Il P2P non incide affatto sulle vendite di musica

Si torna a parlare dello studio che controbatte le tesi dell'industria di settore, uno studio che analizza nel dettaglio l'uso delle piattaforme di sharing e il loro effetto sulle uscite di centinaia di album

Roma – Quello che dicono da anni numerosi appassionati di musica e che sostengono i più incalliti utenti dei sistemi peer-to-peer è confortato da un autorevole studio in via di pubblicazione sul prestigioso Journal of Political Economy americano: il P2P non ha alcun effetto sulle vendite di musica o, almeno, nessun effetto che sia misurabile. Lo studio non è una novità , ma solleva attenzione il fatto che sia destinato ad apparire su una pubblicazione di questo rilievo.

Due studiosi, Felix Oberholzer-Gee e Koleman Strumpf, avevano analizzato il comportamento degli utenti peer-to-peer mettendolo in relazione con un campione di 680 album che nel periodo preso in esame, l’ultimo quadrimestre del 2002, sono arrivati sul mercato. Come ricorda Ars Technica , non si erano limitati a studiare l’andamento del mercato e del P2P negli States ma avevano anche analizzato l’influenza che può aver avuto l’utenza P2P più vasta dopo quella americana, quella in Germania.

In sostanza, comparando i log di due server OpenNap utilizzando un tool noto anche all’industria (Nielsen SoundScan), avevano valutato quanto avessero impattato sulle vendite di quegli album 1,75 milioni di canzoni scambiate in quel periodo. Scoprendo che il P2P non colpisce le vendite se non per un mero 0,7 per cento , un dato che gli studiosi considerano statisticamente irrilevante.

“Utilizzando i dati dettagliati sugli scambi di file musicali – spiegano ora gli autori – abbiamo scoperto che il file sharing non ha un effetto statisticamente significativo sulla vendita media degli album del nostro campione. Anche la nostra stima più negativa indica che un aumento nel file sharing riduce le vendite settimanali di un album di sole 368 copie, un effetto troppo ridotto per distinguerlo da uno zero sul piano statistico “.

Ma c’è di più. L’analisi dei due ricercatori indicava che la musica più venduta in quel periodo, la più “popolare”, è stata anche quella più scambiata sui network del file sharing. In buona sostanza, concludeva la ricerca, persino l’aumento delle attività di sharing non ha in alcun modo intaccato le vendite.

Secondo i due studiosi, nel corso del 2002 negli USA sono stati venduti 803 milioni di CD, 80 milioni in meno rispetto all’anno precedente. Ars osserva che secondo i discografici americani di RIAA è proprio il P2P ad aver determinato negli anni il calo delle vendite. Eppure lo studio dimostra che al massimo può aver impattato sulla vendita di 6 milioni di CD. E gli altri 74 milioni?

Infine il rapporto inquadra come ragione del calo delle vendite, almeno in parte, il fatto che nel periodo esaminato sono aumentate le vendite di DVD , che possono aver impedito ai consumatori di spendere anche sui CD le stesse cifre dell’anno precedente.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    l'FBI mica è un servizio segreto...
    è semplicemente la polizia federale, ragion per cui per quanto sia fastidioso il fatto che si perdano del materiale che contiene informazioni riservate non è poi così strano o anomalo, chissà quanti computer la nostra polizia si perde o si fa bucare. Capirei la notizia fosse che la CIA si perde tre o quattro notebook al mese, ma così, non è una gran notizia.
    • Anonimo scrive:
      Re: l'FBI mica è un servizio segreto...
      secondo me hai ragione certo pero dovrebbero stare piu attenti come dici tu nn sn un servizo segreto cmq hanno priorita in tutto prima leggevo su un altro sito sempre fbi di un omicidio di una ragazzina nn si sa chi è stato ma offrono 50 000,00dollari a chi fornisce informazioni ma quelle nn dovrebbero trovarle loro? risp aspetto una tua risposta
  • Anonimo scrive:
    Ben venga!
    da un certo punto di vista, queste "dimenticanze" sono una grande opportunita' per non lasciare che il 1000 per mille dei loro segreti rimanga segreto!spetta che ne trovo io uno........
  • Mazinga@ scrive:
    Alla base c'e' una piaga...
    Quando lavoravo in un CED avevo a che fare principalmente con gli agenti di comercio e i portatili che gli venivano dati in comodato.Di agenti ne esistono di tutti i tipi: onesti, disonesti, versacaffe', co***ni, ecc...Avevamo un 80ina di portatili in tutto, dati ad altrettanti agenti e merchandiser.Eppure solo a 2 agenti, quasi a cadenza regolare, venivano "rubati".Le motivazioni erano le classiche: "l'avevo lasciato nel sedile dietro...", "mi avranno visto metterlo nel baule...".Puntualmente, gli si comprava un portatile nuovo e la storia finiva li'.Ovviamente si faceva denuncia di furto, ma il mio sospetto e' sempre stato questo:quanto ci vuole a un agente (che gira dappertutto) andare a sporgere una denuncia di furto (che e' gratis e si fa in mezza giornata) e intascarsi un portatile nuovo nuovo, magari da usare in casa o da rivendere ?Oppure anche solo per costringere la ditta a dargliene uno nuovo...Secondo me in una amministrazione come l'FBI la spiegazione potrebbe essere benissimo questa, imho...--------------Un saluto da Mazinga.
  • MandarX scrive:
    teatrino atto 9
    per chi avesse perso gli altri postatto 6http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1553906&m_id=1554510&r=PIatto 5http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1550850&m_id=1551542atto 4http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1541608&m_id=1542286&r=PIatto 2http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1523510&m_id=1524095&r=PIatto 1http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1512554&m_id=1513134
    • Anonimo scrive:
      Re: teatrino atto 9
      - Scritto da: MandarX
      per chi avesse perso gli altri post

      atto 6
      http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1553906&m_i

      atto 5
      http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1550850&m_i

      atto 4
      http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1541608&m_i

      atto 2
      http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1523510&m_i

      atto 1
      http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1512554&m_iAtto 0Se il "mio" pc lo vogliono usare loro lo paghino loro!Quello che pago io lo uso IO!Fine della festa!
  • teddybear scrive:
    Business.
    Mi trasferisco in America, e mi metto a pedinare qualche gente FBI...la mia vera attività sarà quella di rivendita di PC Portatili usati... :D :D :DC'è davvero da fare i soldi!
  • Anonimo scrive:
    FBI - unabomber - portafogli
    Beh.. al super iper agente dell'FBI arrivato in Italia per aiutare nell'investigazione del caso del bombarolo, appena sceso dal treno, gli han fregato il portafogli...hahahahahahahahahahahaehm..
    • Anonimo scrive:
      Re: FBI - unabomber - portafogli
      - Scritto da:
      Beh.. al super iper agente dell'FBI arrivato in
      Italia per aiutare nell'investigazione del caso
      del bombarolo, appena sceso dal treno, gli han
      fregato il
      portafogli...

      hahahahaha

      hahahaha

      haha

      ehm..Basta che guardi il loro presidente...non mi sembrano molto svegli alcuni statunitensi :)
      • m00f scrive:
        Re: FBI - unabomber - portafogli
        HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHquesta non la sapevo!!!grandeeee ci siamo ripresi un po' di quei soldi che ci hanno rubato :DSperiamo solo gli abbia rubati un italiano :)
  • Anonimo scrive:
    e poi...
    ...ti sequestrano il tuo con la scusa di vedere se hai dati "strani".sono loro i migliori alleati dei terroristi, ....anche quando non lo vogliono,Ma come li assumono all'fbi?hanno voglia a fare film dove li mostrano come super-uomini. La realtà è ben diversa.Mi sa che in proporzione i nostri fruttivendoli perdono meno portatili e sanno mantenere i segreti meglio di questi super-iper-agenti-super-iper-addestrati-super-iper-americani-super-iper.Born in u.s.a.Bhe...però s'accorgono quando un professore parla di tor in classe.ma...mi sa che devono rivedere un pò le loro priorità. oltre il metodo di reclutamento di super-iper.
    • Anonimo scrive:
      Re: e poi...
      - Scritto da:
      ...ti sequestrano il tuo con la scusa di vedere
      se hai dati
      "strani".
      sono loro i migliori alleati dei terroristi,
      ....anche quando non lo
      vogliono,e figurati quando vogliono ...
      • Anonimo scrive:
        Re: e poi...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ...ti sequestrano il tuo con la scusa di vedere

        se hai dati

        "strani".

        sono loro i migliori alleati dei terroristi,

        ....anche quando non lo

        vogliono,

        e figurati quando vogliono ...Mi sa che quando vogliono fanno meno danni, visto lo stato di deficenza dimostrata. Anzi, credo che le volte che si riesce a prevenire un attacco terroristico è perchè qualcuno trova un pc dell'fbi
        • Anonimo scrive:
          Re: e poi...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          ...ti sequestrano il tuo con la scusa di
          vedere


          se hai dati


          "strani".


          sono loro i migliori alleati dei terroristi,


          ....anche quando non lo


          vogliono,



          e figurati quando vogliono ...

          Mi sa che quando vogliono fanno meno danni, visto
          lo stato di deficenza dimostrata. Anzi, credo che
          le volte che si riesce a prevenire un attacco
          terroristico è perchè qualcuno trova un pc
          dell'fbi :D con i piani dentro ;)
  • Anonimo scrive:
    e bello sapere che possiamo
    contare su una protezione con i fiocchi quindi
    • Anonimo scrive:
      Re: e bello sapere che possiamo

      contare su una protezione con i fiocchi quindinel senso manco l'agent smith di matrix era cosi bravo ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: e bello sapere che possiamo
      Straquoto, LoL
    • Anonimo scrive:
      Re: e bello sapere che possiamo
      - Scritto da:
      contare su una protezione con i fiocchi quindisiete americani?
      • Anonimo scrive:
        Re: e bello sapere che possiamo
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        contare su una protezione con i fiocchi quindi

        siete americani?se vai in usa, buona parte dei tuoi dati personali e biometrici finisce nei loro database; chi mi garantisce che i miei dati non finiscano anche in mano a terzi che vengono in possesso di quei portatili?
        • Anonimo scrive:
          Re: e bello sapere che possiamo
          - Scritto da:
          se vai in usa [...]chi ti obbliga ad andare?
          chi mi garantisce [...]Tu garantisci qualcosa a qualcuno?
          • Anonimo scrive:
            Re: e bello sapere che possiamo
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            se vai in usa [...]

            chi ti obbliga ad andare?ma ce li hai due neuroni da mettere in fila? capisci che la tua risposta non ha senso? e' come se io ti dicessi che in certi quartieri di una tale citta' sai quando ci entri ma non sai se e come ci esci e tu rispondessi "chi ti obbliga ad andare?"

            chi mi garantisce [...]

            Tu garantisci qualcosa a qualcuno?io non gestisco i dati personali e biometrici di "qualcuno", quindi non ho alcunche' da garantire
          • Anonimo scrive:
            Re: e bello sapere che possiamo
            - Scritto da:
            ma ce li hai due neuroni da mettere in fila?chi non ha argomenti offende.E Crede di offendere gli altriIn realtà offende se stesso.
            capisci che la tua risposta non ha senso?no.
            e' come
            se io ti dicessi che in certi quartieri di una
            tale citta' sai quando ci entri ma non sai se e
            come ci escino.Non è la stessa cosa.Non fare paragoni se no li sai fare.Tu pretendi garanzie che non possono essere date da nessuno in questo pianeta.E come tu stesso ammetti, tu non garantisci niente a nessuno.Tu pretendi dagli altri ma non dai agli altri.
          • Anonimo scrive:
            Re: e bello sapere che possiamo
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            ma ce li hai due neuroni da mettere in fila?

            chi non ha argomenti offende.
            E Crede di offendere gli altri
            In realtà offende se stesso.


            capisci che la tua risposta non ha senso?

            no.


            e' come

            se io ti dicessi che in certi quartieri di una

            tale citta' sai quando ci entri ma non sai se e

            come ci esci

            no.
            Non è la stessa cosa.
            Non fare paragoni se no li sai fare.
            Tu pretendi garanzie che non possono essere date
            da nessuno in questo
            pianeta.

            E come tu stesso ammetti, tu non garantisci
            niente a
            nessuno.
            Tu pretendi dagli altri ma non dai agli altri.omg :-onemmeno sull'italiano spicciolo ci si capisce, figuramo sul resto...andamo bene... (sono un altro, continuate pure la baruffa ora)
  • Anonimo scrive:
    Fateglieli pagare!
    Fateglieli pagare!
    • m00f scrive:
      Re: Fateglieli pagare!
      seeee!! e poi come giustificano tutti i dollari che "svaniscono" ogni mese dalle casse del governo per finanziare il terrorismo e gli "amici di pappà" ?
  • Anonimo scrive:
    un giorno al pentagono...
    ...apriranno una cassa che loro crederanno piena di ordigni nucleari e cosa troveranno ?Tom: "Richard, have our bombs, three holes ?"Richard: "Ou... i don't know Tom... are they spherics ?"Tom: "Probably..."Richard: "Are they blacks ?"Tom: "but... if they are dangerous, why there isn't wrote anything on them ?"Richard: "No, wait... something is wrote... "King... Bowling..."Tom: "Then... :| That Box, that we have sent..."(In lontananza, nei pressi di una ridente cittadina che ha organizzato il torneo annuale di bowling della regione, si odono dei botti...)PS. Piccola curiosità: sono arrugginito con l'inglese ?
    • Anonimo scrive:
      Re: un giorno al pentagono...
      Secondo me e':Tom: "Richard, our bombs have three holes ?"Tom: "Then... That Box we sent..."Spero sia giusto... e' tardissimo e magari sbaglio anchio.
    • Anonimo scrive:
      Re: un giorno al pentagono...
      Provo a correggere...- Scritto da:
      Richard: "Ou... i don't know Tom... are they
      spherics
      ?"spheric
      Tom: "Probably..."

      Richard: "Are they blacks ?"black
      Tom: "but... if they are dangerous, why there
      isn't wrote anything on them
      ?"why isn't anything written on them
      Richard: "No, wait... something is wrote...written
      PS. Piccola curiosità: sono arrugginito con
      l'inglese
      ?Un pò :)
    • Anonimo scrive:
      Re: un giorno al pentagono...

      PS. Piccola curiosità: sono arrugginito con
      l'inglese?Un pochino, ma non sei ai livelli mitici di Zero Wing!-Somebody set us up the bomb!-All your base are belong to us!:)
    • Anonimo scrive:
      Re: un giorno al pentagono...
      - Scritto da:
      Tom: "Then... :| That Box, that we have sent..."

      (In lontananza, nei pressi di una ridente
      cittadina che ha organizzato il torneo annuale di
      bowling della regione, si odono dei
      botti...)HAHAHAH Divertentissimo.
      PS. Piccola curiosità: sono arrugginito con
      l'inglese
      ?Da paura, ma, chi se ne frega? hai reso benissimo l'idea, questo e' cio' che conta ora, voto 10 su 10.
    • Anonimo scrive:
      Re: un giorno al pentagono...
      - Scritto da:
      ...apriranno una cassa che loro crederanno piena
      di ordigni nucleari e cosa troveranno
      ?

      Tom: "Richard, have our bombs, three holes ?"

      Richard: "Ou... i don't know Tom... are they
      spherics
      ?"

      Tom: "Probably..."

      Richard: "Are they blacks ?"

      Tom: "but... if they are dangerous, why there
      isn't wrote anything on them
      ?"

      Richard: "No, wait... something is wrote...
      "King...
      Bowling..."

      Tom: "Then... :| That Box, that we have sent..."

      (In lontananza, nei pressi di una ridente
      cittadina che ha organizzato il torneo annuale di
      bowling della regione, si odono dei
      botti...)

      PS. Piccola curiosità: sono arrugginito con
      l'inglese
      ?Piuttosto!Ma è divertente lo stesso!
Chiudi i commenti