Intel: giù le mani da quella chiave

L'ombra della legge su tutti coloro che sfrutteranno la master key di HDCP apparsa recentemente online. Chi aggirerà le tecnologie anticopia di Hollywood dovrà vedersela con il famigerato DMCA

Roma – “Esistono leggi che tutelano tutti quei contenuti creati e legalmente detenuti dai vari content provider, così come tutelata è la relativa proprietà intellettuale. Se qualcuno sfruttasse queste informazioni per creare un dispositivo atto ad aggirare le nostre tecnologie anticopia, non mancheremmo di avvalerci di queste stesse leggi”.

Così Tom Waldrop, portavoce di Intel, di recente intervenuto per commentare un leak che ha ormai fatto il giro della Rete . Ovvero quella master key di HDCP apparsa per la prima volta sul sito Pastebin.com , che di fatto permetterebbe di bypassare qualsiasi tentativo di restrizione alla copia dei contenuti in alta definizione made in Hollywood .

Waldrop l’ha dunque detto a chiare lettere: chiunque decida di sfruttare la master key di HDCP per aggirare le tecnologie anti-copia verrà perseguito a livello legale. Molto probabilmente secondo i dettami del Digital Millennium Copyright Act (DMCA) statunitense.

Le dichiarazioni del portavoce di Intel hanno dunque ancora una volta confermato l’autenticità della stessa chiave master apparsa online. Ovvero di quella chiave per la cifratura dei dati di HDCP da cui derivano tutte le coppie di chiavi implementate dalla protezione per autenticare i dispositivi di trasmissione e ricezione del flusso dei dati audiovisivi digitali.

Di poche parole, Waldrop ha sottolineato come per il leak sia del tutto da escludere una responsabilità di natura umana. La chiave master sarebbe stata creata e strutturata per non essere visibile ad alcuno . Ad ottenerla sarebbero stati computer e svariati calcoli matematici.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • SardinianBoy scrive:
    Prenderlo o non prenderlo...
    .....già, secondo me stanno prendendo l'accordo per "prenderlo" ,non dico dove ma lo stanno davvero prendendo! Evvaiiiiiiiiiiii (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • nome e cognome 2.0 scrive:
    praticamente uno schifo
    vedi oggettohttp://www.youtube.com/watch?v=hvRO7rMu8UQ
  • the_poet scrive:
    Bisogna aumentar l'upload, fermo da anni
    Prima di decuplicare la velocità di download, bisogna portare l'upload a livelli quantomeno decenti! L'utente non se ne fa nulla di 100 Mbit/s quando non riesce a caricare un file a più 0.2/0.3 Mbit/s !
    • abc scrive:
      Re: Bisogna aumentar l'upload, fermo da anni
      è il concetto dell'adsl...altro motivo per passare alla fibra che dovrebbe dare comunicazioni simmetriche...
      • abc scrive:
        Re: Bisogna aumentar l'upload, fermo da anni
        e aggiungo... con l'ipv6 si potrebbe facilmente assegnare un ip fisso a tutti... allora sì che si avrebbe piena autonomia...
      • the_poet scrive:
        Re: Bisogna aumentar l'upload, fermo da anni
        E' vero che la 'A' iniziale sta per 'Asymmetric', ma il concetto varrebbe anche se l'upload fosse portato ad un livello decente, tanto la velocità di download sarebbe ugualmente molto maggiore.
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: Bisogna aumentar l'upload, fermo da anni
      - Scritto da: the_poet
      Prima di decuplicare la velocità di download,
      bisogna portare l'upload a livelli quantomeno
      decenti! L'utente non se ne fa nulla di 100
      Mbit/s quando non riesce a caricare un file a più
      0.2/0.3 Mbit/s
      !I 100 megabit te li danno così puoi vedere i film HD con un abbonamento mensile. Loro non vogliono che hai l'upload.
      • nessuno scrive:
        Re: Bisogna aumentar l'upload, fermo da anni
        - Scritto da: Dottor Stranamore
        Loro non vogliono
        che hai
        l'upload.esatto, vogliono trasformare la rete in strumento di sola fruizione, invece di condivisione. una sorta di "tv a cavo 2.0"
        • Bruno Bassi scrive:
          Re: Bisogna aumentar l'upload, fermo da anni
          PEr vedere un h264 da 360*288 con 1,5 Bbit/s con audio mp3 da 120Kbit/sec che è praticamente la qualità sufficiente per simulare un digitale terrestre del nano non occorrono ADSL da 20 MEGA!I canali satellitari RAI e SKY occupano 6 megabit/sec.Tradotto in parole povere se sei un privato a casa quando hai una 6 megabit simmetrica con la banda garantita al 100% non te ne fai di niente avere di più.é inutile che mi dai 100 mega e poi mi lasci 1 o 2 megabit in upload.MA il problema è che se vai a fare tutti i testi scipri che la 20 mega ti fa andare a 16 effettivi quando va bene nelle case più fortunate ma solo su pochissimi server mente quando fai il test verso il mondo intero scopri che le velocità si riducono fino a 2 mega o anche meno.I problemi perciò sono 2 garantire 6 mega SIMMETRICI con banda al 100% (7 mega al 90%)e fare si che li abbiano tutti in tutti i luoghi d'italia e sopratutto alemeno verso ogni DATACENTER della UE.
  • abc scrive:
    Inutile lamentarsi...
    ... se anche su punto informatico molti utenti sostengono l'inutilità della fibra e della banda larga, cosa vi aspettate dalla politica?
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: Inutile lamentarsi...
      - Scritto da: abc
      ... se anche su punto informatico molti utenti
      sostengono l'inutilità della fibra e della banda
      larga, cosa vi aspettate dalla
      politica?La politica infatti la vuole portare ma non riesce a trovare i soldi. Invece per migliorare le ADSL attuali nessuno dice niente. Migliorare la tv di stato? Niente, ogni volta vogliono solo occupare le poltrone.Se la RAI anziché farmi vedere il gioco della scatole mi facesse vedere le lezioni del MIT, di Stanford, di Harvard ecc.. con sottotitoli in Italiano presto avremmo un paese di sapientoni anziché gente fissata con il calcio, le auto, l'abbronzatura e che parla delle donne come se siano degli oggetti. Persone la cui unica preoccupazione riguardo alla fibra è: vedere film in HD mentre scaricano da steam il videogioco.
      • abc scrive:
        Re: Inutile lamentarsi...
        le infrastrutture sono investimenti... non costano... ma se si ritiene che non servono è inutile...
      • nessuno scrive:
        Re: Inutile lamentarsi...
        - Scritto da: Dottor Stranamore

        Se la RAI anziché farmi vedere il gioco della
        scatole mi facesse vedere le lezioni del MIT, di
        Stanford, di Harvard ecc..ti sei domandato a quanti italiani interesserebbero le lezioni del MIT?
        con sottotitoli in
        Italiano presto avremmo un paese di sapientoni
        anziché gente fissata con il calcio, le auto,
        l'abbronzatura e che parla delle donne come se
        siano degli oggetti.Con le auto, il calcio, la moda, il gossip le grosse aziende ci mangiano.Ricordati che per loro sei consumatore, prima che cittadino.
        Persone la cui unica
        preoccupazione riguardo alla fibra è: vedere film
        in HD mentre scaricano da steam il
        videogioco.ma certo, adesso per alimentare il mercato delle tv HD, che in un prossimo futuro saranno 3D e più avanti chissà che cosa.... serve e servirà molta banda.Quindi se non ci sarà a breve una rete che fornisca banda a sufficienza come pensi che faranno a proporre la vendita di tali apparecchi e contenuti HD o 3D?
  • soerba scrive:
    Italia-fibra, accordo per prenderLO
    vedi oggetto
  • metz scrive:
    Re: risposta notizia
    [quote]Lo internet lo usano solo comunisti e centri socciali, labbrava gente usa solo lativvù. Chi scarrica il films dallo internet va mandato a guantanama.[/quote]aahhahahahhahahahahaahha!!!
  • Clueless scrive:
    HD come grimaldello per la democrazia
    I contenuti HD come killer application portereanno a far sì che la gente vorrà sempre più banda, e ne emergerà solo un mondo migliore.L'informazione cambierà e il potere non sara più in mano di poche televisioni.Il potere salirà dal basso: internet sarà la vera democrazia."Hyperlink subvert hierarcy" - Cluetrain manifesto
    • Teo_ scrive:
      Re: HD come grimaldello per la democrazia
      - Scritto da: Clueless
      I contenuti HD come killer application
      portereanno a far sì che la gente vorrà sempre
      più banda, e ne emergerà solo un mondo
      migliore.

      L'informazione cambierà e il potere non sara più
      in mano di poche
      televisioni.

      Il potere salirà dal basso: internet sarà la vera
      democrazia.

      "Hyperlink subvert hierarcy" - Cluetrain manifestoStavo cercando le parole per esprimere questo concetto e le ho trovate qui :)
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: HD come grimaldello per la democrazia
      - Scritto da: Clueless
      I contenuti HD come killer application
      portereanno a far sì che la gente vorrà sempre
      più banda, e ne emergerà solo un mondo
      migliore.
      In Svezia la fibra a prezzo contenuto c'è da anni e adesso ci ritroviamo con la destra al governo che vuole tagliare servizi e il partito xenofobo in parlamento.
      • aaa scrive:
        Re: HD come grimaldello per la democrazia
        E la dimostrazione inconfutabile che le cose in questione siano connesse fra loro... 'ndo sta?
    • aaa scrive:
      Re: HD come grimaldello per la democrazia
      E se nel frattempo, anche con quantità colossali di banda a disposizione, regole e regolette cominceranno a comprimere i contenuti, bandendo ciò che non è graditi a certi giri?Occhio a considerare variazioni di singoli parametri come sufficienti a cambiare di botto tutta la realtà...
  • rb1205 scrive:
    [OT] Tamburino e i titoli
    Ormai non ho dubbi, Tamburino deve aver visto troppo Zelig.
    • chi sei scrive:
      Re: [OT] Tamburino e i titoli
      - Scritto da: rb1205
      Ormai non ho dubbi, Tamburino deve aver visto
      troppo
      Zelig.mi sa che hai ragionehttp://www.youtube.com/watch?v=XAvVjrWcHYUhttp://www.youtube.com/watch?v=c8ypU0DGSXM
  • VIDEOTECHIN O RAMPANTE scrive:
    EMMEGLIO IL DIGGITAL TERESTER!
    Basta con la fibra ottico, non serve, non funzia, eppoi LO INTERNET VACCHIUSO, SERVE SOLO AFFAR CHIUDERE LE VIDEOTECHE!!!Lo internet lo usano solo comunisti e centri socciali, labbrava gente usa solo lativvù. Chi scarrica il films dallo internet va mandato a guantanama.
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: EMMEGLIO IL DIGGITAL TERESTER!
      - Scritto da: VIDEOTECHIN O RAMPANTE
      Basta con la fibra ottico, non serve, non funzia,
      eppoi LO INTERNET VACCHIUSO, SERVE SOLO AFFAR
      CHIUDERE LE
      VIDEOTECHE!!!

      Lo internet lo usano solo comunisti e centri
      socciali, labbrava gente usa solo lativvù. Chi
      scarrica il films dallo internet va mandato a
      guantanama.Veramente chi ha la videoteca probabilmente si lamenterà anche del digitale terrestre perché su mediaset premium trasmettono film che fanno perdere loro clienti.
  • Valeren scrive:
    Con calma, eh
    Siamo indietro anche rispetto all'Africa ed ora si comincia col censimento.Per poi pensare ad una linea su due sistemi...Per carità, da quanto ne so io l'architettura PON è ottima ma o utilizzi un sistema o ne utilizzi un altro.Se possano coesistere, chiedo a chi ne sa di più. E' la logica che mi lascia basito.
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: Con calma, eh
      - Scritto da: Valeren
      Siamo indietro anche rispetto all'Africa ed
      ora si comincia col
      censimentoPrima dite che siamo indietro, che non abbiamo la fibra e poi vi lamentate che fanno il censimento. Se siamo messi male come dite ci metteranno 2 minuti e mezzo a farlo.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Con calma, eh
        - Scritto da: Dottor Stranamore
        - Scritto da: Valeren

        Siamo indietro anche rispetto all'Africa ed

        ora si comincia col

        censimento

        Prima dite che siamo indietro, che non abbiamo la
        fibra e poi vi lamentate che fanno il censimento.
        Se siamo messi male come dite ci metteranno 2
        minuti e mezzo a
        farlo.A me sembra tanto che tali statistiche facciano il paio con quelle da cui esce che la situazione "democratica" in Italia è paragonabile a quella della Somalia o giù di la!
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: Con calma, eh
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: Dottor Stranamore

          - Scritto da: Valeren


          Siamo indietro anche rispetto all'Africa ed


          ora si comincia col


          censimento



          Prima dite che siamo indietro, che non abbiamo
          la

          fibra e poi vi lamentate che fanno il
          censimento.

          Se siamo messi male come dite ci metteranno 2

          minuti e mezzo a

          farlo.

          A me sembra tanto che tali statistiche facciano
          il paio con quelle da cui esce che la situazione
          "democratica" in Italia è paragonabile a quella
          della Somalia o giù di
          la!Non sono statistiche. E' un censimento. Ma molto più semplice da fare rispetto a quello delle radio frequenze perché riguarda molti meno operatori.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            - Scritto da: Valeren



            Siamo indietro anche rispetto all'Africa ed



            ora si comincia col



            censimento





            Prima dite che siamo indietro, che non abbiamo

            la


            fibra e poi vi lamentate che fanno il

            censimento.


            Se siamo messi male come dite ci metteranno 2


            minuti e mezzo a


            farlo.



            A me sembra tanto che tali statistiche facciano

            il paio con quelle da cui esce che la situazione

            "democratica" in Italia è paragonabile a quella

            della Somalia o giù di

            la!

            Non sono statistiche. E' un censimento. Ma molto
            più semplice da fare rispetto a quello delle
            radio frequenze perché riguarda molti meno
            operatori.OK censimento chiamalo come vuoi, ma sono sempre quelle statistiche che quando si parla di internet ci pongono agli ultimi gradini non solo europei, ma anche di paesi Africani... voglio bene ma francamente trovo veramente difficile credere che certi paesi africani abbiano una maggior diffusione di internet che da noi...
          • lordream scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: Enjoy with Us


            - Scritto da: Dottor Stranamore



            - Scritto da: Valeren




            Siamo indietro anche rispetto all'Africa
            ed




            ora si comincia col




            censimento







            Prima dite che siamo indietro, che non
            abbiamo


            la



            fibra e poi vi lamentate che fanno il


            censimento.



            Se siamo messi male come dite ci metteranno
            2



            minuti e mezzo a



            farlo.





            A me sembra tanto che tali statistiche
            facciano


            il paio con quelle da cui esce che la
            situazione


            "democratica" in Italia è paragonabile a
            quella


            della Somalia o giù di


            la!



            Non sono statistiche. E' un censimento. Ma molto

            più semplice da fare rispetto a quello delle

            radio frequenze perché riguarda molti meno

            operatori.

            OK censimento chiamalo come vuoi, ma sono sempre
            quelle statistiche che quando si parla di
            internet ci pongono agli ultimi gradini non solo
            europei, ma anche di paesi Africani... voglio
            bene ma francamente trovo veramente difficile
            credere che certi paesi africani abbiano una
            maggior diffusione di internet che da
            noi...alcuni paesi africani sicuramente sono superiori a noi.. qualche anno fa mi è capitato di lavorare per una azienda danese che doveva portare internet in wimax in una savana per dare connessione a circa 70.000 persone.. in moltissimi in tutto il paese hanno la banda larga perfino ai margini del deserto.. noi stentiamo a portarla alla periferia di milano
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: Enjoy with Us

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            - Scritto da: Enjoy with Us



            - Scritto da: Dottor Stranamore




            - Scritto da: Valeren





            Siamo indietro anche rispetto all'Africa

            ed





            ora si comincia col





            censimento









            Prima dite che siamo indietro, che non

            abbiamo



            la




            fibra e poi vi lamentate che fanno il



            censimento.




            Se siamo messi male come dite ci
            metteranno

            2




            minuti e mezzo a




            farlo.







            A me sembra tanto che tali statistiche

            facciano



            il paio con quelle da cui esce che la

            situazione



            "democratica" in Italia è paragonabile a

            quella



            della Somalia o giù di



            la!





            Non sono statistiche. E' un censimento. Ma
            molto


            più semplice da fare rispetto a quello delle


            radio frequenze perché riguarda molti meno


            operatori.



            OK censimento chiamalo come vuoi, ma sono sempre

            quelle statistiche che quando si parla di

            internet ci pongono agli ultimi gradini non solo

            europei, ma anche di paesi Africani... voglio

            bene ma francamente trovo veramente difficile

            credere che certi paesi africani abbiano una

            maggior diffusione di internet che da

            noi...

            alcuni paesi africani sicuramente sono superiori
            a noi.. qualche anno fa mi è capitato di lavorare
            per una azienda danese che doveva portare
            internet in wimax in una savana per dare
            connessione a circa 70.000 persone.. in
            moltissimi in tutto il paese hanno la banda larga
            perfino ai margini del deserto.. noi stentiamo a
            portarla alla periferia di
            milanoE certo come no, hanno appunto il Winmax, non il doppino telefonico o la fibra ottica!Ma fammi il santissimo piacere, vivono in slum senza acqua corrente e avrebbero internet? Cita pure i paesi in questione che ti linko un pò la loro reale situazione!
          • lordream scrive:
            Re: Con calma, eh


            alcuni paesi africani sicuramente sono superiori

            a noi.. qualche anno fa mi è capitato di
            lavorare

            per una azienda danese che doveva portare

            internet in wimax in una savana per dare

            connessione a circa 70.000 persone.. in

            moltissimi in tutto il paese hanno la banda
            larga

            perfino ai margini del deserto.. noi stentiamo a

            portarla alla periferia di

            milano

            E certo come no, hanno appunto il Winmax, non il
            doppino telefonico o la fibra
            ottica!
            Ma fammi il santissimo piacere, vivono in slum
            senza acqua corrente e avrebbero internet?

            Cita pure i paesi in questione che ti linko un pò
            la loro reale
            situazione!certo.. nessun problema.. ghana zambia nigeria.. ho lavorato con navini networks per conto del dopc.. vuoi altre informazioni?.. magari sapere anche quanto mi hanno pagato?
          • nessuno scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: lordream

            alcuni paesi africani sicuramente sono superiori
            a noi..citare i nomi di queste nazioni , oppure stare zitti, grazie.
            qualche anno fa mi è capitato di lavorare
            per una azienda danese che doveva portare
            internet in wimax in una savana per dare
            connessione a circa 70.000 persone..citare il nome e dati dell' azienda, oppure stare zitti, grazie.
            in
            moltissimi in tutto il paese hanno la banda larga
            perfino ai margini del deserto.. noi stentiamo a
            portarla alla periferia di
            milanomio cuggino una volta è andato in Africa e ha visto che là ogni persona possiede un cellulare ed un pc, tassativamente connessi ad internedma vai a trollare da un' altra parte
          • lordream scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: nessuno
            - Scritto da: lordream




            alcuni paesi africani sicuramente sono superiori

            a noi..

            citare i nomi di queste nazioni , oppure stare
            zitti,
            grazie.


            qualche anno fa mi è capitato di lavorare

            per una azienda danese che doveva portare

            internet in wimax in una savana per dare

            connessione a circa 70.000 persone..

            citare il nome e dati dell' azienda, oppure stare
            zitti,
            grazie.


            in

            moltissimi in tutto il paese hanno la banda
            larga

            perfino ai margini del deserto.. noi stentiamo a

            portarla alla periferia di

            milano


            mio cuggino una volta è andato in Africa e ha
            visto che là ogni persona possiede un cellulare
            ed un pc, tassativamente connessi ad
            interned


            ma vai a trollare da un' altra parteecco perchè ti sei chiamato nessuno.. perchè non vali niente
      • Valeren scrive:
        Re: Con calma, eh
        Ehm... No, non ci siamo.Questi sono dati che devi già avere e che al massimo devono essere reperibili in 24 ore.Parliamo di infrastrutture: materiale fisso e spesso sotterrato, con tracciati e percorsi.
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: Con calma, eh
          - Scritto da: Valeren
          Ehm... No, non ci siamo.
          Questi sono dati che devi già avere e che al
          massimo devono essere reperibili in 24
          ore.
          Parliamo di infrastrutture: materiale fisso e
          spesso sotterrato, con tracciati e
          percorsi.Tanto è stata stesa solo nelle grandi città e nei comuni limitrofi da parte di pochissime società che possono fornire subito tutte le informazioni o magari anche solo dai comuni. Infatti ha parlato di veloce censimento.Quello delle radio frequenze invece era già molto più complesso perché proprio non c'erano dati e hanno dovuto mappare tutte le zone.
          • Valeren scrive:
            Re: Con calma, eh
            Senza dubbio era più complesso, ma essendo "radio" si tratta di materiale che parte da diversi decenni fa.Non esiste - non esiste! - che nel 2010 debba esserci un censimento delle strutture radio.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Con calma, eh
      - Scritto da: Valeren
      Siamo indietro anche rispetto all'Africa ed
      ora si comincia col
      censimento.
      Per poi pensare ad una linea su due sistemi...
      Per carità, da quanto ne so io l'architettura PON
      è ottima ma o utilizzi un sistema o ne utilizzi
      un
      altro.
      Se possano coesistere, chiedo a chi ne sa di più.
      E' la logica che mi lascia
      basito.A me piacerebbe sapere come le fanno queste statistiche... quali sarebbero i paesi africani con una infrastruttura informatica migliore della nostra? Qui stanno prendendo tutti per il naso!Vai pure in Marocco, Tunisia o in Egitto, in qualsiasi paesino di 20/30000 abitanti e prova a chiedere se sanno cosa sia internet, non se la hanno!Buffoni!
      • remake scrive:
        Re: Con calma, eh
        ma sarà una battuta un modo di dire..comunque che siamo indietro è vero..In italia siamo buoni per la ferrari,il vino e il formaggio..questo è il made in italy
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: Con calma, eh
          - Scritto da: remake
          ma sarà una battuta un modo di dire..
          comunque che siamo indietro è vero..

          In italia siamo buoni per la ferrari,il vino e il
          formaggio..questo è il made in
          italySiamo buoni anche per le bande larghe: 'ndrangheta, sacra corona unita, cosa nostra
      • Valeren scrive:
        Re: Con calma, eh
        Io capisco che per te basta una 6Mb con cui scaricare X film al mese, ed infatti è esattamente il calcolo che fai.Ma esistono anche altre cose: poche attuali ( es.: film on demand in HD, ora impensabili ) e sicuramente molte in futuro.Non puoi rimanere ancorato al tuo metro, anzi: rimanici pure ma non bloccare noi.
        • Valeren scrive:
          Re: Con calma, eh
          Complimenti per aver notato il punto "ora" ed aver totalmente saltato il punto "in futuro".Tutti a lamentarsi che i politicanti non guardano al domani, poi vi comportate allo stesso modo.Bon. Almeno ora so perchè il nanetto è sempre lì.Ora scusatemi ma devo andare a far ferrare il cavallo.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Valeren
            Complimenti per aver notato il punto "ora" ed
            aver totalmente saltato il punto "in
            futuro".

            Tutti a lamentarsi che i politicanti non guardano
            al domani, poi vi comportate allo stesso
            modo.
            Bon. Almeno ora so perchè il nanetto è sempre lì.
            Ora scusatemi ma devo andare a far ferrare il
            cavallo.Sì ragioniamo come le startup che mirano a fare tanti utenti come dice Mantellini nell'altro articolo senza però sapere come fare soldi. Così magari un giorno abbiamo dilapidato le casse dello stato per portare la fibra ai privati e senza sapere che cavolo farcene a parte vedere il Cavaliere Oscuro a 1080p. A me sembra solo un aiuto alla pirateria e basta, come se già non sia in uno stato avanzato eh.Un conto è dare la banda larga alle aziende, ma dare 30 o 100 megabit a un privato a che serve? Cosa vuoi che faccia crescere? Fai crescere la pirateria e basta.Quando si costruirono le autostrade o le ferrovie si aveva una vaga idea dei fini futuri: trasportare merci e persone. E' chiara l'utilità.Guarda fastweb, i privati con la 10 megabit mi dici che cosa ci fanno a parte guardare Youtube un po' più velocemente degli altri e usare Adunanza? Non vedo questo rinascimento tra gli utenti privati di fastweb con la fibra. All'estero che ce l'hanno già la fibra, prendi Svezia, Giappone, Corea. DA ANNI. Cosa è cambiato? Cosa ci fanno i privati con 100 megabit? Quali lavori fanno nascere? Quali settori crescono?Troppo facile dire in futuro in futuro...in futuro quando e cosa? Lo stato non è una startup questi rischi che li prendano le aziende private e basta.
          • Valeren scrive:
            Re: Con calma, eh
            O manchi il punto, o stai trolleggiando da premio :DTu non devi aspettare che le auto non riescano nemmeno più ad uscire dal garage per fare le strade: le fai prima.Stessa cosa le ferrovie. E siamo nel teorico, perchè sono infrastrutture fisiche che muovono entità fisiche.Per la rete, tu prima la crei e la crei sovradimensionata.Tanto sovradimensionata.Se poi non si utilizza amen, ma la semplice esperienza insegna che tutto ciò che è comunicazione satura i segnali: radio, TV, internet.Quindi bocca chiusa e si crea: ci penserà come sempre l'inventiva a trovarne l'uso adeguato.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Valeren
            O manchi il punto, o stai trolleggiando da premio

            :D
            Tu non devi aspettare che le auto non riescano
            nemmeno più ad uscire dal garage per fare le
            strade: le fai
            prima.
            Stessa cosa le ferrovie. E siamo nel teorico,
            perchè sono infrastrutture fisiche che muovono
            entità
            fisiche.

            Per la rete, tu prima la crei e la crei
            sovradimensionata.
            Tanto sovradimensionata.
            Se poi non si utilizza amen, ma la semplice
            esperienza insegna che tutto ciò che è
            comunicazione satura i segnali: radio, TV,
            internet.
            Quindi bocca chiusa e si crea: ci penserà come
            sempre l'inventiva a trovarne l'uso
            adeguato.Il punto è che auto e treni portano beni materiali e quindi era chiara l'utilità.Sui bit puoi portare proprietà intellettuale, ma essendo i beni digitali facilmente copiabili se tu metti delle reti veloci non fai che accelerare la pirateria. Se c'è la pirateria i beni digitalizzati perdono valore e quindi tutti questi investimenti creano l'effetto contrario: eliminano ricchezza e posti di lavoro anziché crearli.Ovviamente alcune aziende di telecomunicazioni o tipo Google faranno molti soldi invece. Ma quanti posti di lavoro crea Google? Ne avrà 40'000 o 60'000 di dipendenti e comunque solo negli Stati Uniti.Cosa siamo una nazione di webmaster? Non credo. Stiamo però XXXXndo le gambe a noi stessi. Non abbiamo risorse: metalli, petrolio, combutibili ecc... è tutta roba che importiamo.L'industria manifatturiera la facciamo fare all'estero.I nostri grandi stilisti poi si scopre che hanno l'azienda in lussemburgo e fanno fare tutto in Cina.Ci resterebbe l'industria dei servizi e quella della proprietà intellettuale. Però i servizi con Internet tu li accentri in pochi server, diminuisci le realtà esistenti e quindi fai diminuire i posti di lavoro.L'industria della proprietà intellettuale non riguarda solo il regista e il cantante, ma pure gli operai, i negozianti ecc...Ma anche il mondo dell'editoria con i giornali. Sono voluti andare tutti su internet ragionando con: ci vanno gli altri ci vado anche io, hanno iniziato a dare notizie gratis e ora la gente non compra più il giornale. Vede le notizie come una roba gratuita e quindi l'editoria ha svalutato se stessa. Anche loro volevano rincorrere la tecnologia perché bisogna anticipare i tempi, prima si va online e poi si pensa al resto e se la sono presa in quel posto.Ecco più rincorriamo la tecnologia in modo sfrenato e più ci facciamo del male. Stiamo sul divano con l'Ipad a guardare le ragazze di Ostia e un domani non avremo più i soldi per prendere l'autobus. TAglia posti qui e taglia posti là non ce ne sarà più per nessuno. Non vedo una nazione di webmaster e di architetti che si scambiano giga di file a mandare avanti il paese.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            Il punto è che auto e treni portano beni
            materiali e quindi era chiara
            l'utilità.
            Sui bit puoi portare proprietà intellettuale, ma
            essendo i beni digitali facilmente copiabili se
            tu metti delle reti veloci non fai che accelerare
            la pirateria. Se c'è la pirateria i beni
            digitalizzati perdono valore e quindi tutti
            questi investimenti creano l'effetto contrario:
            eliminano ricchezza e posti di lavoro anziché
            crearli.Alt. Qui son chiamato in causa.Non è per PAURA della pirateria che non sa da farsi la broadband italiana.Anzi, potrebbe (dovrebbe) incentivare la nascita di nuovi modelli di business/distrubizione per far si che l'utente abbia un'esperienza migliore e più soddisfacente/appagante con il contenuto legittimamente acquisito rispetto al corrispettivo pirata.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore



            Il punto è che auto e treni portano beni

            materiali e quindi era chiara

            l'utilità.

            Sui bit puoi portare proprietà intellettuale, ma

            essendo i beni digitali facilmente copiabili se

            tu metti delle reti veloci non fai che
            accelerare

            la pirateria. Se c'è la pirateria i beni

            digitalizzati perdono valore e quindi tutti

            questi investimenti creano l'effetto contrario:

            eliminano ricchezza e posti di lavoro anziché

            crearli.

            Alt. Qui son chiamato in causa.
            Non è per PAURA della pirateria che non sa da
            farsi la broadband
            italiana.
            Anzi, potrebbe (dovrebbe) incentivare la nascita
            di nuovi modelli di business/distrubizione per
            far si che l'utente abbia un'esperienza migliore
            e più soddisfacente/appagante con il contenuto
            legittimamente acquisito rispetto al
            corrispettivo
            pirata.Solo per quanto riguarda i film HD e le dirette sportive sempre in HD. Ma per tutto il resto? Diciamoci la verità, Internet da questo punto di vista ha creato solo disastri.E comunque per far guadagnare pochi operatori che forniscono film on Demand si fanno chiudere migliaia di negozi, anche se il p2p ha anticipato la strada. Certo è il progresso, ma questo dogma del progresso si può anche mettere in discussione. Come ho detto l'altra volta il passaggio dal cocchiere all'auto ha aumentato i posti di lavoro, in questo caso invece aumenta solo la comodità per il privato e gli utili per certe aziende. Ma si falciano tanti posti di lavoro.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: Dottor Stranamore





            Il punto è che auto e treni portano beni


            materiali e quindi era chiara


            l'utilità.


            Sui bit puoi portare proprietà intellettuale,
            ma


            essendo i beni digitali facilmente copiabili
            se


            tu metti delle reti veloci non fai che

            accelerare


            la pirateria. Se c'è la pirateria i beni


            digitalizzati perdono valore e quindi tutti


            questi investimenti creano l'effetto
            contrario:


            eliminano ricchezza e posti di lavoro anziché


            crearli.



            Alt. Qui son chiamato in causa.

            Non è per PAURA della pirateria che non sa da

            farsi la broadband

            italiana.

            Anzi, potrebbe (dovrebbe) incentivare la nascita

            di nuovi modelli di business/distrubizione per

            far si che l'utente abbia un'esperienza migliore

            e più soddisfacente/appagante con il contenuto

            legittimamente acquisito rispetto al

            corrispettivo

            pirata.

            Solo per quanto riguarda i film HD e le dirette
            sportive sempre in HD. Ma per tutto il resto?
            Diciamoci la verità, Internet da questo punto di
            vista ha creato solo
            disastri.
            E comunque per far guadagnare pochi operatori che
            forniscono film on Demand si fanno chiudere
            migliaia di negozi, anche se il p2p ha anticipato
            la strada. Certo è il progresso, ma questo dogma
            del progresso si può anche mettere in
            discussione. Come ho detto l'altra volta il
            passaggio dal cocchiere all'auto ha aumentato i
            posti di lavoro, in questo caso invece aumenta
            solo la comodità per il privato e gli utili per
            certe aziende. Ma si falciano tanti posti di
            lavoro.Questa si che è bella: non alla banda larga perchè ingrassa le major.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: ThEnOra


            - Scritto da: Dottor Stranamore







            Il punto è che auto e treni portano beni



            materiali e quindi era chiara



            l'utilità.



            Sui bit puoi portare proprietà
            intellettuale,

            ma



            essendo i beni digitali facilmente copiabili

            se



            tu metti delle reti veloci non fai che


            accelerare



            la pirateria. Se c'è la pirateria i beni



            digitalizzati perdono valore e quindi tutti



            questi investimenti creano l'effetto

            contrario:



            eliminano ricchezza e posti di lavoro
            anziché



            crearli.





            Alt. Qui son chiamato in causa.


            Non è per PAURA della pirateria che non sa da


            farsi la broadband


            italiana.


            Anzi, potrebbe (dovrebbe) incentivare la
            nascita


            di nuovi modelli di business/distrubizione per


            far si che l'utente abbia un'esperienza
            migliore


            e più soddisfacente/appagante con il contenuto


            legittimamente acquisito rispetto al


            corrispettivo


            pirata.



            Solo per quanto riguarda i film HD e le dirette

            sportive sempre in HD. Ma per tutto il resto?

            Diciamoci la verità, Internet da questo punto di

            vista ha creato solo

            disastri.

            E comunque per far guadagnare pochi operatori
            che

            forniscono film on Demand si fanno chiudere

            migliaia di negozi, anche se il p2p ha
            anticipato

            la strada. Certo è il progresso, ma questo dogma

            del progresso si può anche mettere in

            discussione. Come ho detto l'altra volta il

            passaggio dal cocchiere all'auto ha aumentato i

            posti di lavoro, in questo caso invece aumenta

            solo la comodità per il privato e gli utili per

            certe aziende. Ma si falciano tanti posti di

            lavoro.

            Questa si che è bella: non alla banda larga
            perchè ingrassa le
            major.veramente il discorso è che taglia posti di lavoro, sia che ci sia la pirateria o che ci siano pochi player che ti portano i film in salotto
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            veramente il discorso è che taglia posti di
            lavoro, sia che ci sia la pirateria o che ci
            siano pochi player che ti portano i film in
            salottoDifficile da dimostrare. Più facile dimostrare il contrario.Banda larga porta innovazione - innovazione porta opportunità - opportunità crea lavoro.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore



            veramente il discorso è che taglia posti di

            lavoro, sia che ci sia la pirateria o che ci

            siano pochi player che ti portano i film in

            salotto

            Difficile da dimostrare. Più facile dimostrare il
            contrario.

            Banda larga porta innovazione - innovazione porta
            opportunità - opportunità crea
            lavoro.Se fosse vero non ci sarebbe questa crisi del lavoro sempre in crescita, compresi gli stati uniti dove la banda larga si sta diffondendo sempre di più
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: Dottor Stranamore





            veramente il discorso è che taglia posti di


            lavoro, sia che ci sia la pirateria o che ci


            siano pochi player che ti portano i film in


            salotto



            Difficile da dimostrare. Più facile dimostrare
            il

            contrario.



            Banda larga porta innovazione - innovazione
            porta

            opportunità - opportunità crea

            lavoro.

            Se fosse vero non ci sarebbe questa crisi del
            lavoro sempre in crescita, compresi gli stati
            uniti dove la banda larga si sta diffondendo
            sempre di
            piùBeh la crisi degli ultimi dieci anni mica è stata causata "dagli investimenti sulla banda larga".
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: ThEnOra


            - Scritto da: Dottor Stranamore







            veramente il discorso è che taglia posti di



            lavoro, sia che ci sia la pirateria o che ci



            siano pochi player che ti portano i film in



            salotto





            Difficile da dimostrare. Più facile dimostrare

            il


            contrario.





            Banda larga porta innovazione - innovazione

            porta


            opportunità - opportunità crea


            lavoro.



            Se fosse vero non ci sarebbe questa crisi del

            lavoro sempre in crescita, compresi gli stati

            uniti dove la banda larga si sta diffondendo

            sempre di

            più

            Beh la crisi degli ultimi dieci anni mica è stata
            causata "dagli investimenti sulla banda
            larga".Non sarà stata causata, ma Internet per me distrugge più lavori di quanti ne crea. Arricchisce pochi soggetti.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            Non sarà stata causata, ma Internet per me
            distrugge più lavori di quanti ne crea .
            Arricchisce pochi
            soggetti.Brrrr... che brivido.... (troll)
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore




            Non sarà stata causata, ma Internet per me

            distrugge più lavori di quanti ne crea .

            Arricchisce pochi

            soggetti.

            Brrrr... che brivido.... (troll)Bravo fai lo spiritoso, vallo a dire a lui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2993587&m=2993836#p2993836
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: Dottor Stranamore







            Non sarà stata causata, ma Internet per me


            distrugge più lavori di quanti ne crea .


            Arricchisce pochi


            soggetti.



            Brrrr... che brivido.... (troll)

            Bravo fai lo spiritoso, vallo a dire a lui:
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2993587&m=299E bravo tu! Mi porti il post di un videotecaro...
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: ThEnOra


            - Scritto da: Dottor Stranamore










            Non sarà stata causata, ma Internet per
            me



            distrugge più lavori di quanti ne crea .



            Arricchisce pochi



            soggetti.





            Brrrr... che brivido.... (troll)



            Bravo fai lo spiritoso, vallo a dire a lui:


            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2993587&m=299

            E bravo tu! Mi porti il post di un videotecaro...Quello vicino a casa mia però non parla così...
          • kotaro scrive:
            Re: Con calma, eh
            Come riesci a coniugare la coltivazione dell'orto con le ore che stai passando su PI?(anonimo)
          • aaa scrive:
            Re: Con calma, eh
            Allora piantala subito di stare connesso!!!Che fai qui? Più usi internet, più gente mandi per strada!
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: aaa
            Allora piantala subito di stare connesso!!!
            Che fai qui? Più usi internet, più gente mandi
            per
            strada!Ho mal di gola in questi giorni, altrimenti stavo per i campi a cantare 'O sole mio, attività nettamente superiore a guardare film HD tutto il giorno usando l'inutile fibra ottica.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: ThEnOra


            - Scritto da: Dottor Stranamore
            Beh la crisi degli ultimi dieci anni mica è stata
            causata "dagli investimenti sulla banda
            larga".Causata di certo no, ma neanche risolta mi pare!Il punto è sempre quello, in cosa dovrebbe migliorare la competitività di un paese una diffusione capillare della fibra... posso capire colmare il digital divide ed allargare il più possibile le ADSL, comprendo la necessità di dorsali in fibra e che la stessa fibra arrivi perlomeno in centrale, ma cablare in fibra l'ultimo miglio ecco, mi sembra molto meno "indispensabile" al paese e ha costi nettamente superiori alla realizzazione di dorsali e al cablaggio delle centrali!Tutto questo non dimentichiamolo avrebbe poi un costo per l'utente finale... apparecchi telefonici da sostituire, fax da sostituire, modem da sostituire... è vero esiste un terminatore da installare in appartamento, ma sarà realmente compatibile con gli oggetti già presenti? e quanto te lo faranno pagare le telco?
          • nessuno scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            Ovviamente alcune aziende di telecomunicazioni o
            tipo Google faranno molti soldi invece. Ma quanti
            posti di lavoro crea Google? Ne avrà 40'000 o
            60'000 di dipendenti e comunque solo negli Stati
            Uniti.
            Cosa siamo una nazione di webmaster? Non credo.ma non siamo tanto meno una nazione di videotecai :-) però a leggere i tuoi commenti sembra di si
          • Hiperlon scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            Il punto è che auto e treni portano beni
            materiali e quindi era chiara
            l'utilità.
            Sui bit puoi portare proprietà intellettuale, ma
            essendo i beni digitali facilmente copiabili se
            tu metti delle reti veloci non fai che accelerare
            la pirateria. Se c'è la pirateria i beni
            digitalizzati perdono valore e quindi tutti
            questi investimenti creano l'effetto contrario:
            eliminano ricchezza e posti di lavoro anziché
            crearli.E' verissimo, ma non puoi combattere la pirateria, cosa sacrosanta secondo me,frenando lo sviluppo della tecnologia e di internet.va combattuta in altri modi, in primis con l'educazione al ripstto del lavoro altrui.La pirateria su intenet non è altro che un uletriore esempio di deterioramento dei valori solciali, come l'evasione fiscali, le mafie che tu citi, il menfrghismo dilagante.
            Cosa siamo una nazione di webmaster? Non credo.
            Stiamo però XXXXndo le gambe a noi stessi. Non
            abbiamo risorse: metalli, petrolio, combutibili
            ecc... è tutta roba che
            importiamo.
            L'industria manifatturiera la facciamo fare
            all'estero.
            I nostri grandi stilisti poi si scopre che hanno
            l'azienda in lussemburgo e fanno fare tutto in
            Cina.
            Ci resterebbe l'industria dei servizi e quella
            della proprietà intellettuale. Però i servizi con
            Internet tu li accentri in pochi server,
            diminuisci le realtà esistenti e quindi fai
            diminuire i posti di
            lavoro.
            L'industria della proprietà intellettuale non
            riguarda solo il regista e il cantante, ma pure
            gli operai, i negozianti
            ecc...
            Infatti è su questi punti che bisognerebbe insister nel combattere la pirateria, non sul ridurre la disponibilità di una Internet veloce.E' un problema culturale, di educazione della gente.Fargli capire che a rimetterci dalla pirateia non sono solo le major (quelle falliscano pure, se volete, non mi frega del loro destino), ma la gente comune.
            Ma anche il mondo dell'editoria con i giornali.
            Sono voluti andare tutti su internet ragionando
            con: ci vanno gli altri ci vado anche io, hanno
            iniziato a dare notizie gratis e ora la gente non
            compra più il giornale. Vede le notizie come una
            roba gratuita e quindi l'editoria ha svalutato se
            stessa. Anche loro volevano rincorrere la
            tecnologia perché bisogna anticipare i tempi,
            prima si va online e poi si pensa al resto e se
            la sono presa in quel
            posto.
            Bisogan far capire che la notizia gratis , gratis non è.Belrusconi ha costruito il suo impero sulla telvisione free. Mon mi pare si sia impverito. Impoverito invece si è il Paese italia, oltre che economicamnte anche e sprattutto di valori sani. pensa a quelli che vedendo le sue trasmissioni comprano di tutto rimabmbniti dalla pubblicità e lo fanno anche indebitandosi, col risultato che anche l'Italia sta diventando sempre più un Paese con un alto indebitamneto privato (oltre che pubblico), come negli USA (ma quelli almeno hanno più risorse naturali di noi, oltre che livelli di consumo che si possono tranquillamente tagliare senza grosse sofferenze generali).
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Con calma, eh


            Infatti è su questi punti che bisognerebbe
            insister nel combattere la pirateria, non sul
            ridurre la disponibilità di una Internet
            veloce.
            E' un problema culturale, di educazione della
            gente.
            Fargli capire che a rimetterci dalla pirateia non
            sono solo le major (quelle falliscano pure, se
            volete, non mi frega del loro destino), ma la
            gente
            comune.Questa me la devi spiegare: in che modo la gente comune (cioè noi) ci rimettiamo, per la pirateria?Per noi, pirateria vuol dire film gratis: e vuol dire che anche le cose a pagamento costano poco (basta vedere i giochi: sulla PS3, dove la pirateria era più contenuta, costavano molto di più: la pirateria offre una concorrenza che tiene i prezzi bassi).Questi, per la gente comune, sono i vantaggi. E gli svantaggi quali sarebbero? A meno che tu non faccia lavori come videotecaro o venditore di dischi, non ne vedo nessuno.
          • af risposta scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            Un conto è dare la banda larga alle aziende, ma
            dare 30 o 100 megabit a un privato a che serve?Potrebbe dare una mano al telelavoro, liberando tra l'altro traffico inutile.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: af risposta
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            Un conto è dare la banda larga alle aziende, ma

            dare 30 o 100 megabit a un privato a che serve?

            Potrebbe dare una mano al telelavoro, liberando
            tra l'altro traffico
            inutile.Certo, lavoratori ipersfruttati pagati a cottimo, anzi magari sarebbe un bell'affare per trasferire il lavoro in India. Non dimentichiamoci che in Inghilterra e negli Stati uniti usano l'India per i call center. Siccome abbiamo la fortuna che l'italiano lo parliamo solo noi e gli svizzeri i call center sono rimasti da noi, ovviamente il lavoro però è quello che è: pochi soldi e zero formazione.Basta vedere su odesk.com la miseria che sono pagati i telelavoratori. Infine se uno ha un appartamento piccolo sarebbe una tortura lasciarlo a casa a telelavorare. Pensate a quelle famiglie che vivono in mini appartamenti e hanno 1-2 figli. Come fa uno a lavorare in quelle condizioni?Ma poi vogliamo che la gente viva in casa tutto il tempo? Guarda i film on demand la sera, telelavora di giorno...non so.Meglio migliorare i mezzi pubblici: treni e metropolitane.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            Meglio migliorare i mezzi pubblici: treni e
            metropolitane.
            Ok, vabbe, questo lo sanno anche i muri. Ma non perchè esistono altri problemi ci si deve soltanto focalizzare su quelli... non so come spiegarti... multitasking ti dice niente?Gli investimenti pubblici dovrebbero (e sono) per scopi immediati e anche a lungo termine.Troppo traffico e inquinamento in città? Rafforziamo il servizio pubblico sostituiamo la flotta dei mezzi con quelli ecologici che vanno a metano(investimento a medio termine), riorganizziamo l'urbanistica con corsie preferenziali per i mezzi pubblici (investimento a lungo termine), ecc...
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore



            Meglio migliorare i mezzi pubblici: treni e

            metropolitane.



            Ok, vabbe, questo lo sanno anche i muri. Ma non
            perchè esistono altri problemi ci si deve
            soltanto focalizzare su quelli... non so come
            spiegarti... multitasking ti dice
            niente?

            Gli investimenti pubblici dovrebbero (e sono) per
            scopi immediati e anche a lungo
            termine.
            Troppo traffico e inquinamento in città?
            Rafforziamo il servizio pubblico sostituiamo la
            flotta dei mezzi con quelli ecologici che vanno a
            metano(investimento a medio termine),
            riorganizziamo l'urbanistica con corsie
            preferenziali per i mezzi pubblici (investimento
            a lungo termine),
            ecc...Occhio al metano: http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2005/11_Novembre/30/metano.shtml
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            Occhio al metano:
            http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_TecnoSi questa la so. Su un documentario Discovery hanno pure detto che le mucche producono una quantità immensa di metano... ma non credo c'entri molto con i bus: mica espellano metano, semmai la consumano!
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore



            Meglio migliorare i mezzi pubblici: treni e

            metropolitane.



            Ok, vabbe, questo lo sanno anche i muri. Ma non
            perchè esistono altri problemi ci si deve
            soltanto focalizzare su quelli... non so come
            spiegarti... multitasking ti dice
            niente?

            Gli investimenti pubblici dovrebbero (e sono) per
            scopi immediati e anche a lungo
            termine.
            Troppo traffico e inquinamento in città?
            Rafforziamo il servizio pubblico sostituiamo la
            flotta dei mezzi con quelli ecologici che vanno a
            metano(investimento a medio termine),
            riorganizziamo l'urbanistica con corsie
            preferenziali per i mezzi pubblici (investimento
            a lungo termine),
            ecc...Sai negli altri paesi come risolvono il traffico? Costruendo metropolitane! A londra è vero che paghi un botto i parcheggi e che magari ti fanno pagare un ticket (non ne sono sicuro) per accedere al centro ma hanno un centinaio di linee della metropolitana! Idem Parigi e Vienna, Noi cosa abbiamo? Autobus incolonnati nel traffico che per fare 20 Km ci mettono più di un'ora e chissà quanti cambi?Facciamo un test tu saresti disposto a lasciare l'auto a casa se in mezz'ora il sistema pubblico ti preleva entro 300 metri da casa e ti porta entro 300 metri dal posto di lavoro?Io personalmente a simili condizioni non userei mai l'auto, ma se invece di mezz'ora si trattasse di due ore e magari di scarpinare per 1 Km, quando lo stesso tragitto con la tua auto lo fai in 25 minuti?
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Sai negli altri paesi come risolvono il traffico?
            Costruendo metropolitane! Oh oh, calma. Il mio era solo un esempio delle priorità che il mondo politico "dovrebbe" affrontare, ma che per questo non vuol dire che non si debba occupare anche di banda larga.
            Facciamo un test tu saresti disposto a lasciare
            l'auto a casa se in mezz'ora il sistema pubblico
            ti preleva entro 300 metri da casa e ti porta
            entro 300 metri dal posto di
            lavoro?Veramente? Se trovassi un parcheggio andrei in macchina :D
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: af risposta
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            Un conto è dare la banda larga alle aziende, ma

            dare 30 o 100 megabit a un privato a che serve?

            Potrebbe dare una mano al telelavoro, liberando
            tra l'altro traffico
            inutile.Telelavoro? E servono più di 7 megabit? Ma che cavolo di telelavoro è?
          • Sgabbio scrive:
            Re: Con calma, eh
            Se devi inviare dei file grossi ?Hai una visione limitata quanto il tuo netbook.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Sgabbio
            Se devi inviare dei file grossi ?

            Hai una visione limitata quanto il tuo netbook.E' "enjoy with us" mr. Netbook?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Sgabbio
            Se devi inviare dei file grossi ?
            Quanti privati hanno il bisogno di mandare file legali grossi grossi?Con un 56k in 1 ora mandi quanto? 18 mega? Boh non ricordo. Ma se puoi mandare qualche mega con un 56k mi sembra che sei ben coperto.Per un privato il resto può servire solo per usi illegali.Se vuole Linux ordina il CD o va in edicola e prende la rivista con l'allegato.Ma diamogli l'ADSL al privato ecco dai non mi dire che non riesce a inviare allegati grossi neanche con l'ADSL. Deve avere per forza la fibra ottica a 30 o 100 megabit? MA DAI!
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Aridaglie con i video multimediali HD! Sono
            fondamentali per l'economia di un
            paese?Chi ha mai detto che sono fondamentali. Semplicemente mi sto narrando di esperienze d'uso che in Italia solo sogniamo.Se poi il tutto creare innovazione e nuove opportunità nel settore dell'intrattenimento domestico, questo avrà sicuramente riflessi anche sul sistema paese.Poi, è solo uno scenario, e come tali ce ne sono centinaia di possibili applicazioni.In più, a me non interessa di avere il collegamento diretto in fibra o simili. Vorrei, e auspicherei, più banda in&out.
            Intanto se usi una 3Mpixel stai usando un pezzo
            da museo, oggi in genere sono da 10-12 mpixel (le
            trovi già a 80 euro), il file comunque viaggia
            sui 4-6 Mbyte, se proprio vuoi esistono numerosi
            servizi di condivisione su cui puoi caricare on
            line tali foto e poi inviare una mail con il link
            a chi vuoi farle vedere, anche ponendo di
            caricare 100 foto a piena risoluzione si tratta
            di 400-600 Mb di materiale e a caricarlo ci
            metterai circa 2 ore, per carità ma non mi sembra
            una tragedia in epoca di flat e potendo
            programmare il caricamento a qualsiasi ora del
            giorno o della notte, poi lo scaricamento da
            parte degli utenti avviene in un decimo scarso
            del tempo, ossia 10-12
            minuti!
            é per questo che è tanto necessario viaggiare a
            100 Mbit, per scaricare migliaia di foto o
            filmini amatoriali in tempi ancora più
            brevi?Verissimo che è un pezzo da museo.Poi, non so te, ma per me il tempo è assai prezioso e di starmente al PC 15/20 minuti per inviare le foto alla suocera non è che sia nelle mie priorità di cose.Un conto è clic... wait... wait... wait... e un'altro è clic clic clic shutdown.Se a te non serve, ok. Io so già come migliorerà la mia produttività e come risparmierà il mio tempo.

            Te capi?

            Sono per il copyright, ma un conto è
            l'evoluzione

            tecnologica e un conto l'abuso d'utilizzo che ne

            si fa... ma a te che ne frega... tanto

            trolli...

            Io invece non sono per il copyright, per me la
            pirateria alle attuali condizioni dei diritti
            d'autore non solo è legittima ma doverosa... solo
            che banalmente la larghezza di banda di una
            comune ADSL è più che sufficiente per soddisfare
            anche il pirata più
            scaricone...Sul "legittima" ho seri dubbi, sul "doverosa" potrei seguire il tuo ragionamento.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Enjoy with Us



            Aridaglie con i video multimediali HD! Sono

            fondamentali per l'economia di un

            paese?

            Chi ha mai detto che sono fondamentali.
            Semplicemente mi sto narrando di esperienze d'uso
            che in Italia solo
            sogniamo.
            Se poi il tutto creare innovazione e nuove
            opportunità nel settore dell'intrattenimento
            domestico, questo avrà sicuramente riflessi anche
            sul sistema
            paese.
            Stringi stringi si tratta sempre dei soliti film HD on demand? Quello ossia che puoi già avere oggi ad esempio con mediaset premium?
            Poi, è solo uno scenario, e come tali ce ne sono
            centinaia di possibili
            applicazioni.Ecco perchè non enumeri queste possibili applicazioni, che qui per ora siamo fermi ai soliti film!

            Intanto se usi una 3Mpixel stai usando un pezzo

            da museo, oggi in genere sono da 10-12 mpixel
            (le

            trovi già a 80 euro), il file comunque viaggia

            sui 4-6 Mbyte, se proprio vuoi esistono numerosi

            servizi di condivisione su cui puoi caricare on

            line tali foto e poi inviare una mail con il
            link

            a chi vuoi farle vedere, anche ponendo di

            caricare 100 foto a piena risoluzione si tratta

            di 400-600 Mb di materiale e a caricarlo ci

            metterai circa 2 ore, per carità ma non mi
            sembra

            una tragedia in epoca di flat e potendo

            programmare il caricamento a qualsiasi ora del

            giorno o della notte, poi lo scaricamento da

            parte degli utenti avviene in un decimo scarso

            del tempo, ossia 10-12

            minuti!

            é per questo che è tanto necessario viaggiare a

            100 Mbit, per scaricare migliaia di foto o

            filmini amatoriali in tempi ancora più

            brevi?

            Verissimo che è un pezzo da museo.E aggiungo che i jpeg prodotti da tale reperto archeologico non possono superare il Mb!
            Poi, non so te, ma per me il tempo è assai
            prezioso e di starmente al PC 15/20 minuti per
            inviare le foto alla suocera non è che sia nelle
            mie priorità di
            cose.Non è che devi stare al PC! Ne tantomeno è pensabile di inviare via mail neppure con la fibra 400 - 600 Mb di allegati, per fare questo esistono appositi servizi Web, anche gratuiti, dove pubblichi tale materiale, foto, video ecc e poi mandi una mail con gli appositi link/password a chi può vederli!Quindi torno a ripetere dove sta il problema?
            Un conto è clic... wait... wait... wait... e
            un'altro è clic clic clic
            shutdown.
            Nessun clic clic wait ..... tu invii i file e il PC impiega il tempo che ci deve mettere ed intanto tu fai altro, volendo puoi anche allungare leggermente i tempi di caricamento e riservarti parte della banda per navigare agevolmente sulla rete! Da quello che dici evidentemente non lo hai mai fatto, ne sai cosa sia usare il mulo in bacground 24 ore su 24!
            Se a te non serve, ok. Io so già come migliorerà
            la mia produttività e come risparmierà il mio
            tempo.
            E dove la migliora la tua produttività?
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Sgabbio
            Se devi inviare dei file grossi ?

            Hai una visione limitata quanto il tuo netbook.E cosa mai devi inviare? E tieni presente che la limitazione a 512 Mb delle attuali ADSl non è certo tecnica, visto che possono portarla senza problemi ad un Mb/s se non a 2Mb/s.... non si tratta certo di un problema di fibra!
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Valeren
            Complimenti per aver notato il punto "ora" ed
            aver totalmente saltato il punto "in
            futuro".

            Tutti a lamentarsi che i politicanti non guardano
            al domani, poi vi comportate allo stesso
            modo.
            Bon. Almeno ora so perchè il nanetto è sempre lì.
            Ora scusatemi ma devo andare a far ferrare il
            cavallo.Ecco dato che Io non ci arrivo, mi fai un esempio delle necessità di banda future, che non sia il mero uso di file multimediali?
        • abc scrive:
          Re: Con calma, eh
          magari era un HD-Ready XD ... ovvio che la differenza è minima. Per me è enorme su un 32 pollici...
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: abc
            magari era un HD-Ready XD ... ovvio che la
            differenza è minima. Per me è enorme su un 32
            pollici...No era 1080p. Però se non stai molto vicino la differenza si vede poco.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: abc

            magari era un HD-Ready XD ... ovvio che la

            differenza è minima. Per me è enorme su un 32

            pollici...

            No era 1080p. Però se non stai molto vicino la
            differenza si vede
            poco.Ma a parte le eventuali differenze, Io faccio investimenti miliardari per cablare in fibra solo per la possibilità di vedere film HD on demand? Cosa che già Sky e mediaset premium permettono e che permetteranno sempre più in un prossimo futuro?Dov'è la "vitalità" di tale immenso investimento per il sistema paese?
          • abc scrive:
            Re: Con calma, eh
            Quando il dito indica la luna, lo sciocco guarda il dito.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: abc
            Quando il dito indica la luna, lo sciocco guarda
            il
            dito.Mi dici nello specifico quale sarebbe la "luna" ossia i servizi tanto importanti per il cittadino e per il paese che trarrebbero tanto giovamento da ADSL a 100 Mbit?
          • abc scrive:
            Re: Con calma, eh
            I progetti infrastrutturali se fatti per esigente contigenti sono fatti in ritardo... se fatti bene PREVEDONO i bisogni e danno margine di crescita...Tu forse sei di quelli che ricostruisce le case dopo i terremoti piuttosto che farle da subito anti-sismiche? in italia ce ne sono tanti, come tanti stanno sostenendo che innovare le infrastrutture non serve ad un tubo.Pesa se si fossero fatte da subito autostrade a 3-4 corsie 20 anni fa...
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Con calma, eh
          - Scritto da: Valeren
          Io capisco che per te basta una 6Mb con cui
          scaricare X film al mese, ed infatti è
          esattamente il calcolo che
          fai.
          Ma esistono anche altre cose: poche attuali (
          es.: film on demand in HD, ora impensabili ) e
          sicuramente molte in
          futuro.

          Non puoi rimanere ancorato al tuo metro, anzi:
          rimanici pure ma non bloccare
          noi.Ah i film on demand... mai sentito parlare di mediaset Premium o di Sky? C'è bisogno di cablare tutti con la fibra per questo? Avere i film on demand è così vitale per il futuro del nostro paese?
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Ah i film on demand... mai sentito parlare di
            mediaset Premium o di Sky? C'è bisogno di cablare
            tutti con la fibra per questo? Avere i film on
            demand è così vitale per il futuro del nostro
            paese?Beh, l'intrattenimento non è vitale, ma io penso alla possibilità di girare in tutta italia/mondo con un PC/terminale che non mi pesa niente e su cui ho, in pratica, il mio ufficio.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Enjoy with Us



            Ah i film on demand... mai sentito parlare di

            mediaset Premium o di Sky? C'è bisogno di
            cablare

            tutti con la fibra per questo? Avere i film on

            demand è così vitale per il futuro del nostro

            paese?

            Beh, l'intrattenimento non è vitale, ma io penso
            alla possibilità di girare in tutta italia/mondo
            con un PC/terminale che non mi pesa niente e su
            cui ho, in pratica, il mio
            ufficio.Quindi della fibra ti frega poco, vuoi piuttosto un collegamento mobile!
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: Enjoy with Us





            Ah i film on demand... mai sentito parlare di


            mediaset Premium o di Sky? C'è bisogno di

            cablare


            tutti con la fibra per questo? Avere i film on


            demand è così vitale per il futuro del nostro


            paese?



            Beh, l'intrattenimento non è vitale, ma io penso

            alla possibilità di girare in tutta italia/mondo

            con un PC/terminale che non mi pesa niente e su

            cui ho, in pratica, il mio

            ufficio.

            Quindi della fibra ti frega poco, vuoi piuttosto
            un collegamento
            mobile!Beh, l'access point dovrà anch'esso essere collegato, o no?Poi non mi interessa il discorso fibra-si fibra-no (non il rapper!), mi interessa banda banda banda, ma tanta tanta tanta :D
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Enjoy with Us



            Ah i film on demand... mai sentito parlare di

            mediaset Premium o di Sky? C'è bisogno di
            cablare

            tutti con la fibra per questo? Avere i film on

            demand è così vitale per il futuro del nostro

            paese?

            Beh, l'intrattenimento non è vitale, ma io penso
            alla possibilità di girare in tutta italia/mondo
            con un PC/terminale che non mi pesa niente e su
            cui ho, in pratica, il mio
            ufficio.Hotspot con wifi e 3g per il resto.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: Enjoy with Us





            Ah i film on demand... mai sentito parlare di


            mediaset Premium o di Sky? C'è bisogno di

            cablare


            tutti con la fibra per questo? Avere i film on


            demand è così vitale per il futuro del nostro


            paese?



            Beh, l'intrattenimento non è vitale, ma io penso

            alla possibilità di girare in tutta italia/mondo

            con un PC/terminale che non mi pesa niente e su

            cui ho, in pratica, il mio

            ufficio.

            Hotspot con wifi e 3g per il resto.Non è la stessa cosa.Io parlo di un'esperieza d'utilizzo identica a quella dell'ufficio, dove l'hw a tua disposizione conta poco.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: ThEnOra


            - Scritto da: Enjoy with Us







            Ah i film on demand... mai sentito parlare
            di



            mediaset Premium o di Sky? C'è bisogno di


            cablare



            tutti con la fibra per questo? Avere i film
            on



            demand è così vitale per il futuro del
            nostro



            paese?





            Beh, l'intrattenimento non è vitale, ma io
            penso


            alla possibilità di girare in tutta
            italia/mondo


            con un PC/terminale che non mi pesa niente e
            su


            cui ho, in pratica, il mio


            ufficio.



            Hotspot con wifi e 3g per il resto.

            Non è la stessa cosa.
            Io parlo di un'esperieza d'utilizzo identica a
            quella dell'ufficio, dove l'hw a tua disposizione
            conta
            poco.Tu parli del cloud computing, ma quello può stare anche in un altro paese e tu ti puoi trovare a Lampedusa e utilizzarlo lo stesso. Con una app sull'ipad o anche con delle estensioni per il tuo browser poi il bisogno di banda si riduce ancora di più perché tutta l'interfaccia ce l'hai già tu sul tuo hardware e non va ricaricata ogni volta.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            - Scritto da: ThEnOra



            - Scritto da: Enjoy with Us









            Ah i film on demand... mai sentito parlare

            di




            mediaset Premium o di Sky? C'è bisogno di



            cablare




            tutti con la fibra per questo? Avere i
            film

            on




            demand è così vitale per il futuro del

            nostro




            paese?







            Beh, l'intrattenimento non è vitale, ma io

            penso



            alla possibilità di girare in tutta

            italia/mondo



            con un PC/terminale che non mi pesa niente e

            su



            cui ho, in pratica, il mio



            ufficio.





            Hotspot con wifi e 3g per il resto.



            Non è la stessa cosa.

            Io parlo di un'esperieza d'utilizzo identica a

            quella dell'ufficio, dove l'hw a tua
            disposizione

            conta

            poco.

            Tu parli del cloud computing, ma quello può stare
            anche in un altro paese e tu ti puoi trovare a
            Lampedusa e utilizzarlo lo stesso. Con una app
            sull'ipad o anche con delle estensioni per il tuo
            browser poi il bisogno di banda si riduce ancora
            di più perché tutta l'interfaccia ce l'hai già tu
            sul tuo hardware e non va ricaricata ogni
            volta.Cos'è l'IPAD?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: ThEnOra


            - Scritto da: Dottor Stranamore



            - Scritto da: ThEnOra




            - Scritto da: Enjoy with Us











            Ah i film on demand... mai sentito
            parlare


            di





            mediaset Premium o di Sky? C'è bisogno
            di




            cablare





            tutti con la fibra per questo? Avere i

            film


            on





            demand è così vitale per il futuro del


            nostro





            paese?









            Beh, l'intrattenimento non è vitale, ma io


            penso




            alla possibilità di girare in tutta


            italia/mondo




            con un PC/terminale che non mi pesa
            niente
            e


            su




            cui ho, in pratica, il mio




            ufficio.







            Hotspot con wifi e 3g per il resto.





            Non è la stessa cosa.


            Io parlo di un'esperieza d'utilizzo identica a


            quella dell'ufficio, dove l'hw a tua

            disposizione


            conta


            poco.



            Tu parli del cloud computing, ma quello può
            stare

            anche in un altro paese e tu ti puoi trovare a

            Lampedusa e utilizzarlo lo stesso. Con una app

            sull'ipad o anche con delle estensioni per il
            tuo

            browser poi il bisogno di banda si riduce ancora

            di più perché tutta l'interfaccia ce l'hai già
            tu

            sul tuo hardware e non va ricaricata ogni

            volta.

            Cos'è l'IPAD?è un apparecchio che non ti permette di vedere i file mov nonostante costi l'ira di dio e sia un formato creato da apple stessa
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            - Scritto da: ThEnOra



            - Scritto da: Dottor Stranamore




            - Scritto da: ThEnOra





            - Scritto da: Enjoy with Us













            Ah i film on demand... mai sentito

            parlare



            di






            mediaset Premium o di Sky? C'è bisogno

            di





            cablare






            tutti con la fibra per questo? Avere i


            film



            on






            demand è così vitale per il futuro del



            nostro






            paese?











            Beh, l'intrattenimento non è vitale, ma
            io



            penso





            alla possibilità di girare in tutta



            italia/mondo





            con un PC/terminale che non mi pesa

            niente

            e



            su





            cui ho, in pratica, il mio





            ufficio.









            Hotspot con wifi e 3g per il resto.







            Non è la stessa cosa.



            Io parlo di un'esperieza d'utilizzo
            identica
            a



            quella dell'ufficio, dove l'hw a tua


            disposizione



            conta



            poco.





            Tu parli del cloud computing, ma quello può

            stare


            anche in un altro paese e tu ti puoi trovare a


            Lampedusa e utilizzarlo lo stesso. Con una app


            sull'ipad o anche con delle estensioni per il

            tuo


            browser poi il bisogno di banda si riduce
            ancora


            di più perché tutta l'interfaccia ce l'hai già

            tu


            sul tuo hardware e non va ricaricata ogni


            volta.



            Cos'è l'IPAD?

            è un apparecchio che non ti permette di vedere i
            file mov nonostante costi l'ira di dio e sia un
            formato creato da apple
            stessaMa va????
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: ThEnOra


            - Scritto da: Dottor Stranamore



            - Scritto da: ThEnOra




            - Scritto da: Dottor Stranamore





            - Scritto da: ThEnOra






            - Scritto da: Enjoy with Us















            Ah i film on demand... mai sentito


            parlare




            di







            mediaset Premium o di Sky? C'è
            bisogno


            di






            cablare







            tutti con la fibra per questo?
            Avere
            i



            film




            on







            demand è così vitale per il futuro
            del




            nostro







            paese?













            Beh, l'intrattenimento non è vitale,
            ma

            io




            penso






            alla possibilità di girare in tutta




            italia/mondo






            con un PC/terminale che non mi pesa


            niente


            e




            su






            cui ho, in pratica, il mio






            ufficio.











            Hotspot con wifi e 3g per il resto.









            Non è la stessa cosa.




            Io parlo di un'esperieza d'utilizzo

            identica

            a




            quella dell'ufficio, dove l'hw a tua



            disposizione




            conta




            poco.







            Tu parli del cloud computing, ma quello può


            stare



            anche in un altro paese e tu ti puoi
            trovare
            a



            Lampedusa e utilizzarlo lo stesso. Con una
            app



            sull'ipad o anche con delle estensioni per
            il


            tuo



            browser poi il bisogno di banda si riduce

            ancora



            di più perché tutta l'interfaccia ce l'hai
            già


            tu



            sul tuo hardware e non va ricaricata ogni



            volta.





            Cos'è l'IPAD?



            è un apparecchio che non ti permette di vedere i

            file mov nonostante costi l'ira di dio e sia un

            formato creato da apple

            stessa

            Ma va????eh già :(How to Play MOV Videos on iPad?Though QuickTime is popular, not everyone knows how to play MOV files on iPad. Everyone knows that iPad only supports the following video formats: * H.264 video up to 720p, 30 frames per second * MPEG-4 video, up to 2.5 Mbps, 640 by 480 pixels, 30 frames per second * Motion JPEG (M-JPEG) up to 35 Mbps, 1280 by 720 pixels, 30 frames per secondSo what should you do if you've got a lot of wonderful MOV videos and want to watch them on your iPad? You have to convert MOV to an iPad compatible format via professional video conversion software like Aimersoft Video Converter for Mac, which can help you convert MOV videos to iPad with powerful video editing functions and excellent conversion quality.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Con calma, eh
            Trollavo...
      • Valeren scrive:
        Re: Con calma, eh
        - Scritto da: Enjoy with Us
        Vai pure in Marocco, Tunisia o in Egitto, in
        qualsiasi paesino di 20/30000 abitanti e prova a
        chiedere se sanno cosa sia internet, non se la
        hanno!
        Buffoni!Tieniti pure gli insulti, ti smonto in tempo zero.Chiedi la Tunisia? Eccoti Tunisi ( oltre 700K abitanti, ma di meno non traccia ).5 Mb -
        11%2 Mb -
        87%Fatti un giro per l'italia ( che so: palermo ha circa gli stessi abitanti ) e vediamo quanti darebbero la palla sinistra per la stessa banda.Ma visto che ci tengo personalmente ad umiliarti, aggiungo la Kasbah ( sempre di Tunisi, a meno che non ci sia una città con quel nome in Tunisia ).5 Mb -
        45% 2 Mb -
        48% Fonte? Akamai: http://www.akamai.com/dv5
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Con calma, eh
          - Scritto da: Valeren
          - Scritto da: Enjoy with Us

          Vai pure in Marocco, Tunisia o in Egitto, in

          qualsiasi paesino di 20/30000 abitanti e prova a

          chiedere se sanno cosa sia internet, non se la

          hanno!

          Buffoni!

          Tieniti pure gli insulti, ti smonto in tempo zero.
          Chiedi la Tunisia? Eccoti Tunisi ( oltre 700K
          abitanti, ma di meno non traccia
          ).
          5 Mb -
          11%
          2 Mb -
          87%
          Fatti un giro per l'italia ( che so: palermo ha
          circa gli stessi abitanti ) e vediamo quanti
          darebbero la palla sinistra per la stessa
          banda.
          Ma visto che ci tengo personalmente ad umiliarti,
          aggiungo la Kasbah ( sempre di Tunisi, a meno che
          non ci sia una città con quel nome in Tunisia
          ).
          5 Mb -
          45%
          2 Mb -
          48%

          Fonte? Akamai: http://www.akamai.com/dv5Se vuoi ti fornisco i dati Italiani copertura napoli 99% Copertura palermo 98% ecc.. ad essere scoperti sono i piccoli comuni!
          • Valeren scrive:
            Re: Con calma, eh
            99% col mobile, forse, ma in banda larga no.E per "larga" non intendo ISDN o ADSL 640Almeno 2 Mb
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Con calma, eh
            - Scritto da: Valeren
            99% col mobile, forse, ma in banda larga no.
            E per "larga" non intendo ISDN o ADSL 640
            Almeno 2 Mbhttp://www.webmasterpoint.org/news/regione-campania-cablata-adsl-finanziamenti-europei_p30276.htmlhttp://www.comitatobandalarga.it/news/27/14/il_digital_divide.htmlE sono pure dati vecchi del 2006, come puoi vedere la copertura a banda larga arriva almeno al 91%, ossia il 99,9% di tutte le cità con più di 20.000 abitanti, che poi solo una parte della popolazione risulti abbonata ad un servizio ADSL questo è un'altro paio di maniche, ma certo in Tunisia o in Marocco non ci sono più abbonati ADSL che in Italia!
  • Dottor Stranamore scrive:
    Male molto male
    Dall'articolo:"il primo framework europeo a cui gli Stati membri dovranno attenersi per centrare gli obiettivi dell'Agenda digitale (che vorrebbe garantite connessioni a 30 Mbps per tutti i cittadini della UE e disponibilità di 100 Mbps in almeno il 50 per cento delle abitazioni)"È l'inizio della catastrofe. Quelli dell'Unione Europea prendono queste decisioni dall'alto senza consultare i cittadini. Cosa se ne fa una casalinga di 30 Mbps? Mah e di 100 megabit???. Non bastava portare la banda larga nelle più grosse università e buonanotte? Stiamo prendendo esempio da realtà negative come il Giappone e la Corea del Sud. Paesi che hanno investito tutto sulla tecnologia arrivando a quale risultato? Città invivibili sovrappopolate, gente che legge hentai sulla metropolitana viaggiando 10 ore al giorno. Ragazzi che non riescono a socializzare e che si fanno passare il pranzo e la cena sotto la porta. Un tasso di suicidi altissimo e lì hanno la fibra ottica a 100 megabit da una vita.Le reti ci stanno rammollendo. Dovremmo riscoprire i veri valori della vita. Il lavoro manuale, il contatto con la natura. Ballare e cantare nella propria comunità. Coltivare un proprio orto e mangiare cibo sano. Ascoltare musica da dischi in vinile. Leggere libri, consultare enciclopedie cartacee anziché quella selva di errori chiamata Wikipedia.
    • esprit scrive:
      Re: Male molto male
      Ok ma perche' tu dici queste cose tramite il PC ?Scrivi una lettera ad ognuno dei lettori di PI...:)
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: Male molto male
        - Scritto da: esprit
        Ok ma perche' tu dici queste cose tramite il PC ?
        Scrivi una lettera ad ognuno dei lettori di PI...
        :)Non è il PC il punto. Io queste cose le scrivo con un modem 14.400 baud della Trust preso nel 1994 e come PC ho un Pentium III 600 Mhz.Non ho bisogno della BANDA LARGA, non ho tutta questa fretta come voi che dovete scaricare il video delle ragazze di Ostia o guardare su youtube le clip dell'Isola dei Famosi.
        • The Bishop scrive:
          Re: Male molto male
          - Scritto da: Dottor Stranamore
          [...]

          È l'inizio della catastrofe. Quelli dell'Unione
          Europea prendono queste decisioni dall'alto senza
          consultare i cittadini. Cosa se ne fa una
          casalinga di 30 Mbps? Mah e di 100 megabit???.
          Non bastava portare la banda larga nelle più
          grosse università e buonanotte?
          La casalinga non se ne fa' nulla, ma non sono tutte casalinghe gli utenti della rete. Inoltre, la tendenza attuale (IMHO in molti casi altamente deprecabile) di riempire di inutili orpelli grafici e pesanti contenuti in flash ogni singola pagina web rende alquanto difficoltosa la navigazione se si usa il tuo 14.4 o un 56k (e la cosa diventa piu' odiosa quando il buzzurro di turno infila sfondi e fuffa varia pure nelle e-mail). Inoltre, oltre ai fanatici del mulo, esistono persone con esigenze particolari che necessitano di banda larga (ad esempio per ragioni di lavoro).

          Stiamo prendendo esempio da realtà negative come
          il Giappone e la Corea del Sud. Paesi che hanno
          investito tutto sulla tecnologia arrivando a
          quale risultato? Città invivibili sovrappopolate,
          gente che legge hentai sulla metropolitana
          viaggiando 10 ore al giorno. Ragazzi che non
          riescono a socializzare e che si fanno passare il
          pranzo e la cena sotto la porta. Un tasso di
          suicidi altissimo e lì hanno la fibra ottica a
          100 megabit da una
          vita.
          Non vedo alcuna correlazione diretta tra questo e la banda larga.

          Le reti ci stanno rammollendo. Dovremmo
          riscoprire i veri valori della vita. Il lavoro
          manuale, il contatto con la natura. Ballare e
          cantare nella propria comunità. Coltivare un
          proprio orto e mangiare cibo sano. Ascoltare
          musica da dischi in vinile. Leggere libri,
          consultare enciclopedie cartacee anziché quella
          selva di errori chiamata
          Wikipedia.Ma anche no...Queste sono questioni culturali, non strettamente legate all'infrastruttura: IMHO non bisogna confondere il mezzo con le abitudini di chi lo utilizza (errore questo molto diffuso).La presenza della rete a banda larga non esclude automaticamente la passione per i lavori manuali, il contatto umano, il contatto con la natura, la lettura di libri cartacei e l'ascolto di dischi in vinile.IMHO questo discorso esula completamente dalla presenza o menio della banda larga: e' una mera questione di valori che poco ha a che vedere con le infrastrutture.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: The Bishop
            La casalinga non se ne fa' nulla, ma non sono
            tutte casalinghe gli utenti della rete. Inoltre,
            la tendenza attuale (IMHO in molti casi altamente
            deprecabile) di riempire di inutili orpelli
            grafici e pesanti contenuti in flash ogni singola
            pagina web rende alquanto difficoltosa la
            navigazione se si usa il tuo 14.4 o un 56k (e la
            cosa diventa piu' odiosa quando il buzzurro di
            turno infila sfondi e fuffa varia pure nelle
            e-mail). Inoltre, oltre ai fanatici del mulo,
            esistono persone con esigenze particolari che
            necessitano di banda larga (ad esempio per
            ragioni di
            lavoro).Io sono favorevole alla banda larga per le aziende a cui basta però una buona ADSL, basta costringere le aziende che forniscono banda larga a dare una banda minima più alta così dovrebbero fare manutenzione delle linee più spesso. Le aziende che hanno proprio bisogno di fibra si rivolgono a I.net o simili.Ma se qualcuno la vuole portare ai privati che non venga finanziato dallo stato, se telecom o altre aziende vogliono farlo che gliela portino. Per me non serve a niente, anzi a livello economico nel paese ha creato più danni che altro: vedi pirateria. Credo ci siano più casalinghe che webmaster nel nostro paese.




            Stiamo prendendo esempio da realtà negative come

            il Giappone e la Corea del Sud. Paesi che hanno

            investito tutto sulla tecnologia arrivando a

            quale risultato? Città invivibili
            sovrappopolate,

            gente che legge hentai sulla metropolitana

            viaggiando 10 ore al giorno. Ragazzi che non

            riescono a socializzare e che si fanno passare
            il

            pranzo e la cena sotto la porta. Un tasso di

            suicidi altissimo e lì hanno la fibra ottica a

            100 megabit da una

            vita.



            Non vedo alcuna correlazione diretta tra questo e
            la banda
            larga.
            Stiamo seguendo quello che fanno i paesi cosìdetti più avanzati, ma in base a cosa? Cosa hanno fatto di così illuminante? Guardiamo come vivono grazie a questa mania di voler portare tecnologia a tutti i costi. Abbiamo una fretta sfrenata, forse vogliamo arrivare più in fretta sull'orlo del precipizio.



            Le reti ci stanno rammollendo. Dovremmo

            riscoprire i veri valori della vita. Il lavoro

            manuale, il contatto con la natura. Ballare e

            cantare nella propria comunità. Coltivare un

            proprio orto e mangiare cibo sano. Ascoltare

            musica da dischi in vinile. Leggere libri,

            consultare enciclopedie cartacee anziché quella

            selva di errori chiamata

            Wikipedia.

            Ma anche no...

            Queste sono questioni culturali, non strettamente
            legate all'infrastruttura: IMHO non bisogna
            confondere il mezzo con le abitudini di chi lo
            utilizza (errore questo molto
            diffuso).

            La presenza della rete a banda larga non esclude
            automaticamente la passione per i lavori manuali,
            il contatto umano, il contatto con la natura, la
            lettura di libri cartacei e l'ascolto di dischi
            in
            vinile.

            IMHO questo discorso esula completamente dalla
            presenza o menio della banda larga: e' una mera
            questione di valori che poco ha a che vedere con
            le
            infrastrutture.Intanto però vedo tra i giovani e chi ha figli magari se ne è accorto che i giovani stando sempre più internet e giocando di più con cose digitali hanno perso il senso della manualità e del saper vivere. Infatti in Giappone non si contano più i disadattati che vengono definiti hikikomori.
          • lordream scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: The Bishop

            La casalinga non se ne fa' nulla, ma non sono

            tutte casalinghe gli utenti della rete. Inoltre,

            la tendenza attuale (IMHO in molti casi
            altamente

            deprecabile) di riempire di inutili orpelli

            grafici e pesanti contenuti in flash ogni
            singola

            pagina web rende alquanto difficoltosa la

            navigazione se si usa il tuo 14.4 o un 56k (e la

            cosa diventa piu' odiosa quando il buzzurro di

            turno infila sfondi e fuffa varia pure nelle

            e-mail). Inoltre, oltre ai fanatici del mulo,

            esistono persone con esigenze particolari che

            necessitano di banda larga (ad esempio per

            ragioni di

            lavoro).

            Io sono favorevole alla banda larga per le
            aziende a cui basta però una buona ADSL, basta
            costringere le aziende che forniscono banda larga
            a dare una banda minima più alta così dovrebbero
            fare manutenzione delle linee più spesso. Le
            aziende che hanno proprio bisogno di fibra si
            rivolgono a I.net o
            simili.
            Ma se qualcuno la vuole portare ai privati che
            non venga finanziato dallo stato, se telecom o
            altre aziende vogliono farlo che gliela portino.
            Per me non serve a niente, anzi a livello
            economico nel paese ha creato più danni che
            altro: vedi pirateria.la pirateria non è un disastro economico.. lo è la telecom che da monopolista riesce ancora ad andare di sotto..sarebbe bello avere piu banda per la fruizione migliore dei contenuti.. per far si che internet venga usato integralmente da chiunque e senza limitazioni imposte dalle infrastrutture.. al momento ha portato piu benefici che danni..

            Credo ci siano più casalinghe che webmaster nel
            nostro
            paese.meno male.. e queste vorranno vedersi un bel film senza affidarsi necessariamente alla tv di stato o mediaset.. o guardarsi la telenovela da megavideo o guardarsi i video in alta definizione del grande fratello ma senza essere legati alla tv








            Stiamo prendendo esempio da realtà negative
            come


            il Giappone e la Corea del Sud. Paesi che
            hanno


            investito tutto sulla tecnologia arrivando a


            quale risultato? Città invivibili

            sovrappopolate,


            gente che legge hentai sulla metropolitana


            viaggiando 10 ore al giorno. Ragazzi che non


            riescono a socializzare e che si fanno passare

            il


            pranzo e la cena sotto la porta. Un tasso di


            suicidi altissimo e lì hanno la fibra ottica a


            100 megabit da una


            vita.






            Non vedo alcuna correlazione diretta tra questo
            e

            la banda

            larga.



            Stiamo seguendo quello che fanno i paesi
            cosìdetti più avanzati, ma in base a cosa? Cosa
            hanno fatto di così illuminante?humm.. creazione di nuove tecnologie.. nuove università.. posti di lavoro.. apertura a un nuovo modo di concepire il mondo intorno a loro.. interconnessione.. socializzazione in base ad interessi comuni.. condivisione del sapere.. e cosi via.. Guardiamo come
            vivono grazie a questa mania di voler portare
            tecnologia a tutti i costi.dove non ci sta questo tipo di tecnologie non è che si vive bene.. tutt'altro.. sudamerica.. africa.. corea del nord.. messico.. medio oriente.. e cosi via..

            Abbiamo una fretta sfrenata, forse vogliamo
            arrivare più in fretta sull'orlo del
            precipizio.vedi le cose da un punto di vista erroneo.. la tecnologia è un mezzo.. l'uso che se ne fa puo essere opinabile ma questo non dipende dalla tecnologia..






            Le reti ci stanno rammollendo. Dovremmo


            riscoprire i veri valori della vita. Il lavoro


            manuale, il contatto con la natura. Ballare e


            cantare nella propria comunità. Coltivare un


            proprio orto e mangiare cibo sano. Ascoltare


            musica da dischi in vinile. Leggere libri,


            consultare enciclopedie cartacee anziché
            quella


            selva di errori chiamata


            Wikipedia.



            Ma anche no...



            Queste sono questioni culturali, non
            strettamente

            legate all'infrastruttura: IMHO non bisogna

            confondere il mezzo con le abitudini di chi lo

            utilizza (errore questo molto

            diffuso).



            La presenza della rete a banda larga non esclude

            automaticamente la passione per i lavori
            manuali,

            il contatto umano, il contatto con la natura, la

            lettura di libri cartacei e l'ascolto di dischi

            in

            vinile.



            IMHO questo discorso esula completamente dalla

            presenza o menio della banda larga: e' una mera

            questione di valori che poco ha a che vedere con

            le

            infrastrutture.

            Intanto però vedo tra i giovani e chi ha figli
            magari se ne è accorto che i giovani stando
            sempre più internet e giocando di più con cose
            digitali hanno perso il senso della manualità e
            del saper vivere.da ragazzino giocavo nelle campagne.. se provo a mandare adesso mio figlio a giocare in un campo gli tirano una fucilata.. e chi lo fa non è detto che abbia internet in casa.. Infatti in Giappone non si
            contano più i disadattati che vengono definiti
            hikikomori.in italia non si contano piu quelli definiti "emo" o quelli definiti in altri modi.. ai nostri tempi ci stavano i paninari i truzzi e i dark.. li definiresti gente intelligente?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: lordream

            ai nostri
            tempi ci stavano i paninari i truzzi e i dark..
            li definiresti gente
            intelligente?Li giudicavi male. I paninari di San Babila ora sono tutti impegnati nel PDL.
          • Octopus scrive:
            Re: Male molto male

            Li giudicavi male. I paninari di San Babila ora
            sono tutti impegnati nel PDL.ah ecco sì capiva bene anche allora, e si giucicava bene!
          • Hiperlon scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: lordream
            la pirateria non è un disastro economico.. lo è
            la telecom che da monopolista riesce ancora ad
            andare di
            sotto..
            sarebbe bello avere piu banda per la fruizione
            migliore dei contenuti.. per far si che internet
            venga usato integralmente da chiunque e senza
            limitazioni imposte dalle infrastrutture.. al
            momento ha portato piu benefici che
            danni..
            La pirateria non porta solo danni economici, ma soprattutto disabitua a rispettare i diritti altrui.Un pò come l'evasione fiscale: troverai sempre gente disposta ad affermare che è una forma di autodifesa.Poi ben venga una internet veloce, ci mancherebbe.



            Credo ci siano più casalinghe che webmaster nel

            nostro

            paese.

            meno male.. e queste vorranno vedersi un bel film
            senza affidarsi necessariamente alla tv di stato
            o mediaset.. o guardarsi la telenovela da
            megavideo o guardarsi i video in alta definizione
            del grande fratello ma senza essere legati alla
            tv
            E questo sarebbe un bene per tutti, certo.ma se si mettono tutti a piratare, chi li produce più i film?
          • lordream scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: Hiperlon
            - Scritto da: lordream


            la pirateria non è un disastro economico.. lo è

            la telecom che da monopolista riesce ancora ad

            andare di

            sotto..

            sarebbe bello avere piu banda per la fruizione

            migliore dei contenuti.. per far si che internet

            venga usato integralmente da chiunque e senza

            limitazioni imposte dalle infrastrutture.. al

            momento ha portato piu benefici che

            danni..


            La pirateria non porta solo danni economici, ma
            soprattutto disabitua a rispettare i diritti
            altrui.se questi diritti vengono calpestati da chi mi vende il bene perchè no?.. ti faccio un esempio.. sono un collezionista di giochi.. anche se lo ho regolarmente acquistato sono costretto a rimanere online per giocarci.. altro esempio.. ergo mi scarico il gioco crackato.. voglio evitare di rovinare il mio dvd portandolo in viaggio e decido cosi di scaricarne una versione divx.. altro esempio.. evito di portare in macchina il dvd dei pink floyd per evitare che si rovini e mi scarico cosi gli mp3 da mettere su chiavetta o similia..
            Un pò come l'evasione fiscale: troverai sempre
            gente

            disposta ad affermare che è una forma di
            autodifesa.la chiamerei autodifesa se chi lo fa non guadagna abbastanza da pafare anche le tasse.. ben diverso affermarlo per chi è molto ricco o comunque in grado di pagarle..
            Poi ben venga una internet veloce, ci mancherebbe.






            Credo ci siano più casalinghe che webmaster
            nel


            nostro


            paese.



            meno male.. e queste vorranno vedersi un bel
            film

            senza affidarsi necessariamente alla tv di stato

            o mediaset.. o guardarsi la telenovela da

            megavideo o guardarsi i video in alta
            definizione

            del grande fratello ma senza essere legati alla

            tv


            E questo sarebbe un bene per tutti, certo.
            ma se si mettono tutti a piratare, chi li produce
            più i
            film?ma quelli che piratano lo comprerebbero mai il film se non fosse possibile piratarlo?.. pensaci bene.. o questa è solo una scusa ed un alibi per consentire altre tassazioni ingiuste come quella sugli hard disk sui cd vergini e sui dvd?.. o comunque tutto cio che consente di memorizzare dei files?..
          • Hiperlon scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: Hiperlon

            - Scritto da: lordream




            la pirateria non è un disastro economico.. lo
            è


            la telecom che da monopolista riesce ancora ad


            andare di


            sotto..


            sarebbe bello avere piu banda per la fruizione


            migliore dei contenuti.. per far si che
            internet


            venga usato integralmente da chiunque e senza


            limitazioni imposte dalle infrastrutture.. al


            momento ha portato piu benefici che


            danni..




            La pirateria non porta solo danni economici, ma

            soprattutto disabitua a rispettare i diritti

            altrui.

            se questi diritti vengono calpestati da chi mi
            vende il bene perchè no?.. ti faccio un esempio..
            sono un collezionista di giochi.. anche se lo ho
            regolarmente acquistato sono costretto a rimanere
            online per giocarci.. altro esempio.. ergo mi
            scarico il gioco crackato.. voglio evitare di
            rovinare il mio dvd portandolo in viaggio e
            decido cosi di scaricarne una versione divx..
            altro esempio.. evito di portare in macchina il
            dvd dei pink floyd per evitare che si rovini e mi
            scarico cosi gli mp3 da mettere su chiavetta o
            similia..
            puoi avere anche ragione, ma ci sono altri modiper farla valere.

            Un pò come l'evasione fiscale: troverai sempre

            gente



            disposta ad affermare che è una forma di

            autodifesa.

            la chiamerei autodifesa se chi lo fa non guadagna
            abbastanza da pafare anche le tasse.. ben diverso
            affermarlo per chi è molto ricco o comunque in
            grado di
            pagarle..
            Allo Stato che capisce che l'evasione è diffusa come in Italia non frega molto che tu sia ricco o meno. Ti fa gonfiare il debito pubblico per darti i "servizi" apparentemente gratis, poi passa come sta passando a gonfiare il ricorso ai creditori esteri, degrada la qualità dei servizi pubblici( e la cronaca è piena di notizie di disservizi).Accumula un fardello impressionante sulle spalledei meno abbienti. Tu evadi pure e sentiti felice nell'immediato. io ti dico che faresti bene a protestare per i tuoi diritti subito e non evadere. Così come non dovresti piratare. Quel fardello un giorno lo dovrai pagare tu, forse anche con la tua vita. Puoi sempre illuderti che il tuo comportamento da "furbo" non ti annebbi il cervello al punto di non saper più distinguere il giusto dal non giusto.

            Poi ben venga una internet veloce, ci
            mancherebbe.









            Credo ci siano più casalinghe che webmaster

            nel



            nostro



            paese.





            meno male.. e queste vorranno vedersi un bel

            film


            senza affidarsi necessariamente alla tv di
            stato


            o mediaset.. o guardarsi la telenovela da


            megavideo o guardarsi i video in alta

            definizione


            del grande fratello ma senza essere legati
            alla


            tv




            E questo sarebbe un bene per tutti, certo.

            ma se si mettono tutti a piratare, chi li
            produce

            più i

            film?

            ma quelli che piratano lo comprerebbero mai il
            film se non fosse possibile piratarlo?.. pensaci
            bene.. o questa è solo una scusa ed un alibi per
            consentire altre tassazioni ingiuste come quella
            sugli hard disk sui cd vergini e sui dvd?.. o
            comunque tutto cio che consente di memorizzare
            dei
            files?..Guarda, io molti film che non ritengo molto validi- e sono ormai moltissimi- li noleggio a prezzi abbordabilissimi. Di molti potrei anche farne a meno se costassero un tantino in più da noleggiare.E' prorio la qualità, le idee innovative che sono venute meno. Da acquistare e collezionare sono pochissimi.La massa di roba da piratare ha anche secondo me abituato a non essere in grado di selezionare coloro che piratano.Il punto è che molti si stanno abituando a pensare che le iddee che valgono, per es. i buoni film o i buoni testi di un buon libro si possano avere gratis solo perchè facilmente copiabili.E' qui forse soprattuto che sta la gravità della pirateria, ancor più che nell'aspetto economico che pure ha la sua importanza.Facendo un discorso egoistico, a me del mancato profitto altrui non potrebbe che fregar pochissimo. Io non produco roba piratabile.Però del venir meno in circolazione di buone idee, anche di buon intrattenimento- se vuoi- che poi vuol dire cultura, fatta da gente che ha profuso impegno nel produrla, m'interessa eccome. E son disposto a pagarla.Perchè penso che mi rendano più consapevole e quindi libero. Devo perciò anche a loro garantire la libertà di produrre quelle cose.Ma non esiste libertà senza responsabilità. E questo vale per tutti.
          • The Bishop scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            [...]

            Io sono favorevole alla banda larga per le
            aziende a cui basta però una buona ADSL, basta
            costringere le aziende che forniscono banda larga
            a dare una banda minima più alta così dovrebbero
            fare manutenzione delle linee più spesso. Le
            aziende che hanno proprio bisogno di fibra si
            rivolgono a I.net o
            simili.
            Ma se qualcuno la vuole portare ai privati che
            non venga finanziato dallo stato, se telecom o
            altre aziende vogliono farlo che gliela portino.
            Per me non serve a niente, anzi a livello
            economico nel paese ha creato più danni che
            altro: vedi pirateria.
            Di nuovo: la pirateria e' un problema culturale, non strettamente legato alla banda larga (ricordi la duplicazione delle cassette ?). IMHO si tende a confondere il mezzo con le intenzioni dell'utilizzatore.

            Credo ci siano più casalinghe che webmaster nel
            nostro paese.
            E chi ha parlato di webmaster !Il discorso era alquanto generico (ci sono molti casi di necessita' di banda larga non strettamente legati all'hosting di siti web). Inoltre esistono innumerevoli usi "domestici" interessanti e del tutto leciti che necessitano di una connessione con una banda in upload decente (cosa che per sua natura l'ADSL non fornisce ne' tantomeno garantisce).
            [...]

            Stiamo seguendo quello che fanno i paesi
            cosìdetti più avanzati, ma in base a cosa? Cosa
            hanno fatto di così illuminante? Guardiamo come
            vivono grazie a questa mania di voler portare
            tecnologia a tutti i costi.
            E ancora, la colpa non e' della tecnologia ma di chi (e come) la utilizza.

            Abbiamo una fretta sfrenata, forse vogliamo
            arrivare più in fretta sull'orlo del
            precipizio.

            [...]

            Intanto però vedo tra i giovani e chi ha figli
            magari se ne è accorto che i giovani stando
            sempre più internet e giocando di più con cose
            digitali hanno perso il senso della manualità e
            del saper vivere. Infatti in Giappone non si
            contano più i disadattati che vengono definiti
            hikikomori.Ripeto: e' un problema culturale. La mancanza di valori non e' dettata da mezzi tecnologici ma da fattori sociologici e culturali.
          • Hiperlon scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: The Bishop
            Ripeto: e' un problema culturale. La mancanza di
            valori non e' dettata da mezzi tecnologici ma da
            fattori sociologici e
            culturali.Verissimo.
          • ullala scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: The Bishop

            La casalinga non se ne fa' nulla, ma non sono

            tutte casalinghe gli utenti della rete. Inoltre,

            la tendenza attuale (IMHO in molti casi
            altamente

            deprecabile) di riempire di inutili orpelli

            grafici e pesanti contenuti in flash ogni
            singola

            pagina web rende alquanto difficoltosa la

            navigazione se si usa il tuo 14.4 o un 56k (e la

            cosa diventa piu' odiosa quando il buzzurro di

            turno infila sfondi e fuffa varia pure nelle

            e-mail). Inoltre, oltre ai fanatici del mulo,

            esistono persone con esigenze particolari che

            necessitano di banda larga (ad esempio per

            ragioni di

            lavoro).

            Io sono favorevole alla banda larga per le
            aziende a cui basta però una buona ADSL, basta
            costringere le aziende che forniscono banda larga
            a dare una banda minima più alta così dovrebbero
            fare manutenzione delle linee più spesso. Le
            aziende che hanno proprio bisogno di fibra si
            rivolgono a I.net o
            simili.
            Ma se qualcuno la vuole portare ai privati che
            non venga finanziato dallo stato, se telecom o
            altre aziende vogliono farlo che gliela portino.
            Per me non serve a niente, anzi a livello
            economico nel paese ha creato più danni che
            altro: vedi pirateria.Nessuno è "finanziato dallo stato" per "portare internet" ne lo è mai stato!Anzi è vero il contrario Internet (che è tutt'altro che "gratis") ha finanziato tutte le altre forme di comunicazione e in particolare la telefonia!Il rapporto tra trasporto dati e trasporto voce si è invertito decenni orsono sia economicamente che tecnicamente.La cosidetta pirateria esiste da ben prima di internet e è legata alla digitalizzazione in se non certo alla presenza o assenza di Internet.

            Credo ci siano più casalinghe che webmaster nel
            nostro
            paese.E quindi?Internet serve forse ai webmaster? e a che scopo di grazia?Internet "serve" certo più alle casalinghe che ai webmaster dato che sono proprio le "casalinghe" (cioè le utenze) che li pagano (direttamente o indirettamente) se non servissero semplicemente non li pagherebbero!








            Stiamo prendendo esempio da realtà negative
            come


            il Giappone e la Corea del Sud. Paesi che
            hanno


            investito tutto sulla tecnologia arrivando a


            quale risultato? Città invivibili

            sovrappopolate,


            gente che legge hentai sulla metropolitana


            viaggiando 10 ore al giorno. Ragazzi che non


            riescono a socializzare e che si fanno passare

            il


            pranzo e la cena sotto la porta. Un tasso di


            suicidi altissimo e lì hanno la fibra ottica a


            100 megabit da una


            vita.Ah certo è colpa di internet!...Ma tu hai capito o no che "Internet" non è altro che ciò che già siamo?La rete non è altro che lo specchio che riflette il nostro sociale!Il problema è il nostro sociale! non il suo riflesso!






            Non vedo alcuna correlazione diretta tra questo
            e

            la banda

            larga.



            Stiamo seguendo quello che fanno i paesi
            cosìdetti più avanzati, ma in base a cosa? Cosa
            hanno fatto di così illuminante? Guardiamo come
            vivono grazie a questa mania di voler portare
            tecnologia a tutti i costi.

            Abbiamo una fretta sfrenata, forse vogliamo
            arrivare più in fretta sull'orlo del
            precipizio.
            Quale precipizio di grazia?E perchè con Internet ci arrivi più in fretta?Ma oltre a affermazioni gratuite (cioè non razionalmente argomentate) sei in grado di scrivere qualcosa che non sia appunto solo una affermazione gratuita e non supportata ne da un dato ne da un ragionamento?





            Le reti ci stanno rammollendo. Dovremmo


            riscoprire i veri valori della vita. Il lavoro


            manuale, il contatto con la natura. Ballare e


            cantare nella propria comunità. Coltivare un


            proprio orto e mangiare cibo sano. Ascoltare


            musica da dischi in vinile. Leggere libri,


            consultare enciclopedie cartacee anziché
            quella


            selva di errori chiamata


            Wikipedia.



            Ma anche no...



            Queste sono questioni culturali, non
            strettamente

            legate all'infrastruttura: IMHO non bisogna

            confondere il mezzo con le abitudini di chi lo

            utilizza (errore questo molto

            diffuso).



            La presenza della rete a banda larga non esclude

            automaticamente la passione per i lavori
            manuali,

            il contatto umano, il contatto con la natura, la

            lettura di libri cartacei e l'ascolto di dischi

            in

            vinile.



            IMHO questo discorso esula completamente dalla

            presenza o menio della banda larga: e' una mera

            questione di valori che poco ha a che vedere con

            le

            infrastrutture.

            Intanto però vedo tra i giovani e chi ha figli
            magari se ne è accorto che i giovani stando
            sempre più internet e giocando di più con cose
            digitali hanno perso il senso della manualità e
            del saper vivere. Infatti in Giappone non si
            contano più i disadattati che vengono definiti
            hikikomori.Ancora una volta siamo alle affermazioni gratuite... spiega il perchè e mettici un razionale invece che delle affermazioni magari si capisce cosa diavolo vuoi dire!
        • Sgabbio scrive:
          Re: Male molto male
          Hai perso serietà in questa risposta....male...molto male!
        • ullala scrive:
          Re: Male molto male
          - Scritto da: Dottor Stranamore
          - Scritto da: esprit

          Ok ma perche' tu dici queste cose tramite il PC
          ?

          Scrivi una lettera ad ognuno dei lettori di
          PI...

          :)

          Non è il PC il punto. Io queste cose le scrivo
          con un modem 14.400 baud della Trust preso nel
          1994 e come PC ho un Pentium III 600
          Mhz.
          Non ho bisogno della BANDA LARGA, non ho tutta
          questa fretta come voi che dovete scaricare il
          video delle ragazze di Ostia o guardare su
          youtube le clip dell'Isola dei
          Famosi.Balle !Con il trust a 14.400 non sei in grado di postare su questo forum ne con la frequenza ne con la velocità con cui lo stai facendo!
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: ullala

            Balle !
            Con il trust a 14.400 non sei in grado di postare
            su questo forum ne con la frequenza ne con la
            velocità con cui lo stai
            facendo!Basta uno script per greasemonkey creato ad hoc e la navigazione su questi forum è velocissima, scarica solo il testo dei messaggi cosa che il 14.400 fa comodamente, mica sono mega di testo.Probabilmente non hai mai avuto un modem 14.400 e non conosci le sue potenzialità insieme a quelle delle BBS e ora stai lì a disperarti per avere la fibra ottica, l'oppio dei popoli.
          • Antonio Tassinari scrive:
            Re: Male molto male
            e io che VOGLIO lavorare da casa in VPN sul server dell'ufficio a file di disegno di 4-5 mega? magari per risparmiarmi 30 minuti di auto il sabato o la domenica... La fibra serve, punto e basta.
          • Diego Nelle Falle scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: Antonio Tassinari
            e io che VOGLIO lavorare da casa in VPN sul
            server dell'ufficio a file di disegno di 4-5
            mega? magari per risparmiarmi 30 minuti di auto
            il sabato o la domenica... La fibra serve, punto
            e
            basta.Io faccio esattamente lo stesso e ho l'ADSL, sono pure coperto da fibra, ma l'ho rifiutata. La fibra non serve, punto e basta.
          • Antonio Tassinari scrive:
            Re: Male molto male
            Dipende da quanto costa di più, ovviamente! non si può essere così categorici.
          • aaa scrive:
            Re: Male molto male
            Non servirà a te.Ma tu poi chi sei, il centro dell'universo?
    • Valeren scrive:
      Re: Male molto male
      Dai da bravo, togli la pettorina "sono un troll" e vai a goderti gli ultimi raggi di sole.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Male molto male
      - Scritto da: Dottor Stranamore
      Dall'articolo:
      "il primo framework europeo a cui gli Stati
      membri dovranno attenersi per centrare gli
      obiettivi dell'Agenda digitale (che vorrebbe
      garantite connessioni a 30 Mbps per tutti i
      cittadini della UE e disponibilità di 100 Mbps in
      almeno il 50 per cento delle
      abitazioni)"

      È l'inizio della catastrofe. Quelli dell'Unione
      Europea prendono queste decisioni dall'alto senza
      consultare i cittadini. Cosa se ne fa una
      casalinga di 30 Mbps? Mah e di 100 megabit???.
      Non bastava portare la banda larga nelle più
      grosse università e buonanotte?
      Effettivamente tutta questa assoluta necessità di banda larga non la vedo neppure Io, a meno che non serva per la trasmissione di file multimediali in alta definizione.... e non vedo proprio perchè la cosa sia indispensabile, visto che satellitare e digitale terrestre funzionano più che discretamente.... parliamoci chiaro con una 640 Kb già riesci a scaricare con il mulo una trentina di DVD al mese, che diventano una trentina di MKV da 14 Gbyte con una 7 megabit... 30/100 mbit, ma che cavolo ci devi fare?
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: Male molto male
        - Scritto da: Enjoy with Us
        - Scritto da: Dottor Stranamore

        Dall'articolo:

        "il primo framework europeo a cui gli Stati

        membri dovranno attenersi per centrare gli

        obiettivi dell'Agenda digitale (che vorrebbe

        garantite connessioni a 30 Mbps per tutti i

        cittadini della UE e disponibilità di 100 Mbps
        in

        almeno il 50 per cento delle

        abitazioni)"



        È l'inizio della catastrofe. Quelli dell'Unione

        Europea prendono queste decisioni dall'alto
        senza

        consultare i cittadini. Cosa se ne fa una

        casalinga di 30 Mbps? Mah e di 100 megabit???.

        Non bastava portare la banda larga nelle più

        grosse università e buonanotte?



        Effettivamente tutta questa assoluta necessità di
        banda larga non la vedo neppure Io, a meno che
        non serva per la trasmissione di file
        multimediali in alta definizione.... e non vedo
        proprio perchè la cosa sia indispensabile, visto
        che satellitare e digitale terrestre funzionano
        più che discretamente.... parliamoci chiaro con
        una 640 Kb già riesci a scaricare con il mulo una
        trentina di DVD al mese, che diventano una
        trentina di MKV da 14 Gbyte con una 7 megabit...
        30/100 mbit, ma che cavolo ci devi
        fare?Finalmente qualcuno che coglie il senso di quello che dico.
      • TuttoaSaldo scrive:
        Re: Male molto male

        Effettivamente tutta questa assoluta necessità di
        banda larga non la vedo neppure Io, a meno che
        non serva per la trasmissione di file
        multimediali in alta definizione.... e non vedo
        proprio perchè la cosa sia indispensabile, visto
        che satellitare e digitale terrestre funzionano
        più che discretamente....Come faccio a venderti i contenuti per il TV HD con lo spinotto ethernet?Certo che è indispensabile.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Male molto male
        Lo prendi pure sul serio ???!?!?
      • aaa scrive:
        Re: Male molto male
        Uno ci fa quello che gli pare, senza doverne rispondere ad altri se non, in caso si compiano illeciti, all'autorità giudiziaria. Non certo a te.
      • Octopus scrive:
        Re: Male molto male

        Effettivamente tutta questa assoluta necessità di
        banda larga non la vedo neppure Iovero bastano pochi megabit per navigare ma con 20 navighi e guardi uno stream hd. Se ci aggiungi che in una casa potrebbero esserci due tv connesse o più 30 mbit non guastano.avere l'intera storia del cinema a portata di clic non è una cattiva idea: e quando questa sarà offerta a pochi legalmente sarà una cosa utile.Poi che dire le aziende ci farebbero molto di più ma per questo è normale che si paghi anche un po di più, ma se non is fa un infrastrutture per le masse non si giustifica per il business a ruota (nel senso che come numeri perde e quindi o si fa di massa o costa molto di più).
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: Male molto male
          - Scritto da: Octopus

          Effettivamente tutta questa assoluta necessità
          di

          banda larga non la vedo neppure Io

          vero bastano pochi megabit per navigare ma con 20
          navighi e guardi uno stream hd. Se ci aggiungi
          che in una casa potrebbero esserci due tv
          connesse o più 30 mbit non
          guastano.

          avere l'intera storia del cinema a portata di
          clic non è una cattiva idea: e quando questa sarà
          offerta a pochi legalmente sarà una cosa
          utile.Insomma alla fine serve per vedere i film, tutto queste spese per la fibra per vedere dei film...
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Male molto male
          - Scritto da: Octopus

          Effettivamente tutta questa assoluta necessità
          di

          banda larga non la vedo neppure Io

          vero bastano pochi megabit per navigare ma con 20
          navighi e guardi uno stream hd. Se ci aggiungi
          che in una casa potrebbero esserci due tv
          connesse o più 30 mbit non
          guastano.

          avere l'intera storia del cinema a portata di
          clic non è una cattiva idea: e quando questa sarà
          offerta a pochi legalmente sarà una cosa
          utile.

          Poi che dire le aziende ci farebbero molto di più
          ma per questo è normale che si paghi anche un po
          di più, ma se non is fa un infrastrutture per le
          masse non si giustifica per il business a ruota
          (nel senso che come numeri perde e quindi o si fa
          di massa o costa molto di
          più).Ma fatti mediaset premium o Sky! E' assurdo invocare la fibra per avere i film on demand!
    • logicaMente scrive:
      Re: Male molto male
      Concordo in pieno. Quando uno trolla bene, lo si deve riconoscere.
    • ThEnOra scrive:
      Re: Male molto male
      - Scritto da: Dottor Stranamore

      Le reti ci stanno rammollendo. Dovremmo
      riscoprire i veri valori della vita. Il lavoro
      manuale, il contatto con la natura. Ballare e
      cantare nella propria comunità. Coltivare un
      proprio orto e mangiare cibo sano. Ascoltare
      musica da dischi in vinile. Leggere libri,
      consultare enciclopedie cartacee anziché quella
      selva di errori chiamata
      Wikipedia.La rete è un mezzo come un'altro. Stai certo che chi conosce i VERI valori della vita non rimane lobotomizzato dalla rete.A parte poi tutti gli altri discorsi negli altri post (esempio a caso, banda larga per film in HD), io ci vedo meglio l'esempio del cloud computing - sia per la PA che per i privati.
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: Male molto male
        - Scritto da: ThEnOra
        - Scritto da: Dottor Stranamore



        Le reti ci stanno rammollendo. Dovremmo

        riscoprire i veri valori della vita. Il lavoro

        manuale, il contatto con la natura. Ballare e

        cantare nella propria comunità. Coltivare un

        proprio orto e mangiare cibo sano. Ascoltare

        musica da dischi in vinile. Leggere libri,

        consultare enciclopedie cartacee anziché quella

        selva di errori chiamata

        Wikipedia.

        La rete è un mezzo come un'altro. Stai certo che
        chi conosce i VERI valori della vita non rimane
        lobotomizzato dalla
        rete.

        A parte poi tutti gli altri discorsi negli altri
        post (esempio a caso, banda larga per film in
        HD), io ci vedo meglio l'esempio del cloud
        computing - sia per la PA che per i
        privati.Il cloud computing è proprio avere dei servizi che girano dentro dei data center che possono essere qui come in altri paesi, ad esempio Google ha dei data center in tutto il mondo che fanno girare dei server virtualizzati magari un giorno il server virtualizzato può essere in Italia e il giorno dopo è stato spostato in australia.Non c'è poi bisogno di portare la fibra a tutti per farli andare, anzi... il vantaggio è proprio che la potenza di calcolo e di linea serve al data center non a te. I data center non hanno il problema di essere coperti dalla fibra ottica come avviene per un privato in un paesino.
        • ThEnOra scrive:
          Re: Male molto male
          - Scritto da: Dottor Stranamore

          I data center non hanno il problema di essere
          coperti dalla fibra ottica come avviene per un
          privato in un
          paesino.Boiata in più, boiata in meno... contento tu... contenti tutti... mah!
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore



            I data center non hanno il problema di essere

            coperti dalla fibra ottica come avviene per un

            privato in un

            paesino.

            Boiata in più, boiata in meno... contento tu...
            contenti tutti...
            mah!Cioè secondo te in Italia c'è il problema che non si possono fare i Data Center che non si possono fare perché non c'è la fibra???I data center c'erano ieri, ci sono oggi e se uno vuole li fa anche domani.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: Dottor Stranamore





            I data center non hanno il problema di essere


            coperti dalla fibra ottica come avviene per un


            privato in un


            paesino.



            Boiata in più, boiata in meno... contento tu...

            contenti tutti...

            mah!

            Cioè secondo te in Italia c'è il problema che non
            si possono fare i Data Center che non si possono
            fare perché non c'è la
            fibra???

            I data center c'erano ieri, ci sono oggi e se uno
            vuole li fa anche
            domani.Guarda il problema da un altro punto di vista. Cosa serve avere 10/100/1000 data center quando il problema è il collo di bottiglia tra loro e i client?Affinchè il cloud si diffonda è necessario che ci sia banda sufficiente... o no? E se il futuro è il cloud, in Italia siam messi male.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: ThEnOra


            - Scritto da: Dottor Stranamore







            I data center non hanno il problema di
            essere



            coperti dalla fibra ottica come avviene per
            un



            privato in un



            paesino.





            Boiata in più, boiata in meno... contento
            tu...


            contenti tutti...


            mah!



            Cioè secondo te in Italia c'è il problema che
            non

            si possono fare i Data Center che non si possono

            fare perché non c'è la

            fibra???



            I data center c'erano ieri, ci sono oggi e se
            uno

            vuole li fa anche

            domani.

            Guarda il problema da un altro punto di vista.
            Cosa serve avere 10/100/1000 data center quando
            il problema è il collo di bottiglia tra loro e i
            client?I Data Center si possono far portare le linee che vogliono basta che paghino. Il problema è per un privato, è per uno che vive in una zona dove non ci sono interessi commerciali da parte delle società di telecomunicazioni.

            Affinchè il cloud si diffonda è necessario che ci
            sia banda sufficiente... o no? E se il futuro è
            il cloud, in Italia siam messi
            male.In Italia le dorsali ci sono e i data center non hanno questi problemi. Il problema è geografico al massimo, siccome siamo nel sud dell'europa i paesi più a nord avranno maggiore latenza nel collegarsi ai nostri data center, quindi i nostri data center hanno più clienti locali rispetto a dei data center in UK o in Germania. Ma questo non è un problema che si può risolvere a meno che spostiamo l'Italia e la mettiamo più a nord. E' anche la ragione per cui la stragrande maggioranza dei data center sono nel nord italia.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            I Data Center si possono far portare le linee che
            vogliono basta che paghino. Il problema è per un
            privato, è per uno che vive in una zona dove non
            ci sono interessi commerciali da parte delle
            società di
            telecomunicazioni.Infatti. Il privato che deve/vuole usare un servizio che necessita di banda che fa?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: ThEnOra
            - Scritto da: Dottor Stranamore



            I Data Center si possono far portare le linee
            che

            vogliono basta che paghino. Il problema è per un

            privato, è per uno che vive in una zona dove non

            ci sono interessi commerciali da parte delle

            società di

            telecomunicazioni.

            Infatti. Il privato che deve/vuole usare un
            servizio che necessita di banda che
            fa?Ok, ma perché la vuole? Cosa se ne fa? Quando lo chiedo mi dicono:1) Mulo, bittorrent, video su youtubeoppure2) cose che riguardano le aziende, ma se i parlo dei privati perché me le citano? Mi dicono "Sai io faccio questo lavoro" allora non fai un contratto da privato, avrai la partita iva e la tua ditta individualePer collegarsi con la PA uno ha bisogno di 30 megabit?Per comprare un libro o una canzone hai bisogno di 30 o 100 megabit?Per fare ricerche su Google ci vuole tutta questa banda?Certo c'è il video on demand HD, ma voglio dire alla fine tutto si riduce a questo?Per gli studenti diamo un collegamento in wifi o wimax o quel che è dentro le università così uno che è iscritto va col portatile e guarda i video del MIT. Sarà più semplice collegare le università che tutto il paese
          • ThEnOra scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: ThEnOra

            - Scritto da: Dottor Stranamore





            I Data Center si possono far portare le linee

            che


            vogliono basta che paghino. Il problema è per
            un


            privato, è per uno che vive in una zona dove
            non


            ci sono interessi commerciali da parte delle


            società di


            telecomunicazioni.



            Infatti. Il privato che deve/vuole usare un

            servizio che necessita di banda che

            fa?

            Ok, ma perché la vuole? Cosa se ne fa? Quando lo
            chiedo mi
            dicono:Ma a te che te ne frega di cosa se ne fa uno in casa?Saranno cavoli suoi o no?
            1) Mulo, bittorrent, video su youtube
            oppureVabbe, e perchè no (mi raccomando da usare legittimamente e non per scaricare materiale protetto)
            2) cose che riguardano le aziende, ma se i parlo
            dei privati perché me le citano? Mi dicono "Sai
            io faccio questo lavoro" allora non fai un
            contratto da privato, avrai la partita iva e la
            tua ditta
            individuale

            Per collegarsi con la PA uno ha bisogno di 30
            megabit?E perchè no? - ASL che eroga corsi alle future mamme in video live.- Addetto sportello in video-chat 1o1.- Consigli comunali live.e ce la lista sarebbe infinita... credo...Sono essenziali, forse no, ma forse ti rendono comoda la vita, come del resto è lo scopo della tecnologia...
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: ThEnOra
            Ma a te che te ne frega di cosa se ne fa uno in
            casa?
            Saranno cavoli suoi o no?Mi frega se lo fa esclusivamente per piratare e se per giunta vuole che lo stato intervenga per farlo andare 100 megabit.
            Vabbe, e perchè no (mi raccomando da usare
            legittimamente e non per scaricare materiale
            protetto)
            Secondo te la maggior parte delle persone lo usa per usi legittimi? E dai...
            E perchè no?
            Perché non ti serve. Per prenotare una visita in ospedale o scaricare un pdf non ti serve la banda larga. A meno che facciano pdf immensi tanto per far sfruttare le nostre linee.
            - ASL che eroga corsi alle future mamme in video
            live.
            - Addetto sportello in video-chat 1o1.Ci sarà un video che ti fa vedere il cartello TORNO SUBITO
            - Consigli comunali live.
            Non permettono di riprenderli in tantissimi comuni
            e ce la lista sarebbe infinita... credo...

            Sono essenziali, forse no, ma forse ti rendono
            comoda la vita, come del resto è lo scopo della
            tecnologia...Come ho detto più volte qui dentro: sì Internet rende la vita più comoda, ma a quale prezzo? Quanti danni fa questa vita più comoda? Per il momento nessuno mi ha detto cose veramente utili a parte magari vedere i video del MIT su youtube. Non è meglio fare una bella riforma della RAI e farli vedere lì i video per le neo-mamme? Non è meglio comprare i diritti delle lezioni di harvard, MIT, STanford che stanno gratis su youtube e che quindi ti costeranno meno del format di un reality show e farli vedere sottotitolati in italiano?Invece la RAI che è una grande risorsa la mandiamo in XXXXX e vogliamo investire in Internet, dove dovrebbero investire le società di telecomunicazioni e basta, aumentando quest'anarchia chiamata Internet che non si sa dove ci porterà. Si dice diamo i 100 megabit e la fibra, ma non si sa per cosa.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Male molto male
            Smettila di trollare.
          • ThEnOra scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: ThEnOra

            Ma a te che te ne frega di cosa se ne fa uno in

            casa?

            Saranno cavoli suoi o no?

            Mi frega se lo fa esclusivamente per piratare e
            se per giunta vuole che lo stato intervenga per
            farlo andare 100
            megabit.
            Dai non mettere in ballo la pirateria. Io sono l'UNICO (o quasi) difensore qui del copyright e di certo non ho bisogno di essere spalleggiato da uno che non vorrebbe la banda larga e come scusa ci mette la pirateria.Potrei pensarla come te, ma invece ti sbagli. L'uso illegittimo è da criminalizzare, ma impedire la banda larga per PAURA della pirateria è da ipocriti comunisti fascisti.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: ThEnOra
            Potrei pensarla come te, ma invece ti sbagli.
            L'uso illegittimo è da criminalizzare, ma
            impedire la banda larga per PAURA della pirateria
            è da ipocriti comunisti
            fascisti.Vallo a dire a lui:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2993587&m=2993836#p2993836
          • ThEnOra scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: ThEnOra

            Potrei pensarla come te, ma invece ti sbagli.

            L'uso illegittimo è da criminalizzare, ma

            impedire la banda larga per PAURA della
            pirateria

            è da ipocriti comunisti

            fascisti.

            Vallo a dire a lui:
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2993587&m=299Trollone fa rima con...? :P
          • Hiperlon scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: ThEnOra

            Dai non mettere in ballo la pirateria. Io sono
            l'UNICO (o quasi) difensore qui del copyright e
            di certo non ho bisogno di essere spalleggiato da
            uno che non vorrebbe la banda larga e come scusa
            ci mette la
            pirateria.
            Non sei l'unico. Oltre me, ci sono mex, shevathas, ruppolo, e altri ancora. Più quelli che dopo aver letto un pò su PI scappano inorriditida tanto pressapochismo nel trattare il problema.
            Potrei pensarla come te, ma invece ti sbagli.
            L'uso illegittimo è da criminalizzare, ma
            impedire la banda larga per PAURA della pirateria
            è da ipocriti comunisti
            fascisti.Condivido, anche se penso che lui non sia un troll come qualcuno lo ha definito.
          • Octopus scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: ThEnOra

            Ma a te che te ne frega di cosa se ne fa uno in

            casa?

            Saranno cavoli suoi o no?

            Mi frega se lo fa esclusivamente per piratare e
            se per giunta vuole che lo stato intervenga per
            farlo andare 100 megabit.scontatezze:mai sentito parlare di telmedicina, città intelligenti, assistenza remota, video sorveglianza, eLearning, giochi in line, eCommerce, per non paralre del mare di social networks, gov 2.0 ...hai solo poca fantasia, il problema è tuo non dei miliardi di persone che il cavo lo vogliono e non per scaricare mp3by the way se l'mp3 ha portato tutto questo ben venga: non è nient'altro che una nuova forma di democrazia
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: Octopus
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: ThEnOra


            Ma a te che te ne frega di cosa se ne fa uno
            in


            casa?


            Saranno cavoli suoi o no?



            Mi frega se lo fa esclusivamente per piratare e

            se per giunta vuole che lo stato intervenga per

            farlo andare 100 megabit.

            scontatezze:

            mai sentito parlare di telmedicinaPer trasmettere dati diagnostici a distanza attraverso particolari strumentazioni non c'è bisogno della fibra ottica
            , città
            intelligenti, Il solito termine che non vuol dir niente
            assistenza remotaAssistenza remota per cosa? Un privato che assistenza remota necessita? Ha bisogno di una fibra ottica, ma dai!
            , video
            sorveglianzaDa me c'è in tutto il quartiere perché abbiamo dei piromani in zona e non viene usata la fibra ottica
            , eLearningSì vabbe' la favola dell'elearning, pensassero a riformare la tv pubblica e mettere qualcosa di più di Rai Nettuno
            , giochi in line,Fondamentale avere un ping basso con la fibra vero? Lo stato deve investire per forza altrimenti gli italiani vengono fraggati più di tutti
            eCommerceun privato può fare ecommerce anche con un modem a 56k non c'è bisogno della fibra networksSì bella roba e adesso dobbiamo mettere la fibra per twittare? Una roba comunque che si può fare anche con gli sms, quindi la fibra non serve.
            , gov 2.0sì 3.0 4.0 intanto in Italia la banda larga ce l'ha un sacco di gente, compresi i clienti in fibra di fastweb e tutte queste belle cose da 10 anni quanto sono state usate dai clienti? ZERO. La videosorveglianza di fastweb c'era e non mi pare sia stata questo sucXXXXXne.In realtà la fibra ai privati serve solo per vedere i film...
            hai solo poca fantasia, il problema è tuo non dei
            miliardi di persone che il cavo lo vogliono e non
            per scaricare
            mp3Infatti ora scaricano i mkv. La fantasia usala per scrivere i romanzi, perché quello che hai scritto sopra non necessita la fibra.

            by the way se l'mp3 ha portato tutto questo ben
            venga: non è nient'altro che una nuova forma di
            democraziaL'mp3 ben venga, il p2p tipo napster e quelli che hanno distrutto interi business no. Altrimenti valorizziamo pure l'evasione fiscale come diceva qualcuno sopra.
        • ullala scrive:
          Re: Male molto male
          - Scritto da: Dottor Stranamore
          - Scritto da: ThEnOra

          - Scritto da: Dottor Stranamore





          Le reti ci stanno rammollendo. Dovremmo


          riscoprire i veri valori della vita. Il lavoro


          manuale, il contatto con la natura. Ballare e


          cantare nella propria comunità. Coltivare un


          proprio orto e mangiare cibo sano. Ascoltare


          musica da dischi in vinile. Leggere libri,


          consultare enciclopedie cartacee anziché
          quella


          selva di errori chiamata


          Wikipedia.



          La rete è un mezzo come un'altro. Stai certo che

          chi conosce i VERI valori della vita non rimane

          lobotomizzato dalla

          rete.



          A parte poi tutti gli altri discorsi negli altri

          post (esempio a caso, banda larga per film in

          HD), io ci vedo meglio l'esempio del cloud

          computing - sia per la PA che per i

          privati.

          Il cloud computing è proprio avere dei servizi
          che girano dentro dei data center che possono
          essere qui come in altri paesi, ad esempio Google
          ha dei data center in tutto il mondo che fanno
          girare dei server virtualizzati magari un giorno
          il server virtualizzato può essere in Italia e
          il giorno dopo è stato spostato in
          australia.
          Non c'è poi bisogno di portare la fibra a tutti
          per farli andare, anzi... il vantaggio è proprio
          che la potenza di calcolo e di linea serve al
          data center non a te.

          I data center non hanno il problema di essere
          coperti dalla fibra ottica come avviene per un
          privato in un
          paesino.Infatti ai data center la banda larga non serve ce la hanno già!Non è certo a loro che serve la banda larga... ma a te!E non ripostare (per favore) le BALLE precedenti sul modem a 14.400 !
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: ullala
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            - Scritto da: ThEnOra


            - Scritto da: Dottor Stranamore







            Le reti ci stanno rammollendo. Dovremmo



            riscoprire i veri valori della vita. Il
            lavoro



            manuale, il contatto con la natura. Ballare
            e



            cantare nella propria comunità. Coltivare un



            proprio orto e mangiare cibo sano. Ascoltare



            musica da dischi in vinile. Leggere libri,



            consultare enciclopedie cartacee anziché

            quella



            selva di errori chiamata



            Wikipedia.





            La rete è un mezzo come un'altro. Stai certo
            che


            chi conosce i VERI valori della vita non
            rimane


            lobotomizzato dalla


            rete.





            A parte poi tutti gli altri discorsi negli
            altri


            post (esempio a caso, banda larga per film in


            HD), io ci vedo meglio l'esempio del cloud


            computing - sia per la PA che per i


            privati.



            Il cloud computing è proprio avere dei servizi

            che girano dentro dei data center che possono

            essere qui come in altri paesi, ad esempio
            Google

            ha dei data center in tutto il mondo che fanno

            girare dei server virtualizzati magari un giorno

            il server virtualizzato può essere in Italia e

            il giorno dopo è stato spostato in

            australia.

            Non c'è poi bisogno di portare la fibra a tutti

            per farli andare, anzi... il vantaggio è proprio

            che la potenza di calcolo e di linea serve al

            data center non a te.



            I data center non hanno il problema di essere

            coperti dalla fibra ottica come avviene per un

            privato in un

            paesino.
            Infatti ai data center la banda larga non serve
            ce la hanno
            già!
            Non è certo a loro che serve la banda larga... ma
            a
            te!
            E non ripostare (per favore) le BALLE precedenti
            sul modem a 14.400
            !Balle le dici te screanzato!
      • Sgabbio scrive:
        Re: Male molto male
        Un'altro che lo prende sul serio -_-
        • ThEnOra scrive:
          Re: Male molto male
          - Scritto da: Sgabbio
          Un'altro che lo prende sul serio -_-Ero in vena... :D
          • Sgabbio scrive:
            Re: Male molto male
            Guarda c'è già miste Netbook che prende per oro colato le sue trollate...non diamoli corda :D
          • ThEnOra scrive:
            Re: Male molto male
            - Scritto da: Sgabbio
            Guarda c'è già miste Netbook che prende per oro
            colato le sue trollate...non diamoli corda
            :DLe sue trollate mi servono per ridere... son messo proprio male...
    • Pingladn scrive:
      Re: Male molto male

      blablablama piantala. La banda larga serve. Se tu non sai cosa fartene, non e' un problema mio.A me serve. Devo trasferire grossi file di mia produzione (tipo foto o programmi) mentre il mio server webcam fa lo streaming delle telecamere, altrimenti il download da steam del videogioco mi si rallenta e lo streaming dal sito rai comincia ad andare a scatti.Non vedo perche' negarsi la banda larga solo perche' "io su internet ci guardo le imeil".
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: Male molto male
        - Scritto da: Pingladn

        blablabla

        ma piantala. La banda larga serve. Se tu non sai
        cosa fartene, non e' un problema
        mio.
        A me serve. Devo trasferire grossi file di mia
        produzione (tipo foto o programmi) mentre il mio
        server webcam fa lo streaming delle telecamere,
        altrimenti il download da steam del videogioco mi
        si rallenta e lo streaming dal sito rai comincia
        ad andare a
        scatti.ah be' se devi scariacre il videogioco da steam allora son problemi grossi
    • Sgabbio scrive:
      Re: Male molto male
      Lo sappiamo che stai trollando...su...
    • chi sei scrive:
      Re: Male molto male
      - Scritto da: Dottor Stranamore
      Dall'articolo:
      "il primo framework europeo a cui gli Stati
      membri dovranno attenersi per centrare gli
      obiettivi dell'Agenda digitale (che vorrebbe
      garantite connessioni a 30 Mbps per tutti i
      cittadini della UE e disponibilità di 100 Mbps in
      almeno il 50 per cento delle
      abitazioni)"

      È l'inizio della catastrofe. Quelli dell'Unione
      Europea prendono queste decisioni dall'alto senza
      consultare i cittadini. Cosa se ne fa una
      casalinga di 30 Mbps? Mah e di 100 megabit???.
      Non bastava portare la banda larga nelle più
      grosse università e buonanotte?


      Stiamo prendendo esempio da realtà negative come
      il Giappone e la Corea del Sud. Paesi che hanno
      investito tutto sulla tecnologia arrivando a
      quale risultato? Città invivibili sovrappopolate,
      gente che legge hentai sulla metropolitana
      viaggiando 10 ore al giorno. Ragazzi che non
      riescono a socializzare e che si fanno passare il
      pranzo e la cena sotto la porta. Un tasso di
      suicidi altissimo e lì hanno la fibra ottica a
      100 megabit da una
      vita.

      Le reti ci stanno rammollendo. Dovremmo
      riscoprire i veri valori della vita. Il lavoro
      manuale, il contatto con la natura. Ballare e
      cantare nella propria comunità. Coltivare un
      proprio orto e mangiare cibo sano. Ascoltare
      musica da dischi in vinile. Leggere libri,
      consultare enciclopedie cartacee anziché quella
      selva di errori chiamata
      Wikipedia.riscoprendo magari una bella XXXXXXX ..http://www.youtube.com/watch?v=XAvVjrWcHYU
    • user scrive:
      Re: Male molto male
      è presto detto, se devi scaricare o mandare un file grosso o vedere contenuti in streaming legali lo puoi fare con una connessione veloce mentre con la lenta no e i file da ricevere ci mettono molto + tempo, la banda + veloce e meglio è per vedere in streaming. non c'è altro da dire
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: Male molto male
        - Scritto da: user
        è presto detto, se devi scaricare o mandare un
        file grosso o vedere contenuti in streaming
        legali lo puoi fare con una connessione veloce
        mentre con la lenta no e i file da ricevere ci
        mettono molto + tempo, la banda + veloce e meglio
        è per vedere in streaming. non c'è altro da
        diresembra che il problema del momento sia vedere video in streaming mentre scarichi file grossi
    • Octopus scrive:
      Re: Male molto male

      Leggere libri, consultare enciclopedie cartacee anziché quella
      selva di errori chiamata Wikipedia.Si da il caso che nel confronto con la Britannica ne sia uscita alla grandePrima di aprire la bocca informati, ah già ma con pochi baud del tuo modem non hai speranza ;-)
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: Male molto male
        - Scritto da: Octopus

        Leggere libri, consultare enciclopedie cartacee
        anziché
        quella

        selva di errori chiamata Wikipedia.

        Si da il caso che nel confronto con la Britannica
        ne sia uscita alla
        grande
        Prima di aprire la bocca informati, ah già ma con
        pochi baud del tuo modem non hai speranza
        ;-)Infatti se devi fare lavori di ricerca Wikipedia non è accettata perché non è ritenuta affidabile. Wikipedia ha un mare di inesattezze e molte voci sono scopiazzate altrove.Informati tu la prossima volta.
    • ptr scrive:
      Re: Male molto male
      Francamente anch'io non saprei cosa farmene di 30Mb o 100Mb però posso capire che c'è gente a cui farebbero comodo. Comunque diciamo che il primo passo da fare secondo me non è dare 30/100Mb a tutti, ma più che altro garantire velocità minime più elevate di quelle attuali (mi sembra che sul mio contratto ADSL Telecom ci sia scritto che la velocità minima garantita è di 3k al secondo...). Portiamo a tutti connessioni mimime decenti e garantite e già cambieranno le cose.
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: Male molto male
        - Scritto da: ptr
        Francamente anch'io non saprei cosa farmene di
        30Mb o 100Mb però posso capire che c'è gente a
        cui farebbero comodo. Comunque diciamo che il
        primo passo da fare secondo me non è dare
        30/100Mb a tutti, ma più che altro garantire
        velocità minime più elevate di quelle attuali (mi
        sembra che sul mio contratto ADSL Telecom ci sia
        scritto che la velocità minima garantita è di 3k
        al secondo...). Portiamo a tutti connessioni
        mimime decenti e garantite e già cambieranno le
        cose.Esatto l'ho detto in un altro messaggio, se per legge si aumenta la banda minima garantita allora poi sono costretti a fare più spesso i lavori di manutenzione per evitare il degrado delle linee.
        • Face The Truth scrive:
          Re: Male molto male
          E a quel punto, direi che ci sta che un provider ritenga migliore per le sue tasche avere una nuova infrastruttura che permetta sia la maggiore velocità di scambio dei dati, sia il mantenimento pressochè invariati (o addirittura abbattendo) i costi di manutenzione.Il discorso è solo logico, bada...ammetto di non avere alcun dato alla mano, ora come ora, per poterti dare dimostrazioni pratiche.
Chiudi i commenti