INPS: delega identità digitale con videochiamata

INPS: delega identità digitale con videochiamata

INPS consente di effettuare la registrazione della delega dell'identità digitale, utilizzando il riconoscimento tramite videochiamata da casa.
INPS consente di effettuare la registrazione della delega dell'identità digitale, utilizzando il riconoscimento tramite videochiamata da casa.

Dal 1 ottobre 2021 è possibile accedere ai servizi offerti da INPS solo con SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Chi non è in grado di utilizzare un computer può sfruttare la delega dell’identità digitale. L’istituto ha ora aggiunto la possibilità di effettuare il riconoscimento del delegante tramite videochiamata.

Delega dell’identità tramite webcam

La delega dell’identità digitale era stata introdotta il 16 agosto 2021. All’epoca avevamo sottolineato che la procedura prevedeva un passaggio “analogico”, ovvero la consegna della documentazione cartacea presso una qualsiasi sede territoriale dell’INPS da parte del delegante o del delegato. Fortunatamente dal 1 ottobre 2021 è disponibile anche la registrazione online della delega nella sezione “Deleghe identità digitali” dell’area personale MyINPS. L’invio della documentazione può avvenire anche tramite PEC.

Per utilizzare la delega online, il delegante deve però avere un’identità digitale. INPS ha ora annunciato un’ulteriore modalità (sperimentale) per i cittadini che non possono recarsi fisicamente presso una struttura territoriale e non possiedono un’identità digitale. È necessario innanzitutto effettuare una prenotazione. Al momento della conferma, l’utente riceverà un avviso nell’area personale MyINPS con tutte le informazioni (dettagli della prenotazione, indicazioni sulle modalità di svolgimento del contatto, collegamento da attivare all’orario prescelto) e un SMS con il codice da inserire all’avvio del web meeting per entrare nella stanza virtuale dove troverà un funzionario INPS.

Ovviamente occorre un computer dotato di webcam, microfono e cuffie o altoparlanti. Il servizio richiede la presenza di delegante e delegato. Entrambi dovranno dare il consenso alla registrazione della videochiamata. Inoltre sarà necessario trasmettere una copia digitale della modulistica, comprensiva dei documenti di identità che dovranno essere esibiti anche in originale a video. Al completamento della sessione, la delega dell’identità digitale sarà subito operativa.

Fonte: INPS
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 4 ago 2022
Link copiato negli appunti