Instagram, qualcosa non quadra

L'app per la condivisione dei propri scatti amplia le sue vedute: non limitando più gli utenti a fotografie quadrate

Roma – Instagram ha deciso di abbandonare la rigidezza del formato quadrato delle fotografie condivise sulla sua piattaforma. Il social acquistato da Facebook ha infatti accolto le richieste dei suoi utenti ed annunciato che modificherà i suoi riquadri ed i suoi filtri anche per ritratti e foto panoramiche: sarà possibile farlo selezionando un’icona per scegliere formato e orientamento della foto.

Così, per quanto l’inquadratura quadrata sia ormai un segno distintivo per il social, “la storia che voi state cercando di raccontare dovrebbe sempre essere la priorità – si legge nel post con cui Instagram dà notizia della novità – e vogliamo rendere più semplice e divertente condividere i propri momento come voi desiderate”.

Di fatto Instagram si è accorta di qualcosa che era sotto l’occhio di tutti: un quinto delle foto e dei video caricati dai suoi utenti non hanno in origine una forma quadrata , come testimoniava anche la diffusione di servizi terzi che servivano a far quadrare le foto senza eliminare alcuna parte di esse.

D’altra parte un formato quadrato limita le possibilità garantite ai utenti. D’altra parte le foto sono scattate dai cellulari con una forma diversa, e poi fatte rientrare nei quattro lati della stessa dimensione di Instagram, da sempre hanno significato tagliare un panorama, una foto di gruppo, o forzare uno zoom.

La novità sarà disponibile a partire dalla versione 7.5 della sua app già disponibile su App Store e Google Play .

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti