Il tablet Adam è fermo ai box

Ancora un intoppo per il sospirato slate Notion Ink. Il mancato nulla osta della FCC statunitense sta bloccando le consegne

Roma – Il ritardatario tablet PC di Notion Ink, ritarderà ancora. Dopo la gestazione tribolata e i problemi con i pre-ordini , ora ci si è messa pure la Federal Communications Commission (FCC). Senza quest’ultima certificazione non sarà infatti possibile far partire le consegne, previste per la fine del mese corrente.

Dalla presentazione ufficiale del 2010, avvenuta al Consumer Electronics Show, l’interesse per questo ambizioso dispositivo era cresciuto sensibilmente ma i continui rinvii (Adam doveva uscire l’estate scorsa) hanno parzialmente guastato la festa di Notion Ink che, ora, si ritroverà a navigare in un mare pieno di altre tavolette.

La startup indiana resta convinta delle capacità del suo anti-iPad , ennesimo tablet basato su Android che avrà la possibilità di accendere e spegnere a piacimento la retroilluminazione. Le varianti in arrivo sul mercato spaziano dalla versione base con schermo LCD e connettività WiFi (375 dollari) a quella con display Pixel Qi, WiFi e 3G (549 dollari).

Solo gli acquirenti che riusciranno a toccare finalmente con mano l’Adam potranno valutare la bontà delle 20 applicazioni pre-caricate, sviluppate appositamente per il suo schermo, e scoprire le reali differenze tra il prodotto finale e i prototipi mostrati fino ad ora.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • De Fina Giuseppe scrive:
    scienza
    grandissima notizia
  • xcecco scrive:
    (Piccola) imprecisione
    Nell'articolo originale si dice che "at least four of 130" sarebbero i famosi eventi da 511 kev, non tutti e 130.Quindi dovrebbero essere 4 eventi in un anno...
  • iupiter scrive:
    da mo' che c e' l antimateria
    a me bastava leggere certi commenti su internet per capire da anni che in alcune menti esiste solo l'antimateria. diciamo pure un miliardo e mezzo di antimateria nel mondo....gli altri ragionano
  • alfonso scrive:
    Stasera
    Stasera me la fumo l'antimateria ! UnaXXXXXta !
    • xWMMneAxwHZ UMe scrive:
      Re: Stasera
      http://singulairmedicine.tk/singulair-price.html#5584 singulair price, http://singulairmedicine.tk/cost-of-singulair.html#8388 cost of singulair, http://allopurinol.biz/purchase-allopurinol-online.html#3397 cheap allopurinol,
    • VwzSVfFVvlS TkH scrive:
      Re: Stasera
      http://amoxicillin250mg.cf/#7186 amoxicillin,
  • Il Pongo scrive:
    Scusate l'ignoranza
    Aver scoperto questo cosa potrebbe comportare in futuro.E' una domanda seria, non ne capisco nulla.Grazie :)
    • Redpill scrive:
      Re: Scusate l'ignoranza
      - Scritto da: Il Pongo
      Aver scoperto questo cosa potrebbe comportare in
      futuro.
      E' una domanda seria, non ne capisco nulla.

      Grazie :)Sostanzialmente l'antimateria è enormemente difficile da produrre e mantenere, per il semplice fatto che un contenitore è fatto di materia e a contatto con l'antimateria queste annichiliscono. L'effetto dell'annichilimento però potrebbe essere sfruttato come propulsione, quindi con pochissime quantità di materia ed antimateria si potrebbero fare viaggi interplanetari che ora richiedono enormi quantità di combustibile (anche solo per andare sulla luna).Ps: non sono un esperto, potrei aver commesso qualche errore.
      • western scrive:
        Re: Scusate l'ignoranza
        Mah! Sarà... però quando io cucino sono abbastanza sicuro di produrre anche antimateria... Non si comprende diversamente il gusto assurdo di taluni piatti....
      • xbomber scrive:
        Re: Scusate l'ignoranza
        Il ché ne pone anche un problema di sicurezza!Se immaginiamo di immagazzinare 1 Kg di antimateria (Cosa per ora molto molto improbabile) se per un ipotetico incidente toccasse una pari quantità di materia in un istante si libererebbero 180.000.000.000.000.000 Joule! Pari a 50.000.000.000 KWh (50 Miliardi!) come il consumo elettrico annuo di circa 30.000 famiglie. Oppure per fare l'esempio distruttivo 42,85 Megatoni, come circa 3.000 bombe di hiroshima simultanee!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 gennaio 2011 16.56-----------------------------------------------------------
        • Pessimismo e Fastidio scrive:
          Re: Scusate l'ignoranza
          Ok, potrebbe essere pericoloso, ma pensa quanti km ti faresti con un pieno di antimateria :P
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: Scusate l'ignoranza

      Navi stellari ?

      Tra dieci anni non avremo neanche ancora
      allargato la Salerno-Reggio CalabriaAppunto parlavo di fantascienza :-P
    • Africano scrive:
      Re: Scusate l'ignoranza
      prosopopea da quisquilie bazzecole pinzillacchiere rispetto al cosmico liberante mavàffasstalin
    • ziovax scrive:
      Re: Scusate l'ignoranza
      - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
      Navi stellari ?

      Tra dieci anni non avremo neanche ancora
      FINITO la Salerno-Reggio Calabria
      !Fixed.
    • gionni64 scrive:
      Re: Scusate l'ignoranza
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • gerlos scrive:
    luce quasi alla velocità della luce...
    "emissione di raggi gamma, alcuni dei quali - viaggiando a velocità vicine a quella della luce - passano accanto ai nuclei atomici trasformandosi in un elettrone e un positrone."Maruccia! I raggi gamma SONO luce!!! Cambia solo la lunghezza d'onda (ai nostri occhi non visibile), o, che è lo stesso, l'energia. I raggi gamma quindi non possono che muoversi alla stessa velocità della luce, visto che sono della stessa natura della luce!Quando scriviamo di fisica, cerchiamo di non scivolare sulle cose fondamentali...
    • vac scrive:
      Re: luce quasi alla velocità della luce...
      Mi pare che la velocità della luce dipenda dal mezzo.Quindi i raggi gamma in atmosfera non viaggiano alla velocità della luce nel vuoto.
      • Alvaro Vitali scrive:
        Re: luce quasi alla velocità della luce...
        - Scritto da: vac
        Mi pare che la velocità della luce dipenda dal
        mezzo.
        Quindi i raggi gamma in atmosfera non viaggiano
        alla velocità della luce nel vuoto.Esattamente!
        • pinco pallino scrive:
          Re: luce quasi alla velocità della luce...
          - Scritto da: Alvaro Vitali
          - Scritto da: vac

          Mi pare che la velocità della luce dipenda dal

          mezzo.

          Quindi i raggi gamma in atmosfera non viaggiano

          alla velocità della luce nel vuoto.

          Esattamente!Mi pare che la velocità della luce sia una costante universale. Semmai ti potrai riferire alla velocità di determinate radiazioni (anche i raggi gamma perché no), ma non al termine "velocità della luce".
          • kurdt scrive:
            Re: luce quasi alla velocità della luce...
            La velocità della luce è costante nel vuoto cosmico, ma è possibile farla rallentare attraverso il passaggio ad esempio, nel condensato di Bose-Einstein, fin quasi a fermarla.Non può essere superata la velocità della luce nello stesso sistema di riferimento, chiaro.
          • AllYourBase AreBelongT oUs scrive:
            Re: luce quasi alla velocità della luce...
            "c" è una costante, mentre la "velocità della luce" (cioè la velocità della radiazione elettromagnetica) varia a seconda del mezzo, indipendentemente dalla spiegazione che si intende dare.c (299.792.458 e rotti m/s) corrisponde alla velocità della luce (velocità che ha la luce) nel vuoto.La velocità della luce in un mezzo denso è comunque inferiore a c. Quindi nell'atmosfera i lampi gamma (radiazione elettromagnetica) viaggiano *quasi* a c, come dice l'articolo.Nota che la velocità che ha la luce in un mezzo non è necessariamente la massima raggiungibile in quel mezzo. Può accadere che qualche particella in un mezzo abbia velocità superiore a quella della luce nello stesso mezzo. Sarà sempre inferiore a c, questo è chiaro, ma superiore a quello della luce in quel mezzo. Quando ciò accade viene emesso un lampo (effetto Cerenkov).La cosa curiosa è che la luce, nelle sue linee curve e spezzate che attraversano i più svariati mezzi, sceglie sistematicamente il percorso che le fa risparmiare più tempo!Suggerisco il libro "QED" di Richard Feynman. Un modello che spiega il tutti fenomeni elettromagnetici unicamente con il modello corpuscolare e impiegando due soli strumenti: uno strano cronometro e un righello!
      • xbomber scrive:
        Re: luce quasi alla velocità della luce...
        Effettivamente la velocità dipende dal mezzo, si e no.Nel senso che prendendo singolarmente un fotone esso viaggerà sempre a c, ma siccome attraversando un mezzo può subire rifrazioni apparentemente può non sembrarlo.Ora se consideriamo solo il singolo fotone e ne tracciamo una traiettoria esso percorrerà sempre questa traiettoria a velocità costante pari a c, ma non essendo la traiettoria rettilinea è ovvio che se ne misuriamo la velocità in proiezione su un singolo asse essa sarà sempre minore o uguale a c. Quello che indichiamo come velocità della luce in un mezzo è la velocità media di un gruppo di fotoni proiettata su un asse, non quella di un singolo fotone che sarà sempre c.Almeno per il poco che ho studiato fisica mi pare sia così...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 gennaio 2011 16.32-----------------------------------------------------------
    • maranos scrive:
      Re: luce quasi alla velocità della luce...
      mamma mia quante inesattezze e soprattutto quanta superficialità ! Un articolo fatto tanto per scrivere qualcosa . . . Nn spiega nulla . . . Fa confusione . . . Sembra piu un discorso da bar !
    • attonito scrive:
      Re: luce quasi alla velocità della luce...
      - Scritto da: gerlos
      "emissione di raggi gamma, alcuni dei quali -
      viaggiando a velocità vicine a quella della luce
      - passano accanto ai nuclei atomici
      trasformandosi in un elettrone e un
      positrone."

      Maruccia! I raggi gamma SONO luce!!! Cambia solo
      la lunghezza d'onda (ai nostri occhi non
      visibile), o, che è lo stesso, l'energia. I raggi
      gamma quindi non possono che muoversi alla stessa
      velocità della luce, visto che sono della stessa
      natura della
      luce!raggio gamma! spada diabolica! doppio fumline.... missile laser!che ricordi! si vede che mariuccia si ricordava che il grande mazinga sparava il raggio gamma ad una velocita' percepibile (vi vedeva benissimo il raggio partire dal grande boomerang ed arrivare al cattivo di turno, QUINDI andava piu lento della luce... il ragionamemto non fa una piega, no?)ragazzi, ragazzi! e' 'PI', mica 'Nature'...secondo me hanno Giacobbo come consulente scientifico.....
      • Funz scrive:
        Re: luce quasi alla velocità della luce...
        - Scritto da: attonito
        che ricordi! si vede che mariuccia si ricordava
        che il grande mazinga sparava il raggio gamma ad
        una velocita' percepibile (vi vedeva benissimo il
        raggio partire dal grande boomerang ed arrivare
        al cattivo di turno, QUINDI andava piu lento
        della luce... il ragionamemto non fa una piega,
        no?)In realtà sappiamo che in originale era il "breast fire" (fuoco pettorale - tette in fiamme!), e che i raggi gamma sono un'invenzione dei doppiatori allegri :DLoketto panchi!
  • Ermanno Polli scrive:
    La scoperta dell'acqua calda..
    Beh.. che devo dire.. Ben svegliati...I positroni sono l'antimateria piu' faclle da produrre: 0,5 MeV. L'LHC viaggia a diversi Tev (1 T = 1000 M). Ne produce a tonnellate (e' un modo di dire..).La conoscete quell'esame diagnostico chiamato PEC? P sta per positroni.Anche gli acceleratori di particelle hanno la loro brava antimateria (i positroni). Si accumulano in un anello sia gli elettroni che i positroni, che viaggiano in direzioni opposte. Cosi', quando si urtano tutta l'energia che hanno si trasforma in altre particelle.Il primo AdA (Anello di Accumulazione) e' dei primi anni '60.Saluti,Ermanno
    • Ermanno Polli scrive:
      Re: La scoperta dell'acqua calda..
      Sorry... l'esame e' PET, non PEC.Ermanno
    • p4bl0 scrive:
      Re: La scoperta dell'acqua calda..
      - Scritto da: Ermanno Polli
      Beh.. che devo dire.. Ben svegliati...
      I positroni sono l'antimateria piu' faclle da
      produrre: 0,5 MeV. L'LHC viaggia a diversi Tev (1
      T = 1000 M).a dire il vero 1 T = 1000 G = 1000000 M
  • Redpill scrive:
    Crisi energetica
    Bene, ora gli basta capire come imbrigliarla e risolvono la crisi energetica globale.Più facile a dirsi eh...
    • sentinel scrive:
      Re: Crisi energetica
      - Scritto da: Redpill
      Bene, ora gli basta capire come imbrigliarla e
      risolvono la crisi energetica
      globale.

      Più facile a dirsi eh...beh un certo Benjamin Franklin 260 anni fa si era già avvicinato parecchio...
      • pinco pallino scrive:
        Re: Crisi energetica
        - Scritto da: sentinel
        - Scritto da: Redpill

        Bene, ora gli basta capire come imbrigliarla e

        risolvono la crisi energetica

        globale.



        Più facile a dirsi eh...

        beh un certo Benjamin Franklin 260 anni fa si era
        già avvicinato
        parecchio...Si, si era avvicinato con un tubo metallico ad un fulmine.
Chiudi i commenti