Intel, ecco le CPU di inizio 2007

Dall'oriente sono arrivate negli scorsi giorni numerose indiscrezioni sulle prossime mosse di Intel sul mercato dei processori. Si parla di Celeron M dual-core, Core 2 e Xeon quad-core, tagli di prezzo e nuovi Pentium

Taipei (Taiwan) – La novità più importante è data dal Celeron M dual-core a 64 bit , i cui primi modelli sono previsti per il primo trimestre del 2007. Questi processori si posizioneranno nella fascia bassa del mercato dei notebook ma le versioni a basso voltaggio saranno utilizzate anche su sistemi ultraportatili, tablet e UMPC.

I Celeron M diverranno i più diretti rivali dei Mobile Sempron di AMD, insidiando eventualmente anche i modelli di Turion 64 di fascia più bassa.

Stando a quanto riportato da un’altra fonte orientale, il sito cinese hkepc.com , Celeron M debutterà nel primo trimestre del 2007 con il modello 520, un chip a 1,6 GHz dotato di 1 MB di cache L2 e un front-side bus (FSB) a 533 MHz. Il prezzo all’ingrosso dovrebbe essere di 134 dollari. Nel secondo trimestre arriverà poi il modello 530, con clock di 1,73 GHz.

All’inizio del prossimo anno sono attesi anche i primi modelli a basso voltaggio del Core 2 Duo per notebook ( Merom ). I modelli introdotti a gennaio saranno l’L7200 (284 dollari) e l’L7400 (316 dollari), rispettivamente cloccati a 1,33 GHz e 1,5 GHz: entrambi avranno un FSB a 667 MHz. Nel terzo trimestre sarà la volta dell’L7300 e dell’L7500, con FSB a 800 MHz e clock, rispettivamente, di 1,4 GHz e 1,6 GHz.

Il primo Merom ultra-low voltage , l’U7500, arriverà invece fra il secondo e il terzo trimestre dell’anno con un clock a 2,66 GHz e un FSB a 533 MHz.

Passando al settore desktop, nel secondo trimestre del 2007 debutteranno due nuove famiglie di processori basate su Conroe-L , nome in codice della versione a singolo core del Core 2 Duo. Inizialmente questo chip era stato battezzato da alcune fonti non ufficiali come Core 2 Solo , ma sul mercato adotterà invece i più classici brand Pentium e Celeron: nel primo caso darà vita alla serie E1000, nel secondo alla serie 400. Secondo DigiTimes, Pentium E1000 e Celeron 400 andranno rispettivamente a rimpiazzare le attuali linee Pentium 4 e Celeron D.

I primi modelli di Pentium E1000 saranno l’E1060, l’E1040 e l’E1020, con frequenza del core di 1,8 GHz, 1,6 GHz e 1,4 GHz. Le altre specifiche non sono ancora note.

Per spianare la strada a questi nuovi chip, il prossimo gennaio Intel taglierà i prezzi dei Pentium 4 fino al 58%: l’obiettivo è quello di disfarsi delle ultime scorte di magazzino, incluse quelle del chipset 915. Entro il 2008, il chipmaker conta di portare a termine la migrazione dalla vecchia architettura NetBurst del Pentium 4 alle nuove architetture derivate dal Pentium M.

Dei Celeron 400 non si conoscono ancora le frequenze del core, mentre è quasi certo che l’FSB sarà a 533 MHz e la quantità di cache L2 di 512 KB.

Per concludere, i produttori di schede madri taiwanesi suggeriscono anche che i primi processori quad-core di Intel potrebbero arrivare già a metà novembre, con il rilascio di un nuovo modello di Core 2 Extreme: questo processore sarà basato su Kentsfield , un chip che integra due core Conroe nello stesso package.

Tra la fine di questo e l’inizio del prossimo anno seguiranno poi i primi Core 2 Quadro , nome commerciale dei Core 2 Duo mainstream a quattro core. I primi modelli saranno il QX6700 e il Q6600, cloccati rispettivamente a 2,66 GHz e 2,4 GHz, con un FSB a 1.066 MHz e una cache L2 da 8 MB.

Più o meno nello stesso periodo debutterà anche il primo Xeon quad-core , chiamato in codice Clovertown , che verrà commercializzato come Xeon serie 5300 . I primi modelli saranno l’E5310, l’E5320, l’E5345 e l’X5355, rispettivamente cloccati a 1,6 GHz, 1,86 GHz, 2,33 GHz e 2,66 GHz. Tutte e quattro le CPU utilizzeranno il giovane socket 771, un FSB a 1.066 MHz, e 8 MB di cache L2. I prezzi saranno compresi fra i 455 e i 1.172 dollari. Nel primo trimestre del 2007 seguirà una versione low voltage, l’L5301, con clock a 1,6 GHz.

La roadmap ufficiosa di Intel per la prima metà del 2007, stilata da DigiTimes, è consultabile qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • e633 scrive:
    Dov'è la notizia
    Dov'è la notizia? Non riesco proprio a trovare la novità!!! ;)
  • pablus scrive:
    Password supervisore Internet Explorer
    Ciao a tutti, ho un problemino, veramente ce l'ha mia zia, che qualche anno fa ha impostato la password di supervisore su internet explorer per applicare delle restrizioni. Non si è mai collegata a internet perchè gli mancava lò scheda di rete per Fastweb. Ora che ce l'ha è passato qualche anno e non si ricorda più la password, cosicchè non riesce neanche a collegarsi all'home page di Fastweb.Il sito della Microsoft consiglia in questi casi di chiamare l'assistenza clienti: http://support.microsoft.com/default.aspx?scid=kb%3Bit%3B155609Mia zia allora ha chiamato l'assistenza clienti e sapete cosa gli hanno detto?Che per risolvere il problema deve sborsare 70 euro per un tecnico che le verrà inviato a casa!Ma vi rendete conto? per una stupidagine del genere 70 euro?Faccio prima a formattargli l'hard disk e a rimettere tutto. Non volevo arrivare a questo, volevo sapere se conoscete soluzioni meno estreme.Grazie a tutti!,Paolo
    • Anonimo scrive:
      Re: Password supervisore Internet Explor
      - Scritto da: pablus
      Ciao a tutti, ho un problemino, veramente ce l'ha
      mia zia, che qualche anno fa ha impostato la
      password di supervisore su internet explorer per
      applicare delle restrizioni. Non si è mai
      collegata a internet perchè gli mancava lò scheda
      di rete per Fastweb. Ora che ce l'ha è passato
      qualche anno e non si ricorda più la password,
      cosicchè non riesce neanche a collegarsi all'home
      page di
      Fastweb.Ehm... ma tua zia non aveva nulla di meglio da fare che mettere una password su un programma che non poteva neppure utilizzare, salvo poi dimenticarsene ?
      Il sito della Microsoft consiglia in questi casi
      di chiamare l'assistenza clienti:
      http://support.microsoft.com/default.aspx?scid=kb%
      Mia zia allora ha chiamato l'assistenza clienti e
      sapete cosa gli hanno
      detto?
      Che per risolvere il problema deve sborsare 70
      euro per un tecnico che le verrà inviato a
      casa!
      Ma vi rendete conto? per una stupidagine del
      genere 70
      euro?Mica per altro Bill Gates è l'uomo più ricco del Mondo...
      Faccio prima a formattargli l'hard disk e a
      rimettere tutto. Non volevo arrivare a questo,
      volevo sapere se conoscete soluzioni meno
      estreme.Fai moooolto prima ad installare Firefox... e in più, oltre a metterla in grado di andare in internet, le fai un secondo favore...Se invece non le vuoi fare il favore di installarle un browser decente, puoi sempre seguire queste istruzioni:http://kb.iu.edu/data/ahih.html Poi chiama pure l'assitenza clienti Microsoft per dire dove possono mettersi la fattura da 70 ...
    • pablus scrive:
      Re: Password supervisore Internet Explor
      trovata la soluzione!E' in inglese comunque funziona:If you have forgotten the Content Advisor password, you can delete it by browsing to this folder in Regedit (remember to backup your registry first):HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionPoliciesRatingsSelect the icon called Key in the right-hand pane and press delete. Close Regedit.You can now start Internet Explorer and goto Tools, Internet Options.... Select the Content tab, and click on Disable. When asked for a password, don't enter anything, just click on OK. This will disable Content Advisor, since there's no longer a password. You can enable it again as soon as you think up a more memorable password.
  • Anonimo scrive:
    Uffa!!
    Speriamo che con IE7+ su Vista sta storia finisca!
    • Demitri scrive:
      Re: Uffa!!
      - Scritto da:
      Speriamo che con IE7+ su Vista sta storia finisca!ROTFL (rotfl)(rotfl)Ma ancora a usare quella patacca di IE!!!!!Usa FireFox o Opera IE è fuffa in confrontoSaluti
  • Anonimo scrive:
    c'è ancora chi giustifica
    è incredibile quanti spregevoli lecchini esistono al mondo !c'è ancora chi giustifica l'operato di ms, azienda monopolista pluricondannata i cuisistemi supertrapanati sono gli strumenti preferiti di lavoro per tutti i criminali informatici, i quali li usano per ogni tipo di delitto, dallo spam alla distribuzione di materiale pedopornografico, dagli attacchi ai siti di enti economici e istituzionali, alla propaganda terroristica, facendo danni economici enormi valutati per il 2005 in oltre 100 MILIARDI DI DOLLARIma i lecchini accampano scuse per tuttowindows è strasfondato perchè è piu diffuso, anche se percentualmente è una scusa infondatagli aggiornamenti mensili, che lasciano scoperti milioni di utenti per intere settimane sono meglio di quelli che arrivano dopo poche oreetc etc etcquesti lecchini sono proprio patetici
  • Anonimo scrive:
    Bella notizia!!
    Parecchio in ritardo.Sono tre mesi che gira il problema, con una catena di finti siti che usano questo bug per installare spyware e bot.SVEGLIA !!!!!!I PC sono infetti da mo'.....
  • Anonimo scrive:
    buffer overflow
    esistono ancora? ma non si programma tutto con c# :P
    • Anonimo scrive:
      Re: buffer overflow
      - Scritto da:
      esistono ancora? ma non si programma tutto con c#
      :Pchi ha il DEP hardware è al sicuro
      • Mazinga@ scrive:
        Re: buffer overflow
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        esistono ancora? ma non si programma tutto con
        c#

        :P

        chi ha il DEP hardware è al sicuroBeh, allora... lasciamo pure tutto cosi'... @^Per carita', scrivere con un garbage collector e' comodo e produttivo, ma quando succedono casini cosi' cosa facciamo ? Come microzozz ?? Cambiamo hardware ? O ci inventiamo un nuovo linguaggio ??Evidentemente il C# e' buono per alcune applicazioni ma non per altre... e' inutile la battaglia persa che fa microzozz per portare tutti i suoi componenti in C# ...Un conto e' una ditta piccola che deve fare i soliti gestionali e ha bisogno di alto livello, ma quando la microzozz deve fare un modulo destinato a prendere flussi da INTERNET e che sono dati da interpretare (linguaggi di markup), lo vai a fare con un garbage collector attivato ???Solo che volevano dimostrare quanto era buono il C# e il loro s.o. e in effetti lo hanno dimostrato...--------------Un saluto da Mazinga.
    • Anonimo scrive:
      Re: buffer overflow
      per fortuna no, io sinceramente di avere programmi che consumano mega e mega di risorse per far 2 cazzate non li voglio, comunque la falla in questione è uno stack overflow se non mi sbaglio
  • Anonimo scrive:
    Per tutti gli utilizzatori di Firefox
    http://lcamtuf.coredump.cx/ffoxdie.html (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per tutti gli utilizzatori di Firefo
      - Scritto da:
      http://lcamtuf.coredump.cx/ffoxdie.html (rotfl)La madre dei troll è sempre incinta.... se qualcuno postasse l'exploit per la falla in questione di Internet Explorer qualche computer qui ci rimane secco.... Ma perché la redazione non chiude questi post in cui viene invitata la gente ad eseguire exploit sul proprio pc? Non è un reato? :@ Non esiste la memorizzazione dell'indirizzo ip?
    • Anonimo scrive:
      Re: Per tutti gli utilizzatori di Firefo
      - Scritto da:
      http://lcamtuf.coredump.cx/ffoxdie.html (rotfl)LOL. Questo bug fa ridere in confronto a uno che ti entrare worm e schifezze varie nel PC e che consente anche di prenderne il controllo da remoto!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Cambiare browser è inutile
    1. anche Firefox ogni nuova versione corregge gravissime falle di sicurezza, quindi passare a Firefox non serve a niente2. con Opera ogni tanto ne salta fuori una grave, ma il fatto che ne saltino fuori poche è dovuto anche al poco interesse nel colpire browser poco diffusi3. se tutti per assurdo migrassero da IE verso un qualsiasi altro browser la situazione sarebbe la medesima. Quell'altro browser verrebbe colpito da continui attacchi, perchè le falle ci sono in tutti i browser, basta solo volerli cercare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Cambiare browser è inutile
      - Scritto da:
      1. anche Firefox ogni nuova versione corregge
      gravissime falle di sicurezza, quindi passare a
      Firefox non serve a
      nienteGiustissimo! Visto che exploder è integrato nel S.O.S. (=Save Our Souls) Winzozz e ci da tutta la merda che vogliamo, perchè dovremmo provare alternative?Scherzi a parte, niente è infallibile ma ff resta un ottima alternativa ad ie. Provare per credere
      2. con Opera ogni tanto ne salta fuori una grave,
      ma il fatto che ne saltino fuori poche è dovuto
      anche al poco interesse nel colpire browser poco
      diffusiAllora usiamolo fino a che resta poco diffuso. Scherzi a parte, è un ottimo browser. Anche in questo xcaso provare per credere
      3. se tutti per assurdo migrassero da IE verso un
      qualsiasi altro browser la situazione sarebbe la
      medesima. Quell'altro browser verrebbe colpito da
      continui attacchi, perchè le falle ci sono in
      tutti i browser, basta solo volerli
      cercare...Quell'altro browser sarebbe + rispettoso degli standard del web e sarebbe disponibile anche per i S.O. alternativi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Cambiare browser è inutile
      - Scritto da:
      1. anche Firefox ogni nuova versione corregge
      gravissime falle di sicurezza, quindi passare a
      Firefox non serve a
      niente
      2. con Opera ogni tanto ne salta fuori una grave,
      ma il fatto che ne saltino fuori poche è dovuto
      anche al poco interesse nel colpire browser poco
      diffusi
      3. se tutti per assurdo migrassero da IE verso un
      qualsiasi altro browser la situazione sarebbe la
      medesima. Quell'altro browser verrebbe colpito da
      continui attacchi, perchè le falle ci sono in
      tutti i browser, basta solo volerli
      cercare...vero, la differenza sta nel tempo impiegato per patchare le falle , Windows è un sistema operativo A PAGAMENTO, si impiegano 3 giorni per patchare un drm fallato mentre ci vogliono dei mesi per correggere (o direttamente non si correggono, si fa prima) falle critiche e meno critiche, io credo sia un comportamento irresponsabile, penso solo a quante macchine verranno compromesse e a quanti dati verranno rubati prima del prossimo fix (e non tirate fuori le solite menate del testing, per correggere un buffer o stack overflow ci vogliono 5 minuti senza problemi di stabilità) se avessi una licenza di windows xp da utente pagante mi sentirei preso per il c**o
    • Anonimo scrive:
      Re: Cambiare browser è inutile
      - Scritto da:
      1. anche Firefox ogni nuova versione corregge
      gravissime falle di sicurezza, quindi passare a
      Firefox non serve a
      niente
      2. con Opera ogni tanto ne salta fuori una grave,
      ma il fatto che ne saltino fuori poche è dovuto
      anche al poco interesse nel colpire browser poco
      diffusi
      3. se tutti per assurdo migrassero da IE verso un
      qualsiasi altro browser la situazione sarebbe la
      medesima. Quell'altro browser verrebbe colpito da
      continui attacchi, perchè le falle ci sono in
      tutti i browser, basta solo volerli
      cercare...E' invece cambiare è utile: ma tu preferisci un browser continuamente sotto attacco (per quale motivo non sto qui a discuterne) o un browser con meno exploit pericolosi e quindi con meno rischi???
    • Anonimo scrive:
      Re: Cambiare browser è inutile
      - Scritto da:
      1. anche Firefox ogni nuova versione corregge
      gravissime falle di sicurezza, quindi passare a
      Firefox non serve a
      niente
      2. con Opera ogni tanto ne salta fuori una grave,
      ma il fatto che ne saltino fuori poche è dovuto
      anche al poco interesse nel colpire browser poco
      diffusi
      3. se tutti per assurdo migrassero da IE verso un
      qualsiasi altro browser la situazione sarebbe la
      medesima. Quell'altro browser verrebbe colpito da
      continui attacchi, perchè le falle ci sono in
      tutti i browser, basta solo volerli
      cercare...Anche questo tuo commento è del tutto inutile...
  • Anonimo scrive:
    E CONTINUATE A FARVI DEL MALE
    si si utenti ie, continuate a farvi del male!odio Ie, ma non perchè è microsoft, non perchè è buggato dalla testa ai piedi, etc.., ma perchè ha comportamenti osceni con i css; ed io devo quasi sempre scrivere del codice css Standard per gli altri browser, e decifrare gli strani comportamenti di ie per modificare il codice a suo favore.è così che è nato il mio odio per ie (e con il 7 i problemi non sono stati del tutto risolti)
    • Anonimo scrive:
      Re: E CONTINUATE A FARVI DEL MALE
      - Scritto da:
      ed io devo quasi
      sempre scrivere del codice css Standard per gli
      altri browserma se non sai manco un tag CSS...
    • Anonimo scrive:
      Re: E CONTINUATE A FARVI DEL MALE
      - Scritto da:
      si si utenti ie, continuate a farvi del male!Firefox ogni mese sforna nuove versioni che correggono gravissime falle di sicurezza, quindi anche li ci sono.
      • Anonimo scrive:
        Re: E CONTINUATE A FARVI DEL MALE
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        si si utenti ie, continuate a farvi del male!

        Firefox ogni mese sforna nuove versioni che
        correggono gravissime falle di sicurezza, quindi
        anche li ci
        sono.E' meglio se Firefox ogni mese sforna nuove versioni. Non esiste la sicurezza assoluta, ma solo relativa. L'unica certezza assoluta è che gli standard non standard del monopolista hanno danneggiato il web e non solo.
  • Anonimo scrive:
    Basta IE!
    Passate ad Opera!!!http://www.operasoftware.com è lì che vi aspetta!
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta IE!
      - Scritto da:
      Passate ad Opera!!!non serve cambiare browser, le gravi falle ci sono sia in IE che in Firefox che in Opera. Ogni nuova versione vengono corrette, quindi ci sono in tutti i browser. Se per IE ci sono continui attacchi, non vuol dire che è schifoso, ma che è il più diffuso e quindi è normale che gli aggressori si concentrino su quello
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta IE!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Passate ad Opera!!!

        non serve cambiare browser, le gravi falle ci
        sono sia in IE che in Firefox che in Opera. Ogni
        nuova versione vengono corrette, quindi ci sono
        in tutti i browser. Se per IE ci sono continui
        attacchi, non vuol dire che è schifoso, ma che è
        il più diffuso e quindi è normale che gli
        aggressori si concentrino su
        quelloE invece cambiare serve! Almeno in Opera e Firefox (indipendentemente dal numero di bug) non ci sono così tanti exploit pericolosi quindi rischi meno!!!
  • Anonimo scrive:
    DOVE SONO TUTTI ADESSO?
    Tutti quelli che strillavano come vacche per delle vulnerabilità subito risolte in FF o Thunderbird? Nessuno vuole dire che ci siano software privi di bug... ma il sistema di patching di Microsoft è a dir poco osceno... vulnerabilità serie mai corrette in Windows, Explorer e Office, e probabilmente non le patcheranno mai perché almeno ti dicono "passa alla versione successiva"... Ecco i risultati carissimi fan di Microzozz.... :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Eh ti piacerebbe...
      - Scritto da:
      Tutti quelli che strillavano come vacche per
      delle vulnerabilità subito risolte in FF o
      Thunderbird? Nessuno vuole dire che ci siano
      software privi di bug... ma il sistema di
      patching di Microsoft è a dir poco osceno...
      vulnerabilità serie mai corrette in Windows,
      Explorer e Office, e probabilmente non le
      patcheranno mai perché almeno ti dicono "passa
      alla versione successiva"... Ecco i risultati
      carissimi fan di Microzozz.... :D :D
      :DVulnerabilità serie mai corrette? E dove di grazia?
      • Anonimo scrive:
        Re: Eh ti piacerebbe...
        Ti dò un suggerimento:http://secunia.com/product/11/?task=advisoriese guarda quante patch critiche oltre a quelle 2 sono rimaste aperte: nessuna. Solo alcune di minor importanza sono rimaste aperte ma di certo nulla di preoccupante.
        • Anonimo scrive:
          Re: Eh ti piacerebbe...
          - Scritto da:
          Ti dò un suggerimento:

          http://secunia.com/product/11/?task=advisories

          e guarda quante patch critiche oltre a quelle 2
          sono rimaste aperte: nessuna. Solo alcune di
          minor importanza sono rimaste aperte ma di certo
          nulla di
          preoccupante.A parte quelle due... dareste via il c**o per difendere IE.... comunque il 21% di unpatched secondo lorsignori è cosa buona e giusta? [img]http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all&prod=11[/img]Ah, e guarda un pò le vulnerabilità critiche non corrette in FF sono pari a ZERO.http://secunia.com/product/4227/?task=advisories
          • Anonimo scrive:
            Re: Eh ti piacerebbe...
            - Scritto da:
            A parte quelle due... dareste via il c**o per
            difendere IE.... comunque il 21% di unpatched
            secondo lorsignori è cosa buona e
            giusta?E il 10% di unpatched di firefox dove lo mettiamo?
            [img]http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all

            Ah, e guarda un pò le vulnerabilità critiche non
            corrette in FF sono pari a
            ZERO.
            http://secunia.com/product/4227/?task=advisoriesE allora? Fino al rilascio della 1.5.0.7 ce n'erano ben 4 di falle critiche aperte.
          • Anonimo scrive:
            Re: Eh ti piacerebbe...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            A parte quelle due... dareste via il c**o per

            difendere IE.... comunque il 21% di unpatched

            secondo lorsignori è cosa buona e

            giusta?

            E il 10% di unpatched di firefox dove lo mettiamo?10 è minore di 20 giusto? O no? :|[img]http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all



            Ah, e guarda un pò le vulnerabilità critiche non

            corrette in FF sono pari a

            ZERO.

            http://secunia.com/product/4227/?task=advisories

            E allora? Fino al rilascio della 1.5.0.7 ce
            n'erano ben 4 di falle critiche
            aperte.C'erano.... mentre in IE CI SONO... i tuoi posti si commentano da soli
          • Anonimo scrive:
            Re: Eh ti piacerebbe...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            A parte quelle due... dareste via il c**o per


            difendere IE.... comunque il 21% di unpatched


            secondo lorsignori è cosa buona e


            giusta?



            E il 10% di unpatched di firefox dove lo
            mettiamo?

            10 è minore di 20 giusto? O no? :|Intanto le ha anche Firefox.

            [img]http://secunia.com/graph/?type=sol&period=all





            Ah, e guarda un pò le vulnerabilità critiche
            non


            corrette in FF sono pari a


            ZERO.



            http://secunia.com/product/4227/?task=advisories



            E allora? Fino al rilascio della 1.5.0.7 ce

            n'erano ben 4 di falle critiche

            aperte.

            C'erano.... mentre in IE CI SONO... i tuoi posti
            si commentano da
            soliE allora? Patcheranno anche quelle di IE.Ciò che era importante vedere era invece che le tue care "vulnerabilità serie mai corrette in Windows, Explorer e Office" come hai potuto vedere da Secunia NON ESISTONO.
          • Anonimo scrive:
            Re: Eh ti piacerebbe...

            Intanto le ha anche Firefox.INTANTO ne ha di meno... mi sembri un bambino... io ce l'ho più lungo... pappappero!
            E allora? Patcheranno anche quelle di IE.Già, se lo dici tu.... intanto quella di cui l'articolo di oggi devi aspettare il 10 ottobre e sperare che non ti sputtanino il tuo bel Windows...
            Ciò che era importante vedere era invece che le
            tue care "vulnerabilità serie mai corrette in
            Windows, Explorer e Office" come hai potuto
            vedere da Secunia NON
            ESISTONO.Ah non esistono eh...e quella di cui parla l'articolo... non è mai stata patchata come l'altra.... ma finiscila, esperti che dicono di stare attenti e tu dici NON ESISTONO? Ma vattene!
          • Anonimo scrive:
            Re: Eh ti piacerebbe...
            - Scritto da:


            Intanto le ha anche Firefox.

            INTANTO ne ha di meno... mi sembri un bambino...
            io ce l'ho più lungo...
            pappappero!Intanto ha 1/10 del marketshare... vorrei vedere se avesse il marketshare di IE quanto sarebbero.P.S. ha già scritto qualcos'altro in un articolo che contando le singole vulnerabilità di IE uscite nel 2006 (33) sono 24 in meno rispetto a quelle uscite in contemporanea di firefox. Se Firefox avesse lo share di IE scoppierebbe di bugs dalla mattina alla sera.
            Ah non esistono eh...e quella di cui parla
            l'articolo... non è mai stata patchata come
            l'altra.... ma finiscila, esperti che dicono di
            stare attenti e tu dici NON ESISTONO? Ma
            vattene!Esistono ma verranno patchate. Quelle che non esistono sono le tue fantomatiche "falle critiche mai patchate".Vedi oltre a quelle due falle scoperte da poco e che a breve verranno patchate (non come con firefox dove devi aspettare 1/2 mesi a release) altre falle critiche di IE mai patchate? No? Allora ciò che hai detto all'inizio è come ho detto io una caXXata.
          • Anonimo scrive:
            Re: Eh ti piacerebbe...

            Intanto ha 1/10 del marketshare... vorrei vedere
            se avesse il marketshare di IE quanto
            sarebbero.

            P.S. ha già scritto qualcos'altro in un articolo
            che contando le singole vulnerabilità di IE
            uscite nel 2006 (33) sono 24 in meno rispetto a
            quelle uscite in contemporanea di firefox. Se
            Firefox avesse lo share di IE scoppierebbe di
            bugs dalla mattina alla
            sera.Eh, se lo dici tu... che hai la sfera di cristallo.... andiamo bene, gioca a fare il giornalista....
            Vedi oltre a quelle due falle scoperte da poco e
            che a breve verranno patchate (non come con
            firefox dove devi aspettare 1/2 mesi a release)
            altre falle critiche di IE mai patchate? No?
            Allora ciò che hai detto all'inizio è come ho
            detto io una
            caXXata.Le cazzate le dici tu, intanto di release per patchare Firefox vengono rilasciate ogni qualvolta si verifica una vulnerabilità attraverso Mozilla Update e non devo aspettare 1, 2 mesi. E poi la falla di cui all'articolo, tra il periodo in cui viene segnalata e il giorno in cui forse rilasceranno la patch (10 ottobre) quanto passa? Ah, guarda un pò, come minimo un mese!
      • Anonimo scrive:
        Re: Eh ti piacerebbe...

        Vulnerabilità serie mai corrette? E dove di
        grazia?Fatti una ricerca su Google trollazzo....
        • Anonimo scrive:
          Re: Eh ti piacerebbe...
          - Scritto da:

          Vulnerabilità serie mai corrette? E dove di

          grazia?

          Fatti una ricerca su Google trollazzo....Ho già cercato su secunia e se leggevi l'altro post c'era una sdentata in serbo per voi trolloni a cui piace tanto sparare caXXate.
          • Anonimo scrive:
            Risparmiati le "sdentatate"
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Vulnerabilità serie mai corrette? E dove di


            grazia?



            Fatti una ricerca su Google trollazzo....

            Ho già cercato su secunia e se leggevi l'altro
            post c'era una sdentata in serbo per voi trolloni
            a cui piace tanto sparare
            caXXate.Di vulnerabilità serie non corrette se ne parla nella notizia di oggi su PI non c'è bisogno che vai a cercare su secunia... e comunque in questo topic già ti ho risposto... Le "sdentate" valle a dare a qualche tuo amico imbecille che si beve le cazzate che spari... Qui si parla di fatti che stanno accadendo... vai a zappare le patate...
          • Anonimo scrive:
            Ma quanto mi dispiace....
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:



            Vulnerabilità serie mai corrette? E dove di



            grazia?





            Fatti una ricerca su Google trollazzo....



            Ho già cercato su secunia e se leggevi l'altro

            post c'era una sdentata in serbo per voi
            trolloni

            a cui piace tanto sparare

            caXXate.

            Di vulnerabilità serie non corrette se ne parla
            nella notizia di oggi su PI non c'è bisogno che
            vai a cercare su secunia... e comunque in questo
            topic già ti ho risposto... Le "sdentate" valle a
            dare a qualche tuo amico imbecille che si beve le
            cazzate che spari... Qui si parla di fatti che
            stanno accadendo... vai a zappare le
            patate..."vulnerabilità serie mai corrette in Windows, Explorer e Office"che strano l'url di secunia NON NE MOSTRA UNA di vulnerabilità seria mai corretta.Cos'è tenti di deviare il discorso per non ammettere che hai detto la caXXata del secolo?Dai dillo!
          • Anonimo scrive:
            Eccotele una per ogni prodotto almeno...

            che strano l'url di secunia NON NE MOSTRA UNA di
            vulnerabilità seria mai
            corretta.Beh intanto eccone una per Explorer caro il mio contadinohttp://secunia.com/advisories/21910/status: unpatched Poi per Office abbiamo l'ultima in termini temporali (aperta dal 18 luglio!)http://secunia.com/advisories/21061/Status: unpatched e "Highly critical"Oh invece per Windows , addirittura dal maggio 2005:http://secunia.com/advisories/14896/Status: unpatched e "Highly critical"Altro da dire, ragazzino perditempo?
  • Anonimo scrive:
    NOTIZIA ERRATA: IE7 è immune
    Quindi non sono a rischio tutte le versioni
  • Anonimo scrive:
    IE7 è immune
    Quindi passate a IE7
    • Anonimo scrive:
      Re: IE7 è immune
      - Scritto da:
      Quindi passate a IE7almeno fino a quando non iniziano a saltar fuori i suoi bug... allora sarà il momento di usare il cervello, e passare a un browser (non metto nessun nome perchè tanto qualsiasi browser è meglio di ie)
    • Anonimo scrive:
      Re: IE7 è immune

      Quindi passate a IE7cos'è che dicevano quando è uscito IE6?"ancora più sicuro!" (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: IE7 è immune
        - Scritto da:
        cos'è che dicevano quando è uscito IE6?
        "ancora più sicuro!" (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)infatti rispetto alle precedenti versioni lo è stato. Non esiste la sicurezza assoluta, ma solo relativa
        • Anonimo scrive:
          Re: IE7 è immune

          infatti rispetto alle precedenti versioni lo
          è stato. Non esiste la sicurezza assoluta, ma
          solo relativasbagliato: ie6 è il software piu trapanato di tutti i tempi, e di gran lungapossiamo essere pero sicuri di una cosa: con ms al peggio non c'è limite
        • Demitri scrive:
          Re: IE7 è immune

          Non esiste la sicurezza assoluta, ma solo
          relativaSicuramente è RELATIVAMENTE impossibile stare al sicuro se si usa IE (rotfl)(rotfl)Saluti
    • krane scrive:
      Re: IE7 è immune
      - Scritto da:
      Quindi passate a IE7Quando faranno la versione per l'SO che uso... Per adesso M$ stessa non mi permette di usarlo.
  • Anonimo scrive:
    Passate a IE7
    IE7 è molto più sicuro di IE6 SP2. Infatti IE7 è risultato immune da queste falle e da tante altre
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a IE7
      - Scritto da:
      IE7 è molto più sicuro di IE6 SP2. Infatti IE7 è
      risultato immune da queste falle e da tante
      altreE chi lo dice? Stando a quanto riportato da Microsoft la falla riguarda la libreria Vgx.dll che può essere usata (lo dice anche l'articolo) da altri software. Il problema, questa volta, non stà in IE ma nella libreria, come si evince dalla prima riga dell'advisory:[code]Microsoft has confirmed new public reports of avulnerability in the Microsoft Windowsimplementation of Vector Markup Language (VML)[/code]
      • Anonimo scrive:
        Re: Passate a IE7
        E va bè cmq , avrà meno falle dell'IE 6 , almeno per ora, va bè altrimenti utilizzate Opera e/o Firefox se vi pare !
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a IE7
          Tante grazie, IE7 non è ancora disponibile, vi passerei subito ma non si può ancora (al 21 settembre 2006) :p
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a IE7
            - Scritto da:
            Tante grazie, IE7 non è ancora disponibilesicuro? http://www.microsoft.com/windows/ie/default.mspx
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a IE7
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Tante grazie, IE7 non è ancora disponibile

            sicuro?
            http://www.microsoft.com/windows/ie/default.mspxNon è la versione finale, è la Release Candidate 1.E non è ancora nemmeno in italiano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a IE7
            - Scritto da:
            Non è la versione finale, è la Release Candidate
            1.E allora? Funziona benone ed è nettamente più sicura di IE6
            E non è ancora nemmeno in italiano.E allora? Puoi installarla lo stesso
      • Anonimo scrive:
        Re: Passate a IE7
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        IE7 è molto più sicuro di IE6 SP2. Infatti IE7 è

        risultato immune da queste falle e da tante

        altre
        E chi lo dice? 1. la libreria in IE7 ha una versione diversa2. gli ActiveX in IE7 devono essere esplicitamente abilitati3. l'exploit pubblico su milworm non funziona su IE7 http://www.milw0rm.com/exploit.php?id=2400Tiè!
        • Anonimo scrive:
          Re: Passate a IE7

          1. la libreria in IE7 ha una versione diversa
          2. gli ActiveX in IE7 devono essere
          esplicitamente
          abilitati
          3. l'exploit pubblico su milworm non funziona su
          IE7
          http://www.milw0rm.com/exploit.php?id=2400
          Tiè!mi aiuti? sto navigando con firefox, continuo a cliccarci e non capita niente, non riesco a infettarmi, aiuto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a IE7
            - Scritto da:
            mi aiuti? sto navigando con firefox, continuo a
            cliccarci e non capita niente, non riesco a
            infettarmi,
            aiuto!Vediamo se questo ti può aiutare:http://lcamtuf.coredump.cx/ffoxdie.html (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a IE7
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            mi aiuti? sto navigando con firefox, continuo a

            cliccarci e non capita niente, non riesco a

            infettarmi,

            aiuto!

            Vediamo se questo ti può aiutare:
            http://lcamtuf.coredump.cx/ffoxdie.html (rotfl)a me non va...dovrebbe crashare FF?
          • Anonimo scrive:
            Re: Passate a IE7

            mi aiuti? sto navigando con firefox, continuo a
            cliccarci e non capita niente, non riesco a
            infettarmi,
            aiuto!ROTFL Pure io vorrei infettarmi ma con questo pacco di OPERA non c'è modo (rotfl)(rotfl)(rotfl)GHGHGHGHSaluti
  • Anonimo scrive:
    hahahahahahaha
    hahahahahahhahahahah :D
  • Anonimo scrive:
    Gli esperti raccomandano prudenza!
    Mai che gli esperti raccomandassero di buttare alle ortiche quel colapasta che pretende di fare il browser ed installarsi un browser serio.Macche'!Raccomandano prudenza, loro...Ma che esperti sono?
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli esperti raccomandano prudenza!
      - Scritto da:
      Mai che gli esperti raccomandassero di buttare
      alle ortiche quel colapasta che pretende di fare
      il browser ed installarsi un browser
      serio.

      Macche'!

      Raccomandano prudenza, loro...

      Ma che esperti sono?della chiacchera
    • Ubu re scrive:
      Re: Gli esperti raccomandano prudenza!
      - Scritto da:
      Mai che gli esperti raccomandassero di buttare
      alle ortiche quel colapasta che pretende di fare
      il browser ed installarsi un browser
      serio.

      Macche'!

      Raccomandano prudenza, loro...

      Ma che esperti sono?Sono esperti a non irritare MicroSoft.
    • picchiatello scrive:
      Re: Gli esperti raccomandano prudenza!
      - Scritto da:
      Mai che gli esperti raccomandassero di buttare
      alle ortiche quel colapasta che pretende di fare
      il browser ed installarsi un browser
      serio.

      Macche'!

      Raccomandano prudenza, loro...

      Ma che esperti sono?esperti che ricevono i so e office e quant'altro da ms ? altrimenti chi si potrebbe permettere di pagare le licenze per quei cosi ?
  • lalla63 scrive:
    hanno riscritto explorer 7
    Hanno riscritto explorer 7 basandosi sul 6 per w2k3.Possibile che non si siano accorti di questa, ed altre (ocx daxctl ad esempio) vaccate che ci sono.Praticamente di tutte le vulnerabilità che poi dopo 2 o 3 mesi vengono pachate, non me ne ricordo UNA scoperta in anticipo da loro stessi, ma sono tutte segnalate da qualcuno esterno (secunia, ecc.).E' questo che mi fa pensare che explorer7 e peggio ancora Vista, saranno due ennesimi colabrodi, e per Vista viste le dimensioni e la complessità sarà veramente grigia.
    • Anonimo scrive:
      Re: hanno riscritto explorer 7

      Hanno riscritto explorer 7 basandosi sul 6 per
      w2k3.
      Possibile che non si siano accorti di questa, ed
      altre (ocx daxctl ad esempio) vaccate che ci
      sono.
      Praticamente di tutte le vulnerabilità che poi
      dopo 2 o 3 mesi vengono pachate, non me ne
      ricordo UNA scoperta in anticipo da loro stessi,
      ma sono tutte segnalate da qualcuno esterno
      (secunia,
      ecc.).
      E' questo che mi fa pensare che explorer7 e
      peggio ancora Vista, saranno due ennesimi
      colabrodi, e per Vista viste le dimensioni e la
      complessità sarà veramente
      grigia.Se ti interessa alla microsoft stanno assumendo personale, se sei così bravo ti prenderanno subito :D
    • Anonimo scrive:
      Re: hanno riscritto explorer 7

      Praticamente di tutte le vulnerabilità che poi
      dopo 2 o 3 mesi vengono pachate, non me ne
      ricordo UNA scoperta in anticipo da loro stessi,
      ma sono tutte segnalate da qualcuno esterno
      (secunia,
      ecc.).magari perché non te lo vengono a dire
    • Anonimo scrive:
      Re: hanno riscritto explorer 7
      - Scritto da: lalla63
      Hanno riscritto explorer 7 basandosi sul 6 per
      w2k3.
      Possibile che non si siano accorti di questa, ed
      altre (ocx daxctl ad esempio) vaccate che ci
      sono.
      Praticamente di tutte le vulnerabilità che poi
      dopo 2 o 3 mesi vengono pachate, non me ne
      ricordo UNA scoperta in anticipo da loro stessi,
      ma sono tutte segnalate da qualcuno esterno
      (secunia,
      ecc.).
      E' questo che mi fa pensare che explorer7 e
      peggio ancora Vista, saranno due ennesimi
      colabrodi, e per Vista viste le dimensioni e la
      complessità sarà veramente
      grigia.shhhhh? ma sei pazzo/a ?adesso arriva thelonegunman ad evangelizzarci tutti!io ti quoto sottovoce...
    • Anonimo scrive:
      Re: hanno riscritto explorer 7

      Praticamente di tutte le vulnerabilità che poi
      dopo 2 o 3 mesi vengono pachate, non me ne
      ricordo UNA scoperta in anticipo da loro stessi,
      ma sono tutte segnalate da qualcuno esterno
      (secunia,
      ecc.).Perche' se la scoprono te lo vengono a dire?
      • Anonimo scrive:
        Re: hanno riscritto explorer 7

        Perche' se la scoprono te lo vengono a dire?
        no, la tengono top-secret, in modo che il primo a scoprirla sia qualche pirata che la sfrutti....
        • Anonimo scrive:
          Re: hanno riscritto explorer 7
          - Scritto da:


          Perche' se la scoprono te lo vengono a dire?



          no, la tengono top-secret, in modo che il primo a
          scoprirla sia qualche pirata che la
          sfrutti....Invece se la dicono a tutti la sfruttano anche i quindicenni. Dai nessun produttore pubblica le falle di sicurezza prima che l'aggiornamento sia installato ovunque. Nemmeno la tanto amata mozilla...
    • Anonimo scrive:
      Re: hanno riscritto explorer 7
      - Scritto da: lalla63
      Hanno riscritto explorer 7 basandosi sul 6 per
      w2k3.
      Possibile che non si siano accorti di questa, ed
      altre (ocx daxctl ad esempio) vaccate che ci
      sono.Forse non ti è chiaro che IE7 è immune da queste falle.
      • lalla63 scrive:
        Re: hanno riscritto explorer 7

        Forse non ti è chiaro che IE7 è immune da queste
        falle.Volevo dire un'altra cosa :)Visto che riscrivendo explorer 7 hanno corretto, come mi confermi, questi problemi, perchè non hanno anche emesso gli aggiornamenti per la versione 6 ????? adesso non ci sarebbe questo problema.Ti è più chiaro ????? ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: hanno riscritto explorer 7
          - Scritto da: lalla63
          Volevo dire un'altra cosa :)
          Visto che riscrivendo explorer 7 hanno corretto,
          come mi confermi, questi problemi, perchè non
          hanno anche emesso gli aggiornamenti per la
          versione 6 ????? adesso non ci sarebbe questo
          problema.
          Ti è più chiaro ????? ;)IE7 ha una nuova architettura intrinsecamente più sicura, che IE6 tramite semplice patch non può avere
          • lalla63 scrive:
            Re: hanno riscritto explorer 7

            IE7 ha una nuova architettura intrinsecamente più
            sicura, che IE6 tramite semplice patch non può
            avereQuindi non è il codice di ie7 privo di bachi, ma è il contesto di funzionamento (privilegi limitati, disattivazione activeX) che lo rendono intrinsecamente più sicuro.Se mi permetti un paragone "automobilistico" è come avere una macchina che non frena bene, ma te la cavi perchè ha un ottimo airbag e un robustissimo paraurti.
    • Anonimo scrive:
      Re: hanno riscritto explorer 7
      - Scritto da: lalla63
      Hanno riscritto explorer 7 basandosi sul 6 per
      w2k3.
      Possibile che non si siano accorti di questa, ed
      altre (ocx daxctl ad esempio) vaccate che ci
      sono.
      Praticamente di tutte le vulnerabilità che poi
      dopo 2 o 3 mesi vengono pachate, non me ne
      ricordo UNA scoperta in anticipo da loro stessi,
      ma sono tutte segnalate da qualcuno esterno
      (secunia,
      ecc.).
      E' questo che mi fa pensare che explorer7 e
      peggio ancora Vista, saranno due ennesimi
      colabrodi, e per Vista viste le dimensioni e la
      complessità sarà veramente
      grigia.Symantec e altri hanno già espresso moltissime preoccupazioni per quanto riguarda Vista.....il problema è che vista la complessità di Vista ( ops !!! ) moltissime nuove falle verranno introdotte e sfruttate senza che le compagnie di antivirus possano muoversi per tempo......
      • Anonimo scrive:
        Re: hanno riscritto explorer 7
        - Scritto da:
        Symantec e altri hanno già espresso moltissime
        preoccupazioni per quanto riguarda
        Vista.....beata la tua ignoranza
    • Anonimo scrive:
      Re: hanno riscritto explorer 7
      - Scritto da: lalla63
      Hanno riscritto explorer 7ma alla tua età credi ancora alle favole?
      • lalla63 scrive:
        Re: hanno riscritto explorer 7
        - Scritto da:

        - Scritto da: lalla63

        Hanno riscritto explorer 7

        ma alla tua età credi ancora alle favole?Difatti, leggi tutta la frase:"Hanno riscritto explorer 7 basandosi sul 6"Come per tutto il software di Microsoft (e non solo) larga parte del "nuovo" prodotto è bello bello il codice del vecchio (office per primo).
        • Anonimo scrive:
          Re: hanno riscritto explorer 7


          - Scritto da: lalla63


          Hanno riscritto explorer 7



          ma alla tua età credi ancora alle favole?


          Difatti, leggi tutta la frase:
          "Hanno riscritto explorer 7 basandosi sul 6"
          Come per tutto il software di Microsoft (e non
          solo) larga parte del "nuovo" prodotto è bello
          bello il codice del vecchio (office per
          primo). perdonami avevo frainteso :D
  • Madder scrive:
    Lo spiegate voi...
    ... agli utenti da "next next next finish; che bello windows è tutto punta e clicca altro che il "DOS" di linux che si devono scrivere i comandi" cos'è quella strana cosa che devono scrivere ? magari in una finestra tutta nera con un rettangolino che lampeggia ? Certo che per chi ieri faceva i discorsi sui PC che devono essere semplici e non si deve studiare nulla e deve funzionare subito tutto, questa patch è un po' al limite della "semplicità".
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo spiegate voi...
      - Scritto da: Madder
      ... agli utenti da "next next next finish; che
      bello windows è tutto punta e clicca altro che il
      "DOS" di linux che si devono scrivere i comandi"
      cos'è quella strana cosa che devono scrivere ?
      magari in una finestra tutta nera con un
      rettangolino che lampeggia ?


      Certo che per chi ieri faceva i discorsi sui PC
      che devono essere semplici e non si deve studiare
      nulla e deve funzionare subito tutto, questa
      patch è un po' al limite della
      "semplicità".quindi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo spiegate voi...
        - Scritto da:
        quindi?quindi non sputare nel piatto in cui mangi! :D(Spero che il proverbio sia azzeccato)
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo spiegate voi...
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          quindi?
          quindi non sputare nel piatto in cui mangi! :D
          (Spero che il proverbio sia azzeccato)a me sembra solo una rosicata...premesso che IE non va usato, dov'è la difficolta di fare copia e incolla di una riga?Tra parentesi non è mica una soluzione geniale, visto che qualunque programma abbia bisogno della DLL, potrebbe anche chiedere di reinstallare il supportoVML con relativa riregistrazione automatica della dll.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lo spiegate voi...

            premesso che IE non va usato, dov'è la difficolta
            di fare copia e incolla di una
            riga?Cosa vuol dire copia e incolla?Come si fa a selezionarla?Come si fa a copiarla?Dove la si copia?Come si apre quella finestra nera?O magari quella finestrella "esegui", non me l'ha mica detto nessuno di aprire quella.Come si incolla nella finestrella esegui?Come mai quando si incolla nella finestra nera la procedura per incollarla cambia?Devo battere invio poi?
            Tra parentesi non è mica una soluzione geniale,
            visto che qualunque programma abbia bisogno della
            DLL, potrebbe anche chiedere di reinstallare il
            supportoVML con relativa riregistrazione
            automatica della
            dll.La soluzione geniale sarebbe stata ignorare tutto da win95 in poi, ma ormai...
  • Anonimo scrive:
    Passate a Opera!
    Non mi stancherò mai di dirlo.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a Opera!
      - Scritto da:
      Non mi stancherò mai di dirlo.
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Opera ma sempre pronto firefox...opera su certe cose fa schifetto ed e' lento....quando un sito non si visualizza correttamente con opera usate firefox ma x carita' dimenticate IE...
      • Super_Treje scrive:
        Re: Passate a Opera!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Non mi stancherò mai di dirlo.

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

        Opera ma sempre pronto firefox...opera su certe
        cose fa schifetto ed e' lento....quando un sito
        non si visualizza correttamente con opera usate
        firefox ma x carita' dimenticate
        IE...Beh opera, qualsiasi versione per win/linux/mac mi pare sia il browser a finestra + veloce che ci sia...Cmq basta che lo usate o lui o FF o qualsiasi altro ma non -IE mi troverete sempre contento :D e lo sarete pure voi :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a Opera!
      - Scritto da:
      Non mi stancherò mai di dirlo.
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Opera è imho un browser veramente ottimo, portroppo non ci sono tutte le estensioni di cui Firefox dispone.
    • Anonimo scrive:
      Re: Passate a Opera!
      - Scritto da:
      Non mi stancherò mai di dirlo.
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)quoto!e uso firefox su alcuni siti che vanno male con opera.
  • Anonimo scrive:
    per la redazione
    il fix che avete proposto non va bene per i windows in italiano. Common files va trasformato in "file comuni" quindi la stringa corretta è regsvr32 -u "%ProgramFiles%File ComuniMicrosoft SharedVGXvgx.dll".
    • Anonimo scrive:
      Re: per la redazione
      E quando sarà tutto a posto come si fà a riattivare la DLL ?
      • Alessandrox scrive:
        Re: per la redazione
        - Scritto da:
        E quando sarà tutto a posto come si fà a
        riattivare la DLL
        ?regsvr32 "%ProgramFiles%File ComuniMicrosoft SharedVGXvgx.dll"
        • Anonimo scrive:
          Re: per la redazione
          - Scritto da: Alessandrox

          - Scritto da:

          E quando sarà tutto a posto come si fà a

          riattivare la DLL

          ?

          regsvr32 "%ProgramFiles%File ComuniMicrosoft
          SharedVGXvgx.dll"
          Sembra un post da Linaro.Tutto a posto oggi .....
      • Anonimo scrive:
        Re: per la redazione
        - Scritto da:
        E quando sarà tutto a posto come si fà a
        riattivare la DLL
        ?format c: /UTi risolve anche tanti altri problemi.
        • Anonimo scrive:
          Re: per la redazione
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          E quando sarà tutto a posto come si fà a

          riattivare la DLL

          ?

          format c: /U

          Ti risolve anche tanti altri problemi.format c: /autotest è molto, molto più divertente...
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: per la redazione
            Peccato che su NT 5.x non funzioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: per la redazione
            - Scritto da: nattu_panno_dam
            Peccato che su NT 5.x non funzioni.cacchio, era il mio comando preferito! :(bhè, un bel magnetone da 5kg fa lo stesso effetto, però! ;)
    • la redazione scrive:
      Re: per la redazione
      Grazie, abbiamo modificato la stringa apportandovi anche due altre modifiche: "porgram files" -
      "programmi" e "%" -
      "c:".
  • Anonimo scrive:
    dove trovo un exploit già pronto all'uso
    Ho voglia di fare il lamerone, così i miei amici si imparano ad usare msnmessenger e non gaim (che apre i link su IE indipendentemente dai settaggi di preferenze del browser :@ ).
    • Anonimo scrive:
      Re: dove trovo un exploit già pronto all
      - Scritto da: SQUARTAMORTI
      Ho voglia di fare il lamerone, così i miei amici
      si imparano ad usare msnmessenger e non gaim (che
      apre i link su IE indipendentemente dai settaggi
      di preferenze del browser :@
      ).Ma cresci!
      • Alessandrox scrive:
        Re: dove trovo un exploit già pronto all
        - Scritto da: SQUARTAMORTI

        - Scritto da: SQUARTAMORTI

        Ho voglia di fare il lamerone, così i miei amici

        si imparano ad usare msnmessenger e non gaim
        (che

        apre i link su IE indipendentemente dai settaggi

        di preferenze del browser :@

        ).

        Ma cresci!E come fa'? Squarta i morti....
    • Anonimo scrive:
      Re: dove trovo un exploit già pronto all
      - Scritto da: SQUARTAMORTI
      Ho voglia di fare il lamerone, così i miei amici
      si imparano ad usare msnmessenger e non gaim (che
      apre i link su IE indipendentemente dai settaggi
      di preferenze del browser :@
      ).Cos'è che fa gaim??????? ma l'hai mai usato???? io ho firefox, ho usato gaim 2 secondi fa, e funziona come deve!
      • Anonimo scrive:
        Re: dove trovo un exploit già pronto all
        Ci mancava il demente di turno.Queste notizie sono scritte ad hoc da PI per far spammare il loro forum.A voi ragazzini abboccate.
      • Anonimo scrive:
        Re: dove trovo un exploit già pronto all
        - Scritto da:

        - Scritto da: SQUARTAMORTI

        Ho voglia di fare il lamerone, così i miei amici

        si imparano ad usare msnmessenger e non gaim
        (che

        apre i link su IE indipendentemente dai settaggi

        di preferenze del browser :@

        ).
        Cos'è che fa gaim??????? ma l'hai mai usato????
        io ho firefox, ho usato gaim 2 secondi fa, e
        funziona come
        deve!Quando ha detto: "apre i link su IE indipendentemente dai..." penso riferisse a msnmessenger, la frase è scritta malissimo
    • Anonimo scrive:
      Re: dove trovo un exploit già pronto all
      - Scritto da: SQUARTAMORTI
      Ho voglia di fare il lamerone, così i miei amici
      si imparano ad usare msnmessenger e non gaim (che
      apre i link su IE indipendentemente dai settaggi
      di preferenze del browser :@
      ).anche se lo trovassi non avrebbe effetto perchè tutti gli antivirus con le palle lo riconoscerebbero
  • Anonimo scrive:
    3 giorni per fiixare il drm
    Questo il tempo impiegato per sviluppare la patch che impediva l'uso di fairuse4drm (il nome ora mi sfugge), e senza questa patch nessun utente era danneggiato.Ora che abbiamo un altro buco gia' sfruttato invece si prevedono 20 giorni, dico 3 settimane perche' arrivi il fix, e siamo in situazione di emergenze.Questa la dice lunga su quali sono le priorita'.
    • Anonimo scrive:
      Le solite storielle trite e ritrite...
      - Scritto da:
      Questo il tempo impiegato per sviluppare la patch
      che impediva l'uso di fairuse4drm (il nome ora mi
      sfugge), e senza questa patch nessun utente era
      danneggiato.
      Ora che abbiamo un altro buco gia' sfruttato
      invece si prevedono 20 giorni, dico 3 settimane
      perche' arrivi il fix, e siamo in situazione di
      emergenze.
      Questa la dice lunga su quali sono le priorita'.Ma lo sai almeno il sistema di patching della MS? Ci mettono tanto perchè hanno scadenze fisse da rispettare.La patch viene creata, viene mandata alle azienda che fanno da beta testers e se non ci sono problemi viene pubblicata altrimenti ne viene ricreata un'altra e così via.La patch del DRM è una patch che con la stabilità del sistema operativo non aveva nulla a che fare e soprattutto non andava testata in ambito business (come succede cone le normali patch) e quindi è stata rilasciata subito.P.S. vai un pò a vedere le release dates di firefox (almeno 1 mese tra ogni versione a volte anche 2) e capirai perchè qualsiasi azienda (o corporazione in sto caso) non può immettere patch che rischiano di compromettere la stabilità del sistema senza averle prima testate.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite storielle trite e ritrite.
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Questo il tempo impiegato per sviluppare la
        patch

        che impediva l'uso di fairuse4drm (il nome ora
        mi

        sfugge), e senza questa patch nessun utente era

        danneggiato.

        Ora che abbiamo un altro buco gia' sfruttato

        invece si prevedono 20 giorni, dico 3 settimane

        perche' arrivi il fix, e siamo in situazione di

        emergenze.

        Questa la dice lunga su quali sono le priorita'.

        Ma lo sai almeno il sistema di patching della MS?
        Ci mettono tanto perchè hanno scadenze fisse da
        rispettare.

        La patch viene creata, viene mandata alle azienda
        che fanno da beta testers e se non ci sono
        problemi viene pubblicata altrimenti ne viene
        ricreata un'altra e così
        via.

        La patch del DRM è una patch che con la stabilità
        del sistema operativo non aveva nulla a che fare
        e soprattutto non andava testata in ambito
        business (come succede cone le normali patch) e
        quindi è stata rilasciata
        subito.
        come scusa e' plausibile... ma sempre scusa rimane.per due motivi, principalmente- le "scadenze da rispettare" si possono bypassare tranquillamente, alla bisogna, siccome e' la M$ che fa le proprie regole- la questione della stabilita' dell OS regge poco, visto che la dll e' tranquillamente disabilitabile senza rendere inoperante alcunche' (tranne ovviamente il parser stesso)... quindi ,come dire, non e' fondamentale anche se non fai un lungo giro di betatesting.
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite storielle trite e ritrite.

          per due motivi, principalmente
          - le "scadenze da rispettare" si possono
          bypassare tranquillamente, alla bisogna, siccome
          e' la M$ che fa le proprie
          regoleE' la MS che ha i suoi vari calendari e quindi per le patch di sicurezza deve rispettarli. Se la MS rilasciasse un aggiornamento critico non funzionante sarebbe un'inferno e quindi tale possibilità la devono ridurre al minimo.
          - la questione della stabilita' dell OS regge
          poco, visto che la dll e' tranquillamente
          disabilitabile senza rendere inoperante alcunche'
          (tranne ovviamente il parser stesso)... quindi
          ,come dire, non e' fondamentale anche se non fai
          un lungo giro di
          betatesting.Infatti come ti ho detto un aggiornamento per il DRM non può incidere sulla stabilità come altri aggiornamenti critici.
          • Enzo4510 scrive:
            Re: Le solite storielle trite e ritrite.
            - Scritto da:
            Infatti come ti ho detto un aggiornamento per il
            DRM non può incidere sulla stabilità come altri
            aggiornamenti
            critici.E' perchè mai il DRM no e il VML si??Spiegatemi questo mistero....
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite storielle trite e ritrite.
            - Scritto da: Enzo4510

            - Scritto da:

            Infatti come ti ho detto un aggiornamento per il

            DRM non può incidere sulla stabilità come altri

            aggiornamenti

            critici.

            E' perchè mai il DRM no e il VML si??
            Spiegatemi questo mistero....Perchè le patch critiche della MS hanno un ciclo di testing identico e obbligatorio per tutte. Che cambino 1 file inutile o meno la devono testare per forza.
          • Mazinga@ scrive:
            Re: Le solite storielle trite e ritrite.
            - Scritto da:
            Infatti come ti ho detto un aggiornamento per il
            DRM non può incidere sulla stabilità come altri
            aggiornamenti
            critici.IMO non e' cosi': se rilasci una patch del drm sbagliata, non solo rischi di non sentire canzoni, ma rischi di acquistare regolarmente e perdere il filo *labile* che c'e' allo scaricamento e successiva "genuinizzazione" dell'MP3 (il key pairing, o come altro si chiama).Io ne ho provato solo 1 di jukebox italiano ed era un'autentica schifezza: su 5 canzoni 2 le ho dovute riscaricare (per colpa loro o del player) e me le hanno addebitate lo stesso; avevo chiesto via e-mail un rimborso e non si sono fatti sentire...Se disattivi il drm i jukebox non possono vendere, mentre disattivando questo VML (che credo sia semplicemente un equivalente del VRML) al massimo non entri in qualche museo virtuale... Insomma, imho aveva piu' senso fare il contrario: piu' prudenza (e piu' tempo) con il drm e piu' calma col VML, magari rilasciando subito una patch che disattivi il modulo... (o il blocco incriminato)Non tutti gli utenti sono in grado di seguire la procedura descritta nell'articolo...Ma evidentemente, come gia' detto, le priorita' erano altre...--------------Un saluto da Mazinga.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite storielle trite e ritrite.

            Un saluto da Mazinga.
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite storielle trite e ritrite.

          come scusa e' plausibile... ma sempre scusa
          rimane.non è una scusa è normale ciclo di sviluppo del software, qualcosa di cui non sembri sapere nulla per tanto astieniti dal dare aria ai denti
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite storielle trite e ritrite.

          - la questione della stabilita' dell OS regge
          poco, visto che la dll e' tranquillamente
          disabilitabile senza rendere inoperante alcunche'
          (tranne ovviamente il parser stesso)... quindi
          ,come dire, non e' fondamentale anche se non fai
          un lungo giro di
          betatesting.Stai scherzando? Glielo vai a dire tu alle aziende di installare una patch che potenzialmente rende instabile il sistema ma che con il "semplice" workaround regsvr32 -u "%ProgrammiFile ComuniMicrosoft SharedVGXvgx.dll". va a posto?
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite storielle trite e ritrite.
        - Scritto da:
        ...

        Questa la dice lunga su quali sono le priorita'.

        Ma lo sai almeno il sistema di patching della MS?
        Ci mettono tanto perchè hanno scadenze fisse da
        rispettare.Si. Il famoso update mensile...
        La patch viene creata, viene mandata alle azienda
        che fanno da beta testers e se non ci sono
        problemi viene pubblicata altrimenti ne viene
        ricreata un'altra e così
        via.Quindi problemi come questo non accadono:http://www.pc-facile.com/news/microsoft_ri-ri-rilascia_patch_internet_explorer/45080.htm ...
        P.S. vai un pò a vedere le release dates di
        firefox (almeno 1 mese tra ogni versione a volte
        anche 2) e capirai perchè qualsiasi azienda (o
        corporazione in sto caso) non può immettere patch
        che rischiano di compromettere la stabilità del
        sistema senza averle prima
        testate.Cosa c'entra il rilascio di una nuova versione con il rilascio di una patch lo dovresti spiegare...
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite storielle trite e ritrite.
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          ...


          Questa la dice lunga su quali sono le
          priorita'.



          Ma lo sai almeno il sistema di patching della
          MS?

          Ci mettono tanto perchè hanno scadenze fisse da

          rispettare.

          Si. Il famoso update mensile...No è il famoso update settimanale. Quello mensile è per patch critiche ma meno importanti.


          La patch viene creata, viene mandata alle
          azienda

          che fanno da beta testers e se non ci sono

          problemi viene pubblicata altrimenti ne viene

          ricreata un'altra e così

          via.

          Quindi problemi come questo non accadono:

          http://www.pc-facile.com/news/microsoft_ri-ri-rila

          ...Il testing che viene fatto serve ad assicurare che le patch non impattino la stabilità del sistema. Se poi ovviamente gli sviluppatori credono di aver sistemato ma poi in qualche altro modo i malware writers trovano modi per girare attorno alla patch è un'altra cosa.
          Cosa c'entra il rilascio di una nuova versione
          con il rilascio di una patch lo dovresti
          spiegare...
          Centra perchè le minor versions di firefox contengono solo correzioni di stabilità e di problemi di sicurezza.Le major version (1.5, 2.0) invece contengono nuove features ma le minor solo fix.
      • Anonimo scrive:
        Re: Le solite storielle trite e ritrite.
        BWAHAHAHAHAHAHAHHAHAHWin va in crash anche da solo se è per quello
        • Anonimo scrive:
          Re: Le solite storielle trite e ritrite.
          - Scritto da:
          BWAHAHAHAHAHAHAHHAHAH
          Win va in crash anche da solo se è per quelloBuon PI liberaci da questi quindicenni...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite storielle trite e ritrite.
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            BWAHAHAHAHAHAHAHHAHAH

            Win va in crash anche da solo se è per quello

            Buon PI liberaci da questi quindicenni...si liberaci da questi 15enni che dicono cose sacrosante
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite storielle trite e ritrite.
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            BWAHAHAHAHAHAHAHHAHAH


            Win va in crash anche da solo se è per quello



            Buon PI liberaci da questi quindicenni...

            si liberaci da questi 15enni che dicono cose
            sacrosanteBuon PI liberaci da questi quindicenni...
          • Anonimo scrive:
            Re: Le solite storielle trite e ritrite.

            si liberaci da questi 15enni che dicono cose
            sacrosanteUn quindicenne dice cazzate per definizione.
    • Anonimo scrive:
      Re: 3 giorni per fiixare il drm
      - Scritto da:
      Questo il tempo impiegato per sviluppare la patch
      che impediva l'uso di fairuse4drm (il nome ora mi
      sfugge), e senza questa patch nessun utente era
      danneggiato.
      Ora che abbiamo un altro buco gia' sfruttato
      invece si prevedono 20 giorni, dico 3 settimane
      perche' arrivi il fix, e siamo in situazione di
      emergenze.
      Questa la dice lunga su quali sono le priorita'.Forse non ti è chiaro che una falla di sicurezza è molto più difficile da riparare e testare rispetto ad un semplice bug come può essere quello sul DRM
      • Anonimo scrive:
        Re: 3 giorni per fiixare il drm

        Forse non ti è chiaro che una falla di sicurezza
        è molto più difficile da riparare e testare
        rispetto ad un semplice bug come può essere
        quello sul
        DRME se tralasciassero il drm x impegnarsi di + sulle patch di sicurezza?
        • Anonimo scrive:
          Re: 3 giorni per fiixare il drm

          E se tralasciassero il drm x impegnarsi di +
          sulle patch di
          sicurezza?Hanno delle prioritàhttp://punto-informatico.it/p.aspx?id=1293388&r=PI
      • Anonimo scrive:
        Re: 3 giorni per fiixare il drm

        Forse non ti è chiaro che una falla di sicurezza
        è molto più difficile da riparare e testare
        rispetto ad un semplice bug come può essere
        quello sul
        DRMma è un bug overflow, ci mettono 5 minuti a fixarlo e probabilmente il fix non interferirà con nulla!
        • Anonimo scrive:
          Re: 3 giorni per fiixare il drm
          - Scritto da:
          ma è un bug overflow, ci mettono 5 minuti a
          fixarlo e probabilmente il fix non interferirà
          con
          nulla!Sì, "probabilmente" ma devono fare il testing per essere certi che non interferisca con la stabilità dell'OS. Molte parti di windows se IE è danneggiato non vanno (perfino la MMC dà problemi).
      • Enzo4510 scrive:
        Re: 3 giorni per fiixare il drm
        - Scritto da:
        Forse non ti è chiaro che una falla di sicurezza
        è molto più difficile da riparare e testare
        rispetto ad un semplice bug come può essere
        quello sul
        DRMForse non ti è chiaro cos'è una falla e un bug....Un falla è bug come un altro, solo che è sfruttabile per far eseguire codice estraneo, ma non sono due cose diverse.La domanda rimane: perchè una patch al DRM non rischia di rendere instabile il sistema (sarebbe questo il motivo per cui hanno fatto una fix veloce senza troppi test) mentre una patch al linguagiio VML si (che sarà usato da due siti e mezzo) ?Io, che ho una "certa" conoscenza di come è fatto un programma, non vedo ragioni valide. Me le sai spiegare tu?
        • Anonimo scrive:
          Re: 3 giorni per fiixare il drm
          - Scritto da: Enzo4510

          - Scritto da:

          Forse non ti è chiaro che una falla di sicurezza

          è molto più difficile da riparare e testare

          rispetto ad un semplice bug come può essere

          quello sul

          DRM

          Forse non ti è chiaro cos'è una falla e un bug....
          Un falla è bug come un altro, solo che è
          sfruttabile per far eseguire codice estraneo, ma
          non sono due cose
          diverse.
          La domanda rimane: perchè una patch al
          DRM non rischia di rendere instabile il sistema
          (sarebbe questo il motivo per cui hanno fatto una
          fix veloce senza troppi test) mentre una patch al
          linguagiio VML si (che sarà usato da due siti e
          mezzo)
          ?
          Io, che ho una "certa" conoscenza di come è fatto
          un programma, non vedo ragioni valide. Me le sai
          spiegare
          tu?
          te lo spiego io, molte aziende hanno investito fior fior di milioni nei lucchetti drm microsoft, se non avessero corretto immediatamente la falla la reputazione sul sistema di protezione sarebbe finito nel cesso e tutte le aziende sarebbero passate ad altro e molto probabilmente intentando pure qualche simpatica causa, delle falle di sicurezza invece alla microsoft non importa nulla, non c'è altra spiegazione, fixare un buffer overflow o stack overflow che sia è questione di 5 minuti nel 99% dei casi senza comportare instabilità o quant'altro (paradossalmente il sistema è più instabile quanto più tempo rimane senza patch)
    • Anonimo scrive:
      Re: 3 giorni per fiixare il drm
      - Scritto da:
      Questo il tempo impiegato per sviluppare la patch
      che impediva l'uso di fairuse4drm (il nome ora mi
      sfugge), e senza questa patch nessun utente era
      danneggiato.
      Ora che abbiamo un altro buco gia' sfruttato
      invece si prevedono 20 giorni, dico 3 settimane
      perche' arrivi il fix, e siamo in situazione di
      emergenze.
      Questa la dice lunga su quali sono le priorita'.Ma 3 giorni dove? Sono riusciti a rilasciare un'intera applicazione, persino versione 1.1 ...
  • SQUARTAM0RTI scrive:
    Li consiglio a tutti.
    Ne ho installato una 10na per sbaglio mentre mi segavo su alcuni siti porno, e adesso non occorre nemmeno piu' che apra il browser per vedere sul desktop i miei siti preferiti.PS= spero che mi basti la carta di credito, il mese scorso sono incappato sul limite massimo di spesa! :(
  • Anonimo scrive:
    chi era che diceva...
    che semplicemente navigando con Explorer non correvi rischi? no perchè se ne discuteva proprio riguardo alla sicurezza di un certo OS....
    • Anonimo scrive:
      Re: chi era che diceva...
      - Scritto da:
      che semplicemente navigando con Explorer non
      correvi rischi? no perchè se ne discuteva proprio
      riguardo alla sicurezza di un certo
      OS....Firefox e la Suite Mozilla usano profili diversi che non interferiscono tra di loro. In Linux, comunque, potrebbero verificarsi problemi ad avviare Firefox se la Suite Mozilla è già in esecuzione.
      • MeDevil scrive:
        Re: chi era che diceva...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        che semplicemente navigando con Explorer non

        correvi rischi? no perchè se ne discuteva
        proprio

        riguardo alla sicurezza di un certo

        OS....


        Firefox e la Suite Mozilla usano profili diversi
        che non interferiscono tra di loro. In Linux,
        comunque, potrebbero verificarsi problemi ad
        avviare Firefox se la Suite Mozilla è già in
        esecuzione.E quindi? E' raro vedere utenti che usano contemporaneamente sia ff che mozilla...Saluti, MeDevil
      • Anonimo scrive:
        Re: chi era che diceva...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        che semplicemente navigando con Explorer non

        correvi rischi? no perchè se ne discuteva
        proprio

        riguardo alla sicurezza di un certo

        OS....


        Firefox e la Suite Mozilla usano profili diversi
        che non interferiscono tra di loro. In Linux,
        comunque, potrebbero verificarsi problemi ad
        avviare Firefox se la Suite Mozilla è già in
        esecuzione.Vakkata !
        • Anonimo scrive:
          Re: chi era che diceva...


          Firefox e la Suite Mozilla usano profili diversi

          che non interferiscono tra di loro. In Linux,

          comunque, potrebbero verificarsi problemi ad

          avviare Firefox se la Suite Mozilla è già in

          esecuzione.

          Vakkata !Non che sia una cosa seria, ma dato che sul command path mozilla e firefox chiamano uno script che nel mio caso e' lo stesso. Se ho Mozilla (Seamonkey) aperto, con il comando firefox viene aperta una nuova finestra Mozilla. Non mi ha mai interessato controllare se ho sbagliato io qualcosa nella configurazione o se e' un bug nel pacchetto.Mozilla e' installato solo perche' e' una dipendenza di Eclipse e piuttosto che perdere tempo a fare un override o modificare le dipendenze del pacchetto ho preferito sprecare qualche decina di MB di hardisk e tenere entrambi i browser...
  • Anonimo scrive:
    Ma in windoz c'è mai qualcosa...
    ...che non "permetta ad un utente malintenzionato di prendere il controllo del pc da remoto" o che"permetta sempre all'utente di prima di cancellare il contenuto del HD" ?Anche gli aggiornamenti su winupd tutti giustificati con queste due frasi, mai una volta che ci sia l'aggiornamento per avere le icone a pois...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
      - Scritto da:
      ...che non "permetta ad un utente malintenzionato
      di prendere il controllo del pc da remoto" o
      che
      "permetta sempre all'utente di prima di
      cancellare il contenuto del HD"
      ?

      Anche gli aggiornamenti su winupd tutti
      giustificati con queste due frasi, mai una volta
      che ci sia l'aggiornamento per avere le icone a
      pois...Firefox e la Suite Mozilla usano profili diversi che non interferiscono tra di loro. In Linux, comunque, potrebbero verificarsi problemi ad avviare Firefox se la Suite Mozilla è già in esecuzione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ...che non "permetta ad un utente
        malintenzionato

        di prendere il controllo del pc da remoto" o

        che

        "permetta sempre all'utente di prima di

        cancellare il contenuto del HD"

        ?



        Anche gli aggiornamenti su winupd tutti

        giustificati con queste due frasi, mai una volta

        che ci sia l'aggiornamento per avere le icone a

        pois...

        Firefox e la Suite Mozilla usano profili diversi
        che non interferiscono tra di loro. In Linux,
        comunque, potrebbero verificarsi problemi ad
        avviare Firefox se la Suite Mozilla è già in
        esecuzione.Mica vero.Ho installato sia Mozilla (1.7.xx) Firefox, e Seamonkey.Mozilla e firefox hanno due profili diversi (e due modi di controllare se è già in esecuzione differenti) quindi non si prendono a pugni.il "problema" sorge quando lancio Seamonkey con Mozilla già in esecuzione. dato che condividono la stessa directory dei profili utente (e quindi un unico file di LOCK) basta creare due profili differenti uno per mozilla e uno per Seamonkey.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
          - Scritto da:
          il "problema" sorge quando lancio Seamonkey con
          Mozilla già in esecuzione.Io uso IE7 e non ho di questi problemi. IE7 gestisce da solo la multiutenza perchè sfrutta bene quello che c'è già offerto in Windows XP.Mozilla invece essendo multipiattaforma non è ottimizzato e non supporta la multiutenza
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...

            Io uso IE7 e non ho di questi problemi.Non ti seguo. Io posso usare contemporaneamente firefox e seamonkey senza problemi.
            Mozilla invece essendo multipiattaforma non è
            ottimizzato e non supporta la
            multiutenzaNon capisco. Io li ho installati da administrator e supportano la multiutenza anche loro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
      - Scritto da:
      ...che non "permetta ad un utente malintenzionato
      di prendere il controllo del pc da remoto" o
      cheE' che Windows è il più diffuso, tutto qui. Le stesse gravi falle le trovi anche in Linux.
      • DuDe scrive:
        Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ...che non "permetta ad un utente
        malintenzionato

        di prendere il controllo del pc da remoto" o

        che

        E' che Windows è il più diffuso, tutto qui. Le
        stesse gravi falle le trovi anche in
        Linux.Io ci credo poco a sta storia che windows ha falle perche' e' il piu' diffuso, mi risulta che una grossa fetta di web server giri su linux e sia esposta h24 ad internet, e' vero che ogni tanto qualcuno cade, ma considerando gli accessi mi pare strano che non cadano come windows.Windows e' complesso e come tale ha buchi come tutti i software complessi, cio' che mi merafiglia e' che la microsoft dice che e' il sistema piu' sicuro ma a me non pare mica tanto.Di linux e anche dei vari bsd sono a disposizione i sorgenti di tutto, quindi se fossero scritti ad funchiam sarebbe abbastanza semplice scrivere qualche exploit ma a quanto ne so a parte rarissimi casi, non mi pare che ci siano tutti sti buchi.Secondo me l'assunto piu' usato=piu' bucato non regge piu' di tanto, e' per come e' fatto che e' bucabile, troppo complesso, e troppo macchinoso prsino per chi l'ha scritto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
          - Scritto da: DuDe
          Io ci credo poco a sta storia che windows ha
          falle perche' e' il piu' diffuso, mi risulta che
          una grossa fetta di web server giri su linux e
          sia esposta h24 ad internet, e' vero che ogni
          tanto qualcuno cade, ma considerando gli accessi
          mi pare strano che non cadano come
          windows.paragonare un server ad un PC è totalmente sbagliato. Un server ha al massimo un servizio HTTP attivo e basta, non ha manco una interfaccia grafica. Mentre un PC ha un intero sistema operativo con tanti servizi e applicazioni attive
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
          - Scritto da: DuDe
          Di linux e anche dei vari bsd sono a disposizione
          i sorgenti di tutto, quindi se fossero scritti ad
          funchiam sarebbe abbastanza semplice scrivere
          qualche exploit ma a quanto ne so a parte
          rarissimi casi, non mi pare che ci siano tutti
          sti
          buchi.Il problema è proprio in linux. Se non è diffuso, nessuno si prende la briga a sviluppare malware per lui.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
            - Scritto da:

            - Scritto da: DuDe

            Di linux e anche dei vari bsd sono a
            disposizione

            i sorgenti di tutto, quindi se fossero scritti
            ad

            funchiam sarebbe abbastanza semplice scrivere

            qualche exploit ma a quanto ne so a parte

            rarissimi casi, non mi pare che ci siano tutti

            sti

            buchi.

            Il problema è proprio in linux. Se non è diffuso,
            nessuno si prende la briga a sviluppare malware
            per
            lui.Mica vero, quando qualcuno trova una vulnerabilita nel Lino (inteso come kernel) c'e' la gara a chi sforna l'exploit piu' velocemente.E di 0-day exploit ce ne sono stati, non tantissimi. Poi anche qua' bisognerebbe decidere cosa e' o non e' parte del OS, exploder e' parte del OS, l'ho ha spergiurato William e i suoi collaboratori al processo davanti ai giudici, tanta roba che trovo nella distribuzione non la uso...Se uno trovasse una vulnerabilita' sfruttabile da remoto per Apache (che pero' non gira solo su Lino), minchia sai che botnet che ti riescono a creare, quasi il 70% dei web server e' Apache, quindi la balla che non e' diffuso e' sul serio una balla. Il sistema e' diffuso, i sorgenti sono disponibili a chiunque (e ti assicuro che se mi devo studiare come funziona un programma preferisco farlo guardando i listatoni in C che mettermi a guardare il disassemblato sputato fuori da IDAPro o farlo funzionare passo passo con WinIce) quindi se infernet sta' in piedi non e' certo per merito di windos.Oh, tieni presente che il PEBKAC esiste ovunque, webserver sfregiati che girano Lino ne trovi a secchi ma secondo te questo succede perche' sono piu' diffusi del windos? La sicurezza e' un processo non e' un prodotto, *nix da all'amministratore abbastanza corda per impiccarsi, con windos minchia bisogna mettere un firewall perche' certi servizi non si possono disattivare...E comunque, se un admin ha mangiato pane e windos per tutta la vita, io gli lascierei usare windos al posto di metterlo davanti a un *nix (nel senso piu' ampio del termine).
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
          - Scritto da: DuDe
          Io ci credo poco a sta storia che windows ha
          falle perche' e' il piu' diffuso, mi risulta chece la vedi la casalinga di Voghera ad usare linux? ce la vedi la segretaria sprovveduta ad usare linux? ce lo vedi l'assatanato di siti porno a usare linux? E' linux il problema. Cioè tutta questa gente che si infetta è mediamente ignorante e mai la potrai trovare che usa linux e per questo motivo linux non è così attaccato, perchè si sa già in partenza che non ci sono utenti sprovveduti
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
            ...mia madre (68 anni) usa linux, mio fratelo appasionato e cultore di siti porno usa linux da due anni ed è contentissimo........certo che di boiate ne scrivete.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
            - Scritto da:
            ...mia madre (68 anni) usa linux, mio fratelo
            appasionato e cultore di siti porno usa linux da
            due anni ed è
            contentissimo.....
            LOL

            ...certo che di boiate ne scrivete.....Io aggiungo che mia sorella (freelance) non gli passa manco per la testa che il suo portatile non possa funzionare, e lei di Debian sa' soltanto che e' il "programma" che fa funzionare la baracca, ma non e' diverso dai suoi colleghi che non sanno niente di windos e che quando non gli funziona la posta o il "compiuter" va' lento chiamano il tecnico...
          • DuDe scrive:
            Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
            - Scritto da:

            ce la vedi la casalinga di Voghera ad usare
            linux? ce la vedi la segretaria sprovveduta ad
            usare linux? ce lo vedi l'assatanato di siti
            porno a usare linux? E' linux il problema. Cioè
            tutta questa gente che si infetta è mediamente
            ignorante e mai la potrai trovare che usa linux e
            per questo motivo linux non è così attaccato,
            perchè si sa già in partenza che non ci sono
            utenti
            sprovvedutiMi spieghi quale ragionamento arcano uno deve fare per cliccare su una icona diversa da un'altra? perche' la casalinga di voghera e il falegname folle, mica sono sistemisti, poiche' se lo fossero cade l'assunto che non possano usare altro, secondo me matrix ne ha fatti parecchi de danni, guarda che oggi 21/09/2006 schiaffi un dvd, fai il boot e "giochi" con linux hai un desktop diverso da windows ma basta una letta a 4 righe in croce e via, sei operativo.Forse che per come sono fatti gli unix e' un po' piu' complicato che ci sia del malware per loro? ho detto complicato, ma andiamo piu' in la, di windows non conosco i sorgenti eppure di bachi ne escono fuori, come mai di tutte le robe linux e *.bsd ho TUTTI i sorgenti ma non ho tutto questo malware? , unaltro utente citava apache, che gira sul 70% dei siti web del mondo, sai a trovare una falla in apache e farci una botnet? non crei sarebbe piu' allettante usare cio'? eppure di apache ho i sorgenti, dovrebbe essere molto piu' facile trovare falle che guardarsi un disassemblato in asm.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
            - Scritto da: DuDe
            eppure di
            apache ho i sorgenti, dovrebbe essere molto piu'
            facile trovare falle che guardarsi un
            disassemblato in
            asm.ti sbagli, le falle si trovano per la maggior parte analizzando i file eseguibili (codice macchina) e non i sorgenti. Una semplice istruzione in C nasconde cosa avviene sulla macchina reale. I buffer overflow li si vedono guardando la reale occupazione della memoria che dai sorgenti NON vedi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
            - Scritto da:

            - Scritto da: DuDe

            eppure di

            apache ho i sorgenti, dovrebbe essere molto piu'

            facile trovare falle che guardarsi un

            disassemblato in

            asm.

            ti sbagli, le falle si trovano per la maggior
            parte analizzando i file eseguibili (codice
            macchina) e non i sorgenti. Una semplice
            istruzione in C nasconde cosa avviene sulla
            macchina reale. I buffer overflow li si vedono
            guardando la reale occupazione della memoria che
            dai sorgenti NON
            vedi.non è proprio vero...se sulle sorgenti vedi che i *puntatori sono usati in modo poco ortodosso, o che malloc è utilizzato a metro...sei quasi sicuro che qualche problema di allocazione od owerflow potrebbe accadere...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...

          Io ci credo poco a sta storia che windows ha
          falle perche' e' il piu' diffuso, mi risulta che
          una grossa fetta di web server giri su linux e
          sia esposta h24 ad internet, e' vero che ogni
          tanto qualcuno cade, ma considerando gli accessi
          mi pare strano che non cadano come
          windows.Secondo te cosa conviene fare di un server di cui hai preso il controllo? Farlo cadere? Metterci un'insegna luminosa che dice "ho il controllo di questo server"? Non e' che i server unix compromessi vengono tenuti da conto come se fossero oro?
          Windows e' complesso e come tale ha buchi come
          tutti i software complessi, cio' che mi
          merafiglia e' che la microsoft dice che e' il
          sistema piu' sicuro ma a me non pare mica
          tanto.Dovendo creare una botnet secondo te e' meglio cercare dei client su cui un utente inesperto installa qualunque cosa o dei server su cui l'admin non installa nulla senza aver seguito il processo di rilascio?
          Di linux e anche dei vari bsd sono a disposizione
          i sorgenti di tutto, quindi se fossero scritti ad
          funchiam sarebbe abbastanza semplice scrivere
          qualche exploit ma a quanto ne so a parte
          rarissimi casi, non mi pare che ci siano tutti
          sti
          buchi.I rarissimi casi non sono poi cosi' rari, i servizi piu' importanti (ftp, ssh) sono stati bucati piu' volte e gli exploit di privilege escalation sono all'ordine del giorno sui sistemi unix.
          Secondo me l'assunto piu' usato=piu' bucato non
          regge piu' di tanto, e' per come e' fatto che e'
          bucabile, troppo complesso, e troppo macchinoso
          prsino per chi l'ha
          scritto.Hai idea di quanto sia complesso e macchinoso un sistema unix? Solo che generalmente sono molto piu' seguiti.
      • Ubu re scrive:
        Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ...che non "permetta ad un utente
        malintenzionato

        di prendere il controllo del pc da remoto" o

        che

        E' che Windows è il più diffuso, tutto qui. Le
        stesse gravi falle le trovi anche in
        Linux.(rotfl)(rotfl)Ti sei messo giusto ieri a contarle :)Di vapore ce ne dà già tanto Microsoft, non serve che tu ripeta a pappagallo.Desideri rischiare di perdere dati o di consegnarli a delinquenti? è per questo che non lo cambi?O hai un altro motivo così importante da fatti accettare i pericoli?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma in windoz c'è mai qualcosa...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ...che non "permetta ad un utente
        malintenzionato

        di prendere il controllo del pc da remoto" o

        che

        E' che Windows è il più diffuso, tutto qui. Le
        stesse gravi falle le trovi anche in
        Linux.vero in parte, però account administrator di default, impossibilità di usare decentemente il pc con account limitati, permessi di esecuzione di default, servizi che girano con il massimo dei diritti di default, tutto questo non aiuta la sicurezza e incrementa spesso la criticità delle falle di windows e non credo dipenda dalla diffusione, poi si puo' fare un discorso a parte anche sull'utenza e chi amministra le macchine, vedremo se Vista migliorerà la situazione
  • Anonimo scrive:
    Meno male...
    ... che ho smesso da circa un anno.Thank God I'm not using IE!
    • Anonimo scrive:
      Re: Meno male...
      E io ringrazio Dio ancor di più dal momento che Internet Explorer non l'ho mai usato (come browser principale, ovviamente purtroppo ho dovuto e devo usarlo per provare i siti che sviluppo).Sono passato da Netscape a Mozilla a Mozilla Firefox.
      • Anonimo scrive:
        Re: Meno male...


        Sono passato da Netscape a Mozilla a Mozilla
        Firefox.Praticamente dalla padella nella brace.Mozilla era(è) migliore di Mozilla Firefox!
        • Anonimo scrive:
          Re: Meno male...
          Cos'è IE? Un Brouvsers? Se si me lo consigliate al posto di Fairefox?BigDevil
        • Anonimo scrive:
          Re: Meno male...
          - Scritto da:



          Sono passato da Netscape a Mozilla a Mozilla

          Firefox.

          Praticamente dalla padella nella brace.
          Mozilla era(è) migliore di Mozilla Firefox!Forse sì, forse no, sta di fatto che quasi tutte le estensioni funzionano con Firefox e difficilmente con Mozilla browser, e Firefox + estensioni ha sicuramente più funzioni di Mozilla browser.
      • Anonimo scrive:
        Re: Meno male...
        - Scritto da:
        E io ringrazio Dio ancor di più dal momento che
        Internet Explorer non l'ho mai usato (come
        browser principale, ovviamente purtroppo ho
        dovuto e devo usarlo per provare i siti che
        sviluppo).

        Sono passato da Netscape a Mozilla a Mozilla
        Firefox.Anch'io.Mi ricordo ancora Netscape 3.01 Gold.
Chiudi i commenti