INPS: online il servizio per il Bonus 1000 euro

Disponibile il servizio a cui alcune specifiche categorie di lavoratori possono far riferimento per chiedere l'indennità onnicomprensiva da 1000 euro.
Disponibile il servizio a cui alcune specifiche categorie di lavoratori possono far riferimento per chiedere l'indennità onnicomprensiva da 1000 euro.

Nel fine settimana INPS ha messo online il servizio dedicato alla presentazione delle domande per ottenere l’indennità COVID-19 onnicomprensiva destinata ad alcune specifiche categorie di lavoratori (l’elenco completo di seguito). La misura di sostegno è stata introdotta dal decreto legge 104/2020 e prevede l’erogazione di un Bonus da 1.000 euro.

Indennità COVID-19 da 1.000 euro: come presentare domanda all’INPS

Una volta collegati al portale è necessario autenticarsi con PIN rilasciato dall’istituto (strumento in fase di dismissione), SPID di almeno livello 2, Carta d’Identità Elettronica o Carta Nazionale dei Servizi. Questi i professionisti che possono beneficiare del contributo, stanziato per far fronte alla crisi sanitaria ed economica in atto:

  • stagionali o lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • stagionali di settori diversi dal turismo e dagli stabilimenti termali;
  • intermittenti;
  • autonomi occasionali;
  • incaricati di vendita a domicilio;
  • lavoratori dello spettacolo con almeno sette contributi giornalieri nel 2019 e con un reddito derivante non superiore a 35.000 euro;
  • lavoratori dello spettacolo con almeno 30 contributi giornalieri nel 2019 e con un reddito derivante non superiore a 50.000 euro;
  • lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali.

Rimandiamo infine a un documento ufficiale di INPS (PDF) per tutte le istruzioni relative alla corretta compilazione della domanda. Come precisa l’Istituto, chi ha già beneficiato della misura e rientra in una delle categorie citate poc’anzi non deve far nulla. Al contrario, chi non lo ha fatto in passato e coloro che se la sono vista respingere devono presentare il documento per ottenere l’indennità onnicomprensiva.

Coloro che hanno già beneficiato di indennità COVID-19 e che rientrano nelle suddette categorie di lavoratori, anche a seguito di riesame con esito positivo, non devono presentare domanda per l’indennità onnicomprensiva, in quanto quest’ultima verrà erogata direttamente dall’INPS.

Fonte: INPS
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti