iOS 17.2 permette di cambiare il suono delle notifiche

iOS 17.2 permette di cambiare il suono delle notifiche

Al rilascio di iOS 17.2 non manca ancora molto e tra le novità introdotte ci sarà pure la possibilità di cambiare il suono delle notifiche.
iOS 17.2 permette di cambiare il suono delle notifiche
Al rilascio di iOS 17.2 non manca ancora molto e tra le novità introdotte ci sarà pure la possibilità di cambiare il suono delle notifiche.

Al rilascio di iOS 17.2, la nuova relase del sistema operativo per iPhone, non dovrebbe mancare molto e stando a quanto emerso dall’analisi della beta 4, resa disponibile nelle scorse ore, sono in dirittura d’arrivo diverse e interessanti novità, tra cui anche e sopratutto la possibilità di cambiare la suoneria usata per le notifiche.

iOS 17.2: suoneria personalizzata per le notifiche e altre novità

Recandoti nella sezione Impostazioni di iOS e selezionando la dicitura Suoni e Feedback aptico è infatti presente una nuova sezione denominata Avvisi predefiniti, la quale consente di scegliere il suono utilizzato per tutte le notifiche in arrivo oltre a messaggi di testo, avvisi di posta elettronica e avvisi di calendario, che avevano già opzioni personalizzabili.

Tutte le suonerie della sezione SMS possono essere utilizzate per il suono di notifica predefinito ed è altresì presente un’opzione grazie alla quale è possibile modificare la vibrazione.

Unitamente alla novità appena indicata, iOS 17.2 dovrebbero fare capolino le playlist collaborative di Apple Music, dovrebbe venire implementata una sezione specifica nelle impostazioni del dispositivo per verificare la copertura con AppleCare e lo stato della garanzia e dovrebbe venire offerta la possibilità di eseguire registrazioni video in ProRes su un dispositivo esterno.

Il codice in iOS 17.2 conferma che Apple sta pianificando di eliminare l’opzione per acquistare programmi TV e film nell’app iTunes. In futuro, i contenuti dovranno essere acquistati nell’app TV, ma per il momento la modifica non è stata effettivamente implementata.

Non dovrebbero poi mancare vari bug fix, come ad esempio quelli relativi alle problematiche riscontate nella Wi-Fi.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 29 nov 2023
Link copiato negli appunti