Intel fa dietrofront su Larrabee. O quasi

Santa Clara posticipa a data da definirsi il lancio della sua GPU discreta. Larrabee rimarrà nel limbo, forse il suo know how finirà cannibalizzato in altri progetti del chipmaker

Roma – I foschi sospetti sollevati dall’ annuncio di Intel dello scorso dicembre, quando l’azienda ammise che la sua GPU x86 Larrabee non era ancora pronta per il mercato, sembrano confermati da un post apparso ieri sul blog del chipmaker e firmato dal portavoce Bill Kircos.

Nel post si apprende che, nel breve periodo, Intel non ha in piano il lancio di una GPU discreta : ciò significa che, almeno per un altro anno o due, il mercato delle schede grafiche consumer rimarrà dominio di AMD/Ati e Nvidia. E se è vero che l’affermazione di Intel lascia aperti spiragli per il medio-lungo periodo, ciò che emerge dal post è che il progetto Larrabee ha preso una direzione molto diversa da quella originaria . Intel ammette che i suoi interessi verso Larrabee sono oggi principalmente legati al mercato dell’high performance computing , lo stesso dove Nvidia propone già da tempo le sue soluzioni Tesla per il GPGPU e dove nell’ultimo periodo sembra esserci gran fermento .

Kircos sostiene che Intel voglia continuare a focalizzarsi sui processori grafici, ma le sue principali aree di interesse sono il multimedia e il mobile computing . Vale a dire: delle schede video desktop orientate ai videogamer, per il momento, a Intel importa poco o nulla. Non va del resto dimenticato come oltre il 90 per cento dei PC oggi sul mercato abbiano un chipset grafico integrato sulla scheda madre o sul processore, e Intel sia il maggior produttore di tali GPU: il suo primo interesse, oggi, è quello di accelerare l’evoluzione di queste soluzioni e portarle a competere, a livello di performance, quanto meno con le GPU discrete di fascia medio-bassa.

La presunta cancellazione di una GPU Larrabee consumer non compromette i piani dell’azienda, il cui intento resta quello di lasciare Nvidia e AMD a spartirsi un segmento, quello delle schede video di fascia medio/alta, che in futuro potrebbe diventare sempre più di nicchia. Ma se il futuro della grafica consumer appartiene davvero alle soluzioni integrate, AMD e Nvidia non resteranno certo a guardare: il produttore di Sunnyvale, ad esempio, sta lavorando da anni alla sua famosa tecnologia Fusion , che similmente all’ultima generazione di CPU Intel combinerà su un singolo chip core di calcolo general purpose e core dedicati all’accelerazione di video e grafica. Nvidia per il momento punta maggiormente alle soluzioni GPGPU tradizionali, dove la GPU resta un elemento ben separato dalla CPU, ma non è del tutto nuova al concetto di affiancare questi due componenti sullo stesso chip: esempio ne è il system on chip Tegra , che combina un core ARM con un chip GeForce ULV.

Anche se una scheda grafica desktop basata su Larrabee probabilmente non vedrà mai la luce, la tecnologia alla base di questo ambizioso progetto non andrà sprecata. Oltre che nel segmento HPC, Intel potrebbe riciclare la sua architettura grafica x86 nei futuri core grafici per processori . Il gigante di Santa Clara ha infatti ancora l’ambizione di unificare, in un futuro più o meno lontano, l’architettura di CPU e GPU attorno alle istruzioni x86: uno scenario che consentirebbe agli sviluppatori di programmare le GPU con gli stessi strumenti oggi utilizzati per realizzare le applicazioni per PC.

Ma prima di questo passo Intel dovrà risolvere almeno due problemi legati a Larrabee , gli stessi che probabilmente hanno portato alla cancellazione o al ridimensionamento del progetto originario: le scarse performance in DirectX, causate dal fatto che la specifica di Microsoft non è codificata nell’hardware di Larrabee, e gli elevati consumi energetici, che secondo diverse fonti rendono oggi Larrabee inadatto alle soluzioni mobili o integrate.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ottomano scrive:
    Oggi nuovo suicidio
    Da Euronews:http://it.euronews.net/2010/05/27/morire-per-l-ipod-ancora-suicidi-nella-fabbrica-cinese-dei-componenti/
    • DarkOne scrive:
      Re: Oggi nuovo suicidio
      - Scritto da: ottomano
      Da Euronews:

      http://it.euronews.net/2010/05/27/morire-per-l-ipoCerto che la lettera sull'impegno a non suicidarsi la dice veramente lunga su come siano trattati gli impiegati...Bisogna agire subito...sono intollerabili queste cose.
      • bibop scrive:
        Re: Oggi nuovo suicidio
        spegni ogni gadget elettronico che possiedi mettilo in una scatola di cartone scrivici sopra assassini e buttalo nel cassonetto della spazzatura... non e' difficile no?
        • DarkOne scrive:
          Re: Oggi nuovo suicidio
          - Scritto da: bibop
          spegni ogni gadget elettronico che possiedi
          mettilo in una scatola di cartone scrivici sopra
          assassini e buttalo nel cassonetto della
          spazzatura... non e' difficile
          no?Bravo, ridici sopra...intanto c'è gente che muore.
          • bibop scrive:
            Re: Oggi nuovo suicidio
            no io rispetto tanto quelle persone che non mi metto a scrivere sfrasine ad effetto tanto per.... non sono e non ho la testa da quindicenne con gli slogan armiamoci e partite da assemblea d'istituto...
          • DarkOne scrive:
            Re: Oggi nuovo suicidio
            - Scritto da: bibop
            no io rispetto tanto quelle persone che non mi
            metto a scrivere sfrasine ad effetto tanto
            per.... non sono e non ho la testa da quindicenne
            con gli slogan armiamoci e partite da assemblea
            d'istituto...Classico italianotto medio.Non mi stupiscono le tue uscite puerili, che mi guarderò bene dall'ignorare prossimamente.
          • bibop scrive:
            Re: Oggi nuovo suicidio
            bravo ignora le mie uscite puerili tanto un inutilita' da assemblea d'istituto con la testa da quindicenne rimani...
          • bibop scrive:
            Re: Oggi nuovo suicidio
            che bello mi hanno moderato il post...italianotto medio che si attacca a qualunque pretesto per fare discorsi da bar ci sarai tu... mio caro italianotto medio
        • BrUtE AiD scrive:
          Re: Oggi nuovo suicidio
          No, basta non comprarli.
          • bibop scrive:
            Re: Oggi nuovo suicidio
            bravo... che importa se quello che hai e' stato fatto da "schiavi" in cina... intanto lo usi e ti fai grande dicendo basta non comprarli...
          • Marco Ravich scrive:
            Re: Oggi nuovo suicidio
            - Scritto da: BrUtE AiD
            No, basta non comprarli.
            Secondo me invece sarebbe opportuno inserire una "tassa di prossimità": più l'oggetto viene prodotto lontano dal posto in cui si acquista, più la tassa aumenta.
          • bibop scrive:
            Re: Oggi nuovo suicidio
            ma si dai torniamo al dazio! io lo metterei anche per i prodotti nazionali che passano tra regione e regione... no forse e' meglio tra comune e comune... attento se compri un televisore fatto in cina al mediaworld del comune vicino perche' nel tuo non c'e' un mediaworld poi rischi di dover ipotecare la casa...
          • angros scrive:
            Re: Oggi nuovo suicidio
            È una delle poche occasioni in cui mi trovo d'accordo con te. Questi discorsi su dazi e boicottaggi sono ridicoli.
          • bibop scrive:
            Re: Oggi nuovo suicidio
            che belle parole!! ma vale anche per la produzione in un altro stato europeo o no? perche' non sfruttiamo solo i polacchi tanto sono lontani... oppure ogni brand deve costruire in loco.. e perche' sfruttare solo una regione dell'italia... sfruttiamone piu' di una...
    • DarkOne scrive:
      Re: Oggi nuovo suicidio
      - Scritto da: ottomano
      Da Euronews:

      http://it.euronews.net/2010/05/27/morire-per-l-ipohttp://gizmodo.com/5549000/the-math-behind-the-foxconn-suicidesEcco perchè si suicidano...16 mila dollari, 10 anni di salario O_O
  • irolav scrive:
    iPocrisia
    Tante piccole scimmiette che fanno finta di non sapere le condizioni di lavoro in Cina e simili... Tanto poi se salta fuori un polverone basta negare e salvarsi un po' l'immagine con azioni diversive.
  • ruppolo scrive:
    meno della media nazionale?
    Ho capito bene? Alla foxconn si suicidano meno persone della media nazionale?Allora mi sfugge qualcosaRazionalmente, i problemi maggiori sono fuori dalla Foxconn, non dentro.
    • Charlie Parker scrive:
      Re: meno della media nazionale?
      ruppolo, ruppolo, cosa aspetti a postare... dovresti essere tu il primo... ;)http://www.google.com/finance?q=aapl+msft
      • Charlie Parker scrive:
        Re: meno della media nazionale?
        e non fare il barbone, vogliamo le foto della bottiglia che stappi per festeggiare!
      • attonito scrive:
        Re: meno della media nazionale?
        - Scritto da: Charlie Parker
        ruppolo, ruppolo, cosa aspetti a postare...
        dovresti essere tu il primo...
        ;)

        http://www.google.com/finance?q=aapl+msftscusa, perche? se la media in azienda e' INFERIORE a quella della popolazione, che devono fare? aumentarla per mettersi in pari?E poi, anche se i suicidi fossero colpa delle condizioni aziendali di un fornitore di Apple, dove starebbe il problema? se qualcuno deve guadagnare un botto qualcun'altro deve prendersela in quel posto, no? Molti straccioni morti di fame che campano in condizioni di schiavitu' sono necessari affinche' pochi squali possano prosperare... e' la catena alimentare economica, base larga, vertice appuntito.
      • Cesare scrive:
        Re: meno della media nazionale?
        Ciò che nessuno mai avrebbe immaginato solamente 10 anni fa, è avvenuto.Incredibile, veramente incredibile.
    • James Kirk scrive:
      Re: meno della media nazionale?
      - Scritto da: ruppolo

      Allora mi sfugge qualcosa

      Razionalmente, i problemi maggiori sono fuori
      dalla Foxconn, non
      dentro.Razionalmente, pur nonostante il costo della manodopera sia bassissimo, il mercato industriale del lavoro in Cina è anche uno sfruttamento generalizzato in cui la Foxconn è solo uno dei tanti.Ed è inutile che le aziende occidentali si stupiscano perchè è pura ipocrisia. La tua cara Apple ad es. paga alla foxconn gli ipod (mi pare di aver letto il nano) meno di 10$ ... non è poi così difficile immaginarsi come viene sfruttato il personale che li monta. Stesso dicasi, naturalmente, per TUTTI gli altri.Inutile mandare ispettori che vedranno solo ciò che avranno già pre-concordato con la Foxconn....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 maggio 2010 21.55-----------------------------------------------------------
      • MeX scrive:
        Re: meno della media nazionale?
        e visto che ne fanno milioni in un anno la foxconn ha un contratto di milioni di $ solo per la produzione del nano...e poi ci son otutti gli altri prodotti... quindi la foxconn incassa MILIONI di dollari da Apple e poi HP e altri clienti.Sai cos'é l'economia di scala?
        • James Kirk scrive:
          Re: meno della media nazionale?
          - Scritto da: MeX
          Sai cos'é l'economia di scala?Benissimo e molto meglio di te visto che quel che hai scritto non c'entra nulla con il discorso.Qui sui parla di sfruttamento non di economia industriale (almeno quella sana).
          • MeX scrive:
            Re: meno della media nazionale?
            e perché allora tiri fuori il "prezzo a effetto" del NANO?Cosa dimostri dicendo che Apple paga milioni di dollari a Foxconn e che producendo volumi cosí alti di Nano vengono a costare 10$ l'uno?Non mi sembra indicativo come dato.
          • James Kirk scrive:
            Re: meno della media nazionale?
            Si vede proprio che non riesci a scrollarti di dosso l'aura del fanboy nemmeno per un secondo.Ho citato il Nano perchè avevo letto il prezzo tempo addietro dati da iSupply (che non so come sia traplelato), ma lo stesso vale per i mouse, i notebooks e tutti gli altri.comunque non replicherò ad altri post .. o capisci l'argomento del topic o pazienza!
    • Pompeo scrive:
      Re: meno della media nazionale?
      Non è Apple che deve risolvere il problema dei lavoratori cinesi, (o indiani o africani o latino americani o est europei e piano piano anche europei e nordamericani). Le grandi aziende hanno sempre fatto il loro interesse, i lavoratori devono imparare, (o reimparare) a fare il loro. Ma qui mi sembra che stia andando tutto a XXXXXXX, e non solo in Cina. La Cina è il futuro: niente sindacati, niente controlli, niente diritti, chi vuole lavorare deve sottostare, chi non sottostà muore di fame. Questo è il capitalismo realizzato che ci aspetta.
      • DarkOne scrive:
        Re: meno della media nazionale?
        - Scritto da: Pompeo
        Non è Apple che deve risolvere il problema dei
        lavoratori cinesi, (o indiani o africani o latino
        americani o est europei e piano piano anche
        europei e nordamericani). Le grandi aziende hanno
        sempre fatto il loro interesse, i lavoratori
        devono imparare, (o reimparare) a fare il loro.
        Ma qui mi sembra che stia andando tutto a
        XXXXXXX, e non solo in Cina. La Cina è il futuro:
        niente sindacati, niente controlli, niente
        diritti, chi vuole lavorare deve sottostare, chi
        non sottostà muore di fame. Questo è il
        capitalismo realizzato che ci
        aspetta.Basterebbe imporre dazi pesanti sull'importazione di prodotti dalla cina e questo scempio, forse, vedrà un ridimensionamento.Apple è un'azienda come le altre, ma se davvero ci tenesse alla sua immagine e non pensasse soltanto a fare cassa, non terrebbe la produzione in cina in cui, si sa benissimo da anni, le condizioni dei lavoratori sono a dir poco disumane.
        • attonito scrive:
          Re: meno della media nazionale?
          - Scritto da: DarkOne
          - Scritto da: Pompeo

          Non è Apple che deve risolvere il problema dei

          lavoratori cinesi, (o indiani o africani o
          latino

          americani o est europei e piano piano anche

          europei e nordamericani). Le grandi aziende
          hanno

          sempre fatto il loro interesse, i lavoratori

          devono imparare, (o reimparare) a fare il loro.

          Ma qui mi sembra che stia andando tutto a

          XXXXXXX, e non solo in Cina. La Cina è il
          futuro:

          niente sindacati, niente controlli, niente

          diritti, chi vuole lavorare deve sottostare, chi

          non sottostà muore di fame. Questo è il

          capitalismo realizzato che ci

          aspetta.

          Basterebbe imporre dazi pesanti sull'importazione
          di prodotti dalla cina e questo scempio, forse,
          vedrà un ridimensionamento.Cosi' gli schiavi cinesi verranno schiacciati ancora di piu' per copensare il dazio USA.
          Apple è un'azienda come le altre, ma se davvero
          ci tenesse alla sua immagine e non pensasse
          soltanto a fare cassa, non terrebbe la produzione
          in cina in cui, si sa benissimo da anni, le
          condizioni dei lavoratori sono a dir poco
          disumane.Apple cura l'immagine in modo tale da continuare a fare soldi sfruttando - come tutti gli altri - gli schiavi cinesi.Questa e' la grandiosita' di Apple: e' "cattiva" come tutti gli altri ma riesce a figurare come un messia informatico.Un plauso a Apple, nulla da dire.
          • DarkOne scrive:
            Re: meno della media nazionale?
            - Scritto da: attonito
            Cosi' gli schiavi cinesi verranno schiacciati
            ancora di piu' per copensare il dazio
            USA.
            Ci credo poco, ma qualcosa si deve pur fare.
            Apple cura l'immagine in modo tale da continuare
            a fare soldi sfruttando - come tutti gli altri -
            gli schiavi
            cinesi.
            Questa e' la grandiosita' di Apple: e' "cattiva"
            come tutti gli altri ma riesce a figurare come un
            messia
            informatico.
            Un plauso a Apple, nulla da dire.Un plauso ai boccaloni che ci credono.
      • MeX scrive:
        Re: meno della media nazionale?
        i sindacati sono stati "aggirati" da tempo
    • DarkOne scrive:
      Re: meno della media nazionale?
      - Scritto da: ruppolo
      Ho capito bene? Alla foxconn si suicidano meno
      persone della media
      nazionale?

      Allora mi sfugge qualcosa

      Razionalmente, i problemi maggiori sono fuori
      dalla Foxconn, non
      dentro.Razionalmente (e ragionandoci un minimo), la media nazionale della cina fornisce un dato mostrosamente negativa in quanto a condizioni di lavoro.Il fatto che la foxconn abbia un trend migliore rispetto alla media, significa che si sta meglio del peggio, ma il fatto che la gente si suicida per condizioni disumane di lavoro è una cosa che non può essere tollerata.Apple è diventata una compagnia come le altre, non offre più i prodotti di alta qualità che offriva un tempo e si vede. Oltretutto un tempo potevano anche millantare il fatto di montare i powerpc ed usarli come scusa per gonfiare il prezzo e mantenerlo stabile, adesso che montano gli stessi pezzi dei pc non c'è più nessuna scusa per i prezzi disumani di un macbook pro. Senza parlare della situazione penosa in cui si ritrovano gli imac, che montano ancora i core 2 duo vecchi e stravecchi, con una scheda video vecchia e costano ancora uguale.Tutto marketing, sono bravissimi nel farlo e la gente è stupida ad abboccare.
      • bibop scrive:
        Re: meno della media nazionale?
        del papocchio di cavolate che hai scritto non ti vergogni nel prendere a pretesto una situazione generalizzata che coinvolge tutto il mondo dell'it per attaccare una singola azienda?? ma quanti hanni ha il tuo cervello?? e poi hai il goraggio di dirmi bravo ridici sopra mentre la gente muore.... ipocrita
        • DarkOne scrive:
          Re: meno della media nazionale?
          - Scritto da: bibop
          del papocchio di cavolate che hai scritto non ti
          vergogni nel prendere a pretesto una situazione
          generalizzata che coinvolge tutto il mondo
          dell'it per attaccare una singola azienda?? ma
          quanti hanni ha il tuo cervello?? e poi hai il
          goraggio di dirmi bravo ridici sopra mentre la
          gente muore....
          ipocritaBla bla bla. Si passa alle offese quando non si è in grado di argomentare eh?
          • bibop scrive:
            Re: meno della media nazionale?
            no si parla di fatti... stai a dimostrare quanto basso e' il livello della tua dialettica e del tuo pensiero... ennesima dimostrazione della tua impostazione mentale da quindicenne da assemblea d'istituto...
          • iRoby scrive:
            Re: meno della media nazionale?
            Scusa la persona a cui hai risposto con le offese ha fatto dichiarazioni ben precise, che i prodotti Apple montano CPU e hardware di 1-2 generazioni fa ma i prodotti continuano a costare molto cari.Tu cosa hai da dire in giustificazione di ciò?
          • bibop scrive:
            Re: meno della media nazionale?
            mi fa solo schifo che prendiate a pretesto una situazione disperata come quella dello sfruttamento nelle aziende cinesi per trollareMI FA SCHIFO che usiate la morte di esseri umani come pretesto per fare i santoniMI FA SCHIFO che in questa conversazione ci metti dentro idiozie come la fenerazione dell'hardware... cosa per altro falsaMI FA SCHIFO quello che e' diventato questo forum e non posso dire cos'altro mi fa schifo altrimenti mi modererebbero il postl'hai capita oppure devo continuare ... IPOCRITI
          • iRoby scrive:
            Re: meno della media nazionale?
            Scusa ma che centra la situazione umana?Qua stiamo parlando di tecnica.I cinesi sono già stati sfruttati in origine da Apple come da tutti gli altri.TI è stato chiesto di spiegarci come mai nonostante lo sfruttamento cinese e i vantaggi della delocalizzazione i prodotti Apple continuano a costare molto più cari di quello che sono costati alla produzione, pur avendo hardware vecchio.Hai una spiegazione per questa cosa?
          • bibop scrive:
            Re: meno della media nazionale?
            lo sfruttamento dei cinesi e' una trollatatutti l'it sfrutta il sistema cinese quindi se vuoi conversare okse vuoi trollare o flammare .. non ne ho tempo... e visto come lo hai scritto il post vuoi solo flammare con gli occhioni da cerbiattoe non mi interessabuona serata....ps... evita di scrivere cose tipo.. nn hai argomenti .. per favore risparmiati sta figuraccia
          • iRoby scrive:
            Re: meno della media nazionale?
            Quindi non sai darci una spiegazione del perché Apple venda prodotti con componentistica di vecchia generazione a prezzi eccessivamente alti?
          • bibop scrive:
            Re: meno della media nazionale?
            ti ho detto che nn mio interessa avere una discussione con uno con il tuo vocabolario... e' ben diverso... ma siete talmente abituati a dirvela e a cantarvela che non mi stupisce tu nn capisca la differenza...buona serata
    • lordream scrive:
      Re: meno della media nazionale?
      - Scritto da: ruppolo
      Ho capito bene? Alla foxconn si suicidano meno
      persone della media
      nazionale?

      Allora mi sfugge qualcosa

      Razionalmente, i problemi maggiori sono fuori
      dalla Foxconn, non
      dentro.sono 12 adesso..
  • Luther_Blissett scrive:
    Grottesco...
    E' proprio vero che al peggio non c'è mai fine...La Foxconn chiede ai propri dipendenti un IMPEGNO SCRITTO A NON SUICIDARSI (!!!!).Questi invece di guardare la luna, guardano il dito che la indica...Se non fosse la tragica realtà sembrerebbe una barzelletta.
    • collione scrive:
      Re: Grottesco...
      ma adesso arriva l'ispettore Gadget mandato da Stefano Giobbe e vedrai quante mazzate :D
      • kaiserxol scrive:
        Re: Grottesco...
        A me ha suscitato più sconcerto il fatto che in quell'impresa siano persino più basse della media nazionale...pensate in che condizioni sono...mamma mia!
        • collione scrive:
          Re: Grottesco...
          di che ti meravigli? i cinesi ricchi si sono arricchiti sul sangue dei poveracci e i nostri porci capitalisti ingrassano e comprano ville, yacht e organi di ricambio :D
        • Rover scrive:
          Re: Grottesco...
          Stai a vedere che adesso i cinesi faranno la fila ai cancelli per farsi assumere.....In realtà questi sono suicidi avvenuti all'interno dell'azienda, così mi sembra di avere capito.Ma Dell e Sony Ericsson, noncheè HP dove sono finite?Perchè mi risulta che siano altri importanti clienti foxconn
          • Be&O scrive:
            Re: Grottesco...
            ....i "Suicidi" sono come quelli Italiani, l'unico vero "Sindacalista" all'interno della fabbrica.. si ..."Suicida" sparandosi 4 colpi in testa.MUhahahhahah!!!!
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Grottesco...
        Apple manda gli ispettori ...... mi ricorda qualcosa !http://it.wikipedia.org/wiki/Campo_di_concentramento_di_Theresienstadt#Utilizzo_propagandistico_del_campo
        • Cesare scrive:
          Re: Grottesco...
          Lasciale perdere ste citazioni, dai.
        • MeX scrive:
          Re: Grottesco...
          la differenza é che:1. non sono campi di concentramento, ma aziende dove i cinesi stessi anelano di lavorare2. chi manda gli ispettori non é la stessa aizenda che gestisce la fabbrica
          • irolav scrive:
            Re: Grottesco...

            1. non sono campi di concentramento, ma aziende
            dove i cinesi stessi anelano di
            lavorareSono campi di concentramento dove persone senza alternative sono costrette a rinunciare alla loro dignità di essere umani pur di campare
          • Be&O scrive:
            Re: Grottesco...
            ...anchenei campi mandavano la gente alle docce.....e per i giornalisti dell'epoca erano semplici docce, (Allo Ziclon-B...).SVEGLIA !!! (Driiinnn!!!!)Toglietevi dal cervello quell'iAnnestesia !!!!!
    • Be&O scrive:
      Re: Grottesco...
      .....eppol manda gli ispettori.....ma per vedere che la produttività resti alta...MUHAHAHHAHA !!!!
    • sergio scrive:
      Re: Grottesco...
      Sul cartello dell'entrata nello stabilimento c'e' un cartello: DIVIETO DI SUICIDARSI- Scritto da: Luther_Blissett
      E' proprio vero che al peggio non c'è mai fine...

      La Foxconn chiede ai propri dipendenti un IMPEGNO
      SCRITTO A NON SUICIDARSI
      (!!!!).
      Questi invece di guardare la luna, guardano il
      dito che la
      indica...

      Se non fosse la tragica realtà sembrerebbe una
      barzelletta.
Chiudi i commenti