Intel taglia i prezzi dei Core 2 Quad

Santa Clara ha ridotto il prezzo di diversi modelli mainstream, dando qualche sforbiciata anche a Core 2 Duo e Pentium. In attesa dell'arrivo di nuove CPU Nehalem
Santa Clara ha ridotto il prezzo di diversi modelli mainstream, dando qualche sforbiciata anche a Core 2 Duo e Pentium. In attesa dell'arrivo di nuove CPU Nehalem

Preparando il terreno all’arrivo di nuovi modelli di CPU con architettura Nehalem, negli scorsi giorni Intel ha tagliato il prezzo di alcuni suoi processori, in particolar modo nella famiglia dei Core 2 Quad.

Come riportato in questo elenco pubblicato da The Register , Core 2 Quad Q9400, Q9300 e Q8400 sono tutti calati del 14 per cento condividendo un prezzo di 183 dollari. Il Q8300 è invece sceso dell’11 per cento e costa ora 163 dollari.

Picole sforbiciate anche ai prezzi dei Core 2 Quad Q9400S e Q8400S, il cui costo è ora rispettivamente di 245 dollari (-12 per cento) e di 213 dollari (-13). Il prezzo del modello dual-core E7500 è stato ridotto del 15 per cento, ed è ora pari a 113 dollari.

Sconti compresi tra il 12 e il 19 per cemtp per i Pentium E5400 (74 dollari) ed E5300 (64 dollari), per il Celeron E1500 (43 dollari) e per lo Xeon X3330 (188 dollari). Riduzione assai più contenuta per il Pentium E6300 (81 dollari), calato soltanto di quattro punti.

Va ricordato che tutti i prezzi suindicati sono riservati a OEM e grossi distributori, e spesso non riflettono i prezzi al dettaglio. Si nota inoltre come Intel non abbia toccato i prezzi dei Core i7 né quelli dei processori indirizzati a notebook, netbook e server (ad eccezione dello Xeon X3330).

Per il momento, dunque, i chip basati sulla giovane architettura Nehalem rimangono confinati nel segmento dei PC hi-end e delle workstation. Il compito di traghettare Nehalem sul mercato desktop mainstream sarà di Lynnfield, un processore a 45 nanometri atteso nella seconda parte dell’anno.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 07 2009
Link copiato negli appunti