Il player Flash di GNU fa un altro passo

Gli sviluppatori di Gnash, il player open source sostenuto da Free Software Foundation, annunciano il rilascio di una nuova release preliminare in grado di girare anche sotto Windows e come plug-in di Firefox
Gli sviluppatori di Gnash, il player open source sostenuto da Free Software Foundation, annunciano il rilascio di una nuova release preliminare in grado di girare anche sotto Windows e come plug-in di Firefox

Gnash , il player Flash open source sviluppato da Free Software Foundation ( FSF ), ha raggiunto la sua second alpha. In questa release gli sviluppatori affermano di aver corretto buona parte dei problemi più gravi, e dato una prima grande limata al codice.

Annunciato per la prima volta all’inizio di quest’anno, Gnash si differenzia dalla maggior parte degli altri player Flash non ufficiali per la capacità di supportare molte funzionalità della specifica 7 di Flash e di sfruttare le librerie grafiche OpenGL. Gnash supporta inoltre XML e le classi ActionScript di Macromedia.

Sebbene il player Flash ufficiale sia gratuito, FSF afferma che un lettore basato su codice completamente “libero” permette alla comunità di affrancarsi dall’arbitrio di Macromedia : ad esempio, i programmatori di buona volontà potranno portare Gnash su tutte le piattaforme non ancora supportate dal Flash Player.

Gnash è attualmente disponibile per Unix/Linux e per Windows in due versioni: una stand alone, con cui è possibile riprodurre i file SWF, e una come plug-in per Firefox ( npgnash.dll ). I link alle varie versioni si trovano nella pagina web del progetto.

In redazione si è provato il plug-in di Gnash con Firefox 2.0. I banner presenti sui più noti siti web sono stati visualizzati quasi sempre in modo corretto, tuttavia il player di FSF ci è apparso sensibilmente più avido di CPU rispetto a quello ufficiale: non va del resto dimenticato che il programma si trova ancora in uno stadio iniziale dello sviluppo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 11 2006
Link copiato negli appunti