Intel apre codice per il multicore

Il chipmaker rilascia sotto GPL2 una libreria di software che semplifica lo sviluppo di applicazioni ottimizzate per le CPU multicore
Il chipmaker rilascia sotto GPL2 una libreria di software che semplifica lo sviluppo di applicazioni ottimizzate per le CPU multicore

Santa Clara (USA) – Per accelerare lo sviluppo di applicazioni capaci di sfruttare le proprie architetture multicore, Intel ha pubblicato il codice sorgente di Threading Building Blocks (TBB), libreria di template C++ che semplifica il processo di creazione di applicazioni multi-threaded.

Il chipmaker ha scelto di rilasciare l’intero codice di TBB, tranne i componenti runtime, sotto la licenza GPL2. A spingerla verso questo passo è stato il feedback degli utenti, che desiderano poter utilizzare TBB su di un maggior numero di sistemi operativi e disporre di maggiori garanzie sulla vita di questo prodotto.

Intel sostiene che TBB “rende il parallelismo più accessibile per i programmatori e incrementa le prestazioni delle applicazioni con i processori multi-core”.

Il gigante dei chip continuerà a vendere il supporto a TBB per 299 dollari l’anno. La versione commerciale di TBB è inclusa anche nel prodotto Intel C++ Compiler Professional Editions 10.0, introdotto da poco sul mercato.

Intel ha dedicato alla versione open source di TBB il sito http://www.threadingbuildingblocks.org : da qui è possibile scaricare versioni del tool per Windows, Mac OS X e alcune tra le più diffuse distribuzioni Linux.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 07 2007
Link copiato negli appunti