Il multithreading di AMD è open source

Il chipmaker ha pubblicato il codice sorgente di una libreria software utilizzabile dagli sviluppatori per creare applicazioni ottimizzate per le moderne architetture multi-core
Il chipmaker ha pubblicato il codice sorgente di una libreria software utilizzabile dagli sviluppatori per creare applicazioni ottimizzate per le moderne architetture multi-core

Sunnyvale (USA) – Per stimolare lo sviluppo di software capace di sfruttare più a fondo i processori multi-core, AMD ha rilasciato una libreria di sviluppo, chiamata Framewave , sotto la licenza open source Apache.

Framewave 1.0 contiene oltre 3200 routine che gli sviluppatori possono utilizzare per accelerare il processo di sviluppo, debugging e ottimizzazione delle applicazioni multi-threaded. Il codice della libreria è stato scritto per sfruttare appieno le architetture di calcolo x86 di nuova generazione.

Framewave è compatibile con le Integrated Performance Primitives di Intel , e può quindi essere utilizzata per creare applicazioni destinate a girare anche sui chip di quest’ultima, nonché sulla piattaforma Mac OS X x86. La libreria include il supporto alla decodifica di diversi tipi di contenuti multimediali, tra i quali MPEG1 e 2.

Lo scorso anno Intel fece una mossa analoga rilasciando il codice della sua libreria di template Threading Building Blocks , anch’essa pensata per semplificare il processo di sviluppo di applicazioni multi-threaded.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 02 2008
Link copiato negli appunti