Il Patch Tuesday di giugno

Sarà un mese tranquillo, con 5 riparazioni per Mac e Windows. Sullo sfondo l'attrito fra Redmond e i tecnici di Google. Che hanno appena rivelato un altro bug nel software di BigM

Roma – Microsoft notifica le novità contenute nel prossimo Patch Tuesday, appuntamento fissato per domani 11 giugno e che sarà caratterizzato da una tornata di aggiornamenti per i software non particolarmente corposa. Le vulnerabilità critiche non mancano, a ogni modo, e nemmeno le polemiche sul fronte sicurezza.

Il Patch Tuesday di giugno 2013 comprende 5 bollettini di sicurezza, uno classificato come critico (Windows, Internet Explorer) e gli altri “important” (Windows, Office): in totale le falle chiuse saranno 23 fra esecuzione di codice da remoto, information disclosure, DoS ed elevazione di privilegi.

La falla critica (0-day) riguarda tutte le versioni di Internet Explorer (anche per Surface RT) dalla 6 in poi, mentre per quanto riguarda il resto dei prodotti software coinvolti si segnalano una patch per il vetusto (ma sempre valido) Office 2003 (con Service Pack 3) e Office per sistemi Mac in versione 2011.

Non è noto, a questo punto, se nel prossimo Patch Tuesday Microsoft intenda includere una “pezza” anche per la grave vulnerabilità recentemente scoperta dal ricercatore di Google Tavis Ormandy nel kernel di Windows.

Ormandy è un habitué nell’ambito della caccia ai bachi di sicurezza, e per quanto riguarda Microsoft il ricercatore non ha mai fatto mistero di disprezzare lo “stupido” codice del software di Redmond pubblicando i dettagli dei bachi con tanto di exploit – nei giorni scorsi così come tre anni fa – senza troppo preoccuparsi delle esigenze e delle politiche Microsoft a riguardo.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • nNYeeLoMqaB scrive:
    скачать nod32 4.0 rus
    And what do you write?,
  • nNYeeLoMqaB scrive:
    скачать nod32 4.0 rus
    And what do you write?,
  • EuVUnsFXjv scrive:
    aUZnlGLsVJjlxJoooWM
    I'm originally from Dublin but now live in Edinburgh http://www.moldotrans.ro/drive-test/ benicar dosage Dauch emerged as a controversial figure during AmericanAxle's 2008 labor contract talks with the United Auto Workersunion, when 3,650 UAW members at five factories went on striketo protest the low wages offered by Dauch at the bargainingtable.
  • GwozBJdETIM scrive:
    afhhMQXdiXEz
    Will I get travelling expenses? http://www.globalbersih.org/about-us/ check into go Studies have found that two thirds of junior surgeons have less training under the new system, while senior consultants have claimed that the changes have damaged the ethos of medicine, and created “a generation of clock watchers”.
  • VtWJBDCwdso NZj scrive:
    RwtpNXbjpEcCd
    Remove card http://sinestezia.com/publications/ no collateral loan It wasn't immediately clear if the XXXXXXXXX at the Koyfiya prison came as part of the demonstrations. Protesters had massed across the country angry over the killing of an activist critical of the country's Muslim Brotherhood group.
  • bSAqvuQzmli uAk scrive:
    qweduimMsgQiIKYQr
    Wonderfull great site http://www.ncconstructionnews.com/about/ Buy Cheap Artane On some other issues, the parties largely see eye to eye. For example, while some leading Social Democrats have criticized Ms. Merkel’s emphasis on austerity in responding to the euro crisis, they have given little indication that they will pursue a significantly different course if they govern alongside her.
  • szHNiOitPbj pFSkApsq scrive:
    GaVcXxEjShRgeyKocVl
    SnUXga http://www.QS3PE5ZGdxC9IoVKTAPT2DBYpPkMKqfz.com
  • Gennarino B scrive:
    Il PD prenda appunti
    Xchè i suoi rappresentanti, sebbene con parole più dolci e democristiane, si stanno scervellando x applicare le stesse identiche cose qui da noi.Siti di news col bollino di affidabilità, direttori generali dell'internet strapagati con soldi pubblici,supertasse ai "big" di internet x travasarle ai giornali di partito, marche da bollo digitali x ogni invio di mail etc..Pian piano ci arriviamo, e casi cone prism stanno spianando la strada alle loro losche idee che verranno fatte passare "x il bene dei cittadini".
  • Gioco di mano scrive:
    A Singapore
    Nella piccola città-stato di Singapore è severamente vietato sputare e masticare chewing-gum. Spero che le caramelle siano ammesse.Inoltre se scoperti a usare lo spray contro automobili in sosta si rischiano pene corporali sul popò:http://archiviostorico.corriere.it/1994/maggio/06/frustato_Singapore_giovane_vandalo_USA_co_0_9405067917.shtmlQuindi se siete in vacanza laggiù niente gomma del ponte, lasciate lo spray a casa e usate Librofacce con parsimonia.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: A Singapore
      contenuto non disponibile
      • Gioco di mano scrive:
        Re: A Singapore
        Le punizioni corporali sono state abolite nel mondo occidentale. Unica eccezione, alcuni Stati Usa (non molti).Suppongo che queste pene a Singapore si applichino anche ad altri reati, non ho fatto ricerche approfondite. Diciamo questo: ha destato risonanza mondiale che la legge venisse applicata a un giovane cittadino americano, e per una cretinata che si poteva risolvere con un risarcimento. All'epoca se ne interessò persino il presidente Clinton.
        • panda rossa scrive:
          Re: A Singapore
          - Scritto da: Gioco di mano
          Le punizioni corporali sono state abolite nel
          mondo occidentale. Giova ricordare che ci sono paesi formalmente appartenenti alla UE ma che non fanno parte del "mondo occidentale", e nei quali le pene corporali sono pratica comune, tanto poi ci pensa il giudice a sentenziare che quello e' morto di fame.
          Unica eccezione, alcuni Stati
          Usa (non
          molti).
          Suppongo che queste pene a Singapore si
          applichino anche ad altri reati, non ho fatto
          ricerche approfondite. Diciamo questo: ha destato
          risonanza mondiale che la legge venisse applicata
          a un giovane cittadino americano, e per una
          cretinata che si poteva risolvere con un
          risarcimento. All'epoca se ne interessò persino
          il presidente
          Clinton.Se non ti stanno bene le leggi di un paese straniero, non ci vai.Altro che risarcimento.Nei paesi piu' avanzati del nostro, come ad esempio quello che citi tu, hanno eliminato i risarcimenti perche' generavano sperequazione tra i piu' ricchi e i meno ricchi.Invece una bella dose di mazzate e' molto piu' democratica.
          • Gioco di mano scrive:
            Re: A Singapore
            - Scritto da: panda rossa
            Invece una bella dose di mazzate e' molto piu'
            democratica.Ma il giovane americano non ha potuto sedersi per una settimana a causa delle ferite sul popò... :(Peraltro la cosa non è così chiara, perché l'ambasciatore americano a Singapore gli ha parlato il giorno dopo l'esecuzione, e il giovane stava normalmente su una sedia. Forse i boia incaricati della punizione hanno avuto la mano leggera con la canna?
Chiudi i commenti