Anonimo scrive:
            Re: assurdo

            1) L'ip privato.Che serve tantissimo all'utenza domestica,senza non si può proprio stare.Tra l'altro lo si sa da prima che non c'è ip pubblico(quindi chi ha bisogno di ip pubblico semplicemente non deve abbonarsi a fastweb,anche se poi mi viene da dire che con gli altri gestori te ne fai poco dell'ip pubblico,vista la banda ridicola in upload).In ogni caso sarebbe comunque un punto su cui lavorare,ma lamentarsi come se fosse un problema gravissimo mi sembra assurdo.
            2) Il non adeguamento dei vecchi abonati
            alle offerte rivolte ai nuovi, ti rimando
            alla lettura delle questioni riguardanti
            l'upgrade della banda per le dsl, le offerte
            sui cellulari, le offerte sulle chimate
            internazionali ecc.E c'è da scandalizzarsi?Chi è che non fa delle offerte per i nuovi clienti e SOLO per loro?
            3) lo storno del contributo statale Che è una presa in giro,ma non mi sembra che abbia niente a che fare col funzionamento di fastweb.
            4) le promesse mai mantenute di cablaggio in
            fibra a chi la fibra era stata promessa
            entro 6 mesi

            e un sacco di altre cose che mi sono anche
            stancato di ripetere.In pratica di problemi sul funzionamento,non ce ne sono: il problema è che c'è troppa gente che ha creduto ai venditori di fumo,cosa da non fare mai,perchè si è capito che le aziende non ci mettono molto a non rispettare contratti firmati,figuriamoci quanto ci mettono a venir meno alla parola data.
          • Anonimo scrive:
            Re: assurdo
            Se ti interessavano i problemi di funzionamento potevi dirlo subito.Se manca la luce non usi il telefono.A volte ti squilla il telefono nel cuore della notte senza che nessuno di ha veramente chiamato.A volte il telefono squilla, questa volta perchè ti hanno chiamato sul serio, ma tu non senti nulla.Se capita di parlare al telefono con uno che ha una voce metallica, tranquillo, non è un maniaco di quelli che fanno vedere al cinema e che storpiano la voce, è un utente fastweb.Internet molto spesso va a singhiozzo, si va dall'impossibile visualizzare la pagina, ai ban senza motivo, alle disconnessioni, alla banda degna di un 56 K.Insomma le cose di cui lamentarsi sono tante, non ti pare?Per quanto riguarda il contributo statale o non conosci la questione oppure fai finta di consocerla, perchè la cosa riguarda fastweb eccome.Ti faccio un riassunto: fastweb propina ai cuoi clienti un decoder (la videostation) di pessima qualità che nessuno chiaramente acquisterebbe, allora la offre a un prezzo stracciato approfittando del contributo statale e facendola pagare solo 29 euro. Dopo un anno, quando ormai sono scaduti i termini, ti mandano una mail dicendo che per problemi di illegibilità dei dati, o per altri motivi devi pagare di tasca tua i 150 euro.
          • Anonimo scrive:
            Re: assurdo
            - Scritto da: Anonimo
            Se ti interessavano i problemi di
            funzionamento potevi dirlo subito.
            Se manca la luce non usi il telefono.
            A volte ti squilla il telefono nel cuore
            della notte senza che nessuno di ha
            veramente chiamato.
            A volte il telefono squilla, questa volta
            perchè ti hanno chiamato sul serio,
            ma tu non senti nulla.
            Se capita di parlare al telefono con uno che
            ha una voce metallica, tranquillo, non
            è un maniaco di quelli che fanno
            vedere al cinema e che storpiano la voce,
            è un utente fastweb.
            Internet molto spesso va a singhiozzo, si va
            dall'impossibile visualizzare la pagina, ai
            ban senza motivo, alle disconnessioni, alla
            banda degna di un 56 K.
            Insomma le cose di cui lamentarsi sono
            tante, non ti pare?
            Per quanto riguarda il contributo statale o
            non conosci la questione oppure fai finta di
            consocerla, perchè la cosa riguarda
            fastweb eccome.
            Ti faccio un riassunto: fastweb propina ai
            cuoi clienti un decoder (la videostation) di
            pessima qualità che nessuno
            chiaramente acquisterebbe, allora la offre a
            un prezzo stracciato approfittando del
            contributo statale e facendola pagare solo
            29 euro. Dopo un anno, quando ormai sono
            scaduti i termini, ti mandano una mail
            dicendo che per problemi di
            illegibilità dei dati, o per altri
            motivi devi pagare di tasca tua i 150 euro.Ma tutti i problemi di cui sopra affliggono solo gli utenti dsl con hag vecchi?Perchè io ho la fibra,ma ho molti amici con dsl che non hanno questi problemi.
          • Anonimo scrive:
            Re: assurdo
            I problemi di fonia riguardano principalmente i dsl con veccho hag, ma non solo loro e anche le fibre ogni tanto.I problemi di navigazione riguardano tutti indistintamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: assurdo
            - Scritto da: Anonimo
            I problemi di fonia riguardano
            principalmente i dsl con veccho hag, ma non
            solo loro e anche le fibre ogni tanto.
            I problemi di navigazione riguardano tutti
            indistintamente.Mah: conosco tanta gente con la fibra,veramente tanta e nessuno ha mai avuto un problema col telefono,mai,idem per la navigazione.Aq eusto punto la domanda nasce spontanea: sono problemi diffusi o sono problemi che riguardano una nicchia di persone?Nel secondo caso,rientrano nei normali disguidi che tutti i servizi hanno(anche se capisco che chi ha questi problemi,sia giustamente irritato).Mi è capitato molto di peggio con l'adsl telecom(e non solo a me: in pratica quasi tutti quelli che conosco sono passati a fastweb,appena è arrivata,principalmente perchè l'adsl telecom funzionava quando ne aveva voglia e quasi sempre male).
          • Anonimo scrive:
            Re: assurdo

            Mah: conosco tanta gente con la
            fibra,veramente tanta e nessuno ha mai avuto
            un problema col telefono,mai,idem per la
            navigazione.
            Aq eusto punto la domanda nasce spontanea:
            sono problemi diffusi o sono problemi che
            riguardano una nicchia di persone?
            Nel secondo caso,rientrano nei normali
            disguidi che tutti i servizi hanno(anche se
            capisco che chi ha questi problemi,sia
            giustamente irritato).
            Mi è capitato molto di peggio con
            l'adsl telecom(e non solo a me: in pratica
            quasi tutti quelli che conosco sono passati
            a fastweb,appena è
            arrivata,principalmente perchè l'adsl
            telecom funzionava quando ne aveva voglia e
            quasi sempre male).Scusa ma tu negli ultimi 3 giorni non hai avuto nessun problema di navigazione?A questo punto la domanda nasce spontanea: sei stato a casa e hai usato il pc negli ultimi 3 giorni? Lo dico perchè i problemi di navigazione li hanno avuti tutti, e il fatto che tu dica di non averne mai avuto uno mi stranizza.Basta farsi un giro nei forum e nei newsgroup per avere testimonianze.
          • Anonimo scrive:
            Re: assurdo

            Scusa ma tu negli ultimi 3 giorni non hai
            avuto nessun problema di navigazione?
            A questo punto la domanda nasce spontanea:
            sei stato a casa e hai usato il pc negli
            ultimi 3 giorni? Lo dico perchè i
            problemi di navigazione li hanno avuti
            tutti, e il fatto che tu dica di non averne
            mai avuto uno mi stranizza.
            Basta farsi un giro nei forum e nei
            newsgroup per avere testimonianze.Una volta alle due di mattina lunedì scorso,il mattino dopo era tutto a posto.Non mi sembra che ci sia da strapparsi i capelli(anche perchè cose del genere è normale che capitino ogni tanto).
          • Anonimo scrive:
            Re: assurdo

            Una volta alle due di mattina lunedì
            scorso,il mattino dopo era tutto a posto.
            Non mi sembra che ci sia da strapparsi i
            capelli(anche perchè cose del genere
            è normale che capitino ogni tanto).E' normale se accade una volta l'anno e per poco tempo. Se accade spesso e per diverse ore, e non soltanto all'utenza home ma anche a quella business la cosa diventa preoccupante. Cmq non volevo dilungarmi su questo argomento, volevo solo rispondere a chi voleva esempi di disservizi.
          • Anonimo scrive:
            Re: assurdo

            E' normale se accade una volta l'anno e per
            poco tempo. Se accade spesso e per diverse
            ore, e non soltanto all'utenza home ma anche
            a quella business la cosa diventa
            preoccupante.
            Cmq non volevo dilungarmi su questo
            argomento, volevo solo rispondere a chi
            voleva esempi di disservizi.Appunto,quindi non vedo dove sia il problema: qualche ora senza internet a notte fonda è un problema?Quando non ho potuto usare alice per oltre un giorno cosa dovevo fare,una protesta in piazza?
          • Anonimo scrive:
            Re: assurdo

            Appunto,quindi non vedo dove sia il
            problema: qualche ora senza internet a notte
            fonda è un problema?
            Quando non ho potuto usare alice per oltre
            un giorno cosa dovevo fare,una protesta in
            piazza?Se tu avessi un abbonamento notte e potessi navigare gratis solo la notte e a causa delle loro prove o altro (non posso immaginare quale sia la causa dei disservizi) non potessi navigare, non ti darebbe fastidio non poter usare internet alle 2 di notte?
          • Anonimo scrive:
            Re: assurdo

            Se tu avessi un abbonamento notte e potessi
            navigare gratis solo la notte e a causa
            delle loro prove o altro (non posso
            immaginare quale sia la causa dei
            disservizi) non potessi navigare, non ti
            darebbe fastidio non poter usare internet
            alle 2 di notte?Abbonamento notte?Perchè,esiste?Ma poi,che ragionamento è?Capita UNA volte che alle due di notte non si possa navigare per qualche ora e diventa un problema fastidioso?Mi sembra che sia un pretesto per criticare.
          • Anonimo scrive:
            Re: assurdo

            Abbonamento notte?
            Perchè,esiste?
            Ma poi,che ragionamento è?
            Capita UNA volte che alle due di notte non
            si possa navigare per qualche ora e diventa
            un problema fastidioso?
            Mi sembra che sia un pretesto per criticare.Scusa ma te fastweb ce l'hai e non sei neanche a conoscenza dell'abbonamento notte?Va be, non pretendo che tu lo conosca, e non pretendo neanche di fare un dramma se non si può usare internet per diverse ore. Sto solo dicendo che non è vero che non ci sono mai problemi di navigazione con fastweb, come tu e qualche altro avete falsamente detto, anzi, non hai solamente detto che tu non hai mai problemi, ma che anche tutti i tuoi amici (un numero non precisato) non ne hanno mai avuti, cosa palesemente falsa visto che negli ultimi giorni ci sono stati dei problemi che hanno riguardato tutti i clienti fastweb nessuno escluso ( e non è la prima volta che succede).
          • Anonimo scrive:
            Re: assurdo

            Scusa ma te fastweb ce l'hai e non sei
            neanche a conoscenza dell'abbonamento notte?
            Va be, non pretendo che tu lo conosca, e non
            pretendo neanche di fare un dramma se non si
            può usare internet per diverse ore.
            Sto solo dicendo che non è vero che
            non ci sono mai problemi di navigazione con
            fastweb, come tu e qualche altro avete
            falsamente detto, anzi, non hai solamente
            detto che tu non hai mai problemi, ma che
            anche tutti i tuoi amici (un numero non
            precisato) non ne hanno mai avuti, cosa
            palesemente falsa visto che negli ultimi
            giorni ci sono stati dei problemi che hanno
            riguardato tutti i clienti fastweb nessuno
            escluso ( e non è la prima volta che
            succede).Non ho capito,il fatto che io abbia fastweb implica che debba conoscere tutti i tipi di contratto di tale azienda,anche quelli che non esistevano quando mi sono abbonato io?A parte questo,io chiamo problemi di navigazione una sospensione prolungata e reiterata del servizio,non un disservizio che capita ogni morte di papa.Un disservizio ogni tot mesi io lo trovo perfettamente normale,visto che vanno anche fatte manutenzioni e visto che NESSUN provider di questo pianeta può garantirti un servizio 365 giorni l'anno,24 ore su 24.Ho fastweb da due anni e mezzo e quello di domenica notte è stato il secondo disservizio...Questi sì che sono problemi grossi.Ripeto: parliamo di problemi veri,o ci vogliamo attaccare a qualsiasi cosa per criticare?
  • speleoalex scrive:
    La realtà visto da un utente
    Sono un utente Fastweb di Genova e questa è la mia realtà:mi sono abbonato nell' aprile 2003 e subito ero rimasto contento : http://punto-informatico.it/p.asp?i=43772 (scriveva la mia ragazza).Ho fatto un contratto Mega INTERNET 500 BUNDLE il che significa che:- pagavo 35 euro/mese + 1,9 euro l' ora con tariffazione al secondo. - 500 minuti di navigazione al mese compresi nel contratto.- 2 Mb di banda in entrata.- Navigare nella rete interna di Fastweb compresa nel contratto.- Assicurazione che da li a 2 mesi mi avrebbero connesso in fibra (cosa a cui non ho mai creduto).Dopo pochi mesi invece mi hanno cambiato senza preavviso la tariffa a 1,5 euro l' ora con scatti da 20 minuti (30 secondi per scaricare la posta ti costa come 20 minuti) e mi hanno annunciato che la navigazione sulla rete locale non sarebbe più stata gratuita a partire da ottobre.Dopo varie proteste da parte dei consumatori dopo qualche mese è stata ridata la possibilità di tornare alla vecchia tariffa da 1,9euro/ora senza scatti.Attualmente con lo stesso contratto la mia situazione è questa :-non ho ancora (e non avrò mai) la fibra pur pagando come quelli già cablati.-Se volessi almeno i 4Mbit di banda dovrei pagare un contributo di attivazione di 50 ?,-Non posso più navigare nella rete interna.-I minuti di navigazione sulla rete Fastweb mi vengono ora sottratti dai 500 compresi nel contrato come se fossi su Internet .-Per 2 mesi non sono riuscito ad accedere a molti siti internet (ad esempio altervista) poichè gli IP di fastweb vengono bannati.-Riguardo alla rete interna Installando windows su un pc "pulito" connettendolo alla rete interna Fastweb non ho tempo di aggiornare l' antivirus o scaricare gli aggiornamenti di sicurezza che il PC è gia infetto !!! :s (per fortuna ho anche un boot su Linux), ma questa è un' altra storia...-Riguardo alla linea telefonica mi è capitato più volte di rimanere isolato durante a navigazione.-Se volessi internet senza limiti dovrei pagare 40 Euro al mese in più (più del doppio di adesso e quindi comunque non conveniente).Sicuramente non c'è una penalizzazione per utenti Fastweb con altri contratti ma purtroppo la mia esperienza è stata questa.Vedete voi ....
    • Anonimo scrive:
      Re: La realtà visto da un utente
      Ohhhhhhhh finalmente un post utile. Ce n'era bisogno. FW risponda a questo, grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: La realtà visto da un utente
      l'attivazione della 4mbit io l'ho pagata 15 euro.volete navigare? pagate. non si vive di scrocco e di p2p
      • Anonimo scrive:
        Re: La realtà visto da un utente
        - Scritto da: Anonimo
        l'attivazione della 4mbit io l'ho pagata 15
        euro.
        volete navigare? pagate. non si vive di
        scrocco e di p2pL'attivazione costa 15 euro se ne paghi 12 aggiuntivi al mese, questo vale per i vecchi clienti.Se invece sei un nuovo cliente non paghi ne i 15 ne i 12 aggiuntivi perchè la 4 megabit è in "promozione", promozione che però non ha una durata limitata nel tempo e quindi non credo si possa ritenere tale.Gli utenti giustamente sono insorti e allora si è cambiato strada e si è detto "volete 4 mega? pagatemi 50 euro una tantum e non se ne parla più". Alchè uno potrebbe pure dire "va be cosa sono 50 euro, te li pago e siamo amici come prima".La beffa sta nel fatto che tu intanto i 50 euro li paghi, se poi il tuo doppino non li regge ti scordi i 4 megabit e ti tieni i 2.La seconda beffa sta nel fatto che se dopo un mese la tua linea "misteriosamente" si deteriora, ti ridanno 2 megabit anzichè 4 e si tengono i 50 euro.A pensare male si evitano brutte sorprese.
      • speleoalex scrive:
        Re: La realtà visto da un utente
        - Scritto da: Anonimo
        l'attivazione della 4mbit io l'ho pagata 15
        euro.dal sito di Fastweb :Con l?Opzione 4Megabit la tua connessione ADSL sarà ancora più veloce e potrai navigare fino a 4Megabit in ricezione e fino a 0,512 Mbit/s in trasmissione. Per assicurarti di essere a 4 Megabit il prima possibile,prenotala ora, hai tempo fino al 31 ottobre 2004 *. QUANTO COSTA: - contributo di attivazione** una tantum 50 ? (iva inclusa) - canone mensile GRATIS * Per motivi tecnici il servizio ha disponibilità limitata. ** Il contributo di attivazione di 50?, sarà addebitato sul tuo primo Conto FastWeb utile e successivo alla data di attivazione del servizio, senza variazione del tuo attuale abbonamento.Il servizio è attivabile previa verifica tecnica sul doppino telefonico esistente.
        volete navigare? pagate. non si vive di
        scrocco e di p2pl' alta velocità non serve soltanto per il p2p.Per scaricare una distribuzione Linux (3 CD) ad esempio impiego e pago 5 volte uno che ha la fibra con lo stesso mio contratto e il doppio di un 4 Mbit.Saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: La realtà visto da un utente
        - Scritto da: Anonimo
        l'attivazione della 4mbit io l'ho pagata 15
        euro.
        volete navigare? pagate. non si vive di
        scrocco e di p2pA sto punto mi viene a dire che ci fai la figura del babbo tu visto che paghi in un mese quello che ad altri viene fornito a vitaciao
    • Anonimo scrive:
      Re: La realtà visto da un utente
      Sono anche io un utente di Genova. Non solo ho incontrato e incontro attualmente delle enormi difficioltà nei disservizio di fastweb, ma adirittura nel settembre 2004 mi sono visto cambiare il nickname, i dati personali e il numero di carta di credito risultando così un'altra persona! Dopo 1 anno mi dicono che devo rinunciare alla tv via cavo dato che improvvisamente non la vedo più ma NON me lo vogliono comuncare per scritto! Continuo a pagare il servizio antivirus SENZA AVERLO SCARICATO, nonostanta sappioano che NON VEDO più i servizio video NESSUNO di è degnato di rispondermi! Sapete cosa sono costretto ad affermare? beh .. VIVA LA TELECOM!
  • Anonimo scrive:
    Re: Attenzione!!!!!
    prima chiedi il codice sorgente e poi condanni il p2p?ma ti rendi conto di cosa hai detto?
  • Anonimo scrive:
    E il ministro Urbani cosa ne pensa?
    Visto che adunanza ha la fama di centro di riferimento per screener, divx, mp3, e programmi vari...e in modo velocissimo! :Dper fastweb si può chiudere un occhio? (o tutti e due..)mah
    • Anonimo scrive:
      Re: E il ministro Urbani cosa ne pensa?

      per fastweb si può chiudere un
      occhio? (o tutti e due..)Non credo, anzi penso sia stata una grande ingenuita' questa lettera per molti motivi detti da pi ma la c***** piu' grande e' che ora questa comnuità di files p2p se la prendera' in un certo posto: avete voluto finire sui media? Ora vi beccherete una visitina della finanza, perche' scambiare certi file in italia e' ILLEGALE
      • Anonimo scrive:
        Re: E il ministro Urbani cosa ne pensa?
        P2P = pirateria... ecco come si arriva a fare leggi intimidatorie e criminalizzanti come quella di Urbani. Grazie a gente che la pensa come voi
        • Anonimo scrive:
          Re: E il ministro Urbani cosa ne pensa?
          - Scritto da: Anonimo
          P2P = pirateria... ecco come si arriva a
          fare leggi intimidatorie e criminalizzanti
          come quella di Urbani. Grazie a gente che la
          pensa come voiAHAHAHAscusa vuoi dire che si scambiano solo i file da loro prodotti??? Tutta la musichella di quanti sono? novemila? Novemila compositori e registi che si scambiano file loro?AHAHAHAHAHsiamo seri dai
    • Anonimo scrive:
      Re: E il ministro Urbani cosa ne pensa?
      - Scritto da: Anonimo
      Visto che adunanza ha la fama di centro di
      riferimento per screener, divx, mp3, e
      programmi vari...Screener non ce ne sono!
      e in modo velocissimo! :Dinvidioso?
      per fastweb si può chiudere un
      occhio? (o tutti e due..)E a te?
      • Anonimo scrive:
        Re: E il ministro Urbani cosa ne pensa?


        Screener non ce ne sono!eh come no! fastweb si vende da sola per quello 8)

        e in modo velocissimo! :D
        invidioso?no, infatti ho appena cambiato dsl e tra le scelte ho scartato "fartweb" anche se tutti gli amici che l'avevano mi decantavano la comodità di prendersi l'ultimo film uscito in un paio d'ore.... ma solo per chi è abbonato visto che il server è interno! 8)

        per fastweb si può chiudere un

        occhio? (o tutti e due..)
        E a te?Sembra che qualcuno sia stato punto sul vivo eh! :Dcoscenza sporca? ;)Guarda che sono contrario al DL. Urbani, e forse proprio toccando questo "pesce grosso" qualcosa si muoverebbe!Ma forse è meglio far finta di niente...
  • Anonimo scrive:
    Rete interna gratis? Perchè mai?
    Io sono abbonato da quasi 30 mesi e fino al settembre scorso (2003) la rete interna si pagava, oltretutto a prezzo pieno (1,90 euro l'ora).Prima della "migrazione" Settembre 2003 non c'era differenza per noi utenti tra rete interna ed esterna e quindi gli utenti a consumo dovevano pagare anche per usare DC o i server di giochi interni.Un anno fa è stata introdotta la rete interna gratis che AVEVA la durata di un anno, soprattutto a scopo di promozione ed incentivo per i nuovi clienti.Ora oltretutto la rete interna costa relativamente poco rispetto a due anni fa quindi non vedo in cosa avrebbe sbagliato Fastweb.
    • Anonimo scrive:
      Re: Rete interna gratis? Perchè mai?
      - Scritto da: Anonimo
      Io sono abbonato da quasi 30 mesi e fino al
      settembre scorso (2003) la rete interna si
      pagava, oltretutto a prezzo pieno (1,90 euro
      l'ora).

      Prima della "migrazione" Settembre 2003 non
      c'era differenza per noi utenti tra rete
      interna ed esterna e quindi gli utenti a
      consumo dovevano pagare anche per usare DC o
      i server di giochi interni.

      Un anno fa è stata introdotta la rete
      interna gratis che AVEVA la durata di un
      anno, soprattutto a scopo di promozione ed
      incentivo per i nuovi clienti.

      Ora oltretutto la rete interna costa
      relativamente poco rispetto a due anni fa
      quindi non vedo in cosa avrebbe sbagliato
      Fastweb.
      Io sono abbonato da 36 mesi esatti e non mi risulta che la rete interna sia mai stata a pagamento. Sicuro di parlare con cognizione di causa?...c'è uno spazio apposta per i troll
    • Anonimo scrive:
      Re: Rete interna gratis? Perchè mai?
      - Scritto da: Anonimo
      Io sono abbonato da quasi 30 mesi e fino al
      settembre scorso (2003) la rete interna si
      pagava, oltretutto a prezzo pieno (1,90 euro
      l'ora).FALSO
      Prima della "migrazione" Settembre 2003 non
      c'era differenza per noi utenti tra rete
      interna ed esterna e quindi gli utenti a
      consumo dovevano pagare anche per usare DC o
      i server di giochi interni.FALSO
      Un anno fa è stata introdotta la rete
      interna gratis che AVEVA la durata di un
      anno, soprattutto a scopo di promozione ed
      incentivo per i nuovi clienti.FALSO
      Ora oltretutto la rete interna costa
      relativamente poco rispetto a due anni fa
      quindi non vedo in cosa avrebbe sbagliato
      Fastweb.FALSO
      • Anonimo scrive:
        Re: Rete interna gratis? Perchè mai?
        Falso il cavolo.O si chiamava il 192193 per attivare o col cavolo si entrava in negli Hub Fastweb o nei Server di WinMX.
        • Anonimo scrive:
          Re: Rete interna gratis? Perchè mai?
          Non è vero---quindi falsoSono uno dei primi abbonati di Genova e la rete interna è sempre stata gratis.Quello che dici tu è perchè il 192193 dava riferimenti espliciti agli utenti per permettergli di scaricareciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Rete interna gratis? Perchè mai?
          - Scritto da: Anonimo
          Falso il cavolo.

          O si chiamava il 192193 per attivare o col
          cavolo si entrava in negli Hub Fastweb o nei
          Server di WinMX.Perche' tu hai fibra.Con la DSL, la rete interna non si e' mai pagata.Io con l'internet a consumo ero comunque "Always ON" sulla rete interna, tant'e' che la procedura di attivazione non prevedeva la telefonata al numero per l'attivazione ma, come ora, si doveva attivare una pagina del sito sulla rete interna.Sei disinformato e hai fornito informazioni errate.Quindi informati, oppure taci.
    • speleoalex scrive:
      Re: Rete interna gratis? Perchè mai?

      Un anno fa è stata introdotta la rete
      interna gratis che AVEVA la durata di un
      anno, soprattutto a scopo di promozione ed
      incentivo per i nuovi clienti.Attenzione!!La 'rete interna gratis' non era assolutamente una "promozione" ma faceva parte del contratto.Lo è diventata solo quando hanno introdotto la tariffazione a scatti di 20 minuti.Ho ancora le e-mail di Fastweb che annunciavano il cambiamento.Siccome fastweb ha la facoltà di cambiare il contratto ma deve dare un certo preavviso hanno introdotto la "promozione" di un anno gratis.Per la tariffazione a scatti che invece partiva da subito hanno infatti dovuto fare marcia indietro dando la possibilità di tornare alla vecchia tariffa senza costi aggiuntivi.Spero per te che a fastweb non venga voglia di "ritoccare" anche il tuo tipo di abbonamento.Alex
  • Anonimo scrive:
    Il vero giornalismo è utopia
    Qualche anno fa si pensava ad Internet come il mezzo principe relativamente alla libertà di stampa, ma il tempo ha poi dimostrato che non è immune da contaminazioni di ogni tipo. Basta leggere questo articolo, esempio di parzialità di rara fattura nonché di puerile risentimento per essere stati citati come fonte autorevole del mondo internet.Pessimismo e fastidio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero giornalismo è utopia
      La verita' e' che tutta l'operazione fa acqua sul piano mediatico.Mentre e' OVVIO che utenti insoddisfatti possano cambiare ISP e OVVIO che dirlo con quei termini non portera' a nulla.E poi tirare in ballo PI... mamma mia che cattivo gusto e che cecita'..... Sinceramente preferisco un po' di senso critico ad una presa di posizione aprioristica
      • Anonimo scrive:
        Re: Il vero giornalismo è utopia
        Non sapevo che citare media di settore ai quali si è dato notizia della propria iniziativa sia indice di cattivo gusto. C'è sempre da imparare :|A proposito visto che si è voluto definire militanti gli utenti Adunanza (le BR della rete :D ) l'articolo che stiamo commentando come si potrebbe definire? Giornalismo militante?
      • Anonimo scrive:
        Re: Il vero giornalismo è utopia
        - Scritto da: Anonimo
        La verita' e' che tutta l'operazione fa
        acqua sul piano mediatico.
        Mentre e' OVVIO che utenti insoddisfatti
        possano cambiare ISP e OVVIO che dirlo con
        quei termini non portera' a nulla.
        E poi tirare in ballo PI... mamma mia che
        cattivo gusto e che cecita'.....
        Sinceramente preferisco un po' di senso
        critico ad una presa di posizione
        aprioristicamah, io non capisco il problema. pi lo hanno chiaramente tirato in ballo a sproposito (sono ragazzini e chissene, in fondo), fw se vuole qui puo' dire la sua e loro intanto hanno detto la loro. mi pare tutto assolutamente regular, cronistic, persino noioso ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Il vero giornalismo è utopia
          - Scritto da: Anonimo
          mah, io non capisco il problema. pi lo hanno
          chiaramente tirato in ballo a sproposito
          (sono ragazzini e chissene, in fondo), fw se
          vuole qui puo' dire la sua e loro intanto
          hanno detto la loro. mi pare tutto
          assolutamente regular, cronistic, persino
          noioso ;)Il fatto che NON capisci il problema è abbastanza evidente. Dei tizi pubblicano una lettera contro il proprio provider. In questa lettera citano PI.Per rispetto della correttezza professionale PI ha 2 scelte:1) Se pensa che i promotori dell'iniziativa siano "militanti" e "ricattatori", allora la loro lettera NON va pubblicata. Fine della storia.2) Se non è così allora si deve pubblicare la lettera così com'è e non solamente un commento alla stessa. Oltrettutto definire ricattatore qualcun'altro è passibile di querela.PI ha toppato alla grande.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il vero giornalismo è utopia

            Per rispetto della correttezza professionale
            PI ha 2 scelte:
            1) Se pensa che i promotori dell'iniziativa
            siano "militanti" e "ricattatori", allora la
            loro lettera NON va pubblicata. Fine della
            storia.E perche' mai? Deve pubblicare solo cio' che ritiene giusto e sottoscrive? Sai che palle
            2) Se non è così allora si
            deve pubblicare la lettera così
            com'è e non solamente un commento
            alla stessa. Io non ci vedo commenti, ci vedo una cronaca di una lettera che, figlio mio, e' scritta male, pensata male e fa ridere i polli.Non dire questo sarebbe censura.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il vero giornalismo è utopia
            - Scritto da: Anonimo
            E perche' mai? Deve pubblicare solo cio' che
            ritiene giusto e sottoscrive? Sai che palleNo. Deve pubblicare solo quello che ritiene pubblicabile. Ma PI *NON HA* pubblicato la lettera ma un articolo sulla lettera. Forse ti sfugge questa differenza. Giornalisticamente è inammissibile
            Io non ci vedo commenti, ci vedo una cronaca
            di una lettera che, figlio mio, e' scritta
            male, pensata male e fa ridere i polli.
            Non dire questo sarebbe censura.Salto il riferimento alla censura che è ridicolo.PI non ha detto: la lettera è scritta male e può rivelarsi controproducente. Non ha neppure detto: non siamo coinvolti nell'iniziativa di Adunanza e bla bla bla... Questo sarebbe stato contro accettabile e onesto. PI ha detto: la lettera è scritta da dei ricattatori e ha praticamente suggerito a FW di ignorare la voce degli utenti. Bell'esempio di correttezza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il vero giornalismo è utopia
            - Scritto da: Anonimo
            No. Deve pubblicare solo quello che ritiene
            pubblicabile. Ma PI *NON HA* pubblicato la
            lettera ma un articolo sulla lettera. Forse
            ti sfugge questa differenza.
            Giornalisticamente è inammissibileNon sono il tipo di prima, però c'è il link alla lettera nell'articolo e tutti hanno potuta leggerla.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il vero giornalismo è utopia

            Giornalisticamente è inammissibileSiamo terribilmente OT. Credo che tu ne sappia poco di giornalismo. PI non ha ripubblicato la lettera (della quale pero' vedo un LINK, quindi accessibile con un click) perche' ha evidentemente voluto presentare la notizia della sua esistenza. Lo si fa normalmente, sempre, su qualsiasi testata.Usare toni come "inammissibile" per una cosa del genere e' probabilmente il motivo per il quale quella lettera ai piu' sembra scritta con i piedi (ma, dico, non potevate *prima* parlarne con PI...?)
            PI non ha detto: la lettera è scritta
            male e può rivelarsi
            controproducente. Invece e' proprio quello che io leggo. E, d'altra parte, leggendo la lettera, non posso che essere d'accordo con PI. Secondo me chi l'ha scritta non ha alcuna esperienza (il che non e' in se' un male ma farebbe bene a chiedere consiglio prima di scrivere che una lettera cosi' "potrebbe arrivare al pubblico" e contestuamente invitare PI ad occuparsene..., per dirne una)
            PI ha detto: la
            lettera è scritta da dei ricattatori
            e ha praticamente suggerito a FW di ignorare
            la voce degli utenti. Bell'esempio di
            correttezza.Io FW l'ho vista rispondere qui piu' volte. Forse, dico forse, fareste bene a rivedere come vi ponete. Naturalmente la mia e' solo una opinione. In ogni caso auguri.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il vero giornalismo è utopia
            - Scritto da: Anonimo

            Siamo terribilmente OT.Metà dei post in tutto il 3d è di gente che critica PI per il suo comportamento. Mi pare che siamo perfettamente IT.
            Usare toni come "inammissibile" per una cosa
            del genere e' probabilmente il motivo per il
            quale quella lettera ai piu' sembra scritta
            con i piedi (ma, dico, non potevate *prima*
            parlarne con PI...?)La lettera poteva essere scritta meglio, ma tutti quelli che dicono "è scritta coi piedi" poi non trovano altro appiglio che la citazione di PI. Si poteva certamente evitare ma dire "la lettera è scritta coi piedi" solo per questo è ingiusto.
            Invece e' proprio quello che io leggo.Mi dici dove l'hai letto?Cito dall'articolo: "qualcuno potrebbe definire ricattatori"?????" ci si spinge persino ad avvertire Fastweb" Persino? Non viene nemmeno riconosciuto il diritto di cambiare provider?"questa parte militante"????
            Io FW l'ho vista rispondere qui piu' volte.
            Forse, dico forse, fareste bene a rivedere
            come vi ponete. Naturalmente la mia e' solo
            una opinione. In ogni caso auguri.Scusa ma hai sbagliato indirizzo. Non sono uno dei firmatari della lettera. La mia era una critica a come si è posto PI nella vicenda.Quanto a FW, l'esperienza aziendale insegna che l'unico modo per farsi ascoltare è mandargli gli avvocati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il vero giornalismo è utopia

            Metà dei post in tutto il 3d è
            di gente che critica PI per il suo
            comportamento. Mi pare che siamo
            perfettamente IT.No, credo siano OT. Invece di cogliere il fatto che oggi un sacco di gente sa della loro protesta se la prendono perche' qualcuno gli fa notare che una protesta fatta cosi' e' controproducente. Ergo siamo OT.
            La lettera poteva essere scritta meglio, ma
            tutti quelli che dicono "è scritta
            coi piedi" poi non trovano altro appiglio
            che la citazione di PI. Si poteva certamente
            evitare ma dire "la lettera è scritta
            coi piedi" solo per questo è
            ingiusto.E' scritta coi piedi, e lo ripeto, basta leggere che minacciano FW di mandargli i giornali del web a fargli le pulci (come se non ci pensassero gia' da soli) e che se FW non fa qualcosa allora loro renderanno pubblica la lettera.. Una lettera GIA' pubblica. Ti rendi conto? E PI cosa avrebbe dovuto fare? Scrivere che FW e' brutta e cattiva? Ma dai.

            Invece e' proprio quello che io leggo.
            Mi dici dove l'hai letto?incollo il controproducente, che contiene quanto tu quoti ma anche una serie di altre cose che mi pare tu non abbia letto:Nella lettera si usano anche toni decisamente sopra le righe che qualcuno potrebbe definire ricattatori e ci si spinge persino ad avvertire Fastweb che, in caso di mancato accoglimento delle critiche, in centinaia o migliaia si sposteranno su altri fornitori di connettività. Un tipo di affermazione che difficilmente interesserà la politica industriale di un colosso come Fastweb ma che potrà senz'altro avere l'effetto di rendere meno fluido il dialogo tra l'azienda e questa parte militante dei propri utenti.
            Quanto a FW, l'esperienza aziendale insegna
            che l'unico modo per farsi ascoltare
            è mandargli gli avvocati.Ah vabbe'. Auguri due volte allora ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Il vero giornalismo è utopia
          • Anonimo scrive:
            Re: Il vero giornalismo è utopia
            - Scritto da: Anonimo
            1) Se pensa che i promotori dell'iniziativa
            siano "militanti" e "ricattatori", allora la
            loro lettera NON va pubblicata. quoto in pieno.sai, quando c'è di mezzo il p2p, un articolo non lo si nega mai su questo sito.basta poco ad accorgersi che "tira più un p2p che un carro di buoi" e PI se n'è accorto da un pezzo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Il vero giornalismo è utopia
  • Anonimo scrive:
    Contratto Fastweb...... storia vecchia
    scusate se mi permetto una piccola digressione fuori tema.....ma quando era uscita la notizia dell'anno gratis di navigazione interna etc... ero andato di buona lena a leggermi il contratto e scpulciando fra le condizioni generali faceva buona mostra di sè un paragrafetto in cui Fastweb si obbligava a comunicare per iscritto e ripeto per iscritto a mezzo raccomandata qualsiasi variazione delle condizioni economiche....Ovviamente dati i costi di una tale operazione non se n'è fatto nulla, personalmente avendo tutto senza limiti non sono toccato dalla questione, ma per sport non mi faccio mai i c.... miei.A suo tempo avevo anche provato a rendere la cosa nota e consigliavo a più gente possibile con connessione a consumo di scrivere una lettere di diffida ad adempiere... purtroppo sono parole cadute nel vuoto.Tutto ciò vuole significare che purtroppo per lamentarsi bisogna avere delle basi legali.... le lamentele di pochi (perchè 7.000 come tanti hanno detto sono veramente pochi) non possono avere peso presso un colosso come e-biscom (Fastweb ormai è solo un marchio dopo l'assorbimento da parte di e-biscom....)Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Contratto Fastweb...... storia vecchia
      Che 7000 utenti siano pochi è tutto da discutere. Molti sanno che se un singolo utente manda raccomandata di disdetta, viene prontamente richiamato e invitato con modi alquanto opinabili a declinare la propria richiesta e a dichiararsi soddisfatto del servizio offerto. Essì, se un singolo utente se ne vuole andare l'azienda cerca di trattenerlo ad ogni costo. Se 7000 utenti delusi se ne vanno che fa? Forse nulla, o forse dovrebbe pensarci su un pochino e cominciare a non vedere gli utenti come limoni belli succosi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Contratto Fastweb...... storia vecchia
      e la legge del mercato un cliente insoddisfatto non porta nuovi clienti ma ne porta via almeno 3
  • Anonimo scrive:
    Re: Attenzione!!!!!
    Parole sante.
  • Anonimo scrive:
    utenti fastweb
    io sono utente Fastweb, e sono davvero soddisfatto.Quando mi capita di usare altre connessioni ho sempre la sensazione di "castrazione", ormai mi sono abituato a scaricare a minimo 200/300K sec, e sono arrivato oltre il MB/sec con lopster...anche tutti i miei conoscenti che hanno Fastweb sono in generale contenti del servizio.NAT ecc sono problemi fittizi, in realtà per il p2p è meglio stare dentro la rete fw che fuori,per pubblicare i servizi della tua macchina ci sono diversi workaround e se poi ti serve proprio l'IP pubblico ti serve proprio forse non dovresti cercare tra le offerte di connettività domestiche...calcola poi che il canone Telecom della linea telefonica non lo devi pagare più come invece dovresti fare con qualsiasi altro abbonamento ADSL...In realtà io sento parlare male di fastweb da parte di chi:1)non è utente fastweb2)è/vorrebbe essere utente fastweb ma ha/ha avuto problemi per l'allaccio...esclusi questi secondo me il livello di soddisfazione è molto alto
    • Brontoleus scrive:
      Re: utenti fastweb
      - Scritto da: Anonimo
      io sono utente Fastweb, e sono davvero
      soddisfatto.
      Quando mi capita di usare altre connessioni
      ho sempre la sensazione di "castrazione",
      ormai mi sono abituato a scaricare a minimo
      200/300K sec, e sono arrivato oltre il
      MB/sec con lopster...anche tutti i miei
      conoscenti che hanno Fastweb sono in
      generale contenti del servizio.
      NAT ecc sono problemi fittizi, in
      realtà per il p2p è meglio
      stare dentro la rete fw che fuori,per
      pubblicare i servizi della tua macchina ci
      sono diversi workaround e se poi ti serve
      proprio l'IP pubblico ti serve proprio forse
      non dovresti cercare tra le offerte di
      connettività domestiche...calcola poi
      che il canone Telecom della linea telefonica
      non lo devi pagare più come invece
      dovresti fare con qualsiasi altro
      abbonamento ADSL...
      In realtà io sento parlare male di
      fastweb da parte di chi:
      1)non è utente fastweb
      2)è/vorrebbe essere utente fastweb ma
      ha/ha avuto problemi per l'allaccio...
      esclusi questi secondo me il livello di
      soddisfazione è molto altoQuoto tutto ma bisogna aggiungere che Wind e Tiscali dicono di fare l'unbundling. Io vecchio cliente Infostrada con Libero ADSL da fine 2000, in realtà io ho aspettato UN ANNO che Wind mi staccasse da Telecom, poi siccome non l'ha mai fatto (e non mi hanno MAI scontato il canone Telecom a dispetto delle pubblicità che facevano) li ho mandati a quel paese e ho sottoscritto Fastweb. Dopo 5 giorni stavo con la fibra.Poi magari ci sono persone più "fortunate" ma sulla telefonia fissa Wind con me ha chiuso per sempre (sul mobile lo mantengo ma solo perché la tariffa che ho non è più sottoscrivibile ed è la migliore che c'è per i miei consumi). Se domani Fastweb fallisse preferirei Telesozz.
      • Anonimo scrive:
        Re: utenti fastweb
        Eheh, tanto se fastweb fallisce mi sa tanto che se la compra telecom...non vedo altri con i mezzi per farlo al momento. Oppure lasceranno tutta la rete ad ammuffire sottoterra. Chissà. E-biscom si è scottata parecchio con fastweb. Alla fine cablare gli è costato molto più del previsto e ora annaspano. Vedremo.
  • Anonimo scrive:
    Sono richieste di folli....
    Perchè mentre Fastweb può permettersi di sfruttare il fenomeno "pirateria" casalinga per ottenere nuovi abbonati, purtroppo questi non è che possono richiederlo così esplicitamente. Questi sciocchi rischiano pure una bella denuncia e visita della GdF perchè di fatto ammettono l'uso del P2P e la copia. Praticamente la loro è un'ammissione di colpa. Triste ma le cose funzionano così al momento.
    • Brontoleus scrive:
      Re: Sono richieste di folli....
      - Scritto da: Anonimo
      Perchè mentre Fastweb può
      permettersi di sfruttare il fenomeno
      "pirateria" casalinga per ottenere nuovi
      abbonati, purtroppo questi non è che
      possono richiederlo così
      esplicitamente.Allora Fastweb dovrebbe chiudere TooFast... (e in effetti non è che servirebbe a molto)Poi non nascondiamoci dietro a un dito, chi si fa una connessione veloce (ADSL o Fastweb) lo fa per scaricare velocemente... e chi scarica solo cose tipo Linux sono una sparuta minoranza. Ci sono, ma sono una sparuta minoranza, Urbani o non Urbani. Preferisco essere realista.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono richieste di folli....
        Dovrebbe per lo meno esserci una denuncia di parte perche' anche il piu' insulso degli sbirri ha qualcosa di meglio da fare che dare la caccia a chi si scambia film.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono richieste di folli....
        - Scritto da: Brontoleussnip
        Poi non nascondiamoci dietro a un dito, chi
        si fa una connessione veloce (ADSL o
        Fastweb) lo fa per scaricare velocemente...
        e chi scarica solo cose tipo Linux sono una
        sparuta minoranza. Ci sono, ma sono una
        sparuta minoranza, Urbani o non Urbani.
        Preferisco essere realista.Quindi credi che possa rivolgermi al wwf per un po' di tutela?Ciao
        • Brontoleus scrive:
          Re: Sono richieste di folli....
          - Scritto da: Anonimo
          Quindi credi che possa rivolgermi al wwf per
          un po' di tutela?
          CiaoBeh, siete una razza in via di estinzione quindi andate tutelati. Io non faccio un largo uso di P2P ma non nego di averli usati e di usarli per scaricare materiale coperto da copyright, per lo più fuori dalla mia portata economica e di difficile reperibilità, ma pur sempre sto commettendo (con tutte le attenuanti) un'azione penalmente punibile.Se tu non l'hai mai usati tanto di cappello, però ribadisco, siete una minoranza, e questo fin da quando c'era soltanto Napster.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono richieste di folli....
      - Scritto da: Anonimo
      Questi sciocchi rischiano pure una bella
      denuncia e visita della GdF perchè di
      fatto ammettono l'uso del P2P e la copia.
      Praticamente la loro è un'ammissione
      di colpa. Possibile che ancora non avete capito che è lo scambio di materiale illegale che è proibito e non il P2P ???Difronte ad affermazioni del genere mi passa persino la voglia di risponderti punto per punto.Gabriele
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono richieste di folli....
        Qui non si parla solo di p2p, credo che almeno il 90% degli utenti internet lo pratichi (ad essere ottimista) ma la lettera qui non è stata riportata per intero perchè in realtà è incentrata sui diritti che vengono negato, sulle disparità di tariffazioni, su limitazioni pesante che vengono omesse all'atto del contratto e sui raggiri ai danni dei consumatoriciaovomito
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono richieste di folli....
          - Scritto da: Anonimo
          Qui non si parla solo di p2p, credo che
          almeno il 90% degli utenti internet lo
          pratichi (ad essere ottimista) ma la lettera
          qui non è stata riportata per intero
          perchè in realtà è
          incentrata sui diritti che vengono negato,
          sulle disparità di tariffazioni, su
          limitazioni pesante che vengono omesse
          all'atto del contratto e sui raggiri ai
          danni dei consumatori

          ciao
          vomitoResta il fatto che dire palesemente che ti ritieni truffato perchè non puoi scaricare roba pirata con il P2P è come ammettere un reato, visto che al momento è legalmente un reato penale...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono richieste di folli....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Questi sciocchi rischiano pure una bella

        denuncia e visita della GdF
        perchè di

        fatto ammettono l'uso del P2P e la
        copia.

        Praticamente la loro è
        un'ammissione

        di colpa.

        Possibile che ancora non avete capito che
        è lo scambio di materiale illegale
        che è proibito e non il P2P ???

        Difronte ad affermazioni del genere mi passa
        persino la voglia di risponderti punto per
        punto.

        GabrieleCerto perchè il 99% degli utenti usa il P2P per le ISO di Linux.. ! Ma per favore! E siate onesti almeno un pò, no ?Lo sanno anche le pietre a cosa serve il P2P al 99% della popolazione !
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono richieste di folli....
      - Scritto da: Anonimo
      Perchè mentre Fastweb può
      permettersi di sfruttare il fenomeno
      "pirateria" casalinga per ottenere nuovi
      abbonati, purtroppo questi non è che
      possono richiederlo così
      esplicitamente.
      Questi sciocchi rischiano pure una bella
      denuncia e visita della GdF perchè di
      fatto ammettono l'uso del P2P e la copia.
      Praticamente la loro è un'ammissione
      di colpa.
      Triste ma le cose funzionano così al
      momento.Fondamentalmente hai ampiamente ragione.Ma volevo precisare che io ho fatto un abbonamento fastweb perchè mi interessa navigare veloce in rete e non esclusivamente per il P2P , quello è stata una consaeguenza , infatti ho scoperto il P2P in seguito.Ti dirò di più: ho scaricato per mesi poi , ancora prima della urbani, ho cominciato a stancarmi e a fare un piccolo ragionamento: posso io perdere tempo dietro al P2P??? spendevo molti soldi in CD per masterizzare e non avevo nemmeno il tempo per guardare ciò che scaricavo , mi sono reso conto della smania di possesso che mi aveva preso e della stupidità di quanto detto sopra.Morale della favola ho smesso di scaricare , per caso , in concomitanza con l'uscita dell'urbani.Ora faccio un uso più intelligente del P2P : metto in condivisone le distro linux che gli utenti a consumo non possono andare a scarcarsi al di la del muro , documenti di ogni sorta ed ho "un progetto" (uno come molti nella rete) in via di sviluppo per gli appasionati del multimedia che per ora si trova qui : http://www.createphpbb.com/phpbb/index.php?mforum=bohssilentrevol e molto presto avrà un dominio di secondo livello.Magari mettetelo nei bookmarlks e riapssate fra un paio di mesi , quando sarà finito. Potrebbe essere divertente e utile.Barone dello Zwanlandhire(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono richieste di folli....
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Perchè mentre Fastweb può

        permettersi di sfruttare il fenomeno

        "pirateria" casalinga per ottenere nuovi

        abbonati, purtroppo questi non è
        che

        possono richiederlo così

        esplicitamente.

        Questi sciocchi rischiano pure una bella

        denuncia e visita della GdF
        perchè di

        fatto ammettono l'uso del P2P e la
        copia.

        Praticamente la loro è
        un'ammissione

        di colpa.

        Triste ma le cose funzionano
        così al

        momento.


        Fondamentalmente hai ampiamente ragione.

        Ma volevo precisare che io ho fatto un
        abbonamento fastweb perchè mi
        interessa navigare veloce in rete e non
        esclusivamente per il P2P , quello è
        stata una consaeguenza , infatti ho
        scoperto il P2P in seguito.

        Ti dirò di più: ho scaricato
        per mesi poi , ancora prima della urbani, ho
        cominciato a stancarmi e a fare un piccolo
        ragionamento: posso io perdere tempo dietro
        al P2P??? spendevo molti soldi in CD per
        masterizzare e non avevo nemmeno il tempo
        per guardare ciò che scaricavo , mi
        sono reso conto della smania di possesso che
        mi aveva preso e della stupidità di
        quanto detto sopra.

        Morale della favola ho smesso di scaricare ,
        per caso , in concomitanza con l'uscita
        dell'urbani.

        Ora faccio un uso più intelligente
        del P2P : metto in condivisone le distro
        linux che gli utenti a consumo non possono
        andare a scarcarsi al di la del muro ,
        documenti di ogni sorta ed ho "un progetto"
        (uno come molti nella rete) in via di
        sviluppo per gli appasionati del multimedia
        che per ora si trova qui
        :   www.createphpbb.com/phpbb/
        e molto presto avrà un dominio di
        secondo livello.

        Magari mettetelo nei bookmarlks e riapssate
        fra un paio di mesi , quando sarà
        finito. Potrebbe essere divertente e utile.

        Barone dello Zwanlandhire
        (linux)Sì, sì, vabbè, fai parte dello 0.0001% degli utenti che non usa il P2P e la connessione per scaricare roba pirata .. sì, sì, sicuro.
  • Anonimo scrive:
    punto-informatico da che parte sta?
    Totalmente fuori luogo la feroce critica nei confronti dell'iniziativa,che è *legittima*. I consumatori hanno diritto di lamentarsi, e anche di puntare i piedi, per quel che può valere. E' così che funziona. Capito caro punto-informatico?
    • Anonimo scrive:
      Re: punto-informatico da che parte sta?
      pi non deve schierarsi da nessuna parte, cmq
      • Anonimo scrive:
        Re: punto-informatico da che parte sta?
        - Scritto da: Anonimo
        pi non deve schierarsi da nessuna parte, cmqA me sembra che lo abbia fatto !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: punto-informatico da che parte sta?
      - Scritto da: Anonimo
      Totalmente fuori luogo la feroce critica nei
      confronti dell'iniziativa,
      che è *legittima*. I consumatori
      hanno diritto di lamentarsi, e anche di
      puntare i piedi, per quel che può
      valere. E' così che funziona. Capito
      caro punto-informatico?Sincerely spero di non trovare mai pi da una parte piuttosto che da un'altra. Tutto e' legittimo, anche scrivere castronerie su una lettera (ma, dico?, non potevate ragionare sul testo prima di pubblicarlo? ovvio che poi vi prendete le critiche di tutti)
    • Anonimo scrive:
      Re: punto-informatico da che parte sta?
  • Anonimo scrive:
    Re: Topolino ora scrive per PI?
    - Scritto da: Anonimo
    Ma come si fa a dire che 7000 utenti sono
    pochi?
    mah, probabilmente 7000 utenti, di cui buona parte non dara' mai seguito alla migrzione verso altri ISP, per di piu' "intasa banda" (dal punto di vista di FW) non credo che impensiscano chi ha 200/250.000 abbonati e punta sulla vendita di servizi a valore aggiunto piu' che sulla fornitura di conettivita' web o p2p.Non capisco se mai e' xche' "avvertire FW", che da quello che sembra e' gia' stata messa al corrente della lettera da chi l'ha scritta, e avvertire i tipi della commissione stanca la settimana scorsa? IMO quelli di PI se la sono presa per il fatto di essere stati citati nella missiva come possibili "alleati" e vogliono prendere le distanze.
    • Brontoleus scrive:
      Re: Topolino ora scrive per PI?
      - Scritto da: Anonimo
      IMO quelli di PI se la sono presa per il
      fatto di essere stati citati nella missiva
      come possibili "alleati" e vogliono prendere
      le distanze.Quoto.E non gli dò nemmeno tutti i torti, specialmente se come pare non li hanno avvertiti *prima* di pubblicare la lettera.
      • Anonimo scrive:
        Re: Topolino ora scrive per PI?

        E non gli dò nemmeno tutti i torti,
        specialmente se come pare non li hanno
        avvertiti *prima* di pubblicare la lettera.Mah, come ho detto in un altro post spero di non trovare mai pi da una parte piuttosto che da un'altra. Ora so che esiste adunanza e che esiste quella lettera (scritta da delle zappe) e spero proprio che fw risponda qui pubblicamente alle accuse circostanziate che contiene.
      • Anonimo scrive:
        Re: Topolino ora scrive per PI?
        - Scritto da: Brontoleus

        - Scritto da: Anonimo

        IMO quelli di PI se la sono presa per il

        fatto di essere stati citati nella
        missiva

        come possibili "alleati" e vogliono
        prendere

        le distanze.
        Quoto.
        E non gli dò nemmeno tutti i torti,
        specialmente se come pare non li hanno
        avvertiti *prima* di pubblicare la lettera.Su questo ti do ampiamente ragioneBarone dello Zwanlandshire(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Topolino ora scrive per PI?

      Non capisco se mai e' xche' "avvertire FW",
      che da quello che sembra e' gia' stata messa
      al corrente della lettera da chi l'ha
      scritta, e avvertire i tipi della
      commissione stanca la settimana scorsa?
      intendevo "e non avvertire i tipi della commissione Stanca"
  • gianfi scrive:
    ricattatori?
    Nella lettera si usano anche toni decisamente sopra le righe che qualcuno potrebbe definire ricattatori e ci si spinge persino ad avvertire Fastweb che, in caso di mancato accoglimento delle critiche, in centinaia o migliaia si sposteranno su altri fornitori di connettività. Un tipo di affermazione che difficilmente interesserà la politica industriale di un colosso come Fastweb Non ci trovo nulla di ricattatorio, sono le leggi del mercato.Mi applichi prezzi da schifo, mi offri un servizio mediocre e limitato, mi prometti il cablaggio in fibra ottica e invece mi fai pagare l'adsl come una fibra =
    cambio provider.Altro che ricattatori, io li definirei terroristi! :D==================================Modificato dall'autore il 26/10/2004 1.15.25
    • Brontoleus scrive:
      Re: ricattatori?
      - Scritto da: gianfi
      Nella lettera si usano anche toni
      decisamente sopra le righe che qualcuno
      potrebbe definire ricattatori e ci si spinge
      persino ad avvertire Fastweb che, in caso di
      mancato accoglimento delle critiche, in
      centinaia o migliaia si sposteranno su altri
      fornitori di connettività. Un tipo di
      affermazione che difficilmente
      interesserà la politica industriale
      di un colosso come Fastweb E' il motivo per cui quella lettera (pur essendo utente Adunanza) non l'ho firmata e NON LA FIRMERO':1) Se uno fa un uso intensivo della rete, anche solo della rete interna, che passi a un contratto senza limiti. O io che pago il tutto senza limiti sono un fesso?2) Non passerei mai ad un altro provider, prima avevo Libero ADSL, mi trovavo *bene*, ma con Fastweb (fibra) è UN ALTRO PIANETA (a parte l'IP pubblico)3) Ho una banda in upload al cui paragone la banda delle ADSL fa ridere4) Personalmente se le utenze ADSL se ne vanno da Fastweb e rimangono solo gli utenti in fibra io non ho che da guadagnarci, visto che per me non fanno altro che rallentare la banda...
      • Anonimo scrive:
        Re: ricattatori?
        - Scritto da: Brontoleus
        1) Se uno fa un uso intensivo della rete,
        anche solo della rete interna, che passi a
        un contratto senza limiti. O io che pago il
        tutto senza limiti sono un fesso?
        2) Non passerei mai ad un altro provider,
        prima avevo Libero ADSL, mi trovavo *bene*,
        ma con Fastweb (fibra) è UN ALTRO
        PIANETA (a parte l'IP pubblico)
        3) Ho una banda in upload al cui paragone la
        banda delle ADSL fa ridere
        4) Personalmente se le utenze ADSL se ne
        vanno da Fastweb e rimangono solo gli utenti
        in fibra io non ho che da guadagnarci, visto
        che per me non fanno altro che rallentare la
        banda...1)anche io sono tutto senza limiti, pero ciò non toglie che fastweb ha usato la "scusa" della rete interna per accaparrarsi dei nuovi clienti, publicizzandola a piu non posso come gratuita, ora dopo che li ha acquisiti dice, bene signori da adesso mi pagate anche la rete interna.... se a te sembra giusto ti meriti di vivere in Italia.2)Se Tiscali non si rivela una bufala con la storia dei 12Mbit ne vedremo delle belle.3)E si perchè con la banda in Upload ci fai delle gran cose che sicuramente ti cambiano la vita, vero ?4)Si voglio vedere senza i DSL che sono la maggioranza di fastweb come trovi tutto quello che cerchi, probabilmente non sai nemmeno di cosa parli.Secondo me Fastweb non accettera condizioni al riguardo, però far conoscere hai dirigenti Fastweb il malcontento che attualmente hanno i loro clienti non puo che far bene sia a fastweb che agli utenti, quindi ora vado a firmare la lettera.Gabriele
        • Brontoleus scrive:
          Re: ricattatori?
          - Scritto da: Anonimo
          3)E si perchè con la banda in Upload
          ci fai delle gran cose che sicuramente ti
          cambiano la vita, vero ?Nemmeno hai idea di cosa si può fare con tanta banda in upload. Streaming e server FTP solo per dirne un paio.
          4)Si voglio vedere senza i DSL che sono la
          maggioranza di fastweb come trovi tutto
          quello che cerchi, probabilmente non sai
          nemmeno di cosa parli.Starebbero su altri provider... la roba si troverebbe comunque. In compenso quando scarico da altri Fastweb ho la CERTEZZA di andare veloce.
          • Anonimo scrive:
            Re: ricattatori?
            Forse non sai che l'ip non pubblico ci mette in una condizione di berlina rispetto al resto del mondo. Da chi se ne va scordatelo di scaricare qualcosa
      • Anonimo scrive:
        Re: ricattatori?
        - Scritto da: Brontoleus
        E' il motivo per cui quella lettera (pur
        essendo utente Adunanza) non l'ho firmata e
        NON LA FIRMERO':
        1) Se uno fa un uso intensivo della rete,
        anche solo della rete interna, che passi a
        un contratto senza limiti. O io che pago il
        tutto senza limiti sono un fesso?Nini, pure io sono utente senza limiti (adsl), ma e' meglio che ti svegli un po' e consideri anche il fatto che gli utenti fastweb sono una comunita' attiva e solo in un contesto aperto e cooperativo di questo tipo riesci a scaricarti i file che ti piacciono tanto... se la comunita' viene ammazzata da questa politica aziendale scellerata (e pure illecita per me per dei motivi che spieghero' in un altro post) allora ben presto ne vedrai gli effetti anche tu che fai tanto il superiore, chissa' quando non troverai piu' i file che ti interessano e sarai costretto a scaricarli lentamente all'esterno con tutte le limitazioni di fastweb probabilmente sarai invogliato pure tu a CAMBIAR PROVIDER!Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: ricattatori?
        - Scritto da: Brontoleus

        - Scritto da: gianfi

        Nella lettera si usano anche toni

        decisamente sopra le righe che qualcuno

        potrebbe definire ricattatori e ci si
        spinge

        persino ad avvertire Fastweb che, in
        caso di

        mancato accoglimento delle critiche, in

        centinaia o migliaia si sposteranno su
        altri

        fornitori di connettività. Un
        tipo di

        affermazione che difficilmente

        interesserà la politica
        industriale

        di un colosso come Fastweb
        E' il motivo per cui quella lettera (pur
        essendo utente Adunanza) non l'ho firmata e
        NON LA FIRMERO':
        1) Se uno fa un uso intensivo della rete,
        anche solo della rete interna, che passi a
        un contratto senza limiti. O io che pago il
        tutto senza limiti sono un fesso?Evidentemente non ti rendi conto che paghi di più di altri utenti, con il tuo stesso contrattopoi le conclusioni tirale tu
        2) Non passerei mai ad un altro provider,
        prima avevo Libero ADSL, mi trovavo *bene*,
        ma con Fastweb (fibra) è UN ALTRO
        PIANETA (a parte l'IP pubblico)Ti sembra poco? Ti è stato detto quando hai stipulato il contratto? Probabilmente usi internet solo per scaricare e non per gestire un sito, un server ec....
        3) Ho una banda in upload al cui paragone la
        banda delle ADSL fa riderevero
        4) Personalmente se le utenze ADSL se ne
        vanno da Fastweb e rimangono solo gli utenti
        in fibra io non ho che da guadagnarci, visto
        che per me non fanno altro che rallentare la
        banda...Sei sicuro, evidentemente non ne conosci il funzionamentociao
        • Brontoleus scrive:
          Re: ricattatori?
          - Scritto da: Anonimo
          Evidentemente non ti rendi conto che paghi
          di più di altri utenti, con il tuo
          stesso contrattopoi le conclusioni tirale tuPrima pagavo canone Telecom + Teleconomy NoStop + LiberoADSL (640) e passando a Fastweb ci ho risparmiato una quindicina di euro al mese (al mese non a bimestre) e in più ho la TV.

          ma con Fastweb (fibra) è UN ALTRO

          PIANETA (a parte l'IP pubblico)
          Ti sembra poco? Ti è stato detto
          quando hai stipulato il contratto?Il contratto l'ho stipulato online (mai farsi fregare dai commerciali) e naturalmente ero a conoscenza della limitazione, mi ero letto e straletto tutte le FAQ (sia quelle ufficiali di Fastweb che quelle del newsgroup apposito), ho sentito tutte le persone che conoscevo con Fastweb e ho preso la mia decisione.
          Probabilmente usi internet solo per
          scaricare e non per gestire un sito, un
          server ec....Invece faccio un uso intenso della rete. Ho una radio online (e faccio streaming pure all'esterno alla faccia di chi ignorante diceva che non si può), ho vari siti alcuni anche hostati su questa macchina da cui ti sto scrivendo e un server FTP.Le cose più importanti le tengo su server stabili come Aruba e Altervista, non le terrei mai su una mia macchina che devo essere libero di riavviare quando mi pare.Tu (che presumo hai ADSL) ti terresti un sito serio su una connessione da 256 kbps in uscita?E un sito amatoriale?E se la risposta è sì, che ci tieni sopra? Non fai prima a metterlo su un server remoto così tutti ci accedono molto più velocemente?
          Sei sicuro, evidentemente non ne conosci il
          funzionamentoOppure non hai mai visto differenze di banda in download tra ADSL Fastweb e fibra Fastweb. Io purtroppo le ho viste: con gli ADSL non supero i 50 KByte al secondo se va bene, con le fibre vado da 500 KByte al secondo a 1 MByte e passa al secondo. Se l'utente fibra è sulla stessa MAN e ha banda libera raggiungo tranquillamente la punta massima.
    • Anonimo scrive:
      Re: ricattatori?
      - Scritto da: gianfi
      Nella lettera si usano anche toni
      decisamente sopra le righe che qualcuno
      potrebbe definire ricattatori e ci si spinge
      persino ad avvertire Fastweb che, in caso di
      mancato accoglimento delle critiche, in
      centinaia o migliaia si sposteranno su altri
      fornitori di connettività. Un tipo di
      affermazione che difficilmente
      interesserà la politica industriale
      di un colosso come Fastweb
      Non ci trovo nulla di ricattatorio, sono le
      leggi del mercato.
      Mi applichi prezzi da schifo, mi offri un
      servizio mediocre e limitato, mi prometti il
      cablaggio in fibra ottica e invece mi fai
      pagare l'adsl come una fibra =
      cambio
      provider.
      Altro che ricattatori, io li definirei
      terroristi! :D

      ==================================
      Modificato dall'autore il 26/10/2004 1.15.25Dire terroristi è un po' grossa come parola, forse non sai cosa sono i terroristi? I telegiornali li guardi? Definire terroristi degli utenti che hanno firmato una lettera, mi sembra un po' troppo. Io sono uno dei primi utenti che hanno sottoscritto un contratto fastweb tutto senza limiti, il mio contratto è di transizione mi avevo confermato che avrei dovuto aspettare 6 mesi per la fibra, peccato che sono due anni che sto aspettando.
      • Anonimo scrive:
        Re: ricattatori?
        Siamo sotto natale, magari un po' di senso dell'umorismo lo trovi in svendita da qualche parte...-- ilGimmy
    • Anonimo scrive:
      Re: ricattatori?

      Mi applichi prezzi da schifo, mi offri un
      servizio mediocre e limitato, mi prometti il
      cablaggio in fibra ottica e invece mi fai
      pagare l'adsl come una fibra ==
      sto zitto e compro la vasella.Siamo in Italia o no?-- ilGimmy
    • ldsandon scrive:
      Re: ricattatori?
      Quando scrivi: Tuttavia, la nostra comunità, data la quantita? di possibili soluzioni proponibili da parte vostra, è convinta che , presa visione delle importanti problematiche sopra esposte e valutando il danno economico generato dalla recessione in massa del contratto con il vostro ISP da parte di noi utenti firmatari di questa lettera, vi adopererete evitando che la situazione diventi di pubblico dominio anche all'esterno della rete Fastweb, creando così spiacevoli situazioni di pubblicità negativa nei confronti della vostra azienda da parte sia degli utenti che dei giornali del settore informatico (es. Punto Informatico http://punto-informatico.it ) che osserveranno la situazione . ti stai comportando come un ricattatore, perché non dici semplicemente "non mi piaci più, me ne vado", ma tiri in ballo minacce di "evitare che la situazione diventi di pubblico dominio", "pubblicità negativa", con testate come PI che dovrebbero "osservare" la situazione e stare dalla parte dei firmatari non si capisce su quali basi...Va beh, ormai i fanatici del P2P non solo voglio scaricare contenuti che dovrebbero pagare gratis, non vogliono più nemmeno pagare la banda per farlo... il prossimo passo quale sarà? Dovremo spedirglieli noi obbligatoriamente a nostre spese? Questi qui stanno perdendo il senso della realtà. è ora che si scolleghino, spengano il PC, ed escano a prendere una boccata d'aria, mi sembra che i loro neuroni ne abbiano bisogno.==================================Modificato dall'autore il 26/10/2004 11.02.16
      • Anonimo scrive:
        Re: ricattatori?
        A mio parere ha ragione ldsandon.. qui sembra che ormai tutto sia dovuto a chi fa del P2P la propria ragion d'essere... non abbiamo capito che aziende come Fastweb faranno pagare i danni che stanno facendo questi "signori" del p2p a tutti gli utenti... quindi per colpa di alcuni finirà presto la manna della rete interna Fastweb.p.s. io non sono raggiunto da Fastweb
        • Anonimo scrive:
          Re: ricattatori?
          - Scritto da: Anonimo
          A mio parere ha ragione ldsandon.. qui
          sembra che ormai tutto sia dovuto a chi fa
          del P2P la propria ragion d'essere... non
          abbiamo capito che aziende come Fastweb
          faranno pagare i danni che stanno facendo
          questi "signori" del p2p a tutti gli
          utenti... quindi per colpa di alcuni
          finirà presto la manna della rete
          interna Fastweb.

          p.s. io non sono raggiunto da FastwebMa se è la stessa fastweb che promuove la rete p2p nelle sue pagine con il SUO programma di file sharing (toofast)!!
        • Anonimo scrive:
          Re: ricattatori?
          Non sei raggiunto, dunque rosichi cosi'?Anche tu, vai tranquillo, hai pagato la cablatura delle grandi citta' (in un modo o in un altro).Adesso rosica ancora di piu' pensando a come un'azienda privata abbia riversato sulla collettivita' i costi e abbia privatizzato gli utili a scapito della cittadinanza.
          • Anonimo scrive:
            Re: ricattatori?
            - Scritto da: Anonimo
            Non sei raggiunto, dunque rosichi cosi'?
            Anche tu, vai tranquillo, hai pagato la
            cablatura delle grandi citta' (in un modo o
            in un altro).
            Adesso rosica ancora di piu' pensando a come
            un'azienda privata abbia riversato sulla
            collettivita' i costi e abbia privatizzato
            gli utili a scapito della cittadinanza.bhe no non rosico poi molto... lavorando in una software house ho accesso a una 4Mb per le mie 8 ore lavorative.. e quando sono a casa ho la classica ADSL 640... per quello che mi serve è anche troppo.mi spieghi bene come una impresa privata come fastweb mi farebbe pagare la posa dei suoi cavi.. scusa ma non capisco... lo Stato ha dato dei soldi a Fastweb? se lo ha fatto.. giuro che non ne ero a conoscenza.grazie mille se vorrai risponderesaluti
      • Anonimo scrive:
        Re: ricattatori?
        - Scritto da: ldsandon

        Va beh, ormai i fanatici del P2P non solo
        voglio scaricare contenuti che dovrebbero
        pagare gratis, non vogliono più
        nemmeno pagare la banda per farlo... il
        prossimo passo quale sarà? Dovremo
        spedirglieli noi obbligatoriamente a nostre
        spese? Questi qui stanno perdendo il senso
        della realtà. è ora che si
        scolleghino, spengano il PC, ed escano a
        prendere una boccata d'aria, mi sembra che i
        loro neuroni ne abbiano bisogno.forse non avete capito che quando si parla di rete interna fastwebnon si parla solo di p2p ma di un mondo pieno zeppo di contenutidi utenti volenterosi che hanno messo le loro macchine a disposizioneper la comunita' fastwebbiananon penso ci si debba rivolgere loro con questi toni
    • Anonimo scrive:
      Re: ricattatori?
      Ricattoe Minaccia? Che paroloni per voler dire semplicemente che un consumatore pagante vuole cambiare provider 8) perche il proprio si comporta slealmente nei suoi confronticiao
  • Anonimo scrive:
    La verità...
    è che FW si è accorta che cablare TUTTA l'italia in fibra consta un finimondo!Avete idea di quanto costi in piu un Km di fibra rispetto ad un doppino?Morale, ho come l'impressione che tutti i nuovi abbonati FW saranno ADSL.Con questa prospettiva, ma chi me lo fa fare di abbonarmi ad un'ADSL di FW (con tutti i casini) piuttosto che tenermi la mia linea telefonica originale (che funziona MOOOOLTO meglio) e sfruttare l'ADSL di Tin.it?Certo, se tutti seguissero questa ottica, Telecom, vedendo cmq sempre arrivare nuovi clienti, non sarebbe mai incentivata a migliorare il suo servizio (mentalità da "ex" monopolista), creando quindi una certa staticità nell'evoluzuione della connettività. Per quanto io sia contrario alle connessioni asimmetrice su doppino (ADSL), c'e cmq da osservare che la stessa Telecom aveva gia provato una sperimentazione su fibra (progetto Galileo...MOOOLTO prima si FW) ma di è subito resa contro sei costi.....All'inizio mi sentivo triste e frustrato perche a casa mia non arrivava la fibra di FW...Dopo parecchi anni non mi è ancora arrivata, e sinceramente mi interessa poco.Sapete cosa vi dico? Il mio IP pubblico mi piace e ME LO TENGO!
    • Anonimo scrive:
      Re: La verità...

      che ci fai con un IP pubblico con 256, 320,
      512 se ti va bene (e forse 1 Mbit in futuro)
      di banda in upload? No, dimmelo,
      perché sono curioso.molti ci lavorano, l'azienda non apre una porta a tutto il mondo e quindi un ip statico e' un prerequisito.in quanto alla banda io ad esempio uso quasi esclusivamente la console oltre a leggere posta news e pagine di man, una 256/128 mi basta e avanza.
      • Brontoleus scrive:
        Re: La verità...
        - Scritto da: Anonimo
        molti ci lavorano, l'azienda non apre una
        porta a tutto il mondo e quindi un ip
        statico e' un prerequisito.Ma un'azienda seria si fa una connessione aziendale, non un'offerta home.
        in quanto alla banda io ad esempio uso quasi
        esclusivamente la console oltre a leggere
        posta news e pagine di man, una 256/128 mi
        basta e avanza.E ti assicuro che per tutto quello che hai detto va benissimo anche l'IP privato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Topolino ora scrive per PI?
    infatti leggendo l'articolo ho avuto l'impressione che chi l'ha scritto fosse palesemente dalla parte di fastweb.. soprattutto sul finale... mah! l'è tutto un magna magna :)
  • Anonimo scrive:
    Fastweb o si da una mossa o e' spacciata
    nel mercato domestico intendose fino a poco tempo fa poteva competere con il monopolista telecom,adesso deve riguardarsi anche dai vecchi pseudo concorrenti,come wind e tiscali che si stanno munendo sempre piu' di centraline propie,potendo finalmente fornire servizi nettamente superiori a prima e ad un prezzo piu' bassose e' vero che fastweb non sta piu coprendo in fibra ma solo in adsl,non vedo perche i suoi utenti adsl devono pagare come chi ha la fibra per avere una comune 2mbit(se ti dice bene forse 4mbit) e 512kbit in up,chiusi in una rete nattata,quando ormai altri fonitori ti danno uguale se non di piu' a meta' prezzo con ip pubblicoe' da notare che la copertura di ogni eventuale nuovo operatore,seguira' la logica di coprire ovviemente le zone densamente popolate,e da cio' si intuisce che in breve tempo fastweb si ritrovera' a condividere la quasi totalita' della propia copertura con altri terzi......eventualmente........ pace all'anima:(:'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Fastweb o si da una mossa o e' spacc
      Per la copertura in fibra temo di doverti dare ragione: voci molto insistenti la danno per quasi ferma per eccessivi costi.Cmq è stupida fastweb, perchè la dsl arriva a 8Mbit in down e infatti fastweb la tv la da anche a chi ha dsl a patto che la linea regga. La tv consuma da 4 a 6 Mbit circa (forse poco meno ma non molto). Infatti chi ha la tv con dsl ha in realtà una linea ad almeno 4Mbit o più probabilmente 6. Però mentre per la fibra te la fanno usare tutta (infatti la banda tv si sottrae dai 10 totali) la dsl ha banda tv riservata, quindi non la usi per i dati. Basterebbe togliere questa idiozia per tornare competitivi. Poi però il limite è dato dalle linee telecom in rame: io ho fastweb, ma oltre i 2 Mbit i cavi friggono, per cui non ho neanche la TV.Certo resta la croce dei 512K in up, ma quelli sono ancora il massimo per una DSL consumer sul mercato.Stiamo a vedere. Di certo e-biscom (o chi per essa ad oggi non so) possiede fastweb i conti li ha ancora in rosso e gli utili si allontanano, per cui una mossa se la dovranno dare cmq.
      • Anonimo scrive:
        Re: Fastweb o si da una mossa o e' spacc
        - Scritto da: Anonimo
        La tv consuma da 4
        a 6 Mbit circa (forse poco meno ma non
        molto). La TV va tranquillamente con 2Mbit o meno, i 4Mbit servono solo a fregarti soldi. Non ci credi? Prendi un decoder serio, guarda la banda occupata dai canali satellitari e vedi quanti arrivano a 6Mbit. Praticamente nessuno.
  • Anonimo scrive:
    Ci siete cascati
    avete fatto quello che volevanoche non vi si può citare in quanto giornale del settore informatico???
  • Anonimo scrive:
    Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb!!!
    Io mi chiedo come è possibile fare un abbonamento con Fastweb.......abbagliati dalle promesse di velocità, con enormi svantaggi.....La rete di FW è strutturata come una MAN metropolitan Area network, quindi una lan di grosse dimensioni, con tutti i vantaggi della lan (vedi rete interna e grandi velocità) ma con tutte le panlizzazioni del caso.....A casa vi portano un hug, Human access gateway, quindi un gateway residenziale con funzioni di modem dsl, mini router, mini hub, e proxy h323 per il traffico voce su VoIP al quale corrisponde un gatekeeper che trasporta il segnale su un router Cisco con sistema IOS (Internet operative System) su cui non si ha nessun controllo, adibito al traffico della MAN, ovvero alla parte della città in cui abitate (di regola ogni cettà viene divisa in 4 zone: nord, sud, ovest est.)Avete un hag, che registra l'indirizzo mac della scheda di rete, quindi dopo 3 connessioni, alla quanrta (ad esempio attaccate e staccata dei portatili, una stampante di rete, il pc di un vostro amico....) va giù tutta la rete, compresa quella telefonica......quindi telefonata a FW con il cellulare, perchè la rete telefonica non funziona per riabilitare il tutto......quando va via la luce idem, via internet e via il telefono.....l'hug riceve un indirizzo IP dinamico PRIVATO dal router a monte, e poichè l'hug è anche un mini router-hub da un IP dinamico PRIVATO tramite DHCP ai client della vostra rete locale o cmq del vostro pc, con il risultato che siete sotto NAT 2 volte! e per fare funzionare un programma p2p i salti mortali, o passare su qualche server IPv6 per non parlare di programmi di tele controllo come pcanywhere e via dicendo.........se poi volete far passare certe connessioni in entarre su certe porte, per non parlare poi di UDP... per non parlare di tutti quegli utenti che alasciano condivisoni di default di Windows con password idiota o nessuna password ed a cui si può accedere........
    • LordBison scrive:
      Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
      - Scritto da: Anonimo
      Io mi chiedo come è possibile fare un
      abbonamento con Fastweb.......abbagliati
      dalle promesse di velocità, con
      enormi svantaggi.....

      La rete di FW è strutturata come una
      MAN metropolitan Area network, quindi una
      lan di grosse dimensioni, con tutti i
      vantaggi della lan (vedi rete interna e
      grandi velocità) ma con tutte le
      panlizzazioni del caso.....

      A casa vi portano un hug, Human access
      gateway, quindi un gateway residenziale con
      funzioni di modem dsl, mini router, mini
      hub, e proxy h323 per il traffico voce su
      VoIP al quale corrisponde un gatekeeper che
      trasporta il segnale su un router Cisco con
      sistema IOS (Internet operative System) su
      cui non si ha nessun controllo, adibito al
      traffico della MAN, ovvero alla parte della
      città in cui abitate (di regola ogni
      cettà viene divisa in 4 zone: nord,
      sud, ovest est.)

      Avete un hag, che registra l'indirizzo mac
      della scheda di rete, quindi dopo 3
      connessioni, alla quanrta (ad esempio
      attaccate e staccata dei portatili, una
      stampante di rete, il pc di un vostro
      amico....) va giù tutta la rete,
      compresa quella telefonica......quindi
      telefonata a FW con il cellulare,
      perchè la rete telefonica non
      funziona per riabilitare il
      tutto......quando va via la luce idem, via
      internet e via il telefono.....l'hug riceve
      un indirizzo IP dinamico PRIVATO dal router
      a monte, e poichè l'hug è
      anche un mini router-hub da un IP dinamico
      PRIVATO tramite DHCP ai client della vostra
      rete locale o cmq del vostro pc, con il
      risultato che siete sotto NAT 2 volte! e per
      fare funzionare un programma p2p i salti
      mortali, o passare su qualche server IPv6
      per non parlare di programmi di tele
      controllo come pcanywhere e via
      dicendo.........se poi volete far passare
      certe connessioni in entarre su certe porte,
      per non parlare poi di UDP... per non
      parlare di tutti quegli utenti che alasciano
      condivisoni di default di Windows con
      password idiota o nessuna password ed a cui
      si può accedere........Fastweb ha tanti difetti ma anche tanti pregi, dipende sempre l'uso che se ne fa, per quanto riguarda il p2p nella maggior parte dei casi non è un problema, e cmq basta pagare (neanche molto a dir la verità) per avere un ip pubblico.E non dimentichiamoci che al momento è la linea più veloce accessibile al pubblico. e che francamente ho provato alice e fa vomitare in confronto (e anche come servizio non è il massimo) fastweb ce l'ho da 2 anni e non ho mai avuto un problema.Forse l'unica cosa è che se c'è un blackout non telefoni. ma cmq vivendo a roma è difficile che si verifichi.P.S.ho 4 pc connessi io ma non lo dire in giro :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
        - Scritto da: LordBison

        - Scritto da: Anonimo

        Io mi chiedo come è possibile
        fare un

        abbonamento con Fastweb.......abbagliati

        dalle promesse di velocità, con

        enormi svantaggi.....



        La rete di FW è strutturata come
        una

        MAN metropolitan Area network, quindi
        una

        lan di grosse dimensioni, con tutti i

        vantaggi della lan (vedi rete interna e

        grandi velocità) ma con tutte le

        panlizzazioni del caso.....



        A casa vi portano un hug, Human access

        gateway, quindi un gateway residenziale
        con

        funzioni di modem dsl, mini router, mini

        hub, e proxy h323 per il traffico voce
        su

        VoIP al quale corrisponde un gatekeeper
        che

        trasporta il segnale su un router Cisco
        con

        sistema IOS (Internet operative System)
        su

        cui non si ha nessun controllo, adibito
        al

        traffico della MAN, ovvero alla parte
        della

        città in cui abitate (di regola
        ogni

        cettà viene divisa in 4 zone:
        nord,

        sud, ovest est.)



        Avete un hag, che registra l'indirizzo
        mac

        della scheda di rete, quindi dopo 3

        connessioni, alla quanrta (ad esempio

        attaccate e staccata dei portatili, una

        stampante di rete, il pc di un vostro

        amico....) va giù tutta la rete,

        compresa quella telefonica......quindi

        telefonata a FW con il cellulare,

        perchè la rete telefonica non

        funziona per riabilitare il

        tutto......quando va via la luce idem,
        via

        internet e via il telefono.....l'hug
        riceve

        un indirizzo IP dinamico PRIVATO dal
        router

        a monte, e poichè l'hug è

        anche un mini router-hub da un IP
        dinamico

        PRIVATO tramite DHCP ai client della
        vostra

        rete locale o cmq del vostro pc, con il

        risultato che siete sotto NAT 2 volte!
        e per

        fare funzionare un programma p2p i salti

        mortali, o passare su qualche server
        IPv6

        per non parlare di programmi di tele

        controllo come pcanywhere e via

        dicendo.........se poi volete far
        passare

        certe connessioni in entarre su certe
        porte,

        per non parlare poi di UDP... per non

        parlare di tutti quegli utenti che
        alasciano

        condivisoni di default di Windows con

        password idiota o nessuna password ed a
        cui

        si può accedere........

        Fastweb ha tanti difetti ma anche tanti
        pregi, dipende sempre l'uso che se ne fa,
        per quanto riguarda il p2p nella maggior
        parte dei casi non è un problema, e
        cmq basta pagare (neanche molto a dir la
        verità) per avere un ip pubblico.
        E non dimentichiamoci che al momento
        è la linea più veloce
        accessibile al pubblico. e che francamente
        ho provato alice e fa vomitare in confronto
        (e anche come servizio non è il
        massimo) fastweb ce l'ho da 2 anni e non ho
        mai avuto un problema.

        Forse l'unica cosa è che se
        c'è un blackout non telefoni. ma cmq
        vivendo a roma è difficile che si
        verifichi.

        P.S.
        ho 4 pc connessi io ma non lo dire in giro :DL' IP pubblico costa poco ?? Ma dico, sei fuori di testa ?L' IP pubblico se lo vuoi costa molto più dell'abbonamento stesso ogni mese, alla faccia di poco !L' IP pubblico di Fastweb è una truffa, una frode, altro che servizio a pagamento !Per il resto ho anch'io Fastweb ma solo perchè è il più veloce servizio disponibile. Se vi fosse un'alternativa a prezzi analoghi o inferiori con IP pubblico dinamico cambierei immediatamente (e Tiscali 12Mbps sarà una tale fregatura che non potrà essere un'alternativa)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb!!!
      intanto è l'unica che viaggia a 10 Mega. E sono garantiti. Io per mia sfortuna ho solo la banda a 4mega e navigo a piena banda. Tutti questi problemi non li sento. Non è che non puoi permettertela e quindi la critichi? Alice da 640 di banda e non ci si arriva mai. Inoltre vuoi mettere le prestazioni quando giochi in rete con un amico dentro fastweb? Inoltre il p2p funziona benissimo. Mi sa che tutta la teoria che conosci sarà anche giusta ma non ci facciamo nulla perchè per tutto quello che la gente mediamente deve fare fastweb è la migliore. Continua a scaricare a 30kbs, io intanto vado a 610kbte saluto
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
        ROOOOTFL! bella questa! prima scrivi:- Scritto da: Anonimo
        intanto è l'unica che viaggia a 10
        Mega. E sono garantiti.
        io intanto vado a 610kb
        te salutoahah belli i tuoi 10 mbit garantiti se scarichi a 610 k !!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb

          ahah belli i tuoi 10 mbit garantiti se
          scarichi a 610 k !!Mamma mia,che commento inutile...E' ovvio che per scaricare a 1,2 mega al secondo,devi avere linea completamente libera e scaricare da qualcuno che abbia tutta quella banda in uscita.Con l'adsl a 640 non si va sempre a 80...In ogni caso hai poco da ridere: a 1,2 mega effettivi ci si arriva eccome.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
          - Scritto da: Anonimo
          ROOOOTFL! bella questa! prima scrivi:
          - Scritto da: Anonimo

          intanto è l'unica che viaggia a
          10

          Mega. E sono garantiti.


          io intanto vado a 610kb

          te saluto

          ahah belli i tuoi 10 mbit garantiti se
          scarichi a 610 k !!Se è su ADSL 6Mbps non ha 10Mbps... quindi fa 600KByte/s ... anche se dovrebbe avere un 750KB/sCon la fibra a 10Mbps scarico tranquillamente da 950KByte/s a 1250KByte/s , anche se ultimamente sembra che Fastweb blocchi il massimo sui 1100KByte/s
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb!!!

        Alice da 640 di banda e non ci si arriva
        mai.Ah si? ssarà, io la uso da 2 anni e vado a gonfie vele sempre
        Continua a scaricare a 30kbs,80, si dice 80. E a molti bastano.Non c'è bisogno di sputare sentenze, nè da una parte nè dall'altra. Sono servizi diversi, con costi e caratteristiche diversi, che rispondono ad esigenze diverse.E dato che il servizio di fastweb cambia, è possibile che una parte dei clienti precedenti, rifacendosi i conti, preferiscano altro. Tutto qui.Non credo saranno tantissimi a disdire, per varie ragioni. Qualcuno però lo farà. Ho amici molto arrabbiati in proposito.
        • Brontoleus scrive:
          Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb!!!
          - Scritto da: Anonimo
          E dato che il servizio di fastweb cambia,
          è possibile che una parte dei clienti
          precedenti, rifacendosi i conti,
          preferiscano altro. Tutto qui.Se questa parte non è soddisfatta più di Fastweb, che torni pure a Telecom. Fastweb non chiede niente per chiudere il contratto.Se poi per tornare Telecom vuole che gli paghi 150 euri devono lamentarsene (e protestare) con Telecom. Se poi Wind e Tiscali non attivano nuove linee (come fa invece Fastweb) ma pretendono che devi passare a loro da una linea Telecom... è un problema loro.Finora il servizio di Fastweb è soltanto migliorato, è ovvio che chi si abbona ora in ADSL ha 4 Mbit, ci sono state le promozioni per il calcio ecc., ma Fastweb non ha mai detto a chi ha fatto i contratti all'inizio da 65 euro/mese tutto compreso che ora deve pagarne 85. Anzi, ha detto "se volete vi adeguiamo la linea ai 4 Mbit al costo di 50 euro una tantum". 50 euro che vengono ammortizzati in un paio di bimestri, rispetto a chi fa la linea OGGI.E' ovvio che tariffe e condizioni cambino nel tempo.Una volta chi si voleva prendere un telefonino doveva spendere 500.000 lire solo per l'attivazione e spendere come tassa governativa 50.000 a bimestre, più altre 85.000 al mese per il canone. Oggi i tempi sono cambiati.Fastweb non ha mai detto che i clienti non possano chiudere il contratto, né ha mai fatto ostruzionismo particolare a chi volesse farlo, come invece fa Telecom allungando (per fare un eufemismo) i tempi di attivazione delle ADSL altrui.La media di attesa delle attivazioni in fibra di Fastweb è di 3 giorni lavorativi. Quando ci sono stati guasti i tecnici arrivano anche di domenica.E' vero, non c'è l'IP pubblico. Se serve VERAMENTE allora non fatevi Fastweb, prendete Wind o Tiscali.Ma a tutti costoro che si lamentano che Fastweb non da' l'IP pubblico gratis come fanno gli altri provider, chiedo: ma poi a che vi serve un IP pubblico se non per mettere un server? E se volete mettere un server, che ci fate con un server se avete solo 512 kbps (o al massimo 1 Mbit) in upload? E siete sicuri in ogni caso che dovete per forza tenerlo sulle vostre macchine questo server, con la poca banda che avete? Mah.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
            - Scritto da: Brontoleus
            Ma a tutti costoro che si lamentano che
            Fastweb non da' l'IP pubblico gratis come
            fanno gli altri provider, chiedo: ma poi a
            che vi serve un IP pubblico se non per
            mettere un server?Ci sono miriadi di programmini che aprono server di varia natura sul pc. Tra questi si annoverano tutti i programmi di p2p.
          • Brontoleus scrive:
            Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
            - Scritto da: Anonimo
            Ci sono miriadi di programmini che aprono
            server di varia natura sul pc. Tra questi si
            annoverano tutti i programmi di p2p.Cioè vuoi tenere aperto un programma di P2P per scaricare/condividere oppure il server?Se è per il programma, funziona pure con gli esterni.Se è per il server, funziona solo con gli interni a meno che non tieni una macchina di appoggio con IP pubblico, però chiediti se c'è bisogno del tuo server per di più aperto agli esterni.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb

        Alice da 640 di banda e non ci si arriva
        mai. Inoltre vuoi mettere le prestazioni
        quando giochi in rete con un amico dentro
        fastweb?Sbagli alice arriva eccome a 640 io vado FISSO a 78-79K da mesi... certo dipende dalla scheda nella tua centrale quanti utenti serve etc, cmq ti posso assicurare che arrivare ci arriva :D ;) Per il multiplayer invece ti do ragione.... certo si potesse far settare la linea in fast invece che interleaved (a quando una "alice game" a costi maggiorato per spillare un po' di soldi alla gente?) :s
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb

          Sbagli alice arriva eccome a 640 io vado
          FISSO a 78-79K da mesi... certo dipende
          dalla scheda nella tua centrale quanti
          utenti serve etc, cmq ti posso assicurare
          che arrivare ci arriva :D ;) Per il
          multiplayer invece ti do ragione.... certo
          si potesse far settare la linea in fast
          invece che interleaved (a quando una "alice
          game" a costi maggiorato per spillare un po'
          di soldi alla gente?) :sNon me ne intendo molto di questioni tecniche,ma se scarichi ad 80,non mi pare che tu sia arrivato a sfruttare tutti i 640k della banda.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb

            Non me ne intendo molto di questioni
            tecniche,ma se scarichi ad 80,non mi pare
            che tu sia arrivato a sfruttare tutti i 640k
            della banda.Uhm, un altro che non sa la differenza tra BIT e BYTE?:P
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
            - Scritto da: Anonimo

            Non me ne intendo molto di questioni

            tecniche,ma se scarichi ad 80,non mi
            pare

            che tu sia arrivato a sfruttare tutti i
            640k

            della banda.

            Uhm, un altro che non sa la differenza tra
            BIT e BYTE?
            :pNon lo avessi scritto prima che non mi intendo di questioni tecniche...Dare una spiegazioni immagino comportasse togliersi un pò di boria,quindi era escluso a priori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo


            Non me ne intendo molto di
            questioni


            tecniche,ma se scarichi ad 80,non
            mi

            pare


            che tu sia arrivato a sfruttare
            tutti i

            640k


            della banda.



            Uhm, un altro che non sa la differenza
            tra

            BIT e BYTE?

            :p
            Non lo avessi scritto prima che non mi
            intendo di questioni tecniche...
            Dare una spiegazioni immagino comportasse
            togliersi un pò di boria,quindi era
            escluso a priori.Premetto che sono un altro... comunque: 1 Byte = 8 bite quindi:80 kBps = 640 kbps
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb

            Premetto che sono un altro... comunque:

            1 Byte = 8 bit

            e quindi:

            80 kBps = 640 kbpsGrazie mille e dico davvero: non sapevo che che i 640k che si indicano per la connessione fossero bit,ero convinto che fossero byte(come ho detto,di queste cose non mi intendo moltissimo).
          • Brontoleus scrive:
            Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
            - Scritto da: Anonimo
            Grazie mille e dico davvero: non sapevo che
            che i 640k che si indicano per la
            connessione fossero bit,ero convinto che
            fossero byte(come ho detto,di queste cose
            non mi intendo moltissimo).Per tutte le connessioni si parla di bit e non di byte, anche perché sono connessioni di tipo seriale. Questo fin dai tempi dei modem analogici, in realtà si dovrebbe parlare di baud che però è un'unità simile (simile non uguale) a bit.Quindi diciamo che 56k equivale a massimo 57600 (1 Kbit = 1024 bit) e cioè a 7200 byte = 7,03125 KB (KByte)/secondo, questa sarebbe la velocità massima raggiungibile con un modem analogico (in realtà si attesta sui 5 - 5,5 KB/secondo per via delle linee non perfette).Con le connessioni più veloci vale lo stesso discorso: 640 kbps equivalgono a 80 KByte/secondo tondi tondi.I 10 Mbit della fibra di Fastweb equivalgono quindi a (10*1024) 10.240 kbps (kbit al secondo) cioè a (10240*1024) 10485760 bit al secondo. In byte fanno (10485760/8 ) 1.310.720 byte al secondo, ossia (1310720/1024) 1.280 KByte/secondo, ossia (1280/1024) 1,25 (e NON 1,28 ) MByte/secondo in una OPPURE nell'altra direzione OPPURE come somma delle due direzioni separate download e upload (per questo è half duplex).Per una Fast Ethernet da 100 Mbit moltiplicate tutti i valori per 10.==================================Modificato dall'autore il 26/10/2004 2.13.35
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb

            Per tutte le connessioni si parla di bit e
            non di byte, anche perché sono
            connessioni di tipo seriale. Questo fin dai
            tempi dei modem analogici, in realtà
            si dovrebbe parlare di baud che però
            è un'unità simile (simile non
            uguale) a bit.
            Quindi diciamo che 56k equivale a massimo
            57600 (1 Kbit = 1024 bit) e cioè a
            7200 byte = 7,03125 KB (KByte)/secondo,
            questa sarebbe la velocità massima
            raggiungibile con un modem analogico (in
            realtà si attesta sui 5 - 5,5
            KB/secondo per via delle linee non
            perfette).
            Con le connessioni più veloci vale lo
            stesso discorso: 640 kbps equivalgono a 80
            KByte/secondo tondi tondi.
            I 10 Mbit della fibra di Fastweb equivalgono
            quindi a (10*1024) 10.240 kbps (kbit al
            secondo) cioè a (10240*1024) 10485760
            bit al secondo. In byte fanno (10485760/8)
            1.310.720 byte al secondo, ossia
            (1310720/1024) 1.280 KByte/secondo, ossia
            (1280/1024) 1,25 (e NON 1,28) MByte/secondo
            in una OPPURE nell'altra direzione OPPURE
            come somma delle due direzioni separate
            download e upload (per questo è half
            duplex).
            Per una Fast Ethernet da 100 Mbit
            moltiplicate tutti i valori per 10.Grazie mille anche a te,è stata una lettura molto utile e interessante.
      • Brontoleus scrive:
        Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb!!!
        - Scritto da: Anonimo
        intanto è l'unica che viaggia a 10
        Mega. E sono garantiti.Tecnicamente non sono garantiti, ma è come se lo fossero perché si viaggia sempre alla massima velocità possibile.Ma soprattutto è l'unica a dare una velocità decente in UPLOAD, visto che la connessione è half duplex ognuno può decidere di usare tutti e 10 Mbit in upload o tutti in download a seconda delle proprie esigenze.Invece con le ADSL si è legati a velocità ridicole in upload, se va bene si raggiungono 150 KB/secondo che sono assolutamente pochi.PS Ho superato un MegaBYTE al secondo sia in download che in upload ;)Anzi, in upload anche qualcosa in più: la lettura dall'HD è più lenta della scrittura e a queste velocità è il PC a fare da collo di bottiglia.PPS Continuo tuttavia a sconsigliare di abbonarsi Fastweb se non si ha la fibra, questo è l'unico sistema per obbligarli a cablare. Se tutti gli utenti ADSL avessero fatto così invece di abbonarsi a Fastweb oggi nessuno si lamenterebbe e noi con la fibra avremmo la sicurezza di scaricare da altri utenti fibra e non da una lenta (per i motivi detti sopra) ADSL.
        • Skaven scrive:
          Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
          - Scritto da: Brontoleus
          PS Ho superato un MegaBYTE al secondo sia in
          download che in upload ;)
          Anzi, in upload anche qualcosa in
          più: la lettura dall'HD è
          più lenta della scrittura e a queste
          velocità è il PC a fare da
          collo di bottiglia.Cavolo.. vuol dire che il tuo hardisk non è in grado di scrivere a piu di 1 MByte al sec? hai un 286 con un hd del '91? :)saluti
          • Brontoleus scrive:
            Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
            - Scritto da: Skaven
            Cavolo.. vuol dire che il tuo hardisk non
            è in grado di scrivere a piu di 1
            MByte al sec? hai un 286 con un hd del '91?
            :)Il problema è unito, CPU (Duron@1300), RAM (128 MB), HD (Maxtor 80 GB 7200rpm). Ma non mi lamento :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb!!!
        non me lo posso permettere? cosa centra?Innanzitutto dove lavoro abbiamo cablaggi in fibra ottica con oltre 900 Mbit di connetttvitià, fai tu i conti......quasi 1 Gigabit.....non se se rendo l'idea quindi i 10 Mbit di fastweb.....che a confronto dovrei misurare la velocità in baud. A parte questo se le esigenze sono download e surfing ok, appena si cerca di lavorare allora le cose cambiano, fare vpn, controllo remoto e via dicendo è impensabile,ma quello che più non è concepibile è avere un Nat 2 volte con 2 indirizzi ip privati, quando qualsiasi adsl da un ip pubblico sebbene dinamico.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
        - Scritto da: Anonimo
        intanto è l'unica che viaggia a 10
        Mega. E sono garantiti.Ah davvero? Scommetto che te l'ha detto il commerciale e scommetto che non sai citarmi l'articolo del contratto dov'è scritto.
        Io per mia sfortuna
        ho solo la banda a 4mega e navigo a piena
        banda. Quasi nessuno ha i 10Mbit. La fibra è ferma e sempre ferma resterà.
        Continua a scaricare a 30kbs,
        io intanto vado a 610kbMa davvero?4Mbit=4*1024K=4096Kb610K=610*8=4880KbQuindi tu andresti il 20% + veloce della banda nominale. Non è che te lo sei inventato, eh?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb

          Ma davvero?
          4Mbit=4*1024K=4096Kb
          610K=610*8=4880Kb

          Quindi tu andresti il 20% + veloce della
          banda nominale. Non è che te lo sei
          inventato, eh?Non sono l'autore del post.. ma vorrei rifarti i calcoli...4Mbit = 4 * 1024 = 4096Kb / 8 = 512Kbyte/s610Kb = 0.6 * 1024 = 614.4 / 8 = 76.8 Kbyte/sovviamente supponendo che con 610K intendesse dire 610Kb/s
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
            - Scritto da: Anonimo

            4Mbit = 4 * 1024 = 4096Kb / 8 = 512Kbyte/s
            610Kb = 0.6 * 1024 = 614.4 / 8 = 76.8
            Kbyte/s

            ovviamente supponendo che con 610K
            intendesse dire 610Kb/sSE intendeva 610Kbit/s allora va più o meno come la più scalercia delle ADSL pur pagando per 4Mbit. Non mi pare che ci sia da vantarsene e quindi farebbe bene a disdire a abbonarsi a tin.itSE invece intendeva 610KByte vale il mio conto di prima (oppure se preferisci il conto in byte invece che bit sono 614K dichiarati dall'amico contro i 512K nominali cioè il 20% in più).In entrambi i casi chi ha fatto il post farebbe meglio a scappare via lontano e rifugiarsi in un tombino, visto che ha sparato una castroneria ragguardevole
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
      - Scritto da: Anonimo
      Io mi chiedo come è possibile fare un
      abbonamento con Fastweb.......abbagliatiBasta telefonare al 192192...
      dalle promesse di velocità, con
      enormi svantaggi.....2 enormi svantaggi:1) IP privato. Come buona parte delle ADSL. Quelle che offrono IP pubblico sono più costose di Fastweb pur offrendo prestazioni molto inferiori. Soprattutto in upload (quindi scordati di farci un server...)2) non ti lasciano più connettere gratis ai server interni al solo costo di un canone di poco superiore a quello Telecom (con Fastweb puoi telefonare e quindi puoi disdire Telecom...) e quindi in pratica non ti permettono più di scaricare giga e giga di roba piratata al costo di qualche euro al mese alle spalle di quelli che invece pagano le tariffe flat.In pratica comunque nella lettera si lamentano del punto 2...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb

        1) IP privato. Come buona parte delle ADSL.scusa la mia ignoranza, quali?
        Quelle che offrono IP pubblico sono
        più costose di Fastweb pur offrendo
        prestazioni molto inferiori. Di nuovo, quali?Attento che non tutti spendono fortune col telefono.
        In pratica comunque nella lettera si
        lamentano del punto 2...già. che poi è uno dei driver principali di sviluppo della banda larga a livello mondiale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
        nel modo più assoluto non esistono adsl con ip privato, salvo che tu intenda l'ip privato dovuto ad un router interno, ma ovviamente basta leggersi le istruzioni, si configura a dovere e si ha di nuovo l'ip pubblico
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb!!!
      Non hai fastweb e si vede!Gli aspetti di sicurezza dove li metti? Vedo nell'arco di un anno centiaia di connessioni private e quelle per le aziende, e ti posso assicurare che tra le mille limitazioni scarico al massimo della banda sempre e comunque.finchè vivrò userò fastweb nonostante le "fregature" che ci propinano. (d'altronde quale provider non fa ciò che promette?)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb!!!
        La sicurezza intendi dire che la LAN/MAN Fastweb protegge dall'esterno ? Oh sì, sicuro, però tutti quelli connessi nella rete interna senza un firewall hanno una miriade di worm e trojan attivi, altri usano programmi pirata per attaccare i sistemi altrui nella rete interna, quindi altro che sicurezza ! La rete Fastweb è configurata da schifo perchè non è stato attivato alcun controllo sui catalyst Cisco utilizzati per separare gli utenti della rete interna, cosa certo non impossibile su quei sistemi. - Scritto da: Anonimo
        Non hai fastweb e si vede!
        Gli aspetti di sicurezza dove li metti?
        Vedo nell'arco di un anno centiaia di
        connessioni private e quelle per le aziende,
        e ti posso assicurare che tra le mille
        limitazioni scarico al massimo della banda
        sempre e comunque.
        finchè vivrò userò
        fastweb nonostante le "fregature" che ci
        propinano. (d'altronde quale provider non fa
        ciò che promette?)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
      io sono abboanto da 2 anni e non uso p2p. non ho alcun problema e non lo cambierei con nessun altro isp
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa ad abbonarsi a fastweb
        Complimenti bel modo di pensare e si a me che me ne frega tanto a me và tutto bene peggio per gli altri se hanno problemi a me non mi tocca minimamente, se continuamo su questa linea di pensiero chi vieterà ad altri ISP di modificare i propri contratti giocando sulle clausole e sulla disinformazione, tanto ci sono utenti che vanno da dio peggio per quelli che hanno problemi, ciccia, ti dico una cosa io sono contratto tutto senza limite non ho mai avuto problemi con Fastweb, ho avuto pochi problemi di connessione non ho mai dovuto ricorrere al famigerato 193193 per risolvere problemi di sorta forse per quella poca esperienza che ho nel risolvere i problemi da solo sul PC, ma comunque anche se la problematica della rete interna a pagamento non mi tocca direttamente non vedo il motivo per qui un'azienda qualsiasi debba prendersi il diritto di rivangare il terreno sotto i piedi dei propri utenti sfavorendoli nei confronti di altri e rimangiandosi la parola data per non parlare della falsa informazione che viene elargita a mò di maghi dai loro commercianti, tanto siamo tutti italiani la cose ci fanno imbestialire per un pò ma alla fine tacitamente accettiamo quello che ingiustamente ci viene propinato di volta in volta, per non parlare di quelli che vedono gli utenti di Adunanza come P2P dipedenti e che per loro l'unico utilizzo possibile di Fastweb e lo scambio illegale di file, nessuno mette in dubbio questa realtà dico solo che uno tutti gli utenti con banda largha sono dediti al P2P, due che ci sono anche ulteriori utilizzi che si possono usufruire con una linea veloce, un salutona a tutti.
  • Anonimo scrive:
    ricatto?????
    Riporto:Nella lettera si usano anche toni decisamente sopra le righe che qualcuno potrebbe definire ricattatoridire al tuo fornitore che così non va e se cambia le carte in tavola voi e tutti i vostri colleghi vi rivolgerete altrove è ricatto o libero mercato? Ma non eravate voi gli alfieri della libera scelta e della concorrenza?
    rendere meno fluido il dialogo tra l'azienda e questa parte militante dei propri utenti.Il no lo hai in tasca diceva mia nonna...
    • LordBison scrive:
      Re: ricatto?????
      - Scritto da: Anonimo
      Riporto:

      Nella lettera si usano anche toni
      decisamente sopra le righe che qualcuno
      potrebbe definire ricattatori

      dire al tuo fornitore che così non va
      e se cambia le carte in tavola voi e tutti i
      vostri colleghi vi rivolgerete altrove
      è ricatto o libero mercato? Ma non
      eravate voi gli alfieri della libera scelta
      e della concorrenza?
      si ma si parla di clienti scontenti ed essendo libero mercato sono liberissimi di disdire il contratto con fastweb.e hanno fatto sapere a fastweb ciò che pensavo...

      rendere meno fluido il dialogo tra
      l'azienda e questa parte militante dei
      propri utenti.

      Il no lo hai in tasca diceva mia nonna...???Se incontri tu nonna gli chiedi che significa ?
      • Anonimo scrive:
        Re: ricatto?????

        si ma si parla di clienti scontenti ed
        essendo libero mercato sono liberissimi di
        disdire il contratto con fastweb.
        e hanno fatto sapere a fastweb ciò
        che pensavo.....e io che ho detto? :)mi sa che è tardi lolio dicevo proprio che non sono affatto d'accordo nel definire i toni ricattatori. E' una cosa normale, si chiama libertà di scelta e concorrnza. "Tu vuoi farmi pagare di più? io ti faccio presente che me ne potrei andare, e non sono solo. Considera la cosa, questo è quanto."


        rendere meno fluido il dialogo tra

        l'azienda e questa parte militante dei

        propri utenti.



        Il no lo hai in tasca diceva mia
        nonna...
        ???
        Se incontri tu nonna gli chiedi che
        significa ?Che a chiedere hai solo da guadagnare
    • Anonimo scrive:
      Re: ricatto?????
      - Scritto da: Anonimo
      dire al tuo fornitore che così non va
      e se cambia le carte in tavola voi e tutti i
      vostri colleghi vi rivolgerete altrove
      è ricatto o libero mercato?che tu lo voglia o meno... ...E'' un ricatto. Controlla il significato del termine su qualsiasi vocabolario della lingua italiana. Garzanti ? "estorcere a qualcuno denaro, favori, vantaggi con la minaccia di rivelazioni compromettenti o di altre azioni che lo danneggino"Se chiedi qualcosa ad una azienda, minacciando azioni che la danneggino, tu la ricatti.Non e' mica un insulto eh.E' italiano ;) ok le proteste ma la grammaticaaaa
      • Anonimo scrive:
        Re: ricatto?????
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        dire al tuo fornitore che così
        non va

        e se cambia le carte in tavola voi e
        tutti i

        vostri colleghi vi rivolgerete altrove

        è ricatto o libero mercato?

        che tu lo voglia o meno... ...E'' un
        ricatto.
        Controlla il significato del termine su
        qualsiasi vocabolario della lingua italiana.

        Garzanti ?
        "estorcere a qualcuno denaro, favori,
        vantaggi con la minaccia di rivelazioni
        compromettenti o di altre azioni che lo
        danneggino"

        Se chiedi qualcosa ad una azienda,
        minacciando azioni che la danneggino, tu la
        ricatti.

        Non e' mica un insulto eh.

        E' italiano ;)
        ok le proteste ma la grammaticaaaa

        Quindi se te vai al ristorante e ti danno la minestra con le ragnatele dentro quando tu invece hai ordinato la pasta la forno, e dici che se non ti portano quello che hai ordinato te ne vai in un altro ristorante portando con se tutti i tuoi amici e conoscenti e segnalando la notizia alle riviste di settore è un ricatto? E sei pure a rischio denuncia di estorsione? Mavalà!!
        • Anonimo scrive:
          Re: ricatto?????
          - Scritto da: Anonimo
          Quindi se te vai al ristorante e ti danno la
          minestra con le ragnatele dentro quando tu
          invece hai ordinato la pasta la forno, e
          dici che se non ti portano quello che hai
          ordinato te ne vai in un altro ristorante
          portando con se tutti i tuoi amici ema sei scemo ?se ti capita una cosa del genere chiami la forza pubblicanon hai capito dunque: se fastweb viola il contratto tu la denunci. non servono ricattini o letterine.
          conoscenti e segnalando la notizia alle
          riviste di settore è un ricatto? E
          sei pure a rischio denuncia di estorsione? certo.PRIMA denunci nelle appropriate sedi. Se fai solo il ricattino rischi di passare dalla parte del torto. cosa vorresti ottenere dal ristorante con un atteggiamento del genere scusa?!?! e' ridicolo solo pensare che "lei non sa chi sono io" abbia un valore legalec'e' un contratto che lega utenti e aziende, cosi come ci sono regole per i ristoratori.minacce e ricatti sono fuori legge come i comportamenti fuorilegge. ne' piu ne meno.
          Mavalà!!
          • Anonimo scrive:
            Re: ricatto?????
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo




            Quindi se te vai al ristorante e ti
            danno la

            minestra con le ragnatele dentro quando
            tu

            invece hai ordinato la pasta la forno, e

            dici che se non ti portano quello che
            hai

            ordinato te ne vai in un altro
            ristorante

            portando con se tutti i tuoi amici e

            ma sei scemo ?
            se ti capita una cosa del genere chiami la
            forza pubblica

            non hai capito dunque: se fastweb viola il
            contratto tu la denunci. non servono
            ricattini o letterine.


            conoscenti e segnalando la notizia alle

            riviste di settore è un ricatto?
            E

            sei pure a rischio denuncia di
            estorsione?

            certo.
            PRIMA denunci nelle appropriate sedi. Se fai
            solo il ricattino rischi di passare dalla
            parte del torto.

            cosa vorresti ottenere dal ristorante con un
            atteggiamento del genere scusa?!?! e'
            ridicolo solo pensare che "lei non sa chi
            sono io" abbia un valore legale

            c'e' un contratto che lega utenti e aziende,
            cosi come ci sono regole per i ristoratori.

            minacce e ricatti sono fuori legge come i
            comportamenti fuorilegge. ne' piu ne meno.




            Mavalà!!Ci sono molte cose su cui gli utenti possono recriminare, ad esempio le promesse non mantenute di cablaggio nel giro di sei mesi dalla stipula del contratto che TUTTI si sono sentiti dire ma che nessuno ha visto scritto nel proprio contratto. Siamo stati stupidi? se vuoi ti rispondo di si, siamo stati degli stupidi creduloni, in italia ce ne sono tanti di stupidi, anche quelli che hanno acquistato titoli parmalat, perchè non lo dici pure a loro, e se un tuo parente è coinvolto perchè non lo dici pure a lui? Se qualche tuo conoscente avesse viso sparire i suoi risparmi per essere stato credulone penseresti che è stato uno stupido? o forse che merita un po di appoggio anche solo morale in un posto (l'italia) dove i furbi sono tutelati e i creduloni stupidi sono denigrati e tacciati di rivoluzionismo e di estortorsione. Pensala come vuoi, ma quando le cose non ti riguardano le si valuta da un punto di vista diverso, dal punto di vista di chi dice "tanto a me che me ne frega". Cosa penseresti se prima che mettessero la rete interna a pagamento i siti hostati su un dominio fastweb erano navigabili senza attivare la navigazione (in promozione per un anno sulla rete interna) e dopo il 5 ottobre diventano "magicamente" non raggiungibili se non attivando la connessione su rete esterna da 1,90 euro al posto dei 0,60 euro, che è il prezzo che bisognerebbe invece pagare se si attivasse la rete interna? Diresti che la cosa non ti riguarda e che quelli che si lamentano sono dei piagnucoloni viziati.La verità è che molti sono studenti, lavoratori a cui la bolletta non la paga il papi e che trovano più conveniente protestare e in seguito cambiare provider piuttosto che spendere soldi e tempo in una battaglia contro i mulini a vento, Anche PI del resto definisce Fastweb un colosso contro cui noi utenti nulla possiamo. E allora che fare? Niente, si cambia provider e si chiude la festa, ma come diceva una pubblicita fastweb...."vorrete dirlo a tutti!!!". Eggià, da ignorante lo chiedo a te che di legge te ne intendi, è forse vietato raccontare e portare alla luce le proprie disavventure? è forse vietato dire agli amici e conoscenti, "vedi che la tal azienda non è per nulla affidabile?". Se questo è vietato e perseguibile allora è proprio vero, ci meritiamo tutto quello che ci meritiamo.
  • Anonimo scrive:
    Spiegatemi
    Dato che sono utente d'altro provider non ho chiara la situazione, si parla di rete interna che passa a pagamento epr i contratti a consumo, ovvero?
    • Anonimo scrive:
      Re: Spiegatemi
      - Scritto da: Anonimo

      Dato che sono utente d'altro provider non ho
      chiara la situazione, si parla di rete
      interna che passa a pagamento epr i
      contratti a consumo, ovvero?Niente fastweb è una NAT che dà la possibilità di accedere su internet. Immagina una enorme rete locale.Ecco la gente con l'offerta a consumo pagava il tempo passato su internet ma l'accesso ai server della rete interna era gratuito.Siccome nella rete interna ci sono un sacco di server p2p molti utenti a consumo si collegavano lì, scaricavano e non pagavano scatti per l'accesso a internet a fastweb.Recentemente fastweb ha deciso di far diventare a pagamento anche l'uso della rete interna.A me comunque la lettera di protesta sembra una mossa veramente poco furba...
      • Alessandrox scrive:
        Re: Spiegatemi
        - Scritto da: Anonimo
        A me comunque la lettera di protesta sembra
        una mossa veramente poco furba...E cosa sarebbe stato meglio fare?
        • Brontoleus scrive:
          Re: Spiegatemi
          - Scritto da: Alessandrox

          A me comunque la lettera di protesta

          sembra una mossa veramente poco furba...
          E cosa sarebbe stato meglio fare?Disdire, passando ad altro provider, oppure restare con Fastweb, pagare poco di più (che poi sarebbe pure di meno, rispetto a chi vorrebbe usare la rete interna 24/24 essendo a consumo) e passare a un piano senza limiti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Spiegatemi
        Bhè è così strano che ora la facciano pagare??? Quanta gente conosco che si è abbonata sapendo di poter scaricarsi l'impossibile nella rete interna ad alta velocità e non pagando una cicca!!! Questo è marketing....e solo un pollo poteva pensare che questa beneficienza di fastweb sarebbe durata a lungo!! E poi mi pare che fastweb abbia dato delle chiare scadenze a questo fenomeno...non si è svegliata ieri a dire "Da domani si paga anche in rete fastweb!!!"....Bhè...io ho ip pubblico...in rete fastweb non posso entrare...quindi chissenefrega!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Spiegatemi
          NB: siamo clienti fastweb dsl non a consumo (cioè tariffa flat tutto incluso unlimited, quindi non è il mio caso) ma:Il contratto fastweb indica che le condizioni tariffarie possono cambiare. Ovvio se il contratto cambia i clienti possono disdire.Tuttavia allo stato attuale delle cose la connettività di fastweb è e resta la migliore per gli utenti consumer in Italia come costanza di banda e stabilità della connessione (nonchè telefonate illimitate incluse). Certo la magagna dell'ip privato è una palla al piede notevole (per alcuni servizi è inutilizzabile), in pratica per molte cose è come essere su una internet parallela, indirettamente connessa con il resto (è appunto un NAT gigantesco).L'ingiustizia più grossa è che danno la Dsl allo stesso prezzo della fibra (2Mbit contro 10) allo stesso prezzo. La dsl 4mbit si paga di più, anche se dove riescono a farla andare a 5-6 ti portano la TV (già, perchè fastweb in teoria la dsl la porta fino a 8Mbit ma non te la fa usare, mentre la fibra si). Infatti con la fibra la banda tv è sottratta alla disponibile, con la dsl è riservata.La fibra ottica di fatto è stata accantonata. Io sto in una via cablata, ma la fibra non me la portano in casa perchè sono arrivato tardi (mia interpretazione), visto che al call center (quando riesci a parlarci) dicono che poi...magari...chissà....non dipende da noi.Insomma è una chimera.Cmq per ora resto, visto che il rapporto qualità prezzo del servizio per le mie necessità è il migliore possibile al momento.
          • Brontoleus scrive:
            Re: Spiegatemi
            - Scritto da: Anonimo
            Il contratto fastweb indica che le
            condizioni tariffarie possono cambiare.
            Ovvio se il contratto cambia i clienti
            possono disdire.Questo vale per qualsiasi contratto di fornitura, se non ci fosse scritto si avrebbero le stesse tariffe per decenni alla faccia dell'inflazione. Fastweb è un'azienda che ha sempre mantenuto le tariffe sottoscritte, non ha mai obbligato i clienti a cambiare piano passando a tariffe più care. Da questo punto di vista è encomiabile.
            Certo la magagna dell'ip privato
            è una palla al piede notevole (per
            alcuni servizi è inutilizzabile),Si può usare quasi per tutto, a volte con qualche limitazione tipo non puoi usare i programmi che vuoi, qualche volta hai bisogno di un server esterno di appoggio, ma si può fare quasi tutto.
            L'ingiustizia più grossa è che
            danno la Dsl allo stesso prezzo della fibra
            (2Mbit contro 10) allo stesso prezzo.Il discorso è inverso: è la fibra che costa come la DSL, e non viceversa.Devi contare che per la fibra tutto passa su rete proprietaria di Fastweb mentre per quanto riguarda la DSL deve affittare il doppino (che resta di proprietà Telecom, anche se Telecom ti ha staccato). Quindi il costo uguale è compensato da questo discorso. Se gli utenti ADSL non lo capiscono questo concetto, che tornino pure a Telecom, personalmente (io sono fibra) non mi mancheranno.
            La dsl 4mbit si paga di più,Da novembre non più. Chi aveva la 4 Mbit da prima, ora non la pagherà più cara. Chi non ce l'aveva la può sottoscrivere a 50 euro una tantum. Chi si abbona adesso ce l'ha già di base, doppino permettendo.
            anche se dove
            riescono a farla andare a 5-6 ti portano la
            TV (già, perchè fastweb in
            teoria la dsl la porta fino a 8Mbit ma non
            te la fa usare, mentre la fibra si). Infatti
            con la fibra la banda tv è sottratta
            alla disponibile, con la dsl è
            riservata.La fibra in teoria potrebbe andare ben oltre i 10 Mbit (potrebbe arrivare tranquillamente sopra i 300 Mbit), ma per farlo bisogna sostituire gli apparati (Catalyst e hag).
            La fibra ottica di fatto è stata
            accantonata. Io sto in una via cablata, ma
            la fibra non me la portano in casa
            perchè sono arrivato tardi (mia
            interpretazione), visto che al call center
            (quando riesci a parlarci) dicono che
            poi...magari...chissà....non dipende
            da noi.Portare la fibra ottica costa.Oggi la portano se gli conviene.Tra portare (e alimentare) un Catalyst per un utente, e pagare l'affitto di un doppino a Telecom sempre per un utente, gli costa (e molto meno) pagare l'affitto del doppino. Altro discorso se a quel Catalyst si attaccano 10 utenti, in quel caso gli conviene portare la fibra (sempre che ci sia nelle vicinanze, altrimenti aumenta il numero degli utenti per contenere i costi di portare la fibra fino lì).Il Catalyst dev'essere sempre alimentato. Dove c'è già lo usano, dove non c'è si fanno prima due conticini e capiscono se valga la pena installarlo.In alcuni casi poi possono esserci problemi dovuti all'amministratore che non dà l'ok o alle canaline piene.
          • Anonimo scrive:
            Re: Spiegatemi
            Concordo in toto, il mio post di prima era volutamente un po' polemico, visto il rammarico di vedere il tombino fastweb ogni mattina davanti casa e non poterlo sfruttare.Cmq il tuo discorso di costi è perfettamente calzante e condivisibile.Riguardo alla fibra so delle sue potenziali prestazioni, ma 300Mbit (e in teoria oltre...ma poi il traffico generato diventa ingestibile e...cosa se ne fa un utente domestico di 300Mbit?!? Neanche il più folle dei p2pisti lo satura). Inoltre per quelle velocità dovrebbero portare un catalyst in casa a ognuno, visto che buona parte della perdita di resa si ha nell'armadio condominiale all'atto della conversione da ottico a "elettrico" della lan. Servirebbe una scheda lan ottica...con costi un po' acidi. Inoltre nessun pc attuale è in grado di gestire agevolmente tali flussi di dati con una qualche finalità (considerato che un DVD ha un datarate di circa 8Mbit al secondo e la futura TV ad altissima definizione per schermi ultrapanoramici sembra non sforerà i 20 o 30). Insomma o hai un server (e pure grosso) oppure è spreco. Poi se proprio ti serve un server potente lo affitti: alla fine ci spendi di meno!
          • Brontoleus scrive:
            Re: Spiegatemi
            - Scritto da: Anonimo
            Concordo in toto, il mio post di prima era
            volutamente un po' polemico, visto il
            rammarico di vedere il tombino fastweb ogni
            mattina davanti casa e non poterlo
            sfruttare.Mi rendo conto dell'incazzatura, anch'io lo sarei al tuo posto. Quando non ero cliente Fastweb (ero ADSL Libero) criticavo pesantemente la scelta dell'IP privato e per molti mesi ho rifiutato l'offerta di Fastweb pur avendo il Catalyst dentro al palazzo.Poi ho capito che in fondo si trattava di cose secondarie. L'IP pubblico è certamente utile, nessuno lo nega questo (neanche Fastweb che infatti lo mette a pagamento, MOLTO CARO) solo che per un utente normale può avere un uso limitato. Poi con il progressivo passaggio a IPv6 (ed il futuro è quello, inutile negarlo) il problema non si porrà più. Si tratta solo di aspettare. Se non si vuole aspettare, nessuno costringe a tenere Fastweb, si usi pure Alice, Libero, Tiscali, Tele2, NGI o chi per loro.
            Riguardo alla fibra so delle sue potenziali
            prestazioni, ma 300Mbit (e in teoria
            oltre...ma poi il traffico generato diventa
            ingestibile e...cosa se ne fa un utente
            domestico di 300Mbit?!? Neanche il
            più folle dei p2pisti lo satura).Infatti un utente domestico (perlomeno ora) non se ne fa niente, anche perché già 10 Mbit mostrano i colli di bottiglia dei PC (RAM, processore e soprattutto velocità dell'HD). Però una velocità superiore potrebbe essere sfruttata ad esempio dalla TV (sul satellite alcuni canali, ad esempio i canali Mediaset, hanno bitrate pari a 8-12 Mbit, la videostation -come pure il digitale terrestre- non supera i 4), per gestire più linee telefoniche e per servizi aggiuntivi.In Belgio so per certo che Skynet ha messo in commercio un'ADSL con un costo fisso minimo e poi delle "option" che fanno aggiornare la banda se serve di volta in volta. Le "option" si pagano a banda trasferita, non a tempo. Ad esempio "200 KB al secondo fino a 5 GB scaricati" e roba simile.Non sarebbe brutta una cosa tipo "20 Mbit/secondo per 10 GB trasferiti" a, per esempio, 6 euro. Quando finisci il traffico che hai pagato torni ai 10 Mbit soliti. Ovviamente si potrebbe anche a tempo.Questo però non tanto oggi, ma nei prossimi anni quando i PC non saranno più colli di bottiglia e la maggioranza degli utenti saturerà tutti i 10 Mbit.
            Inoltre per quelle velocità
            dovrebbero portare un catalyst in casa a
            ognuno, visto che buona parte della perdita
            di resa si ha nell'armadio condominiale
            all'atto della conversione da ottico a
            "elettrico" della lan.La conversione avviene in casa dell'utente, di solito si sale dal catalyst all'abitazione con la fibra ottica. Inoltre l'Ethernet arriva tranquillamente a 1 Gbit/secondo, basta sostituire hag e catalyst (e cavi, e schede di rete). Già la maggioranza delle schede di rete oggi in vendita sono in grado di raggiungere 100 Mbit/secondo.
            Servirebbe una scheda
            lan ottica...con costi un po' acidi. Inoltre
            nessun pc attuale è in grado di
            gestire agevolmente tali flussi di dati con
            una qualche finalità (considerato che
            un DVD ha un datarate di circa 8Mbit al
            secondo e la futura TV ad altissima
            definizione per schermi ultrapanoramici
            sembra non sforerà i 20 o 30).Infatti i (pochi) canali HDTV attuali mi pare raggiungano bitrate tra i 12 e i 24 Mbit. Mi sembra che 24 Mbit sia il limite fisico di un transponder (che era inizialmente per le TV analogiche). In futuro o si passa all'mpeg-4 o si dovranno sostituire i satelliti in orbita e/o i sistemi di ricezione (parabole comprese) per sfruttare più transponder alla volta.
            Insomma o hai un server (e pure grosso)
            oppure è spreco. Poi se proprio ti
            serve un server potente lo affitti: alla
            fine ci spendi di meno!Infatti *oggi* non serve... ma metti che *domani* (o dopodomani) ti scarichi il tuo bell'ologramma da mettere nella sala olografica, che rappresenta ad esempio una civiltà futuristica, o una giungla, o chissà che altra diavoleria... non possiamo saperlo. E quel giorno 10 Mbit ci sembrerà una quantità di banda paragonabile a quella che può sembrare oggi la RAM del Vic20 (3 KB, o, se preferisci, 3583 bytes). C'è oggi chi ha in un PC 1,5 GB di RAM (ok oggi sono ancora pochi, ma tra un paio d'anni sarà lo standard)... sono quasi 3.600.000 volte la RAM di un Vic20... eppure sono passati solo 23 anni...Ciao :)==================================Modificato dall'autore il 26/10/2004 3.18.55
          • Anonimo scrive:
            Re: Spiegatemi


            In alcuni casi poi possono esserci problemi dovuti

            all'amministratore che non dà l'ok o alle canaline piene.per le canaline ok ma l'amministratore NON puo' opporsi (non ne ha il potere) al tuo abbonamento con un operatore Telefonico. E' come se si opponesse a fatri arrivare telekom a casa, stessa cosa.CiaozPS: ho telefonato a fastweb per i 4 Mb (sono abbonato a 2Mb) il contributo di attivazione e' 15neuri :Dgrazie per la dritta :D
Chiudi i commenti