Il turismo parte dai dati: Google Destination Insights

Il turismo parte dai dati: Google Destination Insights

Google mette a disposizione nuovi dati per il mondo del turismo, affinché chi lavora nel mondo HoReCa possa progettare al meglio le proprie iniziative.
Google mette a disposizione nuovi dati per il mondo del turismo, affinché chi lavora nel mondo HoReCa possa progettare al meglio le proprie iniziative.

Google sa dove andremo in viaggio: lo sa perché siamo noi stessi a riferirglielo portando avanti ricerche molteplici relative a destinazioni, mappe e hotel. Queste informazioni non sono però preziose soltanto per il motore di ricerca, ma possono diventare essenziali e strategiche anche per chi opera nel mondo dell'ospitalità e su questi trend può sviluppare le proprie strategie di marketing. Per questo motivo Google, attraverso il nuovo servizio “Destination Insights“, tenta di offrire queste informazioni a quanti stanno sviluppando le proprie strategie per salvare la stagione 2021 dopo che la stagione 2020 è stata indelebilmente macchiata dal Covid.

Ma a cosa può servire questo strumento?

Prendiamo per esempio l’Italia: la tendenza delle ricerche effettuate su Google da gennaio ad aprile 2021 registra un crescente interesse verso le mete turistiche nazionali, che passa da una quota del 55% nel 2019 a una del 79% del 2021. Se si osserva inoltre l’interesse verso le destinazioni locali, da Google Trends si nota come le ricerche di luoghi da visitare “vicino a me” nel 2021 abbiano visto una crescita dell’8% a livello mondiale rispetto al 2019.

Google Destination Insights

Sono molte le informazioni disponibili. Cercando ad esempio le destinazioni più ambite in Italia, emergono Roma, Milano, Riccione, Venezia e Napoli, con la ricerca di viaggi che cresce ormai costantemente da alcune settimane:

Ricerche legate ai viaggi

Secondo quanto emerso, le variazioni nelle ricerche premiano l'Europa Meridionale, ma in questo contesto l'Italia sembra guadagnare meno posizioni rispetto ad altri Paesi mediterranei come Spagna o Grecia.

Così, attraverso Destination Insights, gli imprenditori, le agenzie di viaggio e le istituzioni potranno osservare l’andamento della domanda, per poter prendere decisioni di business e di marketing sulla base di informazioni e insight consultabili in tempo reale.

Uno strumento per l'impresa, quindi, che diventa parte di quel Travel Insights with Google che apre oggi stesso al nostro Paese: “una guida che raccoglie informazioni e strumenti utili per raggiungere i viaggiatori, a disposizione di strutture ricettive, operatori del turismo e agenzie di viaggi“.

Fonte: Google Italia
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 06 2021
Link copiato negli appunti