Ion 2 e Tegra 2 due volte più veloci

Emergono le prime indiscrezioni sulle piattaforme mobili di Nvidia di seconda generazione. Promettono di raddoppiare le performance senza incrementare i consumi

Roma – Nelle scorse settimane si sono fatte sempre più frequenti le indiscrezioni relative a Ion 2, la piattaforma mobile di Nvidia di seconda generazione. Tutte le voci sembrano concordare su un fatto: il nuovo chipset fornirà un significativo incremento delle performance grafiche e arriverà sul mercato entro la fine dell’anno.

Le notizie più fresche riguardanti Ion 2 arrivano da Fudzilla , secondo il quale il nuovo chipset di Nvidia avrà un die di silicio più piccolo – che lo renderà eventualmente adatto a corteggiare dispositivi più compatti dei netbook – e il doppio delle unità di shader della GPU Geforce 9400M integrata nel primo Ion (che ne ha 16). Quest’ultima miglioria si tradurrà ovviamente in maggiori performance nel rendering 3D, a tutto beneficio dei giochi (Ion 1 viene già accreditato di supportare titoli piuttosto recenti come Spore , Sim City 5 e Call of Duty 4 ) e di dispositivi come il nettop/console AspireRevo .

Un incremento delle performance 3D non sembra però portare altri grandi vantaggi su laptop di questa categoria, soprattutto considerando che l’attuale Ion è già perfettamente in grado di supportare le interfacce grafiche di Windows Vista e Seven e la riproduzione di video Full HD. Certo, un maggior numero di unità di shading potrebbe essere sfruttato dalle applicazioni CUDA, ma nel segmento dei mini notebook il supporto alla tecnologia GPGPU non si può certo ancora considerare una killer application.

Nonostante questa iniezione di potenza, i consumi e i costi del futuro chippetto dovrebbero rimanere gli stessi di quello odierno. Questa è una buona notizia per chi realmente necessita di maggiori performance grafiche ma una cattiva notizia per coloro che avrebbero preferito una GPU della stessa potenza del Geforce 9400M ma capace di ridurre ulteriormente i consumi.

Ion 2 dovrà affrontare la concorrenza dei prossimi chipset grafici integrati (IGP) di Intel, che utilizzano motori sviluppati da Imagination Technologies e promettono anch’essi il supporto al video 1080p.

In queste ultime settimane sono emerse anche le prime voci su Tegra II, seconda revisione del system-on-chip di Nvidia dedicato a MID, UMPC e dispositivi palmari. Per il momento si sa soltanto che arriverà nel 2010 e che dovrebbe raddoppiare le performance del suo predecessore.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Red scrive:
    p.i. + sms + iran = info tecnologica?
    Per quanto siano importanti le notizie sullo stato in Iran, su una rivista di informazione tecnologica un articolo che parla solo del ripristino degli sms mi sembra davvero solo un modo per riempire le pagine del giornale.
    • little magpie scrive:
      Re: p.i. + sms + iran = info tecnologica?
      Conosco il mondo dell'informazione ed é normale che d'estate ci siano meno notizie, figuriamoci di stampo tecnologico, il grosso delle news delle ditte immagino si concentreranno dopo agosto, ci stanno anche le notizie collaterali.Magari sarebbe interessante come approfondimento, anche dai lettori che lavorano nel settore, sui sistemi per "chiudere" le porte interne ed esterne: sms, internet, Tv satellitare (jammer?); in Iran hanno fatto un bel lavoro :(
      • taribo99 scrive:
        Re: p.i. + sms + iran = info tecnologica?
        io invece sono contento che in varie occasioni p.i abbia dedicato una grande attenzione alla questione iran, e anche stavolta sono contento che abbia dato questa notizia. è già stato detto più volte come le proteste scoppiate in iran siano state un forte segnale di forza da parte della rete, e anche una palestra di democrazia e libertà di espressione che ha come baricentro internet e le ict in genere. io non voglio che p.i. parli solo di bit, perchè se i bit influenzano la società allora bisogna parlare anche della società.
        • Utente non registrato scrive:
          Re: p.i. + sms + iran = info tecnologica?
          Mi trovo pienamente d'accordo con taribo.
        • Gizmo scrive:
          Re: p.i. + sms + iran = info tecnologica?
          Quoto- Scritto da: taribo99
          io invece sono contento che in varie occasioni
          p.i abbia dedicato una grande attenzione alla
          questione iran, e anche stavolta sono contento
          che abbia dato questa notizia. è già stato detto
          più volte come le proteste scoppiate in iran
          siano state un forte segnale di forza da parte
          della rete, e anche una palestra di democrazia e
          libertà di espressione che ha come baricentro
          internet e le ict in genere. io non voglio che
          p.i. parli solo di bit, perchè se i bit
          influenzano la società allora bisogna parlare
          anche della
          società.
    • ChildrenOfD oom scrive:
      Re: p.i. + sms + iran = info tecnologica?
      ma va a ciapà i ratt!
    • Sgabbio scrive:
      Re: p.i. + sms + iran = info tecnologica?
      - Scritto da: Red
      Per quanto siano importanti le notizie sullo
      stato in Iran, su una rivista di informazione
      tecnologica un articolo che parla solo del
      ripristino degli sms mi sembra davvero solo un
      modo per riempire le pagine del
      giornale.punto informatico parla d'informatica è di quello che accade attorno ad esso. E normale che vengono riportate questo genere di notizie.
Chiudi i commenti