Il Governo USA andrà a caccia di utenti P2P?

Il Dipartimento di Giustizia potrebbe perseguire con cause civili gli utenti dei sistemi di sharing, costringendoli a rimborsare i danni ai proprietari delle opere scambiate. Potenza della major

Washington – Ritorna uno dei cavalli di battaglia spronati da certa parte del mondo politico USA, ritorna all’esame del Congresso il controverso PIRATE Act , con il quale nel 2004 si era tentato di perseguire il popolo del P2P.

A rinnovare la proposta, riemersa come Intellectual Property Enforcement Act , è lo stesso inflessibile senatore Leahy , democratico. Si vorrebbe che il Dipartimento di Giustizia potesse intentare cause civili nei confronti degli utenti del P2P. Utenti che poi sarebbero costretti a rimborsare i danni alle major.

E proprio perché “la violazione del copyright sta silenziosamente prosciugando l’economia americana e mettendo a rischio il talento, la creatività e lo spirito di iniziativa che sono una fonte di grande forza per la nostra nazione”, il senatore ha ritenuto opportuno arricchire la proposta di legge con altri provvedimenti, quali un aumento dei fondi da dedicare alla causa antipirateria e l’istituzione in seno all’FBI di una task force di almeno dieci uomini il cui compito sarà vigilare in tutto il mondo sui traffici illegittimi di opere e idee americane.

Una caccia alle streghe? Il meccanismo è più sottile. Affidando ad un contrariato Dipartimento di Giustizia la responsabilità di intentare delle cause civili, l’ immagine della lotta alla pirateria ne uscirebbe temperata e ammorbidita: se è facile identificare nelle major i cattivi latori di un interesse, meno immediato è attribuire le stesse caratteristiche alle istituzioni che si ergono a garanzia della sicurezza dei cittadini e dei loro interessi.

I vantaggi sarebbero tutti per i colossi dei contenuti, che potrebbero ripulire la propria reputazione, risparmiare sulle schiere di avvocati assoldati per far capitolare i pirati, prima di giungere in tribunale e contare su una campagna e un deterrente antipirateria di impronta istituzionale. Se non si fosse certi del contrario, si direbbe che il testo della proposta sia stato scritto dalle major. Semplicemente, le PAC di Walt Disney e Time Warner hanno sostenuto i nobili intenti del senatore Leahy con un incoraggiamento che supera gli 80mila dollari.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • franz1789 scrive:
    Re: Due cose sul cancro...
    Sappiate che la cura dei tumori, checchè se ne dica, non ha fatto alcun progresso dal 1945 a oggi. Certo ora sappiamo diagnosticarlo, sappiamo combatterlo con la prevenzione, ma non sappiamo curarlo. In realtà, esistono decine di possibili cure, ma, "chissà perché" le aziende farmaceutiche vogliono la nostra pelle e i nostri soldi.
  • Luca Venturini scrive:
    Dubbi sull'utilizzo nei portatili
    Ottimo strumento, peccato che al momento non possa usarlo :( Ho provato in passato, ma il programma inizia a far girare furiosamente la CPU, con conseguente riscaldamento....in un portatile non è il massimo.
  • Spà scrive:
    Re: Due cose sul cancro...
    mi spiace vivamente per tuo padre, molte persone oltre al metodo Di Bella, ritengono validi anche i metodi Lourdes e Medjugore, in altre parti del mondo esiste anche il metodo La Mecca, la speranza si sa, è sempre l'ultima a morire.Sincere condoglianze.
  • VE LO DICO IO scrive:
    Frase da rivedere...
    "Una volta compreso come le proteine si legano tra di loro e alle cellule, sarà anche possibile studiare nuovi medicinali più efficaci per combattere il cancro nelle sue diverse forme."io la cambierei in"Una volta compreso come le proteine si legano tra di loro e alle cellule, sarà anche possibile studiare nuovi medicinali (apparentemente) più efficaci per (far sembrare di) combattere il cancro nelle sue diverse forme (mentre in realtà sarà un nuovo medicinale "miracoloso" con il solo scopo di tenere alti le ENTRATE delle case farmaceutiche)"Forse ora suona meglio dato che è ormai risaputo che le case farmaceutiche sono aziende e come tali devono avere un ricavo. E' incredibile come nel mondo di oggi con la tecnologia e lascienza si possa fare tante cose, alcune volte da film fantacientifici... ma è altrattanto incredibile come non si possa ancora sostituire definitivamente la "benzina" nei mezzi di locomozione e, soprattutto, sconfiggere cancri e tumori... Forse non si vuole arrivare ad una soluzione perchè se si trovasse, tali casa farmaceutiche avrebbero ENTRATE=0$... e quindi sarebbero loro a morire.Forse basterebbe dire che è la carenza di vitamina D a creare disinformazione nelle cellule, e quindi "impazzendo", cancro e tumore. Basterebbe solo questo.. ma nessuna casa farmaceutica lo dice esplicitamente.. perchè altrimenti tutti correrebbero a coprarsi "semplicemente" una casa al mare... ed a lavorare meno sotto una lampada fluorescente Eh già.. perchè sole = vitamina D, mentre il colore BIANCO delle lampade fluorescenti (quindi uffici)= poca "irrorazione" cellulare = Vitamina D minima.Tant'è che c'è un dato statistico sulle mortalità su queste malattie, dal quale si evince che:- I tassi di mortalità più alti sono rivolti verso quelli che trascorrono una vita sedentaria in luoghi illuminati prettamente da luce artificiale (uffici, negozi, ecc...)- Quelli più bassi invece, sono rivolti a chi trascorre una vita normale (in piedi e in movimento) e in luoghi prettamente esposti a luce solare (operai, muratori, agricoltori, ecc..).Basterebbero questi due dati per mostrare l'importanza della vitamina D e del sole per combattere queste malattie... attenzione però, che quel che sto dicendo non vuol dire "arma per combattere la malattia" ma "arma per far si che la malittia non insorga".Solo questo servirebbe, ma in un mondo dove riusciamo addirittura a clonare, questa piccola regola da divulgare, evidentemente non fa comodo a nessuno, purtroppo... :(
    • soulista scrive:
      Re: Frase da rivedere...
      - Scritto da: VE LO DICO IO
      "Una volta compreso come le proteine si legano
      tra di loro e alle cellule, sarà anche possibile
      studiare nuovi medicinali più efficaci per
      combattere il cancro nelle sue diverse
      forme."

      io la cambierei in

      "Una volta compreso come le proteine si legano
      tra di loro e alle cellule, sarà anche possibile
      studiare nuovi medicinali (apparentemente) più
      efficaci per (far sembrare di) combattere il
      cancro nelle sue diverse forme (mentre in realtà
      sarà un nuovo medicinale "miracoloso" con il solo
      scopo di tenere alti le ENTRATE delle case
      farmaceutiche)"Sottoscrivo!Ho perso un mio caro di recente e sento che i tumori fioccano in giro.Appena qualcuno mi chiederà di donare soldi per la ricerca sul cancro, gli sputerò in faccia.Con tutti i miliardi che prendono non riescono a risolvere nulla e anzi, mi sembra che la situazione stia peggiorando. Continuano solo a sfornare cure da migliaia di euro che hanno il solo effetto di indebolire il sistema immunutario e "vaccinare" i tumori stessi, quando la soluzione, come dici tu, sarebbe una vita più equilibrata e sana. Di tumori ne abbiamo tutti nel nostro corpo ma lui non riuscirà a combatterli se continuiamo ad introdurre veleni e a debilitarlo!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 novembre 2007 11.15-----------------------------------------------------------
      • ecco scrive:
        Re: Frase da rivedere...
        brutta cosa l'ignoranza.Se non vi va bene la ricerca voi curatevi pure con i fiori di bach..
        • Ricky scrive:
          Re: Frase da rivedere...
          Scusate...la prima domanda che sorge spontanea e':FONTI!?Quali fonti un minimo affermate dicono cio'?Non ho detto che non vi credo ho solo detto che non so' chi siate ne da dove provengano le vostre sicurezze in merito alla SOLA vitamina D.Certo e' che sempre piu' gente sostiene che il sole faccia MALE perche' la pelle reagisce e si difende,non lo farebbe se il sole facesse bene.Altra gente sostiene che il sole preso entro un certo periodo e entro una certa POTENZA serva a noi BIANCHI FANTASMI e fare la vitamina D necessaria alla giornata.Altri invece ci vorrebbero a graticolare per ore...ma con i dovuti FILTRI.Altri piu' semplicemente stanno seduti,leggono o lavorano e assumono integratori di vitamina D E A B1 B2 e via dicendo.Quindi, in sunto...CHI SA'COSA E' VERAMENTE GIUSTO FARE PER ASSUMERE NELLA GIORNATA QUELLO CHE CI AIUTA A PRESERVARE LA SALUTE IN QUESTO MONDO PIENO DI SCHIFEZZE SIA NELL'ARIA CHE NEL CIBO CHE NELL'ACQUA!?Grazie...
          • VE LO DICO IO scrive:
            Re: Frase da rivedere...
            Fonti? Io non so se su internet si trova qualcosa la mia fonte è un convegno a cui ho partecipato e da dove sono state estrapolati i concetti appena descritti se ti basta questo. So che viviamo in una società bugiarda.. però non capisco come mai quando un berlusconi o un prodi spara cazzate per farsi eleggere a presidente del consiglio. Nessuno va li a chiedergli: scusi ma la fonte di ciò che dice? No io ci credo che dopo 20 anni riuscirete a fare la salerno-reggio calabria, però vorrei la fonte per esserne più sicuro.Loro sono anni che promettono e non mantengono.. eppure, anche senza fonti, tuti pendono dalle loro labbra tutti gli credono lo stesso e li votano!!! Bah.. sta società faccio sempre più fatica a capirlaAh.. ecco lunica cosa che son riuscito a trovare in retehttp://www.disinformazione.it/vitaminaD_bis.htmnon sono lunico a sapere questo allora. Come volevasi dimostrare.. basto io come fonte e tale sito, anche se non sono né berlusca né prodi??
          • Nome Cognome scrive:
            Re: Frase da rivedere...

            Fonti?Una fonte seria è l'ultimo numero di Scientific American: c'è un articolo sulla vit. D. L'articolo non dice che serva a curare i tumori, ma a prevenirli. E le due cose sono ben diverse.
        • VE LO DICO IO scrive:
          Re: Frase da rivedere...
          Ignoranza? Vogliamo parlare allora dell'ultimo vaccino che dovrebbe evitare il tumore all'utero?Vaccino contro un tumore??????????????? Ma come.. fino ad oggi, o meglio quando fa comodo, non esistono vaccini e cure contro tumore e cancro... ed ora spunta questa grandissima novità.... per di più, in america, cuore delle multinazionali farmaceutiche, addirittura sarà obbligatorio già a 12 anni... 12 anni...in età adolescenziale quando tutti sanno che le medicine fino alla fine dell'età adolescenziale non fanno al 100% il proprio dovere, dati i mutamenti veloci di un corpo a quell'età. Anzi.. addirittura fanno più male che bene.. 8vedi sui neonati.. mai sentito di morti bianche?)Per non parlare poi della storia che c'è dietro alla casa farmaceutica, che ha sviluppato quel vaccino.... Ignorante io eh....troppo facile accusare senza motivare.... io le mie le ho date, ora sta a te, sempre se ne hai ovviamente...bye bye
          • ANON scrive:
            Re: Frase da rivedere...
            - Scritto da: VE LO DICO IO
            Ignoranza? Vogliamo parlare allora dell'ultimo
            vaccino che dovrebbe evitare il tumore
            all'utero?
            NON è un vaccino contro un tumoreE' il vaccino per il Papilloma VirusIl 98% circa dei tumori al collo dell'utero avvengono in pazienti con una storia clinica con questo virusEsiste, quindi una comprovata relazione tra i due
            Ignorante io eh....Beh, direi abbastanza
          • VE LO DICO IO scrive:
            Re: Frase da rivedere...
            Quindi ti sei risposto da solo che i tumori derivano da determinati virus... e che stranamente per questo, proprio dell'utero, ne hanno trovato la soluzione... e per gli altri no!! INCREDIBILE!!Ma ti compatisco... perchè fai parte del sistema (sanitario?) e quindi fai finta di non andare a fondo..leggi per esempio qui e fatti un'idea vahttp://www.disinformazione.it/gardasil2.htm
          • Ricky scrive:
            Re: Frase da rivedere...
            Scusate ma nessuno ha risposto in realta' al mio appello.Ho chiesto chi SA' COSA DOBBIAMO FARE enon chi ne sa' qualche spizzico...Vorrei veramente capire come comportarmi per proteggermi dai malanni normali e da quelli PILOTATI dalle multinazionali.Poi,gradirei che prima di dire cose ti informassi bene...Hai fatto l'esempio di Prodi e Berlusconi come se io o altri avessimo scelto tra uno o l'altro...Sei fuori?Secondo te abbiamo mai potuto scegliere?!Secondo te perche' ci stiamo picchiando per cambiare la legge elettorale e farla secondo regole CHIARE,TRASPARENTI e potendo pure indicare IL POLITICO e non lo schieramento ,la coalizione,L'AMMUCCHIATA...!Speriamo vada in porto ma non ne sono affatto convinto,i politici non vogliono farci scegliere ma solo giocarsi i votitra di loro, chi riesce meglio vince e l'altro semmai la prossima volta...tanto siamo sempre li...Comunque sia ben chiaro, il peggior nemico dell'uomo e' SE STESSO...voglio proprio vedere chi realizzera' un VACCINO per questo MALE...
          • ANON scrive:
            Re: Frase da rivedere...
            - Scritto da: VE LO DICO IO
            Quindi ti sei risposto da solo che i tumori
            derivano da determinati virus... e che
            stranamente per questo, proprio dell'utero, ne
            hanno trovato la soluzione... e per gli altri
            no!! INCREDIBILE!!NON è una soluzione (purtroppo chi ha questo genere di tumore se lo tiene, vaccino o no), è una PREVENZIONE.Per quanto riguarda gli altri tipi di tumore, sai quanti ne esistono? Circa 200, quindi la cura che funziona per uno non è detto funzioni per l'altro
            Ma ti compatisco... perchè fai parte del sistema
            (sanitario?) e quindi fai finta di non andare a
            fondo..Tu, invece, sei un pozzo di profondità!!!
            leggi per esempio qui e fatti un'idea va
            http://www.disinformazione.it/gardasil2.htmUrca. Ma leggi mai oltre le righe? Ogni anno muoiono centinia di persone per farmaci (anche per l'aspirina). Che ne dici, li aboliamo tutti???E' ovvio che bisogna fare un corretto screening di massa, ma da questo a buttare a mare tutto.E comunque, qui si parla di grid computingE non di paranoie complottisteSaluti
  • Venturini Dario scrive:
    Ricerca - Calcolo distribuito
    Per contribuire alla ricerca scientifica tramite il calcolo distribuito si può usare il software Boinc che automatizza la maggior parte dei procedimenti.Maggiori informazioni suhttp://boinc.berkeley.edu/http://it.wikipedia.org/wiki/BOINCPer entrare nel team italiano vedihttp://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=10
    • mbubuntu scrive:
      Re: Ricerca - Calcolo distribuito
      per la serie: per chi usa Ubuntu. ;)date il comando da terminale:sudo apt-get install boinc-client boinc-manageroppure cercate boinc con synaptic e selezionate i due pacchetti.poi leggete questo wiki:http://wiki.ubuntu-it.org/Programmazione/Boinc?highlight=%28boinc%29e altre pagine, usarlo è facile ed il software, che speriamo sia sempre in miglioramento, spremerà il vostro processore, ma solo quando non lo usate. non preoccupatevi, durerà quanto basta a diventare obsoleto, anche se è l'ultima novità sul mercato.- Scritto da: Venturini Dario
      Per contribuire alla ricerca scientifica tramite
      il calcolo distribuito si può usare il software
      Boinc che automatizza la maggior parte dei
      procedimenti.

      Maggiori informazioni su

      http://boinc.berkeley.edu/

      http://it.wikipedia.org/wiki/BOINC

      Per entrare nel team italiano vedi

      http://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=1
  • Presid. Scrocco scrive:
    Facciamo 2 conti
    Allora, se con u "normale computer" ci vogliono 162 anni, mentre con questo progetto ne basteranno 2, allora basta che ci siano ad occhio e croce 81 computer sul grid... un po' pochini, no?Non saranno 162mila anni? (newbie)
    • Luca scrive:
      Re: Facciamo 2 conti
      forse i computer che partecipano al progetto dedicano solo una piccola percentuale del tempo a disposizione... quando sono accesi e "disoccupati".126 anni credo si riferisca ad un computer che usa la cpu al 100% 24 ore al giorno.
Chiudi i commenti