Il laser che raffredda

Ricercatori statunitensi hanno realizzato un laser in grado di raffreddare i liquidi, un risultato per di più ottenuto a temperatura ambiente. Una nuova tecnologia che apre scenari applicativi inediti

Roma – Gli esperti di materiali dell’Università di Washington hanno creato un laser che raffredda i liquidi , una tecnologia che stride con la comune visione delle armi laser sci-fi in grado di danneggiare, ferire o anche “disintegrare” oggetti e persone tramite il surriscaldamento del bersaglio.

Diversamente dai tradizionali fasci laser (reali o ipotetici), infatti, quello creato dai ricercatori americani è in grado di sottrarre calore piuttosto che aggiungerlo al bersaglio: il fatto che tale risultato sia stato raggiunto a temperatura ambiente, poi, è un passo avanti notevole mai fatto prima.

I ricercatori sono riusciti a ridurre di 20 gradi centigradi l’acqua di un contenitore tramite l’impiego di un laser agli infrarossi, “illuminando” un cristallo microscopico sospeso nell’acqua in grado di produrre una quantità di luce leggermente maggiore rispetto a quella assorbita.

Il risultato finale dell’esperimento è che il laser al contrario sottrae calore dal micro-cristallo e dall’acqua circostante, raggiungendo le condizioni refrigeranti di cui sopra. La tecnica era già stata testata presso il Los Alamos National Laboratory in condizioni di vuoto, mentre il raffreddamento dei liquidi in condizioni ambientali normali è una prima volta di cui i ricercatori americani dicono di andare molto orgogliosi.

Una volta rifinito il processo e ridotto il fabbisogno energetico necessario, infatti, il laser che raffredda potrebbe essere utilizzato in un gran numero di applicazioni come lo studio dei processi biologici dal vivo, la dissipazione del calore prodotto dalle moderne CPU a transistor e altro ancora.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Flavio Trevisan scrive:
    chiudiamo tor
    Insomma, ma che importa se Tor è craccabile o pure no?La radice del problema è questa: CHI UTILIZZA TOR?Sicuramente non la gente per bene ma solo delinquenti e pirati informatici.Quindi CHIUDIAMOLO !!!
    • Ben detto scrive:
      Re: chiudiamo tor
      - Scritto da: Flavio Trevisan
      Insommaben detto Gennarì!
    • Passante scrive:
      Re: chiudiamo tor
      - Scritto da: Flavio Trevisan
      Insomma, ma che importa se Tor è craccabile o
      pure no?
      La radice del problema è questa: CHI UTILIZZA TOR?
      Sicuramente non la gente per bene ma solo
      delinquenti e pirati informatici.
      Quindi CHIUDIAMOLO !!!Emmm.... Tor è stato creato dalla marina degli stati uniti per le proteggere le comunicazioni dei servizi segreti americani, puoi sempre chiedere loro di chiuderlo.
    • Funz scrive:
      Re: chiudiamo tor
      - Scritto da: Flavio Trevisan
      Insomma, ma che importa se Tor è craccabile o
      pure
      no?..che se hai bisogno di privacy o di segretezza, quando per esempio sei un oppositore di un regime dittatoriale (presto sui nostri schermi), allora eccome, se te ne importa.
      La radice del problema è questa: CHI UTILIZZA TOR?
      Sicuramente non la gente per bene ma solo
      delinquenti e pirati
      informatici.SbagliatoIl fatto che a te non serva, o meglio che tu credi che non ti serva, non vuol dire che non abbia la sua utilità né che chi lo usa siano solo i delinquenti.
      Quindi CHIUDIAMOLO !!!Immaginiamo di vivere in una dittatura, dove il regime chiude la bocca a te, perché le tue opinioni non gli piacciono.Ti piacerebbe vivere in un posto così?Poi ai fautori della sorveglianza totale dico: lo sapete che non fate altro che esacerbare il problema?Se la gente viene spiata indiscriminatamente, e ci sono mezzi tecnologici facili da usare per criptare iI CA**I PROPRI (perché è di questi che stiamo parlando), la gente inizierà a usarli comunemente. Di conseguenza, sempre più delinquenti scopriranno che esistono questi mezzi, e saranno ben felice di usarli.E' come la resistenza agli antibiotici. Usane troppi (sorveglianza quando è inutile e lesivo della privacy degli innocenti), e sorgeranno ceppi resistenti con danni per tutti.
    • Il Trolla Troll scrive:
      Re: chiudiamo tor
      - Scritto da: Flavio Trevisan.
      Quindi CHIUDIAMOLO !!!E chi ti impedisce di chiuderlo?Ah sì, gli USA visto che l'hanno fatto loro e sono i primi utilizzatori!Beh, puoi sempre dichiaragli guerra (rotfl)(rotfl)(rotfl)Se decidi fi farlo, fai così però, quando vai in giro, cerca di stare lontano dai centri abitati che i droni USA fan sempre danni collaterali (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • bubba scrive:
    continuiamo pure cn questa narrazione :P
    continuiamo pure cn questa narrazione Gomblottista..... :P... MA avrebbe piu' senso vedere cos'e' il CMU, il SEI e il CERT e Blackhat conference ...BUONI spunti sono qui http://blog.cryptographyengineering.com/2015/11/why-tor-attack-matters.html?showComment=1447322112927#c3719316937247157084
    • Voce Narrante scrive:
      Re: continuiamo pure cn questa narrazione :P
      - Scritto da: bubba
      continuiamo pure cn questa narrazione
      Gomblottista.....Sono le narrazioni alla 123 di che ti meravigli?
  • Ma non era sicuro scrive:
    l'FBI nega
    " l'FBI nega, nessuno avrebbe insomma "crackato" Tor "E visto che la strategia migliore per loro è far credere sicura una cosa insicura... ... ma non era sicuro? (newbie)
    • ma non era 123 scrive:
      Re: l'FBI nega
      "sicuro" per fare cosa?Hai idea di quale sia lo scopo per cui esiste e a cosa serve?
      • Brendon Uolsh scrive:
        Re: l'FBI nega
        ben detto gennarì!
        • Sentinellen 123 scrive:
          Re: l'FBI nega
          Risposta pronta eh?Toglimi una curiosità... quanto tempo passi al giorno a "pattugliare PI"?(rotfl)[img]http://www.chrisound.de/sturm/sent07.gif[/img]
          • Bimbominkia 123 scrive:
            Re: l'FBI nega
            Ma tanto io non ho un razzo di meglio da fare!
          • Passante scrive:
            Re: l'FBI nega
            - Scritto da: Bimbominkia 123
            Ma tanto io non ho un razzo di meglio da fare!Ho veramente difficoltà a pensare a quanto potrebbe essere messo male qualcuno che non abbia di meglio da fare che restare qua più di 5 minuti...
          • troll detected scrive:
            Re: l'FBI nega
            Non per niente questo é definito unanimemente "il forum dei troll". (troll4)
          • tatanka scrive:
            Re: l'FBI nega
            bella barzelletta bro!
          • Signorina Silvani in Calboni scrive:
            Re: l'FBI nega
            - Scritto da: Sentinellen 123
            quanto tempo passi al
            giorno a "pattugliare
            PI"?Siamo più di uno. E comunque perculare il mitico Tucumcari e i suoi razzi non ha prezzo!
          • eccerto123 scrive:
            Re: l'FBI nega
            - Scritto da: Signorina Silvani in Calboni
            Siamo più di uno. (rotfl)(rotfl)Tu non hai idea di quanti siamo noi. ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: l'FBI nega
            - Scritto da: eccerto123
            - Scritto da: Signorina Silvani in Calboni


            Siamo più di uno.
            (rotfl)(rotfl)
            Tu non hai idea di quanti siamo noi.
            ;)Pensavo foste in centoventitre.
      • Tucu Inventore Di Internet scrive:
        Re: l'FBI nega
        - Scritto da: ma non era 123
        Hai idea di quale sia lo scopo per cui esiste e a
        cosa
        serve?certo, è un noto honeypot dove vengono scovate una marea di persone con le mani nella marmellata ancora calda!
    • Bio boh scrive:
      Re: l'FBI nega
      - Scritto da: Ma non era sicuro
      " <i
      l'FBI nega, nessuno avrebbe insomma
      "crackato"
      Tor </i
      "

      E visto che la strategia migliore per loro è far
      credere sicura una cosa insicura...

      ... <b
      ma non era sicuro? </b
      (newbie)Tutto ha una sicurezza relativa.E' come una serratura. E' sicura contro il ladro occasionale e anche contro il poliziotto o il tizio qualsiasi che passa da lì. Ma se qualcuno vuole proprio entrare e ha il permesso di mettersi a scassinare la porta come vuole, alla fine quella si apre (cylon)
      • Pierob scrive:
        Re: l'FBI nega
        - Scritto da: Bio boh
        - Scritto da: Ma non era sicuro

        " <i
        l'FBI nega, nessuno avrebbe
        insomma

        "crackato"

        Tor </i
        "



        E visto che la strategia migliore per loro è
        far

        credere sicura una cosa insicura...



        ... <b
        ma non era sicuro? </b

        (newbie)


        Tutto ha una sicurezza relativa.
        E' come una serratura. E' sicura contro il ladro
        occasionale e anche contro il poliziotto o il
        tizio qualsiasi che passa da lì. Ma se qualcuno
        vuole proprio entrare e ha il permesso di
        mettersi a scassinare la porta come vuole, alla
        fine quella si apre
        (cylon)Proprio così la sicurezza, comunque la si intenda, è un concetto relativo. Non è mai "sicura".
    • povero me insicuro scrive:
      Re: l'FBI nega
      - Scritto da: Ma non era sicuro
      " l'FBI nega, nessuno avrebbe insomma
      "crackato"
      Tor "

      E visto che la strategia migliore per loro è far
      credere sicura una cosa insicura...

      ... ma non era sicuro? (newbie)Idiota tu, e chi ti risponde pure! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Enzine scrive:
      Re: l'FBI nega
      - Scritto da: Ma non era sicuro
      " l'FBI nega, nessuno avrebbe insomma
      "crackato"
      Tor "

      E visto che la strategia migliore per loro è far
      credere sicura una cosa insicura...

      ... ma non era sicuro? (newbie)ah ah ah quoto alla stra-grande.... ma si dà il caso che da quando è uscita questa "voce" il traffico tor è calato del 70%....pagliacci...
Chiudi i commenti