Il tecnocontrollo nuoce alla salute

Una ricerca finlandese rivela i rischi relativi alla sorveglianza elettronica. Stress, ansia, irritazione e perfino rabbia. Per alcuni, l'invasione della privacy è stata intollerabile

Roma – La sorveglianza elettronica ha effetti negativi sul comportamento e sullo stile di vita delle persone: è quanto emerge dai dati elaborati da uno studio condotto dall’Istituto di Information Technology di Helsinki.

I ricercatori hanno munito dieci nuclei familiari di videocamere, microfoni, software per il tracciamento dei PC, connessioni wireless, smartphone, TV e DVD. I soggetti sotto osservazione si sono impegnati a riferire, secondo intervalli di tempo prestabiliti, sul grado di stress vissuto

L’indagine si è proposta di esaminare alcuni potenziali effetti del fenomeno definito come sorveglianza ubiqua : ansia, stress, preoccupazioni legate alla privacy e i comportamenti messi in atto per ottenerla in una condizione di osservazione costante. I risultati esposti hanno evidenziato stati di irritazione, ansia, impazienza e rabbia . La sorveglianza non ha causato problemi di salute mentale paragonabili per gravità agli effetti prodotti dalla depressione o dall’alcolismo, se misurati con una scala standardizzata. Tuttavia, un gruppo familiare ha deciso di uscire dallo studio al sesto mese, sostenendo che la violazione della privacy e dell’anonimato era diventata insopportabile.

Con l’espressione sorveglianza ubiqua , i ricercatori hanno inteso indicare la “raccolta unilaterale di dati relativi agli individui attraverso sensori presenti all’interno dell’ambiente di vita quotidiana”. Riferendosi ai casi di studio, il ricercatore Antti Oulasvirta, afferma : “Anche se quasi tutti sono stati capaci di adattare le proprie abitudini quotidiane per mantenere l’invasione nella privacy a un livello tollerabile, i cambiamenti effettuati hanno reso il nucleo familiare fragile. Qualsiasi mutamento sociale imprevisto riportava al centro della discussione le nuove abitudini adottate e, talvolta, le rendeva impraticabili.”

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Ainoi scrive:
    Io aspetto
    ... e osserverò la rovina di Micro$oft. Il top delle prestazioni è stato raggiunto con Windows 7, il top dell'interfaccia utente con Windows XP.E' per questo che il mio W7 gira con Classic Shell. Ridete pure, ma ho contato il numero di click e XP è in assoluto quello che necessita di meno clickate.Windows 8? Solo un commento: non c'è limite all'orrido. Estrema inusabilità su un desktop, quello che è stato guadagnato in velocità lato computer è stto perso lato utente, piastrelle colorate che sono un pugno in un occhio (colori assurdi), un'infinità di "features" rimosse (http://xpwasmyidea.blogspot.it/2011/09/features-removed-in-windows-8.html).Io aspetto... ed osserverò la fine.
  • Osvy scrive:
    Davvero un prodotto sconvolgente...
    Chissà in quanti faranno la fila per acquistarlo.. e per imitarlo :-)Detto per inciso, i miei ultimi 2 PC sono con Windows 7 e vanno bene/benino, nessun lamento particolare, e fare una nuova interfaccia "a mattonelle" lo posso anche capire, volendo creare qualcosa da tablet.Diciamo che posso anche capire "il rischio" di cambiare completamente la "metafora" dell'interfaccia utente.Già capisco un po' meno, anche senza provarlo, aver tolto alla nuova interfaccia il tasto "start" (dico bene?): dico io, già chissà come va, chissà come non va, era proprio obbligatorio "togliere" un "aggancino" per i vecchi utenti? Non è una complicazione, inutile se non dannosa, sono ma$ochisti (verso sé stessi)?
    • Uno scrive:
      Re: Davvero un prodotto sconvolgente...
      - Scritto da: Osvy
      Chissà in quanti faranno la fila per
      acquistarlo.. e per imitarlo
      :-)
      Detto per inciso, i miei ultimi 2 PC sono con
      Windows 7 e vanno bene/benino, nessun lamento
      particolare, e fare una nuova interfaccia "a
      mattonelle" lo posso anche capire, volendo creare
      qualcosa da
      tablet.
      Diciamo che posso anche capire "il rischio" di
      cambiare completamente la "metafora"
      dell'interfaccia
      utente.
      Già capisco un po' meno, anche senza provarlo,
      aver tolto alla nuova interfaccia il tasto
      "start" (dico bene?): dico io, già chissà come
      va, chissà come non va, era proprio obbligatorio
      "togliere" un "aggancino" per i vecchi utenti?
      Non è una complicazione, inutile se non dannosa,
      sono ma$ochisti (verso sé
      stessi)?Dipende il tuo ragionamento, perchè togliere una cosa che c'è già,non gli sarebbe costato nulla, loro credo in questa nuova filosofia (e sperano che gli utenti win 8 possano fare da traino per windows phone 8) io ho provato windows 8 e poi ho fatto un analisi di quante volte a lavoro premo il tasto start su windows 7, poche veramente poche, quindi quanto incide negativamente l'assenza del bottone start, quasi zero. Ripeto io faccio software, può essere che un sistemista lo veda più come un limite ma forse è l'unico caso di utenza che fa un uso massivo di funzioni di programmi diversi.La scelta di togliere il pulsante start è di far ragionare l'utenza con questa interfaccia in modo che poi possa passare da un dispositivo MS all'altra senza "durare fatica". Idea vincente? Non lo so, però sicuramente apprezzabile come strategia.
    • Non pervenuto scrive:
      Re: Davvero un prodotto sconvolgente...
      - Scritto da: Osvy
      Chissà in quanti faranno la fila per
      acquistarlo.. e per imitarlo
      :-)
      Detto per inciso, i miei ultimi 2 PC sono con
      Windows 7 e vanno bene/benino, nessun lamento
      particolare, e fare una nuova interfaccia "a
      mattonelle" lo posso anche capire, volendo creare
      qualcosa da
      tablet.
      Diciamo che posso anche capire "il rischio" di
      cambiare completamente la "metafora"
      dell'interfaccia
      utente.
      Già capisco un po' meno, anche senza provarlo,
      aver tolto alla nuova interfaccia il tasto
      "start" (dico bene?): dico io, già chissà come
      va, chissà come non va, era proprio obbligatorio
      "togliere" un "aggancino" per i vecchi utenti?
      Non è una complicazione, inutile se non dannosa,
      sono ma$ochisti (verso sé
      stessi)?Mah, devo dire che dopo il trauma iniziale la mancanza del tasto start non l'ho più sentita. Anziché il "menù start" appare la "schermata start", con funzioni analoghe, a volte migliorate, altre peggiorate. Per quel che uso io il menù start (Tasto Windows -
      inizio a scrivere il nome del programma che devo lanciare -
      Invio) non cambia nulla. Per spegnerlo, invece, sono necessari più passaggi (non consideranto Alt + F4, odio le combinazioni di tasti). Si poteva fare meglio, ma tant'è. In ogni caso hanno avuto molto coraggio.
  • Provare per credere scrive:
    Il party per il lancio di Win8
    Il party del lancio di Win8[img]http://trinixy.ru/pics2/20070815/podborka_139_19.jpg[/img]
    • Provare per credere scrive:
      Re: Il party per il lancio di Win8
      - Scritto da: Provare per credere
      Il party del lancio di Win8

      http://trinixy.ru/pics2/20070815/podborka_139Altre immagini del party per il lancio di Win8[img]http://postmediaprovince.files.wordpress.com/2011/06/3225.worst_party_ever.jpg[/img]
    • gino scrive:
      Re: Il party per il lancio di Win8
      - Scritto da: Provare per credere
      Il party del lancio di Win8

      [img]http://trinixy.ru/pics2/20070815/podborka_139ahahhahahahahahahma quaaaaaaaaanto sei simpatico!!!!Mai pensato a colorado café?Il livello di battute è più o meno equiparabile....
    • dalek scrive:
      Re: Il party per il lancio di Win8
      certo! lanciato dentro il cestino della spazzatura
  • P.Inquino scrive:
    Martini...
    parti..... non..party :)è ora di partire....
    • rockroll scrive:
      Re: Martini...
      - Scritto da: P.Inquino
      parti..... non..party :)
      è ora di partire....Win 8 RT ??? - hai hai hai..., no party
      • collione scrive:
        Re: Martini...
        no no qualcuno parte :Dhttp://www.ictbusiness.it/cont/news/nokia-vende-il-quartier-generale-per-300-milioni/29766/1.html
        • styx scrive:
          Re: Martini...
          - Scritto da: collione
          no no qualcuno parte :D

          http://www.ictbusiness.it/cont/news/nokia-vende-ilinsomma una variante del solito piano M$ ( http://en.wikipedia.org/wiki/Embrace,_extend_and_extinguish ) che va avanti... Che TRISTEZZA :
Chiudi i commenti